Bloodstained, il provato del Castlevania che meritiamo

Bloodstained, il provato del Castlevania che meritiamo
Con Konami sperare in un erede di Simphony of the Night era utopia. Grazie a Igarashi e Bloodstained, forse non è più così.. Se tra i vostri giochi del cuore ci sono i Castlevania, il nome Koji Igarashi non può esservi nuovo. Storico producer della serie, quest’uomo ha messo mano ad alcuni dei titoli più memorabili di Konami, e in particolare ha contribuito alla creazione di quel Simphony of the Night che ha praticamente dato i natali al genere noto come “metroidvania”. Non dovrebbe soprendervi, dunque, neppure che l’enorme colosso giapponese sia da tempo molto distante dal buon Iga: una …

Continua la lettura di Bloodstained, il provato del Castlevania che meritiamo

Animal Crossing all’E3 2019: ecco cosa potrebbe accadere

Animal Crossing all'E3 2019: ecco cosa potrebbe accadere
Nintendo mostrerà a breve il nuovo capitolo di Animal Crossing per Nintendo Switch? I fan non ce la fanno davvero più.. Un nuovo capitolo della serie principale di Animal Crossing arriverà su Nintendo Switch nel 2019! Questa frase accoglie i visitatori del sito ufficiale Nintendo praticamente da otto mesi, salvo troncare tutto l’entusiasmo dello speranzoso lettore con la un avviso piazzato subito dopo: “la tua nuova casa non è ancora pronta. Perché non dai un’occhiata a questi altri giochi di Animal Crossing nell’attesa?” Però non c’è molta voglia di dare un’occhiata agli altri giochi di Animal Crossing nell’attesa. E il …

Continua la lettura di Animal Crossing all’E3 2019: ecco cosa potrebbe accadere

AMD al Computex 2019, svelati i processori Ryzen 3000

AMD al Computex 2019, svelati i processori Ryzen 3000
I nuovi processori Ryzen protagonisti di una conferenza che ha svelato anche qualcosa sulle imminenti schede video AMD Navi. AMD ha aperto il Computex celebrando il successo di Zen e nello specifico dei processori EPYC, scelta di molte grandi compagnie per cloud e sistemi di vario genere, compresi potenti supercomputer. Un bel traguardo, raggiunto proprio nel cinquantesimo anno di vita della compagnia, che fa il paio con il successo dei processori Ryzen, capaci di coniugare potenza e risparmio. Una combinazione vincente anche se frenata da qualche limite di frequenza che ci aspettiamo venga superato dai processori Ryzen 3000, la prima …

Continua la lettura di AMD al Computex 2019, svelati i processori Ryzen 3000

PS Now, i dieci migliori giochi disponibili oggi

PS Now, i dieci migliori giochi disponibili oggi
Passiamo in rassegna quelli che a nostro avviso sono i dieci migliori titoli attualmente reperibili nel catalogo di PlayStation Now.. Dopo una lunga attesa PlayStation Now è da qualche mese sbarcato nei nostri territori e può essere regolarmente fruito anche dai giocatori italiani. Il servizio offre un catalogo di oltre 600 titoli suddivisi tra PlayStation 2, PlayStation 3 e PlayStation 4, per un costo mensile di 14,99 euro o 100 euro qualora si propenda per l’abbonamento annuale. Con un’offerta così vasta non è semplice selezionare un elenco dei migliori prodotti attualmente disponibili nel pacchetto, ma in questo pezzo abbiamo provato …

Continua la lettura di PS Now, i dieci migliori giochi disponibili oggi

Sony salta l’E3 2019: pro e contro di una scelta controversa

Sony salta l'E3 2019: pro e contro di una scelta controversa
Presente da sempre all’evento di Los Angeles con la tradizionale conferenza, Sony salterà l’E3 2019: cerchiamo di capire i pro e i contro di una scelta controversa. Sony non sarà presente all’E3 2019: la notizia, clamorosa, è arrivata lo scorso novembre ma solo a pochi giorni dall’inizio della fiera di Los Angeles è possibile rendersi conto davvero di quanto tale scelta possa influenzare non solo l’azienda giapponese ma anche e soprattutto la portata dell’evento, inevitabilmente depotenziato. Microsoft sarà di fatto l’unica casa produttrice di hardware a tenere uno showcase e approfitterà dell’occasione per presentare Xbox Scarlett e i nuovi giochi …

Continua la lettura di Sony salta l’E3 2019: pro e contro di una scelta controversa

Siamo stati al Mi Store del Sud Italia di Catania: ecco prodotti e struttura

Mi Store Catania

Xiaomi continua ad ampliare la propria rete commerciale: dopo i Mi Store aperti ad Arese, Novate Milanese, Bergamo, Venezia, Valmontone e Roma, è il turno di Catania.

L’articolo Siamo stati al Mi Store del Sud Italia di Catania: ecco prodotti e struttura proviene da TuttoAndroid.

Continua la lettura di Siamo stati al Mi Store del Sud Italia di Catania: ecco prodotti e struttura

MotoGP 19: il nostro provato

MotoGP 19: il nostro provato
Dopo il passaggio ad Unreal e il totale rinnovo della serie, Milestone cerca di tornare in pole con MotoGP 19. Per farlo punta sui contenuti, e su un’imprevedibile alleata…. Per una software house un cambio di motore è spesso e volentieri un’esperienza traumatica. Bene l’ampliamento dei mezzi a disposizione degli sviluppatori, e ancor meglio il reset grafico capace di rendere più appetibili i propri titoli per il grande pubblico… ma in un mondo pieno di variabili e difficoltà come quello del gaming, ricominciare da zero può segnare la fine di un team, non importa quanto questo sia esperto. Se a …

Continua la lettura di MotoGP 19: il nostro provato

Ecco come sono cambiati i prezzi di chiamate e SMS verso i Paesi UE

Migliori offerte telefoniche di TIM, Wind, Vodafone, Tre e Iliad

Il 15 maggio 2019 sono entrate in vigore le nuove tariffe stabilite dal Regolamento UE 2018/1971 per le chiamate e gli SMS verso i Paesi dell’Unione Europea

L’articolo Ecco come sono cambiati i prezzi di chiamate e SMS verso i Paesi UE proviene da TuttoAndroid.

Continua la lettura di Ecco come sono cambiati i prezzi di chiamate e SMS verso i Paesi UE

OnePlus 7 Pro riceve la OxygenOS 9.5.5 stabile che risolve parecchie “noie” di gioventù

È partito da qualche minuto il rollout di una nuova versione stabile della OxygenOS per OnePlus 7 Pro

L’articolo OnePlus 7 Pro riceve la OxygenOS 9.5.5 stabile che risolve parecchie “noie” di gioventù proviene da TuttoAndroid.

Continua la lettura di OnePlus 7 Pro riceve la OxygenOS 9.5.5 stabile che risolve parecchie “noie” di gioventù

HMD Global pronta con due nuovi smartphone: ecco Nokia 5.2 e Nokia 6.2

Nelle scorse ore si è diffusa l’anticipazione secondo cui a breve il produttore lancerà due nuovi smartphone: stiamo parlando di Nokia 5.2 e Nokia 6.2

L’articolo HMD Global pronta con due nuovi smartphone: ecco Nokia 5.2 e Nokia 6.2 proviene da TuttoAndroid.

Continua la lettura di HMD Global pronta con due nuovi smartphone: ecco Nokia 5.2 e Nokia 6.2

They came from the Sky, (mini) Recensione

La fantascienza è sempre stato un argomento molto interessante. Fin da tempi remoti. Un esempio storico fu la trasmissione radiofonica del 1938 intitolata “War of the Worlds” interpretata così bene da Orson Welles che molte persone che ascoltarono la radio credettero effettivamente ad una invasione aliena. Non mancano esempi anche negli anni successivi. Ma non è questa la sede per andare avanti. Abbiamo voluto iniziare così la (mini) recensione di They came from the Sky, nuovo titolo di Fobti Interactive che dopo averci portato nel West con Gunman Tales e fatto esplorare dungeon con eroi nell’interessante RPG “numerico” Numgeon, ci fa vestire i panni degli alieni invasori.

Proprio così. E lo fa facendoci tornare indietro, in un’atmosfera anni ’50. Il gioco è uscito su Steam pochi giorni fa e propone una grafica in pixel art ed un design interessante. Oltre a dinamiche estremamente semplici ed immediate che lo rendono adatto a chi vuole divertirsi per qualche minuto.

Ecco la nostra recensione.

GAMEPLAY SNELLISSIMO MA DIVERTENTE

Diciamocelo subito: They came from the Sky è un passatempo semplice. Potremmo definirlo una sorta di “Space Invaders al contrario”. In questo caso, infatti, saremo noi a guidare l’invasione aliena a bordo di un classico disco volante del tutto simile a quello che si ritiene sia caduto a Roswel, negli Usa, avvenuto nel 1947.

Il nostro compito? Semplicissimo: rapire (o come simpaticamente viene descritto su Steam: “salvare”) il maggior numero di esseri umani e/o animali evitando anche le rappresaglie della polizia o altri tipi di controffensiva terrestre. Al tempo stesso sarà importante evitare di rimanere senza energia (del resto è sempre un ufo degli anni ’40-’50) e conquistare bonus che aumentino il tempo a nostra disposizione che è limitato. La missione è nobile: assicurare un numero di esseri umani per poter preparare un delizioso frullato rinfrescante…

Grazie al raggio traente quindi potremo attirare nel nostro disco volante persone ed animali. Raccoglieremo anche dei bonus che serviranno a renderci invisibili per un breve periodo di tempo, a fermare le persone e renderci più facile il nostro compito o, ancora, a trasformare le persone in polli, o attivare scudi o il warp che serve per la ricarica.

Potremo anche raccogliere, sempre col nostro raggio, alcune monete che accumulate saranno utili a sbloccare altri tipi di ufo. Ve ne sono in tutto sei. Questi si differiscono non solo per l’aspetto (sempre retro) ma anche per tre caratteristiche: velocità di movimento, energia e resistenza ai colpi.





Non possiamo, inoltre, il nostro movimento laterale sarà automatico ma grazie all’utilizzo del nostro raggio potremo cambiare direzione.

Nel gioco sono presenti le statistiche. Ad esempio leggeremo quante volte siamo stati abbattuti, quanti round abbiamo fatto, quanti umani abbiamo rapito, quanti animali sono stati prelevati e così via. Nonché il nostro rango mentre il numero di monete raccolte tra ogni partita è cumulativo e, come detto, serve a sbloccare le navette con le quali effettuare le nostre scorribande.

Ah, ovviamente bisogna fare il maggior numero di punti e se centreremo tanti obiettivi rapidamente attiveremo un sistema di combo che aumenterà a il punteggio.

PIXEL, BUONA MUSICA E QUALCHE EFFETTO









Dal punto di vista tecnico, They came from the Sky è il classico lavoro in pixel art da parte di Fobti Interactive. Tutto molto semplice ma ben fatto ed in grado di offrire la giusta atmosfera. Buoni anche alcuni piccoli effetti ed un omaggio a Godzilla che ogni tanto fa capolino sulla scena.

Ed a questo punto, facendo un passo indietro, ci viene un dubbio: ma noi li rapiamo o li salviamo questi esseri umani, gatti, gabbiani, poliziotti, polli e così via?… In effetti se gli umani potessero scegliere, cosa farebbero: essere spiaccicati da Godzilla o essere l’ingrediente principale di un succo rinfrescante per alieni?

Ci sono alcune opzioni grafiche per gli effetti (togliere lo “sporco” ad esempio) o per giocare in bianco e nero o a colori. Buoni gli effetti sonori e buonissime anche le due musiche. Entrambe evocative e di atmosfera che fanno perfettamente il loro dovere. Offrono, infatti, quel po’ di suspense che ci aspetteremmo anche da un tipo di film del genere. Ci accompagnano molto bene nella nostra missione di terrore… o di salvataggio… beh, nel nostro compito.

COMMENTO FINALE

They came from the Sky è un bel passatempo. Nulla di impegnativo ma è molto simpatico. E siamo convinti che effettivamente nove alieni su dieci (come ironicamente appare nella pagina Steam del gioco) abbiano ragione consigliando questo giochino firmato da Fobti (al secolo Tibor Fobel). Divertente, scanzonato, immediato e per piccino che sia, funzionale.

Ottimo prezzo (non supera i tre euro, ndr), peccato per la poca varietà complessiva. Capiamo, tuttavia, che vada bene così visto il tipo di produzione strettamente individuale ed indipendente.

L’articolo They came from the Sky, (mini) Recensione proviene da IlVideogioco.com.

Continua la lettura di They came from the Sky, (mini) Recensione

Battle Worlds: Kronos su Switch a giugno

Lo strategico a turni sci-fi Battle Worlds: Kronos debutterà su Switch il prossimo 11 giugno. Lo rendono noto il publisher THQ Nordic e lo sviluppatore King Art Games. Il prezzo sarà di 29,99 euro sia per la versione digitale che per quella fisica.

Il titolo porterà tre vaste campagne con oltre 60 ore di gameplay e metterà gli appassionati di fronte ad una sfida contro una forte intelligenza artificiale comandando una vasta varietà di unità di terra, d’aria e marittime.

Vi lasciamo al trailer d’annuncio. Buona visione.

 

L’articolo Battle Worlds: Kronos su Switch a giugno proviene da IlVideogioco.com.

Continua la lettura di Battle Worlds: Kronos su Switch a giugno

Vodafone ed ESL per il primo torneo internazionale di eSport su mobile in 5G

Vodafone ed ESL lanciano il Vodafone 5G ESL Mobile Open, il torneo di mobile gaming che per la prima volta, tra le competizioni internazionali di eSport, si concluderà con una Finale live su rete 5G.

L’evento, che avrà inizio il 31 maggio e proseguirà fino al 29 settembre, è aperto ai giocatori dei 17 Paesi in cui l’operatore è presente. La competizione si baserà su due popolari giochi online per device mobili: l’arcade racing game Asphalt 9: Legends e il multiplayer battle royale PUBG MOBILE.

Il torneo internazionale comprende una serie di qualificazioni online-only, oltre alle qualificazioni negli eventi targati ESL: ESL One Birmingham nel Regno Unito, ESL One Cologne e Gamescom in Germania. Le qualificazioni online possono essere giocate su qualsiasi dispositivo mobile Android o iOS compatibile e su qualsiasi connessione Internet.

Per entrambi i giochi, le finali saranno disputate live-only sulla rete 5G di Vodafone alla Milan Games Week il 28 e 29 settembre, la più importante manifestazione di gaming in Italia. Un’occasione per mostrare tutta la qualità della rete 5G di Vodafone per il gaming.

Vodafone ed ESL forniranno in seguito ulteriori informazioni sul torneo e sulle classifiche, highlights e telecronache, copertura degli eventi e orari degli ESL One e Gamescom.

Vodafone 5G ESL Mobile Open nasce grazie al crescente coinvolgimento dell’operatore nel mondo degli eSport, avviato nel 2018 con l’annuncio della partnership nei tornei ESL One e nei tornei IEM in Europa e con la recente sponsorizzazione di “Vodafone Giants” in Spagna e di “Mousesports”, il team professionale eSport di maggiore successo in Germania.

L’articolo Vodafone ed ESL per il primo torneo internazionale di eSport su mobile in 5G proviene da IlVideogioco.com.

Continua la lettura di Vodafone ed ESL per il primo torneo internazionale di eSport su mobile in 5G

Informatica – Download – Guide e tanto altro.