Nuove patch per Samsung Galaxy S21 FE, S20 FE e Note 20, prima beta per OnePlus 8T e 9R


Samsung ancora una volta in prima linea per quanto riguarda gli aggiornamenti con le nuove patch di sicurezza, ma ci sono novità anche per OnePlus: da un lato abbiamo update per Samsung Galaxy S21 FE, Galaxy S20 FE, Galaxy Note 20 e Galaxy Note 20 Ultra 5G, dall’altro il debutto della OxygenOS 14 Closed Beta per OnePlus 8T e OnePlus 9R. Andiamo a scoprire tutte le novità in arrivo.

Novità aggiornamenti Samsung Galaxy S21 FE, Galaxy S20 FE, Galaxy Note 20 e Note 20 Ultra 5G

Partiamo proprio da Samsung perché sono in distribuzione aggiornamenti per Galaxy S21 FE, Galaxy S20 FE, Galaxy Note 20 e Galaxy Note 20 Ultra 5G. Si tratta di update simili, che condividono le patch di sicurezza di novembre 2023. Oltre a queste ultime non sembrano essere state integrate altre novità rilevanti, se non qualche bugfix o miglioramento di stabilità generico.

Per Samsung Galaxy S21 FE si parte dagli Stati Uniti e da alcuni Paesi dell’America Latina con i firmware G990USQS9EWK1 e G990EXXS7EWK1; per Galaxy S20 FE si inizia dalla versione Exynos (SM-G780F) con il firmware G780FXXSDFWJ8, mentre la serie Galaxy Note 20 sta accogliendo le versioni N980FXXS8HWK1 (Note 20 4G) e N98*BXXS8HWK1 (Note 20 5G e Note 20 Ultra 5G) in Europa, e le versioni N98*USQS5HWJ4 e N98*U1UES5HWJ4 negli Stati Uniti (brand e no brand).

Come anticipato, le novità sono sostanzialmente le stesse: nel bollettino diffuso da Samsung e riguardante le patch di novembre, vengono citate più di 60 vulnerabilità corrette, alcune delle quali di livello critico. La maggior parte riguardano il sistema operativo in generale (CVE), ma ce ne sono anche di specifiche per la One UI (SVE). Dei quattro modelli, solamente Samsung Galaxy S21 FE riceverà One UI 6 e Android 14: l’update arriverà quasi certamente entro la fine dell’anno.

Novità aggiornamenti beta OnePlus 8T e OnePlus 9R

Buone notizie per i possessori di OnePlus 8T e OnePlus 9R: la casa cinese ha annunciato l’avvio del programma OxygenOS 14 Closed Beta per i due smartphone, che consente agli utenti aderenti di provare in anticipo la nuova release basata su Android 14. Le tempistiche fornite da OnePlus stessa prevedono il rilascio della Open Beta per questi due modelli entro il mese di novembre 2023, ma a questo punto non è da escludere uno slittamento a dicembre. Tutto dipenderà dal feedback fornito da coloro che decideranno di aderire al programma, per ora limitato all’India.

OnePlus avvisa che potrebbero esserci bug e problemi di instabilità anche gravi, trattandosi dell’avvio del beta test. Tra i problemi già noti vengono citate le suonerie che non vengono mostrate nella pagina dei contatti, il possibile lampeggiamento dello schermo all’apertura del Meteo su Shelf e stuttering nascondendo la barra guida per le gesture senza animazione di transizione.

Vi ricordiamo che con OxygenOS 14 e Android 14, la casa cinese introduce diverse ottimizzazioni al sistema, con passi avanti per quanto riguarda l’efficienza, la sicurezza e il design (con Aquamorphic Design 2.0, che offre nuove interazioni, animazioni, temi e non solo).

Come aggiornare Samsung Galaxy S21 FE, S20 FE, Note 20, Note 20 Ultra 5G, OnePlus 8T e OnePlus 9R

Per controllare l’arrivo di aggiornamenti via OTA su Samsung Galaxy S21 FE, Galaxy S20 FE, Galaxy Note 20 e Galaxy Note 20 Ultra non dovete fare altro che recarvi nelle impostazioni di sistema, seguendo il percorso “Impostazioni > Aggiornamento software > Scarica e installa“. Per quanto riguarda OnePlus 8T e OnePlus 9R, sappiate che il programma Closed Beta tocca per il momento solo l’India: per ulteriori dettagli potete comunque consultare le pagine dedicate della community ufficiale OnePlus (qui per 8T e qui per 9R).

Leggi anche: Smartphone e tablet che hanno ricevuto o si aggiorneranno ad Android 14: il listone



Vedi Post Originale: https://www.tuttoandroid.net/news/2023/11/15/aggiornamenti-samsung-galaxy-s21-fe-s20-fe-note-20-ultra-oneplus-8t-9r-novita-1020711/


0 Comments

Lascia un commento