Archivi categoria: Cyberpunk 2077

Auto Added by WPeMatico

Lucca Comics & Games 2019, il programma videoludico

I videogiochi saranno assoluti protagonisti a Lucca Comics & Games 2019, grazie a un’offerta non solo ampia in termini di presenza dei più importanti marchi del mercato, ma perfettamente integrata nel festival che, oltre ad offrire la possibilità di giocare, concederà agli appassionati videoludici esperienze uniche, che non mancheranno di mantenere come sempre lo stile culturale e artistico della manifestazione.

CALL OF DUTY: MODERN WARFARE E NON SOLO

Nella suggestiva cornice del Baluardo San Regolo, sarà grande protagonista Activision col nuovo Call of Duty: Modern Warfare, la cui presenza è stata già annunciata da qualche tempo. L’area, presidiata da due imponenti carri armati, offrirà una serie di attività a tema, tra cui percorsi esperienziali e poligoni di tiro. Nel sotterraneo del baluardo, saranno poi posizionate postazioni da gioco PS4 e verrà proposto un “percorso militare” da svolgere con armi da softair. Il primo giorno è previsto anche un panel pubblico, con Bernardo Antoniazzi, sviluppatore del gioco ed un “contractor” italiano. Per tutta la durata del festival, i talent dei network Melagoodo e Arkadia trasmetteranno le loro dirette di gioco per il pubblico di Twitch e per i fan presenti al baluardo. Per i giocatori pc ci saranno postazioni di gioco allo stato dell’arte, grazie alle quali sarà possibile provare la versione pc di Call of Duty Modern Warfarecon attiva la tecnologia Ray Tracing.

Bandai Namco Entertainment tornerà alla Casermetta San Paolino, dove sarà possibile provare – per la prima volta in Italia – alcuni dei titoli più importanti della firma giapponese, tra cui Dragon Ball Z Kakarot, One Piece Pirate Warriors 4, One Punch Man: A Hero Nobody Knows, My Hero One’s Justice 2. Non mancherà lo store ufficiale dove si potranno acquistare videogiochi, card game, figurine e gadget a prezzi scontati e, prima volta in assoluto, anche i giocattoli di Dragon Ball.

Cyberpunk 2077 è in assoluto tra i titoli più attesi del prossimo anno, e a Lucca Comics & Games 2019 sarà possibile assistere alla visione di un esclusivo gameplay in una speciale sala cinema in Piazza Santa Maria, che aggiungerà un altro tassello al sensazionale titolo di Cd Project Red.

GLI ESPORTS

Gillette farà il suo debutto all’evento con la seconda stagione della Bomber Cup, uno dei più grandi tornei di Fortnitecon licenza ufficiale, continuando la sua ascesa nel mondo degli eSports in Italia. L’agenda si preannuncia ricca di appuntamenti e ospiti all’area adibita. A scaldare l’atmosfera ci penserà il torneo di Last Chance Qualifier dal vivo, che sarà necessario per assicurarsi la presenza al Grand Final della Bomber Cup. E non è finita qui: per tutti i fan, sessioni di free gaming allo stand e l’occasione di incontrare durante Meet&Greet alcune delle icone del panorama gaming italiano tra cui Cicciogamer89, ambassador del torneo, J0K3r, Kekkobomba e Los Amigos.

Giunti alla quarta edizione, torneranno anche gli Italian Esports Open, cuore pulsante del programma eSport della manifestazione con cinque giorni ricchi di contenuti fra tornei, finali mondiali e panel con ospiti d’eccezione nella suggestiva cornice dell’Auditorium San Romano, una ex chiesa medioevale trasformata per l’occasione nella Esports Cathedral. Mercoledì 30 e giovedì 31 ottobre prenderà il via la neonata ESL EuroCup di League of Legends, in cui i rappresentanti nazionali dei principali tornei europei di ESL si sfideranno per conquistare il titolo di campione d’Europa, che verrà assegnato per la prima volta a Lucca Comics & Games. Venerdì primo novembre i riflettori saranno invece accesi sul mondo del Mobile gaming, con il torneo Mobile Brawl, pronto a riscuotere un grande successo di pubblico all’interno del festival. Dalle 18,30, gli appassionati potranno poi assistere alla cerimonia di apertura della Blizzcon, proiettata in diretta sui maxischermi della Esports Cathedral. Sabato 2 e domenica 3 novembre, infine, i migliori 24 player internazionali si sfideranno al primo evento live della Quake Pro League – il nuovissimo torneo di Quake Champions– per le finali dello Stage 1, al termine di una fase di qualificazione online.

GLI ALTRI EVENTI

Dopo il grande successo dello scorso anno, Lucca Comics & Games 2019 ospiterà la Blizzcon, l’evento più atteso dell’anno per tutti i videogiocatori. L’appuntamento è per venerdì 1 novembre, dalle 18,30, proprio nella Esports Cathedral, dove tutti gli appassionati potranno assistere in diretta dall’Anaheim Convention Center in California alla cerimonia di apertura dell’evento, con tutte le novità sui titoli di Blizzard Entertainment: World of Warcraft, Overwatch, StarCraft, Hearthstone, Diablo e Heroes of the Storm. Sul palco, due ospiti d’eccezione commenteranno dal vivo tutte le sorprese della serata. L’ingresso sarà libero fino a esaurimento posti: verrà lanciata una pagina dedicata per le iscrizioni che daranno inoltre accesso a una goody bag esclusiva firmata Blizzard.

Nintendo sarà invece presente con un padiglione monografico all’interno di Piazza Bernardini, dove porterà tutte le ultime novità per la console Switch e una speciale attività firmacopie con alcuni dei fumettisti italiani più amati. In anteprima per le migliaia di appassionati ci saranno gli attesissimi Pokémon Spada Pokémon Scudo (in uscita il 15 novembre), Mario & Sonic ai Giochi Olimpici di Tokyo 2020 (8 novembre) e Luigi’s Mansion 3che sarà disponibile dal 31 ottobre. Uno spazio sarà dedicato a Ring Fit Adventure,la nuova esperienza che fa incontrare fitness e videogiochi, per rimanere in forma giocando.

Non poteva mancare a Lucca Sony Interactive Entertainment Italia, per offrire al pubblico la possibilità di provare PlayStation Now, l’esclusivo servizio in abbonamento dedicato ai videogiochi e basato sul cloud, con un catalogo di oltre 700 giochi tra grandi esclusive, blockbuster ed esperienze per tutta la famiglia, tra cui God of War, Uncharted 4: Fine di un ladro e Bloodborne.Inoltre, sarà disponibile, in esclusiva per il pubblico di Lucca, un’area PlayStation Gear, lo store dedicato al merchandising PlayStation dove sarà possibile acquistare i prodotti ufficiali PlayStation: abbigliamento, articoli da collezione e accessori ispirati ai personaggi più amati dei videogiochi.

2K porterà invece Borderlands 3, lo sparatutto di ruolo acclamato dalla critica videoludica, che sarà presente e giocabile a Lucca Comics & Games 2019 con due container brandizzati sulle Mura. Oltre a questo, è prevista per il 1 novembre la “Borderlands 3 Parade”, momento in cui tutti i fan di Borderlands saranno chiamati a raccolta da uno dei cosplay più famosi al mondo, Leon Chiro, che guiderà il gruppo all’interno della città.

Per maggiori informazioni rimandiamo al sito ufficiale.

L’articolo Lucca Comics & Games 2019, il programma videoludico proviene da IlVideogioco.com.

Continua la lettura di Lucca Comics & Games 2019, il programma videoludico

Cyberpunk 2077 sarà alla Milan Games Week 2019

Cyberpunk 2077 sarà protagonista alla Milan Games Week 2019 che si terrà dal 27 al 29 settembre prossimi a Fiera Milano Rho.

Bandai Namco Entertainment Italia e CD Projekt, infatti, invitano tutti i partecipanti dell’evento sperimentare un primo assaggio delle atmosfere cupe e futuristiche dell’attesissimo titolo ruolistico.

Dal 27 al 29 settembre, dunque, al Padiglione 08 della Milan Games Week (Fiera Milano Rho) aprirà, per la prima volta in Italia, il Cyberpunk 2077 World. Si tratta di uno stand in cui sarà possibile vivere alcune delle iconiche scene catturate nei primi trailer del titolo.

Fatevi largo attraverso i corridoi dello stand e lasciatevi catturare dall’atmosfera del bar – dove verranno distribuite delle esclusive spille (fino ad esaurimento) – o della zona biliardo. Ammirate dal vivo l’originale chitarra di Johnny Silverhand e fatti un selfie “punk” nella zona stage decorata come se fosse appena finito un vero concerto cyberpunk. Il tutto tra luci, suoni e musiche originali tratte dal gioco.

CYBERPUNK 2077

Cyberpunk 2077 è un’avventura a mondo aperto ambientata a Night City, una megalopoli ossessionata dal potere, dalla moda e dalle modifiche cibernetiche. Gli appassionati vestiranno i panni di V, un mercenario fuorilegge alla ricerca di un impianto unico in grado di conferire l’immortalità. Potrete personalizzare il cyberware, le abilità e lo stile di gioco del vostro personaggio, ed esplorare un’immensa città dove ogni scelta plasmerà la storia e il mondo intorno a voi.

GIOCATE NEI PANNI DI UN MERCENARIO FUORILEGGE

Diventate un cyberpunk, un mercenario urbano dotato di potenziamenti cibernetici, e create la vostra leggenda sulle strade di Night City.

  • Usate una varietà di armi modificabili, abilità di hacking e impianti potenzianti per diventare il miglior mercenario della città.
  • Eliminate sicari delle corporazioni, poliziotti, membri di gang nemiche e mercenari rivali per ottenere la reputazione necessaria ad accedere a lavori migliori.
  • Spendete il denaro guadagnato con il duro lavoro per acquistare armi e cyberware, oppure divertitevi comprando auto, moto e abiti trasgressivi.

VIVETE NELLA CITTÀ DEL FUTURO

Entrate nell’immenso mondo aperto di Night City, una megalopoli che definisce nuovi standard in termini di grafica, complessità e profondità.

  • Esplorate una città fuori dagli schemi, entrate in zone di guerra controllate da bande criminali, commercia nella frenetica downtown e depredate i covi delle corporazioni.
  • Stringete accordi con loschi fixer, celebrità pronte a tutto e intelligenze artificiali ribelli… Ognuno a caccia di successo nella spietata Night City.
  • Fate le vostre scelte e osservate la storia cambiare in base alle vostre azioni.

 

RUBATE L’IMPIANTO CHE DONA LA VITA ETERNA

Accettate il lavoro più rischioso della vostra vita e date la caccia al prototipo di un impianto in grado di conferire l’immortalità.

  • Spingetevi oltre ogni limite per impossessarti dell’impianto più prezioso di Night City: un prototipo in grado di farti vivere per sempre.
  • Affrontate leader di corporazioni, trafficanti clandestini e le persone più temute di Night City, che farebbero qualsiasi cosa pur d’impossessarsi del chip prototipo.
  • Scegliete come gestire questo enorme potere e diventate chi volete.

L’articolo Cyberpunk 2077 sarà alla Milan Games Week 2019 proviene da IlVideogioco.com.

Continua la lettura di Cyberpunk 2077 sarà alla Milan Games Week 2019

Cyberpunk 2077, immagini con gameplay dalla Gamescom 2019

Cyberpunk 2077 si è mostrato in nuove immagini di gameplay nel corso della Gamescom 2019 che si è conclusa ieri a Colonia dopo una settimana intensa.

Una dozzina di scatti che ci mostrano, ancora una volta, le ambientazioni dell’action RPG targato CD Projekt RED che sarà disponibile dal prossimo 16 aprile (2020) su Pc, PS4 ed Xbox One ed a seguire, ma in data da stabilire, anche su Google Stadia.  Ne sapremo di più, ovviamente, prossimamente.

Ecco le immagini di Cyberpunk 2077 con un po’ di gameplay mostrate a Colonia per la Gamescom 2019 dalle quali si evince anche la bontà tecnica di quanto finora fatto dagli sviluppatori polacchi, famosi già per la trilogia di The Witcher. Buona visione.












 

Cyberpunk 2077, lo ricordiamo, è una storia di azione e avventura ambientata nel mondo aperto di Night City, una megalopoli ossessionata dal potere, dal glamour e dalle modificazioni del corpo. Gli appassionati vestono i panni di V, un fuorilegge mercenario che insegue un impianto unico nel suo genere che è la chiave dell’immortalità. Naturalmente sarà possibile personalizzare il cyberware, le abilità e lo stile di gioco del proprio personaggio ed esplorare una vasta città in cui le scelte modellano la storia e il mondo che vi circonda.

A proposito della storia… i temi di Cyberpunk 2077 saranno affrontati da diverse prospettive, che impediranno al giocatore di conoscere (e affrontare) tali temi sulla base del binomio arbitrario “bianco o nero”. L’obiettivo degli sviluppatori è chiaro: coinvolgere il giocatore ancorandolo alla sedia attraverso il racconto di una storia mozzafiato.

Nel gioco, inoltre, saranno presenti quattro stili diversi: entropismo, kitsch, neomilitarismo e neokitsch. Questi non influenzeranno solo l’aspetto generale di Night City, ma anche l’architettura e l’abbigliamento degli abitanti della metropoli. Questa non sarà l’unica ambientazione del gioco. Ci saranno anche le Badlands che abbiamo conosciuto qualche settimana fa.

L’articolo Cyberpunk 2077, immagini con gameplay dalla Gamescom 2019 proviene da IlVideogioco.com.

Continua la lettura di Cyberpunk 2077, immagini con gameplay dalla Gamescom 2019

Nuovi dettagli sull’atteso Cyberpunk 2077

Qualche dettaglio sulla dinamica della trama di Cyberpunk 2077 è stato svelato da Pawel Sasko, quest designer di CD PRojekt RED, nel corso di un’intervista al Polskie Radio.

Riporta la notizia DSOGaming. Sasko purtroppo non ha parlato di alcuni aspetti inerenti al gioco ma ha fatto luce sulla storia che affronterà tematiche molto attuali. L’obiettivo è quello di raccontare una storia per certi versi indirizzata a un pubblico adulto, date le tematiche affrontate. Tra l’altro il gioco non si limiterà a uno o due temi importanti, ma ne proporrà svariati intrecciandoli finemente tra di loro. Di conseguenza i giocatori saranno spinti a decidere autonomamente, nel corso e nei confronti del gioco, sulla base della loro propria moralità.

I temi di Cyberpunk 2077 saranno affrontati da diverse prospettive, che impediranno al giocatore di conoscere (e affrontare) tali temi sulla base del binomio arbitrario “bianco o nero”. L’obiettivo degli sviluppatori è chiaro: coinvolgere il giocatore ancorandolo alla sedia attraverso il racconto di una storia mozzafiatto.

Nel gioco, inoltre, saranno presenti quattro stili diversi: entropismo, kitsch, neomilitarismo e neokitsch. Questi non influenzeranno solo l’aspetto generale di Night City, ma anche l’architettura e l’abbigliamento degli abitanti della metropoli.

Sasko non ha mancato di condividere dei dettagli aggiuntivi su Johnny Silverhand, il personaggio interpretato da Keanu Reeves. Ha parlato di V, il personaggio che sarà controllato dal giocatore, e della sua aspirazione a raggiungere una vita migliore liberandosi delle catene di Night City. Questo attraverso la ricerca di un chip per l’immortalità, al quale il personaggio di Johnny sarà fortemente collegato, arrivando a costituire una delle chiavi di tutta la trama principale del titolo. Il rapporto che si andrà a costruire con lui giocando modellerà il finale stesso del titolo.

Ricordiamo che Cyberpunk 2077 sarà presente alla Gamescom 2019 che inizierà tra pochi giorni a Colonia e che debutterà ad aprile 2020 su Pc, PS4 ed Xbox One.

Davide Viarengo

L’articolo Nuovi dettagli sull’atteso Cyberpunk 2077 proviene da IlVideogioco.com.

Continua la lettura di Nuovi dettagli sull’atteso Cyberpunk 2077

Cyberpunk 2077 sarà alla Gamescom 2019

Siete appassionati giocatori di ruolo e di Cyberpunk 2077? Bene, CD Projekt RED ha annunciato la presenza del suo titolo alla Gamescom 2019.

La presentazione dell’attesissimo titolo sarà allo stand C049 nella Hall 6. Le dimostrazioni per il grande pubblico si terranno da mercoledì 21 fino a sabato 24 agosto. Lo stand business dello studio si troverà invece nella Hall 4.1, Stand C041/D050. Li si terranno le presentazioni a porte chiuse per la stampa da martedì 20 agosto. Quest’ultime andranno avanti fino a giovedì 22 agosto.

La Gamescom di quest’anno sarà anche palcoscenico del primo evento di qualifica dal vivo del Concorso Cosplay ufficiale di Cyberpunk 2077. L’evento si terrà venerdì 23 agosto e vedrà i partecipanti competere per il titolo di miglior cosplayer relativo al titolo. Il primo premio consisterà di 2.000 dollari di merchandise di Cyberpunk 2077, oltre ad un posto assicurato alla gran finale del Concorso con un palio di 30.000 dollari di montepremi.

Ricordiamo che Cyberpunk 2077 verrà pubblicato il 16 aprile su Pc, Xbox One e PlayStation 4 e sarà il progetto più ambizioso del team polacco che ha stupito all’E3 2019 di Los Angeles con la presenza di  keanu Reeves e gli ultimi dettagli tra cui la data di lancio. Da allora è partito un countdown che coinvolge milioni di appassionati di tutto il mondo.

Sempre il mese scorso è stato annunciato che il titolo supporterà il Ray Tracing in tempo reale  grazie ad una partnership con NVIDIA.  Il Ray Tracing è la tecnica grafica avanzata usata per dare ai film i loro effetti visivi ultra-realistici. Le GPU Invidia GeForce RTX contengono processori core progettati specificamente per accelerare il Ray-Tracing in modo che gli effetti visivi dei giochi possano essere resi in tempo reale.

Dal punto di vista contenutivo, visto che sono state anche diffuse le informazioni sulle Badlands una grande location che si alternerà a Night City, la principale ambientazione di Cyberpunk 2077 che sicuramente sarà protagonista alla Gamescom. Siete curiosi anche voi?

L’articolo Cyberpunk 2077 sarà alla Gamescom 2019 proviene da IlVideogioco.com.

Continua la lettura di Cyberpunk 2077 sarà alla Gamescom 2019

CD Projekt RED non lavora su tre progetti legati a Cyberpunk 2077

Cyberpunk 2077Uno dei titoli più attesi degli ultimi anni è sicuramente Cyberpunk 2077, sviluppato dalla software house polacca CD Projekt RED, già artefici della trilogia di The Witcher. Purtroppo per i fan è arrivata una notizia davvero poco piacevole riguardante i presunti 3 progetti legati all’universo di Cyberpunk 2077. Stando a un rapporto, un rappresentante della […]

L’articolo CD Projekt RED non lavora su tre progetti legati a Cyberpunk 2077 proviene da HavocPoint.

Cyberpunk 2077, i Refused daranno voce ai Samurai

Assume sempre più i contorni di un colossal, lo sviluppo di Cyberpunk 2077. I Refused daranno la loro voce alla band chrome rock Samurai nel gioco in arrivo il 16 aprile del 2020. CD Projekt RED ha annunciato questa collaborazione col gruppo svedese.

La cooperazione con l’acclamato gruppo punk-rock svedese prevede scrittura, registrazione e produzione di un EP contenente le migliori hit di Samurai, a fianco della direzione creativa fornita dai compositori di CD Projekt RED, guidati da Marcin Przybyłowicz.
Le tracce nate da questa collaborazione includono sia brani ispirati al materiale originale, sia pezzi esclusivi per Cyberpunk 2077.

Ecco la canzone. A seguire i commenti degli interessati.

Marcin Przybyłowicz, music director della software house polacca, ha sottolineato:

Sono incredibilmente entusiasta di lavorare con i Refused su Cyberpunk 2077. So per certo che ci sono moltissimi fan della band nello studio, incluso Piotr Adamczyk, uno dei compositori al lavoro sul gioco, che è stato colui il quale mi ha proposto di collaborare con loro. Sono davvero contento che lo abbia fatto perché tutto ciò che arriva dai Refused mi ha completamente conquistato. Posso affermare che il fattore punk nelle musiche di Cyberpunk 2077 sia ai massimi livelli!

Dennis Lyxzén, Lead Vocalist dei Refused, ha affermato:

Esattamente come noi, i Samurai sono un gruppo di ribelli, seppur in altri tempi e luoghi. Lavorare a stretto contatto con CD Projekt RED, comporre musica per un’icona del chrome rock in Cyberpunk è stato fantastico, ma anche molto diverso da un punto di vista creativo. È stata una sfida inaspettata che si è rivelata essere tagliata su misura per noi. I brani sono fantastici e il gioco è semplicemente pazzesco.

I giocatori hanno avuto la possibilità di avere un piccolo assaggio del lavoro dei Refused per CD Projekt RED con il brano “Chippin In” nella parte finale del trailer cinematografico dell’E3 2019.

Oggi, per celebrare l’annuncio, la traccia iconica di Samurai è stata pubblicata sugli store digitali e servizi di streaming.

L’articolo Cyberpunk 2077, i Refused daranno voce ai Samurai proviene da IlVideogioco.com.

Continua la lettura di Cyberpunk 2077, i Refused daranno voce ai Samurai

Cyberpunk 2077 avrà il Ray Tracing

Nvidia e CD Projekt RED assieme per portare il Ray Tracing in tempo reale su Cyberpunk 2077, attesissimo RPG in arrivo il 16 aprile del prossimo anno su Pc, PS4 ed Xbox One.

Le due società hanno annunciato che Nvidia GeForce RTX è partner tecnologico ufficiale del gioco.

Matt Wuebbling, responsabile del marketing GeForce di Nvidia, ha sottolineato:

Cyberpunk 2077 è un gioco incredibilmente ambizioso, che unisce la prospettiva in prima persona e un intenso gioco di ruolo, creando al contempo un mondo intricato e coinvolgente in cui raccontare la propria storia. Pensiamo che il mondo di Cyberpunk trarrà grande beneficio dall’illuminazione realistica che il ray-tracing offre.

Il Ray Tracing è la tecnica grafica avanzata usata per dare ai film i loro effetti visivi ultra-realistici. Le GPU Invidia GeForce RTX contengono processori core progettati specificamente per accelerare il Ray-Tracing in modo che gli effetti visivi dei giochi possano essere resi in tempo reale.

Adam Badowski, responsabile dello studio di CD Projekt RED:

Il Ray Tracing ci permette di rappresentare realisticamente il comportamento della luce in un ambiente urbano affollato. Grazie a questa tecnologia, possiamo aggiungere un altro livello di profondità e verticalità alla già impressionante megalopoli in cui si svolge il gioco.

Cyberpunk 2077 è una storia d’azione e avventura ambientata in Night City, una megalopoli ossessionata dal potere, dal glamour e dalla modificazione del corpo. Si gioca nei panni di V, un fuorilegge mercenario che insegue un impianto unico nel suo genere che è la chiave dell’immortalità. È possibile personalizzare il proprio cyberware, il set di abilità e lo stile di gioco del tuo personaggio ed esplorare una vasta città dove le scelte che fai danno forma alla storia e al mondo che ti circonda.

I partecipanti all’E3 potranno dare un’occhiata in anteprima al gioco presso lo stand 1023 nella South Hall del Los Angeles Convention Center.

L’articolo Cyberpunk 2077 avrà il Ray Tracing proviene da IlVideogioco.com.

Continua la lettura di Cyberpunk 2077 avrà il Ray Tracing

Maul Cosplay è perfetto per il cosplay di Cyberpunk 2077

Cyberpunk 2077CD Projekt RED dopo il suo blockbuster videoludico The Witcher 3 sta sviluppando il suo nuovo gioco, Cyberpunk 2077. I fan intanto hanno iniziato con i cosplay presi dall’universo del nuovo gioco. Ovviamente a dominare la scena è Maul Cosplay, che in passato ha interpretato in modo considerevole Geralt di Rivia. In linea generale Maul […]

L’articolo Maul Cosplay è perfetto per il cosplay di Cyberpunk 2077 proviene da HavocPoint.

Cyberpunk 2077 sarà doppiato in italiano

Buone notizie per i fan italiani di Cyberpunk 2077. Il nuovo gdr firmato da CD Projekt RED sarà doppiato in italiano. La conferma ufficiale arriva dalla pagina ufficiale del titolo su Facebook nella quale l’account risponde positivamente ad una domanda di un fan.

Un motivo in più per attendere l’arrivo del gioco che è il progetto più ambizioso del team polacco famoso per la realizzazione della amatissima serie The Witcher. Cyberpunk 2077 includerà una storia importante, un’ambientazione di alto livello ed enorme (Night City sarà paragonabile alla grandezza di una città reale), personaggi di impatto ed una narrazione che includerà scelte e reali conseguenze.

Il titolo non ha ancora una data di lancio: sappiamo che è in sviluppo per Pc, PS4 ed Xbox One e che sarà diffuso in Europa da Bandai Namco.

 

L’articolo Cyberpunk 2077 sarà doppiato in italiano proviene da IlVideogioco.com.

Continua la lettura di Cyberpunk 2077 sarà doppiato in italiano

Cyberpunk 2077 metterà a disposizione una grande varietà di armi

Il lead cinematic animator, Maciej Pietras, durante un’intervista con il sito francese Jeuxactu riportata da Gamingbolt, ha parlato del grande numero di armi presenti in Cyberpunk 2077 e di come questo consentirà ai giocatori di approcciarsi alle varie situazioni in modi diversi. Le armi, inoltre, serviranno non solo per combattere ma anche per muoversi nell’ambiente: un esempio sono le spade, utili non solo per il combattimento corpo a corpo, ma anche per scalare pareti.

Pietras ha commentato:

Nella demo, si potevano vedere diversi tipi di armi e diversi sistemi di combattimento.  Tutto questo è legato alla classe del personaggio che si creerà e in base alle abilità apprese. Ci saranno davvero dei vantaggi nell’usare questa o quell’arma, a seconda di come si progredirà. Ci sarà la possibilità di scegliere tra armi tecnologiche, armi potenti e armi intelligenti e ognuna di esse permetterà di approcciarti al gioco in molti modi diversi. Ad esempio, armi potenti hanno una spinta che consente di raggiungere i nemici nascosti dietro le mura. Le armi intelligenti sfruttano un autolock che può bersagliare un nemico. Per quanto riguarda le armi da mischia, puoi vedere le Mantis Blades nella demo. Queste sono armi incredibili, che sono attaccate al corpo del personaggio e permettono di arrampicarsi sui muri, ma anche di uccidere i nemici in corpo a corpo. C’è anche un’altra arma, la katana, che non abbiamo mostrato nella demo ma è molto interessante”.

Cyberpunk 2077 attualmente non ha una data di lancio. Sebbene molte voci insistono su una ipotetica pubblicazione entro la fine di quest’anno, CD Projekt RED insiste nel non dare una data di rilascio fino a quando il gioco non sarà pronto.

L’articolo Cyberpunk 2077 metterà a disposizione una grande varietà di armi proviene da IlVideogioco.com.

Continua la lettura di Cyberpunk 2077 metterà a disposizione una grande varietà di armi

Cyberpunk 2077 non avrà elementi procedurali

Cyberpunk 2077 presenterà un mondo estremamente ampio e dettagliato e sembra che lo sviluppatore CD Projekt Red sia determinato nel mantenere alta la qualità. Lo si intuisce da una recente dichiarazione fatta da un componente del team.

L’animatore cinematografico principale di Cyberpunk 2077, Maciej Pietras, ha rivelato che tutto l’attesissimo gdr (che ancora non ha una data di lancio, ndr) sarà creato a mano e nessuno dei suoi elementi sarà generato proceduralmente. Lo scrive WCCFTECH.

Misurare il mondo di Cyberpunk 2077 è difficile. Per paragonarlo a The Witcher 3, diciamo che il mondo di quest’ultimo era molto vasto nella sua lunghezza. Era un mondo aperto fatto di grandissimi paesaggi naturali. Passare dal punto A al punto B ha richiesto molto tempo, perché bisognava cavalcare, ma anche perché si trattava di un gioco che si estendeva orizzontalmente. Il mondo di Cyberpunk 2077 è soprattutto un mondo verticale, con edifici ovunque e proprio per questo è difficile fare un confronto metrico. Nella demo, il personaggio principale si svegliava nel suo appartamento, guardava fuori dalla finestra e vedeva un mondo vivente. Per uscire, si prende l’ascensore, si possono vedere che ci sono diversi piani in un edificio. Il gioco permetterà di entrare in molti edifici, sapendo che tutto è stato fatto a mano, perché crediamo che la qualità vera si vede attraverso la creazione manuale, nulla è procedurale nel nostro mondo. Grazie a questa verticalità, la città di Night City sarà vasta.

Parlando delle location del gioco, Maciej Pietras ha anche confermato che l’intero gioco si svolgerà a Night City e la fauna sarà estremamente limitata.

L’intero gioco si svolgerà nella città di Night City. È una grande metropoli da esplorare. Per quanto riguarda gli animali, troverai gatti e cani, ma sarà tutto qui.

L’articolo Cyberpunk 2077 non avrà elementi procedurali proviene da IlVideogioco.com.

Continua la lettura di Cyberpunk 2077 non avrà elementi procedurali

Cyberpunk 2077, altri dettagli sulla grandezza della mappa

Arrivano altri dettagli sulla mappa di Cyberpunk 2077. Sappiamo già che l’area esplorabile del nuovo gioco di CD Projekt RED sarà estremamente grande. Dalle dimensioni di una vera città.

Tuttavia, gli sviluppatori, non hanno mai fatto dei confronti diretti tra il mondo di gameplay di Cyberpunk 2077 e di The Witcher 3. Per CD Projekt RED è estremamente  problematico fare un paragone per le nature diverse dei due mondi.

Il team, scrive WCCFTech, ha risposto su Facebook a chi lo aveva chiesto così facendo intendere le effettive difficoltà in termini di paragone tra i due giochi:

Night City ospita sei distretti, ma non possiamo indicarti con precisione i chilometri quadrati, perché nessuno ha ancora effettuato un conteggio. Inoltre si tratta di un metodo ingannevole per un’ambientazione urbana: Night City ha un sacco di palazzi con molti piani. Tecnicamente è possibile avere 120 metri quadrati di spazio occupandone solo 60. Nei palazzi più alti, e ce ne saranno molti esplorabili, ogni piano prevede molte attività. The Witcher 3 in un certo senso era più lineare, le attività erano sparse. In questo caso il mondo può essere imponente, ma lo è sia verso l’alto che verso il basso.

Ovviamente l’attesa per il nuovo gioco di ruolo è dovuta anche ad altri fattori. Ad esempio l‘importanza delle scelte morali che modelleranno le partite.  Il titolo non ha ancora una data di lancio ma uscirà per Pc, PS4 ed Xbox One. Infine ricordiamo che il titolo è stato tra i protagonisti dei recenti Golden Joytick Awards 2018 con il premio per il titolo “Più atteso per il futuro”.

L’articolo Cyberpunk 2077, altri dettagli sulla grandezza della mappa proviene da IlVideogioco.com.

Continua la lettura di Cyberpunk 2077, altri dettagli sulla grandezza della mappa

Golden Joystick Awards 2018, vince Fortnite

Il 2018 sta avviandosi alla conclusione e cominciano le grandi manifestazioni riepilogative. Una di questa è senza dubbio il Golden Joytick Awards. L’vento che si è tenuto ieri a Londra, nato nel 1983 e giunto alla sua trentaseiesima edizione, ha premiato le migliori produzioni di quest’anno.

Ad aggiudicarsi il prestigioso alloro di gioco dell’anno è Fortnite che sfrutta la sua formula Battle Royale ed il fatto di essere free-to-play. Il titolo di Epic Games è ormai un fenomeno ed una macchina da soldi.

Fortnite ha vinto la concorrenza di titoli come Assassin’s Creed Odyssey, Call of Duty: Black Ops 4, il favoritissimo Red Dead Redemption 2, Celeste, Dead Cells, God of War, Monster Hunter: World, Spider-Man, Forza Horizon 4, Dragon Quest XI: Echi di un’era perduta, Intro the Breach e Subnautica. Fortnite si è aggiudicato anche la categoria Miglior Gioco Competitivo.

Bisogna segnalare God of War, in grado di vincere quattro premi (Storytelling, Design Grafico, PlayStation ed Audio). Volendo anche cinque visto il riconoscimento a Santa Monica, che ha sviluppato il gioco, come miglior Studio dell’anno.  È il titolo con più riconoscimenti in questa edizione della prestigiosa kermesse.

A Red Dead Redemption 2 “solo” un riconoscimento, quello della critica. Un risultato che sorprende anche in vista dei prossimi The Videogame Awards mentre a Hidetaka Miyazaki il premio alla carriera. Cyberpunk 2077, infine, è il titolo più atteso.

Ecco la lista dei vincitori tratta da Gamingbolt.

VINCITORI 2018

  • Gioco dell’Anno – Fortnite
  • Miglior Storytelling: God of War
  • Miglior Gioco Competitivo: Fortnite Battle Royale
  • Miglior Gioco Cooperativo: Monster Hunter World
  • Miglior Visual Design: God of War
  • Miglior Gioco Indie: Dead Cells
  • Miglior Audio: God of War
  • Still playing: World of Tanks
  • Miglior Performer: Bryan Dechart (Connor from Detroit Become Human)
  • Miglior Gioco Esports: Overwatch
  • Studio dell’anno: SIE Santa Monica
  • Miglio Gioco VR: Skyrim VR
  • Miglior Gioco Mobile: PlayerUnknown’s Battlegrounds
  • Gioco Pc dell’anno: Subnautica
  • Gioco PlayStation dell’anno: God of War
  • Gioco Xbox dell’anno: Forza Horizon 4
  • Gioco Nintendo dell’anno: Octopath Traveler
  • Breakthrough Award: Unknown Worlds (Subnautica)
  • Most Wanted Game: Cyberpunk 2077
  • Critic’s Choice Award: Red Dead Redemption 2
  • Premio alla Carriera: Hidetaka Miyazaki
  • Outstanding Contributions: Xbox adaptive controller.

L’articolo Golden Joystick Awards 2018, vince Fortnite proviene da IlVideogioco.com.

Continua la lettura di Golden Joystick Awards 2018, vince Fortnite

Cyberpunk 2077, Night City fu progettata con Sim City

È ancora vivo l’incredibile dettaglio visto nel video di gameplay di Cyberpunk 2077 pubblicato qualche settimana fa. Protagonista assoluto  è stato anche il dettaglio di Night City che farà da sfondo a tutto questo ben di Dio.

Mike Pondsmith, il creatore del gioco da tavolo Cyberpunk 2020, ha fatto una rivelazione interessante al Pax West 2018. Il design originale di Night City è stato realizzato utilizzando SimCity per Apple II. Una vera e propria chicca riportata su VG247.

Ponsmith ha raccontato:

Lo realizzai su Apple II e pensai ‘quanto posso rovinare questa cosa?”. Night City si è evoluta perché volevo avere una città in cui le persone che non conoscevano nulla di Cyberpunk potessero davvero capire come fosse quel mondo. È progettato su quello che io definisco il principio di Disneyland. Se lo guardi c’è un territorio cinese, uno giapponese, uno in mano alla Mafia, il settore corporativo. È anche studiato piuttosto bene. Un motivo per cui Night City è interessante in Cyberpunk 2077? La metropoli è straordinariamente dettagliata. Sai cosa sta accadendo, non solo dove ti trovi; quali gang si stanno muovendo, quali sono le notizie, chi gestisce la politica, chi sono le persone importanti. Quando metti nelle mani di un team come CD Projeckt Red così tante informazioni, quelle stesse informazioni vengono utilizzate. Con le modifiche apportate per Cyberpunk 2077, Night City è un posto dannatamente divertente.

E Night City sarà grande oltre ad essere pullulante di attività e personaggi. Si avrà la sensazione di girare per una città di dimensioni reali così come svelato qualche giorno fa da Patrick Mills, quest designer del gioco.

Detto questo attendiamo ulteriori novità sul gioco che uscirà su Pc, PS4 ed Xbox One ancora in data ignota.

L’articolo Cyberpunk 2077, Night City fu progettata con Sim City proviene da IlVideogioco.com.

Continua la lettura di Cyberpunk 2077, Night City fu progettata con Sim City