Immagini e specifiche di Amazfit T-Rex Pro 2 e Vienna: non passeranno inosservati


Nel corso degli anni, Amazfit è riuscita a ritagliarsi una fetta del mercato dei wearable soprattutto grazie all’ottimo rapporto qualità-prezzo dei propri indossabili e adesso si appresta a rilanciare le proprie ambizioni con due nuovi modelli: Amazfit T-Rex Pro 2 e Amazfit Vienna.

Le prime immagini di questi due modelli sono appena trapelate, con specifiche tecniche annesse, grazie ad una fonte anonima. I due smartwatch condividono la connotazione rugged, ma il Vienna sarà di segmento premium.

Amazfit T-Rex Pro 2: immagini e specifiche tecniche

Amazfit T-Rex Pro 2 sarà chiamato a raccogliere l’eredità dell’apprezzato Amazfit T-Rex Pro (di cui trovate a questo link la nostra recensione e che potete vedere anche nell’immagine di copertina).

Il look del nuovo modello, come si evince dalle immagini riportate, non si discosterà molto da quello del predecessore, con una costruzione in plastica robusta e un cinturino in silicone. Come si può notare, il nuovo smartwatch dovrebbe essere proposto in una serie di colorazioni: oltre alla classica nera, si riportano le più particolari Astro Black e Gold, Wild Green e Desert Khaki.

Per quanto riguarda la scheda tecnica, la stessa fonte anonima riferisce di un display AMOLED da 1,39 pollici di diagonale con risoluzione di 454 x 454 pixel e una luminosità di picco di 1.000 nit, tale da renderlo ben leggibile anche nelle condizioni di utilizzo più difficili ed avventurose, alle quali T-Rex Pro 2 si presterà molto bene: fedele alla sua natura rugged, lo smartwatch sarà certificato water resistant a 10 ATM e la sua resistenza sarà testimoniata da ben 15 certificazioni MIL-STD-810G.

Amazfit T-Rex Pro 2

Il produttore — come si intuisce da quanto raccontato finora — si rivolgerà ad un target di utenti avventurosi e, si presume, dediti all’attività sportiva. Per questo motivo, il nuovo Amazfit T-Rex Pro 2 potrà contare anche su sensore biometrico BioTracker 3.0 PPG di nuova generazione per il rilevamento del battito cardiaco e per la misurazione del livello di ossigenazione del sangue (SpO2).

In aggiunta a questo, gli utenti che lo sceglieranno avranno la possibilità di tenere traccia di oltre 150 modalità sportive, con tanto di punteggi PAI e di monitoraggio del sonno (con annesso punteggio attribuito per ore di riposo e qualità) e dei livelli di stress.

Il tutto senza dimenticare che lo smartwatch sarà dotato di una sensoristica completa, comprensiva di: accelerometro, giroscopio, barometro, magnetometro e sensore di luce ambientale. Sul fronte della connettività si riportano la presenza del GPS dual-band e del Bluetooth 5.0.

La batteria integrata — salvo smentite — sarà da 500 mAh e il produttore prometterà fino a 24 giorni di autonomia con un utilizzo misto e fino a 10 giorni di autonomia con un utilizzo intenso (allo stato attuale, non ci sono informazioni più approfondite su questo punto, ma è verosimile ritenere che l’intensità di utilizzo sia riferita alla pratica di attività sportiva et similia). Infine, Amazfit T-Rex Pro 2 sarà dotato di 32 MB di memoria RAM e di 512 MB di memoria interna.

Amazfit Vienna: immagini e specifiche tecniche

Nella line-up del produttore cinese, il nuovo Amazfit Vienna andrà a posizionarsi un gradino più in alto rispetto al T-Rex Pro 2 appena descritto. A rendere più premium questo secondo modello sarà prima di tutto la scelta dei materiali costruttivi, con la cassa realizzata in titanio anziché in plastica e lo schermo protetto da vetro zaffiro.

A proposito di display, quello di Amazfit Vienna sarà leggermente più piccolo — 1,28 pollici con risoluzione di 416 x 416 pixel —, ma sarà comunque di tipo AMOLED e con una luminosità di picco di 1.000 nit.

Per quanto riguarda la batteria, la sensoristica, la connettività, le funzioni di tracciamento della salute e dell’attività sportiva, Amazfit Vienna sarà indistinguibile da T-Rex Pro 2. Purtroppo la fonte riferisce che lo smartwatch sarà sprovvisto di eSIM e pertanto non consentirà di effettuare chiamate in maniera indipendente dallo smartphone.

Amazfit Vienna sarà water resistant a 20 ATM e, dunque, sarà utilizzabile anche per gli sport in acqua ad alta velocità. Lo smartwatch avrà 32 MB di RAM 4 GB di memoria interna.

Amazfit T-Rex Pro 2 e Amazfit Vienna dovrebbero essere lanciati in estate, ma al momento non si conoscono informazioni su prezzi di listino e disponibilità.

Leggi anche: migliori smartwatch con e senza Wear OS



Vedi Post Originale: https://www.tuttotech.net/news/2022/05/04/amazfit-t-rex-pro-2-vienna-leak.html


0 Comments

Lascia un commento