Google annuncia 11 nuove funzioni per Android, Wear OS, Google TV, smart home e altro


L’inizio di dicembre significa l’arrivo a breve dell’atteso Pixel Feature Drop, ma per gli utenti Android che non possiedono uno smartphone Pixel, Google ha annunciato una serie di nuove funzionalità che arriveranno sul sistema operativo nelle prossime settimane e che saranno disponibili su tutti gli smartphone e tablet del robottino verde.

Alcune delle nuove funzionalità sono già in rollout tramite aggiornamento dell’applicazione dedicata o tramite aggiornamento lato server, mentre altre arriveranno nel corso delle prossime settimane. Non è dunque necessario attendere il rilascio delle patch di sicurezza di dicembre, o del Pixel Feature Drop nel caso degli smartphone di casa Google, ma chiunque potrà accedere a queste nuove funzioni sul proprio smartphone.

Le novità di Google per Android

Iniziamo con l’aggiunta di nuove combinazioni possibili in Emoji Kitchen che andranno a sommarsi alla lista di possibili fusioni di emoji su Gboard. Nel post sul blog ufficiale, Google usa le combinazioni 📸 + 🤯 e 🌟 + 🍗come esempi, ma ci sono sicuramente tante altre combinazioni in attesa di essere scoperte.

Per quanto riguarda invece Google Messaggi, la nuova funzionalità Voice Moods permetterà di aggiungere un’emoji in movimento ai messaggi vocali. Se nel messaggio l’utente risulterà sorpreso, divertito o altro, un’emoji accompagnerà la voce per esprimere al meglio lo stato d’animo. Inoltre sarà possibile aggiungere reazioni ai messaggi, che faranno partire un’animazione a tutto schermo visibile anche dal destinatario del messaggio. Queste novità al momento arriveranno sulla versione beta dell’applicazione, con la versione stabile che le riceverà nelle settimane a seguire.

Per quanto riguarda invece la sicurezza, Google rende ora possibile impostare un codice PIN personalizzato per le chiavi di sicurezza FIDO2. Questo permette di accedere a siti web e app senza utilizzare una password, anche nel caso in cui la chiave fisica venga perduta. In questo modo la privacy degli utenti è al sicuro, poiché sarebbe necessario inserire il proprio PIN personale per accedere.

Miglioramenti anche sul fronte dell’accessibilità, grazie all’inclusione dell’intelligenza artificiale in un futuro aggiornamento di TalkBackGoogle desidera rendere più facile la vita delle persone che utilizzano lettori dello schermo, dando la possibilità di generare descrizioni delle immagini in tempo reale grazie alla IA, che lo smartphone potrà leggere ad alta voce. Questa nuova opzione funzionerà con tutte le immagini presenti sullo smartphone, comprese le fotografie appena scattate.

Nelle prossime settimane, inoltre, Live Caption supporterà ulteriori lingue e permetterà di eseguire telefonate semplicemente digitando la conversazione in un apposito prompt di testo, che verrà poi letta a voce alta direttamente dallo smartphone. In questo modo sarà necessario prendere parte alle telefonate senza la necessità di utilizzare la propria voce.

Le novità di Wear OS, Google TV e smart home

Le nuove funzionalità pensate per Wear OS andranno a semplificare il controllo della casa intelligente. Google sta introducendo la possibilità di controllare gruppi di luci direttamente tramite l’app Google Home per smartwatch, e presto saranno supportati altri tipi di dispositivi, come per esempio gli aspirapolveri intelligenti, per gestirli direttamente dal polso. Presto sarà possibile anche impostare lo stato della propria casa (per esempio “a casa” o “assente”) direttamente sul proprio orologio per attivare determinate routine.

A questo proposito verrà presto aggiunto il supporto alle Routine dell’Assistente Google su Wear OS. Ciò permetterà di attivare azioni più complesse tramite comandi vocali, come ad esempio attivando la routine per “andare al lavoro”, che ti fornirà un riepilogo della giornata e ti indicherà il percorso migliore per raggiungere il luogo di lavoro. Inoltre il widget At a Glance, già avvistato su alcuni smartwatch negli scorsi mesi, è in rollout per tutti come quadrante per l’orologio.

Chiudiamo infine con Google TV, che si arricchisce di 10 nuovi canali gratuiti. Il colosso di Mountain View non ha specificato quali siano, ma specifica che le novità includono canali dedicati a film, sport e giochi che andranno ad aggiungersi agli oltre 100 canali già disponibili.

Come già spiegato in apertura, tutte queste novità non arriveranno attraverso un aggiornamento di Android, ma ogni singola app verrà aggiornata singolarmente o direttamente lato server. Alcune di queste funzionalità sono già disponibili per tutti, mentre le altre arriveranno nel corso delle prossime settimane.



Vedi Post Originale: https://www.tuttoandroid.net/news/2023/11/30/11-nuove-funzioni-android-wear-os-google-tv-messaggi-1022667/


0 Comments

Lascia un commento