Archivi categoria: Switch

Auto Added by WPeMatico

Sparklite, annunciata la data di uscita

In seguito all’annuncio dello scorso marzo, che ne ha svelato l’esistenza alla community, l’action gdr roguelite Sparklite ha finalmente una data di uscita, fissata al prossimo 14 novembre. Il titolo, sviluppato da Red Blue Games, arriverà su Pc, PS4, Xbox One e Switch, dove sarà acquistabile al prezzo consigliato di 24,99 euro.

A comunicarne l’uscita ufficiale è Merge Games, che si occuperà della distribuzione e che ha aggiunto la futura disponibilità di una demo grazie al riscontro a livello di interesse avvenuto con circa 15.000 utenti, che hanno aggiunto il gioco nella loro wishlist (su Steam in questo caso).

Qui il nuovo trailer. Buona visione.

IL GIOCO

Ogni cosa nel mondo è tenuta insieme dalla Sparklite…La forza vitale del pianeta che gli abitanti hanno imparato a incanalare per utilizzarla a proprio vantaggio. Può essere controllata o utilizzata per avere un sovraccarico di potere con gravi conseguenze. Il “Barone” ha ideato un piano per estrarre il nucleo della Sparklite della terra. Egli estrae la Sparklite e la utilizza per ricaricare le sue potenti macchine da guerra, ma l’inquinamento provato dagli scarti di Sparklite sta danneggiando il mondo.

Gli animali sono diventati dei mostri violenti e tutti gli ecosistemi stanno piano piano marcendo. Ma il mondo ha una difesa naturale nel nucleo della Sparklite. A intervalli regolari il nucleo causa una interruzione che riorganizza il mondo, ostacolando così gli sforzi del Barone. Se riuscirà a mettere le mani sul nucleo, otterrà il potere di creare un nuovo mondo dove avrà il totale controllo.

Il giocatore vestirà i panni di Ada, l’eroina che dovrà viaggiare in ogni parte del mondo per bloccare i siti di scavo del Barone, abbassare le sue difese e cercare di fermarlo prima che sia troppo tardi.

CARATTERISTICHE CHIAVE

  • Grafica mozzafiato – Intricata estetica pixel art ispirata ai classici retrò.
  • Colonna sonora originale – Colonna sonora ispirata al GameCube del compositore Dale North (Wizard of Legend).
  • Un mondo da esplorare – Cinque bellissimi biomi generati proceduralmente
  • Un’arsenale da inventare – Il giocatore dovrà inventare gadget per risolvere enigmi e sconfiggere i nemici.
  • Battaglie con i boss – Bisognerà affrontare la Baron Mining Corp e i suoi formidabili Titan gremlin.
  • Incontri con la gente del posto – Sarà possibile fare amicizia con la gente di Geodia, che potranno aiutare nella costruzione del proprio Rifugio.

L’articolo Sparklite, annunciata la data di uscita proviene da IlVideogioco.com.

Continua la lettura di Sparklite, annunciata la data di uscita

Neo Cab, disponibile la demo

Fellow Traveller e Chance Agency hanno annunciato la disponibilità della demo per Neo Cab, il gdr d’avventura a tema cyberpunk che sarà rilasciato il tre ottobre su Pc (Steam) e Switch.

Oltre alla versione dimostrativa, giocabile su entrambe le piattaforme, sul Nintendo eShop sono disponibili i pre-ordini per il titolo completo.

Qui il trailer di annuncio ufficiale. Buona visione.

IL GIOCO

Neo Cab è un un titolo survival emozionale focalizzato sulla componente narrativo, che sfiderà il giocatore a rimanere umano in un mondo sopraffatto dall’automazione. Si giocherà nel ruolo di Lina, l’ultima autista umana sulle strade di Los Ojos. La propria amica, l’unica persona che il giocatore conoscerà in città, risulterà scomparsa: senza soldi e senza un posto dove andare, si potrà solo continuare a guidare, incontrando persone e scoprendo le loro storie.


Il giocatore potrà scegliere i passeggeri con l’app Neo Cab e viaggiare per le strade della città, comunicando e conversando con loro mentre li guiderà portandoli a destinazione. Per restare sulla strada bisognerà mantenere una valutazione perfetta, trovando un equilibrio fra le proprie necessità economiche, le esigenze dei passeggeri e le proprie emozioni.

CARATTERISTICHE CHIAVE

  • Comunicare con i pax (passeggeri). Il giocatore dovrà trovare un terreno comune con i passeggeri. Ciascuno di loro avrà una storia da raccontare.
  • Scoprire i segreti di Los Ojos. Per Lina guidare significherà sopravvivere. Il giocatore dovrà indagare su cosa è accaduto a Savy mentre aiuterà Lina a viaggiare sulle strade della città.
  • Trovare un equilibrio tra le proprie emozioni e le esigenze dei pax. Ciascuna interazione con i passeggeri influirà sull’umore di Lina, su cui il giocatore dovrà vegliare per conservarne il benessere. Bisognerà trovare un equilibrio tra le finanze di Lina, la necessità di una valutazione a cinque stelle, le esigenze dei pax e ciò che è giusto.
  • Trovare la propria strada. Neo Cab avrà una struttura narrativa a più diramazioni, con storie dei pax scritte da Leigh Alexander, Kim Belair, Bruno Dias, Duncan Fyfe, Paula Rogers e Robin Sloan.

L’articolo Neo Cab, disponibile la demo proviene da IlVideogioco.com.

Continua la lettura di Neo Cab, disponibile la demo

Ni no Kuni: La minaccia della Strega Cinerea Remastered, trailer di lancio

Bandai Namco si prepara per il debutto di Ni No Kuni: La minaccia della Strega Cinerea Remastered e pubblica il trailer di lancio. Come da annuncio all’E3 2019 di questa estate, la versione rimasterizzata del titolo uscito originariamente su PS3 e Nintendo DS nel lontano 2011 in Giappone per arrivare in occidente due anni più tardi, arriverà venerdì, 20 settembre.

Grazie alla grafica e al design migliorato dell’edizione Remastered, disponibile da questo venerdì per PlayStation 4 e Pc, i giocatori potranno vivere al meglio la storia di Oliver nel suo viaggio incantato per recuperare sua madre da un altro mondo.

Sempre disponibile dal 20 settembre Ni no Kuni: La minaccia della Strega Cinerea farà il suo debutto per Switch con la versione portatile dell’acclamato titolo e permette agli utenti della console ibrida di Nintendo di godere del gioco in Modalità TV o portatile.

Il gioco mantiene inalterato il sistema di combattimento che fonde azione in tempo reale ed elementi tattici a turni e ripropone senza alcuna eccezione le decine di luoghi e le centinaia di creature che danno vita al gigantesco e variopinto universo di Ni no Kuni.

Ecco il trailer di lancio italiano di Ni No Kuni: La minaccia della Strega Cinerea Remastered. Buona visione.

Sviluppato da Level-5, Ni no Kuni: La minaccia della Strega Cinerea è un’avvincente storia raccontata mirabilmente attraverso le sequenze animate sceneggiate e create dal leggendario Studio Ghibli e la colonna sonora del famoso compositore premio Oscar Joe Hisaishi.

REQUISITI DI SISTEMA PC

Nel frattempo, su Steam, sono stati pubblicati i requisiti di sistema per la versione Windows del gioco. Eccoli:

MINIMI:

    • Richiede un processore e un sistema operativo a 64 bit
    • Sistema operativo: Windows 7, 64-bit
    • Processore: Intel Core i3-2100 o AMD FX-4100
    • Memoria: 4 GB di RAM
    • Scheda video: GeForce GTS 450 o Radeon HD 5750
    • DirectX: Versione 11
    • Memoria: 45 GB di spazio disponibile
    • Scheda audio: Richiesta

CONSIGLIATI:

    • Richiede un processore e un sistema operativo a 64 bit
    • Sistema operativo: Windows 10, 64-bit
    • Processore: Intel Core i3-2100 o AMD FX-4100
    • Memoria: 8 GB di RAM
    • Scheda video: GeForce GTS 450 o Radeon HD 5750
    • DirectX: Versione 11
    • Memoria: 45 GB di spazio disponibile
    • Scheda audio: Richiesta con sonoro 3d.

L’articolo Ni no Kuni: La minaccia della Strega Cinerea Remastered, trailer di lancio proviene da IlVideogioco.com.

Continua la lettura di Ni no Kuni: La minaccia della Strega Cinerea Remastered, trailer di lancio

Star Wars Pinball è disponibile su Switch

I giocatori possono ora scegliere il loro lato preferito della Forza in Star Wars Pinball, una raccolta di 19 flipper digitali firmato Zen Studios a tema Guerre Stellari ora disponibile su Switch.

A partire da oggi, contrabbandieri e droidi possono acquistare l’edizione fisica di Star Wars Pinball presso venditori selezionati. Il gioco è disponibile anche in versione digitale sul Nintendo eShop. Per ulteriori informazioni, visitate il sito ufficiale.

Ecco il trailer di lancio. Buona visione.

La collection offre nuove modalità di gioco esclusive per il sistema: affrontate battaglie galattiche e accumulate punti per il lato oscuro o chiaro della Forza nei diversi pinball table; immergetevi nella Career Mode con oltre 50 Career Rank e sblocca speciali bonus Force Power per farvi strada in questa collection per l’ibrida di Nintendo.

Star Wars Pinball sfrutta le esclusive funzionalità hardware di Switch come l’HD Rumble e l’orientamento verticale dello schermo.

La collection di 19 flipper digitali arriva direttamente da una galassia lontana, lontana:

  • Film: Star Wars: A New Hope, Star Wars: The Empire Strikes Back, Star Wars: Return of the Jedi, Star Wars: The Force Awakens, Star Wars: The Last Jedi, Rogue One: A Star Wars Story; Solo: A Star Wars Story
  • TV: Star Wars: The Clone Wars e Star Wars Rebels
  • Personaggi: Han Solo, Darth Vader, Lando Calrissian in Calrissian Chronicles, Boba Fett, Droids
  • Location: Ahch-To Island, Mimban (Battle of Mimban)
  • Temi: Jedi versus Sith (Masters of the Force), X-wings vs. TIE fighters (Starfighter Assault), being the bad guy (Might of the First Order) .

FUNZIONALITÀ E MODALITÀ ESCLUSIVE PER SWITCH

Oltre al rumble HD e all’orientamento verticale, Star Wars Pinball vanta numerose nuove funzionalità e modalità esclusive per Nintendo Switch:

  • Scontro galattico: ogni giocatore di Star Wars Pinball in tutta la galassia potrà scegliere di sostenere il lato chiaro o il lato oscuro in un perpetuo tiro alla fune digitale online tra le forze del bene e quelle del male. Quale via sceglierete?
  • Modalità Carriera: ideata per brevi sessioni di gioco estemporanee, sfiderà completare missioni molto specifiche su tutti i 19 tavoli.
    • Scegliete la via dei Jedi o dei Sith e avanzate nei 50 livelli Carriera.
    • In alcune missioni dovrai superare spettacolari minigiochi ispirati a Star Wars di difficile accesso nella modalità normale, consistenti nel pilotare un X-wing o un caccia TIE, nell’affrontare Darth Vader in un duello con le spade laser e molto altro ancora.
  • Poteri e talenti della Forza: trovate frammenti di holocron durante le missioni per sbloccare poteri e talenti della Forza che, una volta attivati, vi premieranno con bonus speciali come moltiplicatori, rallentamenti del tempo e altro.
  • Jukebox della Cantina: collezionate i migliori brani della galassia giocando ai diversi tavoli. Una volta ascoltato un brano, potrete riascoltarlo quando vorrete nella lobby di gioco.

Inoltre potrete sfidare chiunque nei Tornei galattici, nelle Partite lega e, ovviamente, anche alla vecchia maniera, ovvero confrontando i record ottenuti nella modalità per giocatore singolo.

L’articolo Star Wars Pinball è disponibile su Switch proviene da IlVideogioco.com.

Continua la lettura di Star Wars Pinball è disponibile su Switch

Goat Simulator: The GOATY su Switch

Lo sviluppatore indie Coffe Stain annuncia l’uscita odierna dell’edizione fisica di Goat Simulator: The Goaty per Switch. La versione definitiva e completa del folle titolo che vede protagonista una capra include: Goat Simulator, Goat MMO Simulator, Goat Simulator: GoatZ, Goat Simulator: Payday e Goat Simulator: Waste of Space.

Goat Simulator è all’avanguardia nella tecnologia di simulazione di capre (ne siamo testimoni e certi di questa affermazione, ndr) e vi farà scoprire la simulazione caprina next-gen. Finalmente, aggiungiamo noi, non dovete più fantasticare di essere una capra: i vostri sogni si sono avverati.

Con Goat Simulator potraete distruggere tutto quello che potete nei panni di una capra. È stato paragonato a un gioco di skating old-school, ma al posto di essere un pattinatore, siete una capra e invece di fare tricks, dovete distruggere cose. Devastate tutto con stile, fate un backflip mentre fate cadere un secchio da una finestra e guadagnerete ancora più punti.

CARATTERISTICHE

Ecco in sintesi tutte le caratteristiche di Goat Simulator: The Goaty per Switch.

  • Potete finalmente impersonare una capra.
  • Completate dozzine di missioni, salite di livello un centinaio di volte e gioca cinque diverse classi: Warrior, Rouge, Magician, Hunter e Microwave.
  • Tonnellate di nuove capre sbloccabili con poteri speciali.
  • Usate il vostro equipaggio di capre per distruggere tutto e fate fuori tutti i vostri risparmi nel Goat Gambling.

L’articolo Goat Simulator: The GOATY su Switch proviene da IlVideogioco.com.

Continua la lettura di Goat Simulator: The GOATY su Switch

Blasphemous, Recensione

Per molti studi di sviluppo di piccole dimensioni, Kickstarter rappresenta la più concreta possibilità di affacciarsi sul mercato, con l’appoggio di tutti gli eventuali supporters del progetto. Nonostante The Game Kitchen abbia già avuto modo di farsi conoscere grazie al successo ottenuto con The Last Door, Blasphemous non fa eccezione in tal senso. Dopo il grande successo ottenuto nella sua campagna Kickstarter, nella quale è riuscito a racimolare circa 330.000 dollari a fronte dell’obiettivo minimo fissato a 50.000, il nuovo metroidvania è finalmente sbarcato su Pc (Steam), PS4, Xbox One e Switch.

A qualche mese di distanza da Bloodstained, un altro pregevole titolo a scorrimento in 2D fa la sua comparsa, questa volta fortemente ispirato a Dark Souls. Realizzato con una pixel art curata in ogni singolo dettaglio, Blasphemous ci proietta in un mondo di sangue e redenzione, nella quale la trama viene svelata poco a poco, in un gioco che nonostante la grande cura nel gameplay riserva anche una rilevante profondità nella lore. Di seguito la nostra recensione per la versione Pc. Buona lettura.

LA MISSIONE DEL PENITENTE

Il giocatore vestirà i panni del Penitente, privo del proprio nome così come della capacità di esprimersi, il cui unico scopo si rivelerà essere quello di liberare se stesso e la sua terra, Cvstodia, sulla quale si è abbattuta una terribile maledizione, dove i religiosi più ferventi sono stati trasformati, quasi come una sorta di contrappasso, nelle terribili trasfigurazioni della loro fede, vissuta come un cieco fanatismo. Unico sopravvissuto sia del massacro chiamato “Dolore Silenzioso” che della Confraternita Del Lamento Silente, al personaggio controllato dal giocatore spetterà il compito di risalire tanto all’origine della maledizione quanto a quelle del proprio tormento, che si materializza in un ciclo infinito di morte e rinascita.

Tra le interazioni con gli npc e le descrizioni degli oggetti che potranno essere raccolti, la trama prenderà ulteriormente forma, facendo luce su un mondo contorto, flagellato dall’Età Della Corruzione. Quello del Penitente sarà un vero e proprio pellegrinaggio, attraverso un cammino oppresso da una coltre di sangue e morte, con mostri e vari figure divine e semidivine ad ostacolare il passaggio.

UN FIUME DI CARNE E SANGUE DA GUADARE

Nonostante un contesto e un’atmosfera veramente suggestiva, il pezzo forte di Blasphemous resta il combattimento da hack and slash provetto. Pur trattandosi di un metroidvania puro, esso è permeato da elementi souls-like, oltre che ruolistici.

Nel corso dell’avventura, vissuta accanto alla fedele spada Mea Culpa, il giocatore non godrà di un vero e proprio sistema a livelli, bensì di un albero di abilità che sarà possibile sbloccare proseguendo nella storia. Nuove capacità e mosse sempre più potenti andranno ad arricchire il potenziale combattivo, rendendo le battaglie sempre più varie e appassionanti. Nella mappa di gioco, liberamente esplorabile e continuamente inneggiante al backtracking, si troveranno anche diverse aree (alcune delle quali segrete, da scoprire), dove sarà possibile aumentare la quantità massima di vita e di mana, adibito all’utilizzo dei colpi più micidiali.

Oltre a ciò, congiuntamente all’approfondimento della lore tramite le descrizione, il giocatore potrà potenziarsi tramite le numerose reliquie che sarà possibile trovare ed equipaggiare. Un numero di slot limitati costringerà a focalizzarsi su stili di gioco specifici, autentiche build tutte da costruire e orientate sulla base dei poteri dei singoli oggetti, suddivisi per tipologie e conferenti sia abilità attive che passive. In caso di morte si tornerà in vita presso l’ultimo inginocchiatoio visitato, che oltre a ricaricare le boccette (inizialmente due) con le quali sarà possibile curarsi, fungerà da punto di salvataggio. Un corrispettivo dei falò in Dark Souls, che costituiranno i simboli tangibili dell’avanzamento del giocatore lungo la trama del titolo targato The Game Kitchen.

L’ARTE IN 16 BIT

Realizzato in pixel art, un tratto sempre più comune nelle recenti produzioni indie, il design di Blasphemous riesce a catturare l’attenzione in ogni singolo frame per la cura, fin nei minimi dettagli. Sia nelle scene di intermezzo (con tanto di dialoghi) che in quelle di combattimento e di esplorazione, sarà facile volersi fermare ad ammirare i disegni, che a braccetto con le animazioni renderanno il titolo un’autentica gioia per gli occhi, capace di regalare un’esperienza lugubre e affascinante al tempo stesso. Il sangue sgorgherà da ogni singolo pixel, rendendo soddisfacente ogni uccisione compiuta con la fluidità e la maestria da Castlevania consumato.

Essendo gli sviluppatori spagnoli, è facile pensare che per il contesto essi si siano ispirati all’architettura di Siviglia (sede del loro studio) e più in generale all’iconografia cristiana, le cui manifestazioni di pregio appaiono corrotte dal marcio intrinseco dei fedeli, ora trasformati in mostri sanguinari. Disperati armati di croci giganti, cavalieri decaduti e abomini deformi: gli incubi a sfondo (corrotto) cattolico prenderanno forma lungo il cammino del Penitente, che dovrà anche vedersela con veri e propri boss, apice della difficoltà ma anche della soddisfazione, successiva alla supremazia ottenuta in uno scontro all’ultimo sangue.

TRA AMARCORD E PRESENTE

Anche dal lato tecnico la realizzazione di Blasphemous si rivela ottima, con una sostanziale assenza di bug e rallentamenti, se non quelli “stabiliti a monte”, in stile Amiga 500. Pur vantando una fluidità ineccepibile, il titolo riserva un accenno di scattosità dal retrogusto old-school, come nelle brevi cut-scene che subentreranno fin troppo raramente, nel corso del gioco. La varietà generale di ambientazioni è nemici si rivela essere piuttosto buona, nonostante l’evidente riciclo di skin nel caso di qualche mostro.

Altalenante invece la soglia di difficoltà, con ad esempio gli attacchi magici, che risulteranno particolarmente sbilanciati rispetto a quelli fisici rendendo alcuni tipi di mostri fin troppo ostici da sconfiggere in alcune circostanze.

A ciò si aggiunge la possibilità di incappare in un loop che non lascerà scampo al giocatore, che potrebbe finire intrappolato in una sequenza senza fine di attacchi magici a distanza senza possibilità di reagire, nonostante la possibilità di parare o schivare. I controlli in combattimento godono sono infatti ben implementati e reattivi, fatta eccezione per il salto che viceversa risulterà non di rado impreciso. Un aspetto che, soprattutto in sede di boss fight, potrebbe portare all’esasperazione. Quella di The Game Kitchen è complessivamente una tela pregiata, che nonostante qualche sbavatura riesce a suscitare notevole coinvolgimento negli astanti. Blasphemous, scommessa vinta in un pellegrinaggio tutto da compiere.

Blasphemous 1
Blasphemous 2
Blasphemous 3
Blasphemous 4
Blasphemous 5
Blasphemous 6

COMMENTO FINALE

Non capita tutti i giorni di vedere un metroidvania scambiabile per un Dark Souls in 2D, per design, atmosfera e fluidità nel gameplay. I ragazzi di The Game Machine sono riusciti a realizzare un piccolo gioiello, che nonostante alcune sbavature tecniche entra di diritto nei must have del genere. Un level design veramente convincente e una lore fascinosamente inquietante fanno da spalla a un gameplay fluido e coinvolgente, capace di regalare molte soddisfazioni, ma anche tante morti con respawn annessi.

Blasphemous si inserisce prepotentemente tra gli indie più accattivanti, con uso sapiente e raffinato dello stile in pixel art, che ancora una volta dimostra le vette artistiche raggiungibili in fase di caratterizzazione. Anche senza l’utilizzo delle più pompate grafiche fotorealistiche da tripla A. I giocatori che pensano di essersi recentemente cimentati con titoli semplici e sono alla ricerca di una redenzione per il loro animo da pro gamer alla continua ricerca di sfide, troveranno in questa sede pane per i loro denti. Che il pellegrinaggio abbia inizio, o Penitente.

L’articolo Blasphemous, Recensione proviene da IlVideogioco.com.

Continua la lettura di Blasphemous, Recensione

Anthology of Fear si dirige paurosamente su Pc e Switch

Anthology of Fear. Si chiama così il gioco che lo studio polacco indipendente RG Crew sta sviluppando per Pc e Switch. Si tratta di un horror psicologico in prima persona che vuole offrire un nuovo approccio al genere. Arriverà nel primo trimestre dell’anno prossimo su Pc, via Steam, successivamente su Switch.

Il titolo, distribuito dall’etichetta Ultimate Games, offrirà tre differenti storie scollegate in termini di ambientazione e distintive grazie a diversi elementi di gameplay.

Vediamo il trailer d’annuncio. Buona visione.

Hubert Zatorski, director e chief designer del gioco, ha sottolineato:

Ognuna delle tre storie sarà differente, naturalmente e ci sono anche personaggi differenti, periodi storici ed altro di differente. I giocatori avranno di fronte tre giochi più piccoli riuniti in uno. Ognuno offrirà esperienze differenti. Il nostro gioco sarà vario ed ambiguo. Non sarà un problema per i fan delle serie Silent Hill ed Outlast:questi troveranno se stessi in Anthology of Fear. Lo stesso vale per i titoli in stile Layers of Fear, Alan Wake o anche Hunt: Showdown.

Come detto, Anthology of Fear coprirà tre storie differenti. La prima è ambientata nel 20° secolo in un’area remota della Siberia dove si dovrà lottare per sopravvivere e dove si avranno elementi di caccia.

La storia successiva ha un’ambientazione contemporanea, in cui atto creativo e alienazione giocano il ruolo da protagonista. L’ultima storia, invece, ci porta in un luogo e un tempo non specificati, e il tema principale saranno i ricordi.

RG Crew fa sapere, inoltre, che in ciascuno degli episodi può vantare uno stile di gioco diverso.

Piotr Rycąbel, programmatore principale dello studio, spiega:

In Anthology of Fear abbiamo preso una prospettiva ampia e questo si tradurrà nel gameplay stesso. Pertanto, anche ogni episodio sarà diverso da questo punto di vista. A seconda dell’episodio, ci saranno molte esplorazioni, intrusioni, evasioni, combattimenti e caccia.

CARATTERISTICHE PRINCIPALI

  • Tre storie uniche
  • Paura multimensionale
  • Realtà ambigue
  • Gameplay diversificato
  • Design grafico stilizzato
  • Colonna sonora originale.
  • Sottotitoli in varie lingue, italiano compreso.

REQUISITI DI SISTEMA MINIMI VERSIONE PC

  • Sistema Operativo: Windows 7
  • Processore: Intel Core i3 o equivalente
  • Scheda grafica: GeForce GTX 750 Ti / AMD Radeon R7 265
  • Scheda audio: compatibile con DirectX
  • Memoria: 4 GB RAM
  • DirectX: versione 11
  • Spazio su disco: 10 GB.









L’articolo Anthology of Fear si dirige paurosamente su Pc e Switch proviene da IlVideogioco.com.

Continua la lettura di Anthology of Fear si dirige paurosamente su Pc e Switch

Star Ocean First Departure R, l’uscita della remastered

L’uscita della versione remastered di Star Ocean First Departure R è prevista per il prossimo 5 dicembre in digitale su PS4 e Switch. Lo ha annunciato Square Enix con tanto di trailer che vi proponiamo.

In Star Ocean First Departure R, pubblicato originariamente in occidente su PSP (PlayStation Portable), un giovane spadaccino, Roddick, e i suoi compagni partono alla ricerca di una cura per una malattia mortale prima di venire coinvolti in un’avventura tra le stelle. Questa versione rimasterizzata in HD include le seguenti funzionalità che migliorano l’esperienza di gioco:

  • Voci: i giocatori potranno scegliere tra le voci originali della versione per PSP in giapponese o in inglese, o la nuova registrazione di voci giapponesi doppiate dal cast originale della versione per Super Famicom, pubblicata esclusivamente in Giappone.
  • Nuove illustrazioni dei personaggi: i giocatori potranno scegliere tra le illustrazioni dei personaggi originali usati in Star Ocean First Departure, o le versioni inedite disegnate dal celebre illustratore Katsumi Enami (Star Ocean: The Last Hope).
  • Modalità veloce: i giocatori potranno muoversi più velocemente nel mondo di gioco.
  • Equilibrio di gioco migliorato: la difficoltà di battaglia è stata equilibrata per permettere ai giocatori di mettere alla prova le loro abilità in combattimento, una delle caratteristiche della serie Star Ocean.

BONUS PRE ORDER SU PS4

Chi effettuerà il pre-order della remastered per PlayStation 4 riceveranno un tema per commemorativo per la loro console con alcune delle illustrazioni inedite dei personaggi disegnate da Katsumi Enami e una pixel art dei protagonisti, oltre a una mini colonna sonora digitale da Star Ocean Live 2019 all’uscita del gioco il 5 dicembre. Per effettuare il pre-order del gioco per PlayStation 4, visitate: https://sqex.link/ob4

L’articolo Star Ocean First Departure R, l’uscita della remastered proviene da IlVideogioco.com.

Continua la lettura di Star Ocean First Departure R, l’uscita della remastered

Annunciato Final Fantasy Crystal Chronicles Remastered Edition

Square Enix ha annunciato il ritorno (con diverse novità)nella veste di Final Fantasy Crystal Chronicles Remastered Edition, dello storico action rpg, previsto per il 23 gennaio 2020 su PS4, Switch, iOS e Android.

Qui il primo trailer della nuova versione. Buona visione.

IL GIOCO

L’action rpg in co-op Final Fantasy Crystal Chronicles sarà completamente rimasterizzato, e includerà delle novità che renderanno l’esperienza di gioco più incantevole che mai. I giocatori potranno giocare da soli o con gli amici, esplorando un mondo fantasy e costruendo dei nuovi ricordi mentre faranno amicizia con dei fantastici personaggi.

Tra le novità di Final Fantasy Crystal Chronicles Remastered Edition troveremo:

  • Un comparto grafico e sonoro aggiornato: i giocatori potranno scoprire il mondo di Final Fantasy Crystal Chronicles in nuovi modi grazie agli aggiornamenti sonori e grafici.
  • Nuove voci per i personaggi: gli eroi prenderanno vita con delle nuove voci che potranno essere sentite mentre i personaggi saranno intenti a lanciare gli incantesimi e affrontare mostri feroci.
  • Nuova modalità multigiocatore online: gli utenti potranno giocare online fino a un massimo di altri tre amici per sconfiggere i mostri e i dungeon pericolosi che affliggeranno il mondo di gioco. Nessuno verrà lasciato in disparte, dato che il titolo includerà la funzione di cross-play.
  • Nuovi dungeon e nuovi boss: verranno aggiunti dei nuovi boss e dei nuovi dungeon entusiasmanti con cui i giocatori potranno mettere alla prova le loro abilità.
  • Nuovi aspetti per i personaggi e nuovi oggetti: i giocatori potranno dare una rinfrescata al look dei personaggi con dei nuovi elementi estetici, e dei nuovi manufatti da equipaggiare durante l’avventura.

L’articolo Annunciato Final Fantasy Crystal Chronicles Remastered Edition proviene da IlVideogioco.com.

Continua la lettura di Annunciato Final Fantasy Crystal Chronicles Remastered Edition

Trine 4: The Nightmare Prince, nuovo dietro le quinte

L’8 ottobre sta arrivando e Modus Games ha pubblicato poco fa un nuovo dietro le quinte su Trine 4: The Nightmare Prince. Il ritorno della amata serie action adventure puzzle platform in deliziosa salsa fantasy firmato da Frozenbyte è vicino.

Ecco così il terzo video della serie Indie Access del publisher Modus che ci fa vedere la paurosa schiera di nemici e i difficili rompicapo che affronteremo al lancio, confermato per l’8 ottobre 2019.

Il nuovo video, realizzato dai creatori della serie, Frozenbyte, ci spiega cosa rende il gioco un’esperienza così speciale, come il debutto nella serie del co-op a quattro giocatori. Lo stile di combattimento completamente rivisto, i rompicapo che cambiano dinamicamente se si gioca da soli o in multiplayer e la prosperità dei nemici che si nutrono delle paure più recondite dei nostri eroi  faranno del titolo un’avventura indimenticabile.

Trine 4: The Nightmare Prince segna il ritorno della serie 2.5d alle origini e offrirà la più grande missione della serie di Trine. Gli avventurieri potranno godersi il titolo individualmente, oppure rivivere l’intera serie grazie a Trine: Ultimate Collection, che include Trine Enchanted Edition, Trine 2: Complete Story, Trine 3: The Artifacts of Power e, naturalmente, il quarto episodio. L’edizione retail includerà inoltre la mappa del mondo, l’art book digitale del nuovo capitolo e la colonna sonora dell’intera serie.

Qui il secondo video-diario.

Qui il primo

L’articolo Trine 4: The Nightmare Prince, nuovo dietro le quinte proviene da IlVideogioco.com.

Continua la lettura di Trine 4: The Nightmare Prince, nuovo dietro le quinte

Final Fantasy VIII Remastered è disponibile

Uno degli RPG più amati della storia sbarca oggi sulle piattaforme moderne grazie all’uscita di Final Fantasy VIII Remastered su Switch, PS4, Xbox One e Pc (via Steam).

Debutto che Square Enix, publisher e sviluppatore del gioco, festeggia col trailer di lancio.

L’uscita di Final Fantasy VIII Remastered celebra anche il suo 20° anniversario con una grafica rinnovata che fa risplendere i personaggi del gioco come mai prima d’ora. I giocatori vestiranno i panni del cadetto SeeD Squall Leonhart e della combattente della resistenza Rinoa Heartilly mentre insieme cercano di salvare il mondo dalla nazione militare di Galbadia.

CARATTERISTICHE





La versione rimasterizzata include le seguenti funzionalità che migliorano l’esperienza di gioco:

  • Battaglie facilitate: L’abilità di avere le barre HP e ATB sempre al massimo e le tecniche speciali sempre disponibili.
  • Niente incontri: Un’opzione che permette ai giocatori di divertirsi con la storia senza interruzioni. Quando gli incontri casuali sono disattivati, i giocatori possono comunque divertirsi con le battaglie degli eventi della storia.
  • Modalità turbo (x3): Giocate a velocità triplicata.
  • La versione per Steam includerà anche delle funzionalità aggiuntive, come “Tutti gli oggetti” (ottieni tutti gli oggetti eccetto alcuni), “Tutte le abilità”, “Livello massimo Guardian Force”, “Guil massimi”, “Magie al massimo”, “Tutte le Tecniche Speciali” e “Tutte le carte” (ottieni la quantità massima di carte di Triple Triad eccetto quelle rare).

L’articolo Final Fantasy VIII Remastered è disponibile proviene da IlVideogioco.com.

Continua la lettura di Final Fantasy VIII Remastered è disponibile

WRC 8 celebra le vetture leggendarie

Il conto alla rovescia per l’uscita di WRC 8, qui recensito, si sta quasi esaurendo e Bigben presenta con un trailer le auto leggendarie che stanno facendo il loro ritorno nel nuovo capitolo della serie che debutterà giovedì 5 settembre su PS4 ed Xbox One.

Il videogioco ufficiale del mondiale Rally, che arriverà su Steam per Pc il 19 settembre ed a novembre su Switch, metterà a disposizione degli utenti diverse auto simbolo della storia del WRC.

LE VETTURE CHE HANNO FATTO LA STORIA IN WRC 8

Sei leggendarie auto da rally che hanno fatto la storia della WRC di alcuni dei Marchi più importanti e più di successo che hanno gareggiato nella competizione:

  • Alpine A110 – Campione 1973.
  • Lancia Stratos – Campione 1974/1975/1976.
  • Ford Escort MkII RS1800 – Campione 1979.
  • Lancia 037 – Campione 1983.
  • VW Polo R WRC – Campione 2013/2014/2015/2016.
  • Lancia Delta HF Integrale Evolution – Campione 1988/89/90/91/92.

Ma non finisce qui: tre iconiche auto da rally, grandi esempi della ricca varietà di auto guidate nella WRC:

  • Lancia Fulvia HF – Campionato Internazionale Marche 1972.
  • Porsche 911 GT3 RS RGT (997) – Auto Iconica del Rally GT.
  • Proton Iriz R5 – Da poco omologata per la WRC.

Nove auto, di cui 7 che hanno rivestito un ruolo da protagoniste nelle rispettive ere del World Rally Championship (Più di 150 vittorie in WRC in totale). La Porsche 911 GT3 RS (997), attualmente tra le principali vetture della classe RG-T, e la Proton Iriz R5, offerta in esclusiva agli utenti del gioco, dato che entrerà ufficialmente nella WRC a partire dal prossimo anno.

Tutte quante saranno disponibili in ogni modalità di WRC 8. Nella modalità Carriera, daranno al giocatore la possibilità di vivere eventi storici e iconici delle corse degli anni più importanti della storia del rally. Offrono inoltre un’esperienza di guida differente dalle moderne auto da corsa, grazie alle esclusive caratteristiche di ognuna di loro. Le auto leggendarie saranno disponibili a partire dall’uscita del gioco.

COME E QUANDO SARANNO DISPONIBILI

La Lancia Fulvia HF, Lancia Stratos, VW Polo WRC 2016 e la Proton Iriz R5 saranno disponibili in-game dal 5 settembre. La Lancia 037 e la Porsche 911 GT3 RS RGT (997) sono disponibili come bonus pre-order. La Alpine A110 1973, la Ford Escort MKll 1800 e la Lancia Delta HF Integrale Evoluzione sono disponibili come DLC Day One oppure grazie al Pacchetto RWD Leggendarie.

L’articolo WRC 8 celebra le vetture leggendarie proviene da IlVideogioco.com.

Continua la lettura di WRC 8 celebra le vetture leggendarie

Children Of Morta ufficialmente disponibile su Steam

Dopo alcuni slittamenti risalenti all’anno scorso, oggi è il giorno d’uscita di Children Of Morta su Pc al prezzo di 21,99 euro. A darne l’annuncio è lo stesso publisher 11 Bit Studios, che assieme allo studio di sviluppo indipendente Dead Mage ha dato vita a un nuovo action rpg, con una trama tutta da percorrere attraverso una fine realizzazione in pixel art dal punto di vista grafico. Il debutto avviene dopo cinque anni di sviluppo.

Il 15 ottobre faranno capolino anche le versioni per console PS4, Xbox One e Switch.

Qui il trailer ufficiale di Children of Morta per celebrare la sua uscita su Pc. Buona visione.

IL GIOCO

Children Of Morta racconta una storia che si svolge in una terra lontana, ma che affronta temi più vicini alla nostra vita quotidiana di quanto ci si aspetterebbe a prima vista.

È una storia di emozioni semplici, che tutti conosciamo e apprezziamo, più di quanto a volte osiamo ammettere: amore e speranza, desiderio e incertezza, la perdita e il sacrificio che siamo disposti a fare per salvare quelli a cui teniamo di più. L’azione canaglia gioca un ruolo importante nel gameplay, ma il gioco non si configura come una vicenda sul salvataggio dell’universo, bensì come una storia di una famiglia valorosa, i Bergson, che rimane unita mentre il mondo che la circonda viene divorato dall’oscurità.

CARATTERISTICHE CHIAVE

Children Of Morta 1
Children Of Morta 2
Children Of Morta 3

Children Of Morta parla di:

  • Legami familiari, mentre i Bergson si rinforzano l’un l’altro quando combattono.
  • Talenti ereditari, in quanto ogni membro della famiglia ha background e competenze diversi, che li rende un gruppo eterogeneo di Guardiani.
  • Saggezza ancestrale, quella di nonna Margaret e di zio Ben, rispettivamente la veggente e il fabbro della famiglia. Essi aggiornano l’equipaggiamento della famiglia, aumentandone le caratteristiche principali.
  • Montagna Mistica, come luogo pieno di storia, leggende e magia. Il giocatore potrà avventurarsi nella montagna stessa, svelandone i misteri all’interno.
  • Un mondo in perpetuo cambiamento, come il tocco della corruzione che rende ogni foresta, sotterraneo o tempio diverso ogni volta che il giocatore passa di lì per esplorare o combattere.
  • Uno stile artistico unico, che è una combinazione di pixel art dipinti a mano e fotogrammi animati uno per uno, abbinate a moderne tecniche di illuminazione.

L’articolo Children Of Morta ufficialmente disponibile su Steam proviene da IlVideogioco.com.

Continua la lettura di Children Of Morta ufficialmente disponibile su Steam

The Outer Worlds, pubblicato un nuovo trailer

Obsidian Entertainment e Private Division hanno rilasciato un nuovo trailer su The Outer Worlds, un nuovo rpg open-world che farà la sua comparsa su Pc, PS4 e Xbox One il prossimo 25 ottobre; in seguito verrà anche rilasciata una versione per Switch.

Intitolato Vieni su Halcyon, il video mostra uno sguardo ravvicinato alla vita sulla colonia omonima, assieme alle vivaci comunità di Terra 2 e alle pericolose frontiere di Monarch. Con avventure sempre dietro l’angolo, ad attendere i giocatori vi saranno natura esotica, armi devastanti e una miriade di personaggi imprevedibili.

Qui il trailer. Buona visione.

IL GIOCO

Nuovo titolo di ruolo fantascientifico single-player di Obsidian Entertainment e Private Division, In The Outer Worlds il giocatore si risveglierà dall’ibernazione su una nave coloniale smarritasi durante il trasferimento verso la colonia di Halcyon, ai confini della galassia. Il giocatore si ritroverà invischiato in una complicata cospirazione che rischia di distruggere la colonia, dove nel frattempo sarà chiamato ad esplorare le regioni dello spazio più remote, incontrando diverse fazioni in lotta per il potere.

Nel corso del gioco sarà possibile sviluppare il proprio personaggio, indirizzando liberamente una storia che dipenderà dalle decisioni prese lungo il suo svolgimento.

CARATTERISTICHE CHIAVE

  • Un gioco di ruolo dalla trama dinamica. Secondo la migliore tradizione di Obsidian, l’approccio al gioco sarà completamente libero. Le scelte del giocatore influenzeranno sia la trama che le caratteristiche del personaggio, oltre che le storie dei vari compagni di viaggio e il finale stesso del gioco.
  • I difetti rendono grandi. Una delle novità introdotte in The Outer Worlds è il meccanismo dei difetti. Un eroe interessante è definito anche dai difetti che lo contraddistinguono. Durante lo svolgimento del gioco il sistema tiene conto delle cose che non riescono particolarmente al giocatore. I Raptidonti continuano ad attaccare senza sosta? Accettare il difetto Raptifobia penalizzerà il giocatore quando finirà con l’incontrare quelle temibili creature, ma d’altra parte gli permetterà di acquisire immediatamente un tratto positivo extra. Questo sistema opzionale consentirà di definire con maggior precisione il proprio personaggio durante l’esplorazione su Halcyon.
  • Guidare i compagni. Durante il girovagare sulla colonia più remota il giocatore incontrerà una serie di personaggi che vorranno unirsi al suo equipaggiamento. Dotati di abilità esclusive, questi compagni avranno tutti una propria missione personale, motivazioni e ideali. La scelta di aiutarli a raggiungere i loro obiettivi o sfruttarli per i propri fini dipenderà unicamente dalle decisioni del giocatore.
  • Una colonia da esplorare. Halcyon è una colonia ai margini della galassia che appartiene ed è gestita da un gruppo di aziende. Le compagnie controllano tutto, tranne i mostri alieni che si sono lasciati alle spalle quando la terraformazione di due pianeti non è andata esattamente come da loro previsto. Il giocatore dovrà trovare la propria nave, mettere insieme un equipaggio ed esplorare gli insediamenti, le stazioni spaziali e le altre località interessanti di Halcyon.

L’articolo The Outer Worlds, pubblicato un nuovo trailer proviene da IlVideogioco.com.

Continua la lettura di The Outer Worlds, pubblicato un nuovo trailer

Trine 4, video con gameplay alla Pax West 2019

In attesa del debutto fissato per il prossimo 8 ottobre, Trine 4: The Nightmare Prince si mostra in un video con gameplay in occasione del Pax West 2019 di Seattle. Lo apprendiamo da AllGamesDelta.

Modus Games e Frozenbyte ci fanno vedere l’atteso quarto capitolo della apprezzata serie action adventure in salsa fantasy caratterizzata da uno stile artistico e grafico veramente di altissimo livello e da una realizzazione in 2,5d. Soprattutto i primi due Trine che ridefinirono il genere.

Ovviamente ci saranno nuovi nemici da combattere, nuovi ambienti da esplorare e nuovi puzzle basati sulla fisica da risolvere. Insomma, tutto quello che abbiamo imparato ad amare.

Ecco la clip di Trine 4: The Nightmare Prince, lunga otto minuti di cui 7 dedicati al gameplay. Buona visione.

SINOSSI

A distanza di anni, l’Accademia Astrale ha chiesto aiuto ai tre eroi per trovare il Principe Selius, i cui incubi intensamente oscuri hanno iniziato a scivolare nella realtà e devastare il mondo della veglia.

Gli appassionati incontreranno i combattimenti con i boss più epici che mai, risolveranno enigmi affascinanti, sbloccheranno nuove abilità, esploreranno paesaggi lussureggianti e vibranti e sperimentato una nuova colonna sonora del compositore di Trine 1-3.
Inoltre, e per la prima volta in assoluto, Trine aggiunge una cooperativa per quattro giocatori al suo elenco di caratteristiche.

TRINE 4

  • Paesaggi 2.5d Esplorate livelli dal design unico in una fantastica dimensione 2.5d, passando da rovine mozzafiato, a tombe infestate fino a boschi di betulle e foreste di mirtilli.
  • Modalità multiplayer locale e online. Giocate con un massimo di 4 utenti in modalità co-op locale o online.
  • Una storia affascinante. Seguite la storia di un principe perseguitato mentre attraversate magici paesaggi fiabeschi abitati da creature amichevoli, ma anche da una lunga serie di terribili nemici.
  • Rompicapi dinamici. Risolvete rompicapi – da soli o con gli amici – che hanno come protagonisti il fuoco, l’aria, la luce, i magneti, l’elettricità e molto altro, in sfide adeguate al numero di giocatori.
  • Ricchi alberi delle abilità. Sbloccate nuove e varie fantastiche abilità.
  • Sistema di combattimento totalmente migliorato. Vivete i raccapriccianti incubi dell’eroe durante i combattimenti con i boss, con un sistema di combattimento arricchito da nuove sfide e tanta azione.
  • Una colonna sonora incredibile. Godetevi la bellezza di una colonna sonora che porta in vita ogni nuovo ambiente.

L’articolo Trine 4, video con gameplay alla Pax West 2019 proviene da IlVideogioco.com.

Continua la lettura di Trine 4, video con gameplay alla Pax West 2019