Samsung annuncia Galaxy AI e One UI 6.1 per Galaxy S23 e altri vecchi modelli


La notizia era già nell’aria, precedenti indiscrezioni ci avevano già fatto intuire che Samsung non avrebbe mantenuto la sua nuova intelligenza artificiale Galaxy AI come un’esclusiva degli smartphone della serie Galaxy S24, diversi altri dispositivi infatti potranno a breve beneficiare di tutte le nuove funzionalità introdotte dall’azienda con questo strumento: a partire dalla fine del mese di marzo verrà rilasciato l’aggiornamento One UI 6.1, che introdurrà anche Galaxy AI, per le serie Galaxy S23, S23 FE, Z Fold5, Z Flip5 e Tab S9.

I dispositivi sono gli stessi menzionati qualche giorno fa dalle ultime voci di corridoio, la notizia è ora però ufficiale grazie all’apposito comunicato condiviso da Samsung. L’azienda ha dunque intenzione di promuovere la democratizzazione dell’intelligenza artificiale mobile, elevando lo standard dell’esperienza AI mobile combinando l’intelligenza artificiale su dispositivo e quella basata su cloud.

One UI 6.1 e Galaxy AI porteranno nuove funzionalità su una serie di dispositivi Samsung

È lo stesso TM Roh, Presidente e responsabile di Mobile eXperience Business presso Samsung Electronics ad esprimere chiaramente l’obbiettivo dell’azienda:

Il nostro obiettivo con Galaxy AI non è solo quello di aprire la strada a una nuova era dell’intelligenza artificiale mobile, ma anche di potenziare gli utenti rendendo l’intelligenza artificiale più accessibile. Questo è solo l’inizio di Galaxy AI, poiché prevediamo di portare l’esperienza a oltre 100 milioni di utenti Galaxy entro il 2024 e continuare a innovare i modi per sfruttare le illimitate possibilità dell’IA mobile.

Come visto in apertura, i primi fortunati dispositivi del brand che riceveranno Galaxy AI e One UI 6.1 saranno Samsung Galaxy S23Galaxy S23+Galaxy S23 UltraGalaxy S23 FEGalaxy Z Fold5Galaxy Z Flip5 e i tablet dalla serie Galaxy Tab S9, ai quali in futuro seguiranno ulteriori smartphone.

Grazie all’incessante lavoro dell’azienda, a partire dalla fine del mese di marzo ancora più utenti Galaxy potranno sfruttare le funzionalità Galaxy AI; tra queste figurano alcuni strumenti volti al miglioramento della comunicazione, che offrono agli utenti la possibilità di regolare il tono dei messaggi e tradurre i messaggi in 13 lingue diverse utilizzando Chat Assist. C’è poi Live Translate, che permetterà agli utenti possessori dei dispositivi precedentemente citati di avere traduzioni vocali e di testo per le telefonate, o ancora potranno intrattenere conversazioni spontanee con la gente del posto mentre viaggiano poiché la funzionalità di schermo diviso genera traduzioni di testo per conversazioni dal vivo grazie alla funzione Interpreter.

Samsung Galaxy AI One UI 6.1

Il futuro aggiornamento introdurrà interessanti novità anche dal punto di vista della produttività, Samsung infatti vuole che l’intelligenza artificiale Galaxy AI rappresenti uno strumento utile in diversi contesti per i propri utenti, motivo per cui verranno introdotte le nuove funzioni di ricerca migliorate tramite Circle to Search with Google, che  genera risultati di ricerca intuitivi con un rapido gesto circolare, o ancora funzionalità organizzative che migliorano la vita come Note Assist grazie alla quale è possibile creare formati, generare riepiloghi e tradurre note. Ci sono poi anche Browsing Assist, funzione che permette di rimanere aggiornati più velocemente generando riepiloghi completi di articoli di notizie e Transcript Assist, utilizzabile per trascrivere facilmente le registrazioni delle riunioni e generare riepiloghi e traduzioni.

Samsung Galaxy AI One UI 6.1

Le funzioni appena menzionate non sono però le uniche che verranno introdotte sui dispositivi Galaxy grazie all’aggiornamento One UI 6.1 e a Galaxy AI, Samsung fornisce infatti anche alcuni strumenti per permettere agli utenti di valorizzare la propria creatività: grazie alla modifica generativa gli utenti avranno facoltà di ridimensionare, riposizionare o riallineare gli oggetti nelle foto per perfezionare uno scatto eccezionale. Appositi suggerimenti di modifica consentiranno di snellire e facilitare le operazioni volte a perfezionare qualsiasi foto, ma anche per i video ci sono delle novità, come Instant Slow-mo che può generare fotogrammi aggiuntivi per video al rallentatore per catturare momenti ricchi di azione. Anche la personalizzazione del proprio dispositivo riveste un ruolo particolarmente importante, l’intelligenza artificiale Galaxy AI permetterà infatti agli utenti di generare automaticamente nuovi sfondi, così da dare sfogo alla propria creatività.

Come già detto, non manca molto per l’inizio del rilascio dell’update in questione, qualora foste possessori di un Samsung Galaxy S23, Galaxy S23+, Galaxy S23 Ultra, Galaxy S23 FE, Galaxy Z Fold5, Galaxy Z Flip5 o di un tablet dalla serie Galaxy Tab S9 dovrete pazientare fino alla fine di marzo, in seguito potrete beneficiare di tutte le novità derivanti da Galaxy AI e dalla One UI 6.1.

Potrebbe interessarti anche: Samsung porterà Galaxy AI anche sugli smartwatch



Vedi Post Originale: https://www.tuttoandroid.net/news/2024/02/22/samsung-aggiornamento-galaxy-ai-one-ui-6-1-s23-s23-fe-z-fold5-z-flip-5-tab-s9-1031531/