Classifiche italiane, Fifa 20 è al comando - IlVideogioco.com


È Fifa 20 il protagonista delle classifiche italiane di vendita di videogiochi per quanto riguarda la settimana 37 di questo 2020. IIDEA ha pubblicato le graduatorie su dati B2Boost sul periodo che va dal 7 al 13 settembre scorsi.

Nella “generale”, quindi, Fifa 20, in attesa di Fifa 21 in arrivo ad inizio ottobre, veste i panni del protagonista seguito da Marvel’s Vengers che lascia lo scettro del comando al “vecchio” capitolo della serie calcistica di EA. Del resto, in Italia siamo 60 milioni e passi di santi, poeti, navigatori e – sicuramente – commissari tecnici. Il calcio è nel nostro DNA.

Sul gradino più basso del podio c’è Rainbow Six Siege, eterno sparatutto tattico firmato da Ubisoft. Nella top ten troviamo NBA 2K21, ottimo titolo sul basket americano firmato da Visual Concetps e 2K ed F1 2020.

Scendendo, ma sempre in ottica top ten, scorgiamo i nomi di Ghost of Tsushima, esclusiva PS4 ambientata nel Giappone feudale, Animal Crossing: New Horizons (esclusiva Switch) e, un’altra esclusiva PS4, The Last of Us part II. Le versioni console Sony di Captain Tsubasa: Rise of New Champions e di GTA V chiudono il lotto dei primi dieci videogiochi più venduti nel nostro Paese. Tale classifica è da applicare in toto anche alla graduatoria globale.

Tom Clancy’s Rainbow Six Siege

Su Pc, invece, è Rainbow Six Siege a dettare legge. Dietro di lui l’eccellente Crusader Kings III, strategico-rpg storico di Paradox che solo sette giorni prima si era presa la soddisfazione di debuttare al comando. Sul podio Call of Cthuhlu.

A seguire, A Plague Tale: Innocence, Vampyr, Necromunda: Underhive Wars, Marvel’s Avengers, Prince of Persia: The Two Thrones, Prince of Persia: Warrior Within e l’apprezzato Greedfall.

Detto questo, vi lasciamo alla top ten delle classifiche italiane della settimana 37 (7-13 settembre scorsi). Buona lettura.

TopTen_week_37_2020



Vedi Post Originale: https://www.ilvideogioco.com/2020/09/25/classifiche-italiane-fifa-20-e-al-comando/


0 Comments

Lascia un commento