Recensione Yeedi Vac 2 Pro, la pulizia intelligente e senza pensieri


La ricerca del miglior robot per la pulizia della casa è sempre molto complessa. Al giorno d’oggi la scelta è ampia e si cerca sempre di trovare il dispositivo migliore ed in grado di farci risparmiare tempo durante le nostre giornate frenetiche e senza orari. Yeedi Vac 2 Pro è senz’altro una delle soluzioni più valide attualmente sul mercato, specialmente se acquistato in accoppiata alla base di ricarica yeedi Stazione di Svuotamento Automatico. Andiamo a scoprire quindi insieme come possono cambiare la nostra vita all’interno di questa recensione.

Com’è fatto Vac 2 Pro

Abbiamo già provato nel tempo altri prodotti di casa Yeedi e ci hanno sempre stupito in quanto a qualità costruttiva rispetto ai competitor e Vac 2 Pro non fa assolutamente eccezione. Esteticamente parlando non ci sono differenze importanti rispetto agli altri modelli, anche se il produttore ha deciso di cambiarne i materiali rispetto a Mop Station ad esempio per renderlo più comodo e più resistente.

yeedi-vac-2-pro-recensione-tta-2

Lui è infatti interamente realizzato in plastica, il che lo rende decisamente più leggero da prendere nel caso abbiate la necessità di aiutarlo nel rientro alla base o nel caso dobbiate spostarlo in un’altra stanza. Non sottovalutate questo aspetto perché a volte si ha la necessità di cambiargli ubicazione ed evitare di spaccarsi la schiena è sicuramente un plus da non sottovalutare.

Superiormente al robot troviamo un sensore per la mappatura ambientale che in accoppiata con gli altri presenti intorno gli permette una navigazione fluida ed affidabile anche in condizioni di scarsa luce ambientale. Questo è merito della sua mappatura laser dell’ambiente, almeno tramite il sensore principale posto nella parte anteriore.

I modelli precedenti realizzati da yeedi si avvalevano della sola navigazione visuale, che permetteva loro di muoversi senza particolari problemi. Si tratta di una tecnologia che il brand ha migliorato nel tempo ma che soffriva di un problema insito nella tecnologia stessa: la difficoltà di vedere davanti a sé. Con il sensore laser posto nella parte frontale yeedi vac 2 Pro è in gradi di vedere da lontano gli ostacoli, pianificando in anticipo il miglior percorso da seguire grazie a un algoritmo decisamente convincente. In questo modo i tempi di pulizia si accorciano, a tutto vantaggio anche dell’autonomia complessiva.

Il robot non andrà letteralmente a sbattere contro gli ostacoli o gli oggetti presenti in casa, ma calcolerà un percorso ottimale girando attorno a sedie, porte o eventuali piccoli oggetti (ciabatte, giocattoli, cavi, ecc) dimenticati sul pavimento, con un movimento più fluido ed efficiente che mai. Si tratta di una soluzione che non si trova in questa fascia di prezzo ma che viene solitamente riservata a modelli ben più costosi. E per l’utente questo si traduce in un risparmio di tempo, visto che non è più necessario spostare in anticipo ogni oggetto, un vantaggio se, ad esempio, volete avviare la pulizia ma non siete in casa per sistemare tutto.

yeedi-vac-2-pro-recensione-tta-7

Inferiormente troviamo notevoli differenze rispetto a tutti gli altri robot 2 in 1 del produttore. Le ruote ad esempio più grandi e questo permette al robot di superare gli ostacoli più alti, come ad esempio i tappeti, senza alcun tipo di problema. La sua potenza di aspirazione di ben 3000 Pa gli permette inoltre di essere molto più efficace nelle situazioni di sporco difficile, mettendolo in condizione anche di aspirare liquidi in quantità modeste.

Si tratta di un vantaggio non indifferente, soprattutto se paragonato alla maggior parte degli aspirapolvere robot che si fermano a 2.000 o 2.500 Pa. yeedi vac 2 Pro è così in grado di raccogliere sia le particelle più piccole che quelle più grandi, senza quindi lasciare sul pavimento alcun residuo, anche in quelle stanze particolarmente sporche. Senza dimenticare la sua utilità nella pulizia dei tappeti, da sempre difficili per i modelli più economici.

Con i suoi 3.000 Pa il nuovo robot yeedi riesce a raccogliere lo sporco che si annida tra i peli del tappeto, in particolare quelli a pelo corto, o della moquette. E se avete animali in casa con una simile potenza avrete un aiuto insperato, in grado di raccogliere tutti i tipi di peli, per una migliore igiene domestica.

yeedi-vac-2-pro-recensione-tta-8

Come lava?

Se si sceglie un robot di questo tipo non si può certamente trascurare la sua capacità di lavaggio. Iniziamo con il dire che il sistema per la pulizia è rimovibile, il che ci permette di usare Vac 2 Pro anche solo come aspirapolvere. Una volta montato l’apposito accessorio lo Yeedi riconosce in automatico la modalità di pulizia ed è subito pronto a partire.

La riserva d’acqua utilizzata è sufficiente per un’abitazione superiore ai 100 mq, qualora la vostra casa sia più piccola vi consigliamo quindi di rimuovere il liquido e far asciugare il panno in dotazione per evitare il formarsi di muffe o cattivo odore per l’inutilizzo.

Vac 2 Pro utilizza un metodo innovativo per il lavaggio che sfrutta il movimento ondulatorio ad alta frequenza per strofinare con decisione il pavimento. Rispetto alle spazzole rotanti risulta essere leggermente meno efficace e più rumoroso ma ci permette di risparmiare anche moltissima acqua. A differenza dei modelli “statici”, che vanno in crisi con le macchie ostinate, questa soluzione consente di rimuovere anche lo sporco più difficile, il sugo secco ad esempio, o uno schizzo di maionese finito per sbaglio sul pavimento.

yeedi-vac-2-pro-recensione-tta-9

Tutto a portata di smartphone

Insieme a Yeedi Vac 2 Pro è arrivato anche un bel rinnovamento dell’applicazione che finalmente ci da la possibilità di controllare a fondo la pulizia della nostra casa.  In particolar modo è stato rivista l’interfaccia, adesso molto più intuitiva che ci permette di osservare la mappa con colori differenti e di assegnare dei numeri alle stanze per programmarne la pulizia.

Durante le operazioni di lavaggio e/o aspirazione potremo andare a gestire il numero di passate per migliorare la pulizia o decidere la potenza della ventola, come anche la quantità d’acqua con la quale vogliamo lavare i nostri pavimenti.

yeedi-vac-2-pro-recensione-tta-10

Tramite il nostro smartphone potremo gestire l’ordine di pulizia, escludere le zone dove non vogliamo che il nostro robot passi e controllarne approfonditamente tutti i parametri. La percentuale di batteria residua è mostrata sull’applicazione, ma non preoccupatevi perché dura davvero tantissimo.

Nei nostri test abbiamo pulito una casa di 75 mq e avremmo avuto autonomia residua per pulirne almeno altri 50 senza particolari problemi.

Perché acquistarli entrambi

I prodotti di cui parleremo oggi sono venduti separatamente, ma abbiamo deciso di inserirli in un’unica recensione perché secondo noi vanno a costruire un’ecosistema insostituibile che velocizzerà ulteriormente le pulizie domestiche. Infatti se accoppiamo Vac 2 Pro con la yeedi Stazione di Svuotamento Automatico non dovremo più preoccuparci di svuotare la polvere dal serbatoio del nostro robot perché il processo sarà completamente automatizzato ogni volta che tornerà alla base.

yeedi-vac-2-pro-recensione-tta-6

Lo sporco ovviamente non si volatilizzerà nel nulla, ma all’interno della stazione verrà raccolto in un normalissimo sacchetto per aspirapolvere, permettendoci di gettarlo senza sporcarci le mani o respirare i milioni di acari che invadono le nostre case. I soggetti allergici sicuramente non potranno che apprezzare questo vantaggio, visto che si troveranno a dover interagire con la polvere il meno possibile.

yeedi-vac-2-pro-recensione-tta-4

In conclusione

Yeedi Vac 2 Pro è senz’altro lo strumento definitivo per la pulizia della vostra casa in autonomia. Dimentichiamoci quindi di aspirare e di lavare perché potremo affidarci a lui al 100% e non rimarremo senz’altro delusi. Peccato solo che rispetto ad altri modelli non ci sa la pulizia automatica della spazzola, il che ci costringerà purtroppo a fare l’operazione manualmente.

Vi consigliamo di acquistare il robot in accoppiata alla yeedi Stazione di Svuotamento Automatico, certamente però non è obbligatorio qualora vogliate risparmiare qualche euro. A seguire i link per l’acquisto del robot e della base di svuotamento:



Vedi Post Originale: https://www.tuttoandroid.net/tech/recensione-yeedi-vac-2-pro-946242/


0 Comments

Lascia un commento