Tutti gli articoli di Edoardo Ullo

Fantasy Farming: Orange Season è in early access

Soedesco e lo sviluppatore brasiliano indipendente Tropical Puppy pubblicano Farming Fantasy: Orange Season, rpg sulla vita di campagna.

Il gioco è al momento disponibile in early access su Steam, ecco il trailer dedicato all’accesso anticipato sulla piattaforma di Valve. Buona visione.

Bas de Jonge, di Soedesco, è impaziente di cominciare a lavorare sul progetto, ed ha detto:

Sono cresciuto giocando ai giochi di fattoria. Non vedo l’ora di iniziare la vita di campagna ad Orange Town e conoscere le vite dei locali. Fantasy Farming: Orange Season sembra fantastico, e non vedo l’ora di vederne gli sviluppi futuri.

Pierre Lehnen, CEO di Tropical Puppy, è entusiasta nel poter migliorare il gioco l’aiuto del publisher.

Soedesco condivide la nostra stessa visione del gioco. Non vedo l’ora di collaborare e sono certo che, insieme, riusciremo a trarre il meglio da Fantasy Farming: Orange Season.

UN SOGNO DIVENTATO REALTÀ

Fantasy Farming: Orange Season è un titolo riservato a chi da sempre ha desiderato di diventare un contadino.

La storia racconta che con l’aiuto dei vostri genitori, siete finalmente riusciti a mettere abbastanza soldi da parte e comprare un appezzamento nell’incantevole villaggio contadino di Orange Town. È il momento di realizzare il vostro sogno d’infanzia e costruire una fiorente fattoria, mentre cercate il vostro posto tra gli eccentrici abitanti del villaggio.
Diventate parte della community di Orange Town e vincete i premi per la vostra fattoria. Fate crescere le colture, alleva gli animali, completate le missioni e molto altro.

Diventate amici degli abitanti del villaggio e scopri le loro storie, mentre li aiutate o passate del tempo insieme. Scoprite quali misteri si celano nella foresta con Raphael, andate a un appuntamento culinario con Lucas oppure approfondite la conoscenza di Cindy, che sogna di diventare una designer di mobili. In Fantasy Farming: Orange Season i giocatori potranno creare la propria storia ricca di sfaccettature e diventare un contadino amato da tutto il villaggio.

INFORMAZIONI SU FANTASY FARMING: ORANGE SEASON










Esaudite i vostri desideri da contadino a Orange Town. Iniziate con un appezzamento di terreno e costruite una industriosa fattoria. Esplorate l’incantevole villaggio e stringete amicizia con gli eccentrici abitanti. Fate crescere le colture, allevate gli animali, pescate ed estraete per diventare un contadino di tutto rispetto. Quale sarà la vostra storia?

CARATTERISTICHE

  • Cominciate una nuova vita a Orange Town e costruite una fattoria in continua espansione.
  • Espandete la vostra fattoria allevando animali, coltivando e costruendo varie strutture.
  • Esplorate le diverse aree di Orange Town, tra cui montagne, foreste, grotte e molto altro.
  • Diventate amico degli abitanti del villaggio, trascorrendo del tempo con loro o aiutandoli nei diversi lavori.
  • Grande attenzione all’esplorazione, con molte aree (montagne, foreste, grotte, deserti, laghi e molto altro).
  • Feste cittadine.
  • Allevate animali e coltivate piante nella vostra fattoria.
  • Dominate gli animali selvatici e portateli nella vostra fattoria.
  • Diventate amici con gli abitanti del villaggio interagendo con loro e completando le missioni.
  • Personalizzazione della fattoria
  • Codice aperto: l’intero codice di gioco è disponibile, quindi i modder possono cambiare tutto ciò che vogliono.
  • Sistema Mod: ogni singolo dettaglio del gioco può essere modificato installando mod su di essi.
  • Sistema di accompagnamento: potete chiedere a un abitante del villaggio di uscire con voi.

L’articolo Fantasy Farming: Orange Season è in early access proviene da IlVideogioco.com.

Continua la lettura di Fantasy Farming: Orange Season è in early access

Two Point Hospital arriverà su console il 25 febbraio

Two Point Hospital ha una data di lancio. L’erede spirituale di Theme Hospital, già uscito su Pc, sarà disponibile su PS4, Xbox One e Switch a partire dal prossimo 25 febbraio. La notizia arriva qualche settimana dopo l’annuncio del rinvio da parte degli sviluppatori per realizzare un prodotto migliore.

È possibile pre-acquistare in version digitale Two Point Hospital su PlayStation 4 e Xbox One tramite gli store digitali ufficiali, mentre il pre-acquisto su Switch seguirà a breve.

Costruite il vostro epico impero sanitario nel bizzarro mondo della contea di Two Point, personalizzando il vostro ospedale, ricercando le cure per malattie insolite (ben 119), somministrando terapie ai pazienti e gestendo il personale. Al lancio, la versione console di Two Point Hospital sarà completa delle prime due celebri espansioni, “Bigfoot” e “Pebberley Island”, che offrono ai giocatori un totale di 21 regioni da esplorare.

Per assicurare la migliore esperienza di gioco su tutte le piattaforme, Two Point Studios ha ripensato completamente il sistema di controllo della versione Pc per adattarla alle console, in modo da garantire un’esperienza fluida e giocabile sia in mobilità, sia sul divano.

Vediamo il nuovo trailer pubblicato da SEGA, publisher del gioco sviluppato da Two Point Studios, per l’occasione che mostra la data di lancio. Buona visione.

 

L’articolo Two Point Hospital arriverà su console il 25 febbraio proviene da IlVideogioco.com.

Continua la lettura di Two Point Hospital arriverà su console il 25 febbraio

AO Tennis 2 presenta la carriera narrativa

La carriera narrativa è protagonista del nuovo video-diario su AO Tennis 2 che debutterà il prossimo 9 gennaio 2020 per PC, PS4, Xbox One e Switch.

Bigben e Big Ant Studios, infatti, hanno presentato il secondo diario degli sviluppatori. La squadra di sviluppatori a Melbourne è pronta a far conoscere la modalità carriera del secondo titolo ufficiale delle Australia Open series.

Spazio alla clip, sottotitolata in italiano. Qui, invece, il primo. Buona visione.

GUADAGNATEVI UNA REPUTAZIONE

La modalità Carriera di AO Tennis 2, completamente rielaborata, offre prospettive nuove di zecca ai giocatori che cercano una sfida degna di questo nome. Mentre le prestazioni in campo rimangono cruciali, gli appassionati saranno ricompensati a seconda del loro comportamento durante gli eventi esterni, venendo immersi ancora più in profondità nel mondo del tennis professionistico.

Durante le conferenze stampa o le discussioni con il manager, mantenere buoni rapporti con chi li circonda è importante per guadagnare consensi tra il pubblico e gli sponsor. Ogni occasione in cui si parlerà in pubblico potrà avere conseguenze positive o negative sull’avanzamento della carriera, dando così al giocatore la libertà di costruire la propria identità.

UN’INTERFACCIA COMPLETA

Nell’interfaccia della modalità carriera di AO Tennis 2, i giocatori potranno controllare il loro profilo personale per vedere la loro progressione, così come l’evoluzione dei loro attributi e delle abilità fisiche.

Tutti gli elementi devono essere presi in considerazione per perseguire una carriera di successo durante tutto l’arco della stagione. I giocatori dovranno gestire le partite, le scalette dei viaggi, le sessioni di allenamento, dandosi anche il tempo per riposare e prevenire infortuni. Un Infortunio limiterà le prestazioni sul campo, mentre il tempo trascorso in giro per il mondo per seguire il tour provocherà parecchia stanchezza. In questa modalità carriera narrativa, tutto è stato fatto per permettere ai fan di vivere la realtà della vita quotidiana dei più grandi tennisti del mondo.

L’articolo AO Tennis 2 presenta la carriera narrativa proviene da IlVideogioco.com.

Continua la lettura di AO Tennis 2 presenta la carriera narrativa

Arriva la Doom Slayer Collection

In occasione del 26esimo anniversario di Doom, Bethesda ha realizzato uno streaming in cui ha presentato la Doom Slayers Collection per PlayStation 4 ed Xbox One. L’uscita è prevista per dopodomani, 13 dicembre. Inoltre, il publisher ha fornito nuove informazioni su Doom Eternal.

La raccolta conterrà DOOM, DOOM 2, DOOM 3, DOOM (2016). DOOM, DOOM II e DOOM 3 saranno scaricabili dallo store riscattando i codici all’interno della confezione.

Un viaggio nel passato con oltre due decenni di uccisioni di demoni. Nel video su Twitch sono inoltre contenute nuove informazioni su DOOM Eternal e potete ammirare del nuovo gameplay dedicato. Troverete anche un nuovo gameplay di DOOM 64 e gli aggiornamenti su DOOM e DOOM II che includono l’aggiunta gratuita di Final DOOM, Sigil (i nuovi livelli creati da John Romero all’inizio di quest’anno) e l’episodio No Rest For The Living per DOOM II.

Guarda DOOM 26th Anniversary Celebration #DOOM di Bethesda su www.twitch.tv

L’articolo Arriva la Doom Slayer Collection proviene da IlVideogioco.com.

Continua la lettura di Arriva la Doom Slayer Collection

Transport Fever 2 debutta oggi su Steam e GOG

Transport Fever 2 è disponibile da oggi su Pc e Linux su Steam e GOG.com. Lo rendono noto il publisher Good Sheperd Games e lo sviluppatore Urban Games.

Chi acquisterà il gioco entro il 18 dicembre, ossia entro la settimana prossima, riceverà uno sconto lancio del 10 percento. Inoltre, chi ha il prequel riceverà un ulteriore 15 percento di sconto arrivando ad un taglio del prezzo da listino (39,99 euro) del 25 percento.

Per chi non lo sapesse, si tratta di un gestionale che permette agli appassionati di realizzare una rete di trasporti completa su strada, ferrovia, porto ed aeroporto. Un po’ come il grande classico Transport Tycoon.

Ecco il trailer di lancio di questa nuova produzione indie che arriva qualche giorno dopo il video gameplay di 17 minuti. Buona visione.

CARATTERISTICHE DI TRANSPORT FEFER 2

  • Transport Fever 2 offre oltre 170 anni di tecnologia e storia nel mondo reale per progettare nuovi mondi di trasporto elaborati con un set di funzionalità notevolmente migliorato:
  • Sperimentate le più grandi sfide logistiche dal 1850 ad oggi attraverso tre campagne narrative uniche con doppiaggi e sceneggiature.
  • Usate oltre 200 veicoli modellati realisticamente da Europa, America e Asia, inclusi treni, autobus, tram, camion, aerei e navi, oltre a stazioni modulari, aeroporti e porti.
  • Tracciate e gestite la crescita del vostro impero in forte espansione con strumenti di costruzione intuitivi e sistemi dinamici di economia, trasporto e simulazione della città.
  • Lasciate correre la tua creatività attraverso gigantesche mappe sandbox in modalità di gioco gratuita.
  • Scegliete tra una vasta gamma di ecosistemi naturali, tutti resi con dettagli squisiti.
  • Create e condividete mondi, missioni, paesaggi, veicoli e molto altro con l’editor di mappe di gioco e gli strumenti di modding completi tramite Steam Workshop.

L’articolo Transport Fever 2 debutta oggi su Steam e GOG proviene da IlVideogioco.com.

Continua la lettura di Transport Fever 2 debutta oggi su Steam e GOG

Oculus Quest, arriva l’Hand Tracking

Oculus ha annunciato la disponibilità della funzione sperimentale di Hand Tracking su Oculus Quest, grazie alla quale si potrà interagire all’interno della realtà virtuale utilizzando le proprie mani, senza bisogno dei controller.

Oculus Quest

L’HAND TRACKING

Comunicare, gesticolare, afferrare e maneggiare gli oggetti: le mani giocano un ruolo importante nel modo in cui si interagisce con il mondo e sono fondamentali nel dare la sensazione di presenza effettiva in uno spazio virtuale. Per questo Oculus ha iniziato a portarle in VR attraverso i controller Oculus Touch, così da permettere ai giocatori di sentirsi coinvolti in maniera più naturale all’interno della VR. Adesso ha compiuto il passo successivo con l’Hand Tracking su Oculus Quest grazie al quale si potrà interagire all’interno della realtà virtuale utilizzando le proprie mani realmente, senza bisogno dei controller.

Con le feste natalizie ormai alle porte l’Hand Tracking verrà rilasciato da questa settimana per i consumatori mentre la settimana prossima verrà rilasciata come SDK per gli sviluppatori. Sarà sufficiente aggiornare il proprio software Quest alla v12 non appena apparirà e far partire l’hand tracking dal menu Experimental Features per essere tra i primi a provarlo. In questa release iniziale le proprie mani potranno essere utilizzate per navigare e interagire nell’interfaccia della Home, tra cui la Libreria e lo Store, potendo selezionare anche le “first-party” app come Oculus Browser e Oculus TV. Si potrà stabilire perfino l’altezza del pavimento per il Guardian System le proprie mani, senza bisogno del controller.

Per passare dalle proprie mani al controller touch basterà cliccare sul comando apposito nella Home di Oculus che permette lo switch. Ma questo è solo l’inizio: nel 2020 verranno aggiunte nuove caratteristiche e funzionalità per migliorare l’esperienza di hand tracking su Quest. E non è finita: con il nuovo SDK in uscita la prossima settimana, gli sviluppatori e i creator potranno ora sbloccare per la prima volta le interazioni manuali nelle app di Quest senza l’uso dei controller. Avranno quindi la possibilità di inventare nuovi contenuti ed esperienze da vivere direttamente con le proprie mani: dai movimenti più espressivi nelle app social ai workflow più efficienti nei moduli formativi aziendali, e molto altro.

L’articolo Oculus Quest, arriva l’Hand Tracking proviene da IlVideogioco.com.

Continua la lettura di Oculus Quest, arriva l’Hand Tracking

Microsoft, nasce Ambizione Italia per l’Inclusione e l’Accessibilità

Microsoft ha annunciato il lancio di Ambizione Italia per l’Inclusione e l’Accessibilità, un progetto di ecosistema volto promuovere i valori della diversità nel nostro Paese attraverso il digitale, affinché nessuno venga lasciato indietro.

L’iniziativa si traduce in un’alleanza strategica con aziende, istituzioni e associazioni per sviluppare insieme nuove progettualità a supporto dell’accessibilità e dell’inclusione nella vita quotidiana e in azienda, facendo leva sulle nuove tecnologie come Intelligenza Artificiale e Cloud Computing.

Microsoft

GLI ADERENTI

Ability Garden, Amplifon, ANSA, Barilla, EY, Fondazione Accenture, Fondazione Adecco, Fondazione Vodafone, Fondazione Mondo Digitale, Gruppo Generali, Jointly – Il welfare condiviso, Kulta-Cervelli Ribelli, LinkedIn, UniCredit, Techsoup, Valore D e Wunderman Thompson sono le prime realtà che hanno aderito all’alleanza e che si impegnano a mettere a fattor comune competenze e esperienze per programmare e realizzare insieme a Microsoft iniziative per aiutare le persone con disabilità.

Ambizione Italia per l’Inclusione e l’Accessibilità si fonda in particolare sullo sviluppo di progetti che fanno leva sulle recenti tecnologie, come Intelligenza Artificiale e Cloud Computing per aiutare le persone nelle comuni operazioni quotidiane e per offrire loro la possibilità di esprimere al meglio il proprio potenziale anche nella vita professionale.

Per maggiori informazioni rimandiamo al sito ufficiale.

L’INIZIATIVA

L’iniziativa prevede nei prossimi mesi l’opportunità per tutti gli attori coinvolti di partecipare a sessioni formative, hackathon, incontri e condivisioni di best practice, con l’obiettivo di favorire lo sviluppo di progetti per l’inclusione e per la riduzione delle barriere in alcuni ambiti specifici:

  • Prodotti e Servizi – In quest’area sarà possibile esplorare nuove modalità di sviluppo, creazione o trasformazione di prodotti e servizi di uso comune, anche digitali, per renderli accessibili a fasce di utenti differenti. Un esempio è l’Xbox Adaptive Controller, un controller che facilita e migliora l’esperienza di gioco, progettato da Microsoft insieme a community di giocatori disabili per rispondere alle esigenze dei giocatori con mobilità ridotta.
  • Mondo dell’Educazione – Su questo fronte sarà possibile, da un lato, lavorare con studenti e docenti su progetti di accessibilità e, dall’altro, valorizzare programmi educativi inclusivi. In particolare, Microsoft ha già avviato un programma di education nelle scuole in collaborazione con l’Associazione Italiana Dislessia per sensibilizzare studenti, docenti e famiglie su come le nuove tecnologie possano trasformare la diversità in un valore reale di crescita per tutti.
  • Mondo del Lavoro – In questo ambito, ci sarà la possibilità di approfondire i vantaggi che oggi la tecnologia offre per favorire una maggiore inclusione professionale e una valorizzazione delle risorse con disabilità che, grazie all’innovazione, possono esprimere il loro potenziale. Già da tempo, Microsoft mette a disposizione in maniera nativa nella propria suite Microsoft 365 soluzioni inclusive per aiutare i collaboratori aziendali: la funzionalità di lettura immersiva per persone ipovedenti, per esempio, o il servizio di sottotitoli e traduzione in tempo reale per i non udenti o per coloro che parlano lingue diverse durante le riunioni virtuali con Teams.

A PROPOSITO DI AMBIZIONE ITALIA

Barbara Cominelli, direttore marketing & operations di Microsoft Italia, ha dichiarato:

In Italia attualmente ci sono oltre 3 milioni di persone con disabilità, numero che cresce in modo esponenziale se consideriamo anche le disabilità nascoste o momentanee. Ognuno di noi, in un certo momento della propria vita, si trova ad affrontare questo tipo di sfida, che sia una disabilità temporanea perché ci si è fratturati una gamba in un incidente o situazionale perché devo necessariamente rispondere a una mail e non ho entrambe le mani libere. Inoltre, solo poco più del 30% dei disabili tra i 15 e i 64 anni ha un’occupazione. Un dato allarmante, sintomatico della difficoltà per queste categorie a integrarsi pienamente nella società odierna. Le nuove tecnologie possono offrire straordinarie opportunità alle persone con disabilità: l’AI in particolare può aiutare ad essere più connessi con gli altri, attraverso strumenti che agevolano la lettura, l’ascolto e la scrittura, potenziando così le capacità umane e contribuendo ad acquisire nuove competenze. In Microsoft, per esempio, lavoriamo da sempre a rendere i nostri prodotti e servizi “accessibili by design”, ovvero pensati per essere utilizzati da tutti già nella fase della loro progettazione. Questo ci consente di dare un contributo importante alle persone che in questo modo possono vivere e lavorare come tutti. Non vogliamo affrontare questa sfida da soli. È proprio per questa ragione che abbiamo dato vita a un’alleanza dove mi auguro si aggiungano presto numerose realtà private e pubbliche. Insieme, grazie al digitale, possiamo rendere il nostro Paese più inclusivo e costruire un futuro migliore per tutti.

L’articolo Microsoft, nasce Ambizione Italia per l’Inclusione e l’Accessibilità proviene da IlVideogioco.com.

Continua la lettura di Microsoft, nasce Ambizione Italia per l’Inclusione e l’Accessibilità

Rog Strix Go 2.4 arrivano a gennaio

ASUS Republic of Gamers annuncia ROG Strix Go 2.4, la prima cuffia con un dongle USB-C da 2,4 GHz per connessioni wireless ultra stabili su Pc, PlayStation, Xbox, dispositivi mobile e Switch.

Il dispositivo arriverà a gennaio mentre il prezzo deve essere ancora comunicato.

Le nuove ROG Strix Go 2.4 sono leggere, si caricano velocemente e hanno una batteria a lunga durata per sessioni di gioco senza sosta. Il microfono con cancellazione del rumore gestito da intelligenza artificiale garantisce comunicazioni cristalline in qualsiasi ambiente e grazie ai driver ASUS Essence da 40 mm si può sfruttare un audio di altissima qualità con bassi ottimizzati per un’esperienza sonora immersiva anche in movimento.

CONNETTIVITÀ MULTIPIATTAFORMA E ULTRA VELOCE

Le connessioni Bluetooth spesso presentano dei ritardi fastidiosi, per questo le ROG Strix GO 2.4 sfruttano tutta la velocità di una connessione da 2,4 GHz per garantire una trasmissione audio istantanea, diventando l’accessorio ideale per giocare su dispositivi mobile o Nintendo Switch. ROG Strix Go 2.4 sono perfette anche per giocare a casa su PC o console grazie ad una portata massima di 20 metri che permette di muoversi senza perdere la connessione.

La nuova cuffia beneficia inoltre di un cavo da 3,5 mm, per la compatibilità con Xbox One e moltissimi altri dispositivi, oltre a fornire un’utile alternativa in caso di batteria scarica.

MASSIMO COMFORT

Con soli 290g, è una cuffia gaming wireless incredibilmente leggera che offre un comfort imbattibile, particolarmente utile per lunghe sessioni di gioco. Il design pieghevole ne permette un facile trasporto, inoltre la comoda custodia aiuta a proteggere ed organizzare facilmente le cuffie e gli accessori.

MICROFONO CON CANCELLAZIONE DEL RUMORE INTELLIGENTE

Questo modello presenta un microfono con cancellazione attiva del rumore intelligente che garantisce una comunicazione sempre cristallina. L’algoritmo si basa su un enorme database di oltre 50 milioni di registrazioni e decine di migliaia di ore di apprendimento per identificare e isolare con precisione fino al 95% dei rumori ambientali. Il risultato di questa tecnologia intelligente è che qualsiasi cosa, dal rumore della tastiera alle voci in sottofondo, è praticamente eliminata, garantendo una comunicazione vocale priva di disturbi.

Oltre al microfono rimovibile, c’è un secondo microfono nascosto per l’utilizzo in movimento. Entrambi i microfoni sono dotati di tecnologia di cancellazione del rumore intelligente e certificati dalle principali app di comunicazione, tra cui Discord e TeamSpeak.

SESSIONI DI GIOCO SENZA SOSTA

Le ROG Strix Go 2.4 garantiscono 25 ore di autonomia e fino a tre ore di utilizzo con una ricarica di appena 15 minuti, permettendo così di godere di lunghe sessioni di gioco senza preoccupazioni.

SUONI RICCO, PURO E CON BASSI PROFONDI

Grazie all’esclusivo design a camera stagna e driver ASUS Essence da 40 mm, queste cuffie offrono un suono incredibilmente ricco e puro con bassi ottimizzati. L’esperienza sonora è coinvolgente e garantisce una riproduzione fedele di musica, podcast e qualsiasi altro contenuto.

SPECIFICHE TECNICHE

Cuffie
Connettori 2.4 GHz (via USB Type-A or USB Type-C)
3.5 mm
Frequenza di risposta 20 Hz – 20K Hz (2.4 GHz)
10 Hz – 40 kHz (3.5 mm)
Impedenza 32 ohms
Driver 40 mm neodymium magnets
Batteria 1800 mAh, 25+ ore di capacità
15 minuti di ricarica per 3 ore di utilizzo
Microfono rimovibile
Pick-up pattern Bidirectional
Frequenza 100 Hz – 8 KHz
Sensibilità -54 dB
Microfono nascosto
Pick-up pattern Omni-directional
Frequenza 100 Hz – 8 KHz
Sensibilità -45 dB
Software Armoury II
Dimensioni
Prodotto (mm) 205 x 190 x 54 mm
Scatola (mm) 176 x 72 x 231 mm
Peso
Prodotto 290 g
Scatola 815 g
Contenuto scatola Case
Adattatore Type-C-to-USB
Microfono rimovibile
Dongle wireless 2.4 GHz USB Type-C
Cavo di ricarica
Cavo audio 3.5 mm (1.2 m)
Guida introduttiva

L’articolo Rog Strix Go 2.4 arrivano a gennaio proviene da IlVideogioco.com.

Continua la lettura di Rog Strix Go 2.4 arrivano a gennaio

Paper Beast, pubblicato un nuovo trailer

Nuovi particolari sono trapelati durante lo State of Play di Sony su Paper Beast, il titolo di Eric Chahi in sviluppo per PS VR. Durante l’evento è stato infatti mostrato un nuovo trailer sul gioco atteso per il primo quarto del 2020.

Qui il trailer. Buona visione.

IL GIOCO

Sviluppato dal nuovo studio di Chahi, Pixel Reef, Paper Beast è un gioco di esplorazione e avventura in Realtà Virtuale che lascia ai giocatori la possibilità di scoprire un misterioso ecosistema e di interagire con l’ambiente circostante in un mondo digitale perduto. Il nuovo trailer del gioco mostra in particolare come i giocatori possono manipolare il terreno e le creature di carta per risolvere rompicapi e svelare i misteri più profondi della fantastica e toccante odissea del gioco.

In Paper Beast, i giocatori esploratori potranno interagire con qualsiasi creatura scoperta lungo il loro viaggio. Le creature sono animate grazie a un notevole motore fisico che calcola i loro movimenti in tempo reale: è possibile sollevarle per risolvere un problema o salvarle dai predatori e dai pericoli della natura. Gli animali modificheranno il loro comportamento di conseguenza. I giocatori potranno anche manipolare il terreno per superare ostacoli o risolvere rompicapi ambientali.

Paper Beast

L’articolo Paper Beast, pubblicato un nuovo trailer proviene da IlVideogioco.com.

Continua la lettura di Paper Beast, pubblicato un nuovo trailer

Kingdom Hearts III, il dlc Re Mind arriva ad inizio 2020

La notizia era molto attesa dagli appassionati: Re Mind, il dlc di Kingdom Hearts III sarà disponibile a partire dal 23 gennaio prossimo su PS4 e su Xbox One il 25 febbraio. Lo ha annunciato Square Enix.

Il dlc Re Mind propone un nuovo episodio giocabile per chi ha concluso Kingdom Hearts III, in cui Sora tornerà dai suoi amici e scoprirà delle verità inimmaginabili. Il nuovo trailer di Re Mind offre un’anteprima dei personaggi di Final Fantasy che appariranno nel dlc, con delle immagini dell’amata Aerith di Final Fantasy VII:

In Re Mind i giocatori potranno affrontare varie battaglie contro dei boss, scoprire un nuovo episodio Limitcut e un episodio segreto, una nuova modalità Foto-saluto, una funzionalità di Presentazione e una nuova modalità “Menu Premium” con vari livelli di difficoltà e sfide.

Inoltre, una patch gratuita (versione 1.07) uscirà a gennaio per tutti i giocatori del titolo principale (qui la nostra recensione della versione PS4) con un aggiornamento per la storia principale, delle nuove abilità e una nuova forma di Sora, oltre all’aggiunta dei Keyblade “Portafortuna” e “Lontano ricordo”. I giocatori potranno anche utilizzare delle opzioni di condivisione ampliate da gennaio.

L’articolo Kingdom Hearts III, il dlc Re Mind arriva ad inizio 2020 proviene da IlVideogioco.com.

Continua la lettura di Kingdom Hearts III, il dlc Re Mind arriva ad inizio 2020

Trials of Mana, Duran ed Angela protagonisti in un trailer

Square Enix. oggi offre ai giocatori maggiori informazioni sull’avventura di due dei suoi sei eroi in un nuovo trailer per l’atteso Trials of Mana. Ricordiamo che il gioco debutterà il 24 aprile 2020 su Pc (Steam), PS4 e Switch.

Il video parla delle storie di Duran, un giovane soldato impulsivo del regno di Valsena che vuole vendicarsi del Crimson Wizard, e di Angela, la principessa ribelle del magico regno di Altena che tende a fare delle scenate per richiamare l’attenzione mentre deve fare i conti con le sue responsabilità all’ombra di sua madre. Prossimamente verranno pubblicati altri trailer sui quattro eroi giocabili rimanenti: Hawkeye, Riesz, Kevin e Charlotte.

Vediamo la clip:

 

Trials of Mana narra la storia di sei eroi che combattono contro le forze del male che minacciano un mondo in cui il Mana è stato indebolito. I giocatori creeranno diverse esperienze formando una squadra di tre personaggi tra i sei proposti e partiranno per un’incredibile avventura in cui dovranno proteggere l’essenza stessa del Mana. Si tratta di un remake in alta definizione del terzo capitolo della serie Mana, uscito esclusivamente in Giappone nel 1995 con il nome di Seiken Densetsu 3 e pubblicato poi quest’anno in occidente nella Collection of Mana su Switch, che porta l’amata storia e i personaggi del titolo nell’era moderna con delle battaglie in tempo reale, una fantastica grafica in 3d e un gameplay migliorato.

Per effettuare il pre-order, visitate: https://sqex.link/c10.

Chi prenoterà o acquisterà l’edizione fisica o digitale del gioco prima del 21 maggio 2020 riceverà il dlc Rabite Adornment, da usare per ottenere più EXP dopo le battaglie fino al livello 10. I pre-order della versione digitale del gioco su PlayStation Store includeranno anche un set esclusivo di avatar dei sei eroi del gioco, mentre chi prenoterà o acquisterà il gioco su Steam prima riceverà il dlc Rabite Adornment e anche un set esclusivo di sfondi.

L’articolo Trials of Mana, Duran ed Angela protagonisti in un trailer proviene da IlVideogioco.com.

Continua la lettura di Trials of Mana, Duran ed Angela protagonisti in un trailer

eFootball PES 2020 Lite è disponibile

Konami annuncia eFootball PES 2020 LITE, la versione free-to-play sarà disponibile da oggi per Xbox One e Pc Steam e da mercoledì 11 dicembre anche per PS4.

eFootball PES 2020 LITE è un videogioco dedicato a tutti coloro che non hanno ancora avuto modo di provare l’ultimo capitolo della celebre saga calcistica di Konami e che include tutte le più apprezzate caratteristiche del gameplay della versione completa del gioco come il dribbling di precisione, realizzato in collaborazione con il centrocampista spagnolo Andrés Iniesta, e l’immersiva grafica allo stato dell’arte.

Il gioco offre le più importanti licenze di club di eFootball PES 2020 tra cui quelle dei partner della serie: Barcellona, Manchester United, Bayern Monaco e Juventus, quest’ultima licenza è disponibile esclusivamente in PES.

I giocatori potranno partecipare a myClub e Matchday così come potranno giocare a partite online in tempo reale con i possessori della versione completa. Sarà anche possibile partecipare ad eventi competitivi a tempo limitato e sperimentare una delle più intense esperienze di gameplay esport disponibili.

Le partite in locale e le partite in co-op saranno disponibili anche per i giocatori di eFootball PES 2020 LITE, questa versione gratuita di PES darà accesso anche al torneo esport eFootball.Open. eFootball.Open è una competizione esports 1v1 aperta a tutti i giocatori, come in eFootball PES 2020 i giocatori potranno scegliere una squadra, in fase di registrazione, tramite la modalità Matchday con cui competeranno per tutta la durata dal torneo.

EFOOTBALL PES 2020 LITE CARATTERISTICHE

Offline

Modalità:

  • Partita in Locale
  • Partita in Co-op
  • Modalità Allenamento
  • Modalità Modifica (solo su PS4 e Pc Steam)

Squadre:

  • Barcellona
  • Manchester United
  • Bayern Monaco
  • Juventus
  • Arsenal
  • Palmeiras
  • Flamengo
  • San Paolo
  • Corinthians
  • Vasco da Gama
  • Boca Juniors
  • River Plate
  • Colo-Colo

Stadi:

  • Allianz Arena (Bayern Monaco)
  • Allianz Parque (Palmeiras)
  • Neu Sonne Arena

Tutte le squadre saranno disponibili nella modalità offline di allenamento.

Online

Modalità:

  • myClub
  • Matchday
  • eFootball.Open (richiede la registrazione tramite PS Plus o Xbox Live Gold per i giocatori console)
  • eFootball ALLENAMENTO 1v1
  • eFootball ALLENAMENTO CO-OP

Squadre:

  • Tutte le squadre presenti nella versione complete del gioco saranno disponibili nelle modalità online.

Stadi:

  • Tutti gli stadi presenti nella versione completa del gioco saranno disponibile nelle modalità online.

I dati di salvataggio delle versioni complete non possono essere trasferiti su eFootball PES 2020 LITE.

L’articolo eFootball PES 2020 Lite è disponibile proviene da IlVideogioco.com.

Continua la lettura di eFootball PES 2020 Lite è disponibile

Valfaris, ecco la Full Metal Mode

Lo studio di sviluppo Steel Mantis ha annunciato la disponibilità di un nuovo aggiornamento per  la versione Pc Valfaris (qui la nostra recensione), che ricordiamo essere disponibile anche su PS4, Xbox One e Switch.

Full Metal Mode, da cui prende il nome l’update, introdurrà una variante new game+ al platform d’azione heavy metal, remixando vari aspetti del gameplay. A inizio 2020 verrà rilasciato anche sulle versioni console del gioco, che fino al 14 dicembre godrà di un 30% di sconto su Steam.

Qui il trailer ufficiale dell’aggiornamento. Buona visione.

FULL METAL MODE

Di seguito tutte le novità implementate da Full Metal Mode in Valfaris:

  • Tutte le armi, i potenziamenti e gli oggetti di potenziamento verranno mantenuti tra una partita e l’altra.
  • I nemici avranno la salute, l’attacco e l’aggressività aumentati.
  • I boss riceveranno gli stessi buff appena menzionati, oltre a schemi di attacco aggiuntivi.
  • Therion subirà più danni.
  • Nuova arma di classe Destroyer
  • Nuovo trofeo conferito dopo il superamento della Full Metal Mode.
  • La modalità Full Metal si sbloccherà dopo aver completato il gioco; qualora lo si abbia già fatto, si potrà
  • direttamente passare all’azione con le novità dell’aggiornamento non appena quest’ultimo sarà stato installato.

Valfaris

IL GIOCO

Ambientato in un angolo lontano dello spazio, Valfaris è un platform d’azione 2d. Dopo essere misteriosamente sparito dalle carte galattiche, la fortezza di Valfaris è improvvisamente riapparsa nell’orbita di un sole morente. Un tempo paradiso autonomo, la grandiosa cittadella ora ospita un’oscurità sempre crescente. Therion, un figlio impavido e orgoglioso di Valfaris, tornato a casa sua, scopre la verità sul suo destino condannato che lo porta cosi a sfidare il male arcano nel suo stesso cuore.

L’articolo Valfaris, ecco la Full Metal Mode proviene da IlVideogioco.com.

Continua la lettura di Valfaris, ecco la Full Metal Mode

The Elder Scrolls Online, oltre 1 milione di draghi uccisi

ZeniMax Online Studios ha annunciato che grazie ai giocatori di The Elder Scrolls Online hanno raggiunto l’obiettivo di raccogliere 200.000 dollari per aiutare a migliorare le vite degli animali nel mondo grazie a Best Friends Animal SocietyFOUR PAWS, rispettivamente operanti in Nord America ed Europa.

Gli stessi giocatori sono arrivati a donare direttamente 1.509,34 dollari in più rispetto all’obiettivo fissato, per un totale di 201.509,34 dollari. La quota di denaro raccolta verrà divisa equamente tra Best Friends Animal Society e FOUR PAWS.

The Elder Scrolls Online

L’AZIONE DI BETHESDA

Nell’arco dell’iniziativa benefica pubblicizzata sotto l’hashtag #SlayDragonsSaveCats, a partire dal primo ottobre i giocatori si sono impegnati tanto per salvare i cittadini felini di Elsweyr uccidendo i draghi. Per ogni drago ucciso Bethesda avrebbe infatti donato un dollaro, fino a un massimo di 200.000. Un obiettivo raggiunto in poco più di due mesi, che ha visto inoltre la partecipazione diretta degli utenti in qualità di donatori.

Per maggiori informazioni sull’iniziativa rimandiamo al sito ufficiale.

Ma non è finita qui per i nobili avventurieri, che potranno continuare a sterminare draghi nel capitolo Elsweyr di The Elder Scrolls Online, oppure nel nuovo dlc Dragonhold, recentemente disponibile anch’esso su Pc, PS4 e Xbox One.

L’articolo The Elder Scrolls Online, oltre 1 milione di draghi uccisi proviene da IlVideogioco.com.

Continua la lettura di The Elder Scrolls Online, oltre 1 milione di draghi uccisi

2K fonda Cloud Chamber, si occuperà del nuovo BioShock

2K annuncia oggi Cloud Chamber, il nuovo studio di sviluppo del publisher nordamericano che si occuperà della realizzazione di un nuovo BioShock.

Il team si divide in due location: gli uffici di 2K a Novato nella Bay Area di San Francisco e Montréal in Québec, il primo studio 2K in Canada. Enbrambi, come detto, stanno lavorando alla prossima iterazione del franchise di BioShock, che sarà sviluppato nei prossimi anni.

David Ismailer, presidente di 2K, ha detto:

Continuiamo a far crescere il nostro portfolio di prodotti, rimanendo ispirati dall’opportunità di investire nelle nostre più grandi IP BioShock è uno dei più amati ed acclamati dalla critica dell’ultima generazione di console. Non vediamo l’ora di vedere dove la sua iconica e potente narrativa, ci porterà in futuro grazie al nostro nuovo studio Cloud Chamber.

Kelley Gilmore, una veterana di questa industria da ben 22 anni con oltre 40 giochi lanciati, sarà a capo dello studio, prima donna della storia a guidare uno studio di sviluppo di 2K. La sua esperienza spazia dal ruolo di produttore esecutivo, direzione marketing e pr, con due decenni di servizio in Firaxis Games.

Kelley Gilmore, capo di di Cloud Chamber ha spiegato:

Abbiamo fondato Cloud Chamber per creare mondi non ancora scoperti e le loro storie, spingendoci oltre i confini del possibile in un videogioco. Il nostro team crede nella bellezza e nella forza delle diversità. Siamo un gruppo altamente esperto nella creazione di giochi, inclusi molti che hanno già lavorato al fanchise BioShock.

La decisione di aprire un ufficio a Montréal è stata supportata dal “Gouvernement du Québec” e da “Montréal International”.

L’articolo 2K fonda Cloud Chamber, si occuperà del nuovo BioShock proviene da IlVideogioco.com.

Continua la lettura di 2K fonda Cloud Chamber, si occuperà del nuovo BioShock