Ghost of Tsushima Leggende: tutte le informazioni sull'espansione multiplayer


In questo speciale vi illustreremo le novità introdotte da Ghost of Tsushima Leggende, espansione gratuita dell’omonimo videogioco di Sucker Punch

Lo scorso 16 ottobre è stata rilasciata una nuova patch per Ghost of Tsushima che, oltre ad aggiungere il New Game+ e altre feature minori per l’avventura principale, ha portato all’interno del titolo anche una nuova esperienza di gioco da affrontare in singolo oppure in multiplayer online cooperativo. Stiamo parlando di Leggende, quella che è, a tutti gli effetti, un’espansione gratuita per l’apprezzato titolo Sucker Punch.
In questo speciale ci addentreremo nel rinnovato contesto di gioco, cercando di sviscerare le novità principali introdotte da Ghost of Tsushima Leggende.

La scelta della classe

Ghost of Tsushima Leggende si presenta da subito come un prodotto abbastanza variegato.
Dopo una breve introduzione video, ci troviamo a svolgere quattro tutorial, uno per ogni classe. Si inizia con il Samurai, per poi passare al Cacciatore, arrivare all’Assassino e finire con il Ronin.
Una volta completata questa sessione di riscaldamento iniziale, ci verrà richiesto di scegliere uno dei quattro guerrieri che abbiamo avuto modo di testare sul campo. È una decisione da non prendere sotto gamba, in quanto inizialmente potremo giocare solo con la classe selezionata (le altre si sbloccheranno salendo di grado).

Queste quattro classi sono le solite dei cooperativi multiplayer più blasonati, solo con nomi differenti. Infatti, il Samurai corrisponde sostanzialmente all’assaltatore (il combattimento ravvicinato con la katana è il suo punto di forza); il Cacciatore al cecchino (privilegia il combattimento con arco dalla distanza); l’Assassino è la classe furtiva (utile da mandare in avanscoperta per assottigliare le fila nemiche o per eliminare in silenzio gli avversari attratti dai propri alleati); il Ronin è il supporto o il medico (fondamentale per curare gli alleati durante i combattimenti più concitati).
L’ideale sarebbe organizzarsi con i propri compagni di gioco per creare una squadra ben differenziata, così da iniziare già con una marcia in più e raggiungere in fretta i gradi superiori, in modo tale da potersi scambiare le classi con il team e provare nuovi approcci al combattimento.

Ghost Of Tsushima 20201019120735

Va detto però che, indifferentemente dal personaggio che sceglierete, molti elementi rimarranno invariati. Tutti, infatti, possono affrontare i propri avversari nel corpo a corpo, katana alla mano, oppure eliminarli dalla distanza o di soppiatto.

Ovviamente, ogni classe ha le sue abilità speciali e la sua mossa suprema. Il Samurai può attrarre energia vitale dai nemici che lo circondano e può svolgere un attacco rapido devastante che permette di colpire (e spesso uccidere istantaneamente) tre nemici. Il Cacciatore è in grado di scoccare una freccia stordente e di scagliare tre frecce che colpiscono automaticamente in testa altrettanti bersagli. L’Assassino può lanciare una bomba fumogena tossica che stordisce i nemici e permette di diventare invisibili per qualche secondo (così da consentire la fuga o di uccidere qualcuno con un assassinio, anche durante il combattimento), oltre ad avere la possibilità di uccidere tre nemici grazie a una mossa suprema simile a quella del Samurai. Infine, il Ronin può evocare un animale spettrale che lo aiuta in combattimento, mentre con la sua mossa suprema è in grado di rianimare istantaneamente gli alleati a terra.

Ghost Of Tsushima 20201019231354

Le nuove modalità di gioco

Fatta la nostra scelta, ci troveremo all’interno del menù principale di Leggende, dove potremo modificare il nostro aspetto e il nostro equipaggiamento, dare un’occhiata alle classifiche, vedere i progressi e, ovviamente, iniziare una partita.
Possiamo scegliere se seguire la modalità storia oppure gettarci direttamente in una sopravvivenza a orde. In entrambi i casi è possibile giocare in singolo (con anche l’opzione di scelta se utilizzare o meno la modalità fotografica) oppure in co-op online (massimo due giocatori per la storia, mentre massimo quattro per la sopravvivenza).

Ogni missione della storia è divisa in tre livelli di difficoltà (bronzo, argento e oro), a loro volta suddivisi in tre capitoli. Per affrontare tali missioni è consigliato almeno eguagliare il livello suggerito, così da evitare di imbarcarsi in imprese troppo ardue.
Una volta completato il racconto al livello di difficoltà più basso (bronzo), si avrà accesso alla missione successiva.
In totale sono presenti nove missioni principali. Una volta completate tutte almeno a livello bronzo, si sbloccheranno le sfide settimanali della modalità storia, che ricompenseranno il giocatore con un bottino molto ricco.

Ghost Of Tsushima 20201019231404

La modalità sopravvivenza, invece, può essere giocata in multiplayer online fino a quattro giocatori. È esattamente ciò che pensate: bisogna sopravvivere a quindici orde di nemici sempre più numerose mentre si difendono delle zone di gioco.
Ogni uccisione o azione in combattimento vi farà guadagnare dei punti che potrete spendere per ottenere degli aiuti secondari da utilizzare durante le battaglie. Ovviamente, maggiori saranno i round ai quali riuscirete a sopravvivere, maggiori saranno le ricompense che otterrete alla fine.
Sono presenti, al momento, quattro mappe dove poter affrontare questa modalità. Come per la storia, inoltre, sono disponibili delle sfide settimanali.

Presente anche una sezione dedicata alla partita rapida, che vi farà entrare immediatamente nella prima partita disponibile (per attivare la partita rapida della modalità storia dovrete prima portare a termine tutte le missioni).
Per quanto abbiamo potuto vedere, la partita rapida può essere estremamente fruttuosa da utilizzare per chi non gioca con gruppi di amici perché, alla fine del match, darà ulteriori ricompense al giocatore.

Nel pannello “Sfide” possiamo già vedere cosa ci attenderà in futuro, ovvero una modalità incursione da affrontare con altri tre giocatori. Sembra essere un incrocio tra la modalità storia e quella sopravvivenza pensato per giocatori hardcore, con un tasso di sfida maggiore e ricompense molto sostanziose.
Infine, sono presenti anche tre obiettivi giornalieri da completare durante le vostre partite.

Il mondo di gioco si rifà il trucco

Le mappe di Ghost of Tsushima Leggende sembrano essere un incrocio tra sezioni prese dal mondo di gioco dell’avventura principale (con i dovuti cambiamenti, per dargli quel tocco di spettrale e mitico, enfatizzato dal bardo che narra le storie dei quattro guerrieri) e luoghi completamente nuovi, magari di grandezza inferiore, però comunque estremamente peculiari.
Ogni sezione è caratterizzata da una sua palette cromatica e da scenari ben definiti. La varietà è molta, esattamente come quella proposta dal gioco principale, dove ogni regione presenta le sue caratteristiche immediatamente riconoscibili. La direzione artistica si dimostra nuovamente un punto di forza del gioco Sucker Punch.

Ghost Of Tsushima 20201019101720

Tanta personalizzazione

Oltre a una grande varietà estetica per le mappe, il team di sviluppo ha anche voluto dare modo ai giocatori di caratterizzare il proprio personaggio attraverso innumerevoli oggetti cosmetici.
Completando missioni, obiettivi o anche solo salendo di grado si sbloccheranno skin per il proprio equipaggiamento.
Molto spesso sono gli stessi oggetti con un colore differente o con qualche variazione sul tema, ma è sicuramente un ottimo modo per incentivare il giocatore a continuare a giocare, dato che i traguardi per sbloccarli sono abbastanza ravvicinati gli uni agli altri. Inoltre, a seconda dei vostri progressi nell’avventura principale di Jin Sakai, avrete accesso a molte delle skin che avete trovato durante tale partita.

Ghost Of Tsushima 20201019231426

Non solo skin. Molto spesso avrete come ricompensa delle migliorie per la vostra attrezzatura che faranno aumentare il vostro livello e vi permetteranno di accedere a nuove tattiche di combattimento. Ad esempio, è possibile sbloccare ulteriori “forme”, equipaggiare la cerbottana al posto dell’arco oppure sostituire le bombe fumogene con delle pozioni curative.
Ultimo, ma non ultimo, l’albero della abilità, che vi permetterà di affinare le vostre conoscenze belliche al costo di punti che otterrete durante le vostre partite.

Ghost Of Tsushima 20201019231437

Queste sono le principali novità proposte da Ghost of Tsushima Leggende, un contenuto aggiuntivo gratuito estremamente corposo che regala diverse ore di gioco al titolo Sucker Punch.
Fateci sapere cosa ne pensate qui sotto nei commenti e, perché no, condividete con noi e gli altri utenti gli scatti migliori che avete catturato durante le vostre partite.





Vedi Post Originale: http://multiplayer.it/articoli/ghost-of-tsushima-leggende–informazioni-espansione-multiplayer.html


0 Comments

Lascia un commento