Google crede che con la Ricerca avanzata è ancora possibile fare meglio dell’IA


Se è vero che l’intelligenza artificiale sta acquistando sempre più importanza nel settore della tecnologia di consumo, ci sono delle situazioni in cui è ancora importante procedere autonomamente e l’ultimo esempio in tal senso arriva da Google, che ha deciso di apportare alcune modifiche al suo sistema di Ricerca avanzata.

Si tratta di una funzionalità che è disponibile da tempo ma che negli ultimi giorni il colosso di Mountain View ha voluto rendere più accessibile, dando così la possibilità agli utenti di trovarla più rapidamente, con un probabile repentino incremento di popolarità.

Google dà un po’ più di risalto alla Ricerca avanzata

La Ricerca avanzata è la soluzione studiata dal team di sviluppatori di Google per consentire agli utenti di visualizzare dei risultati molto più precisi rispetto a quelli “tradizionali”, ciò attraverso una serie di appositi filtri che consentono di personalizzare l’elenco (indicando le parole esatte o le frasi che devono essere incluse, scegliendo la lingua o l’area di provenienza del risultato, il sito o il tipo di file, ecc.).

Grazie a tale strumento, pertanto, è possibile limitare i risultati per le ricerche complesse: ad esempio, è possibile trovare dei siti in francese che sono stati aggiornati nelle ultime 24 ore oppure determinate immagini in bianco e nero.

Ebbene, se fino a questo momento la Ricerca avanzata era relegata all’interno del menu delle Impostazioni (e ciò la rendeva una funzionalità usata da pochi utenti più esperti), adesso tale opzione è stata implementata nella barra degli strumenti del motore di ricerca.

In virtù della modifica, gli utenti potranno avere accesso alla ricerca avanzata anche di immagini, video e libri con un paio di tocchi:

Ricerca Google

Senza dubbio l’intelligenza artificiale ha reso più immediate le ricerche sul Web ma alle volte, quando si desidera un po’ più di precisione e affidabilità, è probabilmente ancora meglio fare affidamento sull’intramontabile principio “chi fa da sé fa per tre”.



Vedi Post Originale: https://www.tuttoandroid.net/news/2024/04/01/google-ricerca-avanzata-barra-strumenti-1037672/


0 Comments

Lascia un commento