Ghost Recon Wildlands, presentata con una clip la modalità PvP

Si chiama Ghost War e non è altri che la modalità PvP di Ghost Recon Wildlands presentata da Ubisoft con un nuovo trailer. Questa arriverà con un aggiornamento gratuito nei prossimi mesi mentre entro fine estate dovrebbe arrivare una Beta. Quest’ultima permetterà di provare la PvP deathmatch.

Ghost War permetterà quindi di giocare in modalità PvP con scontri 4 contro 4. I partecipanti saranno divisi in due squadre, Ghost e Spec Ops, che battaglieranno per controllare la Bolivia (fittizia) caduta nel caos dopo la caduta del Cartello di Santa Blanca.

Prevista la presenza di varie classi specializzate, Scout, Tank, Sniper ed altre. Ognuna avrà i suoi punti di forza, perks dedicati ma anche delle debolezze di conseguenza che spingerà i giocatori a valutare bene la composizione delle loro squadre.

Le mappe saranno ad esplorazione libera ed ambientate in zone montuose, nel deserto, nella giungla e nelle foreste, con condizioni meteo variabili e durante diversi momenti della giornata con condizioni di luce differenti.

Il capo game designer Lucian Istrate ha commentato:

“Ghost War ha come obiettivo è quello di accrescere gli elementi del gioco di squadra cooperativo, aperto e tattico. Per espandere gli strumenti tattici, il team ha aggiunto un nuovo sistema di soppressione che influisce sulla visione dello scenario quando ci si trova sotto fuoco pesante, inoltre ha aggiunto nuovi indicatori sonori per aiutare i giocatori a localizzare la posizione dei nemici”.

Ecco, alla fine, la clip di presentazione sottotitolata in italiano, ricordandovi anche la nostra recensione di Ghost Recon Wildlands a questo indirizzo. Buona visione.

Condividi questo articolo


L’articolo Ghost Recon Wildlands, presentata con una clip la modalità PvP sembra essere il primo su IlVideogioco.com.

Fonte: Ghost Recon Wildlands, presentata con una clip la modalità PvP