Archivi categoria: Milan Games Week 2019

Auto Added by WPeMatico

Milan Games Week 2019, il bilancio degli organizzatori

Chiuso il sipario sulla Milan Games Week 2019 è ormai tempo di bilanci. L’evento che si è tenuto a Fiera Milano Rho lo scorso fine settimana, ha celebrato la nona edizione con un successo di presenze.

Buoni i numeri di questo appuntamento: sono stati oltre 150 gli espositori presenti nell’area espositiva e quasi 60 i titoli presentati durante la fiera, 20 dei quali in anteprima assoluta.

Cresciuta nel tempo, la manifestazione ha registrato di anno in anno sempre nuovi record di visitatori ed è oggi un appuntamento nel calendario sia degli appassionati sia dei vari brand che, in veste di sponsor e investitori, vogliono alimentare e consolidare la relazione con i target più giovani e fluidi.

L’EDIZIONE 2019

La tre giorni di eventi e presentazioni nei padiglioni di Fiera Milano è stata animata da un ricco programma di appuntamenti nelle aree FamilyCosplayRetro e Art. Ma al centro dell’attenzione del grande pubblico c’è stato soprattutto il gaming competitivo. All’interno di Milan Games Week 2019, infatti, il padiglione Radio105 MGW Esportshow era interamente dedicato al mondo dei videogiochi competitivi, con l’obiettivo di dare la possibilità a tutti gli appassionati del genere di seguire dal vivo spettacolari tornei anche internazionali.

Nel padiglione, tra giocatori professionisti e puro intrattenimento, due aree curate in particolare dai tournament organizer PG ESPORTS e ESL hanno dato vita al più grande spettacolo di gaming competitivo italiano.

Con l’edizione 2019 della kermesse milanese si è inoltre compiuta un’importante operazione per l’evoluzione di Milan Games Week, nata nel 2011. AESVI, l’associazione di categoria che rappresenta l’industria dei videogiochi in Italia, ha ceduto il marchio del consumer show a Fandango Club, gruppo che opera nell’ambito dell’event management con particolare esperienza nella gestione di grandi eventi e che dal 2014 è responsabile dell’organizzazione della manifestazione.

AL PROSSIMO ANNO

Milan Games Week dà quindi appuntamento al 2020 per l’edizione del decennale che sarà frutto della partnership tra Fandango Club Fiera Milano, uno dei maggiori operatori fieristici internazionali; l’alleanza nasce con l’intento di massimizzare le opportunità di sviluppo del settore del gaming, grazie anche alla continua collaborazione e sinergia con la stessa AESVI.

Un settore che nel 2018, secondo l’ultimo rapporto annuale dell’associazione di categoria, ha registrato un fatturato complessivo di 1,7 miliardi di euro con un trend in crescita rispetto all’anno precedente e con una forte incidenza del segmento digitale (app e digital download su console e Pc), che da solo è cresciuto dell’86%. In Italia si contano oltre 16 milioni di video giocatori, di cui 10 milioni di giocatori su tablet e smartphone, e più di 1,2 milioni di fan che seguono eventi di esports più volte a settimana.

L’articolo Milan Games Week 2019, il bilancio degli organizzatori proviene da IlVideogioco.com.

Continua la lettura di Milan Games Week 2019, il bilancio degli organizzatori

Milan Games Week 2019, i vincitori delle discipline eSport

Si sono concluse alla Milan Games Week 2019, la popolare manifestazione di gaming tenutasi lo scorso weekend, le finali nazionali dell’ESL Vodafone Championship, il più grande torneo di eSport in Italia, annunciato negli scorsi mesi.

All’interno della ESL Arena, alla presenza di migliaia di fan ed appassionati, i player si sono contesi il titolo di campioni nazionali regalando grandi emozioni e incredibili colpi di scena per tutta la durata dei giorni di manifestazione.

I vincitori delle singole discipline sono i Samsung Morning Stars per League of Legends, HSL per Counter-Strike: Global Offensive e Mattiaa (Team Qlash) per Clash Royale.

L’articolo Milan Games Week 2019, i vincitori delle discipline eSport proviene da IlVideogioco.com.

Continua la lettura di Milan Games Week 2019, i vincitori delle discipline eSport

Speciale Milan Games Week 2019 Indie

Anche i giochi indipendenti sono stati protagonisti alla Milan Games Week 2019. La scena italiana ha avuto il suo spazio grazie a Milan Games Week 2019 Indie.

Per il settimo anno consecutivo, infatti c’è stato lo showcase dedicato ai prodotti made in Italy che nelle scorse edizioni ha conquistato il pubblico nell’ambito dell’evento giunto alla nona edizione.

L’associazione ha selezionato 20 videogiochi realizzati da altrettanti studi di sviluppo italiani per offrire loro l’opportunità di partecipare all’evento in maniera gratuita.

A questi studi che hanno risposto alla call pubblica aperta nei mesi scorsi si sono aggiunti altri nomi importanti del panorama indie italiano ed internazionale. In totale sono stati presentati 30 videogiochi.

Tanti prodotti di tanti generi differenti: dagli action ai platform, passando per i giochi di ruolo, i titoli narrativi e quelli educativi sviluppati per Pc, mobile e console, saranno disponibili anche alcune demo da provare su una speciale piattaforma pensata per videogiocatori non vedenti.

Noi vi parleremo di alcuni giochi che abbiamo potuto provare il venerdì.

FRACTURED

Abbiamo avuto occasione di scambiare due chiacchere con Alessandro Morelli e Nicolò Finotto del team di sviluppatori Dynamight Studios, che sta dietro a Fractured un MMO/RPG decisamente particolare. L’anima da gioco di ruolo si fonde con una struttura radicata nelle meccaniche survival, ed un setting ambientato su ben tre mondi differenti.
Ogni mondo, oltre ad un art style differente, varierà anche nelle meccaniche. Avremo un pianeta dedicato al PVP con personaggi malvagi ed aggressivi, una terra umana più accogliente e dedicata al gaming in co-op, alle gilde e alla costruzione della propria casa. Infine, un mondo selvaggio dove esploreremo dungeon e terre sconfinate in modalità PVE.  Al momento il gioco si trova in una fase ancora embrionale di sviluppo, ma da ciò che abbiamo potuto constatare, c’è un buon potenziale.

THE ADVENTURES OF CAPTAIN POTATO

L’occhio su questo progetto, è caduto nel momento in cui il nostro fidato e giovanissimo “collega” (molto promettente nonostante i suoi tre anni), ha indicato con il dito il poster dedicato. Siamo quindi entrati in contatto con Alessandro Padros e Johnny Pagani, sviluppatori di The Adventures of Captain Potato. Questo interessante RPG/Metroidvania, sviluppato con uno stile grafico molto piacevole, porterà i giocatori a seguire le avventure di Potato, che nella disperata ricerca dei suoi amici dovrà affrontare viaggi colmi di insidie attraverso livelli colorati e biomi differenti.

Ritrovare i compagni però, non sarà solo un obbiettivo del gioco, ma darà accesso a svariate abilità, ad iniziare dal parkour, che verrà reso disponibile durante le prime fasi della partita. Il gioco, dall’anima decisamente verde ed ecologista, è attualmente disponibile in early access su Steam

LO STAND DI STUDIO EVIL



Siamo andati a trovare Studio Evil, uno dei team ti richiamo dell’area Indie. Domiziana Suprani, del team ci ha fatto visitare lo stand preso d’assalto dalle persone. Due i giochi proposti, entrambi abbastanza conosciuti. Il primo è Super Cane Magic Zero titolo sviluppato con la collaborazione e visione artistica di SIO (famoso su YouTube e sul web per Scottecs) e la versione Realoaded di Syder Arcade, ottimo shoot’em up vecchio stile.

Grazie al nostro giovane “collega” abbiamo colto l’opportunità di vedere all’opera entrambi i titoli e che dire, siamo davvero soddisfatti. Il bel rpg rilasciato il 30 maggio scorso su PS4, Steam e Switch si è dimostrato ancora una volta divertentissimo e colorato, ma non per questo meno impegnativo. Anzi, insospettabilmente – visto l’aspetto molto semplice e cartoonesco – profondo, come già scritto in sede di recensione.

Syder Arcade Realoaded riporta in auge il buon lavoro svolto nel 2013, con tutta una serie di migliorie sia di carattere tecnico che squisitamente grafico.

Il gioco, uno shoot’em up a scorrimento orizzontale, è un connubio di frenesia e azione. Sviluppato come erede dei grandi esponenti del genere, la versione che abbiamo provato da accesso a 4 navi spaziali differenti, e una valanga di filtri grafici che solleticheranno il palato di tutti gli amanti del retrogaming.

OMEN EXITIO

Questo titolo non va considerato come nuovo per l’utenza Pc, in quanto uscito nel corso del 2018. Lo abbiamo visto in azione nella sua nuova versione Switch. Abbiamo con gli sviluppatori. In pieno stile librogame anni ‘80, Omen Exitio è ambientato in un universo cupo e decisamente horror, alla fine del 1800.





La scheda del personaggio, e molte delle illustrazioni ci hanno ricordato da lontano la meticolosa caratterizzazione delle pagine che si susseguono giocando a Sunless Sea.

Il gioco è interamente disponibile in italiano, e la nostra prova ci ha confermato quanto questo genere possa essere adatto alla console della grande N.

PROJECT STARSHIP X

Sequel diretto di Project Starhips, sviluppato sempre da Panda Indie Studio, è uno shooter davvero particolare. Trattandosi di un gioco a scorrimento verticale, si potrebbe pensare a livelli disegnati ad hoc, ma qui ci troviamo di fronte alla magia della proceduralità, che rende questo gioco praticamente infinito. Lo sviluppatore, ha portato per l’occasione sia un cabinato con tanto di twin stick, che una versione giocabile via notebook. È un gioco essenziale, eppure dannatamente divertente e bello da vedere.

LA LISTA DEI GIOCHI A MILAN GAMES WEEK INDIE 2019

Giusto menzionare la lista di tutti i giochi presenti nell’area Milan Games Week Indie 2019.

  • Abisso sviluppato da 906 Games.
  • Bad Neighbours sviluppato da Team Paluso.
  • Blind Console sviluppato da Novis.
  • Bookbound Brigade sviluppato da Digital Tales.
  • CARRUMBLE sviluppato da 3DClouds.
  • Forgotten Hill Disillusions sviluppato da FM Studio.
  • Fractured sviluppato da Dynamight Studios.
  • Guntastic sviluppato da Ludicrous Games.
  • Houdini Redux sviluppato da LifeLit Games.
  • Impara l’Inglese con Antura sviluppato da Video Games Without Borders.
  • Interrogation sviluppato da Critique Gaming Studio.
  • Marble Garden sviluppato da Omnisir Studio.
  • Ofree sviluppato da Ofree.
  • Omen Exitio: Plague sviluppato da Tiny Bull Studios.
  • Paradise Away sviluppato da Awakening Studio.
  • Project Starship X sviluppato da Panda Indie Studio.
  • Relow sviluppato da Tommaso Romanò.
  • Seven: Inheritance of the Evil One sviluppato da TIZ Developer.
  • Still There sviluppato da GhostShark Games.
  • Super Cane Magic Zero sviluppato da Studio Evil.
  • Syder Arcade sviluppato da Studio Evil.
  • Ten Endless Nights sviluppato da Kibou Entertainment.
  • The Adventure of Captain Potato sviluppato da Graa.
  • The Hand of Glory sviluppato da Madit Entertainment.
  • Try ‘n Cry sviluppato da Crystalia Games.
  • Virulent Addiction sviluppato da HighStoneGames.
  • Woodle Tree: 2 Deluxe sviluppato da Chubby Pixel.
  • WrldCraft sviluppato da Running Pixel.
  • WunderBO sviluppato da Melazeta.
  • Xevorel sviluppato da Amberaxe.








L’articolo Speciale Milan Games Week 2019 Indie proviene da IlVideogioco.com.

Continua la lettura di Speciale Milan Games Week 2019 Indie

Milan Games Week 2019, grandi progetti per Sony

Milan Games Week 2019, la più importante fiera italiana dedicata ai videogiochi, è ormai alle porte. Dal 27 al 29 settembre Sony Interactive Entertainment Italia sarà, anche quest’anno, tra i protagonisti dell’evento tanto atteso da giocatori e appassionati così come dal grande pubblico, con uno spazio ancor più ampio rispetto alla passata edizione.

Lo Stand PlayStation, presso il padiglione n.8, si estenderà infatti su un’area di oltre 1400 mq totali, in cui saranno allestite oltre 150 postazioni di gioco, omaggio ideale ai numerosissimi videogiocatori ben rappresentato dal concept “For the Players”.

IL PROGRAMMA PLAYSTATION

Tante le anteprime e i titoli in esclusiva per PS4 presenti in fiera: da Nioh 2 a MediEvil, da Dreams a Concrete Genie, passando per DaysGone e Gran Turismo Sport. Il pubblico avrà inoltre l’opportunità di giocare ad alcuni imperdibili classici del catalogo PlayStation, come Marvel’s Spider-Man, God of War, Horizon Zero Dawn e The Last of Us Remastered. I fan di Hideo Kojima potranno invece dare uno sguardo approfondito a Death Stranding, di cui verrà mostrato un video all’interno dell’area Teatro. Essa ospiterà inoltre le demo di Watch Dogs: Legion, a cui è stata dedicata anche un’area ad hoc per le photo opportunity.

Non mancheranno inoltre alcuni dei titoli di maggior successo per PlayStation VR come ASTRO BOT: Rescue Mission e il recente ed esplosivo Blood & Truth, insieme all’anteprima dell’atteso Marvel’s Iron Man VR. Per tutti gli appassionati del brand di Sony sarà inoltre possibile, per la prima volta in Italia, acquistare gli esclusivi prodotti PlayStation Gear, con sconti riservati agli abbonati al PS Plus.

Come ogni anno, lo stand PlayStation ospiterà anche un’ampia varietà di titoli di terze parti. A cominciare dai giochi targati 2K, Borderlands 3 e NBA 2K20, per proseguire con lo spassosissimo Crash Team Racing Nitro-Fueled di Activision e il simulatore Ace Combat 7: Skies Unknown di Bandai Namco Entertainment. Bethesda sarà presente con Doom Eternal, Wolfenstein Cyberpilot e The Elder Scrolls V: Skyrim, mentre grazie a Electronic Arts sarà possibile giocare a Ea Sports FIFA 20. Infine Koch Media prenderà parte allo stand con F1 2019, Grid e MotoGP 19e, in tandem con Square Enix, con anteprime del calibro di Final Fantasy VII Remake.

La Milan Games Week 2019 sarà inoltre teatro delle ultime fasi del GT Sport e-Cup, il torneo italiano di e-Sport dedicato a Gran Turismo Sport. Venerdì 27 settembre avrà luogo il Last Chance Qualifier, che garantirà ai primi due classificati l’accesso diretto all’evento finale. Il 28 settembre si giocherà poi la Finalissima,che vedrà i dodici migliori piloti sfidarsi per l’ambito premio finale.

Per maggiori informazioni sull’evento milanese, vi invitiamo a consultare il sito ufficiale.

L’articolo Milan Games Week 2019, grandi progetti per Sony proviene da IlVideogioco.com.

Continua la lettura di Milan Games Week 2019, grandi progetti per Sony

Cyberpunk 2077 sarà alla Milan Games Week 2019

Cyberpunk 2077 sarà protagonista alla Milan Games Week 2019 che si terrà dal 27 al 29 settembre prossimi a Fiera Milano Rho.

Bandai Namco Entertainment Italia e CD Projekt, infatti, invitano tutti i partecipanti dell’evento sperimentare un primo assaggio delle atmosfere cupe e futuristiche dell’attesissimo titolo ruolistico.

Dal 27 al 29 settembre, dunque, al Padiglione 08 della Milan Games Week (Fiera Milano Rho) aprirà, per la prima volta in Italia, il Cyberpunk 2077 World. Si tratta di uno stand in cui sarà possibile vivere alcune delle iconiche scene catturate nei primi trailer del titolo.

Fatevi largo attraverso i corridoi dello stand e lasciatevi catturare dall’atmosfera del bar – dove verranno distribuite delle esclusive spille (fino ad esaurimento) – o della zona biliardo. Ammirate dal vivo l’originale chitarra di Johnny Silverhand e fatti un selfie “punk” nella zona stage decorata come se fosse appena finito un vero concerto cyberpunk. Il tutto tra luci, suoni e musiche originali tratte dal gioco.

CYBERPUNK 2077

Cyberpunk 2077 è un’avventura a mondo aperto ambientata a Night City, una megalopoli ossessionata dal potere, dalla moda e dalle modifiche cibernetiche. Gli appassionati vestiranno i panni di V, un mercenario fuorilegge alla ricerca di un impianto unico in grado di conferire l’immortalità. Potrete personalizzare il cyberware, le abilità e lo stile di gioco del vostro personaggio, ed esplorare un’immensa città dove ogni scelta plasmerà la storia e il mondo intorno a voi.

GIOCATE NEI PANNI DI UN MERCENARIO FUORILEGGE

Diventate un cyberpunk, un mercenario urbano dotato di potenziamenti cibernetici, e create la vostra leggenda sulle strade di Night City.

  • Usate una varietà di armi modificabili, abilità di hacking e impianti potenzianti per diventare il miglior mercenario della città.
  • Eliminate sicari delle corporazioni, poliziotti, membri di gang nemiche e mercenari rivali per ottenere la reputazione necessaria ad accedere a lavori migliori.
  • Spendete il denaro guadagnato con il duro lavoro per acquistare armi e cyberware, oppure divertitevi comprando auto, moto e abiti trasgressivi.

VIVETE NELLA CITTÀ DEL FUTURO

Entrate nell’immenso mondo aperto di Night City, una megalopoli che definisce nuovi standard in termini di grafica, complessità e profondità.

  • Esplorate una città fuori dagli schemi, entrate in zone di guerra controllate da bande criminali, commercia nella frenetica downtown e depredate i covi delle corporazioni.
  • Stringete accordi con loschi fixer, celebrità pronte a tutto e intelligenze artificiali ribelli… Ognuno a caccia di successo nella spietata Night City.
  • Fate le vostre scelte e osservate la storia cambiare in base alle vostre azioni.

 

RUBATE L’IMPIANTO CHE DONA LA VITA ETERNA

Accettate il lavoro più rischioso della vostra vita e date la caccia al prototipo di un impianto in grado di conferire l’immortalità.

  • Spingetevi oltre ogni limite per impossessarti dell’impianto più prezioso di Night City: un prototipo in grado di farti vivere per sempre.
  • Affrontate leader di corporazioni, trafficanti clandestini e le persone più temute di Night City, che farebbero qualsiasi cosa pur d’impossessarsi del chip prototipo.
  • Scegliete come gestire questo enorme potere e diventate chi volete.

L’articolo Cyberpunk 2077 sarà alla Milan Games Week 2019 proviene da IlVideogioco.com.

Continua la lettura di Cyberpunk 2077 sarà alla Milan Games Week 2019

Milan Games Week 2019, dettagli su Xevorel

Amberaxe Games sarà presente alla Milan Games Week, il più grande evento videoludico commerciale del nostro paese. La software house indipendente ha annunciato ulteriori dettagli su Xevorel, aggiornato ad una nuova versione che, insieme ad altri 29 indie, sarà presentato nel corso dell’evento.

L’action rpg con elementi roguelike sviluppato dal team indipendente italiano per Android, Apple e Pc sarà giocabile in area Indie per tutta la durata della fiera che si terrà da venerdì 27 a domenica 29 settembre.

Qui il trailer del titolo. Buona visione.

GLI AGGIORNAMENTI MADE IN AMBERAXE GAMES

Rispetto a quella presentata l’anno scorso, la versione più recente di Xevorel introdurrà diverse novità. Si potranno esplorare due livelli aggiuntivi (Gallows End e Ner Doruhl Mines), visitare la taverna, provare la nuova interfaccia e ammirare il nuovo look dei personaggi. In aggiunta, gli sviluppatori in fiera saranno disponibili a incontrare gli utenti per discutere del progetto, rispondere alle domande o semplicemente facendo una chiacchierata.

Per prepararsi al meglio all’evento, Amberaxe Games ha ristrutturato il sito dello studio, dedicando inoltre un’intera sezione a Xevorel, dove si potranno trovare ulteriori dettagli. L’idea alla base del gioco era quella di creare un action-rpg fortemente ispirato da classici come DnD, Golden Axe e Baldur’s Gate, ma con un approccio più arcade capace di renderlo intrigante anche per le generazioni più giovani.

Attualmente in open-beta, Xevorel è interamente realizzato in pixel-art e sviluppato con Unreal Engine. Il progetto ha velocemente attirato l’attenzione di diverse migliaia di fan da tutto il mondo sui social media, grazie ai quali lo studio ha potuto raccogliere i feedback necessari per iniziare i lavori su una nuova versione; con una data di rilascio prevista per la seconda metà del 2020.

L’articolo Milan Games Week 2019, dettagli su Xevorel proviene da IlVideogioco.com.

Continua la lettura di Milan Games Week 2019, dettagli su Xevorel

Milan Games Week 2019, svelato il programma eSport

Continua ad arricchirsi il palinsesto della Milan Games Week 2019, l’appuntamento che dal 27 al 29 settembre porterà a Fiera Milano Rho momenti imperdibili per gli appassionati di videogiochi competitivi degli eSport.

Arrivano oggi novità per chi visiterà la manifestazione per seguire dal vivo tornei di esports e incontrare alcuni dei più importanti giocatori professionisti del panorama nazionale e internazionale.

La nuova adidas esports arena, un vero e proprio anfiteatro dedicato agli esports, vivrà tre giorni ricchi di momenti speciali: da League of Legends e Tom Clancy’s Rainbow Six Siege alla finalissima dell’Intesa Sanpaolo Hearthstone Cup, fino ad arrivare ad una intera giornata pensata per la community del gaming.

A questo programma si aggiungono anche una delle tappe di qualifica della Logitech G Challenge, il torneo basato sul videogioco Project Cars 2 con in palio un posto in McLaren Shadow (il programma esport di McLaren), la finalissima della Gillette Bomber Cup, competizione dedicata a Fortnite con un montepremi da 8 mila euro e il PG Nationals Intel Showdown 2019, che vedrà sfidarsi i campioni in carica dei due campionati nazionali ufficiali di League of Legends e Rainbow Six Siege e alcuni dei più forti team europei della scena competitiva.

La ESL Vodafone Arena ospiterà numerosi appuntamenti nei tre giorni dell’evento, tra cui le finali del campionato italiano esportivo targato ESL con team e player che si affronteranno per conquistare il titolo di campioni della stagione estiva di League of Legends, Counter Strike: Global Offensive e Clash Royale.

Il 28 e 29 settembre alla Milan Games Week 2019 sarà invece il momento conclusivo del segmento eSport dell’ESL Mobile Open, il primo torneo di mobile gaming su rete 5G, che ha visto giocatori da 17 paesi confrontarsi sull’arcade racing game Asphalt 9: Legends o sfidarsi nel celebre multiplayer battle royale PUBG MOBILE.

La prossima edizione della principale manifestazione italiana per gli appassionati di videogiochi sarà inoltre, il 27 settembre, scenario della tappa di qualificazione conclusiva della GT Sport e-Cup by Mercedes-Benz, il torneo realizzato da Sony Interactive Entertainment Italia in collaborazione con Mercedes-Benz Italia e organizzato da ESL Italia. Il primo torneo italiano di esports dedicato a Gran Turismo Sport, si concluderà infatti alle 23:59 di sabato 28 settembre 2019 con una Finalissima con in palio un montepremi di oltre 10 mila euro.

I veri fan della saga di Call Of Duty, infine, non potranno mancare agli appuntamenti con Champions Virtual League e Call Of Duty Premier CUP. La prima è il torneo Competitivo di Call of Duty più storico del panorama italiano e approda per la prima volta alla Milan Games Week powered by TIM grazie alla collaborazione tra TCU e Gaming Consulting per consentire ai più prestigiosi Team dello Stivale di affrontarsi all’interno della We Arena Gaming Consulting per decidere chi sarà il campione 2019. Se invece volessimo riassumere la seconda, basterebbe dire “Call of Duty”, “Modalità Decerto” e “TOP Team Italiani” per racchiudere l’essenza spettacolare della competizione.

Ulteriori dettagli al sito ufficiale della kermesse, giunta alla nona edizione.

L’articolo Milan Games Week 2019, svelato il programma eSport proviene da IlVideogioco.com.

Continua la lettura di Milan Games Week 2019, svelato il programma eSport

ESL Vodafone Championship, le finali nazionali alla Milan Games Week

Sarà la Milan Games Week – la più grande manifestazione italiana del videogioco che si terrà dal 27 al 29 settembre presso la Fiera Milano Rho –  il palcoscenico delle finali nazionali dell’ESL Vodafone Championship, pronta ad accogliere migliaia di appassionati di gaming e tifare per i player che si contenderanno il montepremi complessivo di 25.000 euro.

L’ESL Vodafone Championship, il più grande torneo di esport in Italia che ha regalato emozioni e colpi di scena per tutta la stagione regolare anche in questa edizione, ha annunciato i vincitori dei play-off dei 3 giochi selezionati quest’anno.

Per Counter Strike: Global Offensive, la cui finale si giocherà venerdì 27 settembre, i team qualificati sono i GameZone e gli HSL esports, che sono riusciti a conquistare l’accesso alla finale al termine di emozionanti sfide contro i loro avversari. Il team vincitore, oltre ad una parte del montepremi, si aggiudicherà un invito in Climber Cup e nella prossima edizione di ESL Pro European Championship, entrambe porte d’accesso della Mountain Dew League.

Sempre il 27 settembre è in programma League of Legends: nella Landa degli Evocatori hanno guadagnato il Palco delle finali i Samsung Morning Stars e i Racoon. Infine, per Clash Royale, i player finalisti qualificatisi dopo un’intensa e sorprendente stagione saranno Mattiaa™ dei Qlash, Pasti degli Emme Gaming, Dead00 e Klaudio dei Mkers che scenderanno nella ESL Arena della MGW sabato 28 settembre.

L’articolo ESL Vodafone Championship, le finali nazionali alla Milan Games Week proviene da IlVideogioco.com.

Continua la lettura di ESL Vodafone Championship, le finali nazionali alla Milan Games Week