Watch Dogs 2, il dlc “Condizioni Umane” sarà disponibile da domani su PS4

“Condizioni Umane”, il secondo pacchetto di contenuti aggiuntivi di Watch_Dogs 2, sarà disponibile domani, 21 febbraio, su PlayStation 4. Tale dlc è uno dei contenuti presenti nel Season Pass e sarà disponibile su Xbox One e Pc Windows dal prossimo 23 marzo.

In questo nuovo dlc, la biotecnologia sarà la protagonista e i giocatori affronteranno tre nuove operazioni del DedSec nella vivace San Francisco. I giocatori dovranno indagare su un preoccupante conflitto in modalità cooperativa, grazie alle nuove sfide d’élite, e affrontare nuovi nemici dotati di una nuova tecnologia avanzata, il Jammer. Il pacchetto comprende più di cinque ore di nuovi contenuti e sfide per migliorare l’esperienza di gioco. Vediamo il trailer di lancio di questo dlc:

Le tre nuove operazioni DedSec introdurranno i giocatori ad alcune delle peggiori storie della Baia su scienza e tecnologia:

  • Automi ruota attorno ad una nuova macchina intelligente di Nudle, il CyruX, che utilizza i dati biometrici sia come misura di sicurezza che come mezzo di adattamento al conducente. Ma fa davvero solo questo con le informazioni personali di un utente? Il DedSec ne vede il potenziale abuso e vuole esporlo al pubblico.

  • Pessima Cura segue la scia di un ransomware pericoloso che ha paralizzato gli ospedali della città; nei panni di Marcus e dei suoi compagni, i giocatori dovranno scavare a fondo per fermare questa minaccia e sul loro tracciato incontreranno il micidiale killer Jordi Chin, con il quale formeranno un’improbabile alleanza contro la mafia russa.
  • Progressi Caustici svelate una strana nuova società denominata RenSense che sta facendo esperimenti sui senzatetto della Baia attraverso una pericolosa nanotecnologia. Questa situazione ha catturato l’attenzione del bio-hacker Lenni, che sostiene che le loro cliniche mobili per i senzatetto nascondano preoccupanti esperimenti sugli umani. Con il suo aiuto, il DedSec decide di fermare questa follia.

Le nuove missioni in modalità cooperativa d’élite miglioreranno l’esperienza di gioco grazie a sfide più impegnative che metteranno alla prova le capacità di furtività e combattimento dei giocatori. Le missioni in modalità cooperativa d’élite dovranno essere completate attraverso vari obiettivi in diverse località e ci saranno un paio di gustose sorprese.

I giocatori dovranno confrontarsi con un nuovo nemico mortale, il Jammer, dotato di un dispositivo anti-hacking che disabilita tutte le possibilità di hacking nella zona che lo circonda. I membri del DedSec dovranno adattare attentamente la propria strategia per riuscire ad affrontare questa nuova minaccia, disabilitando temporaneamente il device del nemico da lontano o manualmente dopo aver sconfitto il Jammer.

In Watch_Dogs 2, i giocatori potranno esplorare il luogo natale della rivoluzione tecnologica nei panni di Marcus Holloway, un brillante giovane hacker accusato ingiustamente di un crimine che non ha mai commesso dagli algoritmi predittivi del ctOS 2.0. Nella missione di Marcus per disattivare il ctOS 2.0 una volta per tutte, l’hacking sarà la sua arma migliore, con i giocatori che potranno violare non solo le infrastrutture della Baia di San Francisco ma anche ogni singolo cittadino e qualsiasi dispositivo connesso in loro possesso, scatenando una serie di eventi imprevedibili.

Condividi questo articolo


L’articolo Watch Dogs 2, il dlc “Condizioni Umane” sarà disponibile da domani su PS4 sembra essere il primo su IlVideogioco.com.

(altro…)

I migliori giochi Avventura Action del 2016

Quando abbiamo pensato ad una categoria che potesse includere la maggior parte dei videogiochi provati e recensiti durante il 2016 è stato arduo dover ammettere che, similmente a quanto accade già su sponde “Sparatutto in soggettiva”, ci siano fin troppi ibridi che prendono in prestito anche da avventure, giochi di ruolo e quant’altro.
Così abbiamo deciso di includere nel grande calderone di azione e avventura (action adventure in gergo) tutto quello che, per un motivo o per un altro, non potesse essere inserito pienamente nelle altre categorie (ricordate il già citato Dishonored 2 nello speciale degli sparatutto in soggettiva?).

Ebbene, questa è la nostra cinquina per il miglior Action adventure in questo ultimo speciale prima del gran finale che deciderà il Gioco dell’anno 2016.

Ecco le nostre scelte (nei titoli abbiamo linkato le rispettive recensioni):

Tavola disegno 9 copia

5) MAFIA 3

mafia3

Sostanzialmente bocciato dalla critica internazionale e da molti colleghi nostrani, a noi Mafia 3 è piaciuto e non poco. Non è esente da difetti e lo sviluppo travagliato non ha aiutato i novelli sviluppatori nel realizzare, forse, la visione finale che avevano in mente. Eppure Mafia 3 è una validissima alternativa al sempiterno GTA V, ci rimanda indietro nel tempo in un momento storico estremamente delicato – e del tutto analogo a quello dei giorni nostri, tristemente – ci pone nei panni di uno dei personaggi meno carismatici degli ultimi anni eppure…ci pone lì, in una fittizia New Orleans degli anni ‘70 a combattere l’eterna lotta alla sopravvivenza, tra offese, angherie e razzismo pesante, senza dimenticare la spacconeria tutta italo-americana, tristemente famosa come “mafia”.

4) WATCH DOGS 2

watch-dogs-2-a

Passato praticamente in sordina a causa di una finestra di lancio davvero infelice, oscurato da Battlefield 1 e Call of Duty: Infinity Warfare, dai giochi sportivi, dal sottovalutato Titanfall e dal pubblicizzatissimo ed altrettanto atteso Final Fantasy XV. Watch Dogs 2 è il classico figlio che paga l’errore del padre: sequel di Watch_Dogs, uno dei più clamorosi flop commerciali e di realizzazione che Ubisoft possa vantare, questo sequel – al di là di un protagonista fin troppo infantile per l’età che ha – non ha nulla, davvero nulla, da invidiare a tutti i concorrenti open world. Ubisoft ha imparato dai propri errori e ha sfornato un divertentissimo gioiellino che merita davvero più attenzione, soprattutto da parte degli irriducibili ammiratori di GTA V (a cui Watch Dogs 2 si ispira fortemente). L’America vista dai teen-agers, San Francisco in particolare, non è mai stata così drammaticamente divertente.

3) RISE OF THE TOMB RAIDER PLAYSTATION 4

rise-of-the-tomb-raider-251016-g

Terminata l’esclusività temporale che lo ha relegato su Xbox One e Pc Windows per un anno abbondante, Rise of the Tomb Raider è approdato su PlayStation 4 nel corso del 2016, cascando a pennello durante il ventesimo anniversario dal debutto del primo Tomb Raider, quello griffato Eidos Interactive e Core Design. L’ultima fatica di Crystal Dynamics arriva sui lidi Sony comprensiva di tutti i dlc e tirata a lucido, pronta per PlayStation 4 Pro e portatrice di ore ed ore di divertimento e avventura. Pur somigliando parecchio al predecessore del 2013, Rise of the Tomb Raider smussa i pochi spigoli che potevano esserci e sposta l’asticella dell’alta qualità un po’ più in alto, risultando un appuntamento imperdibile per tutti gli avventurieri, che si giochi su PlayStation 4, Xbox One o Pc Windows.

2) UNCHARTED 4

Uncharted 4 200616

Riguardo a Uncharted 4 c’è poco, pochissimo, da dire. E’ semplicemente di un altro livello, soprattutto tecnicamente. Porta a nuove, inesplorate, vette di eccellenza il sistema di gioco, di sparatorie e di enigmi che ci accompagna, di fatto, dal 2007. E’ l’unico motivo per cui lo premiamo “solo” con la medaglia d’argento: è il quarto capitolo (e nemmeno l’ultimo, visto l’ultimo annuncio di Naughty Dog) di una serie che, secondo noi, è bellissima ma non ha poi molto altro da offrire.

Tavola disegno 8 copia

1) And the Winner is… DISHONORED 2

dishonored-2-e3-2015-2emily

La fatica di Arkane Studios merita la palma d’oro per il miglior gioco d’avventura perché è semplicemente quel tipo di gioco che non ti aspetti, quando arriva te lo immagini molto simile al precedente ed invece ti smentisce su tutta la linea perché porta in dote tanta di quella qualità superiore che ti chiedi perché il predecessore non ti abbia fatto lo stesso effetto. Giochi nel gioco, storie nella storia, un background narrativo eccezionale, nulla viene lasciato al caso, la libertà concessa al giocatore è tanta ma non è scriteriata. L’esaltazione dell’infiltrazione e del sotterfugio viene compensata anche da esplorazione, dialoghi e soprattutto letture molto emozionanti. Giochi come Dishonored 2 non si giocano spesso e non vanno ignorati: un’avventura indimenticabile, uno stealth game secondo a nessuno, un’ambientazione unica, personaggi carismatici e profondi. Cosa chiedere di più?

Condividi questo articolo


L’articolo I migliori giochi Avventura Action del 2016 sembra essere il primo su IlVideogioco.com.

(altro…)

Il nuovo bundle contenuti T-Bone per Watch Dogs 2 è disponibile per PS4

Il primo dei tre pacchetti di contenuti aggiuntivi per Watch Dogs 2 è disponibile per PlayStation 4 ed include nuove sfide in cooperativa e molte altre novità. Lo ha annunciato Ubisoft.

Il prezzo è di 6,99 euro oltre ad essere incluso nel Season Pass ed il dlc arriverà anche su Pc ed Xbox One il 24 gennaio 2017.

Il Bundle Contenuti T-Bone, basato principalmente su Raymond Kenney, conosciuto, appunto, come T-Bone, include il suo tipico abbigliamento e il suo scuolabus modificato, con tanto di pala da bulldozer per seminare il panico. Inoltre comprende anche la nuova sfida in cooperativa Caos, che ha per protagonista un nuovo e potente nemico, il Granatiere, in grado di utilizzare armi e tattiche avanzate.

wd2_dlc01_screen_grenadierandtruckondocks_launch_pr_161220_6pm_cet_1482251263

Le caratteristiche multiplayer del Bundle Contenuti T-Bone, oltre a quelli dei prossimi pacchetti, possono essere giocati in Modalità Ospite. I giocatori che possiedono i dlc potranno giocare a sessioni in cooperativa con amici che non li hanno. In questo modo, la comunità resterà più unita, consentendo ai possessori dei nuovi contenuti di continuare a giocare con i propri amici. La Modalità Ospite è anche un ottimo modo per chi ancora non possiede tali contenuti di provare comunque le nuove sfide in cooperativa.

Per celebrare il lancio del nuovo dlc, i giocatori potranno partecipare all’evento Caos di
T-Bone. L’evento durerà quattro settimane, proponendo una nuova sfida a tema ogni settimana tramite Ubisoft Club, che darà ai giocatori la possibilità di aggiudicarsi valuta di gioco e alcuni premi speciali per l’evento, come nuove skin per le auto o un nuovo zaino per Marcus. Accedi alla app Ubisoft Club nel telefono di Marcus e seleziona la sfida speciale dell’evento per parteciparvi.

wd2_dlc01_screen_tbonetruck_launch_pr_161220_6pm_cet_1482251264

Condividi questo articolo


L’articolo Il nuovo bundle contenuti T-Bone per Watch Dogs 2 è disponibile per PS4 sembra essere il primo su IlVideogioco.com.

(altro…)

La versione Pc di Watch Dogs 2 è in pre-load

L’esordio su Pc di Watch Dogs 2 è ormai dietro l’angolo: il 29 novembre è vicinissimo. Bene, il titolo di Ubisoft è in pre-load sugli store digitali. E’, quindi, possibile cominciare a scaricare la maggior parte dei file in anticipo in modo tale da dover effettuare download minimi al day one e giocare subito al lancio.

Qui la nostra recensione dell’action adventure a tema hacker su PlayStation 4 a cura del nostro Antonio Michele Patti. Qui, invece, una nostra notizia sulle richieste hardware di Watch Dogs 2 su Pc.

Condividi questo articolo


L’articolo La versione Pc di Watch Dogs 2 è in pre-load sembra essere il primo su IlVideogioco.com.

(altro…)

Watch Dogs 2, Recensione PlayStation 4

Ubisoft Montreal segue il treno dei giochi ambientati in città liberamente esplorabili, con una certa costanza dai tempi, di Assassin’s Creed. Si è anche data da fare per imporre un progetto che, pur odorando di Grand Theft Auto V, fosse a suo modo originale e carismatico: Watch Dogs. Non è questa la sede per approfondire quanto deludente fosse il risultato finale rispetto alle premesse/promesse iniziali, tuttavia l’esperimento a base di hacker, Grande Fratello e cospirazioni ha funzionato, ha convinto a tal punto da spingere gli sviluppatori a confezionare Watch Dogs 2.

DA CHICAGO A SAN FRANCISCO

Watch Dogs 2 prosegue, linearmente, la storia iniziata con il suo predecessore, ma cambia l’ambientazione – si passa da Chicago a San Francisco – e il protagonista: l’attempato Aiden Pierce lascia lo spazio al ventiquattrenne Marcus Holloway.

La premessa che scatena le attenzioni di Marcus e del gruppo di hacker DedSec è semplice: nonostante a Chicago, il sistema di controllo e sorveglianza dei cittadini si fosse rivelato fallace, è stato installato a San Francisco il central Operating System (ctOs) nella sua versione 2.0. L’obbiettivo di Marcus e soci è quello di dimostrare alle persone che questo modo di promettere sicurezza e controlli, in realtà, non è garanzia di vite più serene e tranquille.

Al giorno d’oggi, per risvegliare le coscienze non basta fare cose eclatanti come un blackout o un attentato ad una multinazionale. Occorrono “follower” sui social network: che possano così supportare il messaggio da veicolare. Nel caso della DedSec, più seguaci ottiene via social network, più potenza di calcolo condivisa può sfruttare per aggirare sistemi di sicurezza sempre più complessi. Watch Dogs 2 chiama, dunque, il giocatore, a inanellare una serie di virtuosismi dell’hacking (ma anche video e foto virali per i social) così da unire utile e dilettevole: far conoscere gli altarini delle multinazionali e ottenere sempre più potere per scomodare persone sempre più potenti.

Il cambio di ambientazione ha permesso a Ubisoft Montreal di sbizzarrirsi sul piano degli sfondi e degli scorci: litorali oceanici, colline, zone pianeggianti, collinose, montagnose. Con la sua posizione geografica, San Francisco, risulta essere il teatro perfetto per muovere il vulcanico Marcus.

AZIONE, INFILTRAZIONE, ESPLORAZIONE

watch-dogs-2-b

Watch Dogs 2 si fonda su tre pilatri fondamentali: esplorazione, azione ed infiltrazione. L’esplorazione, imprescindibile aspetto che fa la fortuna e gran parte del divertimento in un gioco che propone un’ambientazione vasta come quella di una metropoli americana della costa occidentale. San Francisco è piena di posti particolari, monumenti più o meno naturali da scoprire (e fotografare con il proprio smartphone). Nei suoi anfratti riposano anche borse piene di denaro ed altri tipi da collezionare che fanno la gioia dei giocatori che amano scoprire e sbloccare ogni elemento di gioco. L’esplorazione paga anche in termini di gioco di trama, perché permette di scoprire itinerari e vie di accesso/di fuga che tornano utili durante le missioni in cui bisogna infiltrarsi o fuggire.

Le fasi di infiltrazione sono molto simili a quanto visto nel primo Watch Dogs, in vari Splinter Cell e negli ultimi Assassin’s Creed, sia per animazioni che per azioni da poter compiere. Il valore aggiunto a Marcus è il potente smartphone che trae sempre più potenza con il progredire del gioco. Se in passato bastava premere un pulsante per innescare una sola reazione, adesso le opzioni sono state aumentate almeno a quattro e sono più o meno letali per chi si trova nel raggio d’azione del dispositivo colpito. Possiamo limitarci a farlo suonare oppure esplodere: la scelta è nostra.

Le fasi d’azione sono prevalentemente di tipo scontro a fuoco, con armi convenzionali quali pistole, uzi, fucili assortiti. Marcus porta sempre con sé anche uno storditore elettrico: una pistola non letale che spara proiettili elettrici che fanno svenire la vittima dopo un potente elettroshock.

MEGLIO SOLI O MALE ACCOMPAGNATI?

watch-dogs-2-c

Watch Dogs 2, come quello che lo ha preceduto, propone una modalità multigiocatore “fusa” con la modalità solitaria – ma chi vuole può disattivare questa opzione – e in ogni momento, la “nostra” San Francisco può essere invasa da persone che possono essere più o meno nocive per la nostra esperienza. Con l’amico giusto si possono giocare le numerose missioni studiate per essere completate in cooperativa oppure sfidarsi in gare o prove di abilità. Altri tipi di utenti possono invadere la nostra partita con finalità tutt’altro che amichevoli – come nel primo Watch Dogs – e pertanto innescano una sana caccia all’hacker, la cui finalità è quella di liberarsi dell’ospite indesiderato.

Troviamo questa modalità di gioco sempre connessa abbastanza sgradevole e preferiamo di gran lunga l’approccio di Rockstar Games con il suo Grand Theft Auto V: modalità storia e multigiocatore rigorosamente separate. Pensateci: siamo impegnati a seguire la storia con un certo interesse e d’un tratto – senza avviso né preavviso – ci troviamo con amici e/o nemici che ci mettono i bastoni tra le ruote, stemperando la tensione narrativa. Con tutto il bene o il rispetto che si può avere nei confronti di amici ed avversari, è inevitabile pensare che la festa sia stata rovinata da uno che si auto-invita senza chiedere e che inizia a far più danno che bene.

Il gameplay è solido, in larga parte mutuato dal primo Watch Dogs, in buona parte ispirato a Grand Theft Auto V con quel pizzico di parkour in più che non guasta (e che fa ben sperare per i prossimi Assassin’s Creed, vista la buona fattura delle animazioni).
Parkour a parte, anche le sessioni di infiltrazione risultano molto convincenti e non obbligano ad un solo approccio. Grazie ad un sapiente level design si può andare avanti senza essere scoperti, dando fondo alle nostre riserve di hack per distrarre o stordire chi si oppone alla nostra avanzata, oppure impugnando diversi tipi di armi e sparando a tutto ciò che si muove. La scelta, come al solito, è delegata al giocatore.

COMMENTO FINALE

Watch Dogs 2 è un gioco d’avventura, d’azione e di libertà esplorativa in terza persona. Si può procedere a piedi o con mezzi di trasporto, eredita la base gettata dal suo predecessore ma la espande, la cesella, la migliora praticamente in ogni aspetto possibile ed immaginabile. Il cambio di protagonista ci ha fatto storcere un po’ il naso. Se non fosse per il fatto che si comporta come un ragazzino e si veste come se fossero i vestiti a scegliere lui e non viceversa, passerebbe anche per “macchietta”. I suoi compagni di avventure, i membri del DedSec, risultano anche più caratterizzati di lui, a tratti più carismatici.

San Francisco è ricostruita bene, ma come ogni città appartenente al genere del “free roaming”, fa più da parco giochi a disposizione del giocatore che da contesto metropolitano in cui siamo chiamati ad agire. Al di là di questo è ben animata, pulsante di vita, i cittadini in macchina e a piedi reagiscono con una certa coerenza tanto a quel che facciamo noi che a quello che capita intorno, senza che noi ne siamo colpevoli.

Watch Dogs 2 è rivolto agli inossidabili cultori di giochi che offrono grande libertà esplorativa, come Grand Theft Auto, Just Cause, per intenderci. Non sarà il miglior gioco dell’anno, ma certamente uno dei migliori su cui puntare, specie se si cerca aria fresca dopo tante ore spese a Grand Theft Auto V.

Al netto, fra pregi e difetti, ne risulta un gioco che ha più luci che ombre: divertente, ben fatto e con una storia che riesce a tenere alto l’interesse. Animazioni, scene di intermezzo e doppiaggio sono di livello medio alto, l’intelligenza artificiale non si distingue per essere estremamente fallace ai limiti del ridicolo e in più di un’occasione è risultata coerente, sorprendendoci non poco. Da contraltare troviamo uomini e donne over 25 che si vestono e atteggiano come quindicenni, glitch e piccole incertezze di illuminazione e fisica (ma se per Skyrim erano valori aggiunti, ci chiediamo perché oggi non lo siano più) ed un sistema di controllo che spiazza un po’ i veterani del primo Watch Dogs, almeno durante le prime ore di gioco.

Pregi

Buon doppiaggio in italiano, buone le animazioni. Mondo di gioco vasto, vario e ben realizzato. Trama dai ritmi ottimi. Personaggi, tutto sommato, memorabili. Intelligenza Artificiale sopra la media. Città quanto mai viva, pulsante e abbastanza coerente con quello che fa il giocatore.

Difetti

Hacker ragazzini-troppo-cresciuti che diventano gli eroi di San Francisco? Ordinari difetti tipici degli open world quali glitch grafici e “cali di zuccheri” del motore fisico. Sistema di controllo che necessità di qualche ora di pratica per essere padroneggiato.

Voto

8,5

Condividi questo articolo


L’articolo Watch Dogs 2, Recensione PlayStation 4 sembra essere il primo su IlVideogioco.com.

(altro…)

Watch Dogs 2, buona l’accoglienza della stampa internazionale

Il debutto di Watch Dogs 2 per console è fissato a domani (15 novembre) e già arrivano le prime recensioni dalla stampa internazionale che ha messo sotto la lente di ingrandimento il titolo di Ubisoft.

L’accoglienza è davvero positiva per il freeroaming nel quale Marcus sarà il nuovo protagonista assieme ad un gruppo di hacker chiamato DedSec.
VG247 ha raccolto i primi link. Tanti gli 8 ed 9 per la versione console. L’edizione Pc arriverà a fine mese.

watchdogs 2206

Condividi questo articolo


L’articolo Watch Dogs 2, buona l’accoglienza della stampa internazionale sembra essere il primo su IlVideogioco.com.

(altro…)

Watch Dogs 2, trailer “Welcome to Dedsec”

Ubisoft ha pubblicato un nuovo video su Watch Dogs 2 che arriverà il prossimo 15 novembre su Pc, PlayStation 4 ed Xbox One.

Nel trailer possiamo dare un’occhiata ai componenti del DedSec, il team di hacker del protagonista, alle prese con Dusan Demec, il leader della compagnia Blume.

Detto questo, vediamo il video di quasi tre minuti in italiano. Buona visione.

Condividi questo articolo


L’articolo Watch Dogs 2, trailer “Welcome to Dedsec” sembra essere il primo su IlVideogioco.com.

(altro…)

Rimaniamo in contatto

Hai una idea? Un prodotto che vorresti farci recensire? Oppure vorresti collaborare con noi?

Scrivici una email

admin@cellicomsoft.com

Seguici su Facebook

cellicomsoft su Facebook

Scarica l'app Android

cellicomsoft su Play Store

Contact Us