Recensione Lenovo Tab P11 5G e P12 Pro: la qualità c’è ma il prezzo è alto


Durante il Mobile World Congress 2022, Lenovo ha presentato al mondo le sue nuove soluzioni tablet per l’anno in corso. Tra la rosa dei modelli messi a disposizione troviamo anche Lenovo Tab P11 5G e Lenovo Tab P12 Pro. In entrambi i casi due dispositivi che danno sfogo al comparto tecnico ma che, per un motivo o per l’altro, risultano essere leggermente sovra-prezzati. Detto ciò hanno molte carte da giocarsi, scopriamo quindi insieme quali sono i loro pregi e i loro difetti all’interno della nostra recensione.

Video recensione Lenovo Tab P11 5G e P12 Pro

Design & Caratteristiche

Rispetto a tutti modelli presentati Lenovo Tab P11 5G è quello che impiega i materiali meno nobili, pur mantenendo comunque l’appeal estetico di tutti i suoi fratelli maggiori. È infatti realizzato interamente in materiale plastico, sia lungo i bordi che nella parte posteriore. Anche se potremmo pensare a questo materiale come economico vi consigliamo di non farvi ingannare, questo perché invece il tablet risulta assemblato in maniera impeccabile, non tradendo minimamente la fascia di prezzo nel quale va a posizionarsi.

recensione-lenovo-tab-p11-5g-tta-9

Se lo confrontiamo con il fratello maggiore P12 Pro lui ha in realtà un grande vantaggio, le dimensioni. Il display è infatti da 11″ con risoluzione 2K e con tecnologia IPS LCD. Questo va come è facile immaginare a vantaggio della portabilità, motivo che ce lo ha fatto preferire durante le trasferte rispetto al top di gamma della nuova line-up. Ci saremmo aspettati almeno un refresh rate a 120 Hz o un display AMOLED, ma questa volta dovremo accontentarci. Queste ultime caratteristiche infatti sono presenti sull’ampio display da 12,6” di Lenovo P12 Pro, che vanta una qualità davvero elevata e paragonabile ai rivali di Samsung e Apple.

recensione-lenovo-tab-p11-5g-tta-8

Dove entrambi sono ben forniti sull’aspetto multimedialità è nell’audio. Gli altoparlanti sono addirittura 4 e portano la firma di JBL. Questo permette di avere un volume alto e un suono decisamente di qualità in tutte le situazioni di utilizzo.

recensione-lenovo-tab-p11-5g-tta-6

Altra differenza importante invece tra Lenovo Tab P11 5G e Lenovo Tab P12 Pro è sul piano hardware dove il primo ha un processore Qualcomm Snapdragon 750 mentre il secondo un Qualcomm Snapdragon 870, decisamente più sveglio e prestante. Il processore di serie 7 è stato più volte inserito in smartphone di fascia medio-bassa, tuttavia ci sembra insufficiente a muovere un Tablet come ci saremmo aspettati da Lenovo. La dotazione è poi è completata da 8 GB di memoria RAM e 128 GB di memoria interna. Le prestazioni sono ovviamente influenzate da questa soluzione che da un lato ci fornisce la connettività 5G ma dall’altro ci restituisce un feeling inchiodato in ogni task.

Discorso diverso invece per il flagship Lenovo Tab P12 Pro che non solo è reattivo e prestante nei compiti lavorativi ma anche in attività più impegnative come giochi e produttività spinta, come ad esempio utilizzando la modalità dedicata che trasforma l’interfaccia in qualcosa di simile a Windows con schede e finestre.

Funzionalità

Solitamente una mancata ottimizzazione software può contribuire a degradare le prestazioni, ci è quindi venuto il dubbio che parte della causa possa essere attribuita a questo. A bordo di Lenovo Tab P11 5G troviamo infatti Android 11 e un’evidente mancanza di attenzioni alla produttività come invece le abbiamo viste su Tab P12 Pro.

Se lo volete utilizzare quasi come fosse un computer avrete la possibilità di attivare la modalità operativa. C’è da dire che se non vi dotate anche della Lenovo Pen non troviamo che questa abbia particolare senso per la produttività.

Per quanto concerne la parte ludica invece, a sinistra della HomeScreen è presente una sezione dedicata a video, film e serie TV con una interfaccia molto simile a quella di Google TV per chi ha dimestichezza. In pratica ogni servizio ha una sezione dedicata con la lista dei contenuti suggeriti più recenti.

recensione-lenovo-tab-p11-5g-tta-10

Autonomia

Se volete trovare un comparto d’eccellenza su questi nuovi Tablet, l’avete trovata: l’autonomia. Il produttore ha infatti inserito una 7700 mAh su Lenovo Tab P11 5G e 10200 mAh su Lenovo Tab P12 Pro, che in accoppiata ai processori poco energivori riesce a fare miracoli. Non faticherete infatti a raggiungere i 7 giorni di utilizzo in Wi-Fi, mentre questi scenderanno a 4 se inserirete una SIM Card con connettività 5G, ovviamente considerando un utilizzo di 1-2 ore al giorno.

recensione-lenovo-tab-p11-5g-tta-3

 

In Conclusione

Parliamo di prezzi, perché qui purtroppo abbiamo un vero svantaggio competitivo rispetto alla concorrenza. Per portarsi a casa Lenovo Tab P11 5G vi serviranno infatti 599€ a cui dovrete aggiungere il costo della tastiera e della penna per completarlo ulteriormente. Se ci pensiamo si tratta di una cifra di molto al di sopra del valore del tablet, specialmente considerando che la concorrenza riesce ad offrire soluzioni migliori spesso alla metà del prezzo. Potete acquistarlo su Amazon.it

Lenovo Tab P12 Pro sembra invece più a fuoco seppur comunque più costoso. Il suo prezzo è infatti di 999 Euro (con una prima promozione lancio a 899 Euro) e in confezione è presente la penna ma non la tastiera. Fra i due Tablet indubbiamente quello uscito meglio e da preferire, seppur l’esborso economico potrebbe farvi preferire soluzioni concorrenti. Potete acquistarlo su Amazon.it



Vedi Post Originale: https://www.tuttoandroid.net/speciale/recensioni/lenovo-tab-p11-5g-940936/


0 Comments

Lascia un commento