Recensione Oneplus 9: lo smartphone di fascia alta per chi vuole risparmiare


Oneplus a fine marzo ha presentato la sua famiglia top di gamma, la Serie 9 che, come ogni anno, vede la presenza di due smarphone, uno in versione Pro che abbiamo già recensito e uno in versione normale. Nella recensione di oggi ci soffermeremo proprio su questa che porta il nuovo Qualcomm Snapdragon 888 in un dispositivo sotto agli 800€ di listino.

Oneplus 9 è un dispositivo completo sotto molti punti di vista e che stacca il suo predecessore, anche in maniera più drastica rispetto al suo fratello maggiore Oneplus 9 Pro. Rispetto a questo però perdiamo una fotocamera, il display curvo, la tecnologia LTPO sul display e “acquistiamo” qualche rinuncia e purtroppo anche qualche piccolo problema. Scopriamo quindi insieme cosa abbiamo riscontrato in questi giorni di utilizzo nella nostra recensione.

Video recensione Oneplus 9

Design e Ergonomia

Oneplus 9 è il più piccolo dei due dispositivi presentati, per quanto piccolo possa essere definito piccolo uno smartphone che misura 160 x 74.2 x 8.7 mm di spessore. Il peso di 192 grammi lo mette poi a riparo dall’effetto “mattonella” che spesso affligge molti prodotti di fascia alta negli ultimi anni. La back cover è realizzata in materiale plastico, anche se al tatto potrebbe effettivamente dare la parvenza di essere vetro e ci permette di sfruttare la ricarica wireless fino a massimo 15W.

Nonostante sia liscio e molto riflettente l’ergonomia è abbastanza buona e decisamente aiutata dalle linee stondate anche se rispetto alla variante Pro sembra leggermente più scomodo per via del display flat. Frontalmente infatti troviamo un display da 6.55″ Fluid AMOLED con risoluzione FullHD+, esattamente come quello di 8T e che quindi presenta i medesimi problemi. La taratura del colore è leggermente fredda e la luminosità si ferma a 1100 nits, nonostante comunque sia un pannello con ottimi contrasti e particolarmente piacevole da utilizzare. Anche questo pannello è un 120Hz di refresh rate ma purtroppo fissi, senza quindi la grande aggiunta della tecnologia LTPO.

recensione-oneplus-9-tta-1

Esattamente come tutti gli altri dispositivi di Oneplus sul lato destro è presente il selettore per le modalità sonore e nella parte inferiore la porta USBC con uscita video. Contrariamente a quanto detto in video, l’audio dello smartphone è stereo, ma purtroppo sul nostro sample c’è un problema nella riproduzione.

recensione-oneplus-9-tta-3

Funzionalità e Prestazioni

Sotto al cofano di questo Oneplus 9 c’è un hardware da vero top di gamma, cosa che va chiaramente a favore dell’utente finale che potrà portarselo a casa a “soli” 719€. Qualcomm Snapdragon 888, 8/12 GB di memoria RAM LPDDR5 e memorie UFS 3.1 con storage di 128 o 256 GB lo rendono un mostro di potenza esattamente al pari del fratello maggiore 9 Pro.

recensione-oneplus-9-tta-2

E’ quindi scontato che le prestazioni dello smartphone siano da riferimento per la categoria. L’esperienza utente è sempre fluida ai massimi livelli, non c’è alcun tipo di impuntamento nel passaggio tra un’applicazione e l’altra e anche nel gaming è impossibile trovargli un difetto. Anche durante sessioni più lunghe non abbiamo infatti alcun tipo riscaldamento e ciò si traduce nell’assenza assoluta di Thermal Thottling.

A livello di ricezione il dispositivo è senz’altro sul podio. Nonostante dai test effettuati a Roma non sia stato possibile utilizzare la rete 5G si può facilmente osservare un risultato leggermente migliore a quello di 8 Pro e in alcuni casi superiore anche alla concorrenza.

Ulteriori dettagli nella scheda tecnica di OnePlus 9.

Fotocamera

Il comparto fotografico è un po il fiore all’occhiello di questa nuova Serie 9. La collaborazione con Hasselblad, colosso della fotografia svedese, porterà senz’altro il produttore sul podio dei migliori camera phone nei tre anni a seguire.

Questo tipo di collaborazione per il 2021 si limita purtroppo a uno sviluppo software che ha portato alcuni aspetti estetici caratteristici delle macchine fotografiche Hasselblad come ad esempio il tasto di scatto, i suoni di scatto o la modalità pro e un miglioramento della fedeltà dei colori. Su Oneplus 9 le fotocamere sono 3 contrariamente a quanto troviamo sul 9 Pro. Manca infatti all’appello il sensore tele mentre permane il discutibile sensore da 2 megapixel in bianco e nero.

Oltre a questo il sensore principale è il collaudatissimo Sony IMX 689, lo stesso di Oneplus 8 Pro dello scorso anno. Si tratta di un 48 megapixel F/1.8, con grandezza 1/1.43″ e pixel da 1.12µm. Il sensore secondario in comune con 9 Pro è invece l’IMX 766 da 50 megapixel che con una serie di lenti particolari riesce a ridurre al massimo la distorsione.

E’ innegabile che gli scatti abbiano fatto un notevole balzo in avanti sia in condizioni di buona illuminazione che di notte dove la nuova modalità “Nightscape” riesce a ridurre al minimo il rumore.

Batteria e autonomia

La batteria su questo Oneplus 9 è da 4500 mAh, taglio in comune con quello del fratello maggiore, ed eredita da 8T la super ricarica Warp da 65W. Questo grazie ad una divisione della batteria in due che riduce drasticamente la resistenza al caricamento. A livello di durata nel tempo questo si traduce in uno smartphone che dura tranquillamente una giornata d’uso intenso con il 15% circa di autonomia residua. Volendo dare un numero concreto a quanto osservato si può dire che il dispositivo è in grado di arrivare senza problemi alle 6h di display attivo con refresh rate a 120 Hz e senza particolari rinunce.

In conclusione

Non è uno smartphone perfetto e probabilmente non lo è proprio per la presenza della versione Pro che a quasi 1000€ offre tutto quello di cui un utente premium potrebbe avere bisogno. Uno schermo migliore e probabilmente una maggior cura all’aspetto estetico avrebbero reso questo Oneplus 9 lo smartphone da acquistare, anche rispetto al fratello maggiore.

Siamo curiosi di vedere dove porterà la collaborazione con Hasselblad per capire se effettivamente il produttore riuscirà a tagliare con il passato e correggere il tiro sul comparto fotografico. Il prezzo di partenza è di 719€ per la versione 8/128, si dovranno invece sborsare 819€ per acquistare la variante 12/256. Sul sito ufficiale è possibile fare il pre-ordine e le spedizioni partiranno il 26 Aprile 2021.



Vedi Post Originale: https://www.tuttoandroid.net/speciale/recensioni/oneplus-9-880479/


0 Comments

Lascia un commento