Magin, un oscuro rpg, ci prova su Kickstarter - IlVideogioco.com


Il cammino su Kickstarter è iniziato la settimana scorsa ed attualmente ha raggiunto circa un quarto della cifra richiesta. Magin, un rpg dai toni oscuri, cerca consensi e fondi sulla nota piattaforma di raccolta per raggiungere la quota minima di 42.571 euro (circa 47.950 dollari, ndr). Obiettivo che serve agli sviluppatori indie polacchi di The Rat Project per completare lo sviluppo del gioco che verrà poi pubblicato su Pc e console una volta terminato.

Come detto, al momento, questo rpg ha raccolto 10.798 euro grazie al supporto di poco più di 450 appassionati che hanno offerto il loro contributo. Alla fine della raccolta mancano 18 giorni.

Magin è un gioco di ruolo e di avventura basato sulla narrazione con meccaniche di costruzione del mazzo, combattimenti a turni e una trama inquietante e non lineare. È possibile già avere un’idea di questa esperienza “artigianale” (come la definiscono gli sviluppatori) giocando alla demo (naturalmente gratuita) su Steam.

UNA MISCELA “MAGICA” DI MOLTI GENERI

La meccanica di gioco di Magin fonde un gioco di avventura, basata sull’esplorazione di un mondo 2d e sull’interazione con l’ambiente e i personaggi con un sistema di combattimento che si fonda su carte. Quest’ultima fase ricorda Slay the Spire e altri esponenti dei deck builder.

L’elemento che li combina è la meccanica delle emozioni che influenza sia le statistiche durante il combattimento, sia le scelte del giocatore. Un ulteriore punto di contatto tra loro è il sistema di raccolta delle carte, basato sull’esplorazione e sulle decisioni del personaggio.

STORIA MATURA E INQUIETANTE

I magin sono maghi le cui abilità sono legate al flusso dell’Essenza diretto dal loro stato emotivo. A causa dei loro poteri, vengono trattati come emarginati pericolosi o come esemplari di ricerca. Tolen ed Elester – Magins, medium dell’Essence hanno in comune poche cose, ma sono legati da un destino che nessuno dei due sospetta.

Gli sviluppatori mirano a raccontare una storia avvincente con decisioni difficili da prendere e finali multipli. Stanno cercando di realizzare un mondo ricco e misterioso, pieno di personaggi multidimensionali e luoghi suggestivi. Un punto nella storia in cui la cultura medievale si confronta con l’invenzione di macchine industriali a propulsione magica.

GRAFICA MOZZAFIATO E COLONNA SONORA D’ATMOSFERA

Lo stile artistico dei fumetti artigianali è ispirato alle opere di Mike Mignola, ai film di Studio Ghibli, Fullmetal Alchemist, Berserk o Naruto, nonché al franchise di Persona e, ovviamente, Darkest Dungeon. Combinando tutto ciò, lo studio The Rat Project vuole ottenere un aspetto un po’ diverso e fresco combinando le linee pesanti con uno stile anime più leggero.

Composta da Tom Acrofear, la musica punta a migliorare la narrazione, immerge i giocatori nel mondo e attira le corde del cuore dei giocatori. Potete già avere un’anteprima della colonna sonora originale del Magin a questo indirizzo.

FUNZIONALITÀ CHIAVE

Avventura: interagite con l’ambiente e indagate sugli oggetti per comprendere meglio il contesto della trama.

Meccanica delle emozioni: mantenete le emozioni dei vostri personaggi, scegliete il percorso che seguiranno, affrontate l’impatto delle vostre scelte.

Storia non lineare: immergetevi in un mondo fantasy freddo ed aspro. Seguite i personaggi principali attraverso il loro viaggio di una speranza perduta e redenta.

Sistemate di carte: costruite il vostro mazzo mentre la storia avanza e affrontate nemici più forti. Usate elementi influenzati dal gioco di ruolo come le scelte della trama o i commercianti per modificare il vostro deck.

Magin: The Rat Project Stories è in fase di sviluppo e arriverà su Steam nel quarto trimestre del 2021 con versioni di console in arrivo in un secondo momento.



Vedi Post Originale: https://www.ilvideogioco.com/2020/06/24/magin-un-oscuro-rpg-ci-prova-su-kickstarter/


0 Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *