Google Meet consente di personalizzare lo sfondo nelle videochiamate


Google Meet lancia un’altra nuova funzionalità per il suo servizio di video conferenza sempre più utilizzato nello smart working: la possibilità di impostare uno sfondo personalizzato durante le videochiamate.

Google mette a disposizione una selezione di immagini che includono uffici, paesaggi e sfondi astratti, tuttavia gli utenti possono caricare i propri sfondi, oppure nascondere l’ambiente circostante tramite la sfocatura dello sfondo.

Google Meet

Come personalizzare lo sfondo nelle videochiamate con Google Meet

Questa funzionalità integrata non richiede un’estensione o alcun software aggiuntivo ed è accessibile tramite i controlli che si trovano nella nuova voce di menu “Cambia sfondo” disponibile prima e durante le chiamate.

Per selezionare uno sfondo precaricato è sufficiente fare clic su quello di proprio gradimento, mentre per caricare la propria immagine da applicare come sfondo basta cliccare su “Aggiungi”.

Google Meet consente di personalizzare lo sfondo nelle videochiamate 1

Google Meet consente di personalizzare lo sfondo nelle videochiamate 2

Entro la fine dell’anno Google introdurrà dei controlli che consentiranno agli amministratori di determinare quali unità organizzative possono cambiare il loro background, tuttavia gli studenti delle riunioni avviate dai clienti Education non possono impostare la propria immagine di sfondo.

Google sta lanciando gli sfondi personalizzati per Google Meet a partire da oggi, con la disponibilità completa programmata per le prossime settimane, e arriveranno prima su Google Chrome sul Web per Mac e Windows, oltre che su Chrome OS e presto anche per le app Android e iOS. Per maggiori informazioni su Google Meet potete consultare la nostra pagina dedicata.

Potrebbe interessarti: Notebook per Smart Working: ecco quale comprare

Fonte



Vedi Post Originale: https://www.tuttotech.net/news/2020/10/30/cambiare-sfondo-google-meet.html


0 Comments

Lascia un commento