Pode è arrivata la versione Pc

Pode quest’oggi, come da annuncio, fa il suo debutto su Pc, tramite Steam a un prezzo (scontato fino al 10 aprile) di 15,99 euro. L’a notizia arriva direttamente dagli sviluppatori indipendenti Henchman & Goon.

A PROPOSISTO DI PODE

Pode è un puzzle-game cooperativo con protagonisti due improbabili compagni di viaggio: una roccia di nome Builder e una stella cadente di nome Glo, che intraprendono un viaggio di esplorazione all’interno di una misteriosa montagna magica. Attraverso talenti individuali unici, il duo rivitalizzerà l’ambiente che li circonda lavorando insieme per risolvere enigmi interessanti. Il titolo offre la colonna sonora composta dall’acclamato Austin Wintory e visivamente ispirato all’arte e alla cultura norvegesi, Pode è un gioco di esplorazione che può essere giocato da solo o in cooperativa, con un amico.

Ecco il trailer di lancio per la versione Steam. Buona visione.

CARATTERISTICHE DEL TITOLO

  • Esplorazione: sarà possibile inoltrarsi in un antico sistema di magnifiche grotte e scoprire i suoi segreti per raggiungere l’obiettivo.
  • Rompicapi: i giocatori potranno risolvere i rompicapi, gli indovinelli e i misteri. Si potranno combinare le abilità speciali dei due personaggi per superare gli ostacoli.
  • Co-op o giocatore singolo: si potrà condividere l’esperienza di gioco con un amico o divertirsi da soli.
  • Grafica unica nel suo genere: il giocatore verrà immerso in un mondo ispirato all’arte e alla natura norvegesi.

COMMENTO DEGLI SVILUPPATORI

Yngvill Hopen, direttore del gioco e CEO di Henchman & Goon ha detto:

Siamo entusiasti che oggi i giocatori Pc possano unirsi al nostro adorabile duo nella loro magica avventura.

Pode esplora temi come l’inclusività, l’amicizia e il lavoro di squadra, mentre i giocatori lavorano insieme controllando personaggi altamente contrastanti per risolvere enigmi e rinvigorire l’ambiente che li circonda come una squadra.

L’articolo Pode è arrivata la versione Pc proviene da IlVideogioco.com.

Continua la lettura di Pode è arrivata la versione Pc

Fallout 76, copia gratuita su Steam per i possessori

Gli utenti Pc già in possesso di Fallout 76 (di cui vi invitiamo a leggere la nostra recensione) possono riscattarne una copia gratuita su Steam entro il 13 aprile, in modo da poter sfruttare le funzioni offerte da Valve, tutto questo in maniera totalmente gratuita. Inoltre, il giorno dopo la scadenza del termine indicato, sarà lanciata sempre su Steam la grande espansione Wastelanders che aggiungerà i tanto desiderati NPC e nuovi contenuti. 
Ecco il cinguettio su Twitter di Bethesda

If you own #Fallout76 on https://t.co/qlZABxA062, link your Steam account on https://t.co/qlZABxA062 by April 13th to get a Steam copy for free.https://t.co/6Gvflwn1y7 pic.twitter.com/gd19lf8vYY

— Fallout (@Fallout) April 2, 2020

Per poter riscattare il gioco, bisogna collegare il proprio account Steam a quella Bethesda e il gioco verrà aggiunto automaticamente alla libreria della piattaforma di Valve. Ma non è finita qui perché il publisher distribuirà copie gratuite della Fallout Classic Collection ai nuovi giocatori di Fallout 76 su Steam.
Sia che si ottenga il gioco usando il metodo sopra menzionato, sia che lo si acquisti a prezzo pieno, si avrà diritto al pacchetto classico gratuito. Quest’ultimo include le versioni Steam di Fallout 1, 2 e Tactics e sarà disponibile tra il 14 aprile e il 28 aprile.
Ricordiamo che il 7 aprile, invece, l’espansione gratuita Wastelanders sarà disponibile per le altre piattaforme.

ALCUNE NOVITÀ DELL’ESPANSIONE

Tra le modifiche principali di Wastelanders abbiamo:

    • Nuova missione principale e missione originale rivisitata – Svelate i segreti della Virginia Occidentale affrontando una missione nuova di zecca e giocate alla missione originale rivisitata, con gli amici o in solitaria, che ha inizio dal momento in cui lasci il Vault 76. Giocatori nuovi e veterani affronteranno nuove missioni, esploreranno nuovi luoghi e combatteranno (o collaboreranno) con le nuove persone finalmente tornate in Appalachia.
    • PNG umani – Aiutate o tradite i nuovi abitanti che si sono insediati per ricostruire e scoprite l’Appalachia attraverso i loro occhi.
    • Nuove creature ed equipaggiamento – Abbattete nuove creature mutanti apparse di recente nella regione e ottenete le armi e le armature migliori.
    • Scelte e reputazione – Cambiate il destino di chi incontrerete grazie alle scelte di dialogo. Le vostre decisioni influenzeranno i vostri rapporti con ogni fazione attraverso un nuovo sistema di reputazione.

L’articolo Fallout 76, copia gratuita su Steam per i possessori proviene da IlVideogioco.com.

Continua la lettura di Fallout 76, copia gratuita su Steam per i possessori

Disco Elysium conquista tre BAFTA

Ieri sera, ZA/UM ha vinto tre BAFTA Games Awards 2020 per il suo eccellente gioco di ruolo open world, Disco Elysium.

Con uno straordinario risultato per un gioco debuttato solo sei mesi fa, ZA/UM è stato nominato per sette statuette ai BAFTA Games Awards e, durante la cerimonia online ospitata dal comico e presentatore televisivo irlandese Dara Ó Briain, la il team estone si è portato a casa i prestigiosi trofei:

  • Miglior Narrativa.
  • Miglior Gioco di debutto.
  • Miglior Musica – di British Sea Power.

Questo premio è l’ultimo di una serie di prestigiose vittorie per il titolo Disco Elysium, tra cui quattro trofei ai The Game Awards (Miglior Narrativa, Miglior Gioco di Ruolo, Miglior Gioco Indipendente e Miglior Gioco Indie al Debutto); IGN’s Award per il Miglior PC Exclusive of 2019; e PC Gamer’s Game of the Year 2019.

E poi lo abbiamo premiato anche noi come miglior RPG, Indie e gioco dell’anno per il 2019 (quest’ultimo unitamente ad Assetto Corsa Competizione).

Ricordiamo che Disco Elysium e disponibile a un prezzo scontato di 29.99 euro fino al 6 aprile, insieme alla premiata soundtrack e all’artbook nella sezione dedicata ai saldi BAFTA di Steam.   

Mikk Metsniit, head of publishing di Disco Elysium ha sottolineato:

Il team è stato sopraffatto dalla risposta della community di gioco globale di Disco Elysium. Siamo lieti che così tante persone si siano innamorate del mondo  urbano fantasy e della gente di Revachol, e il duro lavoro della squadra che ieri sera è stato riconosciuto dal BAFTA è un onore.

A PROPOSITO DEL GIOCO

Disco Elysium è un gioco di ruolo open world con un’enorme quantità  di scelte e di conseguenze. Il giocatore veste i panni di un detective con un sistema di abilità unico a sua disposizione e un intera città nella quale decidere il suo percorso. Sarà possibile interrogare personaggi indimenticabili, commettere omicidi di crack o prendere tangenti. Diventate un eroe, un profeta, un pazzo o il più grande detective che il mondo abbia mai visto.

Claudio Szatko

L’articolo Disco Elysium conquista tre BAFTA proviene da IlVideogioco.com.

Continua la lettura di Disco Elysium conquista tre BAFTA

BAFTA Games Awards 2020, ecco i vincitori

La pandemia globale continua imperterrita a rinviare o cancellare l’uscita di giochi o lo svolgimento di eventi, ma sembra aver proprio fallito con i BAFTA Games Awards 2020, che si sono svolti regolarmente con una livestream presenziata dal comico irlandese Dara Ó Briain, al quale si sono aggiunti gli sviluppatori premiati tramite l’ausilio di interventi pre-registrati.

A vincere il riconoscimento come miglior gioco dell’anno scorso è stato Outer Wilds, sviluppato da Mobius Digital, che anche ricevuto anche il premio per il miglior game design e per la nuova proprietà intellettuale più originale. Outer Wilds ha battuto la concorrenza nella categoria più prestigiosa di titoli importanti quali Control, Disco Elysium (che si è rifatto alla grande come vedrete), Luigi’s Mansion 3, Sekiro ed Untitled Goose Game.

Molti i riconoscimenti ottenuti da un altro eccellente titolo indie come Disco Elysium, che ha conquistato ben tre premi: Debut Game, Music e Narrative. Ne abbiamo parlato più approfonditamente qui.

Di seguito la livestream ufficiale della premiazione. Buona visione.

GLI ALTRI TITOLI PREMIATI

  • Animation: Luigi’s Mansion 3.
  • Artistic Achievement: Sayonara Wild Hearts.
  • Audio Achievement: Ape Out.
  • British Game: Observation.
  • Debut Game: Disco Elysium.
  • Evolving Game: Path of Exile.
  • Family Game: Untitled Goose Game.
  • Game Beyond Entertainment: Kind Words (Lo Fi Chill Beats To Write To).
  • Game Design: Outer Wilds.
  • Multiplayer: Apex Legends.
  • Music: Disco Elysium.
  • Narrative: Disco Elysium.
  • Original Property: Outer Wilds.
  • Performer in a Leading Role: Gonzalo Martin (Life is Strange).
  • Performer in a Supporting Role: Martti Suosalo (Control).
  • Technical Achievement: Death Stranding.
  • Mobile Game of the Year: Call of Duty Mobile.
  • Best Game: Outer Wilds.

Queste, invece, le nomination come potete leggere anche in questo nostro link. Buona lettura.

BEST GAME

  • CONTROL Development Team – Remedy Entertainment/505 Games
  • DISCO ELYSIUM Development Team – ZA/UM/ZA/UM
  • LUIGI’S MANSION 3 Development Team – Next Level Games/Nintendo
  • OUTER WILDS Development Team – Mobius Digital/Annapurna Interactive
  • SEKIRO: SHADOWS DIE TWICE Development Team – FromSoftware/Activision
  • UNTITLED GOOSE GAME Development Team – House House/Panic.

ANIMATION

  • CALL OF DUTY: MODERN WARFARE Development Team – Infinity Ward/Activision
  • CONTROL Development Team – Remedy Entertainment/505 Games
  • DEATH STRANDING Development Team – Kojima Productions/Sony Interactive Entertainment Europe
  • LUIGI’S MANSION 3 Development Team – Next Level Games/Nintendo
  • SAYONARA WILD HEARTS Development Team – Simogo/Annapurna Interactive
  • SEKIRO: SHADOWS DIE TWICE Development Team – FromSoftware/Activision.

ARTISTIC ACHIEVEMENT

  • CONCRETE GENIE Development Team – Pixelopus/Sony Interactive Entertainment Europe
  • CONTROL Development Team – Remedy Entertainment/505 Games
  • DEATH STRANDING Development Team – Kojima Productions/Sony Interactive Entertainment Europe
  • DISCO ELYSIUM Development Team – ZA/UM/ZA/UM
  • KNIGHTS AND BIKES Rex Crowle, Moo Yu, Kenneth C M Young – Foam Sword/Double Fine Presents
  • SAYONARA WILD HEARTS Development Team – Simogo/Annapurna Interactive.

AUDIO ACHIEVEMENT

  • APE OUT Matt Boch – Gabe Cuzzillo, Matt Boch, Bennett Foddy/ Devolver Digital
  • CALL OF DUTY: MODERN WARFARE Development Team – Infinity Ward/Activision
  • CONTROL Development Team – Remedy Entertainment/505 Games
  • DEATH STRANDING Development Team – Kojima Productions/Sony Interactive Entertainment Europe
  • STAR WARS JEDI: FALLEN ORDER Nick Laviers – Respawn Entertainment/Electronic Arts
  • UNTITLED GOOSE GAME Development Team – House House/Panic.

BRITISH GAME

  • DiRT RALLY 2.0 Development Team – Codemasters/Codemasters
  • HEAVEN’S VAULT Joseph Humfrey, Jon Ingold, Laura Dilloway – inkle/inkle
  • KNIGHTS AND BIKES Rex Crowle, Moo Yu, Kenneth C M Young – Foam Sword/Double Fine Presents
  • OBSERVATION Development Team – No Code/Devolver Digital
  • PLANET ZOO Development Team – Frontier Developments/Frontier Developments
  • TOTAL WAR: THREE KINGDOMS Development Team – The Creative Assembly/SEGA.

DEBUT GAME

  • APE OUT Gabe Cuzzillo, Matt Boch, Bennett Foddy – Gabe Cuzzillo, Matt Boch, Bennett Foddy/Devolver Digital
  • DEATH STRANDING Development Team – Kojima Productions/Sony Interactive Entertainment Europe
  • DISCO ELYSIUM Development Team – ZA/UM/ZA/UM
  • KATANA ZERO Justin Stander – Askiisoft/Devolver Digital
  • KNIGHTS AND BIKES Rex Crowle, Moo Yu, Kenneth C M Young – Foam Sword/Double Fine Presents
  • MANIFOLD GARDEN Development Team – William Chyr Studio/William Chyr Studio.

EVOLVING GAME

  • APEX LEGENDS Chad Grenier, Drew McCoy – Respawn Entertainment/Electronic Arts
  • DESTINY 2 Development Team – Bungie/Bungie
  • FINAL FANTASY XIV: SHADOWBRINGERS Development Team – Square Enix/Square Enix
  • FORTNITE Development Team – Epic Games/Epic Games
  • NO MAN’S SKY: BEYOND Development Team – Hello Games/Hello Games
  • PATH OF EXILE Development Team – Grinding Gear Games/Grinding Gear Games.

FAMILY

  • CONCRETE GENIE Development Team – Pixelopus/Sony Interactive Entertainment Europe
  • KNIGHTS AND BIKES Rex Crowle, Moo Yu, Kenneth C M Young – Foam Sword/Double Fine Presents
  • LUIGI’S MANSION 3 Development Team – Next Level Games/Nintendo
  • UNTITLED GOOSE GAME Development Team – House House/Panic
  • VACATION SIMULATOR Development Team – Owlchemy Labs/Owlchemy Labs
  • WATTAM Development Team – Funomena/Annapurna Interactive.

GAME BEYOND ENTERTAINMENT

  • CIVILIZATION VI: GATHERING STORM Development Team – Firaxis/2K
  • DEATH STRANDING Development Team – Kojima Productions/Sony Interactive Entertainment Europe
  • KIND WORDS (LO FI CHILL BEATS TO WRITE TO) Ziba Scott, Luigi Guatieri, Clark Aboud – Popcannibal/Popcannibal
  • LIFE IS STRANGE 2 (EPISODES 2-5) Development Team – Dontnod Entertainment/Square Enix
  • NEO CAB Develoment Team – Chance Agency/Fellow Traveller Games
  • RING FIT ADVENTURE Development Team – Nintendo/Nintendo.

GAME DESIGN

  • BABA IS YOU Arvi Teikari – Hempuli Oy/Hempuli Oy
  • CONTROL Development Team -Remedy Entertainment/505 Games
  • DISCO ELYSIUM Development Team – ZA/UM/ZA/UM
  • OUTER WILDS Development Team – Mobius Digital/Annapurna Interactive
  • SEKIRO: SHADOWS DIE TWICE Development Team – FromSoftware/Activision
  • WATTAM Development Team – Funomena/Annapurna Interactive.

MULTIPLAYER

  • APEX LEGENDS Brent McLeod, Carlos Pineda – Respawn Entertainment/Electronic Arts
  • BORDERLANDS 3 Development Team – Gearbox Software/2K
  • CALL OF DUTY: MODERN WARFARE Development Team – Infinity Ward/Activision
  • LUIGI’S MANSION 3 Development Team – Next Level Games/Nintendo
  • TICK TOCK: A TALE FOR TWO Development Team – Other Tales Interactive/Other Tales Interactive
  • TOM CLANCY’S THE DIVISION 2 Development Team – Massive Entertainment/Ubisoft.

MUSIC

  • CONTROL Petri Alanko, Martin Stig Andersen – Remedy Entertainment/505 Games
  • DEATH STRANDING Development Team – Kojima Productions/Sony Interactive Entertainment Europe
  • DISCO ELYSIUM Development Team – ZA/UM/ZA/UM
  • OUTER WILDS Development Team – Mobius Digital/Annapurna Interactive
  • THE LEGEND OF ZELDA: LINK’S AWAKENING Development Team – Grezzo/Nintendo
  • WATTAM Asuka Takahashi – Funomena/Annapurna Interactive.

NARRATIVE

  • CONTROL Writing Team – Remedy Entertainment/505 Games
  • DISCO ELYSIUM Writing Team – ZA/UM/ZA/UM
  • LIFE IS STRANGE 2 (EPISODES 2-5) Writing Team – Dontnod Entertainment/Square Enix
  • OUTER WILDS Writing Team – Mobius Digital/Annapurna Interactive
  • THE OUTER WORLDS Tim Cain, Leonard Boyarsky – Obsidian Entertainment/ Private Division
  • STAR WARS JEDI: FALLEN ORDER Aaron Contreras, Matt Michnovetz, Stig Asmussen – Respawn Entertainment/Electronic Arts.

ORIGINAL PROPERTY

  • BABA IS YOU Arvi Teikari – Hempuli Oy/Hempuli Oy
  • CONTROL Development Team -Remedy Entertainment/505 Games
  • DEATH STRANDING Development Team – Kojima Productions/Sony Interactive Entertainment Europe
  • DISCO ELYSIUM Development Team – ZA/UM/ZA/UM
  • OUTER WILDS Development Team – Mobius Digital/Annapurna Interactive
  • UNTITLED GOOSE GAME Development Team – House House/Panic.

PERFORMER IN A LEADING ROLE

  • LAURA BAILEY as Kait Diaz in Gears 5
  • COURTNEY HOPE as Jesse Faden in Control
  • LOGAN MARSHALL-GREEN as David in Telling Lies
  • GONZALO MARTIN as Sean Diaz in Life is Strange 2 (episodes 2-5)
  • BARRY SLOANE as Captain Price in Call of Duty: Modern Warfare
  • NORMAN REEDUS as Sam in Death Stranding.

PERFORMER IN A SUPPORTING ROLE

  • JOLENE ANDERSEN as Karen Reynolds in Life is Strange 2 (episodes 2-5)
  • TROY BAKER as Higgs in Death Stranding
  • SARAH BARTHOLOMEW as Cassidy (Lucy Rose Jones) in Life is Strange 2 (episodes 2-5)
  • AYISHA ISSA as Fliss in The Dark Pictures Anthology: Man of Medan
  • LÉA SEYDOUX as Fragile in Death Stranding
  • MARTTI SUOSALO as Ahti the Janitor in Control.

TECHNICAL ACHIEVEMENT

  • A PLAGUE TALE: INNOCENCE Development Team – Asobo Studio/ Focus Home Interactive
  • CALL OF DUTY: MODERN WARFARE Development Team – Infinity Ward/Activision
  • CONTROL Development Team – Remedy Entertainment/505 Games
  • DEATH STRANDING Development Team – Kojima Productions/Sony Interactive Entertainment Europe
  • METRO EXODUS Development Team – 4A Games/Deep Silver
  • SEKIRO: SHADOWS DIE TWICE Development Team – FromSoftware/Activision.

EE MOBILE GAME OF THE YEAR (votato dal pubblico)

  • ASSEMBLE WITH CARE Ustwo/Ustwo
  • CALL OF DUTY: MOBILE Timi Studios/Activision
  • DEAD MAN’S PHONE Electric Noir Studios
  • POKEMON GO The Pokémon Company, Niantic/Nintendo
  • TANGLE TOWER SFB Games/SFB Games
  • WHAT THE GOLF? Triband/Triband.

L’articolo BAFTA Games Awards 2020, ecco i vincitori proviene da IlVideogioco.com.

Continua la lettura di BAFTA Games Awards 2020, ecco i vincitori

Resident Evil 3 è arrivato

L’attesa è finita e oggi la paura fa ritorno, puntuale come da annuncio, a Raccoon City, grazie a Capcom: Il survival horror Resident Evil 3 è disponibile da oggi su PS4, Xbox One e Pc tramite Steam. Ed arriva dopo una demo ed una beta.
Per spaventarci ancora di più, ecco il trailer di lancio. Buona visione.
Questa nuova uscita nella serie di Resident Evil, che ha venduto 95 milioni di copie nel mondo, vede la conclusione mozzafiato della saga di Raccoon City, vista attraverso la prospettiva di una delle più iconiche eroine del mondo dei videogiochi, Jill Valentine. Raccoon City e la sua “affamata” popolazione vengono riproposte in una splendente grafica in alta risoluzione con meccaniche di gioco rinnovate grazie al motore RE Engine, già utilizzato in Resident Evil 2, Resident Evil 7 biohazard e Devil May Cry 5.
Il gioco include la modalità multiplayer asimmetrica online 4 contro 1 Resident Evil Resistance.

RESIDENT EVIL 3 – NOVITÀ

La storia di Resident Evil 3 risolve gli eventi già visti in Resident Evil 2. Il titolo uscito oggi, permetterà ai giocatori di interpretare l’agente della S.T.A.R.S. Jill Valentine nella sua disperata fuga da una città ormai devastata dagli zombi e da altre spaventose creature. Ad impedirle questa impresa sarà l’apparentemente invincibile ed incredibilmente intelligente bio-arma Nemesis, uno degli avversari più celebri della serie. Jill non sarà sola in questa terrificante avventura: i giocatori potranno affrontare il caos di Raccoon City con l’aiuto inaspettato di Carlos Oliveira, un membro della Umbrella Biohazard Countermeasure Service (U.B.C.S.) impegnato nel tentativo di far evacuare i cittadini di Raccoon City.
Oltre alla campagna in singolo, il gioco include anche Resident Evil Resistance, un multiplayer asimmetrico online 4 contro 1. Un gruppo di quattro Sopravvissuti dovrà unire le forze in modo strategico per eludere i diabolici esperimenti messi in atto da un crudele Mastermind prima dello scadere del tempo. Ognuno dei sopravvissuti disponibili avrà una serie di armi e abilità uniche al servizio degli altri nel tentativo di fuga da questo orribile scenario.
Ogni angolo e ogni zona buia potrebbero nascondere la minaccia del Mastermind che utilizzerà un mazzo di carte per scatenare creature ed armi biologiche, piazzare trappole, e manipolare l’ambiente per sconfiggere i Sopravvissuti. Il Mastermind potrà contare sulle speciali abilità di celebri cattivi della saga di Resident Evil come Alex Wesker, Annette Birkin e Ozwell E. Spencer
Per la prima volta nella serie i giocatori potranno inoltre utilizzare, nei panni di Mastermind, alcuni leggendari personaggi come il terrificante Tyrant e il mutato G-Birkin.
Inoltre Jill sarà un personaggio giocabile come Sopravvissuto grazie ad un aggiornamento del gioco multiplayer previsto per il 17 aprile.

L’articolo Resident Evil 3 è arrivato proviene da IlVideogioco.com.

Continua la lettura di Resident Evil 3 è arrivato

Samsung premia chi acquista TV e soundbar con voucher e rimborsi fino a 700 euro

Al via “Samsung c’è ogni giorno”, una promozione che premia chi acquista smart TV e soundbar con voucher e rimborsi fino a 700 euro. Ecco tutti i dettagli.

L’articolo Samsung premia chi acquista TV e soundbar con voucher e rimborsi fino a 700 euro proviene da TuttoAndroid.

Continua la lettura di Samsung premia chi acquista TV e soundbar con voucher e rimborsi fino a 700 euro

Google Duo e Play Giochi: come funziona la trascrizione audio e la lista amici

Ecco come funzionano le trascrizioni audio utilizzando Google Duo e come si presenta la lista amici su Google Play Giochi

L’articolo Google Duo e Play Giochi: come funziona la trascrizione audio e la lista amici proviene da TuttoAndroid.

Continua la lettura di Google Duo e Play Giochi: come funziona la trascrizione audio e la lista amici

Le offerte giornaliere di Mediaworld non si fermano: la selezione del 2 aprile

Come tante altre catene, Mediaworld ha chiuso i propri negozi per ridurre i rischi di contagio, ma la realtà tedesca non ha rallentato il ritmo delle offerte

L’articolo Le offerte giornaliere di Mediaworld non si fermano: la selezione del 2 aprile proviene da TuttoAndroid.

Continua la lettura di Le offerte giornaliere di Mediaworld non si fermano: la selezione del 2 aprile

Bright Memory, il provato

Bright Memory, il provato
Abbiamo provato Bright Memory, la demo di Bright Memory Infinite appena uscita dall’Accesso Anticipato e sviluppata da una sola persona.. Bright Memory è la demo di Bright Memory Infinite, pubblicata in Accesso Anticipato qualche mese fa e rilasciata in versione definitiva da pochi giorni. A descriverlo, sembra una di quelle favole videoludiche moderne che in molti vorrebbero poter raccontare ai figli e ai nipoti davanti al fuoco: sviluppato da una sola persona, il cinese Zeng Xiancheng, Bright Memory sembra essere uno sparatutto in prima persona capace di rivaleggiare con le produzioni tripla A. Oltretutto costa anche poco, visto che con …

Continua la lettura di Bright Memory, il provato

PlayStation Plus aprile 2020: Uncharted 4 e DiRT Rally 2.0

PlayStation Plus aprile 2020: Uncharted 4 e DiRT Rally 2.0
L’aggiornamento di aprile 2020 porta su PlayStation Plus due titoli di prima grandezza, ovverosia Uncharted 4: Fine di un Ladro e DiRT Rally 2.0.. PlayStation Plus è protagonista di un ottimo aggiornamento ad aprile 2020, caratterizzato dall’arrivo di due giochi davvero eccellenti che gli abbonati al servizio potranno scaricare senza costi aggiuntivi: Uncharted 4: Fine di un Ladro e DiRT Rally 2.0. Il primo, sviluppato da Naughty Dog, segna la conclusione della lunga saga dedicata all’avventuriero Nathan Drake con un episodio di straordinaria bellezza, mentre il gioco di guida targato Codemasters ci coinvolge in frenetiche gare di rally, forte di …

Continua la lettura di PlayStation Plus aprile 2020: Uncharted 4 e DiRT Rally 2.0

Magic: The Gathering Arena – Ikoria: Terra dei Behemoth, l’anteprima

Magic: The Gathering Arena - Ikoria: Terra dei Behemoth, l'anteprima
Vediamo quali sono le principali novità di Ikoria: Terra dei Behemoth, la nuova espansione di Magic: The Gathering Arena.. Se l’espansione dedicata a Theros ci ha portato in un piano ricco di mitologia e di ispirazione verso quelli che sono divinità, costellazioni e principi di devozione e sottomissione, il prossimo viaggio nel mondo di Magic: The Gathering è quanto di più distante da Theros, ma quanto di più vicino al cuore di Wizards of the Coast. Le volontà di portare i giocatori in un piano ricco di mostri si è annidato sempre più rumorosamente nelle loro menti per loro stessa …

Continua la lettura di Magic: The Gathering Arena – Ikoria: Terra dei Behemoth, l’anteprima

Circle Empires Rivals, abbiamo la data

Il nuovo strategico in tempo reale multiplayer Circle Empires Rivals, sequel di Circle Empires, ha finalmente una data d’uscita: il 15 aprile. Per accompagnare la data d’uscita, pubblicato un nuovo video, che potete gustare qui sotto.

INFORMAZIONI SU CIRCLE EMPIRES RIVALS

In questo sequel, i giocatori assumeranno il controllo dei loro piccoli regni e andranno alla conquista di mondi fatti di cerchi. Ognuno trabocca di nemici da combattere, mostri da cacciare e numerosi bottini. Azione frenetica e centinaia di unità diverse combinate per rendere ogni sessione emozionante e unica. Bisogna escogitare nuove strategie e tattiche intelligenti per sconfiggere i nemici, raccogliere risorse e aumentare il vostro potere, da soli o online con gli amici. Attenzione però, gli amici possono diventare velocemente nemici.

CARATTERISTICHE PRINCIPALI

  • Azione RTS frenetica
  • single o multiplayer in una varietà di modalità di gioco online, tra cui competitiva e cooperativa
  • il mondo è fatto di cerchi, ognuno con bottino e nemici diversi
  • centinaia di diverse creature, edifici e risorse da raccogliere
  • Le unità guadagnano esperienza e salgono di livello
  • Sei modalità di gioco tra cui: roguelike, king hunt e stop the army
  • 10 nuovi biomi con diversi bonus e meccaniche
  • Più di 25 leader di fazioni diverse e 40 mostri boss cacciabili
  • Mondi generati proceduralmente che contengono flora e fauna uniche
  • Scelta della difficoltà per qualsiasi livello di abilità.

 

L’articolo Circle Empires Rivals, abbiamo la data proviene da IlVideogioco.com.

Continua la lettura di Circle Empires Rivals, abbiamo la data

Operencia: The Stolen Sun, Recensione

Quando si parla di dungeon crawler, il pensiero corre alla serie di The Bard’s Tale, ai Might and Magic, agli Eye of the Beholder, i due Legend of Grimrock. Come saprete questa nicchia è densamente popolata da esponenti di ottimo livello, ed è quindi con grande piacere chi ci apprestiamo a proporvi le sensazioni che abbiamo provato giocando ad Operencia: the Stolen Sun. Sviluppato dall’eclettico team ungherese Zen Studios, questo RPG è disponibile su Steam e GOG per Pc, su PS4 ed Xbox One, a partire dallo scorso 31 marzo, ovvero da martedì di questa settimana.

Vi lasciamo alla nostra recensione della versione Pc. Buona lettura.

EROI, PRINCIPESSE, E NIENTE DI TUTTO QUESTO

Una bella storia, con personaggi credibili e interessanti, rappresenta solo una delle caratteristiche per un buon gioco di ruolo, sia esso un rpg on dungeon crawler. Per la storia, non contano solo le vicende narrate ma anche il setting. Non è tanto la questione dei cliché, che se ben riproposti funzionano, quanto l’ambientazione stessa a fornire un giusto appeal per il giocatore. Zen Studios ha portato sui nostri schermi flipper, mini golf, tower defense, e si dimostra tanto poliedrica quanto intelligente.

Per evitare di cadere nella trappola del “già visto”, lo sviluppatore ungherese ha deciso di sfruttare per il proprio gioco le leggende “di casa”, quelle magiare, innestandole in una terra inventata: Operencia.
Poco rimane ad oggi di testimonianze scritte sulla mitologia del popolo ungherese, dalla ricerca e ricostruzione effettuata soprattutto durante il ventesimo secolo si è appreso che il mondo veniva rappresentato su tre livelli (Mondo Superiore, Mondo Medio e Mondo Sotterraneo) e che la religione di carattere sciamanico adorava un pantheon di dei tra cui svettava Isten (Dio), creatore del mondo e supervisore delle vicende umane. Di questo immenso patrimonio, sono state raccolte molte fiabe, vi basti pensare che l’elenco dei titoli è in grado di riempire interi volumi. Tra gli eroi più famosi, ricordiamo Garabonciás il mago, lo sciamano Göncöl, e il famoso Attila.

E non abbiamo citato a caso il Signore della Guerra. Il tutorial infatti, ripercorrerà le vicende che hanno dato vita a questa figura mitologica, ripercorrendo le gesta che lo hanno visto ricacciare insieme al suo gruppo di compagni le forze degli Inferi dal Medio Mondo. Ammettiamo che impersonare il guerriero unno è stato divertente, anche grazie ad una buona scrittura, che alterna vicende a battute davvero azzeccate, ci hanno strappato più di una risata.

Alla morte di Attila, i poteri oscuri faranno nuovamente capolino sul continente. Spetterà a noi, un semplice contadino, abbandonare la nostra fattoria per ricacciare ancora una volta le forze del caos negli inferi, e diventare il nuovo eroe di Operencia.

SCRIVERE DI NOI STESSI

Il nostro personaggio è discretamente personalizzabile. Oltre al genere e alla classe, potremo decidere anche il ritratto, e possiamo già dirvi che il lato artistico del gioco non delude affatto, un peccato ce ne siano solo una manciata.

Le classi disponibili rispettano i canoni del genere, e in questo caso abbiamo il guerriero, il mago, e il cacciatore. Quest’ultima figura è una versione “ranger” del ladro. La scelta successiva riguarderà le origini e le caratteristiche quali ad esempio forza, intelligenza e così via.

Ogni classe ha le sue affinità, pertanto per la classe del mago puntare su saggezza e intelligenza si rivelerà una scelta quasi obbligata. Non potremo agire sul resto del party, ha già background e classe definiti. Quello su cui potremo intervenire sono le abilità, che potremo personalizzare al passaggio di livello.

A conti fatti, condividiamo appena la scelta del team ungherese, perché gli altri eroi sono davvero approfonditi e ben caratterizzati. Ogni elemento del party gode inoltre di un set di battute e linee di dialogo che si espandono durante le esplorazioni, garantendo una buona immedesimazione nel contesto di gioco. Durante le scene di intermezzo, la maggior parte delle conversazioni si snoderà attraverso disegni statici dei ritratti durante le sessioni dialogate, e una gradevolissima animazione che ricorda da lontano un libro pop-up per le fasi relative alla storia.

SOLCANDO TERRE PERICOLOSE

Le meccaniche di gioco combinano i dogmi classici e alcune variazioni sul tema. Il movimento è garantito dalla combinazione di mouse e tastiera, ma la possibilità di usare il mouse per guardare liberamente è apprezzabile, soprattutto perché i dungeon sono davvero ben sviluppati. Gli enigmi in cui spesso ci imbatteremo sono molto vari e generalmente intuitivi, ma non mancano situazioni in cui spetterà al giocatore usare quella materia grigia che troppo spesso è lasciata in soffitta.

Nella maggior parte dei casi, ci troveremo a premere pulsanti e trovare oggetti da incastonare in ingranaggi, quindi sarà molto importante esplorare la mappa, perché spesso l’oggetto di cui abbiamo bisogno ce lo siamo lasciati indietro in qualche angolo sparuto cui non avevamo prestato particolare attenzione. La gestione della mappa presenta le classiche due modalità: mappatura automatica e mappatura manuale, entrambe a portata di vari tipi di giocatore.

Gli incontri non sono casuali, e i nemici sono visibili sul piano di gioco. Appena entreremo in contatto con un mostro, partirà il combattimento.

Come in molti dungeon crawler moderni, attaccare da dietro i nemici garantirà un bonus in termini di ordine d’attacco. Il sistema di gioco per ogni battaglia è a turni, e l’ordine di partenza è deciso in base al valore di iniziativa di ogni personaggio. I nemici si posizioneranno su tre file, e i danni riportati varieranno in base al tipo di attacco o di abilità. Ogni eroe ha a disposizione attacchi normali, abilità speciali che hanno un costo in termini di mana e di stanchezza, più varie abilità passive in grado di garantire svariati bonus.

In Operencia: The Stolen Sun è molto interessante il concetto di stanchezza. In pratica, oltre al mana, determinate abilità potranno essere usate solo un numero determinato di volte durante lo scontro. Questo elemento fa sì che le scelte strategiche e “lungo termine” per gli scontri duraturi, siano fondamentali. È un vero peccato che gli sviluppatori non abbiano implementato la possibilità di posizionare il proprio party come avviene ad esempio in The Bard’s Tales IV, perché avrebbe aumentato ancora il valore strategico di una produzione alquanto meritevole.

Le magie sono di vario tipo, e si vanno dalla classica magia offensiva “alla palla di fuoco”, ad altre che possono creare alterazioni di stato o colpiscono i nemici in una determinata area. Alla fine di ogni scontro, potremo ricevere oggetti ed equipaggiamenti, e i punti esperienza verranno distribuiti anche per gli eroi che non hanno preso parte alla battaglia. Dovremo prestare particolare attenzione anche alle risorse in nostro possesso. Ad esempio, per riposare all’interno di un dungeon avremo bisogno di legna da ardere, e le pozioni garantite sono tutto meno che infinite. Questo fattore, alza il livello di sfida del gioco, anche se generalmente la difficoltà si attesta su standard piuttosto “leggeri”, anche a livello normale.

GRAFICA E SONORO

Abbiamo già parlato del comparto artistico e di quanto ci sia piaciuto, e possiamo dire lo stesso del mondo di gioco basato sull’Unreal Engine 4. Il lavoro di Zen Studios è pregevole e sia i dungeon che aree aperte godono di un buon livello di dettagli risultando vari e mai scontati. Ognuno dei territori di Operencia: The Stolen Sun in cui viaggeremo mostra caratteristiche estetiche uniche, in linea con la propria “finestra” mitologica. Durante la nostra esplorazione, abbiamo notato che molti oggetti, pur particolareggiati, risultano statici. E stona un drappo che non si muove all’aperto.

Ovviamente parliamo di meri orpelli, ed è chiaro che lo sviluppatore ungherese abbia preferito focalizzarsi sulla direzione artistica, sul mondo di gioco, e anche sui modelli dei nemici. Ci sono molte creature, caratterizzate davvero in profondità, e con un buon numero di animazioni che risultano anche fluide.

L’accompagnamento dal compositore ungherese Arthur Grósz è incalzante, orecchiabile e vario. Sicuramente degno di nota. È in linea con l’intero comparto ludico e potrà trovare spazio nella vostra chiavetta usb per godervela in mobilità, durante le passeggiate o guidando. C’è anche la possibilità di acquistarla attraverso un dlc che comprende una serie di sfondi, e la raccolta delle mappe per tutti i livelli di gioco.

FERITI DA UNA PAROLA



Normalmente, è consuetudine che questo tipo di giochi rimanga ancorato alla sola lingua inglese. Pensare che un piccolo studio indie punti su altre lingue che non siano cinese, russo, e altre lingue “maggiori” è praticamente una chimera.

Eppure, Zen Studios ha deciso di tradurre questo gioco di ruolo anche nella lingua della penisola più famosa d’Europa, la nostra. Per giudicare la qualità della traduzione, abbiamo provato Operencia: The Stolen Sun sia in italiano che in inglese. Il risultato è davvero di buon livello, e godersi le avventure senza “tradurle” mentre giochiamo, non ha prezzo. Complimenti quindi al team ungherese, e ai curatori della traduzione.

COMMENTO FINALE

Operencia: The Stolen Sun, è un gioco molto ben sviluppato. Riesce ad unire meccaniche consolidate nel genere e qualche variazione sul tema, propone una storia semplice che si sviluppa pian piano, e personaggi piuttosto approfonditi grazie anche ad una scrittura di ottimo livello. Non presenta bug di particolare rilevanza, è visivamente accattivante, e il livello di sfida proposto è di sicuro interesse anche per i neofiti, che non vogliono perdere troppo tempo in scontri particolarmente difficili.

Peccato solo ci siano 13 livelli, e non sia possibile posizionare i propri eroi in griglia come i nemici. Nulla di tutto questo va ad intaccare un prodotto appagante e apprezzabile, che garantirà ore di gioco. Complimenti a Zen Studios, capaci di proporre un’avventura a tutto tondo, che speriamo continuerà in un secondo capitolo.

L’articolo Operencia: The Stolen Sun, Recensione proviene da IlVideogioco.com.

Continua la lettura di Operencia: The Stolen Sun, Recensione

Informatica – Download – Guide e tanto altro.