Red Dead Redemption II, raggiunte 23 milioni di copie distribuite

L’editore Take-Two ha battuto gli obiettivi di fatturato del terzo trimestre dopo l’enorme successo di Red Dead Redemption II. Quest’ultimo infatti, ha raggiunto 23 milioni di copie spedite, superando le aspettative del colosso Take-Two.

Cosi come possiamo leggere da gameindustry.biz, l’azienda statunitense ha generato entrate per 1,248 miliardi di dollari, decisamente meglio delle aspettative, poiché erano previsti incassi compresi tra 1,1 e 1,5 miliardi di dollari.

Il merito spetta sicuramente al gioco base, ma anche la modalità online ha fatto la sua parte: Red Dead Redemption 2 Online sta facendo meglio di quanto GTA Online abbia fatto nello stesso periodo del suo ciclo. Merito anche di un lancio eccellente.

In merito al buon andamento della componente online, Strauss Zelnick, ceo di Take-Two Interactive, è intervenuto, esprimendo tutta la sua soddisfazione per l’andamento:

Naturalmente è un’offerta beta ed è andata come ci aspettavamo. Ciò che è davvero eccitante è che durante il mese di dicembre, gli utenti attivi mensili combinati di Grand Theft Auto Online e Red Dead Online hanno portato Rockstar a un nuovo record. Ovviamente è tutto un work in progress e verranno aggiunti altri contenuti. Ma in termini di confronto tra i due, in termini di coinvolgimento, Red Dead Online sta facendo meglio. Inoltre ha una trazione migliore, il che è molto incoraggiante.

Lo stesso Zelnick ha aggiunto:

Il titolo, nei suoi primi 15 giorni, ha avuto una distribuzione maggiore più rispetto al primo Red Dead Redemption, incassando 725 milioni di dollari nel primo weekend di vendita. Naturalmente, sta andando molto meglio del previsto. Siamo entusiasti di ciò che ha ottenuto finora.

GLI ALTRI GIOCHI VANNO BENE

Anche altri titoli della “scuderia” Take-Two sono andati molto bene. Cosi come, affermato dal publisher, NBA 2K19 ha continuato a registrare buoni risultati. Il gioco è stato il titolo sportivo più venduto negli Stati Uniti l’anno scorso e il terzo gioco più venduto negli Stati Uniti e si prevede che il gioco superi il suo predecessore.

Take-Two ha anche rivelato una crescita significativa delle entrate generate digitalmente. Le vendite dei contenuti extra (quindi dlc e microtransazioni) sono cresciute del 31% (era previsto in via di esaurimento), mentre le vendite digitali sono cresciute dell’85% arrivando a 703,8 milioni di dollari. La compagnia aveva anticipato un aumento del 70% nel digitale.

Al di fuori dei suoi titoli più conosciuti, Take-Two ha riportato che le vendite di Civilization VI, rilasciato per Switch negli ultimi mesi del 2018 “hanno superato in modo significativo le aspettative”.

Sempre lo stesso Zelnick ha commentato le vendite su Switch:

Abbiamo inserito i titoli su Switch che ritenevamo avrebbero ottenuto buoni risultati. Siamo entusiasti di continuare a supportare Switch.

Si prevede inoltre, che le entrate passino da 2,66 a 2,71 miliardi di dollari, meglio rispetto alle aspettative comprese tra 2,55 e 2,65 miliardi).

L’articolo Red Dead Redemption II, raggiunte 23 milioni di copie distribuite proviene da IlVideogioco.com.

(altro…)

GTA V, Lindsay Lohan perde appello contro Rockstar

L’Alta Corte dello Stato di New York ha respinto l’appello dell’attrice Lindsay Lohan nei confronti di Take-Two e Rockstar Games. Lo leggiamo dal sito della Reuters.

Il tutto, come ricorderete, partì verso la fine del 2013 con una richiesta informale: la Lohan riteneva violati i suoi diritti di immagine per la presenza del personaggio di Lacey Jonas in Grand Theft Auto V ritenuto da lei (e dai suoi costosi avvocati) troppo simile.

Visto il diniego di Rockstar Games, l’attrice passò alle vie legali l’anno successivo. Nel 2016 in primo grado, Rockstar Games e Take-Two vennero assolte. La Lohan non si è data per vinta ed è andata in Appello. Perdendolo anche piuttosto nettamente visto che la Corte si è espressa all’unanimità su questa vicenda con un verdetto unanime di 6-0 che ha concretizzato il rigetto del ricorso della star.

La Corte ha, infatti, osservato che il personaggio del gioco non è somiglianza con la Lohan e che, comunque, lei non è stata danneggiata in nessuna maniera. Non ci sono state dichiarazioni né da parte degli avvocati della ricorrente, né da quelli della software house e del publisher Take-Two.

A questo nostro link che risale al 2016 e che si riferisce alla prima assoluzione, c’è anche tutta la cronistoria della vicenda.

 

L’articolo GTA V, Lindsay Lohan perde appello contro Rockstar sembra essere il primo su IlVideogioco.com.

(altro…)

Annunciato NBA 2K eLeague, ecco i primi dettagli

Gli eSport sono sempre in evoluzione e sempre più radicati nel mondo dei videogiochi. Nasce così la NBA 2K eLeague, una manifestazione nuova di zecca annunciata da NBA e Take-Two che unirà i migliori videogiocatori di basket del mondo.

Pronta a debuttare nel 2018, la lega sarà formata da franchigie della NBA. Le squadre, composte da cinque giocatori professionisti di eSports che giocheranno con i loro avatar, saranno annunciate nei prossimi mesi. La NBA 2K eLeague avrà lo stesso format di una competizione sportiva ufficiale: sfide testa a testa durante la stagione regolare, qualificazione per i playoff e finale per decretare il campione.

“Crediamo di avere un’opportunità unica di sviluppare qualcosa di speciale, per i nostri fan e per la giovane comunità eSports costantemente in crescita – dichiara il commissioner NBA Adam Silver – non vediamo l’ora di unire i nostri team NBA con gli esperti di videogiochi di Take-Two per creare una nuovissima esperienza”.

nba2k17

Strauss Zelnick, presidente e CEO di Take-Two ha ribadito:

“Siamo orgogliosi di espandere la nostra collaborazione con la NBA creando insieme la NBA 2K eLeague. Tramite la serie NBA 2K, famosa in tutto il mondo per la sua capacità di ricreare fedelmente il mondo della NBA e la passione dei suoi fan, abbiamo dimostrato di avere instaurato un ottimo rapporto di collaborazione con la Lega”.

La collaborazione tra NBA e Take-Two nasce nel 1999, con la serie NBA 2K capace di vendere oltre 68 milioni di copie nel mondo. NBA 2K17 è stato valutato come il miglior titolo della serie, vendendo ad oggi quasi 7 milioni di copie, diventando così il titolo sportivo più venduto di 2K.

Lo scorso Dicembre 2K ha dato il via alla sua seconda competizione ufficiale eSports, NBA 2K17 All-Star Tournament, che ha premiato le migliori squadre partecipanti con un viaggio al NBA All-Star 2017. La competizione finirà il 17 Febbraio a New Orleans, con l’assegnazione del premio di 250.000 dollari alla squadra vincitrice.

Condividi questo articolo


L’articolo Annunciato NBA 2K eLeague, ecco i primi dettagli sembra essere il primo su IlVideogioco.com.

(altro…)

Rimaniamo in contatto

Hai una idea? Un prodotto che vorresti farci recensire? Oppure vorresti collaborare con noi?

Scrivici una email

admin@cellicomsoft.com

Seguici su Facebook

cellicomsoft su Facebook

Scarica l'app Android

cellicomsoft su Play Store

Contact Us