Come potrebbe essere il nuovo Galaxy Z Dual Fold: suggestivo quanto versatile (foto)


Vincenzo Ronca

Sappiamo bene come Samsung sia decisa ormai da alcuni anni a puntare anche al settore degli smartphone pieghevoli, all’interno del quale ha lanciato il suo Galaxy Z Fold 2 poche settimane fa. Negli ultimi giorni sono emersi interessanti dettagli su un suo presunto successore.

Lo scorso 6 ottobre infatti è stato pubblicato un brevetto depositato dal produttore sudcoreano presso il Korean Intellectual Property Office (KIPO), il quale è basato su un concept sicuramente originale per uno smartphone pieghevole: le immagini allegate al documento, che trovate raccolte nella galleria in basso, mostrano un dispositivo con display dualmente pieghevole, per mezzo di tre cerniere alquanto sporgenti rispetto al frame del dispositivo. Per questa particolare configurazione, Samsung potrebbe realizzarlo e lanciarlo come Galaxy Z Dual Fold.

LEGGI ANCHE: tutte le offerte del Prime Day 2020

La variazione delle dimensioni dei display integrati nel dispositivo ideato da Samsung avverrebbe per mezzo di un avvolgimento dei display, più che per una loro piegatura. L’avvolgimento del display potrebbe avvenire ai due estremi orizzontali. La caratteristica che più sembra interessante è la possibilità di piegare anche parzialmente il display, conferendo al dispositivo una configurazione simile a un PC portatile con tastiera simulata su schermo. I render condivisi da LetsGoDigital rendono esattamente l’idea di ciò che abbiamo appena descritto.

Il brevetto al centro di tutto questo è stato depositato da Samsung Display e non da Samsung Electronics, e pertanto nel documento originale non vediamo dove il produttore posizionerebbe gli altri componenti hardware dello smartphone come i moduli fotografici e i pulsanti fisici. Pertanto i render che abbiamo visto sono anche frutto dell’interpretazione di LetsGoDigital.

Di certo sappiamo che Samsung ha previsto la configurazione simile al PC portatile con tastiera virtuale perché i successivi bozzetti allegati al brevetto mostrano la piegatura parziale e il cavalletto per ancorare il dispositivo sulle superfici piane anche quando piegato parzialmente.

Il brevetto che abbiamo appena visto non implica in alcun modo che Samsung realizzerà con certezza un dispositivo del genere. Potrebbe anche decidere di non usarlo oppure di venderne i diritti a produttori terzi. Vi terremo aggiornati sui prossimi eventuali sviluppi.

Fonte: LetsGoDigital





Vedi Post Originale: https://www.androidworld.it/2020/10/14/galaxy-z-dual-fold-suggestivo-quanto-versatile-foto-729569/


0 Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *