Total War: Three Kingdoms, ecco il tool per le mod

Total War: Three Kingdoms si arricchisce con gli strumenti ufficiali per il modding. Da adesso, in pratica, gli appassionati possono utilizzare il tool ufficiale di SEGA e Creative Assembly.

Gli utenti possono così realizzare nuovi eventi, scenari, personaggi, modificare caratteristiche come, ad esempio, l’interfaccia grafica e le diverse unità oltre a tanto altro. Ovviamente si potranno anche condividere (e quindi scaricare) le proprie creazioni grazie al Workshop di Steam.

Non sarà però possibile andare più in profondità: mappe della campagna, file audio o il codice di gioco. Chi ha il gioco nella propria libreria di Steam può scaricare il programma.

Ecco tutte le novità sull’ottimo strategico che il nostro DannyDSC ha recensito. Giusto ricordare che tutti i dettagli che leggerete sono stati pubblicati dal publisher e dagli sviluppatori sul blog ufficiale della serie.

LE NOVITA’

Gli sviluppatori sono consapevoli del fatto che il modding sia un aspetto molto importante all’interno della community di Total War. L’Assembly Kit ed il supporto dedicato nella sezione Workshop di Steam per Total War: Three Kingdoms sono disponibili ed aiuteranno gli appassionati.

NON SONO UN MODDER. CHE COSA SIGNIFICA?

Significa che gli appassionati potranno trovare una vasta gamma di mod tra cui cambiamenti alle skin delle unità, modifiche al bilanciamento, nuove mappe di battaglia, mod contenenti script, nuovi elementi dell’UI, nuovi eventi, nuovi personaggi e molto altro.

È possibile trovare queste mod nel Workshop di Steam, esattamente come per gli altri titoli della serie come Warhammer II e Rome II. Cercate la mod che più vi attrae, attivate la sottoscrizione e verificate che si carichi nel programma di avvio per mod la prossima che avviate il gioco.

PROBLEMI RISCONTRATI

Sono stati riscontrati problemi inaspettati durante il download delle mappe da battaglia personalizzata tramite le sale d’attesa multigiocatore. A volte, scaricando una mappa, il gioco si blocca per un certo lasso di tempo, spostando in alcuni casi i giocatori in sale d’attesa separate. Inoltre, è possibile che il gioco vada in crash quando si prova a caricare un replay, dopo aver abbandonato una partita giocata su una mappa scaricata tramite la sala d’attesa.

Gli sviluppatori stanno lavorando ad una soluzione e consigliano di scaricare le mappe dalla sezione Workshop di Steam prima di provare a usarle in battaglie multigiocatore.

E PER I MODDER?

Il processo di modding rimarrà prevalentemente lo stesso dei titoli precedenti. Gli sviluppatori consigliano di visionare le guide già esistenti da ROME II in poi ed essere così pronti per la pubblicazione.

GLI STRUMENTI DISPONIBILI

Creative Assembly offre ulteriori dettagli. Leggiamo:

L’Assembly Kit torna con Dave (per le modifiche al database), Terry (per la creazione delle mappe di battaglia), BoB (per la compilazione di pack files) e il Variant Editor (per le modifiche alle collezioni di modelli di unità). Abbiamo inoltre messo a diposizione alcune risorse artistiche in grado di aiutare nella creazione di risorse personalizzate.

Abbiamo ascoltato la community del modding e abbiamo sottoposto tutte queste novità a test approfonditi che migliorino la stabilità e permettano di creare nuove funzionalità che favoriscano l’usabilità. Dovresti inoltre riuscire a modificare i pack files servendoti degli strumenti di gestione appositamente creati dalla community.

PER COSA È POSSIBILE CREARE UNA MOD?

Di seguito sono elencati i vari aspetti del gioco per i quali è possibile realizzare una mod:

  • Startpos.
  • CEO (vedete sotto).
  • Tabelle di database.
  • Definizioni delle variant mesh.
  • Mappe di battaglia.
  • Script LUA (ringraziamo Vandy per il suo contributo!).
  • Nuovi ritratti dei personaggi.
  • Modelli e animazioni personalizzati.

Tuttavia, gli aspetti del gioco di seguito elencati non possono essere soggetti a mod:

  • Mappe delle battaglie della campagna.
  • Esagoni della mappa della campagna (ovvero la mappa logica della campagna).
  • File audio.
  • Codice del gioco.
  • Creazione di risorse di battaglia quali:
    • Prefab.
    • File audio.
    • Scene composite.
    • VFX.

POTENZIAMENTO DEGLI STRUMENTI

Di seguito troverete alcune nuove funzionalità da usare con i vecchi strumenti e che aiutano a rendere il modding ancora più semplice.

BOB

  • Ora prevede un’azione per processare i CEO.

DAVE

  • Pannelli di supporto con funzione di ancoraggio, per una maggiore libertà di posizionamento di più tabelle.
  • Integrazione di Excel, inclusa la possibilità di modificare le tabelle Excel direttamente da Dave.
  • Grafici dipendenze delle tabelle che mostrano i collegamenti.
  • Aggiungete i gruppi in alto per accedere più facilmente alle tabelle dedicate a specifiche funzioni (ad esempio, aggiungere nuove unità); potrete inoltre condividerle con altri modder e integrarle in Excel.
  • Rimane attiva la possibilità di cercare e filtrare le tabelle, nonché di visualizzarne il diagramma e altre funzionalità di base come in precedenza.
  • Le impostazioni delle preferenze sono rimaste invariate.
  • Sono attive funzionalità quali la possibilità di mostrare le differenze di database, applicare comandi dai file, salvare comandi di aggiornamento e aprire cartelle di modifiche locali.
  • Dave prevede una nuova funzione di esportazione dei CEO, in aggiunta a quella classica.
  • Le query SQL, la ricerca globale e gli strumenti di tweak sono rimasti invariati.

TERRY

  • Un maggior numero di tipi di suggerimenti da parte dell’IA rispetto a Warhammer II.
  • È stato attivato il collocamento delle posizioni acquisite (acquisisci aree), delle spline dei fiumi e delle scene composite.

NOVITÀ

Rispetto ai titoli precedenti, Total War: Three Kingdoms prevede una base di dati maggiore, motivo gli sviluppatori consigliano di controllare in che misura i vecchi sistemi sono stati ulteriormente sviluppati. Ad esempio, ora sono disponibili nuove tabelle di dati per le mod delle unità che controllano la prestazione in fase di valutazione della risoluzione automatica e dell’IA.

Inoltre, i tratti e le dotazioni dei personaggi sono ora riuniti sotto un unico sistema detto CEO (Campaign Effect Object), ovvero sottoinsiemi di tabelle all’interno di Dave che, una volta completate, devono essere integrate in un file ESF tramite l’apposita funzione di compilazione del CEO presente in Dave.

Purtroppo, il gioco allo stato attuale è in grado di leggere solo un file CEO alla volta da un’unica mod e similmente alle mod startpos, le mod in grado di modificare i file CEO non saranno compatibili l’una con l’altra.

Il team ha realizzato risorse all’interno della directory Assembly_kit/artist_resources che consentiranno ai modder di fare illustrazioni in 2d dei propri personaggi, divise in componenti che ne riflettono l’atteggiamento e l’armatura. Troverete la relativa documentazione all’interno della directory stessa.

GESTIONE DELLA SEZIONE WORKSHOP

Creative Assembly spiega che la sezione Workshop sarà gestita in prima persona da loro e che rimuoveranno qualunque mod che non rispetti i termini prestabiliti dall’EULA del gioco. Cliccate qui per leggere l’EULA nella sua versione integrale.

L’articolo Total War: Three Kingdoms, ecco il tool per le mod proviene da IlVideogioco.com.

(altro…)

Motorsport Manager supporta Steam Workshop ed apre contest per vincere 1.000 sterline

Arriva il supporto Steam Workshop per Motorsport Manager. Lo hanno annunciato SEGA Europe e Playsport Games. In questo modo la community potrà creare, condividere e scoprire contenuti originali realizzati dai giocatori.

Publisher e sviluppatore del gioco manageriale annunciano per celebrare il lancio del supporto a Steam Workshop un contest invitando tutti gli utenti a realizzare la livrea della loro monoposto. Il vincitore sarà scelto tra le livree che sapranno esprimere più inventiva e personalità. Nondimeno, chi vincerà vedrà il suo design inserito nel gioco in via ufficiale, uno dei piloti prenderà il suo nome e, infine, si aggiudicherà un premio di 1000 sterline.

Per partecipare invia una mail con lo screenshot del tuo design all’interno di Steam Workshop e il tuo nome utente Steam a social@motorsportmanager.com. I design vanno inviati entro il 20 febbraio prossimo (2017), e il vincitore verrà annunciato qualche giorno dopo. Per tutti i dettagli, i termini e le condizioni del concorso, visitate il sito del gioco.

Car4Image02_1485779171

Condividi questo articolo


L’articolo Motorsport Manager supporta Steam Workshop ed apre contest per vincere 1.000 sterline sembra essere il primo su IlVideogioco.com.

(altro…)

Motorsport Manager si aggiorna con Everyone’s a Winner; a febbraio arriva il supporto a Steam Workshop

SEGA e Playsport Games annunciano che giovedì 15 dicembre, sarà disponibile l’aggiornamento “Everyone’s a Winner” per Motorsport Manager. L’update include la nuovissima modalità 2d che permetterà ai giocatori di spostarsi in ogni momento tra la visuale in 2d e quella in 3d per pianificare al meglio la strategia di gara.

L’altro indubbio vantaggio della modalità 2d è quello di permettere ai computer meno performanti di far girare il gioco senza problemi, visto che la nuova visuale è sicuramente meno impegnativa dal punto di vista grafico rispetto a quella tradizionale e permette di vivere allo stesso modo l’intensa esperienza del mondo del motorsport mentre si è intenti a portare al vertice la propria scuderia.

Le specifiche minime per la modalità 2d possono essere trovate dopo il testo della notizia. L’aggiornamento sistema anche i problemi relativi alle bandiere blu e introduce qualche altra novità riguardo il bilanciamento del gioco. “Everyone’s a Winner” è un aggiornamento gratuito e verrà scaricato automaticamente.

SUPPORTO A STEAM WORKSHOP A FEBBRAIO

Ma non è tutto, visto che è il momento di annunciare che il supporto allo Steam Workshop sarà finalmente disponibile a febbraio 2017. Il team di sviluppo sta lavorando duramente per permettere ai giocatori di creare, gestire ed elaborare nuovi contenuti e aprire completamente il gioco alla creatività della sua community.

20161208152858_1_1481564186
20161208153222_1_1481564186
20161208153424_1_1481564187
20161208153457_1_1481564186
20161208153515_1_1481564184
20161208153743_1_1481564185
20161208154017_1_1481564185
workshop1_1481564183
workshop2_1481564184
workshop3_1481564183

REQUISITI DI SISTEMA PER LA MODALITA’ 2D

Minimi:

PC:

  • OS: Microsoft Windows 7/8/10 (64-bit).
  • Processore: Intel Core 2 Duo P8700 @ 2.5 GHz
  • Memoria: 4 GB RAM
  • Grafica: nVIDIA GT 335M, 512MB o AMD Radeon HD 4670, 512MB o Intel HD 4000 serie
  • DirectX: Versione 10.1
  • Hard Drive: 16 GB spazio disponibile

Mac:

  • OS: Mac OSX 10.10
  • Processore: Intel Core 2 Duo P8700 @ 2.5 GHz
  • Memoria: 4 GB RAM
  • Grafica: NVIDIA GeForce 9400M o AMD Radeon HD 4670, 512MB o Intel HD 4000 serie
  • Hard Drive: 16 GB spazio disponibile

Linux:

  • OS: Ubuntu 14.04+, SteamOS
  • Processore: Intel Core 2 Duo P8700 @ 2.5 GHz
  • Memoria: 4 GB RAM
  • Grafica: nVIDIA GT 335M, 512MB o AMD Radeon HD 4670, 512MB o Intel HD 4000 serie
  • Storage: 16 GB spazio disponibile

Raccomandati

PC:

  • OS: Microsoft Windows 7/8/10 (64-bit)
  • Processore: Intel Core i5-3470, 3.20GHz o AMD FX-6300, 3.5Ghz
  • Memoria: 8 GB RAM
  • Grafica: nVIDIA GeForce GTX 660, 2 GB o AMD Radeon HD 7870, 2GB o Intel HD 500 serie
  • DirectX: Versione 11
  • Hard Drive: 16 GB disponibile

Mac:

  • OS: Mac OSX 10.10
  • Processore: Intel Core i5, 3.2 GHz (i5-3470) [6 MB on-chip L3 cache]
  • Grafica: Nvidia GeForce GTX 660M [512 MB GDDR5 SDRAM]
  • Memoria: 8GB
  • Hard Drive: 16 GB spazio disponibile.

Condividi questo articolo


L’articolo Motorsport Manager si aggiorna con Everyone’s a Winner; a febbraio arriva il supporto a Steam Workshop sembra essere il primo su IlVideogioco.com.

(altro…)

Crazy Machines 3 è disponibile ora, trailer di lancio

Crazy Machines 3 è disponibile su Pc. Lo annunciano Daedalic Entertainment e FAKT Software. La versione su Steam costa 19,99 euro ed è pronta per il download a partire dalla 18.

In Crazy Machines 3 bisogna risolvere 80 puzzle. Inoltre, i giocatori possono creare le proprie macchine grazie all’editor, selezionando fra oltre 220 oggetti e 300 parti, e condividere le loro invenzioni creative con l’intera comunità di utenti tramite Steam Workshop.

Dopo la pubblicazione ufficiale, arriveranno aggiornamenti gratuiti, che estenderanno il divertimento del giocatore aggiungendo nuovi livelli, parti per le macchine e altro ancora.

Crazy Machines 3 si focalizza sul Pc come piattaforma principale per sfruttarne le potenzialità e permettere un coinvolgimento attivo della comunità, garantendo l’accessibilità a Steam Workshop.

Caratteristiche:

  • Simulazione iperrealistica, con diverse forme fisiche, oggetti solidi come elettricità, fulmini, vento, luce, laser, effetti acustici, onde radio e vapore
  • La creatività incontra la libertà: create le vostre folli macchine e affrontate compiti impegnativi alla vostra maniera
  • Ampio editor: molto più che un semplice kit per la costruzione a base di fisica. I giocatori possono creare i propri livelli ingegnosi e possono scambiarli e condividerli con la comunità di Crazy Machines
  • Create componenti individuali: per la prima volta nella storia di Crazy Machines, potete creare le vostri componenti e condividerle online
  • I livelli creati dai giocatori sono disponibili online: si possono scambiare con altri appassionati tramite Steam Workshop
  • Contenuti gratuiti e aggiornamenti imminenti: nuovi livelli, componenti e oggetti.

cm3_screenshot_new_12
cm3_screenshot_new_03
cm3_screenshot_new_01

Condividi questo articolo


L’articolo Crazy Machines 3 è disponibile ora, trailer di lancio sembra essere il primo su IlVideogioco.com.

(altro…)

Hotline Miami 2: Wrong Number, l’editor dei livelli è disponibile su Steam

Dennaton Games, Abstraction Games, e Devolver Digital annunciano che l’atteso editor di livelli per Hotline Miami 2: Wrong Number è disponibile. Questo permette agli utenti di uno degli… Vai all’articolo

L’articolo Hotline Miami 2: Wrong Number, l’editor dei livelli è disponibile su Steam sembra essere il primo su IlVideogioco.com.

(altro…)

Rimaniamo in contatto

Hai una idea? Un prodotto che vorresti farci recensire? Oppure vorresti collaborare con noi?

Scrivici una email

admin@cellicomsoft.com

Seguici su Facebook

cellicomsoft su Facebook

Scarica l'app Android

cellicomsoft su Play Store

Contact Us