Un altro possibile asso nella manica dei futuri Samsung Galaxy S25


Già da qualche mese ormai si susseguono le voci sui futuri smartphone di punta dell’azienda coreana, nonostante gli attuali Galaxy S24 siano stati presentati da poco, lo sguardo della community di appassionati è infatti già rivolto ai Galaxy S25.

Nelle ultime settimane, tanto per fare qualche esempio, abbiamo visto come i futuri smartphone potrebbero vantare nuovi sensori fotografici principali, come l’azienda potrebbe rivoluzionare il design della serie, o ancora quello che dovrebbe essere il chipset scelto per il modello Ultra della gamma.

Oggi invece vediamo insieme quello che potrebbe essere un asso nella manica degli smartphone della prossima generazione di Samsung.

Samsung potrebbe utilizzare la prossima generazione di memorie UFS sui Galaxy S25

Qualche giorno fa abbiamo visto insieme come, secondo alcune indiscrezioni, Samsung sarebbe al lavoro per implementare le memorie RAM di nuova generazione (moduli DRAM con tecnologia LPDDR6) sui telefoni della famiglia Galaxy S25, in modo da garantire migliori prestazioni ai dispositivi in questione sotto diversi punti di vista.

Per quanto riguarda invece le memorie di archiviazione, l’azienda utilizza già da un paio di anni le memorie UFS 4.0 sui propri smartphone di punta, ma sembra che sia giunto il momento di passare alla generazione successiva; è infatti la stessa azienda ad aver condiviso la tabella di marcia dei suoi piani per la prossima generazione di soluzioni UFS.

Samsung roadmap memorie UFS Galaxy s25

Secondo quanto condiviso, Samsung intende implementare le UFS 4.0 a 4 corsie CS (in grado di migliorare la velocità da circa 4 GB/s a 8 GB/s) il prossimo anno prima di passare a UFS 5.0 nel 2027 (queste potrebbero aumentare la velocità oltre i 10 GB/s).

L’azienda ha sottolineato che la memoria UFS 4.0 a 4 corsie combina due controller UFS per una maggiore velocità di lettura sequenziale, e che la produzione di massa dovrebbe avvenire prima del 2025; considerando le tempistiche dunque, è lecito presumere che Samsung possa aver intenzione di utilizzare le nuove memorie di archiviazione già sui dispositivi della famiglia Galaxy S25.

Oltre a velocità di scrittura e lettura maggiori, le memorie UFS 4.0 a 4 corsie dovrebbero garantire miglioramenti per i tempi di caricamento e per le applicazioni AI sul dispositivo, così da ottenere un vantaggio nel settore dell’intelligenza artificiale.

Per il momento comunque non c’è nulla di certo, bisognerà attendere ancora un po’ per scoprire se Samsung riuscirà realmente ad implementare le nuove memorie sui futuri Galaxy S25, o se bisognerà attendere la futura generazione di flagship.

Potrebbe interessarti anche: Il design di Samsung Galaxy S25 potrebbe ispirarsi a quello di iPhone 16 Pro



Vedi Post Originale: https://www.tuttoandroid.net/news/2024/03/20/samsung-galaxy-s25-nuove-memorie-ufs-1036130/


0 Comments

Lascia un commento