World of Warships: Legends annuncia l’ingresso in campo di una nuova nazione. Da lunedì, 9 marzo, i giocatori potranno tuffarsi in una nuova ondata di contenuti navali russi. Questo aggiornamento introduce nel gioco gli incrociatori russi, una nuova campagna dedicata a loro e un’anteprima dei cacciatorpediniere russi in arrivo. I sovietici arrivano in forze a rivendicare ciò che gli spetta nei mari di World of Warships: Legends.

Ecco il trailer. Buona visione.

I sette nuovi incrociatori russi e sovietici sono dotati di potenti cannoni a tiro orizzontale per colpire le navi nemiche da distanza di sicurezza. Tenere questa distanza è importante anche per i capitani più coraggiosi, poiché queste navi possono risultare piuttosto vulnerabili negli scontri a medio raggio.
Comunque, salendo di livello questi incrociatori offrono ai più intrepidi gli strumenti per restare al sicuro: rapidi siluri a corto raggio e radar per i livelli più alti. In questo modo i giocatori potranno sventare i piani dei cacciatorpedinieri clandestini che cercano di contrastarli. I giocatori scopriranno che questi incrociatori sovietici possono assorbire moltissimi danni, purché evitino di prendere troppe batoste.

La nuova campagna “Guerra e pace” si abbina perfettamente agli incrociatori della Flotta Rossa. Al termine dei 95 livelli della campagna i giocatori troveranno il Mikhail Kutuzov, un eccellente incrociatore russo che prestò servizio durante la Guerra fredda. In World of Warships: Legends, questo protagonista della Guerra fredda è accompagnato dalle straordinarie prestazioni dei cannoni degli incrociatori russi, dotati di generatori di fumo e consumabili sonar. Ciò significa che il Mikhail Kutuzov può bombardare i nemici furtivamente e con facilità, creando un nascondiglio temporaneo. Durante la campagna “Guerra e Pace”, i giocatori guadagneranno una marea di consumabili, equipaggiamenti e tanto altro. E c’è anche qualche possibilità di ottenere l’accesso anticipato ai cacciatorpediniere russi.

I cacciatorpediniere russi in accesso anticipato vanno dal livello III al livello VI e sono autentiche cannoniere. Questi cacciatorpediniere, come il magnifico Gnevny di livello V, si distinguono nei duelli a colpi di artiglieria, in cui possono usare la loro potenza di fuoco per colpire incrociatori solitari, eliminare corazzate e polverizzare i cacciatorpediniere nemici. I loro rapidi siluri a corto raggio sono perfetti per infliggere danni devastanti a nemici ignari sorprendendoli in un’imboscata.  Ai giocatori è offerta la possibilità di usarli tramite i nuovi container sovietici, alcuni dei quali sono disponibili anche nella campagna “Guerra e pace”.

In arrivo sei nuovi comandanti, per rappresentare degnamente la nuova nazione! I comandanti copriranno una vasta porzione di storia navale della Russia imperiale e sovietica, dalla Guerra russo-turca fino alla Guerra Fredda. Porteranno con sé nuove ispirazioni e abilità per migliorare le navi dei giocatori e tirar fuori il meglio dalla loro nuova flotta russa. Un esempio lampante è Stepan Makarov, che con il suo splendido viso barbuto è pronto a comandare e migliorare i tuoi incrociatori della marina militare russa.

L’articolo La Flotta Rossa è in arrivo su World of Warships: Legends proviene da IlVideogioco.com.

Fonte: La Flotta Rossa è in arrivo su World of Warships: Legends