Archivi categoria: Videogames

Fantasy Farming: Orange Season è in early access

Soedesco e lo sviluppatore brasiliano indipendente Tropical Puppy pubblicano Farming Fantasy: Orange Season, rpg sulla vita di campagna.

Il gioco è al momento disponibile in early access su Steam, ecco il trailer dedicato all’accesso anticipato sulla piattaforma di Valve. Buona visione.

Bas de Jonge, di Soedesco, è impaziente di cominciare a lavorare sul progetto, ed ha detto:

Sono cresciuto giocando ai giochi di fattoria. Non vedo l’ora di iniziare la vita di campagna ad Orange Town e conoscere le vite dei locali. Fantasy Farming: Orange Season sembra fantastico, e non vedo l’ora di vederne gli sviluppi futuri.

Pierre Lehnen, CEO di Tropical Puppy, è entusiasta nel poter migliorare il gioco l’aiuto del publisher.

Soedesco condivide la nostra stessa visione del gioco. Non vedo l’ora di collaborare e sono certo che, insieme, riusciremo a trarre il meglio da Fantasy Farming: Orange Season.

UN SOGNO DIVENTATO REALTÀ

Fantasy Farming: Orange Season è un titolo riservato a chi da sempre ha desiderato di diventare un contadino.

La storia racconta che con l’aiuto dei vostri genitori, siete finalmente riusciti a mettere abbastanza soldi da parte e comprare un appezzamento nell’incantevole villaggio contadino di Orange Town. È il momento di realizzare il vostro sogno d’infanzia e costruire una fiorente fattoria, mentre cercate il vostro posto tra gli eccentrici abitanti del villaggio.
Diventate parte della community di Orange Town e vincete i premi per la vostra fattoria. Fate crescere le colture, alleva gli animali, completate le missioni e molto altro.

Diventate amici degli abitanti del villaggio e scopri le loro storie, mentre li aiutate o passate del tempo insieme. Scoprite quali misteri si celano nella foresta con Raphael, andate a un appuntamento culinario con Lucas oppure approfondite la conoscenza di Cindy, che sogna di diventare una designer di mobili. In Fantasy Farming: Orange Season i giocatori potranno creare la propria storia ricca di sfaccettature e diventare un contadino amato da tutto il villaggio.

INFORMAZIONI SU FANTASY FARMING: ORANGE SEASON










Esaudite i vostri desideri da contadino a Orange Town. Iniziate con un appezzamento di terreno e costruite una industriosa fattoria. Esplorate l’incantevole villaggio e stringete amicizia con gli eccentrici abitanti. Fate crescere le colture, allevate gli animali, pescate ed estraete per diventare un contadino di tutto rispetto. Quale sarà la vostra storia?

CARATTERISTICHE

  • Cominciate una nuova vita a Orange Town e costruite una fattoria in continua espansione.
  • Espandete la vostra fattoria allevando animali, coltivando e costruendo varie strutture.
  • Esplorate le diverse aree di Orange Town, tra cui montagne, foreste, grotte e molto altro.
  • Diventate amico degli abitanti del villaggio, trascorrendo del tempo con loro o aiutandoli nei diversi lavori.
  • Grande attenzione all’esplorazione, con molte aree (montagne, foreste, grotte, deserti, laghi e molto altro).
  • Feste cittadine.
  • Allevate animali e coltivate piante nella vostra fattoria.
  • Dominate gli animali selvatici e portateli nella vostra fattoria.
  • Diventate amici con gli abitanti del villaggio interagendo con loro e completando le missioni.
  • Personalizzazione della fattoria
  • Codice aperto: l’intero codice di gioco è disponibile, quindi i modder possono cambiare tutto ciò che vogliono.
  • Sistema Mod: ogni singolo dettaglio del gioco può essere modificato installando mod su di essi.
  • Sistema di accompagnamento: potete chiedere a un abitante del villaggio di uscire con voi.

L’articolo Fantasy Farming: Orange Season è in early access proviene da IlVideogioco.com.

Continua la lettura di Fantasy Farming: Orange Season è in early access

Two Point Hospital arriverà su console il 25 febbraio

Two Point Hospital ha una data di lancio. L’erede spirituale di Theme Hospital, già uscito su Pc, sarà disponibile su PS4, Xbox One e Switch a partire dal prossimo 25 febbraio. La notizia arriva qualche settimana dopo l’annuncio del rinvio da parte degli sviluppatori per realizzare un prodotto migliore.

È possibile pre-acquistare in version digitale Two Point Hospital su PlayStation 4 e Xbox One tramite gli store digitali ufficiali, mentre il pre-acquisto su Switch seguirà a breve.

Costruite il vostro epico impero sanitario nel bizzarro mondo della contea di Two Point, personalizzando il vostro ospedale, ricercando le cure per malattie insolite (ben 119), somministrando terapie ai pazienti e gestendo il personale. Al lancio, la versione console di Two Point Hospital sarà completa delle prime due celebri espansioni, “Bigfoot” e “Pebberley Island”, che offrono ai giocatori un totale di 21 regioni da esplorare.

Per assicurare la migliore esperienza di gioco su tutte le piattaforme, Two Point Studios ha ripensato completamente il sistema di controllo della versione Pc per adattarla alle console, in modo da garantire un’esperienza fluida e giocabile sia in mobilità, sia sul divano.

Vediamo il nuovo trailer pubblicato da SEGA, publisher del gioco sviluppato da Two Point Studios, per l’occasione che mostra la data di lancio. Buona visione.

 

L’articolo Two Point Hospital arriverà su console il 25 febbraio proviene da IlVideogioco.com.

Continua la lettura di Two Point Hospital arriverà su console il 25 febbraio

AO Tennis 2 presenta la carriera narrativa

La carriera narrativa è protagonista del nuovo video-diario su AO Tennis 2 che debutterà il prossimo 9 gennaio 2020 per PC, PS4, Xbox One e Switch.

Bigben e Big Ant Studios, infatti, hanno presentato il secondo diario degli sviluppatori. La squadra di sviluppatori a Melbourne è pronta a far conoscere la modalità carriera del secondo titolo ufficiale delle Australia Open series.

Spazio alla clip, sottotitolata in italiano. Qui, invece, il primo. Buona visione.

GUADAGNATEVI UNA REPUTAZIONE

La modalità Carriera di AO Tennis 2, completamente rielaborata, offre prospettive nuove di zecca ai giocatori che cercano una sfida degna di questo nome. Mentre le prestazioni in campo rimangono cruciali, gli appassionati saranno ricompensati a seconda del loro comportamento durante gli eventi esterni, venendo immersi ancora più in profondità nel mondo del tennis professionistico.

Durante le conferenze stampa o le discussioni con il manager, mantenere buoni rapporti con chi li circonda è importante per guadagnare consensi tra il pubblico e gli sponsor. Ogni occasione in cui si parlerà in pubblico potrà avere conseguenze positive o negative sull’avanzamento della carriera, dando così al giocatore la libertà di costruire la propria identità.

UN’INTERFACCIA COMPLETA

Nell’interfaccia della modalità carriera di AO Tennis 2, i giocatori potranno controllare il loro profilo personale per vedere la loro progressione, così come l’evoluzione dei loro attributi e delle abilità fisiche.

Tutti gli elementi devono essere presi in considerazione per perseguire una carriera di successo durante tutto l’arco della stagione. I giocatori dovranno gestire le partite, le scalette dei viaggi, le sessioni di allenamento, dandosi anche il tempo per riposare e prevenire infortuni. Un Infortunio limiterà le prestazioni sul campo, mentre il tempo trascorso in giro per il mondo per seguire il tour provocherà parecchia stanchezza. In questa modalità carriera narrativa, tutto è stato fatto per permettere ai fan di vivere la realtà della vita quotidiana dei più grandi tennisti del mondo.

L’articolo AO Tennis 2 presenta la carriera narrativa proviene da IlVideogioco.com.

Continua la lettura di AO Tennis 2 presenta la carriera narrativa

Transport Fever 2 debutta oggi su Steam e GOG

Transport Fever 2 è disponibile da oggi su Pc e Linux su Steam e GOG.com. Lo rendono noto il publisher Good Sheperd Games e lo sviluppatore Urban Games.

Chi acquisterà il gioco entro il 18 dicembre, ossia entro la settimana prossima, riceverà uno sconto lancio del 10 percento. Inoltre, chi ha il prequel riceverà un ulteriore 15 percento di sconto arrivando ad un taglio del prezzo da listino (39,99 euro) del 25 percento.

Per chi non lo sapesse, si tratta di un gestionale che permette agli appassionati di realizzare una rete di trasporti completa su strada, ferrovia, porto ed aeroporto. Un po’ come il grande classico Transport Tycoon.

Ecco il trailer di lancio di questa nuova produzione indie che arriva qualche giorno dopo il video gameplay di 17 minuti. Buona visione.

CARATTERISTICHE DI TRANSPORT FEFER 2

  • Transport Fever 2 offre oltre 170 anni di tecnologia e storia nel mondo reale per progettare nuovi mondi di trasporto elaborati con un set di funzionalità notevolmente migliorato:
  • Sperimentate le più grandi sfide logistiche dal 1850 ad oggi attraverso tre campagne narrative uniche con doppiaggi e sceneggiature.
  • Usate oltre 200 veicoli modellati realisticamente da Europa, America e Asia, inclusi treni, autobus, tram, camion, aerei e navi, oltre a stazioni modulari, aeroporti e porti.
  • Tracciate e gestite la crescita del vostro impero in forte espansione con strumenti di costruzione intuitivi e sistemi dinamici di economia, trasporto e simulazione della città.
  • Lasciate correre la tua creatività attraverso gigantesche mappe sandbox in modalità di gioco gratuita.
  • Scegliete tra una vasta gamma di ecosistemi naturali, tutti resi con dettagli squisiti.
  • Create e condividete mondi, missioni, paesaggi, veicoli e molto altro con l’editor di mappe di gioco e gli strumenti di modding completi tramite Steam Workshop.

L’articolo Transport Fever 2 debutta oggi su Steam e GOG proviene da IlVideogioco.com.

Continua la lettura di Transport Fever 2 debutta oggi su Steam e GOG

Trials of Mana, Duran ed Angela protagonisti in un trailer

Square Enix. oggi offre ai giocatori maggiori informazioni sull’avventura di due dei suoi sei eroi in un nuovo trailer per l’atteso Trials of Mana. Ricordiamo che il gioco debutterà il 24 aprile 2020 su Pc (Steam), PS4 e Switch.

Il video parla delle storie di Duran, un giovane soldato impulsivo del regno di Valsena che vuole vendicarsi del Crimson Wizard, e di Angela, la principessa ribelle del magico regno di Altena che tende a fare delle scenate per richiamare l’attenzione mentre deve fare i conti con le sue responsabilità all’ombra di sua madre. Prossimamente verranno pubblicati altri trailer sui quattro eroi giocabili rimanenti: Hawkeye, Riesz, Kevin e Charlotte.

Vediamo la clip:

 

Trials of Mana narra la storia di sei eroi che combattono contro le forze del male che minacciano un mondo in cui il Mana è stato indebolito. I giocatori creeranno diverse esperienze formando una squadra di tre personaggi tra i sei proposti e partiranno per un’incredibile avventura in cui dovranno proteggere l’essenza stessa del Mana. Si tratta di un remake in alta definizione del terzo capitolo della serie Mana, uscito esclusivamente in Giappone nel 1995 con il nome di Seiken Densetsu 3 e pubblicato poi quest’anno in occidente nella Collection of Mana su Switch, che porta l’amata storia e i personaggi del titolo nell’era moderna con delle battaglie in tempo reale, una fantastica grafica in 3d e un gameplay migliorato.

Per effettuare il pre-order, visitate: https://sqex.link/c10.

Chi prenoterà o acquisterà l’edizione fisica o digitale del gioco prima del 21 maggio 2020 riceverà il dlc Rabite Adornment, da usare per ottenere più EXP dopo le battaglie fino al livello 10. I pre-order della versione digitale del gioco su PlayStation Store includeranno anche un set esclusivo di avatar dei sei eroi del gioco, mentre chi prenoterà o acquisterà il gioco su Steam prima riceverà il dlc Rabite Adornment e anche un set esclusivo di sfondi.

L’articolo Trials of Mana, Duran ed Angela protagonisti in un trailer proviene da IlVideogioco.com.

Continua la lettura di Trials of Mana, Duran ed Angela protagonisti in un trailer

eFootball PES 2020 Lite è disponibile

Konami annuncia eFootball PES 2020 LITE, la versione free-to-play sarà disponibile da oggi per Xbox One e Pc Steam e da mercoledì 11 dicembre anche per PS4.

eFootball PES 2020 LITE è un videogioco dedicato a tutti coloro che non hanno ancora avuto modo di provare l’ultimo capitolo della celebre saga calcistica di Konami e che include tutte le più apprezzate caratteristiche del gameplay della versione completa del gioco come il dribbling di precisione, realizzato in collaborazione con il centrocampista spagnolo Andrés Iniesta, e l’immersiva grafica allo stato dell’arte.

Il gioco offre le più importanti licenze di club di eFootball PES 2020 tra cui quelle dei partner della serie: Barcellona, Manchester United, Bayern Monaco e Juventus, quest’ultima licenza è disponibile esclusivamente in PES.

I giocatori potranno partecipare a myClub e Matchday così come potranno giocare a partite online in tempo reale con i possessori della versione completa. Sarà anche possibile partecipare ad eventi competitivi a tempo limitato e sperimentare una delle più intense esperienze di gameplay esport disponibili.

Le partite in locale e le partite in co-op saranno disponibili anche per i giocatori di eFootball PES 2020 LITE, questa versione gratuita di PES darà accesso anche al torneo esport eFootball.Open. eFootball.Open è una competizione esports 1v1 aperta a tutti i giocatori, come in eFootball PES 2020 i giocatori potranno scegliere una squadra, in fase di registrazione, tramite la modalità Matchday con cui competeranno per tutta la durata dal torneo.

EFOOTBALL PES 2020 LITE CARATTERISTICHE

Offline

Modalità:

  • Partita in Locale
  • Partita in Co-op
  • Modalità Allenamento
  • Modalità Modifica (solo su PS4 e Pc Steam)

Squadre:

  • Barcellona
  • Manchester United
  • Bayern Monaco
  • Juventus
  • Arsenal
  • Palmeiras
  • Flamengo
  • San Paolo
  • Corinthians
  • Vasco da Gama
  • Boca Juniors
  • River Plate
  • Colo-Colo

Stadi:

  • Allianz Arena (Bayern Monaco)
  • Allianz Parque (Palmeiras)
  • Neu Sonne Arena

Tutte le squadre saranno disponibili nella modalità offline di allenamento.

Online

Modalità:

  • myClub
  • Matchday
  • eFootball.Open (richiede la registrazione tramite PS Plus o Xbox Live Gold per i giocatori console)
  • eFootball ALLENAMENTO 1v1
  • eFootball ALLENAMENTO CO-OP

Squadre:

  • Tutte le squadre presenti nella versione complete del gioco saranno disponibili nelle modalità online.

Stadi:

  • Tutti gli stadi presenti nella versione completa del gioco saranno disponibile nelle modalità online.

I dati di salvataggio delle versioni complete non possono essere trasferiti su eFootball PES 2020 LITE.

L’articolo eFootball PES 2020 Lite è disponibile proviene da IlVideogioco.com.

Continua la lettura di eFootball PES 2020 Lite è disponibile

Valfaris, ecco la Full Metal Mode

Lo studio di sviluppo Steel Mantis ha annunciato la disponibilità di un nuovo aggiornamento per  la versione Pc Valfaris (qui la nostra recensione), che ricordiamo essere disponibile anche su PS4, Xbox One e Switch.

Full Metal Mode, da cui prende il nome l’update, introdurrà una variante new game+ al platform d’azione heavy metal, remixando vari aspetti del gameplay. A inizio 2020 verrà rilasciato anche sulle versioni console del gioco, che fino al 14 dicembre godrà di un 30% di sconto su Steam.

Qui il trailer ufficiale dell’aggiornamento. Buona visione.

FULL METAL MODE

Di seguito tutte le novità implementate da Full Metal Mode in Valfaris:

  • Tutte le armi, i potenziamenti e gli oggetti di potenziamento verranno mantenuti tra una partita e l’altra.
  • I nemici avranno la salute, l’attacco e l’aggressività aumentati.
  • I boss riceveranno gli stessi buff appena menzionati, oltre a schemi di attacco aggiuntivi.
  • Therion subirà più danni.
  • Nuova arma di classe Destroyer
  • Nuovo trofeo conferito dopo il superamento della Full Metal Mode.
  • La modalità Full Metal si sbloccherà dopo aver completato il gioco; qualora lo si abbia già fatto, si potrà
  • direttamente passare all’azione con le novità dell’aggiornamento non appena quest’ultimo sarà stato installato.

Valfaris

IL GIOCO

Ambientato in un angolo lontano dello spazio, Valfaris è un platform d’azione 2d. Dopo essere misteriosamente sparito dalle carte galattiche, la fortezza di Valfaris è improvvisamente riapparsa nell’orbita di un sole morente. Un tempo paradiso autonomo, la grandiosa cittadella ora ospita un’oscurità sempre crescente. Therion, un figlio impavido e orgoglioso di Valfaris, tornato a casa sua, scopre la verità sul suo destino condannato che lo porta cosi a sfidare il male arcano nel suo stesso cuore.

L’articolo Valfaris, ecco la Full Metal Mode proviene da IlVideogioco.com.

Continua la lettura di Valfaris, ecco la Full Metal Mode

The Elder Scrolls Online, oltre 1 milione di draghi uccisi

ZeniMax Online Studios ha annunciato che grazie ai giocatori di The Elder Scrolls Online hanno raggiunto l’obiettivo di raccogliere 200.000 dollari per aiutare a migliorare le vite degli animali nel mondo grazie a Best Friends Animal SocietyFOUR PAWS, rispettivamente operanti in Nord America ed Europa.

Gli stessi giocatori sono arrivati a donare direttamente 1.509,34 dollari in più rispetto all’obiettivo fissato, per un totale di 201.509,34 dollari. La quota di denaro raccolta verrà divisa equamente tra Best Friends Animal Society e FOUR PAWS.

The Elder Scrolls Online

L’AZIONE DI BETHESDA

Nell’arco dell’iniziativa benefica pubblicizzata sotto l’hashtag #SlayDragonsSaveCats, a partire dal primo ottobre i giocatori si sono impegnati tanto per salvare i cittadini felini di Elsweyr uccidendo i draghi. Per ogni drago ucciso Bethesda avrebbe infatti donato un dollaro, fino a un massimo di 200.000. Un obiettivo raggiunto in poco più di due mesi, che ha visto inoltre la partecipazione diretta degli utenti in qualità di donatori.

Per maggiori informazioni sull’iniziativa rimandiamo al sito ufficiale.

Ma non è finita qui per i nobili avventurieri, che potranno continuare a sterminare draghi nel capitolo Elsweyr di The Elder Scrolls Online, oppure nel nuovo dlc Dragonhold, recentemente disponibile anch’esso su Pc, PS4 e Xbox One.

L’articolo The Elder Scrolls Online, oltre 1 milione di draghi uccisi proviene da IlVideogioco.com.

Continua la lettura di The Elder Scrolls Online, oltre 1 milione di draghi uccisi

Lost Ember, la nostra Recensione

Nella vita le cose belle si fanno spesso attendere, e Lost Ember non fa eccezione. Dopo l’annuncio risalente a oltre tre anni fa, al quale è seguita una redditizia campagna di finanziamento su Kickstarter, l’opera di Mooneye Studios è stata finalmente rilasciata. In seguito a una rilevante serie di rinvii e ritardi, il piccolo team (composto da soli cinque elementi) con sede ad Amburgo ha dato vita a un’avventura in terza persona ricca di fascino e di misteri. Un titolo d’esordio non privo di difetti, ma che costituisce comunque un’esperienza memorabile per gli amanti dell’esplorazione e delle narrazioni stimolanti.

Lost Ember è disponibile su PS4, Xbox One, Switch e Pc (GOG e Steam). Di seguito la recensione di quest’ultima versione; vi auguriamo una piacevole lettura.

ALLA RISCOPERTA DI UNA CIVILTÀ PERDUTA

Il titolo di Mooneye Studios esordisce con una cutscene, che funge da prologo alla vicenda. Al centro di tutto vi è il popolo degli Yanren, un’antica civiltà a cui i membri viene riservato un destino diverso, dopo la morte, a seconda della condotta avuta in vita. Gli spiriti delle persone rette accedono infatti alla Città della Luce (equivalente del Paradiso), le altre vengono invece condannate a reincarnarsi, con il loro spirito totalmente impossibilitato ad ascendere verso la pace eterna. Lost Ember è proprio il nome dato a questi spiriti tormentati, costretti a vivere un’esistenza dopo l’altra nei panni di diversi animali.

L’avventura ha inizio nelle vesti di una Yanren, Kalani, il cui spirito risiede in un esemplare di lupo e che dovrà indagare sul suo passato alla ricerca delle cause che le hanno precluso l’accesso alla Città della Luce. Un viaggio attraverso le rovine e i resti di un popolo scomparso, gli Yanren appunto, in compagnia di un altro spirito guida, anch’egli intrappolato sulla Terra. La trama è suddivisa in capitoli all’interno di una progressione che avviene attraverso molte mappe e ambienti diversi, separati da delle grandi barriere rosse. Barriere che potranno essere infrante solamente dopo aver scoperto e indagato su dei punti d’interesse specifici, che appariranno in forma di fuochi di segnalazione.

DA UN CORPO ALL’ALTRO

Lost Ember

L’incontro con lo spirito guida con la lupa Kalani darà inizio al fulcro di Lost Ember, ovvero la possibilità di prendere temporaneamente possesso del corpo di altri animali. All’interno del gioco ve ne saranno molte tipologie diverse, alcune delle quali fondamentali per poter proseguire all’interno di determinati ambienti.

Come una carpa nel caso si voglia attraversare un fiume o un lago, o un opossum per poter passare agevolmente attraverso cunicoli troppo stretti per un lupo. Attraverso la pressione di un tasto sarà invece possibile ritornare in qualsiasi momento nella forma originale di lupo, lasciando libero l’animale posseduto dal nostro spirito. Non mancheranno animali aventi la possibilità di volare, come colibrì e anatre, o altri come talpe o bisonti ugualmente utili per superare in scioltezza muri e barriere (rispettivamente passandoci sotto o abbattendoli). Al centro del gioco resta comunque, al di là della trama, l’esplorazione. Vi è infatti una totale mancanza di violenza, e dunque di combattimenti.

Ciò è simboleggiato dal fatto che, controllando un animale, non vi saranno comandi assegnati ad azioni di combattimento, ma solo (oltre a salti, scatti ecc) delle azioni “inutili” come sdraiarsi a terra per riposare o mangiare una bacca trovata in giro. Non mancheranno piccoli minigiochi, come alcune sezioni quick-time-event, e soprattutto la ricerca, che rimane assolutamente opzionale, di alcuni collezionabili. Da svariate tipologie di funghi a delle reliquie, oggetti erosi dal tempo che tuttavia costituiscono spesso degli autentici easter egg (come una vecchia sfera poké o un tubo di Super Mario). A mò di collezionabili ci saranno persino degli animali leggendari da possedere, ben celati all’interno del mondo di gioco. Di suo la storia si completa in una manciata di ore, una durata tuttavia commisurata alla tipologia di realizzazione, che evita di annacquare inutilmente una progressione avvincente ed emozionante, che può essere intervallata efficacemente dalla suddetta ricerca di oggetti da collezione.

STUPENDO, MA NON PERFETTO

Lost Ember

E’ giusto tenere in considerazione la natura indie di Lost Ember, ma lo è altrettanto evidenziare le diverse sbavature di natura tecnica, alcune delle quali potevano sicuramente essere evitate dal principio. Visivamente il gioco si presenta in maniera egregia, con ambienti e paesaggi capaci di strappare più volte un’espressione di meraviglia. Ottimo anche il comparto sonoro, che ben si mescola alla natura riflessiva e pacifica del titolo, in cui vi è una totale assenza di lingua italiana, anche solo a livello di sottotitoli (cosa che comunque non può e non deve costituire un problema).
Giocando tuttavia le magagne non tardano a manifestarsi. Oltre ad alcuni bug e glitch grafici, l’ottimizzazione lascia non di rado e desiderare, con diversi e inspiegabili cali di framerate che interrompono bruscamente la normale fluidità di gioco.

Scarse le impostazioni a livello di settaggi: un aspetto che giustifica ancor di meno i freeze e i rallentamenti in cui capita di imbattersi. Difetti che non ledono il valore dell’esperienza nella sua totalità, ma corrompono irrimediabilmente un’autentica gemma. Al pari di quelle legate al movimento di alcuni animali, specie quelli volanti. Qualora si finisca con il cadere da una grande altezza, si verrà riportati subito in vita: ciò nonostante alcune sezioni potrebbero rivelarsi frustranti per via dell’incapacità di alcuni uccelli di mantenere una determinata quota di volo. Tutt’altro che sporadici anche i momenti in cui capiterà di ritrovarsi fusi o incastrati con una parete, con annessa telecamera bloccata. Piccole sbavature che si spera verranno risolte, magari con degli aggiornamenti futuri.


Lost Ember

Lost Ember



COMMENTO FINALE

Ci sono titoli, come Abzu o Journey, che fanno dell’esplorazione e della mancanza di adrenalina, derivante dall’assenza di combattimenti, il loro punto di forza. Lost Ember si unisce a questo filone con un viaggio nel passato da vivere a suon di reincarnazioni, passando dalle più svariate tipologie di creature viventi. Opossum, carpe, talpe, bisonti, colibrì, anatre, e altri ancora: cambi di prospettiva che non ledono la meraviglia suscitata dall’ispiratissimo level design dell’opera confezionata da Mooneye Studios.

Un titolo che si è fatto attendere per oltre tre anni, e che nonostante le svariate sbavature riesce a offrire un’esperienza memorabile, che ribadisce a tutta forza la possibilità di creare arte anche attraverso la proposizione di meccaniche semplici, quasi rudimentali. Che si cerchi la Città della Luce o del semplice relax, la via non può non passare per Lost Ember.

L’articolo Lost Ember, la nostra Recensione proviene da IlVideogioco.com.

Continua la lettura di Lost Ember, la nostra Recensione

Red Dead Redemption 2 disponibile su Steam

A un mese dal rilascio su Epic Games e Rockstar Launcher, Red Dead Redemption 2 (qui la nostra recensione per PS4) giunge in sordina anche su Steam, con una serie di miglioramenti tecnici e grafici volti a portare nuova linfa nella storia di Arthur Morgan e della Banda di Van der Linde, in fuga dalla legge attraverso il cuore dell’America negli ultimi giorni del 19° secolo.

Oltre agli obiettivi, la chat e le trasmissioni standard, la versione sulla piattaforma di Valve potrà contare su tutte le funzionalità e gli aggiornamenti di quella per Pc. Ciò include una nuova modalità Foto, nuove missioni Cacciatore di taglie, covi delle bande, mappe del tesoro e altro ancora.

Red Dead Redemption 2

IL GIOCO

Sviluppato dai creatori di Grand Theft Auto V e Red Dead Redemption, Red Dead Redemption 2 è una storia epica che ritrae la vita nel cuore spietato dell’America, dove Arthur Morgan e la banda di Van der Linde cercano disperatamente di infrangere la legge. Il vasto e suggestivo mondo del gioco permetterà inoltre di godersi una nuovissima ed eccitante esperienza multiplayer online con nuovi miglioramenti grafici e tecnici della versione per Pc.

Ricordiamo che la versione Pc del titolo includerà inoltre l’accesso gratuito al mondo di gioco condiviso di Red Dead Online, corredato di tutti i miglioramenti già pubblicati e i più recenti aggiornamenti ai contenuti, tra cui Professioni della frontiera e i Ruoli di Cacciatore di taglie, Commerciante e Collezionista, con i quali è possibile ottenere ricompense uniche.

Di seguito i requisiti di sistema.

REQUISITI CONSIGLIATI

  • Sistema operativo: Windows 10 – April 2018 Update (v1803)
  • Processore: Intel Core i7-4770K / AMD Ryzen 5 1500X
  • RAM: 12 GB
  • Scheda video: NVIDIA GeForce GTX 1060 da 6 GB / AMD Radeon RX 480 da 4 GB
  • Spazio d’archiviazione: 150 GB
  • Scheda audio: Compatibile con DirectX.

REQUISITI MINIMI

  • Sistema operativo: Windows 7 – Service Pack 1 (6.1.7601)
  • Processore: Intel Core i5-2500K / AMD FX-6300
  • RAM:  8 GB
  • Scheda video: Nvidia GeForce GTX 770 da 2 GB / AMD Radeon R9 280 da 3 GB
  • Spazio d’archiviazione: 150 GB
  • Scheda audio: Compatibile con DirectX.

L’articolo Red Dead Redemption 2 disponibile su Steam proviene da IlVideogioco.com.

Continua la lettura di Red Dead Redemption 2 disponibile su Steam

GTA Online, ecco il colpo al Casinò Diamond

Nuova operazione criminale in arrivo il 12 dicembre su GTA Online, fresco di aggiornamento settimanale.

Sta per succedere qualcosa al Casinò e Resort Diamond. I clienti parlano di strane pattuglie di sicurezza al piano del casinò. I proprietari degli attici di lusso stanno ricevendo messaggi criptici dalla Cheng Holdings. C’è chi ha visto strani progetti sulla scrivania di Agatha Baker e i visitatori del loro sito web sono certi che tutto questo significhi solo una cosa: una banda si sta preparando a mettere a segno un grande colpo.

GTA Online

LA NUOVA OPERAZIONE

I giocatori dovranno prepararsi per l’operazione criminale più grande, audace e complessa che si sia mai vista a Los Santos con Colpo al Casinò Diamond, in arrivo il 12 dicembre in GTA Online.

Infiltrarsi nel tempio del divertimento più lussuoso e stravagante di tutto lo Stato non sarà un gioco da ragazzi e sarà necessario prepararsi meticolosamente, anche solo per sperare di raggiungere l’obiettivo: penetrare nel caveau del Diamond, prendere il bottino e vendicarsi della famiglia Duggan.

Colpo al Casinò Diamond rinnova completamente la struttura e l’esecuzione dei colpi: un’unica operazione ricca di azione che porterà gli utenti a collaborare con la famiglia Cheng per infiltrarti nell’edificio più sicuro di Los Santos. I giocatori potranno esplorare diverse possibilità e portare a termine missioni di preparazione e preliminari per dare forma al proprio piano d’attacco, scoprire vari approcci, aggirare misure di sicurezza in continuo cambiamento e affrontare un’incredibile varietà di scelte una volta dentro. Sarà necessario essere pronti a reagire al volo a ogni situazione, creando ancora più scelte e altrettanti risultati. Anche se le cose non dovessero andare secondo i piani, si avrà la possiblità di portare a termine la missione senza fallirla facendosi strada con la forza, sfruttando le vite della squadra rimanenti. L’obiettivo è offrire un altissimo livello di rigiocabilità, grazie a una varietà di situazioni e scenari diversi a ogni partita.

Per pianificare il più grande colpo nella storia di Los Santos, i leader della squadra dovranno avviare una nuova inaspettata attività commerciale che funga da facciata, una sala giochi retrò che nasconda il centro operativo nel quale si svolgono i preparativi per il colpo. Mentre si condurranno i propri affari leciti al piano di sopra, si potrà utilizzare il seminterrato per esercitarsi ad hackerare i tastierini elettronici o a scassinare le porte del caveau e conservare attrezzatura e veicoli per la fuga. I proprietari di altre attività possono anche acquistare un Terminale Operativo Principale dal quale gestire tutte le proprie operazioni.

L’articolo GTA Online, ecco il colpo al Casinò Diamond proviene da IlVideogioco.com.

Continua la lettura di GTA Online, ecco il colpo al Casinò Diamond

Monster Hunter World: Icerborne si aggiorna

Il secondo importante aggiornamento gratuito per la celebre espansione Monster Hunter World: Iceborne è ora disponibile. Questo porta con sé tanti nuovi contenuti, tra cui una nuova sottospecie del tanto amato Zinogre, un drago anziano temprato e una nuova regione per le Terre Guida.

Nel video di aggiornamento degli sviluppatori, il team di Monster Hunter ha condiviso diversi dettagli e offerto informazioni sulle nuove aggiunte di gameplay, sui prossimi eventi stagionali e sulle missioni speciali della collaborazione con Horizon Zero Dawn: The Frozen Wilds, disponibili solo per i giocatori PS4.

NUOVE SFIDE PER I CACCIATORI

Con Iceborne è stato introdotto il tanto amato Zinogre, conosciuto per i suoi famigerati attacchi elettrici, e ora è possibile affrontarne una versione ancora più feroce. Lo Zinogre Stigeo esegue attacchi elementali di tipo Drago, quindi i cacciatori dovranno mettere a frutto tutta la loro esperienza e le loro abilità per sconfiggere questa bestia potenziata.
Coloro che riusciranno a sconfiggere il mostro saranno ricompensati con materiali preziosi, utili a creare il nuovo e potente equipaggiamento dal terrificante aspetto.

Una nuova regione subpolare (simile alla Tundra) espande i contenuti end-game delle Terre Guida con un nuovo paesaggio innevato che ospita alcune agghiaccianti creature, tra cui il Barioth e il Tobi-Kadachi Vipera. Come ulteriore incentivo per i cacciatori, alcuni materiali esclusivi a questa regione potranno essere utilizzati per aumentare il livello massimo di potenziamento delle armi. Oltre allo Zinogre Stigeo e alla nuova regione, fa la sua comparsa anche un nuovo Drago Anziano Temprato: il Nergigante Razziatore Temprato.

ARMI DEL DIFENSORE

Per i cacciatori su console che si stanno facendo strada nella campagna principale di Monster Hunter: World, sono ora disponibili le nuove Armi del Difensore, una per ognuno dei 14 tipi di arma. Queste sono facilmente forgiabili e migliorabili, diventando potenzialmente ancora più preziose per coloro che stanno giocando a World. Combinando queste armi con il Set Armatura Guardiano e la nuova funzione di Aiuto Cacciatore, i nuovi giocatori possono completare l’avventura di World velocemente, potendo così accedere velocemente agli innumerevoli contenuti offerti da Iceborne.

ALTRI CONTENUTI PER LA COLLABORAZIONE DI HORIZON ZERO DAWN: THE FROZEN WILDS SU PS4

Dalle 13 del 13 dicembre saranno disponibili le nuove missioni speciali della collaborazione con Horizon Zero Dawn: The Frozen Wilds. I giocatori avranno la possibilità di forgiare un nuovo set armatura che replica l’armatura “Tessitrice di Scudi” di Horizon Zero Dawn, di affrontare nuove missioni per creare nuovo equipaggiamento per il proprio Palico e potenziare il Lanciatuono. I Palico possono utilizzare un equipaggiamento speciale che si ispira ai “Gelartigli”, macchine somiglianti a orsi trovate in Horizon Zero Dawn: The Frozen Wilds.

Infine, una terza fase di collaborazione esclusiva con PS4 sarà disponibile agli utenti dalle 13:00 del 27 dicembre. Questo nuovo evento ricompenserà i cacciatori con materiali speciali, necessari per forgiare il nuovo Set Armatura Banuk α+. I giocatori di Iceborne, avranno anche modo di migliorare l’Arco di Aloy e di creare un nuovo equipaggiamento Vedetta – originariamente resi disponibili in Monster Hunter: World – con livelli e statistiche del Grado Maestro.

L’articolo Monster Hunter World: Icerborne si aggiorna proviene da IlVideogioco.com.

Continua la lettura di Monster Hunter World: Icerborne si aggiorna

Hitman 2, ecco i nuovi contenuti di dicembre

Dopo quelli relativi alla celebrazione del primo anniversario del gioco, Warner Bros. Interactive Entertainment e IO Interactive hanno annunciato i nuovi contenuti di Hitman 2 per il mese di dicembre. Protagonisti i festeggiamenti per il periodo natalizio, che porterà tanti nuovi contenuti gratuiti agli utenti, tra cui il ritorno permanente degli eventi stagionali Holiday Hoarders e Il Festival della Neve.

I giocatori che completeranno la missione Holiday Hoarders a Parigi sbloccheranno il gettonatissimo costume Babbo 47, mentre con la missione Il Festival della Neve a Hokkaido sarà possibile sbloccare sia un costume speciale che un rompighiaccio.

Qui il trailer ufficiale sulla roadmap di dicembre del gioco. Buona visione.

LA ROADMAP DI HITMAN 2

Di seguito la lista ufficiale dei contenuti che verranno distribuiti gratuitamente nel corso di questo mese:

  • Il contratto escalation La Convention di Truman a Santa Fortuna (Colombia) – Disponibile il 5 dicembre
  • Il contratto escalation L’algoritmo di Raaz a Mumbai (India) – Disponibile il 5 dicembre
  • Il Bersaglio elusivo legacy Lo Chef a Parigi – Disponibile il 6-15 dicembre
  • I contratti a cura della community 12 giorni di contratti – Disponibili il 12 dicembre
  • Il contratto escalation La Custodia di Han a Mumbai (India) – Disponibile il 12 dicembre
  • L’evento stagionale Holiday Hoarders a Parigi (Francia) – Disponibile il 17 dicembre
  • L’evento stagionale Il Festival della Neve a Hokkaido (Giappone) – Disponibile il 17 dicembre
  • Il contratto escalation La Disavventura di Rafael sull’isola di Sgàil (Atlantico settentrionale) – Disponibile il 17 dicembre
  • Il contratto escalation legacy Il Paradigma di Kotti a Parigi (Francia) – Disponibile il 17 dicembre
  • Streaming in diretta di HITMAN 2 mensile a cura di IO Interactive su Twitch – 17 dicembre
  • Il contratto escalation legacy Il Clandestino sull’isola di Sgàil (Atlantico settentrionale) – Disponibile dal 20 dicembre al 6 gennaio

Hitman 2

IL GIOCO

Hitman 2 è il sequel del grande successo internazionale Hitman. Il gioco include nuove ambientazioni sandbox ricche di angoli vibranti di vita da esplorare e offre ai giocatori la libertà di pianificare l’assassinio perfetto: scegliendo in modo creativo strumenti, armi, travestimenti e tecniche furtive sarà possibile scatenare sequenze di eventi sempre nuove e imprevedibili. Il titolo è disponibile per Pc, PS4 e Xbox One.

Per maggiori informazioni rimandiamo al sito ufficiale.

L’articolo Hitman 2, ecco i nuovi contenuti di dicembre proviene da IlVideogioco.com.

Continua la lettura di Hitman 2, ecco i nuovi contenuti di dicembre

In arrivo Pile Up

HandyGames e Seed by Seed hanno annnunciato l’arrivo di Pile Up, dove gli utenti saranno chiamati a intraprendere un viaggio all’interno di un mondo di cartone popolato da scatole. All’interno di tale dimensione, nei panni dei Boxling, ci saranno luoghi da esplorare ed enigmi da risolvere in solitaria o in multiplayer cooperativo fino a un massimo di quattro giocatori.

Il platform 3d verrà pubblicato nel 2020 su Pc, PS4, Xbox One e Switch.

Qui il trailer di annuncio ufficiale. Buona visione.

IL GIOCO

In Pile Up i giocatori dovranno spuntare tutte le caselle giuste in un platform 3d cooperativo per famiglie da 1 a 4 giocatori. Bisognerà saltare su, scivolare giù, giocare insieme e portare il carico. Coordinandosi con i propri amici o affidandosi alla propria creatività, si potrà esplorare un colorato mondo di cartone pieno di livelli vivaci e gioiosi, dove si incontreranno le scatole più amichevoli mai esistite. Di seguito le caratteristiche chiave:

  • Ci si accatasta l’uno sull’altro.
  • Un’avventura gioiosa da 1 a 4 giocatori.
  • Possibilità di entrare e uscire in qualsiasi momento con il riscaling dinamico delle sfide.
  • Pazzi mondi di cartone colorato da esplorare.
  • Mini-giochi con cui divertirsi insieme agli amici.
  • Strumenti-scatola multipli da provare, facili da imparare ma difficili da padroneggiare.
  • Un numero crescente di giocattoli da sbloccare, con cui divertirsi.
  • Possibilità di personalizzare il proprio Boxling con skill individuali.

Pile Up

L’articolo In arrivo Pile Up proviene da IlVideogioco.com.

Continua la lettura di In arrivo Pile Up

Stronghold: Warlords, rivelate sei nuove feature

Firefly Studios ha annunciato sei nuove funzionalità per l’economia di gioco, a livello di gameplay, di Stronghold: Warlords, il prossimo gioco di strategia in tempo reale a sfondo storico appartenente al noto franchise di Castle Sim.

Il nuovo capitolo prevederà meccaniche innovative relative all’economia del castello, religione, nuove catene di risorse e introdurrà inoltre altri miglioramenti in serie come un nuovo sistema di strade e mini-economie per i signori della guerra in carica.

Annunciato negli scorsi mesi, il titolo verrà pubblicato su Pc, via Steam, nel corso del 2020.

Qui il nuovo video pubblicato dagli sviluppatori, che descrive i miglioramenti che verranno implementati. Buona visione.

LE NUOVE FEATURE

Da orsi danzanti e contadini che saltellano attorno a una giostra, fino al controverso sistema di gong, la serie di Stronghold ha sempre aggiunto molti piccoli tocchi in grado di simulare il trambusto di una città feudale sempre più grande. Gli elementi del genere city builder sono ciò che definisce Stronghold sia come rts che come autentico simulatore della vita all’interno di un castello. Stronghold: Warlords aggiungerà una serie di nuovi elementi sim:

  • Possibilità di potenziare il morale delle truppe con teatri lirici e spettacoli di arti marziali.
  • I giocatori potranno esercitare la paura nel cuore dei contadini e aumentarne la produttività con i dispositivi di tortura.
  • Si potranno collegare le strade semplificando determinati settori e catene di risorse specifiche.
  • Costruendo templi si potrà potenziare lo spirito del proprio popolo.
  • Stringendo rapporti amichevoli con altri signori della guerra i giocatori potranno potenziare le proprie mini-economie.
  • I contadini potranno essere ospitati in alloggi di lusso per aumentare il loro livello di felicità.

Per maggiori informazioni rimandiamo al sito ufficiale.

Stronghold: Warlords

L’articolo Stronghold: Warlords, rivelate sei nuove feature proviene da IlVideogioco.com.

Continua la lettura di Stronghold: Warlords, rivelate sei nuove feature