Google prevede una diminuzione della posta indesiderata su Gmail da aprile 2024


Google ha recentemente annunciato l’intenzione di implementare nuove misure per ridurre drasticamente la quantità di spam e messaggi indesiderati ricevuti dagli utenti Gmail. Secondo quanto dichiarato dalla società, le nuove politiche entreranno in vigore gradualmente a partire da aprile 2024 e andranno a colpire in particolare le agenzie di marketing che inviano email promozionali di massa.

Le nuove linee guida di Google dovrebbero favorire la riduzione di spam

L’annuncio è stato dato da Google stessa tramite le linee guida per gli invii di email disponibili nella pagina di supporto ufficiale Email sender guidelines FAQ, dove viene specificato che gli account che inviano più di 5.000 email al giorno dovranno essere autenticati. In questo modo Google controllerà che i messaggi rispettino le politiche anti spam di Gmail, rigettando le email considerate irrilevanti e provenienti da mittenti che inviano troppi messaggi inutili e incongruenti.

Non è stato chiarito quale percentuale di email verrà filtrata, ma il messaggio di Google a coloro che sono soliti inviare grandi quantità di email è stato inequivocabile: attenzione ai tassi di spam o le vostre email verranno bloccate. L’obiettivo è ovviamente quello di proteggere gli utenti Gmail dall’incessante flusso di messaggi promozionali e newsletter di scarsa utilità che intasano le caselle di posta.

Questa nuova policy si affianca all’algoritmo RETVec basato su intelligenza artificiale, implementato da Google a partire da novembre 2023 con ottimi risultati nella riduzione delle email fraudolente e di phishing. L’azienda ha aggiunto più di recente un pulsante “annulla iscrizione” facilmente accessibile per consentire agli utenti di disiscriversi più agevolmente dalle liste di invio.

Ma come funzionerà nello specifico il nuovo sistema anti-spam di Gmail? Google analizzerà il comportamento degli utenti, monitorando quali mittenti vengono sistematicamente ignorati o i cui messaggi finiscono direttamente nello spam. In base a questi dati, sarà in grado di identificare coloro che che inviano troppe email irrilevanti al destinatario.

Prima di questa stretta, Gmail si limitava a consigliare agli utenti di annullare l’iscrizione ai servizi dei mittenti indesiderati. Ora, invece, si passerà direttamente al blocco preventivo di una parte dei loro messaggi. Si tratta di un cambio di strategia netto che mira a un’esperienza più pulita e meno caotica su Gmail.

Non resta che attendere i prossimi mesi per valutare l’impatto di queste misure. Se efficaci come promesso, gli utenti Gmail potrebbero presto ritrovarsi con caselle email più snelle e utili, non più sommerse da tonnellate di spam e pubblicità a cui nessuno è realmente interessato.

Potrebbero interessarti anche: La nuova interfaccia per le risposte rapide di Gmail è in arrivo per tuttiOra potete usare la Modalità di lettura su Gmail e applicazioni social



Vedi Post Originale: https://www.tuttoandroid.net/news/2024/02/12/gmail-riduzione-spam-aprile-2024-1030345/


0 Comments

Lascia un commento