Tutti gli articoli di Edoardo Ullo

Streets of Rage 4, le novità in un video

Dopo le numerose novità già svelate, è stato rilasciato oggi un nuovo trailer di Streets of Rage 4, picchiaduro a scorrimento co-sviluppato da Dotemu, Lizardcube e Guard Crush, contenente tutte le novità: modalità cooperativa per due giocatori online e quattro offline ed un nuovo personaggio giocabile, Floyd, che si unisce al roster in vista dell’uscita in primavera su Pc, Switch, PS4 e Xbox One. Il titolo inoltre sarà giocabile al PAX East di Boston, in pogramma dal 27 febbraio al 1 marzo.

Qui di seguito il video:

 

Il nuovo personaggio infligge gravi danni con le sue braccia cibernetiche incredibilmente potenti. Sebbene il movimento e il recupero della salute di Floyd siano più lenti rispetto agli altri, ogni combo messa a segno è veramente devastante.

UN CLASSICO INTRAMONTABILE

Streets of Rage 4 riunisce i famosi Axel, Blaze e Adam del primo capitolo della serie di picchiaduro a scorrimento. Il tanto atteso sequel incarna l’atmosfera urbana grintosa e rigata al neon della trilogia classica in un’esperienza completamente originale che vanta uno stile artistico straordinariamente fluido disegnato a mano. Nuovi personaggi giocabili che fanno scoppiare il cranio, abilità di combattimento molto varie e una colonna sonora creata da Yūzō Koshiro (Streets of Rage 1, 2, & 3, Sonic the Hedgehog) e Motohiro Kawashima (Streets of Rage 2 & 3, Shinobi II).




CARATTERISTICHE DI STREETS OF RAGE 4

● Il ritorno della leggendaria serie Streets of Rage.
● Grafica completamente disegnata a mano e animata dallo studio che ha realizzato Wonder Boy: The Dragon’s Trap.
● Unitevi a un amico o ripulite la città in solitaria.
● Gameplay classico arricchito con nuove meccaniche.
● Colonna sonora firmata da un dream team di musicisti di fama mondiale.
● Pollo arrosto ovunque.

L’articolo Streets of Rage 4, le novità in un video proviene da IlVideogioco.com.

Continua la lettura di Streets of Rage 4, le novità in un video

Microsoft, svelati altri dettagli su Xbox Series X

Dopo la presentazione all’E3 dello scorso anno e, quella a sorpresa durante i Games Awards 2019, non c’erano stati troppi aggiornamenti sulla nuova console di Microsoft. Ecco dunque che Phil Spencer, capo della divisione Xbox, ha condiviso direttamente sul sito ufficiale della console, i suoi pensieri in merito alla next-gen, rivelando in un articolo contemporaneamente nuove informazioni su Xbox Series X.

Andiamo a vedere nel dettaglio quali sono state le sue parole e facciamo il punto sulla prossima ammiraglia Microsoft visto che sono state sostanzialmente svelate (e confermate) le specifiche tecniche più attese che vi mostriamo in questa immagine che vi proponiamo.

UN EQUILIBRIO SUPERIORE DI POTENZA E VELOCITÀ

Rispetto alla generazione precedente, Xbox Series X rappresenta un equilibrio superiore tra potenza e velocità nel design della console, avanzando su tutti i fronti tecnologici per offrire mondi sorprendenti, dinamici e viventi e ridurre al minimo qualsiasi aspetto che possa portare i giocatori fuori dall’esperienza. Il lavoro del Team Xbox è quello di fornire agli sviluppatori gli strumenti di cui hanno bisogno per raggiungere le loro ambizioni e sfruttare la potenza della console con efficienza, alcuni dei quali sono dettagliati oggi.

Processore personalizzato di prossima generazione: Xbox Series X è la console più potente mai alimentata dal nostro processore personalizzato che sfrutta le ultime architetture Zen 2 e RDNA 2 di AMD. Fornire una potenza di elaborazione quattro volte superiore a una Xbox One e consentire agli sviluppatori di sfruttare 12 TFLOP di prestazioni GPU (Graphics Processing Unit), il doppio rispetto ad una Xbox One X e oltre otto volte la Xbox One originale. Xbox Series X offre un vero salto generazionale nell’elaborazione e nella potenza grafica con tecniche all’avanguardia che si traducono in framerate più elevati, mondi di gioco più grandi e sofisticati e un’esperienza immersiva diversa da qualsiasi altra cosa vista nei giochi per console.

Variable Rate Shading (VRS): la forma breve di VRS consente agli sviluppatori di utilizzare in modo più efficiente la piena potenza di Xbox Series X. Invece di spendere i cicli GPU in modo uniforme su ogni singolo pixel dello schermo, possono dare la priorità agli effetti individuali su specifici personaggi di gioco o importanti oggetti ambientali. Questa tecnica consente di ottenere frame rate più stabili e una risoluzione più elevata, senza alcun impatto sulla qualità dell’immagine finale.

Raytracing DirectX con accelerazione hardware: ci si può aspettare ambienti più dinamici e realistici basati su Raytracing DirectX con accelerazione hardware – una novità per i giochi da console. Ciò significa illuminazione realistica, riflessi precisi e acustica realistica in tempo reale mentre esplori il mondo di gioco.

IMMERSIONE IN UN ISTANTE

La prossima generazione di console sarà definita da più gioco e meno attesa. E quando inizia il gioco, sappiamo che molti giocatori richiedono una latenza ultra bassa per essere il più possibile immersi e precisi. A tal fine, il team ha analizzato ogni passaggio tra giocatore e gioco, dal controller alla console per visualizzare, e ha chiesto come potessimo farlo più velocemente.

Archiviazione SSD: con l’SSD di prossima generazione, quasi ogni aspetto dei giochi è migliorato. I mondi di gioco sono più grandi, più dinamici e si caricano in un lampo e viaggiare velocemente è proprio così – veloce.

Quick Resume: la nuova funzionalità Quick Resume ti consente di continuare più giochi da uno stato sospeso quasi istantaneamente, riportando il giocatore subito dove si trovava prima, senza aspettare attraverso lunghe schermate di caricamento.

Dynamic Latency Input (DLI): latenza ottimizzata nella pipeline player-to-console a partire dal controller wireless Xbox, che sfrutta il protocollo di comunicazione wireless proprietario a larghezza di banda elevata quando connesso alla console. Con Dynamic Latency Input (DLI), una nuova funzionalità sincronizza immediatamente l’input con ciò che viene visualizzato, i controlli sono ancora più precisi e reattivi.

Innovazione HDMI 2.1: è stato stretto una collaborazione con i produttori di TV HDMI per offrire la migliore esperienza di gioco attraverso funzionalità come Auto Low Latency Mode (ALLM) e Variable Refresh Rate (VRR). ALLM consente a Xbox One e Xbox Series X di impostare automaticamente lo schermo collegato sulla modalità di latenza più bassa. VRR sincronizza la frequenza di aggiornamento del display con la frequenza dei fotogrammi del gioco, mantenendo immagini fluide senza strappi.

Supporto a 120 fps: con supporto fino a 120 fps, Xbox Series X consente agli sviluppatori di superare l’output standard di 60 fps a favore di un realismo accresciuto o di un’azione frenetica.

LA PROSSIMA GENERAZIONE DI GIOCHI

I vantaggi della prossima generazione di console si estendono in ogni direzione, offrendo una maggiore fedeltà visiva e velocità di caricamento migliorate per l’eredità di gioco esistente, oltre ai nuovi giochi.

  • Quattro generazioni di giochi: grande impegno da parte di Microsoft per la compatibilità significa che i giochi Xbox One esistenti, inclusi i giochi Xbox 360 compatibili con le versioni precedenti e i giochi Xbox originali, posso essere tranquillamente giocati. I giochi preferiti, inclusi i titoli in Xbox Game Pass, beneficiano di framerate migliori, tempi di caricamento più rapidi e risoluzione e fedeltà visiva migliorate, il tutto senza nessun lavoro degli sviluppatori.
  • Consegna intelligente: questa tecnologia consente di acquistare un gioco una volta e di sapere che, indipendentemente dal fatto che lo si stia giocando su Xbox One o Xbox Series X, si otterrà la versione giusta di quel gioco su qualunque Xbox su cui si sta giocando.
  • Xbox Game Pass: oltre ai giochi di oltre quattro generazioni di console, il servizio in abbonamento continuerà a includere giochi come Halo Infinite già al lancio.
  • Xbox Series X è la console più veloce e potente di sempre, progettata per una generazione di console che ha al centro il giocatore. Ciò significa un’esperienza di gioco ad alta fedeltà racchiusa in un design silenzioso e audace, con la possibilità di scoprire migliaia di giochi in quattro generazioni, tutte con più giochi e meno attese.

L’articolo Microsoft, svelati altri dettagli su Xbox Series X proviene da IlVideogioco.com.

Continua la lettura di Microsoft, svelati altri dettagli su Xbox Series X

Esports Bar 2020, Team Exeed sugli scudi

Ancora novità e grandi successi in casa Exeed per questo inizio di 2020. Il primo club professionistico di Esports nato in Italia è stato infatti assoluto protagonista al Cannes Esports Bar 2020, il prestigioso ed esclusivo evento internazionale che riunisce tutte le principali realtà nel mondo dei videogiochi.

Incontri, panel e discussioni a cui hanno partecipato sponsor e professionisti del gaming, con il team Exeed presente insieme ad altre eccellenze del made in Italy a livello mondiale quali Barilla, FIAT e Pirelli, solo per citarne alcune.

In Francia si è riunito il mondo degli Esports, un movimento che negli ultimi anni è cresciuto a dismisura in tutto il pianeta sia in termini economici sia di giocatori. In Italia gli Esports hanno ormai raggiunto un livello di popolarità e di ricavi paragonabili agli sport tradizionali, con un valore di oltre un miliardo di euro, e non è un caso che la delegazione italiana a Cannes fosse composta da aziende di così alto profilo. Proprio alla luce di questa continua espansione, qualcosa di grosso si muove anche nel nostro paese. Giusto qualche giorno fa è stata infatti annunciata la nascita di IIDEA, la nuova associazione che prende il posto di AESVI in qualità di Italian Interactive Digital Entertainment Association.

Esports Bar 2020

 

A PROPOSITO DELL’EVENTO

Federico Brambilla, CEO e co-founder di Exeed, ha dichiarato:

Abbiamo avuto modo di confrontarci con le più grosse realtà internazionali, dai brand ai tournament organizer, fino alla gente nuova del settore. È stato per noi molto importante perché essere invitati e accettati a un evento del genere significa essere una realtà di rilievo. È stata una grande occasione per entrare in contatto con importati partner e siglare accordi con altre squadre europee, quindi confidiamo che il nostro ruolo in ambito internazionale possa evolversi ulteriormente.

In qualità di vicepresidente IIDEA e portavoce soci Esports, lo stesso Federico Brambilla ha poi aggiunto:

Professionalizzazione, comunicazione, sviluppo del business, supporto legale e internazionalizzazione sono i punti su cui ci focalizzeremo per far crescere ancora di più gli Esports in Italia. Il primo appuntamento della nostra nuova associazione sarà dall’11 al 13 maggio a Riva del Garda per il primo grande evento internazionale dedicato agli Esports sul suolo italiano, in cui presenteremo il rapporto sugli Esports in Italia.

L’articolo Esports Bar 2020, Team Exeed sugli scudi proviene da IlVideogioco.com.

Continua la lettura di Esports Bar 2020, Team Exeed sugli scudi

Campionato eFootball.Pro 2019/20, la Juve stecca col Bayern

Non va oltre un punticino la Juventus nel doppio incontro col Bayern Monaco valido per la quinta giornata del campionato eFootball.Pro 2019/20 dello scorso weekend a Barcellona.

I bianconeri perdono 2-0 il primo incontro e poi pareggiano 1-1 nel secondo. Un risultato insufficiente che fa scivolare la Vecchia Signora al terzo posto scavalcata proprio dai tedeschi che adesso sono ad un solo punto di distacco dalla Capolista Monaco che si spartisce la posta (una vittoria a testa) col Barcellona.

Quello tra Juventus e Bayern Monaco è stato senza ombra di dubbio il big match di giornata ed ha visto scendere in campo i tre campioni del mondo della modalità CO-OP di PES: Alex Alguacil (Bayern), ETTORITO97 e Ildistruttore (entrambi della Juventus).
La prima delle due partite ha visto imporsi la squadra bavarese grazie a due gol di JOSE e MESTRE. Un altro gol di MESTRE ha fissato la gara di ritorno sul pari dopo che la Juventus si era portata in vantaggio con un gol di ETTORITO97. Grazie ai 4 punti conquistati contro la Juventus, Il Bayern consolida la seconda posizione in classifica a un solo punto di distacco dal Monaco. La Juventus rimane al terzo posto, tallonata a due sole lunghezze dal Barcellona.

La giornata è iniziata con la doppia sfida tra Monaco e Barcellona, due team che possono vantare tra le loro fila due campioni del mondo di eFootball PES. Dopo aver dominato la prima partita per 3-0, il Monaco è crollato nella seconda dove, a sorpresa, ha incassato quattro gol che hanno decretato la prima sconfitta in questa stagione.

Il secondo match tra Celtic e Boavista è stato caratterizzato da un grande numero di segnature, nella partita di andata la formazione scozzese si è imposta con un netto 3-0, la partita di ritorno ha visto imporsi la squadra lusitana grazie al gol di YIOU e a una doppietta di Barboza.

Il penultimo match ha visto contro Nantes e Manchester United, sia la partita di andata che quella di ritorno si sono concluse in parità (3-3 e 1-1), la giornata si è conclusa con il match tra Schalke 04 e Arsenal, la prima partita non ha regalato molto spettacolo e si è conclusa con il risultato di 0-0, nella seconda ha prevalso la squadra londinese grazie a un gol, segnato all’inizio del primo tempo, di S-Venom.

Alex Grd (Arsenal) e HenrykinhO (Barcellona) sono stati entrambi premiati con 10.000 euro rispettivamente per aver segnato il gol più bello e per essersi distinto come migliore giocatore della precedente giornata.

Ecco il video completo della quinta giornata di campionato:

 

I RISULTATI

  • Monaco vs Barcellona: 3-0 / 2-4
  • Celtic Glasgow vs Boavista: 3-0 / 2-3
  • Juventus vs Bayern Monaco 0-2 / 1-1
  • Nantes vs Manchester United 3-3 / 1-1
  • Schalke 04 vs Arsenal 0-0 / 0-1

LA CLASSIFICA DELLA QUINTA GIORNATA

Questa la graduatoria dopo la quinta giornata e dieci partite disputate del Campionato eFootball.Pro.

  1. Monaco 21 punti
  2. Bayern Monaco 20
  3. Juventus 17
  4. Barcellona 15
  5. Boavista 13
  6. Nantes 12
  7. Arsenal 11
  8. Celtic 10
  9. Manchester United 10
  10. Schalke 04 8.

IL PROGRAMMA DELLA SESTA GIORNATA

La sesta giornata del Campionato eFootball.Pro si disputerà sabato 7 marzo, qui di seguito il programma delle partite:

  • Nantes vs Juventus
  • Manchester United vs Schalke 04
  • Arsenal vs Boavista
  • Barcellona vs Celtic Glasgow
  • Monaco vs Bayern Monaco.

LE FOTO DEL QUINTO TURNO







L’articolo Campionato eFootball.Pro 2019/20, la Juve stecca col Bayern proviene da IlVideogioco.com.

Continua la lettura di Campionato eFootball.Pro 2019/20, la Juve stecca col Bayern

Annunciato War of the Visions Final Fantasy Brave Exvius

Square Enix Ltd. ha annunciato l’apertura delle pre-registrazioni per l’atteso War of the Visions Final Fantasy Brave Exvius.

Questo rpg strategico per mobile ha superato i nove milioni di download in Giappone fin dalla sua pubblicazione nel 2019, ed è uno dei cinque giochi più popolari su App Store. I fan di tutto il mondo possono ora pre-registrarsi per sbloccare varie ricompense e incentivi prima dell’uscita del gioco questa primavera su iOS e Android.

Il gioco, che sarà gratuito ma con la possibilità di effettuare acquisti in-app, avrà testi in inglese, francese, tedesco, spagnolo, coreano e cinese tradizionale, e voci in inglese e in giapponese. E’ possibile pre-registrarsi presso il sito ufficiale, che rimanderà all’App Store e Google Play.

Qui il trailer ufficiale. Buona visione.

IL GIOCO

War of the Visions Final Fantasy Brave Exvius è un’esperienza di gioco indipendente ispirata ai gdr strategici classici di Square Enix. Ambientato nell’universo di Final Fantasy Brave Exvius, l’azione si svolge ad Ardra, un continente sull’orlo di una guerra, in cui ogni nazione cerca di imporsi sulle altre. I giocatori seguiranno le storie dei due principi gemelli Mont e Sterne del regno di Leonis, che hanno il potere delle visioni, e di Machérie, la bellissima donzella d’acciaio di Hourne. Per andare avanti, i giocatori dovranno lottare su vari campi di battaglia, pianificare attentamente gli attacchi contro le forze nemiche e invocare potenti Esper per cambiare il corso della guerra.

Il gioco include delle illustrazioni di Isamu Kamikokuryo, il leggendario artista della serie Final Fantasy che ha lavorato su Final Fantasy XII, XIII e XV. La colonna sonora originale del gioco è stata invece composta da Noriyasu Agematsu, già autore di quella di Final Fantasy Brave Exvius.

War of the Visions Final Fantasy Brave Exvius

LE RICOMPENSE PRE-LANCIO

Raggiungendo certi obiettivi della pre-registrazione, tutti i giocatori otterranno delle incredibili ricompense, come degli oggetti di gioco e il personaggio di Final Fantasy XIV Online Y’shtola con il suo completo di Final Fantasy XIV: Shadowbringers. Questa è la lista completa delle possibili ricompense:

⦁ 50.000 utenti registrati: 250 Visiore, Gil Snapper (L) x20.
⦁ 100.000 utenti registrati: 250 Visiore, NRG Restore (L) x5.
⦁ 150.000 utenti registrati: 250 Visiore, Arma Excalibur (UR).
⦁ 200.000 utenti registrati: 250 Visiore, Carta visione Aquatic Songstress, Siren (UR).
⦁ 250.000 utenti registrati: 250 Visiore, Unità Y’shtola (MR).
⦁ 300.000 utenti registrati: 1000 Visiore.

L’articolo Annunciato War of the Visions Final Fantasy Brave Exvius proviene da IlVideogioco.com.

Continua la lettura di Annunciato War of the Visions Final Fantasy Brave Exvius

Othercide, annunciata la finestra di lancio

Il gioco di ruolo tattico, Othercide, sviluppato da Lightbulb Crew, arriverà quest’estate su Pc, Ps4 e Xbox One. I giocatori dovranno guidare i loro eserciti per combattere contro gli Altri, forze terrificanti che vanno oltre qualsiasi immaginazione. L’annuncio della finestra di lancio è stato accompagnato da un nuovo trailer, mostrato qui di seguito, diffuso dal publisher Focus Home.

Nel titolo, che sarà presentato al PAX East 2020 in programma dal 27 febbraio al 1 marzo prossimi, i giocatori andranno a scoprire i segreti della Città e degli Altri, solo dopo aver combattuto e sofferto sui campi di battaglia.

Il punto forte di Othercide è il combattimento: una danza intricata di azioni e contatori. Almeno così si legge nella descrizione. Infatti, grazie al Dynamic Timeline System, si potrà pianificare in anticipo le azioni e creare catene impressionanti di abilità. Numerosi i boss da sconfiggere in epiche battaglie, creature terrificanti che andranno a sconvolgere qualsiasi immaginazione.

L’abilità in combattimento deciderà il destino del regno e modellerà la personalità dei personaggi. I ricordi, ottenuti grazie alla rievocazione delle imprese dei progenitore del regno, cambieranno sempre, andando a migliorare ogni abilità attraverso la personalizzazione, facendo sentire il giocatore veramente a capo di un esercito. Inevitabilmente però, dovranno prendere anche decisioni difficili e sacrificare qualche combattente per un bene superiore: i sopravvissuti diventeranno più forti, pronti a combattere la prossima battaglia.






L’articolo Othercide, annunciata la finestra di lancio proviene da IlVideogioco.com.

Continua la lettura di Othercide, annunciata la finestra di lancio

Annunciato Rogue Lords

Nacon ha annunciato l’inizio dei lavori su Rogue Lords, un nuovo titolo rogue-like co-sviluppato da Cyanide e Leikir Studio. Il gioco si svolgerà in un tetro XVII secolo nel New England, dove mortali ed entità demoniache cammineranno fianco a fianco.

Rogue Lords invertirà i soliti stereotipi, con il giocatore che assumerà il ruolo del Diavolo che, indebolito a seguito di una terribile sconfitta, tenterà di riconquistare i suoi poteri. Il suo obiettivo sarà quello di diffondere ancora una volta la corruzione in un mondo lasciato destabilizzato dalla sua assenza. Per raggiungere i suoi oscuri scopi, esso dirigerà una squadra composta da illustri Discepoli del Male, come Bloody Mary, Dracula, la Dama Bianca e il Barone Samedi.

Il macabro e poetico titolo arriverà questo autunno su Pc, PS4, Xbox One e Switch.

Rogue Lords

IL GIOCO

In Rogue Lords, il giocatore esplorerà una mappa tridimensionae e potrà scegliere come seminare il caos attraverso numerose interazioni con altri personaggi. I Discepoli del Male prenderanno parte a difficili combattimenti a turni, usando le loro peculiari abilità il giocatore dovrà trovare il modo di superare i suoi avversari. In caso di sconfitta, sarà game over, con l’utente che perderà tutti i progressi del personaggio e dovrà iniziare una nuova partita. Dovrà quindi essere in grado di trovare un equilibrio che gli permetta di evitare la sconfitta. Come ultima risorsa, il giocatore potrà appellarsi ai poteri speciali del Diavolo e imbrogliare tramite l’interfaccia di gioco al fine di portare la situazione a suo vantaggio in un modo del tutto nuovo.

A PROPOSITO DI ROGUE LORDS

Camille Lisoir, direttore artistico di Cyanide, ha dichiarato:

Rogue Lords è un gioco nato diversi anni fa su cui abbiamo lavorato con Jérémie Monedero, il Game Director. Siamo lieti che il progetto diventi realtà. Abbiamo una fantastica sinergia con il talentuoso team di Leikir Studio e non vediamo l’ora di svelare il nostro mondo diabolico.

L’articolo Annunciato Rogue Lords proviene da IlVideogioco.com.

Continua la lettura di Annunciato Rogue Lords

GCC Pokèmon, annunciata Spada e Scudo – Fragore Ribelle

Novità in arrivo per il GCC Pokèmon. Tantissime nuove creature scoperte di recente nella regione di Galar faranno il loro debutto nella prossima espansione del Gioco di Carte Collezionabili Pokémon, Spada e Scudo – Fragore Ribelle, che sarà pubblicata il prossimo primio maggio in tutto il mondo da The Pokémon Company International.

Disponibile in buste di espansione, mazzi tematici, set Allenatore Fuoriclasse e collezioni speciali, la nuova espansione continuerà a introdurre nuovi Pokémon-V e Pokémon-VMAX tra cui Toxtricity-VMAX, basato su Toxtricity nella sua forma Gigamax dei videogiochi Pokémon Spada e Pokémon Scudo.

Gli Allenatori potranno inoltre mettere le mani sulle seguenti carte, che saranno fondamentali per la loro raccolta del GCC Pokémon:

  • 16 Pokémon-V tra cui Toxtricity-V, Dubwool-V, Boltund-V e Sandaconda-V, oltre a 14 Pokémon-V a figura intera.
  • Sette Pokémon-VMAX, tra cui gli stadi evolutivi finali dei Pokémon iniziali di Galar, oltre a Copperajah-VMAX e Dragapult-VMAX.
  • Più di 15 carte Allenatore e quattro carte Aiuto a figura intera.
  • Quattro nuove carte Energia speciale.

GCC Pokèmon

L’espansione Spada e Scudo – Fragore Ribelle sarà disponibile anche nel CardDex del GCC Pokémon, un’app che permetterà di sfogliare le carte delle serie Sole e Luna e Spada e Scudo. Gli appassionati del GCC Pokémon avranno anche l’opportunità di giocare con la nuova espansione prima della pubblicazione ufficiale, partecipando a uno dei tanti tornei pre-release che si svolgeranno dal 18 al 26 aprile presso i negozianti indipendenti che parteciperanno all’iniziativa.

Per maggiori informazioni rimandiamo al sito ufficiale.

GCC Pokèmon

L’articolo GCC Pokèmon, annunciata Spada e Scudo – Fragore Ribelle proviene da IlVideogioco.com.

Continua la lettura di GCC Pokèmon, annunciata Spada e Scudo – Fragore Ribelle

Quantum League, ha inizio l’open beta

Lo studio di sviluppo indipendente Nimble Giant Entertainment ha annunciato che il loro sparatutto multiplayer, Quantum League, ha dato inizio alla sua open beta, che durerà fino al prossimo 2 marzo.

Il titolo è disponibile su Pc, via Steam, dove entro l’anno verrà rilasciata la versione in accesso anticipato.

Quantum League è una IP originale di Nimble Giant Entertainment e costituisce il primo lavoro importante dello sviluppatore argentino a partire dal suo recente rebranding e dal lancio di Master of Orion. Nel 2019 lo studio ha assunto l’ex dirigente di Rockstar Games Jeronimo Barrera come vicepresidente del settore di sviluppo del prodotto per supportare gli obiettivi a lungo termine dello studio quale importante sviluppatore / editore di giochi tripla A.

IL GIOCO

Quantum League è un rivoluzionario sparatutto che si basa sui paradossi temporali: un fps online competitivo in cui i giocatori combattono a intervalli di tempo, unendosi tatticamente ai loro sé passati e futuri in incredibili partite 1v1 e 2v2. L’innovativo sparatutto di Nimble Giant è incentrato su un universo alternativo in cui i viaggi nel tempo hanno cambiato il volto degli sport professionistici. A dominare il mondo sportivo ad alti livelli è infatti la Quantum League, uno sport di tiro basato su armi pesanti. In qualità di atleti quantici, i partecipanti competono in arene appositamente progettate in cui l’agilità, la velocità e l’abilità non sono sufficienti per raggiungere la vetta: a fare la differenza è infatti la capacità di giocare tatticamente con il proprio sé passato e futuro.

In un’arena dinamica e in rapido movimento, i giocatori devono prendere in considerazione dove si trovavano e dove vorranno trovarsi per effettuare il tiro finale vincente, invertendo in un istante l’andamento della battaglia.

Quantum League

 

L’articolo Quantum League, ha inizio l’open beta proviene da IlVideogioco.com.

Continua la lettura di Quantum League, ha inizio l’open beta

Under Night In-Birth Exe:Late[cl-r] è ora disponibile

Il picchiaduro Under Night In-Birth Exe:Late[cl-r] ,picchiaduro sviluppato da French Bread ed edito da PQube, arriva oggi su Switch e PlayStation 4, in edizione fisica e digitale.

In questo picchiaduro in stile anime, la spina dorsale è formata da dieci diverse modalità che raccontano la storia del gioco, permettono di esercitarsi, combattere contro altri giocatori e affrontare numerose sfide difensive e offensive. Inoltre, 600 fotogrammi di animazione permettono di mostrare un movimento fluido con il massimo dei dettagli, tra cui espressioni facciali, capelli, vestiti svolazzanti e ombre.

Ma cosa c’è di nuovo in Under Night In-Birth Exe:Late[cl-r] rispetto alla versione base? In primis, un nuovo personaggio giocabile, Londrekia Light che si butterà nel combattimento, a cui faranno da sfondo nuovi scenari accompagnati da nuove musiche, nuovi effetti sonori e dialoghi.

Ecco il trailer di lancio:



L’articolo Under Night In-Birth Exe:Late[cl-r] è ora disponibile proviene da IlVideogioco.com.

Continua la lettura di Under Night In-Birth Exe:Late[cl-r] è ora disponibile

Overpass, emergono nuovi dettagli sul gameplay

Nacon e Zordix Racing hanno ricelato nuovi dettagli sul caratteristico gameplay di Overpass all’interno di un nuovo video, incentrato sulle due tipologie di tracciato disponibili in-game: Corsa a Ostacoli e Hillclimb.

Il gioco, annunciato lo scorso aprile, arriverà su PS4, Xbox One e Pc (via Epic Games Store) il prossimo 27 febbraio, mentre una versione Switch sarà rilasciata il 12 marzo. Sul sito ufficiale sono inoltre aperti i pre-order.

Di seguito il nuovo trailer che mostra nuovi dettagli del gameplay. Buona visione.

LE NOVITA’ VENUTE ALLA LUCE

Nella Corsa aOstacoli, la sfida consisterà nel riuscire a superare gli ostacoli più difficili, siano essi naturali o artificiali, nel minor tempo possibile. Ciò richiederà un attento uso dell’acceleratore, una scelta oculata sul come e dove posizionare le ruote per il miglior grip possibile, e un efficace uso del differenziale, per evitare di rimanere bloccati in situazioni complicate. Tante opzioni e scelte saranno a disposizione del giocatore, e la migliore dipenderà sempre da diversi fattori: il veicolo, il terreno, i danni subiti dal veicolo e lo stile di guida del pilota. Per la modalità Hillclimb, l’obbiettivo sarà di trovare un percorso ideale per arrivare in cima alla collina. Solitamente tra la base e la cima la distanza è relativamente poca, ma il percorso per arrivare al top sarà pieno di insidie. Imparare ad analizzare il terreno diventerà essenziale per giungere alla vetta con successo in Overpass.

In questa simulazione off-road, la sfida consisterà nell’affrontare percorsi estremi al volante di buggie e quad delle principali marche. In tante e differenti modalità di gioco online e locali, l’utente dovrà imparare a competere su tutti i tipi di terreno, oltrepassare gli ostacoli più insidiosi e a far fronte agli eventuali danni al veicolo per trionfare in questa impegnativa sfida off-road.

Overpass

L’articolo Overpass, emergono nuovi dettagli sul gameplay proviene da IlVideogioco.com.

Continua la lettura di Overpass, emergono nuovi dettagli sul gameplay

Dungeon Defenders: Awakened entra in early access su Steam

Dungeon Defenders: Awakened, che segna il ritorno della serie di giochi di ruolo di difesa cooperativa di Chromatic Games, è ora disponibile su Steam in early access. Questa versione “0.9” incorpora i feedback dei fan di una closed beta prima del suo completo Pc Windows e della versione Switch che arriveranno nel secondo trimestre dell’anno in corso.

I giocatori intraprenderanno una nuova avventura nel tempo per salvare Etheria dai malvagi Old Ones, combattendo su nuovi livelli e reinventando i favoriti dei fan dagli originali Dungeon Defenders. Prendete le armi e le vesti di uno dei quattro eroi unici e scatenate le loro abilità offensive e difensive su misura contro le orde malvagie che cercano di ottenere il controllo dei cristalli Eternia del regno.

Ecco il trailer di lancio dell’early access. Buona visione.

Unitevi agli altri Difensori nella fase di costruzione, preparandovi ad un assalto pieno di orchi, elfi oscuri, goblin e temibili boss. Posizionate fortificazioni sul percorso del nemico per fermare i loro progressi e colpiteli con torri balistiche per assottigliare i loro ranghi. Quindi girate la marea della battaglia in combattimento, scatenando potenti incantesimi e attacchi.

Gli eroi di Etheria acquisiranno un nuovo bottino per prevalere sui servi degli Antichi tra i round. Raccogliere il bottino di guerra consente ai giocatori di acquisire ed equipaggiare nuove armi, armature, fidati animali domestici ed altri tesori per aiutarli ad affrontare le sfide che ci attendono.

I CONTENUTI




















Dungeon Defenders: Awakened debutta in accesso anticipato su Steam con 12 mappe, quattro livelli di difficoltà, quattro personaggi giocabili, 12 animali domestici, modalità di gioco aggiuntive e molto altro.

Durante questa fase, Chromatic Games lancerà nuovi aggiornamenti di contenuti ogni mese, tra cui ancora più modalità di gioco, boss, venditori, più compagni di animali e altre sorprese per stupire anche i difensori più esperti.

Augi Lye, CEO di Chromatic Games, team indie che sviluppa e produce il gioco, ha detto:

Siamo entusiasti di iniziare a condividere Dungeon Defenders: Awakened con il mondo oggi su Steam Early Access. Non vediamo l’ora di continuare a interagire con la nostra fantastica community e implementare il loro feedback nei prossimi due mesi mentre continuiamo a perfezionare Awakened e renderlo la migliore esperienza di Dungeon Defenders possibile per la versione 1.0 per Switch e Pc nel secondo trimestre 2020.

Quando uscirà, il gioco includerà funzionalità di salvataggio incrociato seguite dalle versioni per PlayStation 4 ed Xbox One e dal primo dlc gratuito nel terzo trimestre 2020.

L’articolo Dungeon Defenders: Awakened entra in early access su Steam proviene da IlVideogioco.com.

Continua la lettura di Dungeon Defenders: Awakened entra in early access su Steam

Il notiziario del 21 febbraio 2020

Queste le news del notiziario di venerdì 21 febbraio 2020 con le ultime novità in breve dal mondo dei videogiochi.

Giusto ricordare come le ore indicate che anticipano il testo della notizia sono quelle di ricezione della mail con il comunicato stampa (ovviamente rielaborato da noi) o della news captata su Twitter o su altri social.

Ecco la rassegna del nostro notiziario. Buona lettura.

Il Tekken World Tour torna nel 2020 con la sua quinta edizione

(Alle 10,15) – Nel 2020 il Tekken World Tour lancerà la sua quinta stagione e farà visita a oltre 30 eventi di diversa tipologia: Master, Challenger e Dojo. Questi tipi di tornei di Tekken 7 si terranno in tutto il mondo: alcune località torneranno mentre altre sono state aggiunte in base ai feedback dei fan. L’inizio sarà al Tokyo Tekken Masters Tournament il 4 e 5 aprile. Tutta l’adrenalina, le rivalità, le tensioni culmineranno con le Tekken World Tour Finals che faranno il loro ritorno a dicembre negli Stati Uniti: i migliori giocatori provenienti da tutto il mondo convergeranno l’11 e 12 dicembre a New Orleans per lottare per la gloria e per un montepremi di oltre 200.000 dollari. Per maggiori informazioni sui diversi eventi, vai sul sito ufficiale del TEKKEN World Tour: https://tekkenworldtour.com/

Ecco il trailer

Kefla arriva in Dragon Ball FighterZ e altre novità nella terza stagione

(Alle 16,23) – Annunciata durante le Red Bull Dragon Ball FighterZ – World Tour Finals, Kefla sarà disponibile dal 28 febbraio. I possessori del FighterZ Pass 3 potranno accedere al personaggio due giorni prima (26 febbraio). Per rendere i combattimenti ancora più emozionanti, con l’inizio della terza stagione saranno aggiunte nuove caratteristiche al gioco: Il sistema di assist aggiornato permetterà agli appassionati di scegliere 3 diversi Z Assist per ogni personaggio prima dello scontro, aiutando così a creare nuove combo e ad ampliare gli stili. L’ultimo personaggio ancora in gioco avrà molto più potere, meglio non dargli tregua. Nella modalità Boot Camp, i giocatori si alleneranno contro altri personaggi. Questa modalità consentirà di scoprire nuove possibilità e spingerà le abilità di ognuno verso nuove vette.

Trailer ed immagini. Buona visione.














 

L’articolo Il notiziario del 21 febbraio 2020 proviene da IlVideogioco.com.

Continua la lettura di Il notiziario del 21 febbraio 2020

AESVI si evolve ed entra nel futuro: nasce IIDEA

Grandi novità oggi per AESVI: durante un incontro che si è tenuto presso lo spazio Experience Pommery di Milano, il presidente Marco Saletta, il direttore generale Thalita Malagò e i rappresentanti dei soci Developer ed Esports, Mauro Fanelli e Federico Brambilla hanno, infatti, svelato il nuovo nome dell’associazione di categoria che rappresenta l’industria dei videogiochi in Italia. Da oggi non sarà più l’Associazione Editori Sviluppatori Videogiochi Italiani ma IIDEA, ovvero Italian Interactive Digital Entertainment Association.

Nel suo percorso di crescita, sia in termini di rappresentatività sia di ruolo a livello internazionale, l’associazione è oggi chiamata a espandere ulteriormente le proprie aree di attività, a dedicare maggiormente le sue risorse alle relazioni con le Istituzioni, alla promozione di una maggiore conoscenza dei videogiochi e allo sviluppo del business degli operatori del settore. L’arrivo di nuovi soci, e di nuove categorie associative, ha inoltre reso necessario un salto nel futuro, un’evoluzione parallela a quella che sta interessando il settore dei videogiochi più in generale. Questa evoluzione non può non riflettersi sull’associazione, che oggi entra in una nuova era rappresentata da un nuovo nome e da una nuova immagine, che simboleggiano questo percorso di innovazione e sviluppo e la rendono un interlocutore ancora più riconoscibile a livello internazionale.

LA CONFERENZA

L’incontro è stato al contempo occasione per l’Associazione di presentare i principali risultati del 2019 e il programma di attività del 2020. I primi mesi dell’anno vedranno l’ingresso nel consiglio direttivo dell’associazione del rappresentante dei soci developer, Mauro Fanelli, CEO & creative director dello studio di sviluppo indipendente MixedBag, e del rappresentante dei soci esports, Federico Brambilla, CEO & co-founder del team esports exeed, oltre che il lancio di un nuovo sito istituzionale e di nuove piattaforme social, che diventeranno strumenti di interazione e condivisione di contenuti e punti di vista.

Per il 2020 l’associazione vuole crescere ulteriormente sul piano internazionale e nella rappresentatività delle tre anime del settore, publisher, developer ed esports. Per fare questo, IIDEA punterà sullo sviluppo di due eventi principali:

  • First Playable, il primo evento business internazionale dedicato agli sviluppatori di videogiochi in Italia, che si terrà dal 1 al 3 luglio presso Manifatture Digitali Cinema Pisa. L’iniziativa nasce da una partnership tra IIDEA e Toscana Film Commission, nell’ambito del Programma Sensi Contemporanei Toscana per il Cinema, con la collaborazione dell’Agenzia ICE per la promozione all’estero e l’internazionalizzazione delle imprese italiane e di Connection Events, società leader nell’organizzazione di eventi business nel settore dei videogiochi a livello internazionale. Dopo il successo della prima edizione del 2019, nel 2020 l’evento si svilupperà ulteriormente per accogliere 30 publisher e 15 speaker da tutto il mondo e diventare una vera e propria vetrina per il Made in Italy all’estero, anche attraverso l’assegnazione di premi dedicati agli sviluppatori. Diverse partnership prestigiose sono già state messe a punto, tra cui Red Bull e Unreal Engine, con lo scopo strategico di far crescere le imprese italiane e aiutarle a sviluppare il loro business in un mercato internazionale competitivo e in continua evoluzione.
  • Round One, il primo evento business internazionale dedicato agli operatori del settore esports, che si svolgerà per la prima volta quest’anno dall’11 al 13 maggio presso il Centro Congressi di Riva del Garda. L’evento sarà organizzato in collaborazione con Trentino Film Commission, Trentino Sviluppo, Trentino Marketing, APT Garda Trentino e Riva del Garda Fierecongressi spa. L’obiettivo dell’iniziativa è di favorire lo sviluppo del business, promuovere la professionalizzazione degli operatori, dare visibilità al settore verso media e istituzioni e diventare l’appuntamento business di riferimento in Italia. L’evento prevedrà un programma di talk, workshop e meeting con ospiti internazionali, oltre alla presentazione del terzo Rapporto sugli Esports in Italia, in corso di realizzazione con la società di ricerca Nielsen, e l’assegnazione di premi dedicati al settore.

AESVI

Nel corso del 2020 continuerà inoltre l’impegno di IIDEA nel sostenere la presenza degli operatori italiani alle principali fiere internazionali del settore come Game Developers Conference a San Francisco, London Games Festival a Londra e Gamescom a Colonia, grazie al sostegno economico e alla collaborazione del Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale e dell’Agenzia ICE per la promozione all’estero e l’internazionalizzazione delle imprese italiane.

Oltre al focus sullo sviluppo delle opportunità di business, l’Associazione lavorerà anche per promuovere il valore culturale, educativo e sociale del videogioco. In particolare, durante l’anno sarà lanciata la nuova campagna “Game to Human”, una raccolta di storie che dimostrano l’impatto positivo dei videogiochi sulla società, dal punto di vista dell’inclusione, della diversità, della creatività e dell’innovazione. Le prime tre storie, tutte italiane, sono già disponibili sul nuovo sito istituzionale di IIDEA e comprendono Blind Console, la prima piattaforma gaming utilizzabile dai non vedenti, Freud’s Bones, un viaggio videoludico “nelle ossa” del celebre psicanalista, ma anche un viaggio alla scoperta di sé stessi, e Gamindo, la prima piattaforma che consente di donare giocando ai videogiochi.

IIDEA ha inoltre in programma di lanciare un portale online dedicato alle famiglie e ai consumatori, con l’obiettivo di fornire tutte le informazioni necessarie per conoscere i videogiochi e per imparare ad utilizzarli in modo consapevole. Il progetto sarà realizzato sulla base delle esperienze positive già maturate in altri paesi europei come Ask about Games in Gran Bretagna o Pédagojeux in Francia e come parte dell’impegno dell’Associazione verso le istituzioni italiane. Impegno che comprenderà, come da tradizione, anche l’organizzazione del Games Industry Day a Roma, l’appuntamento annuale di incontro tra industria e istituzioni per discutere sul presente e sul futuro del settore dei videogiochi in Italia ed esplorare il ruolo del medium nell’economia, nella società, nella cultura e nell’educazione.

L’Associazione continuerà infine a supportare Milan Games Week, evento ideato e lanciato da AESVI nel 2011 e dal 2019 passato nella proprietà di Fandango Club e Fiera Milano, mentre gli Italian Video Game Awards cambiano format e si evolvono in due diversi spin off, uno dedicato agli esports e uno ai developer. I premi infatti saranno assegnati all’interno di First Playable e Round One.

A PROPOSITO DI IIDEA

Marco Saletta, presidente di IIDEA, ha dichiarato:

Gli ultimi anni sono stati per noi anni di transizione, in cui abbiamo posto le basi per una maggiore focalizzazione sulle attività politico-istituzionali e sullo sviluppo del business per le imprese italiane che operano nel settore. Con il 2020 inizia la nostra evoluzione, ben esemplificata dalla scelta di operare un rebranding a tutto tondo, che parta dal nome per arrivare a tutti gli elementi che hanno caratterizzato AESVI negli anni. Oggi, e ancora di più in futuro, vogliamo crescere tanto in Italia quanto all’estero, siamo certi che la nostra nuova immagine, una nuova governance e una maggiore apertura nei confronti di tutti gli attori dell’ecosistema ci aiuteranno in questo percorso.

Thalita Malagò, direttore generale di IIDEA, ha aggiunto:

L’industria dei videogiochi è sempre più globale e come Associazione vogliamo assumere un ruolo sempre più internazionale, per promuovere gli operatori italiani all’estero e facilitare l’accesso al mercato italiano degli operatori stranieri. Per rispondere a queste nuove sfide, la struttura dell’Associazione si è evoluta allargando il proprio team, che oggi comprende professionisti con competenze orizzontali e verticali, in grado di focalizzarsi su Public Affairs, Developer o anche Esports, senza perdere di vista il quadro generale.

L’articolo AESVI si evolve ed entra nel futuro: nasce IIDEA proviene da IlVideogioco.com.

Continua la lettura di AESVI si evolve ed entra nel futuro: nasce IIDEA

League of Legends, Riot Games mostra gli Eterni in azione

Buone notizie per i giocatori di League of Legends. Riot Games ha infatti annunciato di essere intervenuta sugli Eterni, migliorandone le meccaniche in vista del lancio futuro.

Gli Eterni sono dei tracciatori di statistiche unici per ogni campione che permetteranno ai giocatori di registrare, celebrare e sfoggiare tutti i momenti di gloria, in partita e non.

Vediamo insieme il messaggio di Riot Games alla community di League of Legends, augurandovi nel frattempo una buona visione con il trailer che li mostra in azione.

LE PAROLE DI RIOT GAMES

Quando l’anno scorso abbiamo annunciato gli Eterni, eravamo emozionati all’idea di poter introdurre in League of Legends dei sistemi per tenere traccia di statistiche specifiche per ogni campione. Gli Eterni avrebbero introdotto altri motivi per giocare con i vostri campioni preferiti, nuovi modi per vantarsi di fronte ai nemici e un innovativo sistema di avanzamento che avrebbe reso il gioco ancora più divertente. Tuttavia, dal vostro feedback dopo la rivelazione sul PBE ci è sembrato chiaro di non aver centrato l’obiettivo in alcune aree cruciali.

Per questo, abbiamo deciso di rinviarne il lancio e di fare un passo indietro per identificare tre metodi per migliorare l’esperienza relativa agli Eterni:

– Creare più statistiche interessanti da tracciare legate alle abilità.
– Offrire nuovi modi per ottenere gli Eterni senza spendere RP.
– Fornire sconti ai giocatori che hanno un vasto repertorio di campioni.

League of Legends

Alla loro uscita ci saranno due serie di Eterni disponibili: la “Serie principianti” e la “Serie 1”. Ogni serie conterrà un set di tre Eterni per campione e in futuro ne verranno pubblicato degli altri, dopo aver visto quali statistiche i giocatori preferiranno tenere in conto. Le statistiche cominceranno ad essere tracciate non appena verranno sbloccati gli Eterni. Dopo aver superato un traguardo, come 50 Rovesciate con Lee Sin, verrà mostrato un annuncio nel gioco, visibile a tutti i giocatori, per celebrare l’avvenimento.

Inoltre, gli Eterni saranno visibili agli altri giocatori insieme alla Maestria del campione nella Vetrina giocatore. La Vetrina giocatore è visibile in due momenti: sul retro della carta campione nella schermata di caricamento e sulla schermata di riepilogo morte dell’avversario dopo che lo avete ucciso o avete effettuato un assist per la sua uccisione. Il primo set di Eterni sbloccati per ogni campione verrà messo in evidenza automaticamente, ma sarà possibile personalizzare quali Eterni mostrare. Se non ne avrete nessuno, tranquilli: verrà comunque mostrata la vostra Maestria del campione proprio come nella schermata di caricamento.

Un set può contenere due tipi di Eterni, comuni e unici:

– Gli Eterni comuni tracciano statistiche che non sono specifiche di alcun campione; per esempio, le eliminazioni e i mostri epici uccisi.
– Gli Eterni unici tracciano statistiche uniche, specifiche per un dato campione; per esempio, “Cecchino stordente” di Ashe traccia quante volte avete messo a segno una suprema con gittata estremamente lunga.

Il prezzo di ogni set è determinato da quanti Eterni comuni o unici include. Gli Eterni comuni valgono 75 RP l’uno, mentre quelli unici 200 RP l’uno. Per esempio, la Serie 1 contiene set con 3 Eterni unici e costa 600 RP per campione, mentre un ipotetico set futuro con 2 Eterni comuni e 1 Eterno unico costerebbe 350 RP.

Gli Eterni hanno anche tratti unici sbloccabili, che possono essere ottenuti raggiungendo traguardi all’interno di una serie. Raggiungendo 5 traguardi in un singolo Eterno, inizierà a tenere traccia del vostro record personale per quella statistica. Superate il vostro record personale durante una partita e otterrete uno speciale annuncio per il traguardo che verrà mostrato agli altri giocatori in gioco! Inoltre, se raggiungete 15 traguardi tra i vari Eterni di un set, la vostra Emote Maestria verrà migliorata con un esclusivo effetto infuocato. È possibile migliorare l’Emote Maestria varie volte, perciò più set completerete, più bello sarà l’aspetto dell’emote di quel campione.

L’articolo League of Legends, Riot Games mostra gli Eterni in azione proviene da IlVideogioco.com.

Continua la lettura di League of Legends, Riot Games mostra gli Eterni in azione