Babylon’s Fall, teorie e analisi del trailer

Babylon's Fall, teorie e analisi del trailer
A State of Play concluso abbiamo ottenuto inaspettatamente nuove informazioni su Babylon’s Fall. Ecco le nostre ultime osservazioni sull’atteso action di Square e PlatinumGames. Considerati i numerosi leak dei giorni scorsi, tutti si aspettavano uno State of Play sensibilmente più massiccio rispetto al solito, ma Sony è riuscita a tener nascosto almeno uno tra i vari trailer mostrati: Babylon’s Fall, l’atteso action di Platinum rivelato ormai oltre 18 mesi fa all’E3. La strategia di comunicazione di Platinum ultimamente prevede il silenzio stampa quasi totale su molti dei loro progetti principali (almeno fino all’avvicinarsi della release effettiva), lo ben sappiamo, ma …

Continua la lettura di Babylon’s Fall, teorie e analisi del trailer

Oculus Quest, arriva l’Hand Tracking

Oculus ha annunciato la disponibilità della funzione sperimentale di Hand Tracking su Oculus Quest, grazie alla quale si potrà interagire all’interno della realtà virtuale utilizzando le proprie mani, senza bisogno dei controller.

Oculus Quest

L’HAND TRACKING

Comunicare, gesticolare, afferrare e maneggiare gli oggetti: le mani giocano un ruolo importante nel modo in cui si interagisce con il mondo e sono fondamentali nel dare la sensazione di presenza effettiva in uno spazio virtuale. Per questo Oculus ha iniziato a portarle in VR attraverso i controller Oculus Touch, così da permettere ai giocatori di sentirsi coinvolti in maniera più naturale all’interno della VR. Adesso ha compiuto il passo successivo con l’Hand Tracking su Oculus Quest grazie al quale si potrà interagire all’interno della realtà virtuale utilizzando le proprie mani realmente, senza bisogno dei controller.

Con le feste natalizie ormai alle porte l’Hand Tracking verrà rilasciato da questa settimana per i consumatori mentre la settimana prossima verrà rilasciata come SDK per gli sviluppatori. Sarà sufficiente aggiornare il proprio software Quest alla v12 non appena apparirà e far partire l’hand tracking dal menu Experimental Features per essere tra i primi a provarlo. In questa release iniziale le proprie mani potranno essere utilizzate per navigare e interagire nell’interfaccia della Home, tra cui la Libreria e lo Store, potendo selezionare anche le “first-party” app come Oculus Browser e Oculus TV. Si potrà stabilire perfino l’altezza del pavimento per il Guardian System le proprie mani, senza bisogno del controller.

Per passare dalle proprie mani al controller touch basterà cliccare sul comando apposito nella Home di Oculus che permette lo switch. Ma questo è solo l’inizio: nel 2020 verranno aggiunte nuove caratteristiche e funzionalità per migliorare l’esperienza di hand tracking su Quest. E non è finita: con il nuovo SDK in uscita la prossima settimana, gli sviluppatori e i creator potranno ora sbloccare per la prima volta le interazioni manuali nelle app di Quest senza l’uso dei controller. Avranno quindi la possibilità di inventare nuovi contenuti ed esperienze da vivere direttamente con le proprie mani: dai movimenti più espressivi nelle app social ai workflow più efficienti nei moduli formativi aziendali, e molto altro.

L’articolo Oculus Quest, arriva l’Hand Tracking proviene da IlVideogioco.com.

Continua la lettura di Oculus Quest, arriva l’Hand Tracking

Microsoft, nasce Ambizione Italia per l’Inclusione e l’Accessibilità

Microsoft ha annunciato il lancio di Ambizione Italia per l’Inclusione e l’Accessibilità, un progetto di ecosistema volto promuovere i valori della diversità nel nostro Paese attraverso il digitale, affinché nessuno venga lasciato indietro.

L’iniziativa si traduce in un’alleanza strategica con aziende, istituzioni e associazioni per sviluppare insieme nuove progettualità a supporto dell’accessibilità e dell’inclusione nella vita quotidiana e in azienda, facendo leva sulle nuove tecnologie come Intelligenza Artificiale e Cloud Computing.

Microsoft

GLI ADERENTI

Ability Garden, Amplifon, ANSA, Barilla, EY, Fondazione Accenture, Fondazione Adecco, Fondazione Vodafone, Fondazione Mondo Digitale, Gruppo Generali, Jointly – Il welfare condiviso, Kulta-Cervelli Ribelli, LinkedIn, UniCredit, Techsoup, Valore D e Wunderman Thompson sono le prime realtà che hanno aderito all’alleanza e che si impegnano a mettere a fattor comune competenze e esperienze per programmare e realizzare insieme a Microsoft iniziative per aiutare le persone con disabilità.

Ambizione Italia per l’Inclusione e l’Accessibilità si fonda in particolare sullo sviluppo di progetti che fanno leva sulle recenti tecnologie, come Intelligenza Artificiale e Cloud Computing per aiutare le persone nelle comuni operazioni quotidiane e per offrire loro la possibilità di esprimere al meglio il proprio potenziale anche nella vita professionale.

Per maggiori informazioni rimandiamo al sito ufficiale.

L’INIZIATIVA

L’iniziativa prevede nei prossimi mesi l’opportunità per tutti gli attori coinvolti di partecipare a sessioni formative, hackathon, incontri e condivisioni di best practice, con l’obiettivo di favorire lo sviluppo di progetti per l’inclusione e per la riduzione delle barriere in alcuni ambiti specifici:

  • Prodotti e Servizi – In quest’area sarà possibile esplorare nuove modalità di sviluppo, creazione o trasformazione di prodotti e servizi di uso comune, anche digitali, per renderli accessibili a fasce di utenti differenti. Un esempio è l’Xbox Adaptive Controller, un controller che facilita e migliora l’esperienza di gioco, progettato da Microsoft insieme a community di giocatori disabili per rispondere alle esigenze dei giocatori con mobilità ridotta.
  • Mondo dell’Educazione – Su questo fronte sarà possibile, da un lato, lavorare con studenti e docenti su progetti di accessibilità e, dall’altro, valorizzare programmi educativi inclusivi. In particolare, Microsoft ha già avviato un programma di education nelle scuole in collaborazione con l’Associazione Italiana Dislessia per sensibilizzare studenti, docenti e famiglie su come le nuove tecnologie possano trasformare la diversità in un valore reale di crescita per tutti.
  • Mondo del Lavoro – In questo ambito, ci sarà la possibilità di approfondire i vantaggi che oggi la tecnologia offre per favorire una maggiore inclusione professionale e una valorizzazione delle risorse con disabilità che, grazie all’innovazione, possono esprimere il loro potenziale. Già da tempo, Microsoft mette a disposizione in maniera nativa nella propria suite Microsoft 365 soluzioni inclusive per aiutare i collaboratori aziendali: la funzionalità di lettura immersiva per persone ipovedenti, per esempio, o il servizio di sottotitoli e traduzione in tempo reale per i non udenti o per coloro che parlano lingue diverse durante le riunioni virtuali con Teams.

A PROPOSITO DI AMBIZIONE ITALIA

Barbara Cominelli, direttore marketing & operations di Microsoft Italia, ha dichiarato:

In Italia attualmente ci sono oltre 3 milioni di persone con disabilità, numero che cresce in modo esponenziale se consideriamo anche le disabilità nascoste o momentanee. Ognuno di noi, in un certo momento della propria vita, si trova ad affrontare questo tipo di sfida, che sia una disabilità temporanea perché ci si è fratturati una gamba in un incidente o situazionale perché devo necessariamente rispondere a una mail e non ho entrambe le mani libere. Inoltre, solo poco più del 30% dei disabili tra i 15 e i 64 anni ha un’occupazione. Un dato allarmante, sintomatico della difficoltà per queste categorie a integrarsi pienamente nella società odierna. Le nuove tecnologie possono offrire straordinarie opportunità alle persone con disabilità: l’AI in particolare può aiutare ad essere più connessi con gli altri, attraverso strumenti che agevolano la lettura, l’ascolto e la scrittura, potenziando così le capacità umane e contribuendo ad acquisire nuove competenze. In Microsoft, per esempio, lavoriamo da sempre a rendere i nostri prodotti e servizi “accessibili by design”, ovvero pensati per essere utilizzati da tutti già nella fase della loro progettazione. Questo ci consente di dare un contributo importante alle persone che in questo modo possono vivere e lavorare come tutti. Non vogliamo affrontare questa sfida da soli. È proprio per questa ragione che abbiamo dato vita a un’alleanza dove mi auguro si aggiungano presto numerose realtà private e pubbliche. Insieme, grazie al digitale, possiamo rendere il nostro Paese più inclusivo e costruire un futuro migliore per tutti.

L’articolo Microsoft, nasce Ambizione Italia per l’Inclusione e l’Accessibilità proviene da IlVideogioco.com.

Continua la lettura di Microsoft, nasce Ambizione Italia per l’Inclusione e l’Accessibilità

Rog Strix Go 2.4 arrivano a gennaio

ASUS Republic of Gamers annuncia ROG Strix Go 2.4, la prima cuffia con un dongle USB-C da 2,4 GHz per connessioni wireless ultra stabili su Pc, PlayStation, Xbox, dispositivi mobile e Switch.

Il dispositivo arriverà a gennaio mentre il prezzo deve essere ancora comunicato.

Le nuove ROG Strix Go 2.4 sono leggere, si caricano velocemente e hanno una batteria a lunga durata per sessioni di gioco senza sosta. Il microfono con cancellazione del rumore gestito da intelligenza artificiale garantisce comunicazioni cristalline in qualsiasi ambiente e grazie ai driver ASUS Essence da 40 mm si può sfruttare un audio di altissima qualità con bassi ottimizzati per un’esperienza sonora immersiva anche in movimento.

CONNETTIVITÀ MULTIPIATTAFORMA E ULTRA VELOCE

Le connessioni Bluetooth spesso presentano dei ritardi fastidiosi, per questo le ROG Strix GO 2.4 sfruttano tutta la velocità di una connessione da 2,4 GHz per garantire una trasmissione audio istantanea, diventando l’accessorio ideale per giocare su dispositivi mobile o Nintendo Switch. ROG Strix Go 2.4 sono perfette anche per giocare a casa su PC o console grazie ad una portata massima di 20 metri che permette di muoversi senza perdere la connessione.

La nuova cuffia beneficia inoltre di un cavo da 3,5 mm, per la compatibilità con Xbox One e moltissimi altri dispositivi, oltre a fornire un’utile alternativa in caso di batteria scarica.

MASSIMO COMFORT

Con soli 290g, è una cuffia gaming wireless incredibilmente leggera che offre un comfort imbattibile, particolarmente utile per lunghe sessioni di gioco. Il design pieghevole ne permette un facile trasporto, inoltre la comoda custodia aiuta a proteggere ed organizzare facilmente le cuffie e gli accessori.

MICROFONO CON CANCELLAZIONE DEL RUMORE INTELLIGENTE

Questo modello presenta un microfono con cancellazione attiva del rumore intelligente che garantisce una comunicazione sempre cristallina. L’algoritmo si basa su un enorme database di oltre 50 milioni di registrazioni e decine di migliaia di ore di apprendimento per identificare e isolare con precisione fino al 95% dei rumori ambientali. Il risultato di questa tecnologia intelligente è che qualsiasi cosa, dal rumore della tastiera alle voci in sottofondo, è praticamente eliminata, garantendo una comunicazione vocale priva di disturbi.

Oltre al microfono rimovibile, c’è un secondo microfono nascosto per l’utilizzo in movimento. Entrambi i microfoni sono dotati di tecnologia di cancellazione del rumore intelligente e certificati dalle principali app di comunicazione, tra cui Discord e TeamSpeak.

SESSIONI DI GIOCO SENZA SOSTA

Le ROG Strix Go 2.4 garantiscono 25 ore di autonomia e fino a tre ore di utilizzo con una ricarica di appena 15 minuti, permettendo così di godere di lunghe sessioni di gioco senza preoccupazioni.

SUONI RICCO, PURO E CON BASSI PROFONDI

Grazie all’esclusivo design a camera stagna e driver ASUS Essence da 40 mm, queste cuffie offrono un suono incredibilmente ricco e puro con bassi ottimizzati. L’esperienza sonora è coinvolgente e garantisce una riproduzione fedele di musica, podcast e qualsiasi altro contenuto.

SPECIFICHE TECNICHE

Cuffie
Connettori 2.4 GHz (via USB Type-A or USB Type-C)
3.5 mm
Frequenza di risposta 20 Hz – 20K Hz (2.4 GHz)
10 Hz – 40 kHz (3.5 mm)
Impedenza 32 ohms
Driver 40 mm neodymium magnets
Batteria 1800 mAh, 25+ ore di capacità
15 minuti di ricarica per 3 ore di utilizzo
Microfono rimovibile
Pick-up pattern Bidirectional
Frequenza 100 Hz – 8 KHz
Sensibilità -54 dB
Microfono nascosto
Pick-up pattern Omni-directional
Frequenza 100 Hz – 8 KHz
Sensibilità -45 dB
Software Armoury II
Dimensioni
Prodotto (mm) 205 x 190 x 54 mm
Scatola (mm) 176 x 72 x 231 mm
Peso
Prodotto 290 g
Scatola 815 g
Contenuto scatola Case
Adattatore Type-C-to-USB
Microfono rimovibile
Dongle wireless 2.4 GHz USB Type-C
Cavo di ricarica
Cavo audio 3.5 mm (1.2 m)
Guida introduttiva

L’articolo Rog Strix Go 2.4 arrivano a gennaio proviene da IlVideogioco.com.

Continua la lettura di Rog Strix Go 2.4 arrivano a gennaio

Paper Beast, pubblicato un nuovo trailer

Nuovi particolari sono trapelati durante lo State of Play di Sony su Paper Beast, il titolo di Eric Chahi in sviluppo per PS VR. Durante l’evento è stato infatti mostrato un nuovo trailer sul gioco atteso per il primo quarto del 2020.

Qui il trailer. Buona visione.

IL GIOCO

Sviluppato dal nuovo studio di Chahi, Pixel Reef, Paper Beast è un gioco di esplorazione e avventura in Realtà Virtuale che lascia ai giocatori la possibilità di scoprire un misterioso ecosistema e di interagire con l’ambiente circostante in un mondo digitale perduto. Il nuovo trailer del gioco mostra in particolare come i giocatori possono manipolare il terreno e le creature di carta per risolvere rompicapi e svelare i misteri più profondi della fantastica e toccante odissea del gioco.

In Paper Beast, i giocatori esploratori potranno interagire con qualsiasi creatura scoperta lungo il loro viaggio. Le creature sono animate grazie a un notevole motore fisico che calcola i loro movimenti in tempo reale: è possibile sollevarle per risolvere un problema o salvarle dai predatori e dai pericoli della natura. Gli animali modificheranno il loro comportamento di conseguenza. I giocatori potranno anche manipolare il terreno per superare ostacoli o risolvere rompicapi ambientali.

Paper Beast

L’articolo Paper Beast, pubblicato un nuovo trailer proviene da IlVideogioco.com.

Continua la lettura di Paper Beast, pubblicato un nuovo trailer

Kingdom Hearts III, il dlc Re Mind arriva ad inizio 2020

La notizia era molto attesa dagli appassionati: Re Mind, il dlc di Kingdom Hearts III sarà disponibile a partire dal 23 gennaio prossimo su PS4 e su Xbox One il 25 febbraio. Lo ha annunciato Square Enix.

Il dlc Re Mind propone un nuovo episodio giocabile per chi ha concluso Kingdom Hearts III, in cui Sora tornerà dai suoi amici e scoprirà delle verità inimmaginabili. Il nuovo trailer di Re Mind offre un’anteprima dei personaggi di Final Fantasy che appariranno nel dlc, con delle immagini dell’amata Aerith di Final Fantasy VII:

In Re Mind i giocatori potranno affrontare varie battaglie contro dei boss, scoprire un nuovo episodio Limitcut e un episodio segreto, una nuova modalità Foto-saluto, una funzionalità di Presentazione e una nuova modalità “Menu Premium” con vari livelli di difficoltà e sfide.

Inoltre, una patch gratuita (versione 1.07) uscirà a gennaio per tutti i giocatori del titolo principale (qui la nostra recensione della versione PS4) con un aggiornamento per la storia principale, delle nuove abilità e una nuova forma di Sora, oltre all’aggiunta dei Keyblade “Portafortuna” e “Lontano ricordo”. I giocatori potranno anche utilizzare delle opzioni di condivisione ampliate da gennaio.

L’articolo Kingdom Hearts III, il dlc Re Mind arriva ad inizio 2020 proviene da IlVideogioco.com.

Continua la lettura di Kingdom Hearts III, il dlc Re Mind arriva ad inizio 2020

Presto sarà molto semplice gestire gli inviti di Google Calendar direttamente tramite la versione web di Gmail

In futuro tramite Gmail sarà possibile proporre una nuova data o aggiungere una nota ad un invito ricevuto su Google Calendar

L’articolo Presto sarà molto semplice gestire gli inviti di Google Calendar direttamente tramite la versione web di Gmail proviene da TuttoAndroid.

Continua la lettura di Presto sarà molto semplice gestire gli inviti di Google Calendar direttamente tramite la versione web di Gmail

OnePlus, Redmi, HONOR, Amazfit e Redmi in super offerta nella promo di GeekBuying

Per festeggiare il Doppio 12 (il 12 dicembre) Geekbuying lancia una colossale vendita promozionale con centinaia di promozioni e numerose iniziative.

L’articolo OnePlus, Redmi, HONOR, Amazfit e Redmi in super offerta nella promo di GeekBuying proviene da TuttoAndroid.

Continua la lettura di OnePlus, Redmi, HONOR, Amazfit e Redmi in super offerta nella promo di GeekBuying

Le chiamate dai call center e numeri sconosciuti hanno le ore contate grazie a questa funzione di Google Assistant

Gli utenti muniti di Google Pixel 4 potranno godere di una nuova funzione di Google Assistant che bloccherà le chiamate provenienti da numeri sconosciuti

L’articolo Le chiamate dai call center e numeri sconosciuti hanno le ore contate grazie a questa funzione di Google Assistant proviene da TuttoAndroid.

Continua la lettura di Le chiamate dai call center e numeri sconosciuti hanno le ore contate grazie a questa funzione di Google Assistant

TIM aggiunge due interessanti novità per l’acquisto di tablet a rate nel listino “Tutto Tablet”

TIM aggiunge due nuovi tablet a rate nel listino di prodotti presenti nel programma Tutto Tablet per dicembre 2019

L’articolo TIM aggiunge due interessanti novità per l’acquisto di tablet a rate nel listino “Tutto Tablet” proviene da TuttoAndroid.

Continua la lettura di TIM aggiunge due interessanti novità per l’acquisto di tablet a rate nel listino “Tutto Tablet”

Perché Internet e le app inquinano più di quanto immaginiamo

Tutti sanno che gli aerei di linea sono altamente inquinanti con emissioni poderose di CO2 ogni giorno. Ma quanti sono a conoscenza del fatto che la cosiddetta carbon footprint ossia l’impronta di carbonio dalle compagnie aeree sia la stessa di… Internet? Già, l’uso globale della rete è responsabile della stessa percentuale delle emissioni di gas […]

L’articolo Perché Internet e le app inquinano più di quanto immaginiamo proviene da TuttoAndroid.

Continua la lettura di Perché Internet e le app inquinano più di quanto immaginiamo

PlayStation Now, i giochi di dicembre 2019

PlayStation Now, i giochi di dicembre 2019
PlayerUnknown’s Battlegrounds, Wolfenstein: The Old Blood e F1 2019 debuttano a dicembre 2019 nel catalogo di PlayStation Now.. PlayStation Now vede l’arrivo a dicembre 2019 di tre nuovi giochi per PS4, che saranno disponibili in streaming e download fino al 3 marzo 2020, secondo l’ormai consolidata impostazione a tempo per i contenuti di maggior rilievo del servizio in abbonamento Sony. I titoli in questione sono PlayerUnknown’s Battlegrounds, il celebre battle royale di PUBG Corp., Wolfenstein: The Old Blood, prequel della serie sparatutto sviluppata da MachineGames, e F1 2019, ultima edizione del gioco di guida targato Codemasters su licenza ufficiale FIA.

Continua la lettura di PlayStation Now, i giochi di dicembre 2019

Natale 2019: i controller PS4 per i pro-gamer

Natale 2019: i controller PS4 per i pro-gamer
I controller PlayStation 4 per i pro-gamer da regalare a Natale 2019: ecco i modelli migliori in circolazione, per ogni fascia di prezzo.. Natale 2019 è ormai alle porte, e noi continuiamo con la nostra rassegna di speciali e guide agli acquisti: oggi vogliamo focalizzarsi sui controller PS4 per i pro-gamer. Tutti i possessori di una PlayStation 4 o di una PlayStation 4 Pro, difatti, sognano prima o poi un pad o controller “superiore” a quello incluso nella confezione di partenza: magari personalizzabile, o semplicemente più ergonomico, o ancora esteticamente più interessante. Un controller PS4 da pro-gamer è il regalo …

Continua la lettura di Natale 2019: i controller PS4 per i pro-gamer

I prodotti dell’ecosistema Xiaomi protagonisti della Device Connected Week di Amazon

In occasione della Device Connected Week di Amazon, una settimana di sconti dedicati agli accessori di elettronica di consumo e non solo, Xiaomi, ha selezionato otto prodotti del proprio ecosistema che saranno protagonisti di questa iniziativa esclusiva. “Siamo contenti di aver preso parte a questa iniziativa, organizzata da Amazon Italia, uno dei nostri partner commerciali, perché ci consente di avvicinare i Mi Fan e tutti gli appassionati di tecnologia a uno stile di vita connesso più intelligente, grazie alla nostra gamma di prodotti Ecosystem” – ha dichiarato Iacopo Salemmi, Head of Sales di Xiaomi Italia. Da oggi, fino alla mezzanotte di domenica 15 dicembre, perRead More →

L’articolo I prodotti dell’ecosistema Xiaomi protagonisti della Device Connected Week di Amazon proviene da Spazio Tech Italia.

Continua la lettura di I prodotti dell’ecosistema Xiaomi protagonisti della Device Connected Week di Amazon

I migliori libri da regalare a natale

libri da regalare a nataleNatale è quel periodo dell’anno in cui siamo tutti più buoni (ma dovremmo esserlo sempre) e anche di fare qualche regalo. Il regalo più bello è sicuramente un buon libro, perché porta più gioia, calore e conoscenza. Un libro è inoltre un verro e proprio amico e quindi eccovi una lista dei libri da regalare. […]

L’articolo I migliori libri da regalare a natale proviene da HavocPoint.

Informatica – Download – Guide e tanto altro.