Kitaria Fables, la nostra recensione Pc - IlVideogioco.com


Recentemente sulle varie piattaforme ha visto la luce Kitaria Fables, un grazioso action rpg che contempla meccaniche di crafting e di farming. Dietro allo sviluppo del titolo troviamo Twin Hearts, uno studio indipendente indonesiano che si è avvalso del supporto di PQube Limited. Noto publisher che ha distribuito il gioco su Pc, PS4, PS5, Xbox One, Xbox Series X/S e Switch.

Ma senza perderci troppo in chiacchere andiamo subito a scoprire Kitaria Fables in questa recensione della versione Steam. Buona lettura.

EROI FELINI E OSCURE MINACCE

Quello di Kitaria Fables è un tradizionale mondo fantasy, dove i suoi abitanti (in questo caso animali antropomorfi) vivono in un clima di pace e serenità… Il quale, neanche a dirlo, si troverà minacciato da una misteriosa oscurità che renderà più aggressive le creature che abitano il regno. Il giovane felino che dovremo impersonare sarà invece l’eroe prescelto.

Una responsabilità non da poco per un novello soldato, a cui dovremo far imparare nel corso del tempo tecniche di spada e magie. Senza dimenticare un po’ di sana agricoltura. Nella nostra fattoria infatti potremo coltivare numerose tipologie di frutti e ortaggi. Ciascuna coltura avrà un diverso tempo di maturazione (chi 2 giorni, chi 4 e così via).

Kitaria Fables
La fattoria lasciata da nostro nonno sarà la nostra casa una volta giunti al Villaggio Zampa

Per assicurarci una crescita rigogliosa nei tempi previsti non dovremo far altro che assicurarci di innaffiare quanto piantato ogni giorno. Un’incombenza che potremo risparmiarci in caso di pioggia, che farà il “lavoro” per noi. In ogni caso avremo a disposizione tutti gli strumenti necessari, come l’annaffiatoio e la zappa. Senza dimenticare ascia e piccone, con i quali potremo rispettivamente tagliare alberi e ricavare pietra e minerali dalle rocce.

Tutti materiali che al pari di quelli droppati dai mostri potranno essere usati per acquistare e migliorare il nostro equipaggiamento. E’ importante tenere presente che le varie statistiche (salute, difesa fisica e magica, ecc ) dipenderanno unicamente dall’elmo, dalla corazza e dagli accessori indossati. Nessun aumento di livello o accumulo di esperienza. L’unico farming (oltre all’attività in sé per sé) previsto dal gioco è quello dei materiali.

COMBATTIMENTO FELINO

Kitaria Fables
I pattern d’attacco dei nemici (boss e mini-boss) compresi saranno facili da imparare; forse troppo

In Kitaria Fables la componente farming sim funge comunque da contorno a quello che è il gioco principalmente, ovvero un action rpg con visuale isometrica. Il sistema di combattimento (semplice, pratico ma piuttosto basilare) ricorda quello che abbiamo visto in un altro titolo distribuito da PQube, DanMachi: Infinite Combate.

Non vi è la possibilità di parare o effettuare contrattacchi. Tutto si gioca sulle schivate (senza esagerare, visto che consumano resistenza) e sul giusto tempismo nel portare a segno colpi prima che le creature nemiche facciano la loro mossa. Cosa che verrà annunciata da un’area rossa di varie forme, che indicherà la portata dell’attacco, sia fisico che a distanza.

Kitaria Fables
I semi delle colture potranno essere acquistati dai negozianti. Per vendere i prodotti ci basterà invece depositare tutto in un’apposita cassa

Non solo di spada, ma potremo anche combattere facendo uso di un arco, o di un incantesimo elementale. Ce ne sono diversi appartenenti a quattro elementi differenti: Fuoco, Acqua, Vento e Terra. Sia le magie che gli attacchi speciali eseguibili con spada e arco (che saranno sbloccati proseguendo nella storia) consumeranno mana. Il quale potrà essere facilmente ripristinando portando a segno attacchi semplici.

In generale sarà possibile avere difficoltà solo per due motivi. Un numero eccessivo di nemici contemporaneamente o il fatto di avere un equipaggiamento inadeguato (che potrebbe portare al fare troppo pochi danni. O a subirne troppi). Per il resto Kitaria Fables rimane dichiaratamente accessibile a qualunque giocatore desideroso di vivere una bella storia.

UN MONDO GRAZIOSO E COLORATO

Kitaria Fables
Il Saggio Alby ci permetterà di imparare nuovi incantesimi, e sarà un personaggio piuttosto importante

A livello tecnico Kitaria Fables soddisfa più gli standard che ci aspettano su Switch che non su Pc o console “maggiori”. Il mondo di gioco è sì deliziosamente colorato e bello da vedere, ma la semplicità che pervade il tutto risulta fin troppo evidente. Oltretutto la stessa mappa è divisa in tante micro-aree, dove lo spostamento tra di esse sarà sempre preceduto da un veloce (ma comunque fastidioso) caricamento.

L’impressione (non necessariamente la realtà, attenzione) è quella di un titolo pensato per Switch e poi “esteso” ad altre piattaforme, aventi però potenzialità hardware ben differenti. Ciò detto non abbiamo comunque riscontrato né rallentamenti di framerate né bug o glitch di sorta. Molto gradita invece la presenza di una modalità cooperativa, che ci permetterà di giocare con un amico. Peccato che sia solo in locale.

Kitaria Fables
Quando ci ritroveremo ad affrontare anche 5-6 creature allo stesso tempo, “leggere” i loro attacchi diventerà complicato

Certo, pur non essendo di suo particolarmente originale la trama si sviluppa in maniera intelligente. E noi saremo comunque invogliati a scoprirne di più proseguendo nella storia. Tuttavia a livello di gameplay non vi sono elementi davvero innovativi. Anche l’integrazione di un sistema di crafting e farming in un action rpg ricorda da vicino un altro titolo da noi provato lo scorso anno, Re: Legend.

Il sistema di combattimento fin troppo semplicistico e in generale la “lentezza” che contraddistingue anche lo spostamento a piedi contribuisce a rendere il titolo non particolarmente appetibile ai giocatori meno pazienti. I quali tuttavia potrebbero essere quantomeno interessati a seguire senza particolari pretese una graziosa storia di fantasia nei panni di un tenero ma agguerrito felino.

Kitaria Fables
I teletrasporti (tramite apposite pietre) faciliteranno gli spostamenti tra alcune località del mondo di Kitaria

POTREBBE DARE SODDISFAZIONI

Kitaria Fables è un grazioso action rpg, che come già visto in alcuni titolo combina (con successo) il suo essere action rpg con l’integrazioni di meccaniche tipiche dei farming sim.  Di suo lo studio Twin Hearts non introduce alcunchè di davvero originale, ma confeziona comunque un buon prodotto che potrebbe trovare il favore dei giocatori più giovani. O comunque di quelli avvezzi ai ritmi lenti e a una difficoltà assai accessibile senza alcun segno di punitività. Una modalità multigiocatore online e/o un maggiore utilizzo delle risorse hardware delle piattaforme maggiori avrebbe certamento giovato a un titolo che con ogni probabilità ha nella fruizione “portatile” la sua arma in più.





Leggi Post Originale: https://www.ilvideogioco.com/2021/09/15/kitaria-fables-la-nostra-recensione-pc/


0 Comments

Lascia un commento