Tile rende disponibile la funzione antistalking “Scansione e sicurezza”


Negli scorsi minuti Tile ha reso noto di aver avviato il roll out della funzione “Scansione e sicurezza” attraverso un aggiornamento per la propria applicazione e che questa novità permetterà a tutti gli utenti di eseguire una scansione per verificare la presenza eventuale di un Tile indesiderato nelle proprie vicinanze.

Tile “Scansione e sicurezza”: un aggiornamento importante e atteso

Questa nuova funzione di sicurezza era stata preannunciata da Tile già lo scorso anno, in sede di presentazione dei nuovi prodotti Mate, Pro, Slim e Sticker e del primo modello con UWB. Già in quell’occasione il produttore aveva promesso che nel 2022 sarebbe arrivata una funzione di sicurezza denominata “Scan and Secure” e finalmente ci siamo.

L’introduzione di “Scansione e sicurezza” da parte di Tile si pone sulla scia delle iniziative prese da Apple contro il pericolo che dispositivi come gli AirTag vengano usati a scopo di stalking, l’ultima delle quali è piuttosto recente. D’altronde, nonostante tracker come i Tile siano in circolazione da anni, la loro popolarità è cresciuta rapidamente e in poco tempo, pertanto si è reso necessario questo tipo di intervento al fine di garantire la sicurezza degli utenti.

Il problema principale della novità introdotta da Tile è che la stessa impone di scaricare l’app e di eseguire manualmente la scansione, senza dunque inviare in automatico una notifica all’utente. Lo stesso problema è condiviso dall’app di Apple per Android, mentre (almeno in teoria) gli AirTag fanno tutto automaticamente su iOS. Come si può vedere dagli screenshot, “Scansione e sicurezza”/”Scansione per Tile sconosciuti” offre alcuni consigli all’utente, come: spostarsi di almeno tre isolati dalla posizioni iniziale per ottenere una scansione ottimale; tenere l’app aperta per individuare i Tile che si ha con sé. La sezione Domande frequenti, invece, comprende anche una serie di consigli utili per la sicurezza, a partire dal mettersi in contatto con le autorità in caso di scansione di Tile sconosciuti nelle proprie vicinanze.

Il produttore ci tiene a precisare che la nuova funzione non rappresenta un modo per farsi pubblicità e ottenere nuovi utenti, tant’è che il servizio è disponibile per chiunque abbia un account Tile, ma qualsiasi utente può installare l’app e sfruttare “Scansione e sicurezza” anche senza creare un account e senza che il proprio smartphone entri nel network di Tile.

Come aggiornare Tile

Come precisato nel changelog, la funzione “Scansione e sicurezza” è presente nell’ultima versione di Tile disponibile sul Google Play Store e scaricabile cliccando sul badge sottostante.



Vedi Post Originale: https://www.tuttoandroid.net/news/2022/03/17/tile-aggiornamento-disponibile-antistalking-scansione-e-sicurezza-939730/


0 Comments

Lascia un commento