Neverwinter: Avernus, la terza Pietra miliare della “Cittadella redenta” è disponibile - IlVideogioco.com


Sostieni IlVideogioco.com

Caro lettore, la redazione de IlVideogioco.com lavora per fornire aggiornamenti precisi e affidabili in un momento lavorativo difficile messo ancor più a dura prova dall’emergenza pandemica.
Se apprezzi il nostro lavoro, che è da sempre per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Vorremmo che il vero “sponsor” fossi tu che ci segui e ci apprezzi per quello che facciamo e che sicuramente capisci quanto sia complicato lavorare senza il sostegno economico che possono vantare altre realtà. Sicuri di un tuo piccolo contributo che per noi vuol dire tantissimo sotto tutti i punti di vista, ti ringraziamo dal profondo del cuore.


La Pietra miliare III è stata aggiunga alla Cittadella redenta in Neverwinter: Avernus. L’aggiornamento introduce una nuova classifica e una serie di contenuti aggiuntivi nell’avventura che, per essere portata a termine, richiede la collaborazione di tutti i giocatori presenti sui server per la ricostruzione della Cittadella Sanguinante – ora redenta – di Zariel nell’Avernus (il primo girone dei Nove Inferi).

La Pietra miliare III, dunque, è ora disponibile su Pc e arriverà in futuro su Xbox One e PlayStation 4. Sulle console targate Microsoft e Sony dell’attuale generazione sono inoltre disponibili, da oggi, i contenuti de La Pietra miliare II.

In occasione del rilascio dei nuovi contenuti, Cryptic Studios ha realizzato un nuovo trailer, che vi invitiamo a gustare.

Il nuovo aggiornamento de La Pietra miliare 3 prosegue gli eventi dell’epica campagna dei giocatori accorsi in aiuto di Zariel, la signora dell’Avernus, nel rimettere in attività la Cittadella sanguinante nei Nove Inferi. A ciò si aggiunge un nuovo obiettivo di progressione del server, con una nuova classifica.

  • Nuovo obiettivo di classifica – Evoca Zariel o Soradiel maestro di caccia come compagno. L’obiettivo principale della classifica per questa pietra miliare è ottenere la capacità di evocare Zariel. In alternativa, però, i giocatori possono sbloccare il potere per evocare Soradiel maestro di caccia, il capo dei Sette Celesti.
  • Nuovo bersaglio di caccia – Nove spine. Per ottenere ricompense epiche, i giocatori possono affrontare questo gigantesco diavolo d’ossa color carbone con potenti attacchi acidi.
  • Nuova camera – La stanza del portale. La camera del portale è stata riaperta, dando agli eroi accesso diretto da e per la mappa del mondo all’interno della cittadella.
  • Nuovo incontro eroico – Riportare la speranza. Un nuovo Incontro eroico in cui i giocatori devono salvare il loro alleato celestiale dal più grande pericolo dei Nove inferi.

Un elenco delle ricompense che è possibile ottenere mentre si ricostruisce la Cittadella:

  • Mascotte ornamentale – Lulu
  • Capo di moda – Fabbro sacro
  • Pergamene di teletrasporto della Cittadella
  • Trasmutazione effetto visivo – Bulbi oculari fluttuanti
  • Gettone miglioramento arma.

Infine ricordiamo che per accedere alla Cittadella redenta è necessario possedere un personaggio di livello 80 e aver raggiunto il completamento della campagna di Avernus, oltre alla storia “Un pizzico di virtù”.

Sostieni IlVideogioco.com

Caro lettore, la redazione de IlVideogioco.com lavora per fornire aggiornamenti precisi e affidabili in un momento lavorativo difficile messo ancor più a dura prova dall’emergenza pandemica.
Se apprezzi il nostro lavoro, che è da sempre per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Vorremmo che il vero “sponsor” fossi tu che ci segui e ci apprezzi per quello che facciamo e che sicuramente capisci quanto sia complicato lavorare senza il sostegno economico che possono vantare altre realtà. Sicuri di un tuo piccolo contributo che per noi vuol dire tantissimo sotto tutti i punti di vista, ti ringraziamo dal profondo del cuore.




Vedi Post Originale: https://www.ilvideogioco.com/2020/10/14/neverwinter-avernus-la-terza-pietra-miliare-della-cittadella-redenta-e-disponibile/


0 Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *