Samsung inventa lo smartphone con cassa di risonanza, e per farlo si serve di un display flessibile


Nicola Ligas


Nel corso degli ultimi anni gli smartphone sono migliorati sotto vari punti di vista: schermi sempre più grandi, borderless, ad alta risoluzione/refresh rate; processori sempre più veloci, RAM e storage più capienti; fotocamere di ogni tipo, forma e dimensione; batterie a ricarica sempre più rapida, ecc. ecc. E l’audio?

Ci sono indubbiamente smartphone che suonano meglio di altri, ma a livello tecnico-tecnologico non è che ci siano state delle vere pietre miliari come negli altri ambiti. Ciò non significa che le varie aziende non ci stiano lavorando sopra, e la soluzione di Samsung in questione è particolarmente elaborata.

Immaginate infatti che il vostro smartphone possa fare da cassa di risonanza per amplificare e donare corpo ai suoni, un po’ come fa una chitarra. Già ma come realizzare qualcosa di simile senza stravolgere le forme cui ormai siamo abituati? Semplice: con una parte del telefono che si solleva per creare spazio al di sotto, e per fare ciò è necessario che il display possa un minimo piegarsi (niente di nemmeno paragonabile ai Fold, quindi in pratica una bazzecola per la Samsung di oggi).

Qui sotto trovate delle bellissime illustrazioni realizzate sulla base dei brevetti di Samsung, che da sole valgono più di mille parole, ma che non dovete prendere come immutabili. Se l’azienda coreana realizzerà mai uno smartphone del genere, il design potrebbe essere molto diverso da quello illustrato, che però ha indubbiamente il suo fascino.

Fonte: Let’s Go Digital





Vedi Post Originale: https://www.androidworld.it/2020/10/20/samsung-brevetto-smartphone-cassa-risonanza-730200/


0 Comments

Lascia un commento