Assassin’s Creed: Valhalla, in arrivo l’Ira dei Druidi – IlVideogioco.com

Sta arrivando la prima espansione di Assassin’s Creed: Valhalla (qui la nostra recensione). A darne l’annuncio è Ubisoft, che da domani permetterà a tutti gli appassionati di cimentarsi con L’Ira dei Druidi. La nuova avventura di Eivor vedrà i giocatori impegnati in un viaggio nell’incantevole e seducente Irlanda, alla scoperta Read more…

TOHU fa il suo esordio su Pc e console – IlVideogioco.com

È tutto pronto per l’esordio di TOHU, avventura piena di enigmi di Fireart Games diffusa dal publisher indie The Irregular Corporation. Il gioco è disponibile su Steam (per Pc), PS4, Xbox One, Switch e Stadia sia pure con un leggero ritardo rispetto ai piani originari. Il prezzo è di 12,99 euro Read more…

Annunciato Chronos: Before the Ashes – IlVideogioco.com

Sostieni IlVideogioco.com Caro lettore, la redazione de IlVideogioco.com lavora per fornire aggiornamenti precisi e affidabili in un momento lavorativo difficile messo ancor più a dura prova dall’emergenza pandemica.Se apprezzi il nostro lavoro, che è da sempre per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Vorremmo che il vero Read more…

PGA Tour 2K21, la nostra recensione – IlVideogioco.com

Il rapporto tra videogiochi e golf è sempre stato speciale. Vuoi perché nei Paesi anglofoni questo sport è molto popolare, vuoi perché per la sua peculiarità, tutto sommato, realizzare un titolo sul golf non era impossibile. Andiamo al sodo immediatamente per dirvi che parleremo di PGA Tour 2K21 ma prima Read more…

Marvel’s Avengers, pubblicato il secondo War Table – IlVideogioco.com

Oggi, SQUARE ENIX ha pubblicato il secondo War Table di Marvel’s Avengers, fornendo un’anteprima sul programma di beta del gioco, in arrivo il 7 agosto. Tramite il canale PlayAvengers.com sono stati svelati dettagli sui numerosi contenuti che saranno disponibili nella beta, comprese diverse missioni in singleplayer e una serie di Read more…

F1 2020, vediamo la modalità Il mio Team

La modalità Il mio Team è una delle novità più grosse di F1 2020 che, ricordiamo, farà il suo debutto il prossimo 10 luglio per PlayStation 4, Xbox One, Pc Windows (DVD e Steam) e Google Stadia.

Codemasters ci mostra così questa modalità che offrirà un’esperienza pilota-manager che permette di formare una squadra permettendo di essere l’undicesimo team sulla griglia di partenza accanto ai dieci ufficiali della stagione 2020.

Ecco il trailer di presentazione di questa novità assoluta che sarà presente in F1 2020. Buona visione.

 

I giocatori di F1 2020 inizieranno creando il proprio pilota, una visual identity e un brand unico per il proprio team scegliendo una livrea, creando la propria combinazione di colori e impostando il logo della squadra. Da qui sono responsabili della firma con il loro primo sponsor chiave, che finanzierà l’opportunità di firmare con un grande fornitore ed un secondo pilota dalla griglia di F2 del 2019.

Partendo da una situazione umile, i giocatori avranno meno risorse e attrezzature limitate. Guardare le strutture migliorare e crescere per diventare un vero team di professionisti F1, affrontando gli impegnativi Campionati piloti e costruttori. Non c’è spazio per le rivalità tra piloti del team interno quando si è anche il capo del team.

Prima di svelare la nuova auto, i giocatori dovranno affrontare i media per rispondere a una serie di domande che vanno dalle sue prestazioni alle previsioni di gara. Le risposte hanno un impatto diretto sulla forza iniziale dell’auto, quindi i giocatori devono pensare bene a come rispondere. Una volta finalizzata, l’auto viene rivelata al mondo con un trailer.

Un altro aspetto chiave fuori pista è la gestione del team durante la settimana. Il modo in cui i giocatori gestiscono, assegnano e utilizzano il tempo disponibile influenzerà il futuro weekend di gara. Usare il tempo per gestire le attività del personale, generare fondi e mantenere il team motivato. La cronologia della stagione mostra gli eventi in arrivo e aumenta le prestazioni. Le attività di squadra spesso hanno pro e contro. L’invio di un pilota al centro fitness potrebbe avere un effetto a catena, come una riduzione del tempo dedicato agli sponsor.

Il Mio Team consente ai giocatori di negoziare nel mercato dei piloti quando scelgono un compagno di squadra. Confrontate i piloti F1 e F2 in base a Experience, Racecraft, Awareness e Pace, insieme al loro valore di mercato e al livello di plauso che portano al team. Tutte le statistiche e le abilità del guidatore sono costruite da dati completi del mondo reale delle ultime cinque stagioni delle due categorie ed i piloti riceveranno aggiornamenti delle statistiche durante la stagione importati direttamente nel gioco sulla base delle loro prestazioni del mondo reale del 2020.

F1 2020

COSA HANNO DETTO GLI SVILUPPATORI

Lee Mather, game director del franchise F1 presso Codemasters, ha sottolineato:

Il Mio Team è una modalità che lo studio e la nostra community desideravano da tempo. Il mio team spinge il giocatore nel mondo della F1 con un’esperienza unica di pilota-manager. Sappiamo che i nostri giocatori adoreranno questa nuova feature.

Paul Jeal, franchise director F1 di Codemasters, ha spiegato:

È stata un’esperienza illuminante utilizzare i dati del mondo reale per creare le statistiche del pilota. Divideranno l’opinione e sappiamo che i nostri giocatori passeranno ore a discuterne. Siamo entusiasti di vedere come si evolvono le statistiche quando i piloti scendono in pista e l’effetto knock-on che ciò avrà nel gioco.

F1 2020

F1 2020


F1 2020



F1 2020

L’articolo F1 2020, vediamo la modalità Il mio Team proviene da IlVideogioco.com.

(altro…)

DiRT 5, nuovi dettagli sulla Carriera

Torniamo a parlare di DiRT 5 dopo il suo annuncio del mese scorso. Codemasters ha infatti pubblicato nuovi dettagli ed immagini inedite della modalità Carriera. Questa sicuramente sarà una di quelle modalità cardine del gioco in arrivo ad ottobre per Pc via Steam, PS5, Xbox Series X, PS4, Xbox One e ad inizio 2021 per Stadia.

CONQUISTATE I RIFLETTORI





In un mondo di corse fuoristrada pieno di superstar, completate gli obiettivi per far spiccare la carriera in DIRT 5, assicurando che nessuno dimentichi mai il vostro nome.

Il giocatore è immerso in una serie di corse fuoristrada di fama mondiale che offrono azioni estreme, da continente a continente, in tutti i tipi di eventi. Quando il giocatore entrerà in scena, attirerà l’attenzione di Alex Janièek, meglio noto come AJ, doppiato da Troy Baker. Superstar indiscussa e amata dai fan di DIRT, AJ vi porterà rapidamente sotto la sua ala, mostrandovi ciò che serve per salire in cima alle classifiche che ha dominato per anni.

Tuttavia, non siete l’unico nuovo pilota a fare scintille. Entra in gioco Bruno Durand, un veterano estremamente competitivo, freddo e calcolatore, doppiato da Nolan North. Un campione in altre discipline fuoristrada, il talento e il potere di Bruno significano che uno scontro con AJ è inevitabile, vi aspetta una corsa epica.

L’intera storia, il vostro viaggio e molto altro sono approfonditi dal podcast DIRT di Donut Media, ospitato da James Pumphrey e Nolan Sykes. La loro energia ed eccitazione si abbinano all’atmosfera del mondo delle corse di DIRT, agli eventi reagiscono a tutti i momenti chiave della tua storia, con ospiti speciali tra cui AJ e Bruno, il campione della Serie W Jamie Chadwick e SLAPTrain.
Tutto questo si fonde in una modalità profonda, guidata dalla narrazione, che vi vede passare dall’oscurità alla fama in un mondo di corse amplificato. Ma solo se avete quello che serve per vincere…

SCEGLIETE LA VOSTRA AVVENTURA IN OLTRE 130 EVENTI

Questa è la storia, ma come la vivrete?

La carriera è divisa in cinque capitoli per coprire i momenti chiave della narrazione. Ogni capitolo offre più percorsi che il giocatore deve intraprendere, il che significa che potete scegliere a quali eventi vuoi partecipare attraverso il capitolo. Se lo desiderate, potete comunque correre in tutto ciò che il gioco offre, oltre 130 eventi in nove diversi tipi di gara, in ogni location di DIRT 5.

Completate le gare per sbloccare nuovi eventi nel capitolo; più in alto ti piazzerai, più timbri guadagnerai. Per sbloccare l’evento principale di ciascun capitolo sono necessari un certo numero di timbri, quindi meglio ti esibisci, più velocemente potrai progredire. Gli eventi principali sono la conclusione di ogni capitolo e quindi un test più duro per il giocatore. Piazzati terzo o al di sopra per passare al capitolo successivo.

Ma non è tutto: centrate determinati obiettivi durante gli eventi di carriera per sbloccare Throwdowns segreti, dove affronterete un feroce sfidante in eventi epici.

RAPPRESENTATE I PIU’ GRANDI BRAND MONDIALI






Per viaggiare per il mondo, guidare veicoli incredibili ed essere parte di questa avventura, avrete bisogno di sponsor. Il mondo sta guardando e ci sono alcuni nomi importanti che vorrebbero parlare con voi …

Venti brand del mondo reale sono disponibili per sponsorizzarvi nella modalità Carriera, inclusi Monster Energy, Sparco, Michelin, Fatlace e, per davvero, Codemasters. Ogni sponsor avrà premi unici se firmerete con loro, tra cui una livrea esclusiva di quel brand, adesivi da usare nell’editor della livrea e un bonus. Ogni sponsor avrà obiettivi, sia a lungo che a breve termine, che vogliono che voi raggiungiate nella vostra carriera. Fatelo e aumenterete la vostra reputazione, il che porta a un premio finale una volta raggiunto il grado più alto.

Il giocatore può cambiare sponsor ogni volta che vuole nella sua carriera, anche se, prima lo lascia, meno premi potrebbe ricevere, soprattutto se non rispetta il ​​contratto di gara minimo dello sponsor. Quindi, rimarrai fedele a un brand o vedrai cosa hanno da offrire più sponsor durante il tuo viaggio? La scelta è vostra.

CONDIVIDETE IL VIAGGIO






L’opzione split-screen per quattro giocatori di DiRT 5 è inclusa nella modalità Carriera. Per uno qualsiasi degli eventi inclusi che presentano più veicoli in pista, ogni giocatore aggiuntivo prende il posto di un pilota originariamente controllato dall’intelligenza artificiale.

Gli amici non sono solo lì per tirarvi su il morale; ma la posizione finale più alta di qualsiasi giocatore è contata nella Carriera, il che significa che potreste guadagnare più timbri, più bonus per gli sponsor e più valuta facendo squadra. Mentre quei premi guadagnati valgono solo per il giocatore ospitante, ogni utente aggiuntivo riceverà XP e premi in valuta per il suo account che riceverà ogni volta che giocherà a DIRT 5 come giocatore ospitante.

Infine, l’integrazione dello schermo condiviso è un affare i vostri amici possono entrare e uscire dalla vostra Carriera quando vogliono, senza fermare la vostra progressione.

CONCLUDENDO…


Quindi: una narrazione profonda, grandi talenti della recitazione vocale e nomi della cultura automobilistica del mondo reale; oltre 130 eventi e nove tipi di gara, con progressione guidata dalla scelta dei giocatori ed eventi extra speciali; una feature di sponsorizzazione dettagliata con brand reali e premi unici da guadagnare e uno split-screen per condividere il divertimento con un massimo di tre amici. Tutto questo è incluso in DIRT 5 nella carriera più grande e audace che il franchise abbia mai visto. Avete quello che serve per garantire che nessuno dimentichi mai il vostro nome?

DIRT 5 sarà pubblicato ad ottobre per Xbox Series X, PlayStation 5, Xbox One, PlayStation 4 e PC via Steam, e, per Google Stadia, all’inizio del 2021. Segui @dirtgame su Twitter e Instagram per notizie e aggiornamenti su DiRT, usa #DIRT per dare la tua opinione e parla con il team nel server Discord ufficiale di DIRT 5.

L’articolo DiRT 5, nuovi dettagli sulla Carriera proviene da IlVideogioco.com.

(altro…)

The Elder Scrolls Online: Greymoor, disponibile su Pc e Mac

Oltre 900 anni prima degli eventi del quinto capitolo di The Elder Scrolls, Skyrim occidentale risulta nuova e familiare nel nuovo capitolo del gdr online di ZeniMax Online Studios, The Elder Scrolls Online: Greymoor. A partire da oggi, i giocatori su Pc e Mac possono esplorare le vette innevate di Skyrim occidentale e le profondità cavernose di Blackreach. I giocatori su Xbox One e PS4 dovranno aspettare fino al 9 giugno, mentre quelli su Stadia fino al 16 giugno.

Chi possiede già il gioco può acquistare l’aggiornamento The Elder Scrolls Online: Greymoor Digital Upgrade a 39,99 euro, mentre i nuovi giocatori possono acquistare la versione completa di The Elder Scrolls Online: Greymoor, che include il gioco base di ESO e i capitoli Morrowind, Summerset ed Elsweyr, a 69,99 euro. Oltre al lancio del gioco su Stadia il gioco base e i capitolo Morrowind saranno gratuiti per i membri Stadia Pro dal 16 giugno.

Ecco il nuovo trailer cinematografico, buona visione.

INFORMAZIONI SUL GIOCO

Secondo aggiornamento dell’avventura annuale Cuore oscuro di Skyrim, il capitolo Greymoor porta con sé l’enorme sistema Antiquities che scava nella storia di Elder Scrolls e offre ricompense per tutti i tipi di giocatore, gli eventi mondiali Harrowstorm, gli aggiornamenti alle prestazioni e tanto altro. Con circa 30 ore di gioco e contenuti tutti da esplorare, The Elder Scrolls Online: Greymoor presenta un’esperienza tutta nuova, con storie e contenuti fantastici per veterani ed esordienti.

Skyrim come non l’hai mai vista

A Skyrim occidentale, i giocatori passeranno dalle terre accidentate dei nord alle profondità di Blackreach, più grande di quella già visitata per la prima volta in The Elder Scrolls V: Skyrim, per combattere contro mostri sinistri e andare alla scoperta dei segreti del Cuore oscuro di Skyrim. I giocatori potranno addentrarsi in luoghi familiari della zona occidentale di Skyrim come Solitude, Morthal, Labyrinthian, Dragon Bridge e altri.

L’ascesa di un male antico

Un terribile esercito di mostri guidato da un signore dei vampiri si è risvegliato dalle profondità di Blackreach. Con i vampiri pronti a divorare anime per alimentare la propria rinascita, sta agli eroi di Skyrim come Lyris Titanborn, uno dei personaggi preferiti dai giocatori del gioco base, riportare la luce e svelare il Cuore oscuro di Skyrim.

La storia nascosta di Tamriel

Insieme a Greymoor arriva anche il nuovo sistema Antiquities, che permette ai giocatori di scoprire la storia nascosta di Tamriel portandoli alla ricerca di collezionabili unici, tesori e potenti oggetti mitici, e prevede ricompense per tutti i tipi di giocatore. Grazie a questo enorme sistema non dedicato al combattimento, i giocatori potranno spingersi oltre i confini della regione occidentale di Skyrim e in tutta Tamriel per dissotterrare antiche reliquie e diventare archeologi di fama mondiale.

Nuovi eventi mondiali

Il capitolo Greymoor porterà anche i nuovi eventi mondiali Harrowstorm, tremende tempeste sovrannaturali che tormentano la gente di Skyrim. I giocatori dovranno collaborare per affrontare le insidie delle Harrowstorm e fermare i vampiri che minacciano Tamriel.

The Elder Scrolls Online: Greymoor
The Elder Scrolls Online: Greymoor
The Elder Scrolls Online: Greymoor

L’articolo The Elder Scrolls Online: Greymoor, disponibile su Pc e Mac proviene da IlVideogioco.com.

(altro…)

Little Nightmares, 2 milioni di utenti, si dirige su Stadia

Little Nightmares, interessante platform puzzle di stampo horror di Tarsier Studios ha raggiungo i due milioni di utenti e si sta dirigendo su Stadia. Il titolo distribuito da Bandai Namco arriverà sul servizio cloud di Google il prossimo 1 giugno e sarà riscattabile gratuitamente per tutti gli utenti Stadia Pro. Si potrà acquistare separatamente il dlc Secret of Maw (che racconta tre storie aggiuntive)

Il gioco mette gli appassionati nei panni di Six mentre cerca di fuggire da Le Fauci, una nave piena di malvagie figure e trappole insidiose. Gli utenti privi di Stadia Pro potranno invece acquistare la Little Nightmares Complete Edition, che contiene il gioco base e le storie aggiuntive di Secrets of the Maw.

Ecco il trailer d’annuncio. Buona visione.

Hervé Hoerdt, senior vice president digital, marketing & Content di Bandai Namco Entertainment Europe, ha detto:

Aver partecipato all’avventura di Little Nightmares dagli inizi fino a questo risultato straordinario è stato semplicemente incredibile. È una dimostrazione della nostra capacità di creare grandi franchise in grado di conquistare il successo non solo nel settore dei videogiochi, ma anche dell’intrattenimento in generale. Pur essendo un risultato importante, siamo solo all’inizio.

Lucas Roussel, produttore di Little Nightmares, ha spiegato:

È stato straordinario vedere questo nuovo franchise prendere vita tra le reazioni e il supporto dei fan. Con Google Stadia, ancora più utenti potranno giocare al titolo e la nostra community continuerà a crescere. Attualmente siamo interamente concentrati su Little Nightmares II e non vediamo l’ora di dare a tutti i fan maggiori informazioni sul gioco per quest’estate.”

A proposito di Little Nightmares II, si sa pochino sul sequel annunciato alla scorsa edizione della Gamescom di Colonia.

Il nuovo episodio della saga seguirà la storia di Mono, un giovane ragazzo intrappolato in un mondo distorto dalla trasmissione ronzante di una lontana torre di segnalazione. Con Six, la ragazza nel cappotto giallo, dovranno partire alla scoperta dei terribili segreti del mondo, stando sempre attenti ai mostruosi residenti che cercheranno costantemente di catturarli.


Little Nightmares Stadia

L’articolo Little Nightmares, 2 milioni di utenti, si dirige su Stadia proviene da IlVideogioco.com.

(altro…)

Mortal Kombat 11: Aftermath, incombe una nuova espansione

Nuovo tripudio di carne e sangue all’orizzonte per Mortal Kombat 11 (qui la nostra recensione). Infatti è in arrivo Aftermath, un nuovo capitolo incentrato sul tema della fiducia e del tradimento. Ad annunciarlo è Warner Bros. Interactive Entertainment, che insieme a NetherRealm Studios rilascerà l’espansione a partire dal prossimo 26 maggio sulle varie piattaforme. Nello specifico Pc, PS4, Xbox One, Stadia e Switch.

Mortal Kombat 11: Aftermath Kollection riunirà in un unico pacchetto tutti i personaggi, i contenuti e le modalità di gioco. Esso includerà Mortal Kombat 11, Mortal Kombat 11: Aftermath e il Kombat Pack con i sei personaggi scaricabili come dlc. Shang Tsung, Nightwolf, Sindel, Terminator T-800, Joker e Spawn, oltre a 25 skin di personaggi aggiuntivi. I possessori di Mortal Kombat 11 possono già pre-ordinare Aftermath a 39,99 euro.

Tutti i preordini riceveranno il Pacchetto Skin Eternal Klash al momento del lancio, con tre nuove varianti di skin dei personaggi. Scorpion “Unbound Rage” ispirato a Mortal Kombat (2011), Sub-Zero “Son of Arctika” ispirato a Mortal Kombat: Deception e “Kori Power” Frost, una versione classica del guerriero Lin Kuei.

Di seguito il trailer ufficiale della nuova espansione. Buona visione.

MORTAL KOMBAT 11: AFTERMATH

in Mortal Kombat 11: Aftermath Liu Kang, il nuovo custode del tempo e protettore del Regno della Terra, deve chiedere l’aiuto a improbabili alleati e nemici di lunga data per stringere nuove alleanze mentre il destino di due mondi è in bilico. Tra i numerosi combattenti che i giocatori potranno utilizzare fa il suo ritorno trionfale Fujin, dio del vento e protettore del Regno della Terra insieme a suo fratello Raiden e a Sheeva, la regina a quattro braccia, metà umana e metà drago, dell’antica razza Shokan. Sulla scia dei famosi kombattenti apparsi in Mortal Kombat fa invece la sua prima apparizione RoboCop, l’iconico poliziotto cibernetico modellato nell’aspetto e nella voce su Peter Weller, interprete del popolare personaggio sia nel film originale “RoboCop” (1987) sia nel sequel “RoboCop 2” (1990). Mortal Kombat 11: Aftermath includerà anche tre nuovi skin pack che saranno rilasciati successivamente.

Tutti i possessori di Mortal Kombat 11 avranno accesso a nuove skin, tra cui il ritorno di Klassic Dead Pool e Soul Chamber, con il ritorno delle amatissime Stage Fatality e delle Friendship tanto popolari negli anni ’90, che consentono ai giocatori di abbattere gli avversari senza doverli uccidere. Queste funzionalità saranno disponibili come aggiornamenti gratuiti all’uscita della nuova espansione.

Mortal Kombat 11: Aftermath

A PROPOSITO DELL’ESPANSIONE

Ed Boon, direttore creativo di NetherRealm Studios, ha commentato:

I fan della saga hanno apprezzato molto Mortal Kombat, siamo molto felici di introdurre un seguito con una nuova storia da raccontare e nuovi personaggi con questa nuova espansione. Friendship e Stage Fatality sono state integrate come aggiornamenti gratuiti per chi già possiede Mortal Kombat 11, sono caratteristiche molto apprezzate dai fan e siamo entusiasti di riproporle.

L’articolo Mortal Kombat 11: Aftermath, incombe una nuova espansione proviene da IlVideogioco.com.

(altro…)

Assassin’s Creed Valhalla, primi dettagli ufficiali

Dopo l’annuncio di ieri, Ubisoft ha diffuso i primi dettagli ufficiali su Assassin’s Creed Valhalla inclusa la finestra di lancio. Il nuovo capitolo della serie fanta-storica realizzata dal publihser francese arriverà, infatti, a fine anno. Ed approderà su Pc, in esclusiva su Epic Games Store ed Ubisoft Store, PS4, Xbox One, Stadia e le nuove Xbox Series X e PS5.

Naturalmente il gioco sarà disponibile anche su UPLAY+, il servizio in abbonamento di Ubisoft. Ecco il primo trailer in computer grafica evidenziato PEGI 18. Dura quattro minuti, buona visione.

Il nuovo titolo è in fase di lavorazione da Ubisoft Montreal che ha già realizzato Black Flag ed Origin. Assassin’s Creed Valhalla invita i giocatori a vivere la saga di Eivor, uno spietato predone vichingo cresciuto tra miti e battaglie. Offrendo la più realistica esperienza vichinga mai realizzata, il gioco immergerà i giocatori in uno splendido scenario dinamico e liberamente esplorabile, ambientato nei “anni bui” dell’Inghilterra. In questo nuovo titolo della saga, i giocatori potranno sfruttare alcune nuove funzionalità, tra cui gli assalti, oltre alla possibilità di espandere il proprio insediamento e sviluppare il proprio potere e influenza.

Ashraf Ismail, direttore creativo di Assassin’s Creed Valhalla, ha detto:

Non vediamo l’ora che i giocatori possano provare l’incredibile avventura vichinga che li attende. Vestire i panni di Eivor, sia come predone vichingo che come leader di un clan, aiuterà i giocatori a comprendere i conflitti di questo antico popolo, mentre cercheranno di stabilire un nuovo insediamento nel cuore di una lotta di potere per il controllo dell’Inghilterra.

CONOSCIAMO EIVOR, IL NUOVO PROTAGONISTA

Assassin-s-Creed-Valhalla-reveal-A

Nei panni di Eivor, i giocatori potranno scegliere di essere un uomo o una donna, e accedere a numerosi strumenti di personalizzazione, come la possibilità di personalizzare la pettinatura, i tatuaggi, i colori di guerra e l’equipaggiamento. Ogni alleanza politica, battaglia, dialogo o potenziamento degli equipaggiamenti potrà influenzare lo scenario di Assassin’s Creed Valhalla, perciò, durante questa incredibile avventura, sarà fondamentale fare ogni scelta con molta attenzione per proteggere il proprio insediamento, ma anche il futuro del clan stesso.

Costretto ad abbandonare la Norvegia da guerre senza fine e carestie nel IX secolo d.C., il clan vichingo di Eivor attraversa il glaciale mare del Nord per raggiungere le ricche terre dei regni infranti dell’Inghilterra. I giocatori dovranno plasmare il futuro del proprio clan, rivivendo lo spietato stile di combattimento dei guerrieri vichinghi con un sistema rinnovato, che include la capacità di impugnare due armi per affrontare una maggiore gamma di nemici. Inoltre, mentre esploreranno la costa con la propria nave vichinga, potranno assaltare qualsiasi luogo avvisteranno per ottenere le risorse e le ricchezze necessarie.

Nello sviluppare il loro nuovo insediamento, i vichinghi dovranno anche superare la resistenza di alcuni nemici, tra cui i Sassoni e il Re Aelfred del Wessex, che li ritiene solo un mucchio di selvaggi pagani e intende reclamare il trono d’Inghilterra. Sfidando ogni avversità, Eivor dovrà fare tutto il necessario per far sì che il Valhalla non resti solo un miraggio.

CARATTERISTICHE PRINCIPALI

Il gioco sarà un action RPG. Lo apprendiamo dalla nota diffusa da Ubisoft. Ed ecco in sintesi le caratteristiche peculiari.

SCRIVETE LA VOSTRA SAGA VICHINGA – Le avanzate meccaniche RPG permettono di creare e far evolvere il proprio personaggio come si preferisce e di cambiare così il mondo che lo circonda. Dalle alleanze politiche alle strategie in battaglia, dai dialoghi alla gestione dell’equipaggiamento: ogni scelta che compi rende il personaggio differente e scrive una nuova pagina nella Storia.

STILE DI COMBATTIMENTI VISCERALE – Stringete in ciascuna mano un’arma diversa, che sia un’ascia, una spada o uno scudo, e rivivete lo spietato stile di combattimento dei vichinghi. Decapitate brutalmente i nemici, sterminateli da lontano o assassinateli senza farvi vedere con la lama celata. Mettetevi alla prova affrontando la più ampia e letale gamma di nemici mai vista prima in un capitolo di Assassin’s Creed.

UN MONDO APERTO MEDIEVALE – Navigate dagli scoscesi e misteriosi fiordi della Norvegia fino agli incantevoli ma minacciosi regni d’Inghilterra e oltre. Vivete la vita dei vichinghi: pesca, caccia, bevute da competizione e tanto altro.

GUIDA RAZZIE LEGGENDARIE – Lanciate assalti su larga scala contro le truppe e le fortezze sassoni per tutta l’Inghilterra. Guidate il vostro clan in attacchi a sorpresa dalla tua nave, razziate i territori nemici e offrite le ricchezze depredate alla vostra gente.

ESPANDETE IL VOSTRO INSEDIAMENTO – Costruite e potenziate edifici tutti da personalizzare: la caserma, la fucina del fabbro, la bottega del tatuatore e molto altro ancora. Reclutate nuovi membri per il vostro clan e rendete unica la vostra esperienza vichinga.

VICHINGHI MERCENARI – Create e caratterizzate il vostro personaggio, trasformatelo nella guida leggendaria del vostro clan e fallo combattere fianco a fianco coi vostri amici online durante le loro razzie.

LE EDIZIONI SPECIALI E PRODOTTI UBICOLLECTIBLES

Ubisoft ha anche annunciato le versioni Gold, Ultimate e Collector’s Edition di Assassin’s Creed Valhalla, oltre ad alcuni speciali prodotti di Ubicollectibles:

  • La Gold Edition, che includerà il gioco base e il season pass.
  • La Ultimate Edition, che includerà il gioco base, il season pass e l’Ultimate Pack, dando la possibilità ai giocatori di accedere ad alcuni contenuti esclusivi per la personalizzazione: il pacchetto Dotazione del Berserker, il pacchetto Insediamento del Berserker, il pacchetto Nave lunga del  Berserker e un set di rune, che consentirà di migliorare armi o equipaggiamenti.
  • La Collector’s Edition, che includerà il gioco base, il season pass, l’Ultimate Pack, la straordinaria replica realizzata da Ubicollectibles di Eivor e della sua Drakkar (altezza: 30 cm), una confezione da collezione, una Steelbook decorata con un artwork unico, un certificato di autenticità numerato, una statuetta vichinga di Eivor con il suo corvo e l’ascia danese (altezza: 5 cm), alcune litografie esclusive e una selezione della colonna sonora del gioco. La Collector’s Edition è disponibile in esclusiva su Ubisoft Store.
  • I prodotti di Ubicollectibles includono la statuetta di Eivor Morso di Lupo e la replica della sua lama celata.

Pre-ordinando Assassin’s Creed Valhalla, al lancio del gioco, si riceverà la missione aggiuntiva La Via del Berserker, in cui i giocatori uniranno le proprie forze con un leggendario Berserker vichingo alla ricerca della sua personale vendetta.

Infine, i fan potranno immergersi ulteriormente nel mondo di Assassin’s Creed Valhalla con il romanzo originale pubblicato da Penguin Random House e attualmente prenotabile.

L’articolo Assassin’s Creed Valhalla, primi dettagli ufficiali proviene da IlVideogioco.com.

(altro…)

MotoGP 20 fa il suo debutto

Pronti, via! MotoGp 20 scatta oggi, puntuale come da annuncio, dalla griglia di partenza con tante novità per la nuova stagione iridata sulle due ruote. Milstone per l’occasione ha pubblicato anche il trailer di lancio che vi mostriamo in questo lungo articolo di presentazione.

Il gioco è disponibile su Pc (via Steam), PS4, Xbox one, Switch, Stadia e Timgames. Con MotoGP 20, gli appassionati possono partecipare alla nuova stagione (che nella realtà è ancora ferma per l’emergenza Covid-19, ndr), gareggiare contro i campioni di MotoGP o entrare nei panni di un giovane pilota, partendo dalla Moto3, per raggiungere il top e scalare le classifiche.

E – per la prima volta nella storia del franchise – il gioco è stato pubblicato quasi due mesi prima dalla sua data d’uscita tradizionale consentendo agli utenti di godersi la nuova stagione in anticipo.

La nuova edizione del gioco ufficiale del Mondiale di motociclismo vanta una serie di nuove feature che rendono il titolo ancora più strategico e realistico. Almeno nelle intenzioni del publisher e sviluppatore italiano.

UN GAMEPLAY MIGLIORATO E NUOVA CARRIERA MANAGERIALE





La nuova modalità carriera metterà i giocatori nei panni di un pilota professionista, in un’esperienza coinvolgente e progressiva sia in pista che fuori. Proprio come nella vera MotoGP essere semplicemente veloci sul circuito non è sufficiente: si dovranno prendere le migliori decisioni per trovare una strategia vincente e dominare il campionato.

Come nella vita reale, una delle figure chiave del team è il personal manager, il cui lavoro può davvero fare la differenza quando si tratta di sfruttare opportunità di sponsorizzazione e contratto. Se i giocatori selezionano un nuovo team, saranno in grado di far risaltare il loro pilota e la propria moto utilizzando diversi editor grafici per modificare il casco, il numero di gara, la zona lombare, gli adesivi e la livrea.

Quando si tratta di essere veloci in pista, è la scelta dello staff tecnico dei giocatori che influenza le prestazioni della moto; i tecnici più abili saranno in grado di sviluppare moto migliori e più velocemente. Soluzioni che, ovviamente, saranno molto più costose di altre. Come trovare il giusto equilibrio tra budget e rendimento? Sta ai giocatori! I test in pista durante il fine settimana forniranno dati preziosi per lo sviluppo, ma la sinergia tra gli ingegneri determinerà la quantità di queste conoscenze che può essere effettivamente utilizzata per realizzare nuove parti. Ogni ingegnere avrà competenze diverse in aree diverse, quindi il lavoro di squadra sarà la chiave.

MotoGp-20-B

La partecipazione ai test invernali e di mezza stagione consente ai giocatori di sviluppare la propria moto, scegliendo fino a 3 diversi pacchetti con vari motori e combinazioni di telai per trovare le impostazioni perfette per la stagione.

Una volta iniziata la stagione, i giocatori possono anche migliorare le prestazioni delle diverse parti della moto, guadagnando e spendendo punti di sviluppo e assegnando il proprio personale staff R&D per raggiungere il livello più alto.

L’aerodinamica, l’elettronica, la potenza del motore e il consumo di carburante sono solo un esempio delle molte parti tecniche che i giocatori possono ora gestire per migliorare le loro moto. Per la prima volta, Milestone annuncia anche nuove funzionalità che supporteranno il gioco dopo il lancio, che amplieranno ulteriormente i contenuti di gameplay della carriera manageriale; maggiori dettagli sulle feature post lancio saranno svelati presto.

UN PASSO IN AVANTI NELLA SIMULAZIONE

MotoGp-20-D

Il team di sviluppo ha lavorato duramente per rendere il gameplay molto più strategico e realistico, con nuove funzionalità che aumentano il realismo come la gestione del carburante, il consumo degli pneumatici asimmetrico e, per ultima, ma non per importanza, per la prima volta nella storia del franchise, i danni aerodinamici che avranno un impatto estetico e sulle prestazioni della moto.

Come nella vita reale, lo stress e l’usura degli pneumatici non si applicano su entrambi i lati e al centro in modo uguale. MotoGP 20 implementerà queste tre aree separatamente e riprodurrà alcune dinamiche del mondo reale nei minimi dettagli. In ogni gara i giocatori saranno in grado di decidere la quantità di carburante e il tipo di pneumatico da utilizzare, tenendo sempre presente che la fisica della moto è influenzata dalle loro decisioni.

Secondo gli autori, il livello di simulazione complessivo segna un grande passo in avanti in MotoGP 20. Le moto moderne hanno delle winglet aerodinamiche molto complesse che quando vengono danneggiate cambiano significativamente il bilanciamento della moto.

Schiantarsi o scontrarsi con altri piloti durante può avere un effetto permanente sulla guida della moto proprio come in una gara reale. Puntando ad un realismo estremo, la fisica del gioco è stata completamente rivista per rendere il gameplay ancora più tecnico e basato sulle skill.

CARATTERISTICHE

MotoGp-20-E

Molte delle caratteristiche che hanno fatto il successo del capitolo precedente del franchise, tornano quest’anno con molti miglioramenti derivanti dal prezioso feedback che Milestone ha ricevuto dalla sua appassionata community:

  • Una rinomata modalità storica. Una delle modalità di gioco preferite dalla community tornerà con un format completamente nuovo, con gare complete generate casualmente che i giocatori devono vincere per sbloccare e collezionare i piloti e le moto più iconiche.
  • L’ IA neurale diventa 2.0. L’anno scorso A.N.N.A. (un acronimo per Artificial Neural Network Agent) ha portato ad un’intelligenza artificiale più veloce, naturale ed equa. Quest’anno gli sviluppatori di Milestone hanno ulteriormente migliorato le sue capacità consentendole di gestire strategicamente il consumo degli pneumatici e del carburante, come fanno i veri piloti.
  • Nuovi Editor. Con sticker, casco, numero di gara e nome sulla tuta, in MotoGP 20 i giocatori saranno anche in grado di personalizzare la moto con un set di livree per correre in pista con uno stile unico.
  • La migliore esperienza online. I server dedicati per la modalità multiplayer continuano a offrire un’esperienza online ancora più affidabile e divertente. Ora abbiamo aggiunto miglioramenti della qualità della vita che miglioreranno ulteriormente il gameplay online in tutte le modalità: partite pubbliche, partite private e modalità Race Director.

MOTOGP ESPORT CHAMPIONSHIP

Dopo tre edizioni di successo, Dorna e Milestone confermano anche quest’anno il MotoGP eSport Championship, in cui i giocatori verranno da tutto il mondo, con l’obiettivo di vincere il titolo di campione del mondo.

La quarta edizione del campionato eSport MotoGP avrà una formula rinnovata, per maggiori informazioni: https://esport.motogp.com


MotoGp-20-F

L’articolo MotoGP 20 fa il suo debutto proviene da IlVideogioco.com.

(altro…)

Doom Eternal, ecco qualche easter egg

Nonostante la quarantena, si avvicina il giorno di Pasqua e id Software, il team di sviluppo di Doom Eternal, si è sbizzarrito per regalarci una sfilza di easter eggs sapientemente nascosti. Si tratta di omaggi, uno più incredibile dell’altro, dedicati alla saga stessa e ad alcuni dei suoi personaggi più iconici, ma anche a film, libri, videogiochi. Prima di andare a spulciare i vari easter eggs, potete leggere la nostra opinione sul gioco.

CHE LA CACCIA ABBIA INIZIO

Doom Eternal

Daisy: il cuore del Doom Slayer non è di ghiaccio, almeno quando sente quel nome. Come i fan di lunga data sapranno, il punto debole dello space marine più temuto dai demoni non è una donna, bensì la sua adorata coniglietta. Ci sono diversi riferimenti a Daisy sparsi nella Fortezza del Destino, come un dolcissimo dipinto che la ritrae in braccio al suo padrone oppure una gabbietta vuota. Inoltre, è possibile avvistare la coniglietta stessa all’interno del gioco, in particolare all’interno del secondo livello.

Doom Eternal

La libreria delle citazioni: la Fortezza del Destino, rifugio del Doom Slayer, è una miniera di riferimenti, letteralmente sparsi in ogni angolo: i nomi dei file sul pc, i magazine sulla scrivania, il soul cube di Doom 3. Ma le citazioni più divertenti sono concentrate nella libreria. In cima ad essa dominano il casco e l’arma di Commander Keen, uno dei primi titoli id Software. Il ripiano più alto è una concentrazione notevole di riferimenti letterari, con titoli esilaranti basati su giochi di parole riferiti al gioco stesso. Il meglio, tuttavia, si trova nel ripiano inferiore (su cui è poggiato un pupazzo del Doom Slayer), con titoli che si rifanno principalmente al mondo dei videogiochi: Fallout, un ipotetico Prey 2, Half Life, Deus Ex, System Shock, Duke Nukem e molti altri ancora.

Doom Eternal

Dopefish: proprio lui, l’orrendo pesce palla verde dai denti sporgenti, nemico di Commander Keen. Per qualche strana ragione, è uno di quegli easter egg ricorrenti nel mondo dei videogames. Si può trovare anche in DOOM Eternal, nel livello della Cultist Base, alla sua massima definizione. Grottesco, ma appagante per gli estimatori della cultura pop

Doom Eternal

Doom1 e Doom 2: tornando nella Fortezza del Destino, si trova un vecchio Pc anni 90. Interagendo con esso sarà possibile sbloccare i classici capitoli della serie, Doom 1 e 2. Per poter giocare a Doom 1 sarà prima necessario trovare tutti i 14 floppy disk sparsi nei vari livelli del gioco. Per Doom 2, invece, basterà inserire la password FLYNTAGGART, ovvero il nome del protagonista della serie di romanzi di DOOM. A prova di hacker, insomma.

 

Skateboard: si può vedere uno skateboard a fianco della scrivania situata nella fortezza. A quanto pare il nostro Doom Slayer è uno skater. Si tratta di un curioso riferimento a Tony Hawke’s Pro Skater 3: nella versione per Pc del gioco, digitando IDKFK è possibile andare sullo skate nei panni del Doom Slayer.

Iddqd e Idkfa: notevole è la presenza di cheat codes, sparsi nel gioco sotto forma di 14 floppy disk collezionabili. Anche in questo caso il team di sviluppo si è fatto prendere dalla nostalgia e, a sorpresa, ha voluto inserire gli indimenticabili codici IDDQD e IDKFA. Per cosa stanno gli acronomi? ID sta probabilmente per id Software. DQD sta per Delta Q Delta, confraternita fittizia di cui faceva parte Dave Taylor, uno dei programmatori di Doom. KFA semplicemente significa Keys in Full Ammo. Per i novellini, si tratta di due codici che era possibile utilizzare nel classico capitolo di Doom rispettivamente per sbloccare tutte le armi e potenziare l’armatura.

Minimarket: giocando nel livello ARC Complex, si arriverà in un minimarket pieno di riferimenti a id Software: caramelle di Dopefish e di Commander Keen, perfino un pacchetto di carne essiccata con il volto di Hugo Martin, creative director di Doom Eternal.

Doom Eternal

Terminator: nel team creativo di Doom deve esserci qualche fan sfegatato della nota saga cinematografica. Come già visto nel reboot di Doom del 2016, anche in Doom Eternal c’è infatti un riferimento alla celebre morte di T-800 in Terminator 2. Se il vostro Doom Slayer dovesse disgraziatamente fare un tuffo nella lava incandescente e il bagno durasse troppo a lungo, poco prima di morire imiterà il gesto del “pollice in su”. Una citazione a bruciapelo, si potrebbe dire.

Unmaykr: Un fps che si rispetti deve avere armi eccezionali. Il nuovo capitolo di Doom offre ai più nostalgici la possibilità di mettere le mani su una delle armi più iconiche e amate: la balestra Unmaykr, l’arma segreta di Doom 64. La potentissima balestra Unmaykr è custodita dentro la Fortezza del Destino e sbloccarla non sarà semplicissimo: sarà necessario trovare tutte e 6 le Chiavi Slayer, aprire i relativi Cancelli Slayer e completare le Sfide Slayer per ottenere le Chiavi Empiree. Un’impresa ardua, ma quel gioiellino ne vale davvero la pena.

Buon Compleanno: una piccola chicca già presente in Doom 2016, in Doom Eternal ritroviamo il palloncino con la scritta Happy Birthday.

Sprite e texture classici: In Doom Eternal la nostalgia si percepisce anche nelle piccole cose. Sebbene il nuovo Fps di id Software non includa veri e propri livelli tratti dai classici capitoli (a differenza di Doom 2016), è comunque possibile imbattersi in alcuni sprites 2D, texture ed effetti sonori retrò tratti da Doom 1 e 2.

Nemici: Chi non muore si rivede e il tempo è stato clemente con i nemici del Doom Slayer. Il loro design in Doom Eternal ricorda molto quello dei demoni e degli zombie visti in Doom 1 e 2, naturalmente rivisitati in chiave moderna. A colpire per l’accurata trasposizione 3D sono i soldati zombie, ma è il Cyberdemone a rubare la scena: completamente ridisegnato in Doom 3 e nel capitolo del 2016, finalmente in Doom Eternal torna al suo aspetto classico.

Boss finale: rimanendo in tema di nemici, il boss finale è il temibile Doom Sin (così battezzato da John Romero) in carne ed ossa. Alla fine di Doom 2 i giocatori dovevano vedersela con un’enorme testa di demone incastonata in una parete, all’interno della quale c’era la testa di John Romero. Da allora tutti i giocatori si sono sempre immaginati una vera sfida contro il Doom Sin e gli sviluppatori hanno voluto avverare questo piccolo sogno. A differenza dell’originale da cui prendere ispirazione, non sembra esserci alcuna traccia di Romero in Doom Eternal, tuttavia il design del boss finale è sicuramente ispirato a quello visto in Doom 2.

Post Credits: una volta finito Doom, non bisogna essere frettolosi di passare al prossimo gioco saltando i titoli di coda: l’attesa ne varrà la pena. Gli sviluppatori hanno infatti voluto regalarci un’ultima, adorabile sorpresa: una scena tagliata di uno zombie che gioca con due collezionabili.

Doom Eternal
Doom Eternal
Doom Eternal
Doom Eternal
Doom Eternal

L’articolo Doom Eternal, ecco qualche easter egg proviene da IlVideogioco.com.

(altro…)

Red Dead Online, ecco le immancabili novità

Che quarantena sarebbe senza i nuovi contenuti di Red Dead Online. Ecco dunque puntuali come un orologio, tante novità: abbigliamento, bonus, taglie e premi; il tutto disponibile per un tempo limitato. Andiamo a vederli nel dettaglio.

Red Dead Online

CAPI D’ABBIGLIAMENTO E NUOVA SERIE

Una serie di capi di abbigliamento sta per tornare sul catalogo Wheeler, Rawson & Co. per un tempo limitato, fino al 13 aprile. Eccone alcuni:

  • Cappello di alligatore
  • Tuba di armadillo
  • Soprabito a tubo invernale
  • Giacca Benbow
  • Gilet Ortega
  • Pantaloni con legacci
  • Stivali Strickland
  • Stivali Calhoun
  • Speroni barocchi Vaquero

In più, una nuova Serie di Rese dei conti: Arma a scelta, bonus per Cacciatori di taglie e Collezionisti e altro in fino al 6 aprile.

BONUS E PREMI BASATI SUL RANK RED DEAD ONLINE

Red Dead Online

  • I vigilanti alla ricerca di malviventi riceveranno il 50% di denaro in più su tutte le taglie
  • I collezionisti riceveranno il 100% di punti esperienza del Ruolo in più sugli eventi Free Roam da Collezionista Uovo di condor e Sciacallaggio e sulla vendita di set completi.

Inoltre, fino al 6 aprile si potrà continuare a ricevere ricompense di rango:

  • Rango 10: arco da caccia gratis e un’offerta del 50% di sconto su un fucile a canna liscia a scelta
  • Rango 20: un’offerta di 5 Lingotti d’Oro di sconto sulla Licenza da Cacciatore di taglie e un’offerta del 50% di sconto su un revolver a scelta.
  • Rango 30: un buono per un machete gratis e un’offerta del 50% di sconto su un’arma a ripetizione a scelta.
  • Rango 40: un’offerta del 40% di sconto su un box per la stalla e un’offerta del 40% di sconto su un cavallo a scelta.
  • Rango 50: una modifica gratis dell’aspetto del personaggio, un’offerta del 50% di sconto su qualsiasi soprabito di rango inferiore a 15 e un’offerta del 40% di sconto su una tenda per il tuo accampamento.
  • Rango 60: tutti i giocatori con rango superiore a 60 riceveranno un Revolver Navy gratis, un’offerta del 40% di sconto su un cane dell’accampamento, un’offerta del 50% di sconto su un box per la stalla e 5 rifornimenti di macerato gratis.

SCONTI

Red Dead Online

Questa settimana si potrà approfittare di molte offerte, tra cui 5 Lingotti d’Oro di sconto sulla borsa da Collezionista o sulla licenza da Cacciatore di taglie, l’80% di sconto su tutte le Mappe da Collezionista, il 70% di sconto sui cavalli Criollo e Bretone, il 50% di sconto sui capi d’abbigliamento da Collezionista e Cacciatore di taglie e il 40% di sconto sul Carro da Cacciatore di taglie. Inoltre, i membri di PlayStation Plus riceveranno 3 carte Abilità gratis a scelta.

 

L’articolo Red Dead Online, ecco le immancabili novità proviene da IlVideogioco.com.

(altro…)

Rimaniamo in contatto

Hai una idea? Un prodotto che vorresti farci recensire? Oppure vorresti collaborare con noi?

Scrivici una email

admin@cellicomsoft.com

Seguici su Facebook

cellicomsoft su Facebook

Scarica l'app Android

cellicomsoft su Play Store

Contact Us