Quest’anno Samsung potrebbe lanciare un secondo smartphone Ultra


Ci sono interessanti novità all’orizzonte nel mondo degli smartphone pieghevoli. Mentre il mercato continua a crescere e i produttori consolidati come Samsung rilasciano ogni anno nuovi modelli sempre più evoluti, sembra che quest’anno potremmo assistere ad un’ulteriore espansione della gamma con alcuni modelli inediti.

Samsung sembra intenzionata a commercializzare una versione Ultra del Samsung Galaxy Z Fold6

Samsung è stata pioniera in questo segmento lanciando nel 2019 il primo Galaxy Fold, uno smartphone che si apre come se fosse un libro rivelando un ampio display interno, che lo trasforma in tutto e per tutto in un vero e proprio tablet. Da allora, ogni nuova generazione dei propri pieghevoli, sia i Fold con apertura a libro che i Flip con apertura a conchiglia, ha introdotto miglioramenti nel design, nella resistenza delle cerniere e dei pannelli sia interni che esterni e, ovviamente, nelle specifiche tecniche dei SoC e del comparto fotografico.

Quest’anno con la sesta generazione, che dovrebbe essere presentata a luglio, si vocifera che la famiglia potrebbe allargarsi. Accanto ai già noti Samsung Galaxy Z Fold6 e Z Flip6, alcuni rumor hanno ipotizzato lo sviluppo di varianti aggiuntive del modello Fold, sia in una fascia di prezzo inferiore che superiore. In particolare, si è parlato di un possibile Galaxy Z Fold 6 “Ultra”.

Secondo quanto riportato dalle ultime indiscrezioni apparse in rete, oggi possiamo confermare che Samsung sta lavorando effettivamente ad un modello con sigla SM-F958. Considerando che l’attuale Samsung Galaxy Z Fold5 è siglato SM-F946 e il futuro Z Fold6 standard avrà il codice modello SM-F956, la logica suggerisce che SM-F958 sia proprio una variante Ultra, seguendo il criterio di nomenclatura già visto sulla serie Galaxy S dove i top di gamma hanno sempre un “8” finale (ad esempio, il top di gamma dello scorso anno, Samsung Galaxy S23 Ultra, ha il codice modello SM-S928).

Cosa caratterizzerà esattamente questo Samsung Galaxy Z Fold6 Ultra non è ancora noto. Potrebbe avere uno schermo ancora più ampio, materiali premium, fotocamere ancora più avanzate o funzionalità esclusive. E il prezzo sarà sicuramente altrettanto “ultra”, come d’altronde suggerisce il nome commerciale destinato proprio a questo particolare modello. Ma non è tutto: sembra che al momento questo modello sia previsto solo per il mercato sudcoreano.

Al momento attuale, infatti, sembrano in sviluppo solo le varianti SM-F958N destinate alla Corea del Sud, patria natale di Samsung. Non ci sono invece evidenze di varianti per l’Europa, per gli Stati Uniti o altri mercati globali. Non è escluso che possano arrivare in un secondo momento, ma per ora non vi è certezza al riguardo. Resta da capire se anche una variante più economica del Fold 6 sia effettivamente nei piani e se sia destinata o meno ai mercati internazionali. Samsung per il momento non commenta i rumor, ma ormai manca poco al momento della verità.

L’azienda sudcoreana continua quindi ad investire con assoluta convinzione negli smartphone foldable, convinta che rappresentino il futuro della telefonia mobile. E i dati di mercato sembrano darle ragione, con una domanda in continua crescita pur restando prodotti di nicchia per via dei prezzi elevati.

L’ipotetico arrivo di un modello Ultra spingerebbe ancora più in alto l’asticella tecnologica e qualitativa di questa categoria di prodotti. Sarà sicuramente interessante vedere come si evolverà questo segmento nei prossimi mesi e nei prossimi anni.

Non solo pieghevoli: Samsung sembra pronta a lanciare ufficialmente Galaxy Ring, il proprio anello smart

Quindi chi aspetta con trepidazione il nuovo Fold potrebbe doversi “accontentare” del modello standard anche quest’anno, almeno qui da noi. Le indiscrezioni suggeriscono un lancio previsto per inizio luglio, quando insieme al Fold6 arriveranno anche il Flip6 e un dispositivo innovativo svelato al Mobile World Congress 2024 di Barcellona chiamato Samsung Galaxy Ring.

Come suggerisce il nome, si tratta di un anello smart che farà concorrenza ai già disponibili Gloring e RingConn che abbiamo recensito qualche settimana fa (qui sotto trovate la nostra video-recensione) e a tanti altri che arriveranno nel corso dei prossimi mesi, come il Noise Luna Ring che attraverso una campagna crowdfunding su Indiegogo si prepara a sbarcare anche in altri mercati oltre a quello indiano.

In copertina Samsung Galaxy Z Fold5

Potrebbero interessarti anche: Huawei, il pieghevole “si fa in tre” nel brevetto: scopriamo a cosa serve una piega in piùSamsung accoglie le lamentele e riporta un’apprezzata funzione per la batteria



Vedi Post Originale: https://www.tuttoandroid.net/news/2024/04/01/samsung-galaxy-z-fold6-ultra-esclusiva-corea-rumor-1037689/


0 Comments

Lascia un commento