Google: ReCaptcha invisibili e lotta ai contenuti terroristici con altri colossi del settore

googlegenerico_tta

googleGoogle ha annunciato oggi due grosse novità che dovrebbero migliorare l’esperienza d’uso della rete da parte degli utenti. La prima riguarda la creazione di un database condiviso, realizzato in collaborazione con Microsoft, Facebook, Twitter e YouTube, che punta a rimuovere i contenuti terroristici dalla rete.

Grazie al database che conterrà gli hashes di ogni immagine, le informazioni che servono a identificarne la provenienza, i colossi della Rete, ai quali se ne aggiungeranno altri nei prossimi mesi, vogliono garantire la tranquillità dei naviganti in Rete, rimuovendo qualsiasi contenuto multimediale che contenga messaggi di matrice terroristica.

Ognuna delle aziende che partecipa all’accordo continuerà ad adottare le proprie politiche per la rimozione di contenuti inappropriati, mantenendo una politica di trasparenza con le autorità che dovessero richiedere maggiori informazioni.

Di tutt’altro genere, anche se non meno interessante, è il secondo annuncio di Google che presto introdurrà un nuovo algoritmo per distinguere i visitatori reali dai bot. Invisible ReCaptcha non richiederà l’inserimento di alcun carattere o il click di qualche casella ma dovrebbe identificare la presenza di un essere umano dai movimenti del cursore o della pagina.

Google non ha rilasciato informazioni sulla disponibilità di questa nuova tecnologia, quindi non ci resta che attendere.

L’articolo Google: ReCaptcha invisibili e lotta ai contenuti terroristici con altri colossi del settore è stato pubblicato per la prima volta su Tutto Android.

(altro…)

Sony dice la sua sul fatto che l’Isis comunicherebbe anche con PS4

Come ricorderete, il ministro degli Interni belga Jan Jambon ha dichiarato all’indomani delle terribili stragi di Parigi che i terroristi islamici utilizzerebbero la chat del PlayStation 4 per comunicare tra loro. La news non è stata smentita ma arriva la risposta di Sony in merito a questa vicenda piuttosto inquietante che avevamo segnalato ieri. Sony commenta: […]

L’articolo Sony dice la sua sul fatto che l’Isis comunicherebbe anche con PS4 sembra essere il primo su IlVideogioco.

(altro…)

Il ministro degli Interni belga, Jan Jambon, ha detto che i terroristi dell’Isis comunicano con il PSN su PS4

Il mondo è ancora scosso da quanto accaduto nella notte tra venerdì e ieri a Parigi colpita da diversi attentati rivendicati dall’ISIS che hanno causato la morte di 129 persone (tra cui l’italiana Silvia Solesin) ed il ferimento di oltre 350 con dati che purtroppo non sono ancora definitivi visto che almeno 99 di questi […]

L’articolo Il ministro degli Interni belga, Jan Jambon, ha detto che i terroristi dell’Isis comunicano con il PSN su PS4 sembra essere il primo su IlVideogioco.

(altro…)

Rimaniamo in contatto

Hai una idea? Un prodotto che vorresti farci recensire? Oppure vorresti collaborare con noi?

Scrivici una email

admin@cellicomsoft.com

Seguici su Facebook

cellicomsoft su Facebook

Scarica l'app Android

cellicomsoft su Play Store

Contact Us