Stronghold: Warlords, Firefly Studios lancia un sondaggio

E’ passato quasi un anno dall‘annuncio ufficiale di Stronghold: Warlords, il cui rilascio è previsto entro l’anno su Pc, via Steam. Nel frattempo gli sviluppatori sono ancora al lavoro, e oggi hanno lanciato un sondaggio all’interno della community.

Firefly Studios infatti chiede ai fan di votare uno dei quattro animali sfortunati da utilizzare come quarto tipo di munizioni per i trabucchi all’interno del gioco. Esprimendo la propria scelta attraverso il canale Discord ufficiale del team (nella sezione #announcements), i giocatori saranno in grado di decidere quale delle quattro creature decedute potrà essere usata per diffondere malattie nei castelli nemici. La scelta è tra un vecchio bufalo d’acqua, un cavallo con mal di gola, una tigre recentemente deceduta e un grande cammello battriano.

Stronghold: Warlords

GLI ANIMALI DA LANCIO

A volte muri alti, cibo e acqua pulita non sono sufficienti per sopravvivere ad un assedio. Nel corso della storia molti lord hanno peccato di arroganza, credendo di avere scorte a sufficienza per sopravvivere. Sia dai soldati nemici che dalla loro pazienza. Questo ovviamente finché non sentono il suono distante di un trabucco che carica e lancia un diverso tipo di munizioni. Una tipologia che sarà decisa dagli utenti di Stronghold: Warlords.

I veri assedi medievali potevano richiedere mesi, con gli assedianti che lanciavano ogni sorta di oggetti sopra le mura nemiche. L’obiettivo era quello di diffondere il panico, e magari anche qualche malattia. La rotazione in-game di Firefly Studios su questa strategia di assedio comporterà il lancio di uno dei quattro animali defunti oltre le mura nemiche, nel loro castello. Creando una nuvola temporanea di malattia al momento dell’impatto, il tipo di animale scelto influenzerà le dimensioni e la diffusione della malattia all’interno del castello nemico. I giocatori dovranno tenere i loro soldati e contadini ben lontani dalla zona colpita. Le malattie infatti saranno in grado di danneggiare le unità e persino di bloccare alcuni meccanismi dell’economia del castello.

Stronghold: Warlords

L’articolo Stronghold: Warlords, Firefly Studios lancia un sondaggio proviene da IlVideogioco.com.

(altro…)

Stronghold: Warlords, in arrivo nuove unità

Dopo i buoi esplosivi, lo sviluppatore Firefly Studios, ha rivelato nuove unità in arrivo su Stronghold: Warlords, dando la possibilità ai giocatori di eliminare i nemici in nuovi e diversi modi: attacchi di precisione, eliminare istantaneamente gli arcieri dalle mura o semplicemente infliggere danni elevati con armi potenti.

Prima di mostrarvi l’elenco delle nuove unità, vi facciamo vedere questo nuovo video-diario degli sviluppatori, lungo 7 minuti abbondanti, che ce le descrive molto bene. Sia pure in inglese la clip è molto comprensibile ed esplicativa. Buona visone.

LISTA DELLE NUOVE UNITA’

Samurai, Guardia Imperiale, Guerriero Imperiale, a chi farete maggiore affidamento per battere il nemico? A seguire le descrizioni di queste unità che saranno presenti in Stronghold Warlords che arriverà nel corso dell’anno su Pc.

 

  • Samurai: Con la capacità di abbattere i nemici molto velocemente, i samurai hanno un ruolo unico nel gioco. Fedeli alle loro radici storiche, questi combattenti feudali disciplinati sono utilizzati al meglio nel combattimento contro obiettivi prioritari o per uccidere rapidamente i nemici grossi e lenti. Con una velocità di movimento costante, mostrano debolezza alla polvere da sparo e agli attacchi della cavalleria.
  • Guardia Imperiale: un’unità costosa ma preziosa, la guardia Imperiale brandisce una mazza in grado di provocare gravi danni a qualsiasi nemico. In grado di accumulare un attacco pesante durante il combattimento, la guardia può quindi infliggere danni ad area in un ampio raggio, Inoltre, può ribaltare rapidamente le scale durante l’assedio. Questa abilità può essere usata per sgombrare le mura del castello, schiacciare truppe o smantellare le armi d’assedio
  • Guerriero imperiale: Mentre il guerriero Imperiale manca di un’abilità unica come quella del Samurai o della guardia imperiale, compensa con un alto punteggio di armatura e danno grazie alle sue armi molto pesanti. Resistente al fuoco degli arcieri, ai lancieri e a tutte le armi d’assedio, il guerriero imperiale dovrebbe far parte della linea del fronte in qualsiasi assedio al castello o battaglia su vasta scala in campo aperto.

Stronghold: Warlords

L’articolo Stronghold: Warlords, in arrivo nuove unità proviene da IlVideogioco.com.

(altro…)

Stronghold: Warlords, 30 minuti di gameplay

Mezz’ora di gameplay inedito su Stronghold: Warlords. Firefly , il team di sviluppo indie inglese, ha pubblicato un video commentato sulla campagna militare nel venturo capitolo della serie di simulazione del castello.

Con unità mai viste prima, armi d’assedio, meccaniche di grande strategia e gameplay economico, questo gioco offre ai fan il loro primo sguardo approfondito su una missione completa del gioco. Vediamolo assieme.

Questo nuovo video di gameplay guidato dallo sviluppatore mette in mostra una missione di campagna completa ambientata nel 238 a.C. in Cina, che presenta sia il leggendario Qin Shi Huang che il famigerato signore della guerra ribelle Lao Ai. Nella missione i giocatori devono recuperare un sigillo rubato assediando Lao Ai con l’aiuto di signori della guerra locali, nuove armi d’assedio alimentate da polvere da sparo e tipi di unità.

La demo include aggiunte più recenti alla serie, tra cui nuove unità, armi d’assedio e meccaniche dei signori della guerra, oltre a un’espansione dell’economia del castello:

  • Nuovi tipi di signore della guerra con la possibilità di assediare i nemici, fornire rifornimenti ed eserciti di buff.
  • Armi d’assedio come “Hwacha”, “Bue di fuoco”, Catapulta e “Carro a razzo”.
  • Tipi di unità tra cui lancieri incendiari, generali e arcieri a cavallo mongolo.
  • Funzionalità della new economy come Spirit e catene di risorse come Silk e Tea.

Combinando il primo utilizzo in assoluto della polvere da sparo nella serie Stronghold con nuove armi storiche e la nuova meccanica della strategia dei signori della guerra, questa nuova demo di gioco offre agli appassionati un sapore delle cose a venire. La demo presenta anche nuove catene di produzione e meccaniche economiche uniche in Vietnam, Cina, Mongolia e Giappone, le prime per la serie Stronghold nel suo insieme.

L’aggiunta di un nuovo livello di risorse e gestione del gameplay è stato un obiettivo fondamentale sin dall’inizio dello sviluppo e i giocatori possono aspettarsi una giocabilità ancora più sim nella versione finale.

Sia che decidano di decimare il forte di Lao Ai con Hwacha, Fire Oxen e Catapulte classiche o di sedersi e lasciare che i loro signori della guerra attacchino per loro, i giocatori possono aspettarsi una devastante dimostrazione di distruzione alimentata dalla polvere da sparo quando Stronghold: Warlords lancerà su Steam quest’anno.

L’articolo Stronghold: Warlords, 30 minuti di gameplay proviene da IlVideogioco.com.

(altro…)

Stronghold: Warlords, i buoi diventano esplosivi

Lo sviluppatore indipendente britannico Firefly Studios ha rivelato oggi quattro nuovi pezzi di equipaggiamento d’assedio in arrivo su Stronghold: Warlords.

Nick Tannahill, direttore marketing di Firefly Studios, ha affermato:

Certo, abbiamo aggiunto fusti di polvere ai buoi, ma tutto il resto è autentico. C’è un sacco di umorismo in stile schiaffo, Monty Python nel DNA di Stronghold e non abbiamo potuto resistere nel dare vita a queste bestie coraggiose sotto forma di videogiochi.

Basato sugli assedi storici dell’antica Cina, che vanno dall’assalto di Tian Dan del III secolo a.C. alla città di Jimo fino all’assedio di De’an nel 1132., Fire Oxen ha una storia interessante. Con tessuti incendiari attaccati alla coda e lance al lato, quest’arma vivente era una forza inaspettata da non sottovalutare. Capace di decimare le linee d’assedio nemiche inconsapevoli, il bue di fuoco era una soluzione tattica non ortodossa ma efficace per uno scenario d’assedio comune.

Fire Oxen, Fire Lancers, trappole da polvere da sparo e altro ancora si baseranno sull’amore per il fuoco della serie, per offrire ai giocatori opzioni completamente nuove per far saltare castelli rivali in modalità storia, schermaglia o online contro gli amici.

L’articolo Stronghold: Warlords, i buoi diventano esplosivi proviene da IlVideogioco.com.

(altro…)

Stronghold: Warlords, rivelati nuovi dettagli

Firefly Studios ha rivelato tre nuove unità speciali che faranno parte di Stronghold: Warlords, che costituisce il proseguimento dell’acclamata serie di rts.

Ispirato dai leggendari combattenti della steppa mongola, dello shogunato giapponese, della Cina e delle antiche tribù del Vietnam, Stronghold: Warlords mostra unità classiche, tratte dalla storia, ma anche di nuove. In questo caso a mostrati sono stati l’arciere a cavallo mongolo, il lanciatore di fuoco di cinese e il generale. Addestrabili dalla nuova struttura dell’Accademia militare, queste unità speciali avranno ciascuna un’abilità storicamente accurata che potrà invertire le sorti della battaglia a favore del giocatore.

Di seguito il video rilasciato dal team di sviluppo. Buona visione.

LE NUOVE UNITA’ SPECIALI

  • Arciere a cavallo mongolo – Basandosi sui predecessori a cavallo della serie Stronghold, gli arcieri mongoli a cavallo sono perfetti per affrontare i Tribesmen intenzionati a paralizzare l’economia del giocatore. Sopprimendo fastidiosi esploratori molto prima che possano avvicinarsi alle fattorie e ai contadini, i signori dei cavalli potranno facilmente avere la meglio su truppe scarsamente corazzate e strumenti d’assedio lasciati indifesi.
  • Lanciatore di fuoco cinese – Ispirato alle guerre Jin-Song dell’antica Cina, il lanciatore di fuoco cinese potrà far impazzire i giocatori rivali con la loro abilità peculiare. Si potrà calciare la cenere e lanciare fiamme bruciando i Laddermen nemici prima che essi possano inviare il loro esercito sopra le mura del castello del giocatore.
  • Generale – Discostandosi un po’ dalla tradizione della serie, Stronghold: Warlords introdurrà nuovi modi per alzare il morale dei soldati. Ai soldati infatti ora si potrà alzare il morale, e non più soltando dando della birra. Nel gioco una forza d’assedio con il morale alto potrebbe sopravvivere abbastanza a lungo da violare le difese di mura nemiche contro cui, altrimenti, si sarebbe potuta scontrare inutilmente. Con l’aiuto di un generale, i giocatori potranno potenziare le unità vicine ed eliminare difese d’assedio, arcieri e trappole, permettendo al proprio assedio di avere successo.

Stronghold: Warlords

L’articolo Stronghold: Warlords, rivelati nuovi dettagli proviene da IlVideogioco.com.

(altro…)

Stronghold: Warlords, pubblicato un nuovo video Q & A

Non sono passate neppure due settimane dalla rivelazione di nuove feature che saranno contenute in Stronghold Warlords, che il team di sviluppo ha deciso di scoprire ancora più carte in tavola tramite la pubblicazione di un nuovo video Q & A.

Firefly Studios ha parlato delle nuove funzionalità, modalità e unità in una serie di oltre 80 domande della community con altrettante risposte a fuoco rapido. Il programmatore senior Matt Smith ha infatti discusso di tutto, spaziando dai tasti di scelta rapida ai contadini, dal conteggio finale delle unità ai dlc, e altro ancora.

Qui il video. Buona visione.

I DETTAGLI RIVELATI

Il video di Firefly Studios risponde a molte delle recenti domande che ruotano attorno alla community di Stronghold: Warlords; domande che sono state prese direttamente dal canale Discord ufficiale del titolo. Di seguito i punti salienti della vastità di argomenti trattati:

Rilascio della versione Steam del titolo prevista per la metà del 2020.
Nomi delle mucche.
Supporto alle mod sin dal primo giorno tramite lo Steam Workshop.
Warlord: reclutamento e abilità.
Rumor su una possibile nuova campagna economica per giocatore singolo.
Unità e personaggi controllati dall’IA presenti nel gioco.
Dettagli sul multiplayer tra cui dimensione delle mappe e matchmaking.

Stronghold: Warlords

A PROPOSITO DEL VIDEO

Nick Tannahill, direttore marketing di Firefly Studios, ha dichiarato:

Dopo 20 anni di progettazione di titoli rts, abbiamo una buona idea di ciò che i giocatori possono volere da Stronghold. Ciò non significa che possiamo dire di sì a tutto, ma nonostante i pochi sviluppatori che lavorano con il nostro motore grafico possiamo almeno provare a implementare alcune delle richieste della community. Che si tratti di qualcosa di piccolo come la rimozione dei limiti delle unità o di qualcosa di più grande come l’aggiunta di un nuovo tipo di campagna, possiamo aggiustare il tiro durante lo sviluppo e offrire il meglio possibile ai fan che ci hanno supportato negli ultimi due decenni.

L’articolo Stronghold: Warlords, pubblicato un nuovo video Q & A proviene da IlVideogioco.com.

(altro…)

Stronghold: Warlords, rivelate sei nuove feature

Firefly Studios ha annunciato sei nuove funzionalità per l’economia di gioco, a livello di gameplay, di Stronghold: Warlords, il prossimo gioco di strategia in tempo reale a sfondo storico appartenente al noto franchise di Castle Sim.

Il nuovo capitolo prevederà meccaniche innovative relative all’economia del castello, religione, nuove catene di risorse e introdurrà inoltre altri miglioramenti in serie come un nuovo sistema di strade e mini-economie per i signori della guerra in carica.

Annunciato negli scorsi mesi, il titolo verrà pubblicato su Pc, via Steam, nel corso del 2020.

Qui il nuovo video pubblicato dagli sviluppatori, che descrive i miglioramenti che verranno implementati. Buona visione.

LE NUOVE FEATURE

Da orsi danzanti e contadini che saltellano attorno a una giostra, fino al controverso sistema di gong, la serie di Stronghold ha sempre aggiunto molti piccoli tocchi in grado di simulare il trambusto di una città feudale sempre più grande. Gli elementi del genere city builder sono ciò che definisce Stronghold sia come rts che come autentico simulatore della vita all’interno di un castello. Stronghold: Warlords aggiungerà una serie di nuovi elementi sim:

  • Possibilità di potenziare il morale delle truppe con teatri lirici e spettacoli di arti marziali.
  • I giocatori potranno esercitare la paura nel cuore dei contadini e aumentarne la produttività con i dispositivi di tortura.
  • Si potranno collegare le strade semplificando determinati settori e catene di risorse specifiche.
  • Costruendo templi si potrà potenziare lo spirito del proprio popolo.
  • Stringendo rapporti amichevoli con altri signori della guerra i giocatori potranno potenziare le proprie mini-economie.
  • I contadini potranno essere ospitati in alloggi di lusso per aumentare il loro livello di felicità.

Per maggiori informazioni rimandiamo al sito ufficiale.

Stronghold: Warlords

L’articolo Stronghold: Warlords, rivelate sei nuove feature proviene da IlVideogioco.com.

(altro…)

Stronghold: Warlords, due video svelano le novità

Firefly Studios ha rilasciato due video-diari su Stronghold: Warlords, nuovo capitolo della serie strategica ad ambientazione storica svelato all’E3 2019.

Dalle torri d’assedio e Fear Factor fino alle nuove formazioni, al combattimento e alla costruzione delle mura, Stronghold: Warlords lancerà con una serie di caratteristiche richieste dai giocatori.

Ecco la prima clip sulle caratteristiche.

Nick Tannahil, di Firefly Studios ha detto:

In termini di funzionalità di base, Warlords è una lettera d’amore per i fan della serie. Abbiamo portato Stronghold in un’ambientazione completamente nuova ma abbiamo anche recuperato unità preferite dai fan come gli “uomini-scala” e le torri d’assedio. Inoltre, abbiamo apportato alcuni importanti miglioramenti al controllo delle unità e alla costruzione delle mura, sulla base del feedback dei giocatori di Crusader 2.

LE SETTE CARATTERISTICHE CLASSICHE DI WARLORDS

Svelato il mese scorso all’E3 2019, Stronghold: Warlords è un passo avanti per il gameplay di questo gestionale di un castello, ma anche un grande successo in termini di funzionalità. Il ritorno del Fattore Paura permette di ispirare amore o paura nei propri seguaci per migliorare la situazione economica del castello, mentre sia Laddermen che le Siege Towers fanno il loro glorioso ritorno agli assedi delle fortezze. Persino il sistema dei signori della guerra è un’evoluzione di una classica caratteristica di Stronghold, che porta le proprietà ben oltre le loro umili origini a qualcosa che si avvicina alla giusta strategia.

Oltre al ritorno delle unità e delle opzioni preferite dai fan, Firefly sta anche pianificando miglioramenti alle truppe e alle mura richieste dalla comunità. Tornando al classico posizionamento delle mura basato sulla griglia, permettendo alle pareti di viaggiare lungo il terreno e approfittando del 3d per introdurre il corretto spostamento e collisione dell’unità, sono solo alcuni dei miglioramenti che i fan possono aspettarsi quando il gioco verrà lanciato l’anno prossimo.

L’articolo Stronghold: Warlords, due video svelano le novità proviene da IlVideogioco.com.

(altro…)

Rimaniamo in contatto

Hai una idea? Un prodotto che vorresti farci recensire? Oppure vorresti collaborare con noi?

Scrivici una email

admin@cellicomsoft.com

Seguici su Facebook

cellicomsoft su Facebook

Scarica l'app Android

cellicomsoft su Play Store

Contact Us