Con Android 13 i temi dinamici di Material You diverranno più comuni


Tra le novità introdotte dal team di Google con Android 12 una delle più apprezzate è quella dei temi dinamici di Material You, funzionalità che non è stata ancora adottata da molte app e ciò probabilmente anche a causa di qualche difficoltà generata dal colosso di Mountain View.

Ebbene, pare che con Android 13 la situazione sia destinata a cambiare e finalmente dovrebbe trovare larga applicazione questa soluzione che consente di selezionare i colori di uno sfondo per creare un tema dinamico personalizzato, caratterizzato da accenti cromatici unici, il tutto per un’esperienza diversa per ciascun utente.

Una novità importante per Android 13

Nei mesi scorsi è emerso che Google aveva in programma di includere il supporto ai temi dinamici di Material You tra i requisiti necessari per ottenere il diritto di usare i Google Mobile Services (GMS) solo che, allo stesso tempo, il colosso di Mountain View ha anche imposto una lista consentita per le librerie, in modo tale che le app realizzate con esse possano mostrare l’interfaccia di Material You solo sugli smartphone espressamente approvati.

L’idea alla base di tali limitazioni è assicurarsi che l’alto livello di personalizzabilità garantito da Material You non finisca per andare a rendere l’esperienza complessiva di utilizzo dei device meno piacevole (per esempio, rendendo i pulsanti o il testo difficili da leggere), cosa che probabilmente tanti produttori avrebbero provato a fare al fine di differenziare i loro device da quelli della concorrenza.

In sostanza, la troppa libertà di Material You e i limiti imposti da Google per evitare gli abusi hanno finito per bloccare la diffusione dei temi dinamici ma con Android 13 dovrebbe essere introdotta una serie di test automatizzati che verifichino che Material You sia implementato correttamente.

Ecco come viene spiegata la differenza da Google:

In Android 12, non esiste un test automatico per convalidare se i fornitori forniscono colori che soddisfano i requisiti di visibilità, leggibilità e accessibilità. Per consentire ai fornitori di partecipare a Material You sin dal primo giorno, collaboriamo con i fornitori individualmente per implementare e verificare Material You, quindi abilitare Material You per loro utilizzando questa lista consentita. I fornitori possono contattare Android Partner Engineering per avviare questo processo. Ciò garantisce che i fornitori non creino accidentalmente colori che influiscono sulla leggibilità e che sviluppatori e utenti possano aspettarsi un’esperienza coerente con Material You. In Android 13, il test automatico delle combinazioni dei colori consentirà una strategia diversa.

La speranza è che con Android 13 le app che supportano i temi dinamici possano divenire sempre più numerose.



Vedi Post Originale: https://www.tuttoandroid.net/news/2022/06/22/android-13-temi-dinamici-material-you-952466/


0 Comments

Lascia un commento