Archivi categoria: Eventi

Auto Added by WPeMatico

Global Game Jam 2020, Catania si prepara

Ancora una volta Catania sarà tra le tante città di tutto il mondo che ospiteranno la Global Game Jam 2020, evento di caratura internazionale che si sussegue negli anni. Per il capoluogo etneo si tratta dell’undicesimo anno e dopo i riscontri positivi degli anni scorsi, l’associazione E-Ludo Lab, che organizza l’evento, è pronta per l’appuntamento del prossimo anno che è sempre più vicino visto che si terrà dal 31 gennaio al 2 febbraio prossimi. Catania si propone, dunque, come il maggiore polo di sviluppo videoludico indipendente nel Mediterraneo.

La Global Game Jam (per “gli amici” GGJ) è una manifestazione che consentirà agli sviluppatori (programmatori, musicisti, grafici, designer, scrittori) di ritrovarsi nelle sedi accreditate in tutto il mondo per una no-stop di 48 ore in cui i partecipanti potranno dare il meglio di loro stessi per sviluppare un videogioco.
La partecipazione all’evento è totalmente libera e gratuita. L’unico fine della Global Game Jam consiste nel diffondere lo sviluppo del videogioco indipendente nel mondo, far conoscere gli sviluppatori videoludici al grande pubblico ed infine a far conoscere gli sviluppatori fra di loro.

Ricordiamo che i posti sono limitati e quindi gli aspiranti sviluppatori ed interessati possono già iscriversi compilando il form a questo indirizzo.

TIM WCAP CT metterà a disposizione i propri spazi, strutture e connessione ad internet; ogni partecipante è tenuto a portare il proprio laptop e tool di sviluppo, così da poter lavorare utilizzando gli strumenti ai quali si è abituati. La sede dell’evento rimarrà aperta dalle 8 alle 23,30 durante la manifestazione, non sarà possibile rimanere la notte.

L’articolo Global Game Jam 2020, Catania si prepara proviene da IlVideogioco.com.

Continua la lettura di Global Game Jam 2020, Catania si prepara

Guida all’evento 11.11 2019 di GearBest

Il grande evento 11.11 di GearBest è ormai alle porte, con tanti tesori e ricompense (fino a 1 milione di $ di valore) da trovare sul sito già da oggi e fino a giorno 12 novembre 2019. Di seguito la guida dell’evento 11.11 2019 con i vari punti: I. Sequenza temporale di preparazione all’11.11 ① Dal 4 al 9 Novembre: Periodo di riscaldamento Coupon, missioni con ricompense e tanto altro. ② Dal 10 al 12 Novembre: Periodo di punta La corsa agli sconti epici e ai prezzi più bassi di tutto il sito! II. Cosa devi fare l’11 novembre? 1. Da ora in poi, faiRead More →

L’articolo Guida all’evento 11.11 2019 di GearBest proviene da Spazio Tech Italia.

Continua la lettura di Guida all’evento 11.11 2019 di GearBest

BlizzCon 2019, c’è il biglietto virtuale

Manca un mese alla BlizzCon 2019. L’evento prende il via l’1 novembre e la community di Blizzard in tutto il mondo si riunirà di persona, in gioco e online per due giorni di giochi, eSport, cosplay, concorsi, comunità e divertimento.

Tutti sono invitati a unirsi ai festeggiamenti da casa, e quest’anno ci saranno più contenuti disponibili gratuitamente. Chi vuole portare la propria esperienza della BlizzCon al livello successivo può ordinare il biglietto virtuale BlizzCon 2019, disponibile nel negozio Blizzard.

Il biglietto virtuale BlizzCon 2019 (39,99 euro) comprende una serie di extra che aiuteranno i giocatori a entrare nello spirito della convention, come oggetti per World of Warcraft, Overwatch, Hearthstone, StarCraft II, Heroes of the Storm e Diablo III, oltre a sorprese ancora da svelare. Il biglietto virtuale consente anche di accedere alla copertura in diretta dell’evento, fra cui il BlizzCon All-Access Channel, i concorsi della Community Night del venerdì e i festeggiamenti di chiusura (che comprendono un evento musicale ancora da annunciare), oltre a conferenze degli sviluppatori che consentiranno ai giocatori di immergersi pienamente nei loro giochi preferiti.

J. Allen Brack, presidente Blizzard, ha detto:

La BlizzCon di quest’anno si preannuncia come la migliore finora, e vogliamo assicurarci che tutti i membri della community Blizzard possano viverla insieme, di persona, da casa o in gioco. Non vediamo l’ora di fornire un’esperienza epica per chi seguirà le nostre trasmissioni gratuite, che saranno più estese che mai, e per chi deciderà di scegliere i bonus forniti dal biglietto virtuale.

GLI EXTRA DELLA BLIZZCON

Quest’anno, gli spettatori della BlizzCon e i possessori del biglietto virtuale riceveranno un assortimento di oggetti di gioco che si espande in tutto il multiverso, e potranno celebrare l’occasione con amici, rivali, alleati, compagni di squadra, di gilda o di genia.

  • World of Warcraft: cavalcate le onde della guerra con un paio di capi di fazione murlocizzati: Pinnduin (per gli eroi dell’Alleanza) e Branchianas (per l’Orda). Inoltre, preparatevi al prossimo viaggio verso gelide montagne con lo stravagante set da trasmogrificazione Lana di Wendigo.

 

  • Overwatch: festeggiate i 25 anni di Azeroth mentre lottate per la Terra del futuro con due modelli leggendari di Overwatch basati su due eroi di Warcraft. Preparatevi a ottenere vendetta con Genji Illidan e richiamate la dura luce di Elune con Symmetra Tyrande.

 

  • Hearthstone: celebrate l’entusiasmo della BlizzCon la prossima volta che vi siederete a combattere con il dorso delle carte speciale della BlizzCon 2019. Inoltre, preparati a pescare una misteriosa carta Leggendaria Dorata che verrà rivelata all’evento

 

  • Heroes of the Storm: lasciate il segno nel Nexus con uno spray e un ritratto a tema BlizzCon e cavalcate verso la battaglia in sella alla cavalcatura Granchio delle Profondità Celestiale. Quelle chele possono darti un semplice pizzicotto… o spazzare via ogni forma di vita sul pianeta.

 

  • StarCraft II: equipaggiate tre skin per le unità e ritratti dell’era di Brood War per la prossima battaglia. Andate in esplorazione e affrontate le imboscate degli zerg a bordo dell’Incrociatore classico, date la caccia alla vostra preda con la muscolosa Ultralisca classica e rendete onore al sacrificio di Tassadar con la Portastormo classica.

 

  • …e altro ancora: Blizzard sta lavorando ad altri bonus per la BlizzCon, tra cui un paio di ali celebrative per i giocatori di Diablo III (solo per Mac/Pc).

SEGUITE LA DIRETTA ONLINE

Per chi desidera un’esperienza completa da casa con una copertura approfondita dell’evento, il biglietto virtuale BlizzCon consente l’accesso a una serie di contenuti premium:

  • BlizzCon All-Access Channel: il BlizzCon All-Access Channel è una guida virtuale ai giorni dell’evento, 1 e 2 novembre, ed esplora ogni angolo della convention portando gli spettatori dai palchi principali ai tornei di eSport, fino alle interviste esclusive con sviluppatori Blizzard e altro ancora.

 

  • Copertura approfondita delle conferenze degli sviluppatori: alcuni contenuti selezionati delle conferenze saranno disponibili gratuitamente, ma il biglietto virtuale porta gli spettatori dietro le quinte dei loro giochi preferiti, assicurando la miglior copertura disponibile, fra cui tutte le conferenze sui palchi Mythic, Legendary ed Epic. Il programma completo sarà pubblicato nelle prossime settimane.

 

  • Community Night: la leggendaria creatività della community di Blizzard sale sul palco il venerdì sera e mette in mostra la propria immaginazione e abilità nei leggendari concorsi di costumi, talenti, illustrazioni e filmati della BlizzCon.

 

  • Evento di chiusura: il biglietto virtuale fornisce anche l’accesso all’evento musicale di chiusura della BlizzCon, live da diversi palchi il sabato sera. I dettagli sulle esibizioni di quest’anno saranno annunciati nelle prossime settimane.

 

La BlizzCon 2019 prevede più contenuti gratuiti in streaming che mai, a partire dalla cerimonia di apertura, che inizierà alle 11 PDT di venerdì 1 novembre e comprenderà più conferenze degli anni scorsi. Inoltre, i fan degli eSport potranno seguire gratuitamente tutti i tornei compresa l’Overwatch World Cup e il culmine di World of Warcraft Arena World Championship, WoW Mythic Dungeon International, Hearthstone Global Finals e StarCraft II World Championship Series. Ulteriori dettagli su questi eventi saranno annunciati insieme al programma completo della BlizzCon in futuro.

L’articolo BlizzCon 2019, c’è il biglietto virtuale proviene da IlVideogioco.com.

Continua la lettura di BlizzCon 2019, c’è il biglietto virtuale

Gamerome, annunciata la presenza di Intellivision Entertainment

Annunciata quasi un anno fa, l’edizione 2019 di Gamerome si avvicina sempre di più. Il più grande evento internazionale per sviluppatori di giochi in Italia si terrà dal 13 al 15 novembre nella città eterna, e Intellivision Entertainment ha annunciato la propria presenza.

Il presidente di European Operations, Hans Ippisch, condividerà ulteriori approfondimenti su Intellivision Amico, la console il cui lancio è previsto per l’ottobre del 2020. Egli ritiene che i consumatori siano pronti per un sistema capace di metterli nuovamente nella stessa stessa stanza, al fine di divertirsi con altre persone con lo stesso gioco, ma a una distanza minima.

Qui il trailer di annuncio del prodotto, diffuso in occasione della scorsa Gamescom. Buona visione.

IL PRODOTTO

Intellivision Amico è un sistema di home entertainment studiato per poter riportare le persone alle origini del (video)gioco. Una console che invita gli utenti a riunirsi e a giocare insieme. Esso avrà una solida libreria composta sia da titoli nuovi di zecca che da giochi classici reinventati a dovere, facili e divertinti da giocare oltre che studiati con il preciso scopo di riunire le persone.

Come recita il nome stesso dell’apparecchio, l’esperienza di gioco vuole essere incentrata sul multiplayer locale, permettendo fino a un massimo di otto giocatori di divertirsi insieme, adoperando controller di facilissimo uso, se non direttamente i cellulari.

Per maggiori informazioni rimandiamo al sito ufficiale. 

A PROPOSITO DI INTELLIVISION AMICO

Hans Ippisch ha dichiarato:

Sono entusiasta di poter parlare a Gamerome e condividere l’Intellivision Amico. Con questa console, stiamo ridefinendo l’intrattenimento, e invitiamo tutti a divertirsi insieme nella stessa stanza sullo stesso divano.

Tommy Tallarico, CEO e presidente di Intellivision Entertainment, ha aggiunto:

Siamo entusiasti di presentare Intellivision Amico a Gamerome. Il mercato europeo ha un vasto pubblico di giocatori ed è una piazza molto allettante per i nuovi sviluppatori di giochi. Le persone potrebbero non rendersene conto, ma alcuni dei più grandi estimatori delle console Intellivision sono proprio in Italia.

L’articolo Gamerome, annunciata la presenza di Intellivision Entertainment proviene da IlVideogioco.com.

Continua la lettura di Gamerome, annunciata la presenza di Intellivision Entertainment

Cyberpunk 2077 sarà alla Milan Games Week 2019

Cyberpunk 2077 sarà protagonista alla Milan Games Week 2019 che si terrà dal 27 al 29 settembre prossimi a Fiera Milano Rho.

Bandai Namco Entertainment Italia e CD Projekt, infatti, invitano tutti i partecipanti dell’evento sperimentare un primo assaggio delle atmosfere cupe e futuristiche dell’attesissimo titolo ruolistico.

Dal 27 al 29 settembre, dunque, al Padiglione 08 della Milan Games Week (Fiera Milano Rho) aprirà, per la prima volta in Italia, il Cyberpunk 2077 World. Si tratta di uno stand in cui sarà possibile vivere alcune delle iconiche scene catturate nei primi trailer del titolo.

Fatevi largo attraverso i corridoi dello stand e lasciatevi catturare dall’atmosfera del bar – dove verranno distribuite delle esclusive spille (fino ad esaurimento) – o della zona biliardo. Ammirate dal vivo l’originale chitarra di Johnny Silverhand e fatti un selfie “punk” nella zona stage decorata come se fosse appena finito un vero concerto cyberpunk. Il tutto tra luci, suoni e musiche originali tratte dal gioco.

CYBERPUNK 2077

Cyberpunk 2077 è un’avventura a mondo aperto ambientata a Night City, una megalopoli ossessionata dal potere, dalla moda e dalle modifiche cibernetiche. Gli appassionati vestiranno i panni di V, un mercenario fuorilegge alla ricerca di un impianto unico in grado di conferire l’immortalità. Potrete personalizzare il cyberware, le abilità e lo stile di gioco del vostro personaggio, ed esplorare un’immensa città dove ogni scelta plasmerà la storia e il mondo intorno a voi.

GIOCATE NEI PANNI DI UN MERCENARIO FUORILEGGE

Diventate un cyberpunk, un mercenario urbano dotato di potenziamenti cibernetici, e create la vostra leggenda sulle strade di Night City.

  • Usate una varietà di armi modificabili, abilità di hacking e impianti potenzianti per diventare il miglior mercenario della città.
  • Eliminate sicari delle corporazioni, poliziotti, membri di gang nemiche e mercenari rivali per ottenere la reputazione necessaria ad accedere a lavori migliori.
  • Spendete il denaro guadagnato con il duro lavoro per acquistare armi e cyberware, oppure divertitevi comprando auto, moto e abiti trasgressivi.

VIVETE NELLA CITTÀ DEL FUTURO

Entrate nell’immenso mondo aperto di Night City, una megalopoli che definisce nuovi standard in termini di grafica, complessità e profondità.

  • Esplorate una città fuori dagli schemi, entrate in zone di guerra controllate da bande criminali, commercia nella frenetica downtown e depredate i covi delle corporazioni.
  • Stringete accordi con loschi fixer, celebrità pronte a tutto e intelligenze artificiali ribelli… Ognuno a caccia di successo nella spietata Night City.
  • Fate le vostre scelte e osservate la storia cambiare in base alle vostre azioni.

 

RUBATE L’IMPIANTO CHE DONA LA VITA ETERNA

Accettate il lavoro più rischioso della vostra vita e date la caccia al prototipo di un impianto in grado di conferire l’immortalità.

  • Spingetevi oltre ogni limite per impossessarti dell’impianto più prezioso di Night City: un prototipo in grado di farti vivere per sempre.
  • Affrontate leader di corporazioni, trafficanti clandestini e le persone più temute di Night City, che farebbero qualsiasi cosa pur d’impossessarsi del chip prototipo.
  • Scegliete come gestire questo enorme potere e diventate chi volete.

L’articolo Cyberpunk 2077 sarà alla Milan Games Week 2019 proviene da IlVideogioco.com.

Continua la lettura di Cyberpunk 2077 sarà alla Milan Games Week 2019

Milan Games Week 2019, svelato il programma eSport

Continua ad arricchirsi il palinsesto della Milan Games Week 2019, l’appuntamento che dal 27 al 29 settembre porterà a Fiera Milano Rho momenti imperdibili per gli appassionati di videogiochi competitivi degli eSport.

Arrivano oggi novità per chi visiterà la manifestazione per seguire dal vivo tornei di esports e incontrare alcuni dei più importanti giocatori professionisti del panorama nazionale e internazionale.

La nuova adidas esports arena, un vero e proprio anfiteatro dedicato agli esports, vivrà tre giorni ricchi di momenti speciali: da League of Legends e Tom Clancy’s Rainbow Six Siege alla finalissima dell’Intesa Sanpaolo Hearthstone Cup, fino ad arrivare ad una intera giornata pensata per la community del gaming.

A questo programma si aggiungono anche una delle tappe di qualifica della Logitech G Challenge, il torneo basato sul videogioco Project Cars 2 con in palio un posto in McLaren Shadow (il programma esport di McLaren), la finalissima della Gillette Bomber Cup, competizione dedicata a Fortnite con un montepremi da 8 mila euro e il PG Nationals Intel Showdown 2019, che vedrà sfidarsi i campioni in carica dei due campionati nazionali ufficiali di League of Legends e Rainbow Six Siege e alcuni dei più forti team europei della scena competitiva.

La ESL Vodafone Arena ospiterà numerosi appuntamenti nei tre giorni dell’evento, tra cui le finali del campionato italiano esportivo targato ESL con team e player che si affronteranno per conquistare il titolo di campioni della stagione estiva di League of Legends, Counter Strike: Global Offensive e Clash Royale.

Il 28 e 29 settembre alla Milan Games Week 2019 sarà invece il momento conclusivo del segmento eSport dell’ESL Mobile Open, il primo torneo di mobile gaming su rete 5G, che ha visto giocatori da 17 paesi confrontarsi sull’arcade racing game Asphalt 9: Legends o sfidarsi nel celebre multiplayer battle royale PUBG MOBILE.

La prossima edizione della principale manifestazione italiana per gli appassionati di videogiochi sarà inoltre, il 27 settembre, scenario della tappa di qualificazione conclusiva della GT Sport e-Cup by Mercedes-Benz, il torneo realizzato da Sony Interactive Entertainment Italia in collaborazione con Mercedes-Benz Italia e organizzato da ESL Italia. Il primo torneo italiano di esports dedicato a Gran Turismo Sport, si concluderà infatti alle 23:59 di sabato 28 settembre 2019 con una Finalissima con in palio un montepremi di oltre 10 mila euro.

I veri fan della saga di Call Of Duty, infine, non potranno mancare agli appuntamenti con Champions Virtual League e Call Of Duty Premier CUP. La prima è il torneo Competitivo di Call of Duty più storico del panorama italiano e approda per la prima volta alla Milan Games Week powered by TIM grazie alla collaborazione tra TCU e Gaming Consulting per consentire ai più prestigiosi Team dello Stivale di affrontarsi all’interno della We Arena Gaming Consulting per decidere chi sarà il campione 2019. Se invece volessimo riassumere la seconda, basterebbe dire “Call of Duty”, “Modalità Decerto” e “TOP Team Italiani” per racchiudere l’essenza spettacolare della competizione.

Ulteriori dettagli al sito ufficiale della kermesse, giunta alla nona edizione.

L’articolo Milan Games Week 2019, svelato il programma eSport proviene da IlVideogioco.com.

Continua la lettura di Milan Games Week 2019, svelato il programma eSport

Gran Turismo Sport e-Cup by Mercedes-Benz, al via la seconda edizione

Sta per tornare la Gran Turismo Sport e-Cup. Il 4 settembre avrà inizio la seconda edizione del torneo eSport che, come per l’appuntamento dello scorso anno, per vedrà Mercedes-Benz come partner principale. Lo riporta il Playstation Blog Italiano.

Ci si può iscrivere fin da adesso visitando l’indirizzo ufficiale della competizione, dove si potrà aderire a tre modalità distinte:

  • One Day Cup
  • Fuori Monza
  • Last Chance Qualifier

Di seguito il video di annuncio ufficiale del torneo. Buona visione.

ONE DAY CUP

Dopo essersi assicurati di possedere un account sul sito ufficiale (oltre che sul Playstation Network ndr), i giocatori potranno accedere alla sezione Gran Turismo Sport e-Cup by Mercedes, dove potranno iscriversi ad almeno una delle tre One Day Cup previste:

  • 4 settembre  2019 dalle ore 19:00.
  • 15 settembre 2019 dalle ore 15:00.
  • 22 settembre 2019 dalle ore 15:00.

Al termine di ciascuna Cup verrà stilata una classifica dei partecipanti, di cui i primi due avranno accesso alla Finalissima.

I primi tre classificati che avranno realizzato i migliori tempi in ciascuna delle Cup riceveranno i seguenti premi:

  • Il primo classificato riceverà un abbonamento PlayStation Plus valido per 12 mesi e il biglietto di ingresso per l’evento Milan Games Week presso Fiera Milano nelle date 27 -28 settembre, necessario per partecipare alla Finalissima.
  • Il secondo classificato riceverà un abbonamento PlayStation Plus valido per 12 mesi e il biglietto di ingresso per l’evento Milan Games Week presso Fiera Milano nelle date 27 -28 settembre, necessario per partecipare alla Finalissima.
  • Il terzo classificato riceverà invece un abbonamento PlayStation Plus valido per 3 mesi.

FUORI MONZA

In occasione del Gran Premio di Monza (dal sei all’otto settembre) sarà possibile effettuare la registrazione al torneo presso uno stand che sarà appositamente allestito in quelle date a Milano.

Completata la registrazione i giocatori potranno prendere parte alla gara. Al termine dell’evento verrà stilata una classifica dei partecipanti ed i quattro che avranno realizzato i migliori tempi avranno accesso alla Finalissima e riceveranno i seguenti premi:

  • Un abbonamento PlayStation Plus valido per 12 mesi e il biglietto di ingresso per l’evento Milan Games Week presso Fiera Milano nelle date 27 -28 settembre, necessario per partecipare alla Finalissima.

LAST CHANCE QUALIFIER

Quest’ultima fase si svolgerà alla Milan Games Week presso Fiera Milano il 27 -28 settembre. Anche in questo caso i giocatori dovranno registrarsi allo stand Sony Mercedes che potranno trovare in Fiera il giorno 27 settembre, dalle 10 alle 13 e dalle 14 alle 17.

Al termine della giornata di competizioni verrà stilata una classifica dei partecipanti sulla base del tempo realizzato e i due giocatori che nella sfida giornaliera avranno realizzato i tempi di gara migliori avranno accesso alla Finalissima e riceveranno i seguenti premi:

  • Un abbonamento PlayStation Plus valido per 12 mesi e il biglietto di ingresso per l’Evento Milan Games Week per la data del 28 settembre, necessario per partecipare alla Finalissima.

LA FINALISSIMA

Alla finalissima avranno accesso i sei vincitori provenienti dalla modalità One Day Cup, i 4 vincitori provenienti dall’evento Fuori Monza ed i 2 provenienti dalla modalità Last Chance Qualifier. A sfidarsi in questa fase finale ci saranno 12 giocatori, che gareggeranno con la Mercedes-AMG GT3 (AMG-Team HTP-Motorsport) ’16.

Al termine della Finalissima, verranno decretati i 3 vincitori che riceveranno i seguenti premi:

  • Una gift card Amazon del valore di 3.000 euro per il primo classificato, e in più un corso di guida AMG Neve organizzato da AMG Driving Academy;
  • Una gift card Amazon del valore di 2.000 euro per il secondo classificato, e in più un corso di guida AMG Pista organizzato da AMG Driving Academy;
  • Una gift card Amazon del valore di 1.000 euro per il terzo classificato, e in più un corso di guida AMG Pista organizzato da AMG Driving Academy.

L’articolo Gran Turismo Sport e-Cup by Mercedes-Benz, al via la seconda edizione proviene da IlVideogioco.com.

Continua la lettura di Gran Turismo Sport e-Cup by Mercedes-Benz, al via la seconda edizione

Gamescom 2019 in cifre

Diffuse le cifre di Gamescom 2019, l’evento videoludico che si è tenuto dal 20 al 24 agosto, ha fatto registrare un numero inedito di appassionati, con oltre 373.000 spettatori giunti in fiera, provenienti da oltre 100 paesi.

Numeri superiori rispetto allo scorso anno.  Non di tantissimo, ma che confermano – comunque – un trend positivo. A questo si aggiungono gli oltre 500.000 gamer da tutto il mondo che si sono collegati per seguire l’evento di apertura, il nuovo show internazionale Opening Night Live, trasmesso in diretta streaming con la presenza del conduttore e produttore Geoff Keighley.

Notevole anche l’apporto dei contributi video di Gamescom, i quali hanno raccolto oltre 100 milioni di visualizzazioni in tutto il mondo. Le offerte della nuova piattaforma digitale Gamescom Now hanno aiutato in modo sostanziale, con 1.153 aziende che hanno affollato i padiglioni del comprensorio fieristico di Colonia su una superficie di 218.000 metri quadrati, a garanzia di un’incredibile varietà di gaming. Con un 70% di partecipazione di espositori esteri si è inoltre confermata la rilevanza internazionale dell’evento.

Confermata l’edizione 2020 della Gamescom, che si terrà sempre a Colonia da martedì 25 agosto a sabato 29 agosto. 

LE NOVITÀ DI QUEST’ANNO

Gamescom_2019_cifre

Il nuovo evento di inaugurazione, l’Opening Night Live, ha aperto col botto la settimana di Gamescom. Lo scorso lunedì 19 agosto alle 20 Geoff Keighley, presentatore e produttore, ha entusiasmato oltre 1.500 visitatori in fiera e milioni di appassionati in tutto il mondo, con oltre 500.000 spettatori che si sono connessi simultaneamente in live streaming, facendo registrare cifre molto rilevanti per questa Gamescom 2019.

Il programma del nuovissimo show della Gamescom 2019 ha incluso le anticipazioni di grandi publisher e sviluppatori Indie, anteprime mondiali con nuovi trailer e ospitate con le star del settore internazionale del gaming. Uno dei momenti salienti è stato l’intervento di Hideo Kojima, il visionario sviluppatore di videogiochi che ha concesso uno spaccato in esclusiva di Death Stranding.

A partire dal primo giorno di apertura al pubblico gli appassionati hanno poi celebrato con entusiasmo il fascino dei giochi per Pc, anche all’interno della nuova event arena. Varie aziende, fra cui Gameloft, ESL, Riot Games e Telekom, hanno presentato ogni giorno tornei spettacolari garantendo così una varietà di eSports mai vista prima. “Indies”, uno dei temi trend di questa edizione, ha inoltre trovato una nuova casa nel Gamescom Indie Village. Oltre 150 giochi di 140 sviluppatori da più di 30 Paesi hanno proposto un numero elevatissimo di titoli indie, consentendo così al folto pubblico presente di immergersi appieno nel tema al centro di tale evento.

Coloro che non sono riusciti ad accaparrarsi un biglietto per la kermesse tedesca hanno avuto la possibilità di assistere, su Gamescom Now, a numerose dirette streaming e video dell’evento. Per l’intera durata della rassegna il team di Gamescom Now ha messo a disposizione vari contributi: “booth tour”, eventi immortalati dalla crew presente in loco, contenuti live dalla nuova event arena e dall’indie village, e ancora interviste e gameplay dallo studio “IGN@gamescom now”. Sono solo alcuni esempi della nuova offerta digitale, con gli appassionati di gaming di tutto il mondo che hanno potuto godere di oltre 28 ore di dirette streaming.

GAMESCOM 2019 IN CIFRE

Gamescom_2019_cifre

Portata digitale:

  • 2019: oltre 100 milioni di visualizzazioni di video in tutto il mondo (con tendenza in forte ascesa).

Visitatori in fiera:

  • 2019: 373.000.
  • 2018: 370.000.

Di cui visitatori specializzati:

  • 2019: 31.300.
  • 2018: 31.200.

Aziende espositrici:

  • 2019: 1.153, partecipazione estera circa 70%.
  • 2018: 1.037, partecipazione estera 70%.

Superficie espositiva: 

  • 2019: 218.000 m².
  • 2018: 201.000 m².

GLI ORGANIZZATORI HANNO DETTO

Gerald Böse, presidente e amministratore delegato di Koelnmesse GmbH, ha dichiarato:

Anche quest’anno Gamescom conferma il proprio successo in modo impressionante, sia in fiera che in rete. Con l’Opening Night Live abbiamo compiuto un passo decisivo in direzione di una piattaforma internazionale delle novità. Lo show ha inaugurato al contempo la nostra nuova offerta digitale Gamescom Now, con cui abbiamo garantito alla comunità digitale un’ulteriore via di accesso a Gamescom. Grazie alla riuscita combinazione di un’offerta di gaming unica in fiera, format complementari e il prolungamento in rete abbiamo ulteriormente rafforzato Gamescom rendendola un evento emozionale a 360° e una piattaforma leader per la comunicazione. Mai prima d’ora l’evento aveva ospitato così tante novità e mai come quest’anno abbiamo raggiunto un numero così elevato di appassionati.

Felix Falk, amministratore delegato di Game, l’associazione del settore gaming tedesco, ha aggiunto:

Quest’anno il prestigio internazionale di Gamescom ha raggiunto un livello inedito. Soprattutto il nostro nuovo show, l’Opening Night Live, ha dimostrato fin dalla prima edizione il livello di interesse calamitato dalla kermesse. Con Gamescom Now abbiamo invece creato un punto d’incontro dove i giocatori possono farsi un quadro delle tante novità e degli eventi proposti dal comprensorio fieristico. Fedele al suo ruolo di massimo evento al mondo per il gaming, quest’anno Gamescom ha incarnato soprattutto le tante novità, una community grandiosa e anche tematiche quali inclusione e varietà.

L’articolo Gamescom 2019 in cifre proviene da IlVideogioco.com.

Continua la lettura di Gamescom 2019 in cifre

Gli inde brillano allo Spotlight NVIDIA DXR

Gli sviluppatori indipendenti sono stati protagonisti allo Spotlight Nvidia DXR, concorso lanciato da Nvidia, Epic e Microsoft culminato oggi con l’annuncio dei tre vincitori.

Si tratta di Christian Hecht con Attack from Outer Space, Opus Visual con LP Trailer ed Alden Fillion con Diode.

Il contest, un derivato del programma NVIDIA Indie Spotlight Program, ha invitato gli autori di giochi e i creatori di contenuti a creare demo tecnologiche utilizzando Unreal Engine 4.22, Microsoft DirectX 12, DirectX Raytracing e qualsiasi combinazione di ray-tracing, ombreggiatura ed illuminazione a loro disposizione.

Le software house di gaming utilizzano il Ray Tracing in tempo reale per i loro più grandi franchise ed i titoli AAA. Ma la qualità dei partecipanti in questo concorso dimostra che chiunque, grande o piccolo, può padroneggiare l’arte del ray tracing in tempo reale.

Ecco i tre vincitori dello Spotlight NVIDIA DXR:

  • Christian Hecht con Attack from Outer Space
    • Attack from Outer Space ricrea l’aspetto dei classici film di fantascienza degli anni ’50 utilizzando riflessi ray-tracing, ombre e illuminazione ambientale – il tutto in tempo reale – per offrire un’atmosfera davvero nostalgica a questa gigantesca invasione di robot.
  • Opus Visual con LP Trailer
    • LP Trailer mette alla guida di un grande cantiere di traforazione sottomarina e utilizza riflessi ray-tracing e occlusione ambientale per fornire un’illuminazione realistica.
  • Alden Fillion con Diode
    • Diode  consente agli appassionati di infiltrarsi in un castello con un cavaliere futuristico che combatte le forze del male. La demo utilizza riflessi ray-tracing in tempo reale per ottenere risultati sorprendenti.

Ciascuno dei tre vincitori si è aggiudicato una GPU NVIDIA TITAN RTX.

Il ray tracing in tempo reale sta cambiando il modo in cui i giochi vengono creati e migliora notevolmente la qualità dell’immagine. Il Ray tracing è basato su un solido ecosistema che include delle API (Application Programming Interface) standard del settore, supporto in una serie di motori di gioco (pubblici e privati), e tutti gli strumenti di sviluppo necessari per creare un ambiente di gioco di successo. NVIDIA è la forza trainante della rivoluzione del ray tracing e le GPU GeForce RTX sono le uniche GPU in grado di sfruttare questa tecnologia.

L’articolo Gli inde brillano allo Spotlight NVIDIA DXR proviene da IlVideogioco.com.

Continua la lettura di Gli inde brillano allo Spotlight NVIDIA DXR

Devcom 2019, dettagli sui partecipanti

Devcom 2019 avrà dei relatori e partecipanti d’eccellenza per l’evento che si terrà a Colonia il 18 e 19 agosto prossimi. Gli organizzatori hanno annunciato la partecipazione di Benjamin Archard, Elena Nikolova, Goichi “SUDA51” Suda, Hiromi Ishikawa, Carina Calvert, Tero Virtala ed Eric Jacobus all’evento dedicato agli sviluppatori di Gamescom di quest’anno.

Nell’edizione del 2019, Devcom vanta già una serie di speaker leggendari, come Cristian Pana, Noah Falstein e Pia Jacqmart.

All’interno della line-up dell’evento ci saranno: Benjamin Archard, rendering programmer in 4A Games Ltd., che parlerà del ray tracing in Metro: Exodus e Elena Nikolova, 3D e VFX animator di Snapshot Games, che tratterà il tema dell’animazione delle creature con mutazioni corporee in Phoenix Point.

L’intervento che terrà Goichi “SUDA51” Suda, CEO e game designer di Grasshopper Manufacture e responsabile di titoli come No More Heroes, killer7 e Lollipop Chainsaw, sarà un ulteriore imperdibile appuntamento di devcom. Goichi Suda e Hiromi Ishikawa, presidente della Vantan Game Academy in Giappone, parleranno della collaborazione tra l’academy giapponese e la Fondazione Vigamus.

Carina Calvert, in qualità di community liaison presso Playground Games (Forza Horizon 4), condividerà le sue considerazioni in merito allo sviluppo dei videogiochi basato sulla community. Tero Virtala, CEO di Remedy Games, parlerà dei nuovi sviluppi all’interno del suo noto studio e della trasformazione che sta vivendo. Dopo aver lavorato al motion capture di Kratos, di otto personaggi di Mortal Kombat 11 e degli Avengers di Marvel, Eric Jacobus, di SuperAlloy Interactive, illustrerà la particolarità della narrazione fisica per quanto riguarda la coreografia del combattimento e dell’azione e del motion capture dei combattimenti dal vivo.

La lista di tutti gli speaker confermati fino ad ora per devcom 2019 si trova sulla pagina ufficiale. I biglietti per devcom 2019 sono disponibili sul sito ufficiale.

LE CARATTERISTICHE DI DEVCOM 2019 SONO

  • Una cena di networking sabato sera: cena e conoscenza dei volti della game industry.
  • Un’area expo: mostrate e promuovete i vostri servizi e strumenti per i game developer.
  • Un programma di conferenze di due giorni: condividete ed imparate con esperti e colleghi.
  • Un’area indie: scoprite e giocate il prossimo successo indie.
  • Una business area: incontrate e interagite con i responsabili.
  • Un’area dedicata alle risorse umane: promuovete e reclutate nuovi talenti.
  • Una sala conferenze PR: pianificate la vostra conferenza personale e presentate i vostri giochi alla stampa.
  • L’Award Show “Ellie – person of the year” – scoprite e ricompensate le persone dietro lo schermo.
  • 2 feste: il Devcom Sunset Party di domenica sera e la grande devcom Developer Night di lunedì sera – socializzate e festeggiate.

L’articolo Devcom 2019, dettagli sui partecipanti proviene da IlVideogioco.com.

Continua la lettura di Devcom 2019, dettagli sui partecipanti

Xbox alla Gamescom 2019, ecco i dettagli

Xbox sarà presente alla Gamescom 2019 di Colonia del mese prossimo. Durante l’evento sarà presentata la line-up di giochi realizzati da sviluppatori di tutto il mondo con quasi 200 postazioni presso lo stand dedicato. Sarà possibile provare per la prima volta Minecraft Dungeons e la modalità Horde di Gear 5 oltre alla possibilità di provare Project xCloud per la prima volta.

A seguire una panoramica dei principali appuntamenti previsti per l’edizione 2019 che ormai comincia ad avvicinarsi sempre più.

INSIDE XBOX LIVE DA COLONIA

Per dare il via alla settimana, Xbox ospiterà un episodio speciale di Inside Xbox live dal Gloria Theatre di Colonia. Appuntamento lunedì 19 agosto alle 5 del pomeriggio (17) per scoprire le ultime novità su giochi, accessori e molto altro ancora.

È possible seguire lo show su xbox.comMixerTwitchYouTubeFacebook e Twitter.

XBOX OPEN DOORS

Da mercoledì 21 a venerdì 23 agosto, si terrà presso il Gloria Theatre, l’Xbox Open Doors per offrire ai fan un’esperienza unica. L’accesso all’Open Doors è libero e gli appassionati avranno la possibilità di partecipare agli eventi della community, tornei di gioco, panel session e molto altro ancora. A seguire maggiori informazioni sugli appuntamenti.

XBOX BOOTH

Il Booth di Xbox, situato nella Hall 8 del Koelnmesse (accesso dall’ingresso nord), ospiterà quasi 200 postazioni con una line-up di titoli di generi diversi e fruibili per una varietà di piattaforme. Molte tra queste esperienze saranno disponibili su Xbox Game Pass per Console e Game Pass per Pc a partire dal lancio.

Alla Gamescom per la prima volta in Europa i fan potranno avere la possibilità di testare molte delle nuove esperienze di gioco firmate Xbox Game Studios tra cui Age of Empires II Definitive Edition, Battletoads, Bleeding Edge, Gears 5, Halo: The Master Chief Collection su Pc, Minecraft Dungeons e molto altro ancora.

In più, saranno giocabili diversi attesissimi giochi third-party, tra cui Borderlands 3, Doom Eternal, NBA 2K20 e Tom Clancy’s Ghost Recon: Breakpoint. I fan alla Gamescom saranno anche tra i primi in Europa ad accedere agli hands-on di Project xCloud e sperimentare la vera potenza del cloud gaming su dispositivi mobile.

Infine, a sostegno di una gaming experience sicura, inclusiva e accessibile per tutti, il booth di Xbox quest’anno includerà Xbox Adaptive Controller disponibili per quasi tutti i giochi, accesso per sedie a rotelle in ogni punto dello stand e supporto per l’interpretazione della lingua dei segni per tutti gli appuntamenti nel booth, sia in inglese che in tedesco.

  • Windows Gaming Powered by Xbox Game Pass
    Con titoli per Xbox Game Pass per Pc come Halo: The Master Chief Collection, Age of Empires 2: Definitive Edition, presso lo stand Xbox sarà possibile immergersi nel gioco e dare un’occhiata agli hardware progettati dai nostri partner per il Pc gaming su Windows.

DI SEGUITO GLI ORARI DI APERTURA

  • Tuesday, August 20 – 9:00 a.m. until 7:00 p.m. CEST (solo stampa/trade).
  • Wednesday, August 21 – 9:00 a.m. to 8:00 p.m. CEST.
  • Thursday, August 22 – 9:00 a.m. – 8:00 p.m. CEST.
  • Friday, August 23 – 9:00 a.m. – 8:00 p.m. CEST.
  • Saturday, August 24 – 9:00 a.m. – 8:00 p.m. CEST.

L’articolo Xbox alla Gamescom 2019, ecco i dettagli proviene da IlVideogioco.com.

Continua la lettura di Xbox alla Gamescom 2019, ecco i dettagli

Final Fantasy VII Remake trionfa ai Game Critics Awards per l’E3 2019

La giuria degli esperti si è espressa. Final Fantasy VII Remake è stato nominato miglior gioco dei Game Critics Awards dell’E3 2019. Lo jrpg di Square Enix è stato apprezzato dai rappresentati di 64 testate internazionali.

Oltre al premio più ambito della fiera, Final Fantasy VII Remake ha portato a casa il trofeo come miglior gioco console e miglior gioco di ruolo. Grazie a questa tripletta, Square Enix è stato il publisher più premiato superando di slancio Activision e Bethesda con due premi a testa.

Da segnalare anche l’affermazione di EFootball Pro Evolution Soccer 2020 come miglior titolo sportivo e di 12 Minutes eletto miglior gioco indipendente. Stupisce la mancanza di premi per Cyberpunk 2077. Ma c’è la spiegazione.

Per essere ammessi alla nomination, infatti, i titoli dovevano essere “giocabili” per le pubblicazioni del voto per almeno 5 minuti di gameplay all’E3 2019. Sul sito ufficiale questa norma del regolamento.

A causa di questa regola, i seguenti progetti non erano eleggibili per la nomina da parte della giuria: Cyberpunk 2077 (CD PROJEKT RED), Dying Light 2 (Techland), Marvel’s Avengers (Square Enix), Ghostwire: Tokyo (Bethesda), Deathloop (Bethesda), Elden Ring (Bandai Namco), Halo Infinite (Xbox), Animal Crossing: New Horizons (Nintendo), FIFA 20 (EA), Sea of Solitude (EA), Il seguito di The Legend of Zelda: Breath of the Wild (Nintendo) , Gods & Monsters (Ubisoft), Tom Clancy’s Rainbow Six: Quarantine (Ubisoft), LEGO Star Wars: The Skywalker Saga (WBIE), Tales of Arise (Bandai Namco), Google Stadia, Outriders (Square Enix).

I titoli su PlayStation 4 hanno dominato la scena con 12 titoli presenti nella griglia dei vincitori mentre Pc ed Xbox hanno 10 giochi a testa.

Con questo ultimo atto si chiude il capitolo E3 2019, una delle edizioni più fiacche degli ultimi anni.  Buona lettura

I VINCITORI

Ecco l’elenco dei trofei assegnati ai Game Critics Awards. La lista è stata diffusa sul sito ufficiale della kermesse.

Best of Show

Final Fantasy VII Remake
(Square Enix per PS4)

Best Original Game

The Outer Worlds
(Obsidian/Private Division per Pc, PS4, Xbox)

Best Console

Final Fantasy VII Remake
(Square Enix per PS4)

Best VR/AR Game

Phantom: Covert Ops
(nDreams/Oculus Studios per Oculus Quest, Pc)

Best PC Game

Doom Eternal
(id Software/Bethesda per Pc, PS4, Stadia, Switch, Xbox)

Best Hardware/Peripheral

Xbox Elite Wireless Controller Series 2
(Microsoft)

Best Action Game

Doom Eternal
(id Software/Bethesda per Pc, PS4, Stadia, Switch, Xbox)

Best Action/Adventure

Watch Dogs: Legion
(Ubisoft Toronto/Ubisoft per Pc, PS4, Stadia, Xbox)

Best RPG

Final Fantasy VII Remake
(Square Enix per PS4)

Best Racing Game

Crash Team Racing
(Beenox/Activision per PS4, Xbox)

Best Sports Game

EFootball Pro Evolution Soccer 2020
(Konami per PS4, Xbox)

Best Strategy Game

John Wick Hex
(Bithell Games/Good Sheperd for Mac, Pc)

Best Family/Social Game

Luigi’s Mansion 3
(Next Level Games/Nintendo per Switch)

Best Online Multiplayer

Call of Duty Modern Warfare
(Infinity Ward/Activision per Pc, PS4, Xbox)

Best Independent Game

12 Minutes
(Luis Antonio/Annapurna per Pc, Xbox)

Best Ongoing Game

Destiny 2
(Bungie per Pc, PS4, Stadia, Xbox)

GAME CRITICS AWARDS BEST OF 2019 IN SINTESI

Giochi premiati più volte:

Tre vittorie

Final Fantasy VII Remake

Due vittorie

Doom Eternal

Publisher premiati più volte

Tre vittorie

Square Enix

Due vittorie

Bethesda
Activision

VITTORIE PER PIATTAFORMA

  • PlayStation 4: 12 (-5 rispetto al 2018).
  • Xbox One: 10 (-2 rispetto al 2018).
  • Pc: 10 (come nel 2018).
  • Stadia: 4 (nuovo).
  • Switch: 3 (-1 rispetto al 2018).

L’articolo Final Fantasy VII Remake trionfa ai Game Critics Awards per l’E3 2019 proviene da IlVideogioco.com.

Continua la lettura di Final Fantasy VII Remake trionfa ai Game Critics Awards per l’E3 2019

Gamescom 2019, più spazio per i visitatori

Fervono i preparativi per la Gamescom 2019 che si terrà a Colonia dal 21 al 24 agosto prossimi. L’evento dedicato al mondo dei videogiochi che ha come slogan Heart of Gaming, aprirà nuovamente i battenti per tutti gli appassionati di gaming da tutto il mondo e quest’anno aggiungerà anche un ulteriore piano.

Gamescom raggiunge quindi una superficie inedita di circa 210.000 metri quadrati, con un aumento di circa il 5% rispetto alla scorsa edizione (201.000 metri quadrati lo scorso anno). Anche alcune zone della entertainment area sono state riviste e sono state adottate ulteriori misure per migliorare la qualità del soggiorno. La planimetria attuale della Gamescom è disponibile sul sito ufficiale dell’evento.

L’ampliamento della superficie e l’adeguamento degli hotspot visitatori dovrebbero migliorare sensibilmente la qualità del soggiorno a Gamescom 2019. Le ulteriori misure adottate riguardano l’ampliamento dei corridoi, maggiori aree dedicate a catering e lounge per i visitatori, come anche l’introduzione della nuova tessera serale. La entertainment area occuperà i padiglioni dal 5 al 10, l’11.3 e anche la zona outdoor event (P8). Nel nuovo padiglione 11.3, la event arena, è stato messo a punto per i visitatori uno speciale programma eventi che si differenzia notevolmente dalle altre aree eventi della kermesse.

Fra pochi giorni saranno divulgate ulteriori informazioni sul format e sugli eventi salienti della event arena. Il padiglione 10.2 ospiterà il nuovo indie village, la retro area, il Gamescom campus e l’area family & friends dedicata alle famiglie. Si potenzia anche la merchandise area che sarà ubicata nel padiglione 5.2 e in parte del padiglione 5.1. Quest’ultimo sarà anche la nuova sede dell’amato cosplay village. Nel P8 (il parcheggio dietro al padiglione 8) i visitatori troveranno come d’abitudine la outdoor area. La business area occuperà i padiglioni da 1 a 4.

Tim Endres, direttore della Gamescom, Koelnmesse GmbH, ha detto:

L’ampliamento della superficie e l’adeguamento della entertainment area sono riconducibili a vari fattori: da un lato la crescita della richiesta di spazi espositivi o di ampliamenti di tali spazi all’interno dei padiglioni di entertainment presuppone la disponibilità di superfici supplementari per nuovi format. Allo stesso tempo in cima alla nostra agenda abbiamo inserito fra gli obbiettivi chiave del 2019 il miglioramento della qualità di soggiorno dei visitatori ed è proprio questo il fine dei vari provvedimenti adottati. D’altro canto anche l’ulteriore rafforzamento dell’ambizione di Gamescom di essere un evento a tutto tondo esige ulteriori superfici e un adeguamento della planimetria dei padiglioni. L’obbiettivo è quello di offrire ai visitatori una dose ancora maggiore di entertainment in tema di giochi per computer e videogame e quindi garantire alla nostra community una migliore esperienza a Gamescom.

Christian Baur, capo della Gamescom presso game, l’Associazione del settore tedesco del gaming, ha spiegato:

Gamescom pone al centro i suoi fan. Proprio per questo vogliamo che la visita all’evento risulti il più possibile confortevole e a tale scopo in occasione della prossima edizione adotteremo una lunga serie di misure che comprendono nuove aree, l’adeguamento degli hotspot visitatori, la tessera d’ingresso serale, l’allargamento dei corridoi e ulteriori zone relax. Questa è la nostra risposta alla crescita di interesse dimostrata da visitatori ed espositori nei confronti di Gamescom”

GAMESCOM 2019 FA IL PIENO DI HIGHLIGHT

Anche nel 2019 gli appassionati di gaming di tutto il mondo potranno godere di una nuova, edizione della Gamescom. I top player internazionali e le aziende dell’industria di giochi per computer e videogame elencate di seguito sono solo alcuni dei nomi che si sono assicurati un posto all’edizione 2019. Ecco l’elenco parziale: 2K Games, Bandai Namco Entertainment, Bethesda Softworks, Capcom, Deep Silver, ELECTRONIC ARTS/EA Games, facebook, Google, Microsoft/Xbox, Nintendo, Sony PlayStation, Square Enix, THQ Nordic, Ubisoft e Wargaming. Oltre alle novità degli espositori a gamescom sarà presente anche il filone degli eSports.

Chi desidera partecipare di persona a Gamescom 2019 può trovare tutte le tessere ancora disponibili su www.gamescom.global

L’articolo Gamescom 2019, più spazio per i visitatori proviene da IlVideogioco.com.

Continua la lettura di Gamescom 2019, più spazio per i visitatori

Oculus Connect torna a San Jose dal 25 al 26 settembre

Non siamo ancora arrivati a metà dell’anno, ma il 2019 si sta già preparando per diventare determinante per la realtà virtuale. Il lancio di Oculus Quest e Rift S hanno segnato un importante passo avanti. Di questo e del futuro si parlerà ad Oculus Connect 6 che si terrà il 25 ed il 26 settembre al San Jose McEnery Convention Center. In California.

La kermesse riunisce sviluppatori, creatori di contenuti, esperti di marketing e altri ancora per esplorare i progressi tecnologici più all’avanguardia, discutere il potenziale artistico dei media immersivi e immaginare come potrebbe essere il futuro del nostro settore. Con Quest e Rift S, che stanno avvicinando le persone alla VR, Oculus Connect 6 vuole rappresentare il momento ideale per pensare più in grande, costruire in maniera più intelligente e realizzare il vero potenziale di ciò che stiamo creando insieme.

Durante OC4, è stata annunciata una partnership con Respawn Entertainment, gli sviluppatori di Apex Legends e Star Wars Jedi: Fallen Order, per creare un’esperienza di combattimento in prima persona in VR. All’evento sarà condiviso il primo hands-on (la prima prova con mano) per i consumatori e maggiori informazioni sul progetto di quest’anno ad OC6.

L’evento Avrà molto di più da condividere sulle registrazioni, gli hotel e le talk tech di quest’anno nei prossimi mesi.

L’articolo Oculus Connect torna a San Jose dal 25 al 26 settembre proviene da IlVideogioco.com.

Continua la lettura di Oculus Connect torna a San Jose dal 25 al 26 settembre

Best Applied Game a Maggie – Il tesoro di Seshat

Maggie – Il tesoro di Seshat si è aggiudicato il Best Applied Game. Lo rendono noto AESVI e gli organizzatori di Rome Video Game Lab che ieri hanno proclamato il vincitore del premio nato per riconoscere i meriti degli studi di sviluppo italiani in grado di realizzare titoli che siano strumenti di supporto per uno degli innumerevoli altri campi di applicazione di rilevanza sociale.

Soroptimst Club Firenze e Studio Evil, autori di Maggie – Il tesoro di Sashat – festeggiano.

Il pregio non indifferente di riuscire a coniugare in maniera fluida ed efficace un’esperienza di gioco tradizionale – che attinge a piene mani da grandi classici come Professor Layton – con significativi intenti educativi e di sensibilizzazione. La struttura ludica non si piega alle esigenze educative, come accade spesso in opere simili, ma mantiene un accattivante e non scontato equilibrio tra gioco, storia, coinvolgimento e intenti formativi. Merito dei puzzle credibili e accessibili, basati su consulenze scientifiche e pertinenti con la narrazione che fa da cornice all’avventura.

Maggie – Il tesoro di Seshat promuove infatti la parità di genere nelle discipline STEM (scienza, tecnologia, ingegneria, matematica) e invita a superare quegli stereotipi di genere che vedono il pubblico femminile meno portato per le discipline scientifiche. Il gioco – promosso da Soroptimist International, associazione mondiale di donne che si impegna per la promozione dei diritti umani e del potenziale femminile – si pone come obiettivo quello di allenare il pensiero logico matematico dei bambini della scuola primaria. Il titolo faceva parte di una selezione che comprendeva altri progetti importanti come Don-Ay: Pet Land di Affinity Project, Sema Land di Melazeta e ScacciaRischi dei P.M. Studios.

L’articolo Best Applied Game a Maggie – Il tesoro di Seshat proviene da IlVideogioco.com.

Continua la lettura di Best Applied Game a Maggie – Il tesoro di Seshat