Google pubblica l’Interpreter Mode su Play Store e mette Lens sulla barra di ricerca


È passato ormai un anno dall’arrivo sugli smartphone Android della funzione Interprete di Google Assistant e ora Google ha deciso che il traduttore intelligente merita un’app a sé stante. E Google Lens, l’app che riconosce oggetti e testi, trova ora posto nella barra di ricerca per essere sempre a portata di mano.

Interpreter Mode ha un’app stand alone

Diventa dunque più semplice accedere alla funzione di traduzione in tempo reale fornita da Google Assistant, grazie alla possibilità di scaricare l’applicazione dal Play Store. Si tratta di una semplice scorciatoia che permette di lanciare la modalità su Google Assistant, come testimonia il peso dell’app.

Poco meno di 500 Kb, davvero niente per questa soluzione molto comoda, in fase di rilascio limitato. Al momento infatti l’app è in modalità Early Access e non è disponibile in tutti i Paesi. In Italia ad esempio l’applicazione non è ancora disponibile ma è possibile scaricare il file APK per testarne il funzionamento.

Noi l’abbiamo trovata su APKPure e l’abbiamo installata per vedere se funziona regolarmente. Come vedete dagli screenshot qui sopra non ci sono problemi di funzionamento ed è possibile accedere alla funziona su Google Assistant per iniziare subito la traduzione, sia scritta che parlata.

È comunque possibile che nel corso delle prossime settimane l’applicazione venga rilasciata in maniera graduale anche in altri Paesi tra cui il nostro.

Google Lens finisce nella barra di ricerca

Nel frattempo è visibile anche sugli smartphone Android italiani l’icona di Google Lens all’interno della barra di ricerca. Nel nostro caso, su uno Xiaomi Mi 10, è visibile esclusivamente all’interno dell’app Google ma non è escluso che a breve arrivi anche in altre app e posizioni.

L’icona si affianca a quella del microfono e permette di accedere immediatamente all’app per effettuare ricerche visuali o testuali. Grazie alla fotocamera dello smartphone è possibile inquadrare qualsiasi oggetto o testo per ottenere informazioni contestuali, risolvere problemi e molto altro.

Dopo le novità delle scorse settimane dunque sembra che Google Lens sia destinato a diventare onnipresente sui nostri smartphone, per essere sempre pronto all’uso e per aiutarci in qualsiasi situazione quotidiana. E aggiungendo link e scorciatoie forse impareremo a utilizzarlo di più. Utilizzate spesso Google Lens o è un’applicazione che non trovate utile? Fatecelo sapere nel box dei commenti.



Vedi Post Originale: https://www.tuttoandroid.net/news/2020/12/01/interpreter-mode-play-store-lens-barra-ricerca-855227/


0 Comments

Lascia un commento