The Elder Scrolls Online: Greymoor, disponibile una nuova quest gratuita

Annunciato all’inizio di quest’anno, The Elder Scrolls Online: Greymoor si prepara a concedere un assaggio di sé su iniziativa di ZeniMax Online Studios, che ha rilasciato:

  • Un nuovo story trailer che preannuncia la storia principale e svela qualche dettaglio sulla trama mortale che minaccia di distruggere la patria del Nord.
  • Una nuova quest gratuita, Prologo di Greymoor, disponibile dalle 16 di oggi. Questo pericoloso viaggio porterà i giocatori nelle profondità di Backreach per affrontare gli intrighi della nefasta congrega di Icereach di Skyrim e farà progredire la storia del Cuore Oscuro di Skyrim fino al prossimo capitolo Greymoor. Ci saranno anche nuove ricompense collezionabili da raccogliere.

Dal primo al 13 aprile (tranne su Steam, dove invece durerà fino al sei) ci sarà inoltre la ESO Free Play Event. Durante questo periodo tutti i giocatori (Pc/Mac attraverso l’ESO Launcher, Xbox One e PS4 con i relativi abbonamenti online) potranno scaricare e giocare gratuitamente il gioco base The Elder Scrolls Online e sperimentare così un mondo ricco di avventura, compreso della nuova quest Prolofo di Greymoor.

Per partecipare al Free Play Event i giocatori devono visitare la Free Play page e selezionare la propria piattaforma di gioco. Questo evento darà accesso al gioco base di ESO che include quattro delle originali classi di gioco, 23 zone uniche massive e un’epica storyline principale.

E non finisce qui: per festeggiare i 6 anni di attività di ESO, i giocatori potranno beneficiare di bonus XP, speciali ricompense e di una torta durante l’evento Anniversary Jubilee. L’evento inizia il 2 aprile alle 16.00 e durerà fino al 14 aprile alle 16.00.

Di seguito il nuovo story trailer di The Elder Scrolls Online: Greymoor. Buona visione.

GREYMOOR

900 anni prima degli eventi di The Elder Scrolls V: Skyrim, Skyrim occidentale non è esattamente come la ricordano i giocatori. Un antico signore dei vampiri al comando di un esercito di suoi simili, streghe e lupi mannari ha trasformato una terra idilliaca in un incubo tetro e sinistro.

The Elder Scrolls Online: Greymoor sarà ricco di storie, avventure e sfide nuove, tra cui:

  • Una nuova zona vastissima, Skyrim occidentale, con al suo interno la profonda e oscura caverna di Blackreach. Insieme rappresentano la zona più grande di ESO.
  • Una storia epica, con circa 30 ore di nuove avventure, che si lega all’avventura annuale Cuore oscuro di Skyrim, più tantissime missioni secondarie e aree da esplorare.
  • Antichità: il nuovo sistema presenta due rami di abilità che sfideranno i giocatori a spingersi oltre i confini della regione occidentale di Skyrim e in tutta Tamriel per recuperare manufatti perduti, svelare la storia nascosta di Tamriel e sbloccare ricompense divertenti e potenti, adatte a tutti i tipi di giocatore.
  • Un nuovo e avvincente Trial per 12 giocatori: Kyne’s Aegis.
  • Nuovi eventi mondiali: Harrowstorm.
  • Un’enorme quantità di missioni Delve, dungeon pubblici, missioni, e una serie di aggiornamenti e miglioramenti all’esperienza generale di gioco.

The Elder Scrolls Online: Greymoor

L’articolo The Elder Scrolls Online: Greymoor, disponibile una nuova quest gratuita proviene da IlVideogioco.com.

(altro…)

Annunciato The Elder Scrolls Online: Greymoor

Attraverso ESO alla HyperX Esports Arena di Las Vegas e su Twitch, ZeniMax Online Studios ha svelato i suoi piani per il 2020 riguardo all’acclamato gdr The Elder Scrolls Online.

Greymoor, un nuovo capitolo che segnerà per i giocatori il ritorno nelle celebri terre di Skyrim assieme alla storia annuale interconnessa “Cuore oscuro di Skyrim”, verrà rilasciato su Pc il prossimo 18 maggio, mentre su PS4 e Xbox One farà capolino il 2 giugno.

Qui il trailer di presentazione ufficiale. Buona visione.

GREYMOOR

900 anni prima degli eventi di The Elder Scrolls V: Skyrim, Skyrim occidentale non è esattamente come la ricordano i giocatori. Un antico signore dei vampiri al comando di un esercito di suoi simili, streghe e lupi mannari ha trasformato una terra idilliaca in un incubo tetro e sinistro.

The Elder Scrolls Online: Greymoor sarà ricco di storie, avventure e sfide nuove, tra cui:

  • Una nuova zona vastissima, Skyrim occidentale, con al suo interno la profonda e oscura caverna di Blackreach. Insieme rappresentano la zona più grande di ESO.
  • Una storia epica, con circa 30 ore di nuove avventure, che si lega all’avventura annuale Cuore oscuro di Skyrim, più tantissime missioni secondarie e aree da esplorare.
  • Antichità: il nuovo sistema presenta due rami di abilità che sfideranno i giocatori a spingersi oltre i confini della regione occidentale di Skyrim e in tutta Tamriel per recuperare manufatti perduti, svelare la storia nascosta di Tamriel e sbloccare ricompense divertenti e potenti, adatte a tutti i tipi di giocatore.
  • Un nuovo e avvincente Trial per 12 giocatori: Kyne’s Aegis.
  • Nuovi eventi mondiali: Harrowstorm.
  • Un’enorme quantità di missioni Delve, dungeon pubblici, missioni, e una serie di aggiornamenti e miglioramenti all’esperienza generale di gioco.

The Elder Scrolls Online

CUORE OSCURO DI SKYRIM

  • Skyrim come non si era mai visto: il nuovo capitolo del 2020, Greymoor, verrà pubblicato tra maggio e giugno e porterà con sé una nuova zona su ESO: Skyrim occidentale, con la ghiacciata patria dei nord e le profondità della caverna a lungo dimenticata di Blackreach, più grande di quella già visitata in The Elder Scrolls V: Skyrim, per combattere contro mostri sinistri e andare alla scoperta dei segreti del Cuore oscuro di Skyrim.
  • Una nuova avventura annuale: il Cuore oscuro di Skyrim è un’avventura interconnessa che si svolgerà lungo i quattro aggiornamenti del 2020: la missione del prologo (gratuita per tutti i giocatori) e il dlc dungeon Harrowstorm, il capitolo Greymoor, il pacchettodlc dungeon nel terzo trimestre e il dlc della storia nel quarto. Inoltre, direttamente dal gioco base, faranno ritorno Lyris Titanborn e Casa Ravenwatch per contrastare le creature della notte.
  • Nuovi eventi mondiali e sistemi di gioco: il capitoloGreymoor di The Elder Scrolls Online porterà anche nuovi eventi mondiali e sistemi di gioco. Sarà  infatti possibile fare squadra con gli altri giocatori per affrontare le minacce magiche di Harrowstorm. Inoltre, i giocatori potranno spingersi oltre i confini della regione occidentale di Skyrim e in tutta Tamriel per recuperare manufatti perduti con il nuovo sistema Antichità. Scovando e dissotterrando antiche reliquie, potranno svelare la storia nascosta di Tamriel e sbloccare ricompense divertenti e potenti, adatte a tutti i tipi di giocatore.

The Elder Scrolls Online

L’articolo Annunciato The Elder Scrolls Online: Greymoor proviene da IlVideogioco.com.

(altro…)

The Elder Scrolls Online, oltre 1 milione di draghi uccisi

ZeniMax Online Studios ha annunciato che grazie ai giocatori di The Elder Scrolls Online hanno raggiunto l’obiettivo di raccogliere 200.000 dollari per aiutare a migliorare le vite degli animali nel mondo grazie a Best Friends Animal SocietyFOUR PAWS, rispettivamente operanti in Nord America ed Europa.

Gli stessi giocatori sono arrivati a donare direttamente 1.509,34 dollari in più rispetto all’obiettivo fissato, per un totale di 201.509,34 dollari. La quota di denaro raccolta verrà divisa equamente tra Best Friends Animal Society e FOUR PAWS.

The Elder Scrolls Online

L’AZIONE DI BETHESDA

Nell’arco dell’iniziativa benefica pubblicizzata sotto l’hashtag #SlayDragonsSaveCats, a partire dal primo ottobre i giocatori si sono impegnati tanto per salvare i cittadini felini di Elsweyr uccidendo i draghi. Per ogni drago ucciso Bethesda avrebbe infatti donato un dollaro, fino a un massimo di 200.000. Un obiettivo raggiunto in poco più di due mesi, che ha visto inoltre la partecipazione diretta degli utenti in qualità di donatori.

Per maggiori informazioni sull’iniziativa rimandiamo al sito ufficiale.

Ma non è finita qui per i nobili avventurieri, che potranno continuare a sterminare draghi nel capitolo Elsweyr di The Elder Scrolls Online, oppure nel nuovo dlc Dragonhold, recentemente disponibile anch’esso su Pc, PS4 e Xbox One.

L’articolo The Elder Scrolls Online, oltre 1 milione di draghi uccisi proviene da IlVideogioco.com.

(altro…)

The Elder Scrolls Online, Squame, storie e prigioni con il lancio di Murkmire

Il mondo di The Elder Scrolls Online si rinnova. Sempre. Questa volta grazie al nuovo dlc intitolato Murkmire. Questo porta i ritrosi abitanti della paludosa patria degli argoniani a svelare i loro segreti. ZeniMax Online Studios ha alzato il sipario sulla nuova zona grazie all’espansione disponibile da oggi su Pc e Mac.

Gli utenti potranno esplorare questo misterioso regno, dalla flora e fauna letali alle sfide di due nuovi antri con due nuovi boss, fino alle conclamate battaglie della Blackrose Prison.

Il publisher ha annunciato anche un nuovo modo per ottenere Murkmire. I giocatori potranno acquistare il nuovo dlc tramite i metodi tradizionali, ovvero usando 2.000 Crown all’interno del gioco o abbonarsi ad ESO Plus, oppure potranno riceverlo gratuitamente accedendo al gioco per un totale di 24 giorni nel mese di novembre. Per gli abbonati ESO Plus lo stipendio mensile aumenterà inoltre da 1.500 a 1.650 Crown a partire dal 13 novembre.

Tutti gli intrepidi avventurieri su Xbox One e PlayStation 4 potranno scrivere la loro Hist-oria a partire dal 6 novembre.

AGGIORNAMENTO 20

L’aggiornamento 20, gratuito per tutti, verrà rilasciato insieme a Murkmire. Questo update comprende la possibilità di riordinare gli eroi nella schermata di creazione del personaggio, ponti completamente infrangibili e riparabili nel Battleground di Cyrodiil, carillon funzionanti all’interno del sistema di costruzione delle case e molto altro.

Inoltre, ecco come fare per ottenere una fantastica cavalcatura Nascent Indrik gratuita. I giocatori devono semplicemente partecipare a una serie di quattro eventi (Witches Festival, Clockwork City Celebration, Festa dell’Undaunted e New Life Festival) fino al 2 gennaio 2019. Partecipando, i giocatori potranno ottenere quattro piume Indrik esclusive che potranno essere scambiate per la cavalcatura.

L’articolo The Elder Scrolls Online, Squame, storie e prigioni con il lancio di Murkmire proviene da IlVideogioco.com.

(altro…)

L’amore ai tempi di Elder Scrolls Online

L’amore, versione 2.0. In versione digitale. In occasione di San Valentino, la festa degli innamorati, Bethesda racconta alcune storie particolari che vedono come protagonisti dei giocatori che divertendosi alla serie The Elder Scrolls (fin dai tempi di Arena nel lontano 1994), si sono poi uniti nella realtà.

Dal suo debutto, la saga di The Elder Scrolls ha appassionato milioni di utenti in tutto il mondo. Negli ultimi anni, precisamente dal 2014 con il lancio di The Elder Scrolls Online, è – però – riuscita a unire persone nei modi più incredibili, ed a volte, persino a farle innamorare.

Ecco uno speciale dove la software house ha raccolto alcune delle testimonianze più curiose che fanno capire una volta di più quanto nell’epoca digitale, l’amore possa sbocciare dal fiore più nascosto, magari proprio dietro a quel Troll che vi sta attaccando, nelle lontane terre di Tamriel…

ECCO LE VARIE STORIE

La Storia di Kristie


Elder Scrolls mi ha cambiato la vita in più di un modo. Ho acquistato ESO e una nuovissima PS4 per giocare online insieme a mio fratello e a mio cugino. Era un modo per rimanere in contatto con la mia famiglia, dato che viviamo lontani. Il fatto poi di poter entrare nelle varie Gilde, mi dava l’opportunità di conoscere nuove persone, aspetto social molto gradito. Certo, l’ultima cosa che mi sarei aspettata era incontrare l’amore della mia vita.

Un giorno mi imbattei in un messaggio di un giocatore di Perth, che cercava nuovi compagni della sua zona. Essendo di Sidney, risposi: “Beh, io non vivo nell’ovest dell’Australia, ma almeno siamo nello stesso continente – LOL”. Iniziammo così a giocare insieme, a svolgere le quest giornaliere, a craftare, e di lì a poco cominciamo a scriverci e telefonarci nella vita vera.

Eravamo però separati da oltre 3.000km, e l’unico modo che avevamo per entrare in contatto reciproco era ‘abbracciarci’ in game, e una volta, durante un lungo abbraccio digitale, fummo interrotti da un altro giocatore che passava per Belkarth, che si unì nel nostro abbraccio collettivo provocando grandi risate.

Sono grata ad ESO, perchè durante le feste natalizie ho attraversato l’Australia e mi sono trasferita, ora posso vivere la mia vita assieme a lui e a sua figlia sia nel gioco che nella vita reale.

Buon San Valentino e continuate ad avventurarvi gente! ESO per la vita!

 

La Storia di Beverly


Cari avventurieri, voglio raccontarvi la storia di come ho conosciuto mio marito, su ESO ovviamente.

Ero una casual-player del gioco, di cui amavo la lore e il crafting, oltre ovviamente alle varie quest.

Un giorno, durante un dungeon particolarmente complicato, incontrai una fantastica guaritrice di nome Fiora Starbreeze, che mi tenne in vita durante tutta la missione, invitandomi poi nella sua gilda.

Iniziammo a sentirci spesso, e a giocare sempre insieme. Gli anni passarono, la gilda mutò e gran parte dei giocatori cambiarono, ma noi continuammo a restare in contatto. Il grande passo fu fare 1400 Km per incontrarci nella vita reale, cosa che facemmo nel giugno 2015. Grazie a lui, capii che non ero mai stata tanto felice in vita mia, sia nella vita reale che in ESO, decidemmo quindi di sposarci nel febbraio del 2017.

Ora, dopo anni di gioco, sono agli scoccioli della mia avventura su ESO, ma per fortuna, ora l’avventura della mia vita reale ha un compagno con cui vale la pena viverla.

Quindi grazie ESO, grazie per avermi fatto raggiungere la Felicità!

Beverly Nutcrusher, Tanker of Things

La Storia di Ding Dong


Ho cominciato a giocare ad ESO appena è stato lanciato per Xbox one. Quando iniziai a giocare per la prima volta, purtroppo nessuno dei miei amici era interessato a provarlo con me. Dopo l’uscita di One Tamriel mi sono ritrovato a dover comparare un Xbox anche per mia moglie, in modo da poter giocare ad ESO insieme. Qualche anno dopo, anche mia suocera acquistò una console per suo figlio, ma quando provò il gioco se ne innamorò a tal punto da comprare un Xbox anche per lei.

Ora, mia suocera, mia moglie e io, giochiamo tutti insieme. Eravamo abituati ad interpretare più o meno gli stessi ruoli, tuttavia ultimamente ci stiamo alternando un po’. In questo modo non solo impariamo ad usare meglio ogni ruolo, ma inoltre ci permette di apprezzare meglio il nostro Team. Non importa cosa conquisteremo o quello che troveremo ad attenderci sulla nostra strada. Il nostro maggior risultato probabilmente è stato quello di completare la Dragonstar Arena in 3 giocatori, con mia moglie che si è divertita come una bambina. Persino i nostri ragazzi (4 e 5 anni) amano avventurarsi e perdersi nella fantastica trama di questo gioco. Sono sicuro che continueremo a giocare ad ESO come famiglia.

Qualcuno ha ancora bisogno dei giochi da tavolo?

L’articolo L’amore ai tempi di Elder Scrolls Online sembra essere il primo su IlVideogioco.com.

(altro…)

The Elder Scrolls Online, dlc ed aggiornamento 17 disponibili per Pc

The Elder Scrolls Online si aggiorna con l’update 17, il più consistente di questo 2018 così come annuncia ZeniMax Online Studios. L’update che include tante nuove funzionalità, si unisce al dlc chiamato Dragon Bones (Ossa di Drago) che contiene due nuovi dungeon.

Entrambi sono disponibili per Pc e Mac ed usciranno su PS4 ed Xbox One il prossimo 27 febbraio.

Il dlc Dragon Bones include, dunque, due nuovi dungeon, Scalecaller Peak e Fang Lair, disponibili a livello Normale e Veterano. Inoltre, i giocatori riceveranno nuovi set di oggetti e mostri, oggetti da collezioni, obiettivi e la maschera Renegade Dragon Priest nel momento in cui entreranno in uno dei due dungeon. Il dlc Dragon Bones è gratuito per i membri di ESO Plus e acquistabile nel Crown Store per tutti gli altri.

Ecco alcuni screenshots. Buona visione.





L’articolo The Elder Scrolls Online, dlc ed aggiornamento 17 disponibili per Pc sembra essere il primo su IlVideogioco.com.

(altro…)

The Elder Scrolls Online festeggia i 10 milioni di giocatori

The Elder Scrolls Online festeggia i 10 milioni di giocatori. Bethesda annuncia le sue iniziative per celebrare il risultato con settimana di gioco gratuito, un evento speciale dungeon ed interessanti offerte sul mmorpg.

Come parte dei festeggiamenti #10MillionStories, ZeniMax Online Studios ha deciso di offrire opportunità ai giocatori che nei prossimi giorni vorranno provare il gioco e ottenere interessanti bonus. L’evento include una settimana gratuita per PS4, PC e Mac da domani, 30 novembre, al 6 dicembre, uno speciale evento dungeon ricco di ricompense e ottime offerte per l’acquisto del gioco su qualsiasi piattaforma.

Ecco il trailer, a seguire le iniziative dettagliate. Buona visione e buona lettura.

 

SETTIMANA DI GIOCO GRATUITO PER PC/PS4/MAC

Da domani, 30 novembre, al 6 dicembre, i giocatori avranno a disposizione sette giorni di esplorazione gratuita, durante i quali potranno progredire con il proprio personaggio, affrontare missioni e dungeon con gli amici e creare la propria storia nella più grande esperienza di The Elder Scrolls di sempre. La settimana di gioco gratuito include:

  • Un vasto mondo di avventure: provate il gioco completo The Elder Scrolls Online (non include ESO: Morrowind). Andate dove volete e con chi vi pare per centinaia di ore in un mondo aperto e vastissimo.
  • 500 Crown in omaggio: tutti i nuovi account riceveranno 500 Crown da spendere nel Crown Store per l’acquisto di animali unici, pergamene dell’esperienza, pozioni e molto altro.
  • Mantenimento dei progressi: gli avanzamenti ottenuti durante gli eventi di gioco gratuito vengono mantenuti nel caso in cui gli utenti vogliano continuare a giocare acquistando il gioco completo.

Gli appassionati su PlayStation 4 dovranno essere abbonati a PlayStation Plus e potranno scaricare il gioco completo su PlayStation Store. Quelli su Pc e Mac potranno scaricare il titolo e giocare subito tramite il sito ufficiale o il client di Steam.

EVENTO DUNGEON #10MILLIONSTORIES

Dalle 16 (ora locale) di domani 30 novembre alle 16 del 6 dicembre, tutti i giocatori di The Elder Scrolls Online avranno la possibilità di partecipare a uno speciale evento dungeon per ottenere ricompense, tra cui oggetti consumabili e pacchetti premio che includono famigli, cavalcature e costumi.

Gli appassionati dovranno completare un dungeon casuale usando lo strumento Dungeon Finder (a livello Normale o Veterano), dopodiché riceveranno una misteriosa cassa ricompensa. Potranno partecipare all’evento tutti i personaggi di tutte le piattaforme, inclusi i giocatori della settimana di gioco gratuito. Non ci sono limiti legati al paese di residenza.

Ogni giorno, chi completerà un dungeon casuale nel corso dell’evento otterrà anche una partecipazione aggiuntiva alla lotteria di #10MillionStories. Per maggiori informazioni su premi, regolamento e idoneità alla partecipazione, visita il sito ufficiale di #10MillionStories.

ESO PER PS4/PC/MAC IN OFFERTA

Tutte le versioni di ESO e ESO: Morrowind saranno in offerta per PS4, PC e Mac con sconti fino al 50% tramite il negozio ufficiale di ElderScrollsOnline.com, Steam e PlayStation Store.

  • La versione PlayStation 4 tramite PlayStation Store è in offerta fino al 6 dicembre.
  • La versione PC e Mac tramite Steam è in offerta fino al 6 dicembre.
  • La versione PC e Mac tramite ElderScrollsOnline.com è in offerta fino al 7 dicembre.

Condividi questo articolo


L’articolo The Elder Scrolls Online festeggia i 10 milioni di giocatori sembra essere il primo su IlVideogioco.com.

(altro…)

The Elder Scrolls Online, Horns of the Reach e l’update 15 disponibili

Tante novità per The Elder Scrolls Online. Oggi, infatti, il mmorpg di Bethesda e ZeniMax Online Studios hanno annunciano la disponibilità del nuovo dlc per le versioni Pc Windows e Mac del mmorpg.

La nuova espansione si chiama Horns of the Reach ed introduce due nuovi dungeon: Falkreath Hold (Rocca di Falkreath) e Bloodroot Forge (Forgia Sanguigna). E’ il primo dlc dopo l’arrivo di Morrowind.

Oltre alla novità del dlc, gli sviluppatori hanno apportato numerosi miglioramenti al gioco di base, disponibili gratuitamente per tutti i giocatori, nonché introdotto una nuova modalità PvP per Battleground, Chaosball (Sfera del Caos), e una nuova mappa, Arcane University (Università Arcana).

Horns of the Reach è gratuito per gli utenti di ESO Plus o acquistabile nel Crown Store per 1.500 Crown.

I miglioramenti dell’aggiornamento 15, invece, sono gratuiti per tutti i giocatori, mentre le aggiunte ai Battleground sono gratuite per i possessori di ESO: Morrowind (la modalità Battlegrounds richiede l’espansione ESO: Morrowind). Entrambi saranno pubblicati anche per PlayStation 4 e Xbox One il 29 agosto.

FH_02_1502698168
PR_11_1502698170
PR_12_1502698172

DETTAGLI

  • DLC Horns of the Reach

Bloodroot Forge e Falkreath Hold, due nuovi e impegnativi dungeon, vedono gruppi di 4 giocatori affrontare le temibili orde del Dreadhorn Clan (Clan Corno del Terrore). I dungeon contengono set di oggetti unici, maschere mostruose, achievement e oggetti da collezione.

Horns of the Reach è inoltre disponibile in uno speciale Collector’s Bundle, che oltre ai contenuti del dlc offre una selezione unica di oggetti a tema, tra cui la cavalcatura Karthwolf Charger (Lupo di Karth da Battaglia), l’animale Karthwolf Shepherd (Pastore di Karth) e cinque Crown Experience Scrolls (Pergamene dell’Esperienza). Questo bundle esclusivo è disponibile nel Crown Store al costo di 3.500 Crown per un periodo limitato.

  • L’aggiornamento 15

Oltre a Horns of the Reach, ZeniMax Online Studios ha pubblicato anche l’aggiornamento 15 per Pc e Mac, offrendo una serie di miglioramenti gratuiti per tutti, nonché alcune importanti aggiunte gratuite alla modalità PvP Battleground per tutti i possessori di ESO: Morrowind.

Le novità dei Battleground includono la nuova arena Arcane University, ambientata nell’università in rovina di Cyrodiil, e la nuova modalità Chaosball, in cui i giocatori devono catturare e proteggere una “sfera” per ottenere punti per la propria squadra. L’aggiornamento include soluzioni ai problemi, modifiche di bilanciamento di gioco, aggiunte e miglioramenti. Per un elenco completo delle modifiche, consulta l’anteprima dell’aggiornamento sul sito di ESO.

Condividi questo articolo


L’articolo The Elder Scrolls Online, Horns of the Reach e l’update 15 disponibili sembra essere il primo su IlVideogioco.com.

(altro…)

The Elder Scrolls Online, presentato il “Midyear Mayhem”

“Midyear Mayhem”, ovvero “Caos di Metà Anno”, è un nuovo evento che animerà il PvP di The Elder Scrolls Online dal 20 al 31 luglio prossimi.

Siamo quindi all’antivigilia di questa novità attività per il mmorpg di ZeniMax Online Studios. Nel corso dell’evento, i giocatori potranno ottenere ricompense uniche, come, ad esempio, il copricapo esclusivo Midyear Victor’s Laurel Wreath (corona di alloro del vincitore di Metà Anno), guadagnare Alliance Points (Punti Alleanza) doppi ed equipaggiamento da PvP, e creare oggetti rari.

Bottino e bonus saranno disponibili in tutte le modalità PvP: unisciti a centinaia di altri giocatori nelle vaste campagne di Cyrodiil, combatti nelle strette strade di Imperial City e competi nelle intense battaglie 4 vs. 4 vs. 4 in stile arena dei Battleground di Morrowind.
L’orario esatto del Midyear Mayhem è il seguente: 16 (ora locale) del 20 luglio per chiudersi alla stessa ora del 31 luglio. Per ulteriori dettagli (in lingua inglese) potete visitare il sito ufficiale del mmorpg.

The Elder Scolls Online Midyear Mayhem

Condividi questo articolo


L’articolo The Elder Scrolls Online, presentato il “Midyear Mayhem” sembra essere il primo su IlVideogioco.com.

(altro…)

The Elder Scrolls Online, annunciati l’update 15 ed il dlc Horns of the Reach

The Elder Scrolls Online si aggiornerà ad agosto per la prima volta dall’uscita di Morrowind avvenuta lo scorso 6 giugno. Le novità per il mmorpg di Bethesda e ZeniMax Online Studios si chiamano rispettivamente aggiornamento 15 ed il dlc Horns of the Reach.

I contenuti di quest’ultimo saranno disponibili tramite Crown Store in gioco e come parte dell’abbonamento ESO Plus.

BloodRoot_forge_v2_1499269717
BloodRoot_forge_v3_1499269719
BloodRoot_forge_v5_1499269721
Bloodroot_Minotaurjump_Final_1499269725
Falk_MammothV2_1499269728
FalkreathRun_V1_1499269729

IL DLC HORNS OF THE REACH OFFRE:

  • Nuovo dungeon: Bloodrot Forge
  • Nuovo dungeon: Falkreath Hold

L’AGGIORNAMENTO 15 INCLUDE:

  • Nuova mappa PvP Battlegrounds: Arcane University
  • Nuova modalità PvP Battlegrounds: Chaosball
  • La modalità PvP Battlegrounds è solo per i giocatori che possiedono ESO: Morrowind
  • Annullamento delle ricerche
  • Cronologia degli inviti nella gilda
  • Aggiornamento al sistema della valuta
  • Suggerimenti di combattimento personalizzabili
  • Nuove case e arredi per Homestead
  • Risoluzione di problemi e modifiche al bilanciamento di gioco.

Condividi questo articolo


L’articolo The Elder Scrolls Online, annunciati l’update 15 ed il dlc Horns of the Reach sembra essere il primo su IlVideogioco.com.

(altro…)

ESO: Morrowind, ecco gli orari di apertura dei server

Si avvicina l’uscita di The Elder Scrolls Online: Morrowind. Bethesda e ZeniMax Online Studios annunciano l’orario in cui un evento globale aprirà i server in attivazione simultanea in tutto il mondo. Questo permetterà ai giocatori di ogni Paese di partire per Vvardenfell e di iniziare le proprie avventure insieme.

Tale evento inizierà alle 11 italiane del 6 giugno. L’uscita seguirà un periodo di manutenzione in cui i server saranno inattivi per l’aggiornamento che supporterà le nuove avventure di Vvardenfell.

I rivenditori di tutto il mondo permetteranno ai giocatori di ottenere il gioco in anticipo per pre-caricarlo. In Nord America si potrà pre-caricare il gioco dalle 21 del 5 giugno, orario della costa orientale. In Europa il gioco sarà disponibile dal 6 giugno.

Ecco la mappa che mostra gli orari in cui sarà disponibile Morrowind in tutto il mondo.

Morrowind-launch-timing-infographic_24HR_1495533829

Condividi questo articolo


L’articolo ESO: Morrowind, ecco gli orari di apertura dei server sembra essere il primo su IlVideogioco.com.

(altro…)

The Elder Scrolls Online, c’è il Festival delle Streghe

Il Festival delle Streghe anima The Elder Scrolls Online. ZeniMax, infatti, propone questa ricorrenza autunnale che darà a tutti i demonologi, gli stregoni e i taumaturghi l’opportunità di ritrovarsi insieme in location segrete delle lande di Tamriel per tutto il resto del mese e sfidarsi a colpi di incarnazioni e evocazioni per celebrare la stagione autunnale.

Per partecipare al festival i giocatori dovranno recarsi presso il Crow Store per ottenere gratuitamente il Crow Caller. Successivamente dovranno soffiare in questo richiamo per gli uccelli per sbloccare la quest “The Witchmother’s Bargain”. Vi lasciamo a qualche immagine.

teso_witches_festival_cauldronfinal_1476364444
teso_witches_festival_hollowjack_motiffinal_1476364454
teso_witches_festival_open50plunderskullsfinal_1476364456
teso_witches_festival_witchmotherswhistle_1476364460
teso_witches_festival_hallowjackchapters_1476364448

Condividi questo articolo


L’articolo The Elder Scrolls Online, c’è il Festival delle Streghe sembra essere il primo su IlVideogioco.com.

(altro…)

Rimaniamo in contatto

Hai una idea? Un prodotto che vorresti farci recensire? Oppure vorresti collaborare con noi?

Scrivici una email

admin@cellicomsoft.com

Seguici su Facebook

cellicomsoft su Facebook

Scarica l'app Android

cellicomsoft su Play Store

Contact Us