No, Xiaomi non ha intenzione di portare HarmonyOS sui suoi smartphone


Molto spesso riportare voci, frasi e notizie può portare a piccole incongruenze che, nel peggiori dei casi, possono trasformarsi in veri e propri polveroni. Non è il caso della notizia di oggi su Xiaomi e Huawei ma poco ci manca. Nelle ultime settimane si è fatta sempre più insistente la voce che Xiaomi sarebbe molto interessata a HarmonyOS, il sistema operativo proprietario di Huawei il cui obbiettivo è quello di alimentare la prossima generazione di prodotti del colosso cinese.

La MIUI resta dove si trova

L’interesse di Xiaomi sarebbe così corposo che addirittura si dice che potrebbe abbandonare completamente lo sviluppo della MIUI per abbracciare invece la soluzione software realizzata da Huawei. In realtà si tratta in tutto e per tutto di una fake news, una notizia mal interpretata, montata ad arte anche con un finto video circolato in rete, che è circolata più del dovuto in rete e su molti siti.

La mistificazione dei fatti nasce da una dichiarazione di Pan Jiutang, noto analista del colosso cinese, che avrebbe provato in anteprima l’interfaccia sugli smartphone di Xiaomi. Il caso ha avuto un eco piuttosto importante sul web tale da portare i vertici di Xiaomi a dichiarare che ovviamente non c’è nessuna intenzione ad abbandonare la MIUI in favore di HarmonyOS, e men che meno che troverà posto nei nuovi smartphone Xiaomi.



Vedi Post Originale: https://www.tuttoandroid.net/news/2020/09/21/xiaomi-harmonyos-fraintendimento-839816/


0 Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *