Microsoft, annunciata l’acquisizione di ZeniMax Media – IlVideogioco.com

Un fulmine a ciel sereno nell’industria dei videogiochi: Microsoft ha annunciato oggi il piano di acquisizione di ZeniMax Media, azienda madre di Bethesda. Secondo i termini dell’accordo, il colosso di Redmondacquisirà ZeniMax Media per la non indifferente cifra di 7,5 miliardi di dollari. Bethesda, autore di franchise come The Elder Scrolls e Fallout, Read more…

Presentati 13 giochi third party per Xbox Series X

Assassin’s Creed Valhalla, Vampire Masquerade – Bloodlines 2 ed altri, per un totale di 13 giochi, arriveranno su Xbox Series X durante il periodo di lancio. La conferma è arrivata poco fa in uno speciale episodio di Inside Xbox.

I titoli arriveranno nel periodo di lancio della nuova ammiraglia griffata Microsoft. Molti di questi titoli sono progetti nuovissimi e sono stati presentati per la prima volta al pubblico questo pomeriggio.

Ma, avvertono da Microsoft, è solo l’inizio. La community di partner di Xbox è al lavoro nello sviluppo di centinaia di titoli. Maggiori informazioni su queste produzioni e su quelle firmate Xbox Game Studios saranno rivelate nelle puntate di Xbox 20/20 dei prossimi mesi, durante il colosso americano svelerà la propria visione sulla next-generation con maggiori informazioni su hardware, giochi, piattaforme, servizi e altro ancora.

Sull’annuncio di oggi, apprendiamo che tutti i giochi mostrati oggi saranno ottimizzati per Xbox Series X, ovvero progettati per sfruttare le potenti funzionalità di Xbox Series X, tra cui la risoluzione in 4K fino a 120 frame al secondo, il DirectStorage, il sistema DirectX Raytracing accelerato via hardware, tempi di caricamento super veloci e molto altro ancora.

Di seguito un recap dei titoli annunciati oggi per Xbox Series X. I giochi contrassegnati dall’asterisco sfrutteranno la tecnologia Smart Delivery. Questa permetterà acquistare il videogioco una sola volta, ottenendo sempre la migliore versione su ogni console Xbox.  Ma prima, ecco la presentazione di 27 minuti. Buona visione.

I GIOCHI PRESENTATI

  • Assassin’s Creed Valhalla* (Ubisoft): in Assassin’s Creed Valhalla sarà possibile vestire i panni di Eivor, combattente senza paura e leggenda tra tutti i vichinghi, all’interno di un open world aperto e dinamico.
  • Bright Memory Infinite (Playism): Bright Memory Infinite è un nuovo titolo sviluppato da FYQD-Studios, che fonde sapientemente elementi action e FPS adrenalinico in un’ambientazione futuristica.
  • Call of the Sea* (Raw Fury): Call of the Sea è un adventure puzzle game in prima persona ambientato negli anni ’30 che racconta la storia di Norah, una donna sulle tracce del marito scomparso in una spedizione. La ricerca si svolge su una strana ma bellissima isola del Sud Pacifico, piena di segreti che attendono di essere svelati. È una storia ultraterrena di mistero, avventura e scoperta di sé.
  • Chorus* (Deep Silver): Chorus è un’immersiva esperienza single-player che racconta un’oscura storia di redenzione. Il giocatore assumerà il controllo di Nara, una pilota da caccia con un passato tormentato, e di Forsaken, il suo caccia stellare, intraprendendo un viaggio di redenzione per sfidare un nemico implacabile e abbattere il culto oscuro che l’ha creata.
  • DiRT 5* (Codemasters): DiRT 5 traccia un nuovo capitolo nell’eredità di DiRT: più audace e coraggioso che mai grazie alle nuove funzionalità.
  • Madden NFL 21 (Electronic Arts): Madden NFL di EA Sports è l’esperienza definitiva per gli amanti dello sport digitale targato NFL, che consente ai fan di riprodurre le proprie fantasie di football americano sulla griglia virtuale.
  • Scarlet Nexus* (Bandai Namco Entertainment): in Scarlet Nexus il giocatore assumerà il ruolo di Yuito Sumeragi per esplorare la città futuristica di New Himuka e scoprire i misteri di un futuro che fonde tecnologia e abilità psichiche.
  • Scorn (Ebb): Scorn è un suggestivo gioco di avventura horror in prima persona ambientato in un universo da incubo con forme bizzarre e cupe tappezzerie.
  • Second Extinction* (Systemic Reaction): Second Extinction è un intenso sparatutto cooperativo a 3 giocatori, in cui l’obiettivo è spazzare via i dinosauri mutanti che hanno conquistato il pianeta. Il lavoro di squadra è di vitale importanza quando si veste il ruolo di uno dei sopravvissuti, utilizzando una combinazione unica di armi, abilità e skill per affrontare un vasto numero di nemici.
  • The Ascent* (Neon Giant / Curve Digital): The Ascent è un gioco di ruolo solitario e cooperativo, ambientato in un mondo cyberpunk. The Ascent Group, una mega società che possiede tutti, è appena crollata causando confusione e caos.  Privo di protezione, ognuno è lasciato a sé stesso. In The Ascent, il giocatore dovrà impedire alle gang e alle corporazioni ostili di prendere il controllo e scoprire cosa è realmente accaduto.
  • The Medium (Bloober Team): The Medium è un gioco horror psicologico di nuova generazione di Bloober Team, creatori di Blair Witch, Observer e Layers of Fear che ha come protagonista Marianne, una medium che vive in due mondi: quello reale e quello spirituale.
  • Vampire: The Masquerade – Bloodlines 2* (Paradox Interactive): in Vampire: The Masquerade – Bloodlines 2 sarà possibile entrare all’interno del Mondo di Tenebra e ascendere all’interno della società dei vampiri.
  • Yakuza: Like a Dragon* (SEGA): annunciato oggi, Yakuza: Like a Dragon, esplosiva novità dell’acclamata serie Yakuza, verrà rilasciato come titolo di lancio su Xbox Series X. In più, Yakuza: Like a Dragon supporterà Xbox Series X Smart Delivery già a partire dal lancio, permettendo ai giocatori che acquisteranno la versione per Xbox One del titolo di ottenere l’aggiornamento gratuito per Xbox Series X. Infine, il gioco supporta la funzionalità di salvataggio incrociato tra Xbox One e Xbox Series X, senza la necessità di ricominciare da capo.

L’articolo Presentati 13 giochi third party per Xbox Series X proviene da IlVideogioco.com.

(altro…)

Project xCloud al via in Italia dalla settimana prossima

La nuova fase di Project xCloud partirà in Italia la settimana prossima. Lo annuncia Xbox. I primi inviti alla preview sono stati inviati in Germania, Francia e Paesi Bassi e dalla prossima settimana anche in Belgio, Danimarca, Finlandia, Irlanda, Italia, Norvegia, Spagna e Svezia.

Di seguito la dichiarazione di Catherine Gluckstein, GM & jead of product di Project xCloud, sulla scelta di lanciare la preview in Europa Occidentale:

In collaborazione con il team di Microsoft Azure, stiamo monitorando attivamente l’impatto del COVID-19 sulle prestazioni di internet in Europa Occidentale e crediamo di poter procedere con il lancio dell’anteprima di Project xCloud all’interno della regione in maniera responsabile, utilizzando misure graduali. Infatti, abbiamo deciso di adottare un approccio ponderato per ogni Paese, inizialmente consentendo l’accesso a un numero limitato di partecipanti per poi aumentarne il numero nel corso del tempo, per evitare di sovraccaricare indebitamente la larghezza di banda del Paese. Siamo davvero entusiasti che nuovi giocatori in Europa Occidentale possano unirsi al divertimento, provare Project xCloud e contribuire a creare il futuro dello streaming dei videogiochi.

I residenti all’interno degli 11 Paesi dell’Europa Occidentale menzionati sopra che desiderano partecipare alla preview di Project xCloud per Android possono registrarsi a questo link.

COME ENTRARE

Project xCloud

Di seguito i requisiti fondamentali per essere ammesso all’anteprima:

  • Un Account Microsoft e un Xbox gamertag. Se al momento non disponi di un Account Microsoft o di un Xbox gamertag, puoi crearne uno al seguente link.
  • Uno smartphone o tablet Android con sistema operativo Android 6.0 o versioni successive con Bluetooth versione 4.0.
  • Un controller wireless per Xbox One abilitato per il Bluetooth. Se non si è sicuri che il proprio controller Xbox One supporti il Bluetooth, è possibile fare riferimento a questo articolo di supporto.
  • Accesso a Wi-Fi o connessione dati mobile che supporti una velocità di download di 10Mbps, simile al video streaming. Se si utilizza una connessione Wi-Fi, si consiglia una connessione a 5Ghz.

Se si è in possesso dei criteri descritti, è possibile registrarsi alla preview di Project xCloud attraverso il link sopra riportato.

Alcuni rapidi promemoria:

  • È importante ricordare che Project xCloud è una tecnologia e che queste prove costituiscono un’opportunità per testarla e migliorarla, raccogliendo il feedback degli utenti.
  • È fondamentale per Xbox che i giocatori prendano parte a questo viaggio per poter imparare da loro e dalle loro esperienze in un’ampia varietà di contesti d’uso e scenari del mondo reale. Operando in questo modo Xbox potrà offrire un prodotto adatto alle esigenze di tutti gli appassionati.
  • A causa dell’impatto sulla larghezza di banda e del sovraccarico delle reti nazionali dovuto al grosso volume di persone che sono a casa, Xbox sta adottando un approccio ponderato e responsabile per aiutare a garantire l’accesso a Internet, includendo inizialmente solo un numero limitato di persone nell’anteprima e coinvolgendo altri giocatori nel corso del tempo.
  • Trattandosi di un’anteprima tecnica il cui obiettivo è apprendere dai giocatori, potreste potenzialmente incontrare bug o altri problemi tecnici durante il processo di perfezionamento della tecnologia.

L’articolo Project xCloud al via in Italia dalla settimana prossima proviene da IlVideogioco.com.

(altro…)

Microsoft e Xbox, ecco le novità in tema di education e gaming

In un momento di emergenza come questo, dove anche publisher e sviluppatori mettono assieme le proprie forze per fronteggiare il Coronavirus, ogni aiuto e supporto fa e farebbe brodo, come verrebbe da dire. Ma non si parla di un’azienda o di un’organizzazione qualunque: Microsoft e Xbox hanno condiviso alcune novità in ambito education e gaming per garantire  ai ragazzi continuità nello studio e aiutarli a rimanere connessi con i loro pari contribuendo a non farli sentire soli in queste giornate di quarantena grazie alle nuove tecnologie.

Microsoft

Coloro che utilizzano Minecraft: Education Edition in classe potranno infatti accedervi gratuitamente anche da casa. Di seguito invece il messaggio di Phil Spencer, leader di Xbox, che ha parlato del ruolo del gaming quale strumento per potenziare le relazioni umane e modalità per imparare attraverso il gioco:

Viviamo in tempi privi di alcun precedente. La pandemia di COVID-19 ha avuto un grosso impatto sulla vita delle persone in tutto il mondo ed ha alterato irrimediabilmente la quotidianità di ciascuno di noi. Qui a Microsoft, ci chiediamo costantemente cosa possiamo fare per supportare le persone in questo momento difficile. Per me, la cosa più importante da ricordare è che stiamo tutti vivendo e imparando insieme, attraverso queste difficoltà.

In precedenza ho affermato il fatto che credo quanto il gioco abbia un potere unico nel riunire le persone, intrattenere, ispirare e connetterci, e credo che sia ancora più vero in queste circostanze singolari. Molti stanno cercando di giocare per rimanere in contatto con i loro amici mentre si tengono in contatto a distanza via social, e d’altra parte stiamo assistendo a una richiesta senza precedenti di titoli da parte dei nostri clienti.

Con centinaia di milioni di bambini a casa a causa della chiusura delle scuole legate al Coronavirus, un numero sempre maggiore di questi ultimi si collega online per trascorrere del tempo con i propri amici, esplorando mondi online e imparando tramite il gioco. Le famiglie stanno cercando di soddisfare l’esigenza di aiutare i propri figli con l’apprendimento a distanza, cercando inoltre di trovare l’equilibrio con il tempo necessario per divertirsi. Ecco perché abbiamo annunciato, oggi, che siamo in procinto di aggiungere una nuova categoria Istruzione al mercato di Minecraft, con contenuti educativi gratuiti che lettori e genitori possono scaricare liberamente.

Il contenuto educativo che abbiamo curato consente ai giocatori di esplorare la Stazione Spaziale Internazionale attraverso una partnership con la NASA, di imparare a programmare con un robot, di visitare famosi monumenti di Washington DC, trovare e costruire frattali 3D, imparare cosa vuol dire essere un biologo marino e molto altro ancora. Tutto questo sarà disponibile gratuitamente per il download da oggi fino al prossimo 30 giugno.

Con così tante persone che ora si rivolgono ai giochi, aiutarli tutti a rimanere più sicuri online è certamente una priorità per noi. Questo è il motivo per cui forniamo impostazioni familiari in grado di aiutare i genitori a scegliere i limiti di tempo sullo schermo, i filtri dei contenuti, i limiti di acquisto, le impostazioni di comunicazione e condivisione adatte alle loro famiglie, ecc. Mentre i bambini possono trovarsi a casa da scuola, le impostazioni familiari aiuteranno a bilanciare tra l’atto di giocare con quello dei compiti scolastici offline e altre responsabilità.

Ci sono anche alcuni modi in cui possiamo portare al gioco utenti nuovi di zecca. Ad esempio, la nostra funzione Copilot può essere particolarmente utile per i bambini, i nuovi giocatori o coloro che hanno bisogno di configurazioni uniche per giocare, consentendo a due controller di funzionare come se fossero uno.

Comprendiamo l’importante ruolo che il gioco sta avendo in questo momento, per mettere in contatto le persone e offrire gioia in questi tempi fatti di stress e isolamento, e i nostri team stanno lavorando diligentemente per garantire la nostra presenza nei confronti dei giocatori. A tal fine, stiamo monitorando attivamente le prestazioni e le tendenze di utilizzo per garantire l’ottimizzazione del servizio per i nostri clienti in tutto il mondo, e accettando anche la crescita della domanda.

In questi tempi senza precedenti che stiamo vivendo, non ho dubbi che vivremo un’esperienza più forte che mai. State al sicuro e siate buoni con gli altri.

Microsoft

L’articolo Microsoft e Xbox, ecco le novità in tema di education e gaming proviene da IlVideogioco.com.

(altro…)

Xbox Series X, ecco i dettagli sulle caratteristiche tecniche

Presentata lo scorso dicembre, Xbox Series X ha fatto sempre più parlare di sé, sui titoli che avrebbe portato e soprattutto la potenza di calcolo che avrebbe cercato di garantire. Nelle ultime settimane tra speculazioni e rumor vari non sono mancate ulteriori rivelazioni da parte di Phil Spencer (capo della divisione Xbox di Microsoft ndr) e soci, che hanno progressivamente fatto sempre più luce sulla nuova ammiraglia di Microsoft.

Ancora una volta vi è lo zampino di Digital Foundry, che come accadde con l’allora Xbox Project Scorpio, ha ricevuto dalla stessa Microsoft la possibilità di testare la macchina. Una macchina che secondo gli stessi creatori sarà contraddistinta da tre valori principali, che segneranno la prossima generazione di Xbox: potenza, velocità e compatibilità. Iniziamo dalle specifiche tecniche ufficiali. Eccole:

  • CPU: 8x Zen 2 Cores at 3.8GHz (3.6GHz with SMT);
  • GPU: 12 TFLOPs, 52 CUs at 1.825GHz, Custom RDNA 2;
  • DIE Size: 360.45 mm2;
  • Process: TSMC 7nm Enhanced;
  • Memoria: 16GB GDDR6;
  • Memory Bandwidth: 10GB at 560GB/s, 6GB at 336GB/s;
  • Internal Storage: 1TB Custom NVMe SSD;
  • IO Throughput: 2.4GB/s (Raw), 4.8GB/s (Compressed);
  • Expandable Storage: 1TB Expansion Card;
  • External Storage: USB 3.2 HDD Support;
  • Optical Drive: 4K UHD Blu-ray Drive;
  • Performance Target: 4K at 60fps – fino a 120fps.

Xbox Series X

L’XBOX PIÙ POTENTE DI SEMPRE

All’inizio nella progettazione di Xbox Series X, il team di sviluppo era determinato a fornire l’Xbox più potente di sempre; un intento che ha aperto a tutta una serie di discussioni legate alla definizione di “potere” all’interno della prossima generazione di console. Nelle generazioni passate, la potenza è stata definita principalmente dall’innovazione grafica: dalla transizione da grafica a 8 bit a 16 bit, da 2d a 3d, da Sd a Hd e infine a 4K.

Oggi i giocatori richiedono sempre più giochi a 60 frame al secondo (fps) con alta fedeltà visiva e input precisi e reattivi. Gli sviluppatori hanno escogitato diverse soluzioni creative, come ad esempio il ridimensionamento dinamico della risoluzione, per mantenere un’alta qualità dell’immagine senza compromettere la frequenza dei fotogrammi, ma ciò viene spesso fatto per aggirare i limiti e i vincoli dell’hardware di generazione attuale. Con Xbox Series X tutto ciò è destinato a cambiare. Tuttavia, non si tratta solo di migliorare l’aspetto dei giochi, ma anche i giochi stessi.

Xbox Series X

Il team sapeva di dover costruire una console di nuova generazione in grado di eseguire giochi in 4K a 60 fps senza alcun compromesso per gli sviluppatori. Si sono anche sfidati nell’atto di fornire un livello di prestazioni un tempo ritenuto irraggiungibile su console, incluso il supporto fino a 120 fps per i giochi più esigenti e competitivi. Sebbene ritengano che la risoluzione e il frame rate siano decisioni “creative” da lasciare nelle mani degli sviluppatori dei titoli il team di sviluppo ha voluto assicurarsi che il sistema fosse in grado di supportare le esigenze dei più grandi successi, esport competitivi e creatori indipendenti innovativi.

Al fine di supportare tali esigenze, è stata rafforzata la partnership a lungo termine con il chipmaker AMD, che ha iniziato a lavorare con il team Xbox oltre 15 anni fa su Xbox 360. Grazie a un’attenzione particolare al design trasformativo e al miglioramento delle prestazioni generazionali, Sebastien Nussbaum di AMD ha affermato che, per gli sviluppatori, “la console finisce per essere un parco giochi per l’innovazione tecnica”. Ciò è dovuto in gran parte alla potenza pura del processore progettato su misura, alimentato da una CPU AMD Zen 2 a 8 core e una GPU di classe RDNA 2.

Queste architetture di prossima generazione offrono un nuovo livello di prestazioni che consentirà agli sviluppatori di creare esperienze realistiche e coinvolgenti come non si è mai visto prima, consentendo al team di AMD di seminare un ecosistema DirectX di prossima generazione che continuerà a spingere il settore in avanti.

Jason Ronald, direttore della gestione prodotti su Xbox Series X, ha dichiarato:

Per quanto l’Xbox Series X finirà con il produrre un enorme aumento delle prestazioni della GPU e continuerà a ridefinire e a far avanzare lo stato dell’arte della grafica con nuove funzionalità come il raytracing con accelerazione hardware, non crediamo che questa generazione sarà definita solamente dalla grafica o dalla risoluzione.

IL NUOVO CONTROLLER DI XBOX SERIES X

Con ogni generazione di controller, da Xbox a Xbox 360 a Xbox One a Xbox One S, il team hardware Xbox ha guidato e innovato l’input per i giochi, fissando inoltre nuovi standard con i controller Elite e Adaptive in termini di prestazioni, funzionalità, qualità e accessibilità. Considerando la prossima generazione di giochi, essi hanno voluto basarsi proprio su questo retaggio. Fondamentalmente, Xbox Series X si baserà sulla velocità, la compatibilità tra generazioni (alias retrocompatibilità) e il potere di creare esperienze più profonde. Il team ha voluto sviluppare un controller capace di realizzare pienamente queste promesse, tenendo presente che anche i miglioramenti a prima vista più piccoli possono viceversa avere un grande impatto.

Allo stesso tempo, dato l’amore che i fan hanno per l’attuale controller, hanno voluto assicurarsi di non cambiare le cose solo esigenze di innovazione. Il tutto basandosi sul controller Xbox One in modo intelligente ed evolutivo, e garantendo nel contempo che non vada perduta la “memoria muscolare”, la coordinazione accumulata negli ultimi anni dai giocatori Xbox con i più recenti controller. Con questi principi in mente, il team di progettazione di Xbox ha sviluppato un controller di nuova generazione nel tentativo di venire incontro alle esigenze e ai desideri dei fan: migliore ergonomia per una più ampia gamma di persone, migliore connettività tra dispositivi, condivisione più semplice e latenza ridotta. Qui altri dettagli.

Xbox Series X

L’articolo Xbox Series X, ecco i dettagli sulle caratteristiche tecniche proviene da IlVideogioco.com.

(altro…)

STONE disponibile su Xbox One

Convict Games ha annunciato l’arrivo di STONE su Xbox One. L’avventura interattiva australiana noir con protagonista un koala investigatore privato è disponibile, in esclusiva sulla console Microsoft, al prezzo di 14,99 euro.

Di seguito il trailer di lancio ufficiale. Buona visione.

IL GIOCO

STONE è un noir sballato d’avventura che racconta le vicende di un koala investigatore privato, nel suo tentativo di rimettere insieme i pezzi della sua memoria, devastata dagli eccessi della notte precedente. Come se il risvegliarsi con i postumi di una sbornia non fosse già abbastanza, Stone (il protagonista ndr) riceve una bizzarra telefonata di minaccia che mette a soqquadro la sua intera vita: l’amore della sua vita, il suo “pulcino” Alex, non si trova: che ci sia di mezzo un rapimento?

Il gioco si dipana come una tipica avventura interattiva che presenta un eccentrico cast di personaggi antropomorfi e una serie di enigmi esoterici non frustranti e assolutamente integrati al ritmo della narrazione. Mentre Stone arranca in tutta Oldtown, una città piena di bar, club, teatri e molto altro, i giocatori potranno decidere di seguire un approccio da “osso duro” o “gentile” nell’interrogare un serraglio di animali parlanti dal pessimo carattere e un nutrito repertorio di slang australiano e così aiutare Stone a capire cosa diamine era successo la notte precedente.

I giocatori potranno concedere a Stone un po’ di riposo dalle sue indagini godendosi le tante attività extra di Oldtown, come il ballare al ritmo di una tecno martellante, bere birra o cocktail, realizzare beat, prendersi una pausa sigaretta o persino guardare film classici di pubblico dominio.

Anche la musica è stata fonte di grande ispirazione per il team di Convict Games e la curatissima soundtrack di Stone presenta brani su licenza di diversi artisti indie di ogni parte del mondo. Ogni canzone è stata accuratamente scelta per riflettere la miriade di stati d’animo della storia di STONE ed esplorare generi diversi come l’hip-hop, lo stoner metal, la techno, l’house e tanto altro.

STONE

A PROPOSITO DEL GIOCO

Gregory Louden, direttore di Convict Games, ha dichiarato:

STONE è una storia interattiva che ho sempre voluto raccontare e giocare. Ho scritto, diretto, programmato e prodotto l’intero progetto, ed è incredibilmente soddisfacente poter godere di completa libertà e rilasciare STONE in modo indipendente. Probabilmente non è un prodotto per tutti, ma speriamo che la sua natura folle e artistica, insieme all’influenza australiana, possa risuonare in chi cerca un gioco narrativo che non ha paura di ‘spingersi fino in fondo. Per il gioco abbiamo preso ispirazione dai lavori di icone controculturali come Charles Bukowski, Hunter S. Thompson e Thomas Pynchon, da classici film stoner-noir come Il Grande Lebowski e Vizio di Forma, e da giochi narrativi come Firewatch e Grim Fandango.

L’articolo STONE disponibile su Xbox One proviene da IlVideogioco.com.

(altro…)

La saga di Final Fantasy arriva su Xbox

Oggi, all’evento Microsoft X019 che si è tenuto a Londra, Square Enix ha annunciato che alcuni dei titoli più amati della serie Final Fantasy saranno disponibili con Xbox Game Pass a partire dal 2020, sia su Xbox One che su Windows.

Shinji Hashimoto, brand Manager della serie, è salito sul palco all’evento per annunciare che, a partire dal 2020, i titoli qui di seguito saranno disponibili per tutti i giocatori con un’iscrizione a Xbox Game Pass:

·        Final Fantasy VII
·        Final Fantasy VIII Remastered
·        Final Fantasy IX
·        Final Fantasy X/X-2 HD Remaster
·        Final Fantasy XII The Zodiac Age
·        Final Fantasy XIII
·        Final Fantasy XIII-2
·        Lightning Returns: Final Fantasy XIII
·        Final Fantasy XV

L’articolo La saga di Final Fantasy arriva su Xbox proviene da IlVideogioco.com.

(altro…)

Destiny 2, diretta streaming l’11 settembre con i leader di Bungie e Xbox

Bungie ha annunciato che mercoledì 11 settembre, da mezzanotte alle due, avrà luogo una diretta streaming sulla piattaforma Mixer con protagonisti Pete Parsons e Phil Spencer, rispettivamente leader della software house organizzatrice e Xbox. Uno speciale streaming di Destiny 2 (qui la nostra recensione, rispettivamente Pc e PS4) con la partecipazione straordinaria di queste due figure. Queste si confronteranno sotto gli occhi di tutti i giocatori al titolo che, dal primo ottobre, godrà di un nuovo lancio. E ricordiamo che sempre dall’1 ottobre gli utenti Pc potranno giocare a Destiny 2 su Steam dopo aver trasferito i propri dati da BattleNet.

Per tale data arriverà la nuova espansione Ombre dal Profondo, oltre a una versione free-to-play del gioco intitolata Una Nuova Luce. Tutto ciò avverrà su Pc (Steam), PS4 e Xbox One, e successivamente Google Stadia.

L’EVENTO STREAMING

Destiny 2 Streaming

I giocatori (e gli spettatori) avranno modo di vedere da vicino le abilità di Pete e Phil in Destiny 2, e potranno inoltre vincere uno speciale emblema per commemorare questa sessione di gioco con due titani dell’industria del videogioco (sebbene uno di loro giochi come un Hunter). La recente introduzione del cross save permette a questi due amici di ritrovarsi per un’epica sessione di gioco con i Guardians.

L’EVENTO DI DESTINY 2 STREAMING IN BREVE

  • Bungie Bounty—Strike Team Edition.
  • Destiny 2 su Xbox Live.
  • Heroic Strike Playlist.
  • Mercoledi 11 settembre.
  • Ore 24 – 02.
  • Su Mixer.

L’articolo Destiny 2, diretta streaming l’11 settembre con i leader di Bungie e Xbox proviene da IlVideogioco.com.

(altro…)

Xbox alla Gamescom 2019, ecco i dettagli

Xbox sarà presente alla Gamescom 2019 di Colonia del mese prossimo. Durante l’evento sarà presentata la line-up di giochi realizzati da sviluppatori di tutto il mondo con quasi 200 postazioni presso lo stand dedicato. Sarà possibile provare per la prima volta Minecraft Dungeons e la modalità Horde di Gear 5 oltre alla possibilità di provare Project xCloud per la prima volta.

A seguire una panoramica dei principali appuntamenti previsti per l’edizione 2019 che ormai comincia ad avvicinarsi sempre più.

INSIDE XBOX LIVE DA COLONIA

Per dare il via alla settimana, Xbox ospiterà un episodio speciale di Inside Xbox live dal Gloria Theatre di Colonia. Appuntamento lunedì 19 agosto alle 5 del pomeriggio (17) per scoprire le ultime novità su giochi, accessori e molto altro ancora.

È possible seguire lo show su xbox.comMixerTwitchYouTubeFacebook e Twitter.

XBOX OPEN DOORS

Da mercoledì 21 a venerdì 23 agosto, si terrà presso il Gloria Theatre, l’Xbox Open Doors per offrire ai fan un’esperienza unica. L’accesso all’Open Doors è libero e gli appassionati avranno la possibilità di partecipare agli eventi della community, tornei di gioco, panel session e molto altro ancora. A seguire maggiori informazioni sugli appuntamenti.

XBOX BOOTH

Il Booth di Xbox, situato nella Hall 8 del Koelnmesse (accesso dall’ingresso nord), ospiterà quasi 200 postazioni con una line-up di titoli di generi diversi e fruibili per una varietà di piattaforme. Molte tra queste esperienze saranno disponibili su Xbox Game Pass per Console e Game Pass per Pc a partire dal lancio.

Alla Gamescom per la prima volta in Europa i fan potranno avere la possibilità di testare molte delle nuove esperienze di gioco firmate Xbox Game Studios tra cui Age of Empires II Definitive Edition, Battletoads, Bleeding Edge, Gears 5, Halo: The Master Chief Collection su Pc, Minecraft Dungeons e molto altro ancora.

In più, saranno giocabili diversi attesissimi giochi third-party, tra cui Borderlands 3, Doom Eternal, NBA 2K20 e Tom Clancy’s Ghost Recon: Breakpoint. I fan alla Gamescom saranno anche tra i primi in Europa ad accedere agli hands-on di Project xCloud e sperimentare la vera potenza del cloud gaming su dispositivi mobile.

Infine, a sostegno di una gaming experience sicura, inclusiva e accessibile per tutti, il booth di Xbox quest’anno includerà Xbox Adaptive Controller disponibili per quasi tutti i giochi, accesso per sedie a rotelle in ogni punto dello stand e supporto per l’interpretazione della lingua dei segni per tutti gli appuntamenti nel booth, sia in inglese che in tedesco.

  • Windows Gaming Powered by Xbox Game Pass
    Con titoli per Xbox Game Pass per Pc come Halo: The Master Chief Collection, Age of Empires 2: Definitive Edition, presso lo stand Xbox sarà possibile immergersi nel gioco e dare un’occhiata agli hardware progettati dai nostri partner per il Pc gaming su Windows.

DI SEGUITO GLI ORARI DI APERTURA

  • Tuesday, August 20 – 9:00 a.m. until 7:00 p.m. CEST (solo stampa/trade).
  • Wednesday, August 21 – 9:00 a.m. to 8:00 p.m. CEST.
  • Thursday, August 22 – 9:00 a.m. – 8:00 p.m. CEST.
  • Friday, August 23 – 9:00 a.m. – 8:00 p.m. CEST.
  • Saturday, August 24 – 9:00 a.m. – 8:00 p.m. CEST.

L’articolo Xbox alla Gamescom 2019, ecco i dettagli proviene da IlVideogioco.com.

(altro…)

Rimaniamo in contatto

Hai una idea? Un prodotto che vorresti farci recensire? Oppure vorresti collaborare con noi?

Scrivici una email

admin@cellicomsoft.com

Seguici su Facebook

cellicomsoft su Facebook

Scarica l'app Android

cellicomsoft su Play Store

Contact Us