Samsung Galaxy S20 FE 5G vs OnePlus 8T: ora chi la spunta?


Confronto Samsung Galaxy S20 FE 5G vs OnePlus 8T – Questo versus nasce dall’idea di mettere faccia a faccia due smartphone simili nelle specifiche e apprezzati dagli utenti per alcune loro caratteristiche. Uno è da parte di Samsung mentre l’altro è da parte di OnePlus: Samsung Galaxy S20 FE 5G abbandona Exynos ed è munito di CPU Snapdragon 865; OnePlus 8T invece si propone come ottima alternativa a OnePlus 8 ad un interessante prezzo di lancio di 599€. Somma invariata rispetto al prezzo di listino del precedente OnePlus 7T e ciò denota un comportamento non ulteriormente rialzista vista la rush dell’azienda cinese verso prezzi sempre più elevati per i nuovi modelli in uscita.

  • S20 FE 5G (6/128 GB) è venduto al momento a circa 769€ su Amazon, con rimborso di 100€ all’acquisto sottoforma di credito Amazon (valido fino al 25 ottobre). La medesima promo è applicata anche sul sito ufficiale.
    In aggiunta c’è un ulteriore sconto del 3% sul sito ufficiale con coupon SAMSUNGFLASH3.
  • OnePlus 8T (8/128 GB) è venduto al momento a 599€ su Amazon.

Scontriamoli subito e vediamo chi si comporta meglio sotto più fronti di test!

Video confronto Galaxy S20 FE 5G vs OnePLus 8T

Unboxing

Le confezioni di vendita, oltre a manualistica rapida e spalletta per il vano dual Nano SIM, comprendono:

Samsung Galaxy S20 FE 5G

  • Cavo USB A – USB C;
  • Caricatore da 15 W.

OnePlus 8T

  • Stickers;
  • Cover semirigida;
  • Cavo USB C – USB C;
  • Caricatore da 65 W.

Senza dubbio la cura nella presentazione è decisamente più minuziosa e attenta su OnePlus e 8T, in grado così di presentarsi meglio al primo impatto.

Design e materiali

S20 FE 5G OnePlus 8T
Dimensione 159,8 x 74,5 x 8,4 mm 160,7 x 74,1 x 8,4 mm
Peso 190 g 188 g
Materiale Glastic Vetro
Colori Blu, Rosa, Verde, Rosso, Bianco, Arancio Verde, Argento

 

Per agevolarvi nella lettura e nella comprensione delle differenze hardware abbiamo creato delle tabelle comparative come quella che trovate qui sopra.

La differenza sostanziale risiede nel materiale della back cover: plastica per S20 FE mentre vetro per 8T. In realtà Samsung ha predisposto il Glastic, così denominato, che vuole assomigliare al vetro per sensazione al tocco. Nel caso di S20 FE trattiene poco le ditate e se dovesse cadere a terra si ammaccherebbe semplicemente, mentre 8T rischia di frantumarsi e incorrere in danni più gravi. Sono accomunati da un frame in metallo senza però dimenticare come 8T non sia impermeabile a differenza di S20 FE certificato IP68 ma pecca di alcune rifiniture estetiche riservate al fratello OnePlus 8.

Entrambi dispongono di fingerprint in-display, decisamente più rapido e reattivo sul OnePlus. S20 FE eredita la medesima tecnologia di sblocco degli altri S20 la quale mai si è dimostrata particolarmente pronta e affidabile. In alternativa lo sblocco facciale può risultare più agevole da sfruttare.
Sono decisamente ingombranti da trasportare sia per peso che per dimensioni, ancor di più se muniti di cover e scordatevi l’uso ad una mano: è quasi impossibile senza rischiare di farli cadere a terra, però è configurabile per entrambi una modalità dedicata attivabile tramite gesture.

Display e audio

S20 FE 5G OnePlus 8T
Tipo Super AMOLED Fluid AMOLED
Dimensione 6,5″ 6,55″
Risoluzione FHD+ FHD+
Hz 120 120

 

I pannelli frontali si differenziano principalmente per posizione del notch (centrale su S20 FE, a sinistra su 8T) e taratura colore default, comunque regolabile dalle impostazioni per entrambi. L’impatto generale è molto buono per entrambi, aiutati dai 120 Hz di refresh rate e certamente sono schermi ben predisposti sia per un uso multimediale che in gioco grazia all’aiuto dell’audio stereo.
Sotto il profilo qualità sonora Galaxy S20 FE è quello che riesce a offrire un’esperienza acustica più convincente grazie al buon bilanciamento delle frequenze, non introducendo lievi effetti ovatta come fa invece l’8T. Merito anche della buona intesa con AKG che ha curato il sonoro in collaborazione con Samsung.

Abbiamo però notato un lieve e sporadico ritardo nella risposta del touch per il Samsung, aspetto che può costringere in alcuni momenti a ripete la gesture a schermo. Peculiarità che può manifestarsi allo scroll di elenchi, chiusura app, gameplay e non si presenta in situazioni specifiche e ben definite.

Hardware e software

S20 FE 5G OnePlus 8T
CPU Snapdragon 865 Snapdragon 865
GPU Adreno 650 Adreno 650
RAM 6 GB 8/12 GB
Memoria 128 GB 128/256 GB

 

OnePlus 8T mantiene il suo cuore da top di gamma Snapdragon ma quello che ha sorpreso è la presenza di processore Snapdragon 865 a bordo di S20 FE 5G: caratteristica bramata da non pochi utenti e Samsung, con questa Fan Edition, ha fatto decisamente centro sotto questo aspetto. Magari proponesse più spesso i chipset Qualcomm!

Tendenzialmente lo Snap 865 è in grado di fornire le medesime prestazioni di Exynos 990 (quest’ultimo montato sulla sola variante 4G di S20 FE) migliorando però dissipazione del calore e al contempo meno energia. Tutto si traduce in un minor consumo di batteria e in una maggior efficacia nell’aiutare un software non peso piuma quale la One UI 2.5 di Samsung basata su Android 10 e patch di settembre 2020.
Agli antipodi c’è invece la OxygenOS 11 di OnePlus basata du Android 11 e patch di settembre 2020.

Sul fronte aggiornamenti Samsung ha messo il turbo e promette ora 3 anni di update software mentre OnePlus si ferma ai canonici 2 mantenendo tuttavia un occhio di riguardo nelle risoluzione tempestiva dei vari bug prevalentemente per gli smartphone più recenti. Discorso differente riguarda gli aggiornamenti di sicurezza supportati per 3 anni.

A chi è in cerca di uno smartphone estremamente scattante, super reattivo e con un sistema molto pulito come non consigliare OnePlus 8T che però di contro, rispetto a S20 FE, non presenta la miriade di impostazioni e personalizzazioni software attuate dalla casa coreana come DeX, tab e illuminazione edge, Bixby.
Certo entrambi sono molto fluidi e soddisfacenti nell’uso quotidiano, con S20 FE che però non si esime dal presentare qualche incertezza nell’apertura/chiusura app o nelle animazioni di sistema.

Quindi cosa scegliete: velocità e prestanza o software ricco e appagante?

Batteria

S20 FE 5G OnePlus 8T
Capacità 4500 mAh 4500 mAh
Ricarica cavo 25 W 65 W
Ricarica wireless 15 W No
Ricarica inversa 4,5 W No

 

La batteria è la medesima per capacità e nemmeno i risultati d’uso non si discostano molto tra i due concorrenti in gara: entrambi raggiungono le 6 ore e mezza di display attivo con uso medio, 120 Hz forzati e always-on attivo con OnePlus 8T in grado di raggiungere anche le 7 ore con il medesimo utilizzo.
A sera si arriva senza problemi ma in caso di incertezza consigliamo di passare ai 60 Hz di refresh e di effettuare un uso molto più accorto dei device, così da risparmiare subito un 10/15% di scarica.

Certamente se si è in cerca di un’ottima velocità in ricarica la cosa giusta da fare è dirigersi verso OnePlus 8T che raggiunge 65 W tramite USB C e si ricarica in meno di 40 minuti. Se cercate invece molta più versatilità Galaxy S20 FE è quello giusto: supporta ricarica wireless anche inversa, al netto di una velocità via cavo decisamente ridotta rispetto al concorrente.

Se siete in grado di gestire bene la scarica anche nelle situazioni più critiche la soluzione di Samsung può rivelarsi quella più adatta, capace di fornire quella versatilità in più che invece manca sul OnePlus.

Fotocamera

S20 FE 5G OnePlus 8T
Standard 12 MP, f/1.8, OIS 48 MP, f/1.7, OIS
Super-wide 12 MP, f/2.2, EIS 16 MP, f/2.2, EIS
Tele 3x ottico 8 MP, f/2.4, OIS No
Macro No 5 MP f/2.4
Profondità No 2 MP f/2.4
Selfie 31 MP f/2.2 16 MP f/2.4

 

Dopo il software l’aspetto sotto il quale si differenziano maggiormente è la fotocamera, in primis per la configurazione dei sensori, poi per il look di foto e video, infine per le feature proposte dall’app Fotocamera, il tutto generalmente a favore di S20 FE.

Innegabile come abbiamo sentito molto la mancanza di un tele sul OnePlus, che introduce macro e profondità di dubbia utilità. Infatti S20 FE arriva a 30x digitale con buoni risultati, mentre 8T si ferma al 20x digitale dall’impatto tutt’altro che convincente.

Confronto Samsung Galaxy S20 FE 5G vs OnePlus 8T

In buona luce foto e video sono ottimi per definizione e gestione HDR, un filo meno nei colori per il OnePlus che non sempre riesce a calibrare precisamente le tonalità. Gradevole effetto bokeh nei ritratti e anche i selfie danno il giusto risalto al soggetto.
In low light OnePlus si riscatta alla grande ed estrapola delle immagini molto impattanti e convincenti, spesso più di quanto non riesca a fare Samsung, con miglior definizione dei contorni e risoluzione rumore video più efficace. Attenzione però perché 8T è più suscettibile alle vibrazioni in modalità notte.

In generale S20 FE riesce a produrre scatti molto buoni per impatto e condivisibili da subito, mentre per ottenere risultati simili su 8T potreste essere costretti ad effettuare più scatti differenti.

Lato video S20 FE pecca della modalità di registrazione 8K ma ce ne facciamo una ragione. Entrambi raggiungono il 4k a 30 fps con tutti i sensori, mentre i 60 frame sono esclusivi per la camera standard.
Entrambi offrono stabilizzazione ottica per il sensore principale ma si nota una maggior efficacia del connubio OIS + EIS su OnePlus, che riesce ad effettuare sempre un ottimo lavoro in pressoché qualsiasi condizione di luce, caratteristica non altrettanto ben sviluppata sul Samsung.

Samsung Galaxy S20 FE 5G sample foto

OnePlus 8T sample foto

 

Connettività

S20 FE 5G OnePlus 8T
Dual SIM Sì + microSD (combinata)
Espansione memoria Fino 1 TB No
WiFi 6 6
Bluetooth 5.0 5.1
NFC

 

Come si intuisce dal nome, Galaxy S20 FE 5G supporta reti 5G sia SA che NSA e lo stesso accade su OnePlus 8T.
Come anticipato a inizio articolo S20 FE dispone di una variante solo 4G che monta però CPU Exynos anziché Snapdragon ed è questa l’unica sostanziale differenza tra le due varianti, identiche sotto gli altri fronti.

La restante connettività è riassunta in tabella per entrambi ma segnaliamo come Samsung Pay non sia configurabile su S20 FE: non capiamo se si tratti di un problema software legato alla nostra unità o se effettivamente sia qualcosa di non sfruttabile al momento. In qualsiasi caso Google Pay è supportato e rimane un servizio altrettanto valido.

In conclusione

Sono due ottimi smartphone e per questo è difficile decretare un vero vincitore, al netto di specifiche esigenze.

A chi è in cerca di maggiori soddisfazioni lato foto, un software ricco e update per 3 anni vi consigliamo Samsung Galaxy S20 FE 5G. Per chi invece cerca reattività portata all’estremo, buona pulizia e un’esperienza d’uso come solo OnePlus sa fornire allora OnePlus 8T è quello giusto.

Ultima necessaria considerazione riguarda il prezzo, al momento a favore di OnePlus 8T a 169€ in meno rispetto a S20 FE 5G. Per il futuro ci aspettiamo un’ulteriore svalutazione del Samsung mentre il OnePlus dovrebbe rimanere stantio, visto come solitamente i prezzi di questi device fatichino a calare nel corso del tempo.



Vedi Post Originale: https://www.tuttoandroid.net/speciale/confronti/samsung-galaxy-s20-fe-5g-vs-oneplus-8t-845339/


0 Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *