Spotify accusa Apple di comportamento anticoncorrenziale e lancia una novità


In occasione dell’evento di ieri, Apple ha lanciato anche il servizio Apple One, ossia un abbonamento che consente agli utenti di godere di Apple Music, Apple TV, Apple Arcade, un quantitativo di spazio su iCloud e altri contenuti con un canone mensile variabile (a seconda del tipo di piano scelto) e pare che tale soluzione non sia stata apprezzata dal team di Spotify.

A dire dell’azienda specializzata nello streaming musicale, infatti, il colosso di Cupertino avrebbe deciso di sfruttare la propria posizione dominante e pratiche sleali per svantaggiare i concorrenti con l’obiettivo di favorire i propri servizi.

Spotify chiede un intervento deciso e immediato da parte delle autorità garanti della concorrenza, in quanto vi sarebbe il rischio di danni irreparabili per la community di sviluppatori.

Immediata è arrivata una sorta di risposta da parte di Apple, che ci ha tenuto a precisare Apple One rappresenta una soluzione studiata per consentire agli utenti che amano i prodotti del colosso di Cupertino di avere un accesso cumulativo ad essi pagando un solo canone (e ciò anche per una fruizione da parte di più componenti nell’ambito di una famiglia) e risparmiando così denaro, rispedendo al mittente le accuse di comportamento anticoncorrenziale e dannoso per l’utenza.

Spotify punta sugli eventi in streaming

E sempre a proposito di Spotify, nelle scorse ore l’azienda ha annunciato di avere aggiunto gli elenchi di eventi virtuali nell’applicazione mobile e nel client desktop, grazie ai quali sarà possibile per gli appassionati di musica vedere quando i loro artisti preferiti suoneranno dal vivo, anche se solo tramite un live streaming (questi elenchi saranno disponibili nella sezione “In tour” dei profili degli artisti e nella scheda dei concerti).

Il servizio musicale ha spiegato che gli artisti saranno in grado di elencare i loro eventi in streaming su qualsiasi piattaforma, inclusi Twitch, Instagram Live, YouTube Live, un sito Web, ecc. A tale novità hanno collaborato anche Songkick e Ticketmaster in virtù di partnership già in essere con Spotify.

Potete scaricare l’app per Android dal Google Play Store:



Vedi Post Originale: https://www.tuttoandroid.net/news/2020/09/16/spotify-apple-one-accuse-eventi-streaming-839090/


0 Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *