Archivi categoria: Switch

Auto Added by WPeMatico

In arrivo Terror Squid

Apt Games ha annunciato il lancio, previsto per questa primavera, del suo arcade synth “score attack” Terror Squid, che sarà disponibile su Switch e Pc, via Steam. I giocatori potranno devastare il mondo nei panni dell’omonimo Terror Squid.

Si tratta del primo gioco arcade sviluppato in Norvegia. Dopo aver conquistato il primo premio nei Norwegian Gameplay Championships, il Norwegian Film Institute ha finanziato la creazione di un vero cabinato arcade di Terror Squid, che può essere giocato al Tilt, il più grande bar arcade d’Europa.

Qui il trailer ufficiale. Buona visione.

IL GIOCO

Terror Squid è un gioco arcade tanto semplice da capire quanto difficile da padroneggiare, in cui ogni proiettile nemico viene in realtà scagliato dal giocatore stesso, il Terror Squid. Ambientato in un mondo ormai condannato, il giocatore vestirà i panni di un’entità caotica cosmica che gira intorno ai pianeti scagliando proiettili pericolosi di ogni genere. Ma i pianeti sono rotondi e prima poi tutto torna indietro, ecco perché i proiettili d’inchiostro del giocatore percorreranno il globo andando a creare la sua apocalisse. Il titolo di Apt Games elimina le classiche convenzioni di schemi limitati e coreografati, mettendo inveceil giocatore nei panni del proprio peggior nemico.

L’obiettivo sarà quello di sopravvivere il più a lungo possibile senza farsi colpire da alcun proiettile. Sopravvivendo abbastanza a lungo si potrà rilasciare una sorta di scarica energetica oscura primordiale, facendo così esplodere i propri proiettili in alcune straordinarie reazioni a catena.

Ispirato dalle mappe sferiche di Super Stardust e dalla breve ma intensa azione di  Devil Daggers, Terror Squid è una prova infinitamente avvincente di strategia e riflessi. Solo i migliori giocatori riusciranno a sopravvivere anche per un minuto in questa malsana apocalisse in grafica vettoriale.

Terror Squid

A PROPOSITO DEL GIOCO

John Doe, beta tester di Terror Squid, ha dichiarato:

Terror Squid è il classico gioco arcade di dimensioni ridotte ma infinitamente avvincente da cui non riesco a staccarmi.

Syver Lauritzsen, direttore creativo di Apt Games, ha aggiunto:

È un concetto semplice, ma l’abbiamo ottimizzato in modo da avere una profondità tattica e basata sul punteggio davvero elevata. Le partite sono abbastanza brevi e intense da far vivere un’odissea di proporzioni epiche nell’arco di un minuto. Il vero terrore è quanto a lungo rimanderemo gli impegni di lavoro per giocare a questo dannato gioco.

L’articolo In arrivo Terror Squid proviene da IlVideogioco.com.

Continua la lettura di In arrivo Terror Squid

Warriors Orochi 4 Ultimate è disponibile

Oggi, Koei Tecmo Europe e lo sviluppatore Omega Force annunciano che l’action game 1 vs. 1000, Warriors Orochi 4 Ultimate, è disponibile per PlayStation 4, Switch, Xbox One e in digitale per Windows Pc tramite Steam.

Il nuovo gioco è disponibile sia come titolo autonomo per coloro che non hanno ancora provato Warriors Orochi 4, sia come Upgrade Pack speciale per coloro che possiedono già il gioco precedente.

L’ultimo capitolo della dinamica serie di Koei Tecmo include personaggi di Dynasty Warriors, Samurai Warriors e gli dei della storia antica che si uniscono in una lotta a tutto campo contro sciami di nemici mentre cercano risposte sul perché si sono riuniti in questo misterioso nuovo mondo per combattere contro Odino e il suo esercito malvagio. Personaggi All-Star e i preferiti dai fan, come Ryu Hayabusa e Giovanna D’Arco, si uniscono al cast di Ultimate, aumentando il numero di personaggi giocabili, dei già strabilianti 170 del titolo base fino al nuovo numero di 177.

Ecco il trailer di lancio.

Inoltre, Warriors Orochi 4 Ultimate vanta una nuovissima Infinity mode. I giocatori potranno gestire un party per tre giocatori in questa straziante avventura attraverso “Le prove di Zeus”, mentre tentano di liberare 12 torri – con dungeon che rappresentano ogni segno dello zodiaco. Man mano che completano ogni prova, i giocatori guadagneranno punti esperienza, sbloccando così nuovi personaggi e rafforzando le armi attraverso la battaglia, combattendo nemici sempre più difficili con ogni avanzamento della torre.

L’altra aggiunta: i potenti Sacred Treasures possono ora essere scambiati tra i combattenti, sono state aggiunte ulteriori storie secondarie per aiutare a far luce su alcuni personaggi e le loro motivazioni in battaglia, e ci sono due nuovi finali – con Perseo che ora detiene la chiave per sbloccare il vero finale di questa saga piena di azione.

Come bonus, i giocatori che acquistano Warriors Orochi 4 Ultimate su qualsiasi piattaforma, riceveranno il costume Ryu Hayabusa scaricabile gratuitamente.

L’articolo Warriors Orochi 4 Ultimate è disponibile proviene da IlVideogioco.com.

Continua la lettura di Warriors Orochi 4 Ultimate è disponibile

Streets of Rage 4, ecco il video “Behind the Art”

Per ingannare nuovamente l’attesa dell’uscita di Streets of Rage 4, è stato diffuso un altro video che svela numerosi retroscena sullo sviluppo del titolo, con un’attenzione particolare alla componente artistica.

L’emozionante revival dell’iconica serie dell’editore e cosviluppatore Dotemu (editore, tra gli altri, di Wonder Boy: The Dragon’s Trap, Windjammers 1 e sviluppatore di Windjammers 2) e dei cosviluppatori Guard Crush Games (sviluppatore di Streets of Fury) e Lizardcube (sviluppatore di Wonder Boy: The Dragon’s Trap) si mostra ulteriormente ai fan, in attesa del lancio del gioco su Pc, PS4, Xbox One e Switch entro l’anno.

Di seguito il video in questione. Buona visione.

BEHIND THE ART DI STREETS OF RAGE 4

Il video, diretto dall’artista e direttore creativo di Lizardcube Ben Fiquet e da Julian Nguyen You (addetto agli sfondi), esplora lo straordinario livello di dettagli che la compagnia sta portando nella vivace città di Streets of Rage 4 insieme a uno stile audace che enfatizza il design e il movimento. La visione di Lizardcube incorpora nuove aggiunte e una sensazione distintiva, pur mantenendo l’estetica urbana impregnata di neon tipica della serie, arrivando persino ad aggiungere elementi originariamente pianificati per Streets of Rage 2, come un’auto che si schianta contro lo schermo, verso i giocatori.

Streets of Rage 4

Streets of Rage 4 sarà la prima voce principale del classico franchise picchiaduro in oltre 25 anni, introducendo nuovi combattenti giocabili, devastanti opzioni di combattimento e uno splendido stile artistico disegnato a mano, che incapsula l’anima e la grintosa atmosfera dell’originale trilogia. I brawlers esperti apprezzeranno una sorta di ritorno a casa, accanto alle stelle originali Axel e Blaze e all’eredità di una serie iconica per il genere.

Gli acclamati compositori di Streets of Rage 4 porteranno di nuovo i battiti e le melodie contagiose della serie, con una musica originale fornita da Yūzō Koshiro (Streets of Rage 1, 2, & 3, Sonic the Hedgehog) e Motohiro Kawashima (Streets of Rage 2 & 3, Shinobi II). Il loro sforzo sarà affiancato dai brani di Yoko Shimomura (Street Fighter II: The World Warrior, Kingdom Hearts I, II & III), Hideki Naganuma (Jet Set Radio & Future, Super Monkey Ball) e Keiji Yamagishi (Ninja Gaiden, Tecmo Ciotola).

Per maggiori informazioni rimandiamo al sito ufficiale.

Streets of Rage 4

L’articolo Streets of Rage 4, ecco il video “Behind the Art” proviene da IlVideogioco.com.

Continua la lettura di Streets of Rage 4, ecco il video “Behind the Art”

Darksiders Genesis in avvicinamento su console

THQ Nordic e Airship Syndicate hanno annunciato l’imminente rilascio dell’atteso Darksiders Genesis su PS4, Xbox One e Switch, in arrivo nella data di domani, venerdì 14 febbraio.

Il gioco, già disponibile dai primi di dicembre su Pc e Google Stadia, costituisce la prima avventura d’azione top-down nella storia del franchise di Darksiders e presenta un gameplay con una componente cooperativa tutta nuova avente come protagonisti i cavalieri WAR e STRIFE.

Di seguito il trailer di lancio della versione console. Buona visione.

IL GIOCO

Darksiders Genesis è un titolo d’azione e avventura che si fa strada attraverso orde di demoni, angeli e di tutto il campionario di creature nel cammino verso l’Inferno, andata e ritorno, con pistole che ardono e spade che oscillano. Il gioco offrirà ai giocatori un’occhiata al mondo di Darksiders prima degli eventi del gioco originale, fungendo da prequel, e andrà inoltre a presentare Strife, fratello di War e altro protagonista del gioco.

Nel titolo sarà infatti possibile scegliere di giocarecon War o suo fratello Strife, i quali potranno anche combattere fianco a fianco nella modalità cooperativa per due giocatori. La storia si svolgerà prima degli eventi del gioco originale quando Lucifero, l’enigmatico e ingannevole re dei demoni, pianificherà di sconvolgere l’Equilibrio concedendo potere ai signori dei demoni attraverso l’inferno.

Darksiders Genesis

CARATTERISTICHE CHIAVE

  • Angeli e demoni da distruggere nei panni del pistolero Horseman Strife, giocabile per la prima volta.
  • Possibilità di controllare alternativamente il potente spadaccino War e Strife in un frenetico gameplay a giocatore singolo.
  • I giocatori potranno esplorare l’epico mondo di Darksiders e scatenare il caos con un amico in modalità cooperativa a due giocatori.
  • Nuovissima campagna narrativa che si svolgerà prima dell’originale Darksiders, esplorando l’origine dei Sette Sigilli.
  • I giocatori potranno crescere in forza e potenza mentre raccoglieranno oggetti, abilità, potenziamenti per le armi, nuclei di creature e altro ancora.

L’articolo Darksiders Genesis in avvicinamento su console proviene da IlVideogioco.com.

Continua la lettura di Darksiders Genesis in avvicinamento su console

Dog Duty, annunciate le versioni console

Il videogioco tattico in tempo reale Dog Duty, rilasciato lo scorso agosto in accesso anticipato su Steam, approderà nella sua versione completa su PS4, Xbox One, Switch e Steam nella primavera di quest’anno.

Questo frizzante e frenetico gioco è realizzato dallo sviluppatore indie Zanardi & Liza. I SOEDESCO Studios, che partecipano allo sviluppo, stanno lavorando parallelamente a Dog Duty e si stanno concentrando principalmente sulle versioni per console del gioco. Questo titolo dal ritmo sfrenato offre epici scontri a fuoco e una sana dose di umorismo a tutti i giocatori che si accingono a sconfiggere il malvagio esercito.

Qui il trailer di annuncio ufficiale del gioco. Buona visione.

LA SITUAZIONE SULLO SVILUPPO

Con Dog Duty ormai nelle fasi finali dello sviluppo e in accesso anticipato su Steam, Leonardo Zimbres, fondatore dello studio di sviluppo Zanardi & Liza, si è detto elettrizzato all’idea che il gioco arrivi anche su Switch, PS4 e Xbox One. Questa la sua dichiarazione:

È fantastico lavorare insieme a SOEDESCO Studios allo sviluppo di Dog Duty e vederli portare il gioco anche su altre piattaforme. Ho fiducia nelle loro capacità perché i progressi che hanno fatto finora sono notevoli. La versione per console ha un’ottima cera e si gioca che è un piacere, non vedo l’ora che venga rilasciata.

Dog Duty ha già ricevuto diversi e sostanziosi aggiornamenti durante il periodo di accesso anticipato su Steam. Zanardi & Liza hanno lavorato sodo per migliorare ulteriormente il gioco anche grazie alle opinioni della community: sono stati aggiunti nuovi personaggi giocabili e nuovi nemici; ora i giocatori possono formare una squadra con 3 degli 8 personaggi giocabili; il team di sviluppo ha anche rinnovato completamente l’interfaccia, aggiungendo altri dialoghi e incontri con personaggi non giocabili sia alleati che nemici; grazie a un sistema di dispiegamento via radio nuovo di zecca, i giocatori sono in grado di interagire con gli avamposti già conquistati e con quelli nemici, per esempio ricevendo messaggi di provocazione da quelli non ancora liberati. Anche le versioni per Switch, PS4 e Xbox One includeranno questi aggiornamenti.

Dog Duty

IL GIOCO

In Dog Duty i giocatori vengono messi al comando di una squadra di disadattati che decide di sfidare un tale comandante Octopus, un cattivone a capo di un intero esercito che mina la pace mondiale. In questo videogioco tattico in tempo reale il giocatore si lancia in combattimento e sfrutta la strategia della guerriglia brutale per eliminare questo octa-farabutto. Dando battaglia a bordo di veicoli in corsa, il giocatore viaggia di isola in isola per liberare gli avamposti e sconfiggere boss malvagi a bordo dei loro folli octa-macchinari.

 

L’articolo Dog Duty, annunciate le versioni console proviene da IlVideogioco.com.

Continua la lettura di Dog Duty, annunciate le versioni console

Operencia: The Stolen Sun, rivelata la data di uscita

Zen Studios ha annunciato la data di uscita di Operencia: The Stolen Sun, che sarà disponibile a partire dal prossimo 31 marzo su PS4, Switch e Pc (via Steam e GOG.com).

Il titolo, uscito lo scorso marzo su Xbox One ed Epic Store, costituisce un prg dungeon-crawler classico in prima persona, intende unire il folklore e le leggende dell’Europa centrale, molte delle quali non sono mai state raccontate nei videogiochi, in un unico universo coerente e finemente descritto.

Di seguito il trailer di annuncio ufficiale. Buona visione.

IL GIOCO

La terra di Operencia è un mondo fantasy non convenzionale in cui la storia incontra la leggenda. Una terra lontana caratterizzata da innumerevoli racconti popolari dell’Europa centrale tramandati per centinaia di anni. Per una maggiore profondità, personaggi storici vissuti realmente saranno presenti nel gioco, come per esempio versioni leggendarie del re Attila e di sua moglie Réka. I luoghi disponibili andranno da comuni ambientazioni fantasy (es., castelli, tombe e foreste) a versioni fantastiche di luoghi storici oggi liberamente visitabili di persona.

Attraverso un classico sistema di movimento basato sulle tessere, i giocatori esploreranno i confini della terra, combattendo battaglie strategiche a turni ad ogni livello del gioco. L’intera missione per liberare il Re Sole rapito, Napkirály, salvando così Operencia da una notte senza fine, sarà piena di mostri malevoli, trappole subdole e rompicapo. Zen Studios ha fatto di tutto per garantire ai giocatori di Operencia: The Stolen Sun una sensazione di familiarità con il genere, ma al tempo stesso fornendo novità di stampo moderno.

Per maggiori informazioni rimandiamo al sito ufficiale.

Operencia: The Stolen Sun

L’articolo Operencia: The Stolen Sun, rivelata la data di uscita proviene da IlVideogioco.com.

Continua la lettura di Operencia: The Stolen Sun, rivelata la data di uscita

Murder by Numbers, svelata la data di uscita

Lo studio di sviluppo indipendente Mediatonic (già autori di Hatoful Boyfriend, Swords of Ditto e Phoenix Wright: Ace Attorney) e l’editore The Irregular Corporation hanno annunciato che il loro singolare e affascinante rompicapo poliziesco Murder by Numbers sarà rilasciato in tutto il mondo a partire dal 5 marzo su Switch e 6 marzo su Pc, via Steam.

Il gioco sarà disponibile sulle due piattaforme al prezzo di 12,49 euro. A partire dal 20 febbraio saranno aperti i pre-ordini su Switch con uno sconto del 10% e, per celebrare l’uscita del gioco, sarà scontato del 10% per la prima settimana di uscita dal 5 all’11 marzo. La versione Steam avrà invece uno sconto del 10% per la sua settimana di lancio dal 6 al 12 marzo.

Di seguito il trailer ufficiale, in forma di intro animata. Buona visione.

IL GIOCO

Los Angeles, 1996. Honor Mizrahi è solo un’attrice di uno show televisivo investigativo di successo. Quando il suo capo muore pochi minuti dopo averla licenziata, però, si ritrova a essere protagonista, suo malgrado, di una storia misteriosa di omicidio. Grazie all’aiuto di SCOUT, un robot da ricognizione gettato via dopo un altrettanto losco incidente, è determinata a ripulire il suo nome. È così che nasce una nuova coppia di investigatori provetti.

In Murder by Numbers i giocatori sono chiamati ad indagare su diversi casi e scoprire indizi con i sensori di SCOUT, decifrando nonogrammi nascosti e mettendo insieme le prove un pixel alla volta. Utilizzando ciò che si scoprirà e interrogando una serie di bizzarri e indimenticabili personaggi tra studi televisivi, “sbrilluccicose” cerimonie di premiazione, locali drag e in tante altre circostanze per mettere a nudo una verità molto più grande, fatta di cospirazioni, inganni e, ovviamente… Omicidi.

Per maggiori informazioni rimandiamo al sito ufficiale.

Murder by Numbers

L’articolo Murder by Numbers, svelata la data di uscita proviene da IlVideogioco.com.

Continua la lettura di Murder by Numbers, svelata la data di uscita

The Town of Light: Deluxe Edition approda su Switch

Wired Productions ed LKA annunciano l’approdo dell’ottima avventura psicologica The Town of Light, su Switch. Questa nuova edizione deluxe include un making of e del materiale documentaristico esclusivo sul vero ospedale psichiatrico di Volterra, mai visto prima d’ora sulle altre piattaforme. Per chi non lo sapesse, o ricordasse, il nosocomio è parte integrante dell’ambientazione del gioco.

Ecco il trailer caratterizzato da un marchio ERSB 17+ e quindi adatto ad un pubblico maturo.

Guidati dal desiderio di raccontare le storie dei pazienti delle strutture psichiatriche nella metà del ventesimo secolo e dalla voglia di aprire ancora di più il dialogo sulle malattie mentali, Wired Productions e LKA continuano la sensibilizzazione su questo tema, donando il 10% dei proventi netti a Safe In Our World.

Leo Zullo, direttore generale di Wired Productions, ha detto:

Siamo davvero entusiasti all’idea che, da oggi, i giocatori di Switch potranno finalmente acquistare The Town of Light. Vorremmo ringraziare tutti i giocatori per la pazienza dimostrata mentre eravamo all’opera per creare questa edizione. Sappiamo che la strada è stata lunga, ma crediamo che la storia di Renée, e di tutto l’ospedale di Volterra, mandi un messaggio potente che merita di essere di essere condiviso, e siamo felici di poter portare quest’esperienza coinvolgente anche su Nintendo Switch.

The Town of Light è stato originariamente sviluppato per Pc nel 2016, per poi essere rilasciato nel 2017 per PlayStation e Xbox One.

L’articolo The Town of Light: Deluxe Edition approda su Switch proviene da IlVideogioco.com.

Continua la lettura di The Town of Light: Deluxe Edition approda su Switch

Monster Energy Supercross – The Official Videogame 3 è ora disponibile

Milestone ha annunciato il rilascio di Monster Energy Supercross – The Official Videogame 3, l’ultimo capitolo dell’acclamata serie di Supercross, ora disponibile su Pc, PS4, Xbox One, Switch e Google Stadia.

E’ stato reso noto che un Season Pass verrà rilasciato in seguito, così da permettere ai giocatori di accedere a tutti i dlc previsti nella roadmap post-lancio del titolo. Di seguito il trailer ufficiale. Buona visione.

IL GIOCO

In Monster Energy Supercross – The Official Videogame 3 Milestone non si è concentrata solo sulle nuove funzionalità; gli sviluppatori hanno lavorato duramente per migliorare diversi aspetti tecnici che avranno un impatto sia sulla grafica che sull’esperienza di gioco complessiva. I modelli dei piloti e dei personaggi secondari sono stati completamente rifatti da zero con la scansione di foto che ora presenta un nuovo set di animazioni. Le piste sono più vive, grazie a particelle riviste di fiamme, terreno asciutto e bagnato che sono più dettagliate e realistiche.

Per quanto riguarda il gameplay, la fisica è stata completamente rivista per essere adattata alle animazioni dei nuovi piloti e un nuovo sistema di controllo della moto in aria è stato implementato per migliorare la maneggevolezza della moto durante i salti.

Monster Energy Supercross – The Official Videogame 3

CARATTERISTICHE CHIAVE

  • La stagione ufficiale 2019 di Monster Energy Supercross, con 100 piloti delle classi 450SX e 250SX, 15 stadi e piste ufficiali. Per la prima volta nella serie, i giocatori avranno finalmente la possibilità di diventare un compagno di squadra del loro pilota preferito di Supercross, scegliendo tra una squadra sponsor o una Squadra Supercross Ufficiale del campionato 2019.
  • Grazie ai nuovi server dedicati, i giocatori ora potranno immergers in un’esperienza di gioco più fluida in multiplayer, con una latenza molto bassa e gare senza ritardi. Inoltre, la modalità Race Director consente ai giocatori di creare incredibili tornei online, decidendo dalle posizioni di partenza dei giocatori, assegnando penalità o scegliendo su quali telecamere concentrarsi.
  • Un compound più grande e ricco dove è possibile correre da solo o in modalità cooperativa con altri 3 amici. Il nuovo compound è la replica dei leggendari Factory Supercross Practice Tracks in California, con 9 incredibili piste, in cui la maggior parte degli OEM che gareggiano nel Monster Energy AMA Supercross, un campionato mondiale FIM, testano i loro veicoli.
  • Un track editor migliorato con nuovi moduli e nuovi elementi dello stadio per personalizzare le piste in un modo unico. Grazie ai nuovissimi articoli di personalizzazione estetica, come i Touch Block, i Finish Gates o i Leader Pillars, i giocatori possono ora migliorare il realismo e l’immersione delle loro piste personalizzate.
  • Infine, in Monster Energy Supercross – The Official Videogame 3, per la prima volta in assoluto, le donne pilota sono disponibili con il proprio set di animazioni e fisica. Proprio come stiamo vedendo negli stadi in tutto il paese nella classe femminile al Supercross Futures, i giocatori possono selezionare un pilota femminile personalizzato tra diversi modelli per diventare il prossimo Campione di Supercross.

L’articolo Monster Energy Supercross – The Official Videogame 3 è ora disponibile proviene da IlVideogioco.com.

Continua la lettura di Monster Energy Supercross – The Official Videogame 3 è ora disponibile

Infini, annunciata la data di uscita

Lo studio di sviluppo Barnaque e l’editore Nakana.io hanno annunciato che Infini, una nuova avventura rompicapo psichedelica, verrà lanciato su Pc, via Steam, il prossimo 4 marzo. Una versione per Switch verrà rilasciata in seguito.

Gli utenti Pc possono, in attesa dell’uscita, provare il gioco (che sarà disponibile in inglese e francese) tramite la demo, Glimpse of Infini, che si potrà scaricare su itch.io e su Steam. Di seguito il trailer ufficiale. Buona visione.

IL GIOCO

In Infini i giocatori incontreranno una gran varietà di enigmi, personaggi e abilità che Hope imparerà nella sua strana avventura, tra cui l’innovativa meccanica di manipolazione della telecamera. Le varie abilità potranno essere combinate per superare gli ostacoli, manipola l’ambiente e piegare la mente allo scopo di sfuggire all’infinito e riportare la speranza nel mondo reale.

Il mondo di Infini è pieno di musica ambientale, immagini psichedeliche e una narrativa stravagante che personifica i concetti della vita quotidiana. L’avventura di Hope è sperimentale a partire dal gameplay, la grafica e il design audio, con la creazione di un delicato equilibrio tra oscurità e familiarità. Mentre si trova in Infinity, Hope affronterà più di 100 sfide strabilianti in 10 mondi pieni di personalità bizzarre, con la possibilità di esplorare il multiverso. Di seguito le caratteristiche chiave del titolo:

  • Enigmi da risolvere, alleati indimenticabili da incontrare e una dimensione alternativa meravigliosamente strana da cui fuggire.
  • Nuove abilità da scoprire, che potranno essere combinate per raggiungere nuove aree.
  • Padroneggiando l’innovativo meccanico di manipolazione della fotocamera si potranno sbloccare più di 100 livelli in 10 mondi diversi.
  • Un regno stratificato di allegoria, simbolismo e personaggi complessi da attraversare.
  • Grafica straordinaria e colonna sonora ambientale con oltre 20 brani originali.
  • Gameplay strabiliante che oscilla tra meditativo e caotico.

Infini

A PROPOSITO DEL GIOCO

David Martin, co-fondatore di Barnaque, ha dichiarato:

Siamo entusiasti di invitare tutti i giocatori a dare uno sguardo speciale allo strano vuoto di Infinity e alle menti creative di Barnaque. Glimpse of Infini guiderà i giocatori attraverso 25 sfide in 4 mondi ed, è sarà solo una piccola frazione del contenuto che invece sarà disponibile nel lancio della versione completa del gioco, programmata per il mese prossimo.

L’articolo Infini, annunciata la data di uscita proviene da IlVideogioco.com.

Continua la lettura di Infini, annunciata la data di uscita

Moving Out ha una data di lancio

Team17 annuncia che il nuovo titolo di SMG Studio e DevM Games, Moving Out, arriverà il 28 aprile per Xbox One, PlayStation 4, Switch e Pc. Il gioco permetterà agli appassionati di trasferire i propri arredi in luoghi sempre più bizzarri in un furniture moving simulator che offre un nuovo significato al “couch co-op”.

Scegliete un amico (o un massimo di tre) e tuffatevi in divertenti traslochi multiplayer in Moving Out, dopo aver ripescato il materasso dalla tua piscina, ovviamente. La città di Packmore vi attende e i suoi abitanti devono al più presto traslocare. Fortunatamente per loro, i simpatici Furniture Arrangement & Relocation Technicians (F.A.R.Ts) della società di traslochi “Smooth Moves”, di recente costituzione, non vedono l’ora di iniziare il lavoro.

Con una vasta gamma di opzioni di personalizzazione del personaggio, che vanno dagli hijab agli occhiali e alle sedie a rotelle, i giocatori possono davvero mettere in atto il trasloco dei loro sogni, in uno stile incredibile. Per chi desidera semplicemente una mano in più, ci sono opzioni per garantire che tutti possano divertirsi allo stesso modo. Un’ampia varietà di funzioni di accessibilità sono disponibili, tra cui: aumento dei limiti di tempo, testo adatto alla dislessia, controlli della tastiera rimappabili su Pc e capacità di saltare i livelli.

CARATTERISTICHE













  • Couch co-op. I giocatori possono scegliere di trasferirsi da soli o richiedere l’aiuto di un massimo di tre amici mentre escogitano il modo più rapido per trasportare un frigorifero in un edificio di cinque piani, senza romperlo.
  • Location, location, location. Nessun trasferimento è troppo appariscente, piccolo o strano. Lavorate in quartieri silenziosi, frenetiche fattorie, case infestate e dirigiti persino nello spazio per rendere felici i clienti.
  • Fisico bestiale. Avete bisogno di trasportare un mobile molto grande giù per qualche gradino? Gravity è la migliore amica di F.A.R.T. Porta di vetro tra i piedi? Distruggete tutto. Lanciare oggetti sopra le ringhiere sarà sempre più veloce che trasportarli a lungo
  • Personalizzazione del personaggio. Scegliete da un elenco di personaggi, tra uomini, animali e elettrodomestici antropomorfi che possono essere personalizzati per adattarsi al lavoro da svolgere.
  • Assist Mode. Aumento dei limiti di tempo, livelli che possono essere saltati e rimozione dei pericoli sono solo alcune delle opzioni disponibili nella assist mode.
  • Opzioni di accessibilità. Testo intuitivo per la dislessia, interfaccia utente scalabile e controlli della tastiera rimappabili rendono l’esperienza di Moving Out il più inclusiva possibile.

L’articolo Moving Out ha una data di lancio proviene da IlVideogioco.com.

Continua la lettura di Moving Out ha una data di lancio

Saints Row IV torna su Switch a marzo

Deep Silver ha oggi confermato che Saints Row IV: Re-Elected sarà disponibile per Switch dal prossimo 27 marzo ed è ora possibile effettuare il pre-order.

La versione per la console ibrida di Nintendo del gioco uscito originariamente nel lontano 2013  includerà 25 dlc. I fan di Saints Row che effettuano il pre-order dell’edizione fisica, presso un retailer selezionato, riceveranno anche un fantastico set di Pin Badge presidenziali di Saints Row.

STORIA





Siete il presidente degli Stati Uniti d’America e dovete salvare tutti gli abitanti della Terra. Il boss dei Saints è stato eletto presidente degli Stati Uniti, ma questo è solo l’inizio.

Dopo una catastrofica invasione aliena guidata dal malvagio signore della guerra Zinyak, i Saints sono stati trasportati in una bizzarra ricostruzione virtuale di Steelport. Con vecchi e nuovi amici al loro fianco, oltre a un arsenale di super poteri e armi strane, dovranno combattere per liberare l’umanità dalla morsa psicologica del signore alieno Zinyak.

Partendo dallo spaccio di crack, i Saints sono passati agli attici di lusso fino ad arrivare alla Casa Bianca, ma ora tocca a te liberare e salvare il mondo da Zinyak e dal suo impero alieno, nel gioco open-world più selvaggio di tutti, giocabile per la prima volta su Switch.

CARATTERISTICHE CHIAVE





  • Il sogno americano – Vestite i panni del presidente degli Stati Uniti in una storia appassionante che vede coinvolti Paesi, periodi e luoghi diversi. Tocca a voi liberare il mondo, ora per la prima volta su Switch.
  • Super eroe al comando – Saltare da un edificio all’altro, uccidere persone con il solo pensiero, distruggere carri armati. Questi sono solo alcuni dei poteri disponibili che potrete sfoggiare nella vostra missione.
  • Giocattoli alieni utili per la Distruzione – Sfoderate un impressionante arsenale di veicoli e armi aliene. Il raggio gonfiante, il polarizzatore, il disintegratore e molti altri saranno a vostra disposizione nei combattimenti.
  • Armi personalizzate, distruzione personalizzata – Avete personalizzato il vostro personaggio, avete personalizzato i vostri vestiti, ora avete anche un potente sistema di personalizzazione delle armi.
  • Duo dinamico – Modalità co-op con possibilità di partecipare e lasciare la partita quando si vuole, secondo gli standard di Saints Row, ma ora è molto meglio. Cosa c’è di meglio di un malvagio presidente con super poteri? Averne due!
  • Re-Elected al completo – Saints Row IV Re-Elected contiene 25 dlc, incluso il pacchetto Dubstep Gun (Remix), il pacchetto Presidential, il pacchetto Commander-In-Chief e due espansioni della storia, Enter The Dominatrix e How The Saints Save Christmas.

L’articolo Saints Row IV torna su Switch a marzo proviene da IlVideogioco.com.

Continua la lettura di Saints Row IV torna su Switch a marzo

Coffee Talk, Recensione

A ogni videogioco corrisponde solitamente un determinato tipo di platea, un’utenza più o meno caratteristica eletta a destinataria, fruitrice ideale di quella singola realizzazione. Tra svariate categorie e generi videoludici capita, tuttavia, di incontrare dei prodotti pensati e realizzati in maniera diversa. Non tanto con la suddetta intenzione di incontrare il gusto di un’utenza specifica, quanto invece quella di proporsi come “salvagente del quotidiano”. Un videogioco a misura di “mood”, dell’umore del momento: un videogioco capace di dare il suo massimo se giocato a determinate condizioni. Questo è senz’altro il caso di Coffee Talk, che costituisce un’autentica pausa tra i tanti titoli adrenalici che permeano la produzione videoludica moderna.

Sviluppato dal team indipendente Toge Productions, di provenienza indonesiana, Coffee Talk si distingue come una visual novel rilassata e rilassante, dalla narrazione leggera ma incisiva, con tematiche moderne scandite dal sorseggiare di bevande calde.

Di seguito la nostra recensione della versione Pc del titolo, che è disponibile anche su PS4, Xbox One e Switch. Vi auguriamo una piacevole lettura.

UNO SLICE OF LIFE DALL’ESTETICA FANTASY

 

Le vicende di Coffee Talk sono ambientate in una Seattle dei giorni nostri, nel 2020, ma dall’impronta spiccatamente fantasy. Ad affollare le strade, gli uffici e i locali delle metropoli americana non ci sono soltanto esseri umani, ma una gran moltitudine di razze diverse.

Elfi che sono usciti dalle foreste per dar vita alle proprie startup, orchi che hanno (letteralmente) sotterrato le asce di guerra iniziando viceversa ad adoperare i computer per migliorare le loro vite, e via discorrendo. Un immenso melting pot (“calderone”) dove gli individui fanno i conti con la vita di tutti i giorni, con le differenze biologiche e culturali dell’altro, e con una società frenetica che non lascia molto margine per un rapporto sincero con se stessi e con gli altri.

Il giocatore veste i panni di un barista che gestisce una caffetteria, una piccola ma confortevole oasi di pace che offre ai clienti un momento di ristoro sia per le loro membra che per il loro spirito, bisognoso di apertura e condivisione con gli altri. Non a caso “un buon caffè può parlare all’anima” è una delle frasi emblematiche pronunciate dal protagonista, che assiste e partecipa ai vari dialoghi tra i clienti della caffetteria, con svariati personaggi ricorrenti.

Prima fra tutte Freya, la giovane scrittrice amica e cliente fissa del barista che tra un espresso e l’altro è la prima a prendere parte alle conversazioni, nell’atto di proporre al giocatore storie di vita e vicende che sì, riguardano un mondo fantasy, ma raccontano e trattano in maniera leggera e rilassante tante tematiche e problemi del nostro tempo. Come la vicenda dell’elfo Baileys e della succubus Lua, una coppia messa in crisi dall’ostilità delle rispettive famiglie circa l’unione con un esponente di una razza diversa.

TUTTI ALLA MACCHINA

 Coffee Talk

Una caratteristica peculiare delle visual novel è la possibilità di decidereil corso delle vicende tramite delle scelte di testo. Questa meccanica viene invece introdotta in Coffee Talk attraverso la preparazione delle bevande. I dialoghi e in generale le vicende non vengono influenzate dalla possibilità di esprimere la propria opinione su qualcosa, bensì dall’accortezza/bravura di barista.
A seconda della capacità del giocatore di soddisfare la richiesta di un cliente, il rapporto con lui subisce dei cambiamenti, e di conseguenza l’andamento dei dialoghi, così come il contenuto, può cambiare. Durante lo svolgersi del gioco, caratterizzato (come è giusto che sia per un titolo del genere) prevalentemente da dialoghi, è possibile consultare in qualsiasi momento il cellulare, che funge un po’ da “inventario”. Tramite esso è possibile accedere a quattro applicazioni diverse:

  • Tomodachill – Una sorta di rubrica che elenca i vari personaggi del gioco mano a mano che il giocatore li incontra. Ognuno di essi ha un piccolo profilo contenente delle informazioni personali sul personaggio, dove la quantità delle suddette informazioni dipende dal livello di amicizia raggiunto.
  • Brewpad – Un elenco che raccoglie tutte le ricette delle bevande che è possibile creare. Alcune sono disponibili da subito, ma la maggior parte di esse va scoperta durante il gioco, tramite indicazioni dei clienti o facendo esperimenti. La bevanda che si può creare è frutto di una combinazione di tre ingredienti, che possono essere miscelati in varie misure per creare la bevanda perfetta per il cliente (o la sua ordinazione) del momento.
  • TEW Stories – L’applicazione di The Evening Whispers, il giornale online dove lavora Freya, e da dove è possibile approfondire il contesto di gioco, come ad esempio le prime pagine dei giornali e le produzioni letterarie della giovane scrittrice, cliente affezionata della caffetteria.
  • Shuffld – Il riproduttore musicale di turno, che in questo caso permette di cambiare la musica di sottofondo della caffetteria (e quindi della partita), consentendo al giocatore di scegliere il brano che può ritenere maggiormente adatto al momento.

Coffee Talk

La preparazione delle bevande, oltre a determinare il rapporto che si va a instaurare con il cliente di turno, costituisce inoltre la principale, nonchè unica, componente del gameplay effettivo. Una meccanica contenuta persino in una modalità a parte rispetto alla “storia”, dove il giocatore può scegliere se dedicarsi ininterrottamente ed esclusivamente alla mansione di barista in maniera libera, o se lanciarsi nella modalità endless, una sfida caratterizzata da un tempo limite nel quale bisogna soddisfare le ordinazioni dei clienti nella maniera più corretta e veloce possibile. L’introduzione della preparazione concreta delle bevande costituisce la croce e la delizia per questa piccola e promettente visual novel indonesiana.

Se da una parte arricchisce e dona una maggiore identità e caratterizzazione al titolo e alle sue vicende, scandite in maniera originale, dall’altra ne rappresenta nondimeno il limite. Gli ingredienti e le relative combinazioni possibili non sono tantissime, e si basano su quattro semplici parametri. Figurano inoltre delle imprecisioni piuttosto evidenti nei controlli. Per esempio, dopo aver preparato un buon cappuccino, è possibile decorarne la superficie (prima di servirlo) con una “latte art”. Trascinando il cursore del mouse si può disegnare la figura che si desidera: una piccola e interessante trovata rovinata dalla precedentemente menzionata imprecisione nel controlli.

SEMPLICE MA AFFASCINANTE

Coffee Talk

Principale punto di forza di Coffee Talk è senz’altro l’atmosfera che è in grado di offrire al giocatore. Tramite le vicende, storie di vita che non presentano particolari colpi di scena ma che intrattengono e invitano costantemente alla riflessione, ma anche e soprattutto per la resa generale del titolo.

Le ambientazioni, i personaggi ed altro sono, infatti, realizzati con una pregevole pixel art che dona un piacevole tocco retrò al gioco. Il fascino ne risulta notevolmente amplificato. I modelli e i disegni sono semplici ma curati e le immagini sono caratterizzate da animazioni in grado di scacciare la tipica sensazione di staticità delle visual novel tradizionali.

Il comparto audio presenta diversi brani piacevoli e rilassanti, che si sposano egregiamente con l’atmosfera e in generale le finalità del titolo, che presenta un ottimo livello di ottimizzazione. Pochissimi i settaggi disponibili in Coffee Talk, che tuttavia promette di girare fluidamente su qualunque tipo di computer. Vi è invece una totale assenza di altre lingue europee a parte l’inglese: la scelta è tra quest’ultimo e un altro idioma di matrice orientale (cinese, giapponese, coreano e così via). Ciò contribuisce a rendere il titolo ancor più di nicchia, in un momento viceversa favorevole alle visual novel, lentamente ma progressivamente più popolari all’interno del mercato occidentale.








COMMENTO FINALE

Trattare in maniera così rilassante ma comunque riflessiva tante peculiarità e problematiche dei nostri tempi non è cosa da tutti. Coffee Talk è una visual novel leggera ma incisiva, dove la combinazione degli ingredienti non va a creare solamente le bevande da servire ai bizzarri avventori. Ma offre anche l’occasione di misurarsi con un videogioco diverso, che seppur rivolto a una nicchia presenta molto da offrire.

Il piccolo studio indonesiano Toge Productions ha confezionato un’opera semplice ma accattivante, i cui difetti non riescono comunque a minare l’originalità e la cura dimostrate nella realizzazione del titolo. Un’esperienza ideale da vivere in una sera d’inverno con una tazza fumante in mano.

L’articolo Coffee Talk, Recensione proviene da IlVideogioco.com.

Continua la lettura di Coffee Talk, Recensione

Captain Tsubasa: Rise of New Champions, nuovi dettagli relativi al gameplay

Captain Tsubasa: Rise of New Champions ha una strada tortuosa di fronte a sé: uscirà entro l’anno, in questo 2020 avente in canna numerosi titoli di altissimo profilo, che nonostante i rinvii continuano a tenere alle stelle l’hype degli appassionati. Nondimeno il titolo costituisce l’autentico realizzarsi di un sogno (in Full HD) per coloro che sono cresciuti con le incredibili prodezze di Holly e Benji, e che certo non potevano appagare per sempre la loro passione per l’opera con un titolo per iOS e Android.

A 10 anni di distanza dall’ultimo titolo della serie per console, l’obiettivo del nuovo lavoro di Bandai Namco sarà certamente quello di far breccia negli utenti più giovani, proponendo una rara alternativa calcistica (seppur molto arcade) ai due capisaldi del genere FIFA e PES. Un’impresa difficile, ma non per questo meno ardimentosa: annunciato quasi due settimane fa per Pc, PS4 e Switch, Captain Tsubasa: Rise of New Champions si mostra ora in un nuovo video di gameplay, che rende ancor meglio l’idea di ciò che il titolo sarà capace di offrire ai fan, vecchi e nuovi. Buona visione.

IL GAMEPLAY

Captain Tsubasa: Rise of New Champions adotterà un sistema di azione che consentirà a chiunque di godere degli scontri calcistici e di fare super giocate tramite controlli semplici. I giocatori potranno divertirsi con i tanti personaggi unici tenendo conto dell’indicatore dello spirito, delle abilità e delle mosse speciali di ciascuno di loro. Alla base di tutto ci saranno infatti:

  • Spirit Gauge – Nel gioco tutti i personaggi avranno il loro “indicatore dello spirito”. Tale indicatore verrà consumato quando un personaggio scatterà o attiverà una mossa speciale. Usare saggiamente e in maniera strategica il proprio spirito sarà la chiave di volta per la vittoria.
  • Move – Il simbolo di Captain Tsubasa, una “mossa” che potrà essere attivata utilizzando una certa quantità di spirito. Le “mosse” saranno diverse, e andranno da quelle collegate a determinati obiettivi in termini di punteggio ad altre come dribbling e blocchi. Segnare e prevenire goal avversari utilizzando queste mosse sarà l’aspetto più importante del gioco.
  • Abilità Speciali – In questo titolo, ogni giocatore avrà accesso alle “abilità speciali” per ricreare le caratteristiche dei personaggi unici di Captain Tsubasa. Queste abilità influenzeranno gli attributi di un personaggio e il livello dello spirito, e le loro condizioni di attivazione differiranno a seconda del punteggio, della posizione del giocatore sul campo, ecc. L’uso di personaggi in possesso di abilità adatte alla strategia del giocatore e e il loro corretto utilizzo durante una partita saranno fondamentali per assicurarsi la vittoria.

Captain Tsubasa: Rise of New Champions

Nel gioco gli utenti potranno inoltre:

  • Unificare la propria squadra e prendere il controllo della partita – Un indicatore condiviso dalla squadra verrà caricato quando saranno completate azioni capaci di aumentare il morale, come dribblare gli avversari o intercettare la palla durante una partita. Caricando questo indicatore al massimo, i personaggi potranno attivare la “V Zone”. Quando la V Zone sarà attiva, aumenteranno sia la velocità di recupero di Spirit e Kick Gauge che la velocità di tutti i membri della squadra per un certo periodo di tempo.Ai membri della squadra potranno essere conferiti effetti extra qualora il capitano di una squadra sia in possesso di un’abilità speciale, specifica di un capitano.
  • Dribblare gli avversari con svariate mosse – Un personaggio potrà scivolare oltre gli avversari utilizzando “Dash Dribbles” e “Dribble Moves”. Il dribbling effettuato in successione sugli avversari attiva+erà una “zona” (effetto buff) speciale che semplifica la ricarica di Spirit Gauge e Shot Gauge, in modo che il personaggio possa rapidamente colpire con un tiro potente.
  • Carica l’indicatore e fare una mossa speciale – Quando un personaggio avrà caricato completamente il suo indicatore di tiro senza essere bloccato da un avversario, potrà effettuare un “tiro potente”. Alcuni personaggi potranno attivare un “Super Shot Move” ancora più forte, caricando completamente il loro indicatore a due fasi.
  • Leggere i movimenti degli avversari e rubare la palla – I personaggi potranno rubare la palla usando sia l’approccio “Dash” sia i “Tackle Moves” in risposta ai dribbling dei loro avversari. Alcuni tipi di Tackle Move saranno così potenti da lasciare l’avversario immobilizzato a terra per un breve periodo di tempo.
  • Conservare il risultato fino alla fine – Al fine di ricreare i portieri sovrumani di CaptainTsubasa, il titolo introdurrà un sistema di misurazione dell’energia per i portieri. Quando questo indicatore verrà esaurito, segnare diventerà più facile. Inoltre, alcuni personaggi potranno usare il loro indicatore V Zone per eseguire un “Super-Save” , capace di bloccare completamente un tiro in porta.
  • Puntare a un tempismo ottimale in aria – Ci saranno anche scatti speciali che potranno essere attivati ​​solo in aria, nonché scatti eseguiti in collaborazione con un altro personaggio. Sarà possibile cercare la via del goal in molti modi diversi, a seconda della situazione.
  • Usare potenti mosse a lungo raggio (con personaggi specifici) – Oltre ai passaggi regolari, alcuni personaggi potranno caricare il proprio indicatore per utilizzare “mosse a passaggio lungo”. Il destinatario di un passaggio potrà caricare il proprio indicatore di tiro durante tale per adoperare poi la sua mossa di tiro direttamente. Alcuni personaggi avranno delle mosse di passaggio speciali, capaci di sconfiggere gli avversari in una singola partita.
  • Bloccare uno scatto avversario con tutto il corpo – Alcuni personaggi potranno attivare automaticamente una “mossa di blocco” quando si troveranno tra il tiro avversario e la propria porta. Le mosse di blocco riuscite bloccheranno il tiro, rallentando l’esaurimento dell’indicatore di energia del portiere.

Captain Tsubasa: Rise of New Champions

A PROPOSITO DEL GIOCO

A proposito dell’annuncio del titolo non sono mancate le parole dell’autore del celebre manga, Yoichi Takahashi, che in un videomessaggio diretto ai fan ha dichiarato:

Salve! Il mio nome è Yoichi Takahashi e sono l’autore di Captain Tsubasa. Captain Tsubasa Rise of New Champions sarà il primo videogioco dedicato ad uscire su console dopo 10 anni dall’ultimo. È un gioco di calcio arcade, ricco di azione, e con molte caratteristiche uniche. Penso che sia i fan della serie che gli appassionati di calcio in generale potranno apprezzarlo. Fino a quattro persone possono giocare insieme utilizzando gli intuitivi comandi del gioco. Perciò, coloro che amano divertirsi con i videogiochi in compagnia dei propri amici sicuramente potranno vivere una splendida esperienza.

L’articolo Captain Tsubasa: Rise of New Champions, nuovi dettagli relativi al gameplay proviene da IlVideogioco.com.

Continua la lettura di Captain Tsubasa: Rise of New Champions, nuovi dettagli relativi al gameplay

Bookbound Brigade fa il suo debutto

Puntuale come da annuncio, Bookbound Brigade debutta oggi su Pc, PS4 e Switch. Lo conferma Intragames, editore del gioco sviluppato dagli italiani di Digital Tales.

Bookbound Brigade, un’avventura popolata dai personaggi più amati sulle pagine dei libri di storia e narrativa, presenta otto eroi giocabili che si muovono come una singola unità: Nikola Tesla, Robin Hood, Dorothy Gale, Sun Wukong, la regina Vittoria, Cassandra e altre figure leggendarie sfoggeranno abilità e caratteristiche uniche, mettendole al servizio dell’intera squadra in un viaggio attraverso cinque mondi tematici.

Vediamo il trailer di lancio di questo metroidvania dal peculiare stile grafico. Buona visione.

SUL GIOCO

Guidate la Brigata Rilegata nella missione di recuperare il Tomo dei Tomi, un potente volume che tiene insieme il Mondo Letterario. Senza questo libro al suo posto legittimo, ogni parola mai scritta svanirà dalla memoria, facendo scomparire nel nulla anche tutti i nostri personaggi preferiti. Sapendo cosa c’è in gioco, la Brigata parte alla ricerca del Tomo dei Tomi per salvare il Mondo Letterario.

Attraversate ambienti ispirati a luoghi del mondo reale e famosi scenari immaginari, tutti pieni di segreti da scoprire e ostacoli da superare. Respingete le forze del male padroneggiando poteri come la temibile carica di Re Artù con la spada Excalibur e lo scudo difensivo Testudo. Oppure optate per la fuga sfruttando le ali di Dracula. Passate da una delle quattro formazioni all’altra per accedere a nuove aree, evitare attacchi nemici e navigare su piattaforme precarie.

Interagite con più di 50 personaggi non giocabili, tratti dalla storia e da acclamate opere letterarie. Affrontate missioni secondarie, ritrovate reliquie perdute, come la Gioconda, e affrontate boss quali il mostro di Frankenstein o la temibile Medusa in un magico viaggio attraverso il tempo e lo spazio.

Uno speciale pacchetto Steam contenente Bookbound  Brigade  e la sua colonna sonora originale sarà disponibile per un periodo di tempo limitato, dal lancio odierno fino al 29 febbraio.

L’articolo Bookbound Brigade fa il suo debutto proviene da IlVideogioco.com.

Continua la lettura di Bookbound Brigade fa il suo debutto