Google estende la garanzia di alcuni Pixel 4 XL per risolvere dei problemi


Alcuni Google Pixel 4 XL beneficeranno di un anno aggiuntivo di garanzia ufficiale, tuttavia c’è ben poco da esultare: l’estensione è infatti strettamente legata a specifici problemi di alimentazione che il produttore californiano deve risolvere e vale solo in pochi mercati.

In particolare, si stanno moltiplicando le segnalazioni da parte di utenti possessori di Google Pixel 4 XL che riscontrano problemi di alimentazione fastidiosi che comprendono la ricarica della batteria, la scarica fin troppo rapida della stessa, riavvii casuali e l’impossibilità di accendere lo smartphone.

Estensione garanzia di Google Pixel 4 XL: in quali mercati

Occorre precisare che Google sta riconoscendo un anno di garanzia extra soltanto per i Pixel 4 XL acquistati in mercati dove veniva riconosciuta copertura per un solo anno, più precisamente: USA, Singapore, Canada, Giappone e Taiwan. La possibilità per il singolo utente di usufruire di un anno di garanzia extra per via dei problemi citati può essere verificata online – alla pagina ufficiale linkata più avanti –oppure di persona presso un centro di riparazione uBreakiFix.

La cattiva notizia è che l’estensione di garanzia non si applica ai Google Pixel 4 XL acquistati in Italia, Francia, Germania, Spagna, UK, Irlanda e Australia. Ciò non dipende da ragioni tecniche – la variante global dello smartphone differisce da quella venduta in USA, Giappone e Taiwan –, ma semplicemente dal fatto che in questi mercati non era prevista la garanzia limitata ad un solo anno, bensì quella normale del produttore di due anni.

Se vi trovate in uno dei mercati coperti o se siete semplicemente curiosi di saperne di più, a questo link trovate la pagina ufficiale di Google relativa al “Programma di riparazione esteso di 1 anno per Pixel 4 XL“.

Problemi coperti dall’estensione

Stando a quanto riferito dal tipster Bobby di uBreakiFix, i problemi citati in apertura sono piuttosto comuni e diffusi su Google Pixel 4 XL, tanto che le riparazioni per i problemi in argomento sul modello citato rappresenterebbero una grossa fetta degli interventi complessivamente effettuati da Big G sui Pixel. Per questo motivo Google starebbe applicando questa policy già da diverso tempo.

Stando alla pagina di supporto ufficiale, i problemi coperti dall’estensione di garanzia sono solo ed esclusivamente quelli legati a questi scenari:

  • Il telefono non si accende
  • Il telefono si riavvia o si arresta in modo casuale senza riavvio o arresto manuale
  • Ricarica con un adattatore
  • Ricarica wireless
  • La batteria del telefono si scarica molto più velocemente rispetto a prima.

Altri interventi di riparazione non sono coperti dalla garanzia e potrebbero rendersi necessari, a spese del cliente, anche prima di quelli coperti dall’estensione (viene portato l’esempio dello schermo rotto, la cui riparazione viene considerata prioritaria rispetto all’analisi del problema di alimentazione).

Un tecnico di uBreakiFix ha riferito al team di AndroidPolice che i centri di riparazione sono a conoscenza del problema e sono in grado di risolverlo rapidamente e piuttosto facilmente, qualora il cliente non volesse attendere i tempi dell’assistenza di Google.

Siete o siete stati possessori di un Google Pixel 4 XL? Avete avuto bisogno di ricorrere alla garanzia ufficiale per questi o altri problemi? Raccontateci le vostre esperienze nel box dei commenti.

Potrebbe interessarti anche: Google rilascia la terza beta di Android 12: ecco tutte le novità



Vedi Post Originale: https://www.tuttoandroid.net/news/2021/07/21/google-pixel-4-xl-estensione-garanzia-problemi-901631/


0 Comments

Lascia un commento