Splatoon 2 European Championship 2018-2019, i Ninplayers rappresenteranno l’Italia

Il team dei Ninplayers rappresenterà l’Italia ai prossimi Splatoon 2 European Championship 2018-2019 che si terranno a Parigi il 19 e 10 marzo prossimi.

Quella dei Ninplayers, cinque ragazzi dai 14 ai 20 anni provenienti da ogni parte di Italia, è una storia fatta di successi e conquiste sul campo: per la seconda volta consecutiva vestiranno la maglia azzurra alla rassegna continentale dichiarandosi ancor più preparati e determinati a conquistare l’ambito titolo. La qualificazione è arrivata attraverso un torneo organizzato da Nintendo ed ESL che si è disputato sabato scorso, 12 gennaio.

Il capitano dei Ninplayer, Lion, ha detto:

 Quest’anno il team darà il massimo per provare a portare in Italia la coppa più ambita dai giocatori europei. Il consiglio principale che diamo ai team meno esperti è di rimanere calmi in partita, avere un atteggiamento sportivo nei confronti degli altri ed evitare di arrabbiarsi. Tutto questo insieme crea un’aria di gioco rilassante e senza conflitti, che porta a dare il massimo.

Di seguito la lista dei contendenti europei che il team italiano dovrà fronteggiare a marzo:

  • Germania: BackSquids (vincitori del torneo nazionale tedesco Splatoon 2 durante gamescon 2018)
  • Francia: Alliance Rogue (vincitori della Paris Games Week)
  • Spagna: Polarized (vincitori della Madrid Games Week)
  • Svizzera: Huitante (vincitori dello Zurich Game Show)
  • Olanda: Polderlantis (vincitori di First Look)
  • Belgio: Overtime (vincitori di Gameforce)
  • Austria: Team ? (vincitori di Game City)
  • Portogallo: Hexagone (vincitori della Lisbon Games Week)
  • UK: Team Mako (vincitori dell’MCM Comic Con di Birmingham)

Per partecipare ai tornei di Splatoon 2 è già online il sito web dedicato che permette di creare il proprio team, reclutare nuovi membri o trovare una squadra di splatter solitari e con le stesse caratteristiche a cui abbinarsi.

L’articolo Splatoon 2 European Championship 2018-2019, i Ninplayers rappresenteranno l’Italia proviene da IlVideogioco.com.

(altro…)

Nintendo ospiterà i tornei del Mondiale di Super Mash Bros. Inviational all’E3 2018

L’11 e il 12 giugno a Los Angeles, un gruppo selezionato di giocatori si radunerà per giocare a  Super Smash Bros., e alcuni team qualificati si sfideranno a Splatoon 2 per dar prova di un gameplay di altissimo livello durante un evento organizzato da Nintendo che vedrà come protagonisti i due giochi per Switch.

Il raduno vuole celebrare il divertimento per tutte le età e sottolineerà l’approccio unico al gioco competitivo di Nintendo. L’evento sarà solo una delle attività di Nintendo nel corso dell’E3, che si svolgerà dal 12 al 14 giugno al Convention Center di Los Angeles. Ulteriori dettagli sulla partecipazione di Nintendo all’E3 verranno rivelati più avanti.

L’evento presenterà giocatori da ogni parte del globo nel torneo Super Smash Bros. Invitational 2018 per festeggiare l’arrivo del nuovo gioco Super Smash Bros per Nintendo Switch annunciato di recente. Saranno presenti anche i team vincitori dei rispettivi tornei di tutto il mondo che si daranno battaglia nel campionato mondiale di Splatoon 2. Le gare saranno trasmesse in diretta streaming per il pubblico dei canali YouTube e Twitch di Nintendo.

Il Campionato Europeo di Splatoon, che si terrà al Polymanga in Svizzera, deciderà quali team europei avranno l’opportunità di competere al Campionato Mondiale di Splatoon 2. Il torneo prenderà il via con un round di pre-qualificazione che avrà luogo il 30 marzo e la mattina del 31 marzo, nel corso del quale i 16 team partecipanti gareggeranno per un agognato posto nel torneo finale. A seguire, il 31 marzo alle 13, le avvincenti semifinale e finale verranno trasmesse dal vivo sul canale YouTube Nintendo Italia e su Twitch, con i membri del team vincente che porteranno a casa un trofeo speciale e una felpa, oltre al titolo di Campione Europeo di Splatoon 2.

Prima del Campionato Mondiale di Splatoon 2, Nintendo trasmetterà online lo Splatoon 2 Inkling Open 2018 negli Stati Uniti/Canada ospitato da Battlefy. Il team vincente si qualificherà per l’opportunità di aggiudicarsi un posto al Campionato Mondiale di Splatoon 2; i team in Giappone (Splatoon Koshien 2018) e Australia/Nuova Zelanda (AUNZ Splatoon Cup) riceveranno informazioni a livello locale.

L’articolo Nintendo ospiterà i tornei del Mondiale di Super Mash Bros. Inviational all’E3 2018 sembra essere il primo su IlVideogioco.com.

(altro…)

Tutto pronto per gli Europei di Splatoon

L’ora decisiva si avvicina. I migliori inkling europei si scontreranno per la gloria al Campionato Europeo di Splatoon al Polymanga in Svizzera il 31 marzo prossimo.

Utilizzando le proprie console Nintendo Switch e una copia di Splatoon 2, sedici squadre altamente qualificate si scontreranno per il titolo continentale, tra cui i vincitori e i secondi classificati dei tornei locali preliminari che si sono tenuti nel corso dell’anno passato e che hanno portato a questo gran finale.

Il torneo avrà inizio con le pre-qualificazioni, che si terranno la giornata del 30 e la mattina del 31 marzo, quando i 16 team si daranno battaglia per un agognato posto nel giro finale. Poi, il 31 marzo alle 13, semifinali e finale verranno trasmesse dal vivo sul canale YouTube Nintendo Italia  e su Twitch, con i membri del team vincente che porteranno a casa un trofeo speciale e una felpa, oltre al titolo Campione Europeo di Splatoon.

Le 16 squadre che gareggeranno dal vivo per la vittoria nella semifinale e nella finale sono:

  • Regno Unito: Team Mako (Vincitori del campionato nel Regno Unito) e 4D (Vincitori del torneo wildcard)
  • Germania: Gucci Gang (Vincitori del campionato tedesco) e Hallo! (Secondi classificati)
  • Francia: Alliance Rogue (Vincitori del campionato francese) e EL Firmament (Secondi classificati)
  • Spagna: Spanish Army (Vincitori del campionato spagnolo) and Archicosmus (Secondi classificati)
  • Italia: NinPlayers (Vincitori del campionato italiano) e CrossInk (Vincitori del campionato italiano online)
  • Paesi Bassi: Polderlantis (Vincitori del campionato olandese) e Team.Extensions (Secondi classificati)
  • Belgio: Overtime (Vincitori del campionato belga)
  • Portogallo: Hexagone (Vincitori del campionato portoghese)
  • Russia: Red Ink (Vincitori del campionato russo) e Splat Tim (Secondi classificati)

Qualche informazione dettagliata sulle squadre italiane:

Il team Ninplayers nasce il 10 ottobre 2015 da un gruppo di amici con la passione comune per Splatoon su Wii U. Nel loro primo torneo allo European Splatoon Go4, ospitato da ESL, si sono classificati bene. La loro aspirazione è quella di diventare il più forte team europeo in azione!

Crosslink è un team giovane, nato nell’aprile 2017. A novembre, dopo meno di un anno dalla sua formazione, il team ha vinto il prestigioso ESL Go4 italiano. La loro formula, fatta di passione e costanza negli allenamenti e nei tornei, li ha portati a raggiungere grandi risultati rapidamente.

Si può seguire l’evento su Twitter il 30 marzo per aggiornamenti continui sui team locali mentre si danno battaglia nei gironi di pre-qualificazione per un ambito posto nel torneo finale.

Prima che le fasi finali del torneo abbiano inizio, Polymanga ospiterà uno speciale concerto virtuale. Alga e Nori, il duo di idoli pop Tenta Cool del gioco, faranno la loro apparizione in scena per cantare una serie di canzoni e per eseguire la migliore coreografia di mosse, accompagnate da una band dal vivo. L’intero concerto verrà trasmesso in diretta streaming sul canale YouTube Nintendo Italia e su Twitch,  e avrà inizio alle ore 12 CEST.

Canali in streaming dal vivo:

Sabato 31 marzo alle 12.00 CEST Concerto virtuale Off the Hook Guardatelo dal vivo su YouTube Guardatelo dal vivo su Twitch
Sabato 31 marzo alle 13.00 CEST Campionato europeo di Splatoon semifinale e finale dal vivo Guardatelo dal vivo su YouTube Guardatelo dal vivo su Twitch

 

L’articolo Tutto pronto per gli Europei di Splatoon sembra essere il primo su IlVideogioco.com.

(altro…)

I migliori sparatutto del 2017

L’anno appena trascorso è stato foriero di tante novità per il genere shooter (o sparatutto se gradite), sia su console che su Pc sia che si tratti di fps, in prima persona, o in altre visuali. Non sono mancate le uscite di qualità, che si sono distinte, di volta in volta, per eccellenza nella narrazione, per le esperienze multiplayer sempre più ricche, per la capacità di far immergere il giocatore in un mondo costruito ad arte, per il design accattivante.

Da Prey a Splatoon 2, la classifica che troverete qui di seguito mostra un mercato videoludico degli sparatutto davvero in gran forma, e poco importa che si tratti di titoli che abbiano mantenuto l’essenza pura del genere oppure ibridazioni estese e complesse con altre tipologie di videogioco. In questa sistematizzazione abbiamo voluto includere tutti gli esponenti più importanti dell’anno scorso per quanto riguarda l’azione in prima persona, e questo è il motivo per cui potrete trovare titoli concettualmente assai differenti l’uno dall’altro. E il fatto che ci sia così tanta varietà a disposizione dell’appassionato è, a nostro parere, sicuramente una vittoria non di poco conto.

15

Ecco qui di seguito le nostre scelte (nei titoli abbiamo posizionato un link alle rispettive recensioni):

5) CALL OF DUTY: WORLD WAR II

CallofDuty_WWII_Screen2_WM

Quest’anno l’amato/odiato franchise di Activision cambia faccia e dà uno sguardo al passato: World War II rappresenta un ritorno ad un’epoca storica che da un po’ di tempo non veniva esplorata dal genere, dopo un inizio degli anni 2000 contraddistinto da una vera e propria epidemia di nazisti digitali da combattere. E il ritorno è davvero in pompa magna perché, al netto di tutti i difetti storici della serie, questo nuovo Call of Duty riesce a rinverdire un brand che l’anno scorso aveva certamente toccato i minimi storici di apprezzamento.

Tre modalità distinte per un’esperienza di gioco capace di soddisfare tutti i palati: la campagna single-player è un passo verso la giusta direzione, non mancando di alcuni momenti genuinamente esaltanti ma nemmeno distinguendosi particolarmente per il suo carisma. La modalità multigiocatore, invece, vero fiore all’occhiello della produzione, si presenta ricchissima in progressione e varietà, nonché meno confusionaria e maggiormente concentrata sugli scontri a terra senza diavolerie tecnologiche come i jetpack dell’episodio precedente. L’ormai immancabile modalità dedicata agli zombi nazisti, infine, è più “survival” e completa che mai, persino terrificante nelle giuste condizioni. In generale, si tratta di un pacchetto senza dubbio allettante per chi da tempo auspica un ritorno del genere alle atmosfere della guerra più grande di sempre.

4) DESTINY 2

Destiny2 310817

Il sequel dell’mmofps targato Bungie si pone come uno “step” successivo e incrementale all’interno di una saga concepita fin dal primo momento con grande lungimiranza. Il “progetto Destiny” è destinato a durare 10 anni, divisi tra tre titoli elaborati con la massima coordinazione e sequenzialità l’uno con l’altro, ed è per tale motivo che questo secondo episodio della saga si è da subito contraddistinto come una sorta di ripresa del primo, con qualche aggiustamento qua e là ma senza alcuna variazione fondamentale nel tessuto di base.

Tessuto che è sempre quello: un fps in singolo ma anche da giocare in compagnia, profondamente connesso eppure privo di caratteristiche fondamentali per il genere, un titolo contraddistinto da ispirazioni di grandissimo impatto (per esempio la tanto criticata “lore”, che si rivela essere in realtà assai complessa e intrigante ad uno sguardo più approfondito) e al tempo stesso da ingenuità che lasciano basiti. Eppure è facile lasciarsi affascinare da Destiny 2, anche perché risolve alcuni problemi che avevano tanto messo in difficoltà l’immediato predecessore – come l’endgame contraddistinto da un grindind eccessivo – mantenendo intatti i suoi punti di forza, come il “gunplay” assolutamente incredibile, sia su console che su Pc. Destiny 2 è più elegante e coerente nella presentazione dei contenuti e maggiormente focalizzato nella struttura, ed è senza dubbio destinato a migliorare con l’entrata in gioco delle prossime, immancabili espansioni.

3) SPLATOON 2

Go4 Splatoon 2

L’anno del grande ritorno in auge di Nintendo porta con sé non solo capolavori come Breath of the Wild e Super Mario Odyssey, ma anche, quatto quatto, Splatoon 2. Vivace, eccentrico e, naturalmente, coloratissimo, questo nuovo Splatoon migliora praticamente tutto rispetto all’originale del 2015, offrendo anche una gamma di contenuti non di poco conto.

La campagna in singolo è composta da 32 missioni (per un totale di circa sei ore di gioco) che esplorano idee di gameplay già di per sé interessanti, ma è la modalità online il vero e proprio punto forte del titolo: essa offre una gamma di opzioni tale da non sfigurare neppure davanti a titani del calibro di Call of Duty e Battlefield, tra punti esperienza, prestigio, possibilità di sbloccare armi, vestiti e collezionabili. Ci sono persino delle velleità da e-sport, in quanto non mancano alcune modalità orientate pesantemente al professionismo, e se a questo aggiungiamo una robusta componente cooperativa e uno stile visivo e artistico da capogiro allora otteniamo un titolo che non può assolutamente mancare nella ludoteca di qualunque possessore di Switch.

2) PREY

Prey 050617 B

Mettiamo subito le mani avanti: scegliere i titoli appartenenti alle prime due posizioni di questa classifica è stato per noi estremamente difficile. Non certo perché mancassero i candidati ideali, attenzione, ma piuttosto perché sia Prey che il titolo che noi tra poco premieremo come miglior sparatutto del 2017 sono giochi di così elevata caratura, di così grandi qualità oggettive che, se avessimo potuto, avremmo voluto premiare tutte e due vendendoli entrambi sulla sommità del podio. Purtroppo, ciò non è possibile.

Non certo per demerito di Prey in ogni caso, il quale si pone come una cosiddetta “immersive sim” che non solo rispetta tutti i canoni di questo particolare sotto-genere (dal mai troppo osannato System Shock 2 a Deus Ex e i suoi epigoni), ma si rivela essere anche un titolo davvero fantastico, addirittura geniale sotto diversi aspetti. Conoscevamo già le grandi capacità del team di Arkane  Studios (già celebre per la serie Dishonored, per citare solo un nome illustre), ma nella nostra opinione questa software house ha davvero superato sé stessa, stavolta: Prey è un survival fantascientifico aperto ad ogni possibilità, è una stazione spaziale esplorabile in ogni direzione, è complesso ma equilibrato in ogni sua componente interna, è un sottile gioco di meccanismi che, fra azione e reazione, scelta e conseguenza, dimostra cosa è veramente possibile fare quando si pone l’immersione del giocatore in un universo fittizio sopra ogni altra cosa, e quando gli si danno in mano strumenti che permettono in ogni momento di “giocare” con l’universo di gioco. Recuperatelo, perché con tutta probabilità non vedremo di nuovo un titolo come questo per parecchio tempo ancora.

14

1) And the Winner is… WOLFENSTEIN II: THE NEW COLOSSUS

Wolfenstein II 160817

Era inevitabile. Già nel 2014 il predecessore, The New Order, si configurò come una vera e propria “sleeper hit” venuta quasi dal nulla, un titolo di culto capace di esplodere tra appassionati e non con la forza di un uragano. Tre anni dopo, il seguito The New Colossus è uno dei titoli prima più attesi e poi più apprezzati dell’anno. E a ragion veduta, perché si tratta di nulla di meno che di un incredibile capolavoro del genere.

Ritorna il mix di ironia, gore, sesso, azione da B-movie e profonda riflessione al tempo stesso che già aveva contraddistinto l’episodio precedente, ma stavolta al cubo, tra cinematiche girate con competenza da maestri e un cast di personaggi eclettici interpretati in modo eccezionale, soprattutto se si sceglie di giocarlo in lingua originale. Ma se già The New Colossus merita per la sua capacità di mettere in piedi una narrazione coraggiosa e appassionata come poche al giorno d’oggi, il vero valore aggiunto e immancabile è ovviamente il gameplay, vario e pregevole come non mai grazie ad un sistema di dual-wielding migliorato e all’entrata in scena delle missioni. Ma ciò che più contraddistingue The New Colossus è l’azione ipercinetica dichiaratamente “vecchia scuola”, vero marchio di fabbrica degli sviluppatori di MachineGames, che ne fa uno degli sparatutto più viscerali, sopra le righe e appassionanti di sempre.

Condividi questo articolo


L’articolo I migliori sparatutto del 2017 sembra essere il primo su IlVideogioco.com.

(altro…)

Splatoon 2, c’è la patch 2.0.0

Nintendo ha diffuso la patch 2.0.0 per Splatoon 2. Questo aggiornamento aggiunge il primo di quattro inediti battle stage, equipaggiamenti nuovi, quattro tagli di capelli e molto altro ancora. Trovate la lunga lista dei cambiamenti completa al seguente indirizzo.

Il titolo è disponibile esclusivamente per console Nintendo Switch dallo scorso mese di luglio. Qui la nostra recensione.

Splatoon 2

Condividi questo articolo


L’articolo Splatoon 2, c’è la patch 2.0.0 sembra essere il primo su IlVideogioco.com.

(altro…)

Top 10 UK: Crash Bandicoot N. Sane Trilogy domina ancora le classifiche

Crash Bandicoot N. Sane Trilogy continua ancora una volta a dominare le classifiche software inglesi. Al secondo posto troviamo Splatoon 2, mentre chiude il podio l’acclamato Grand Theft Auto V. Una delle grandi sorprese della classifica è il ritorno di Fallout 4, Dishonored 2 e DOOM, che si piazzano rispettivamente al Read more…

Nuovi dettagli su Splatoon 2 dal Nintendo Direct

Mancano due settimane al lancio in esclusiva per Nintendo Switch di Splatoon 2. L’attesissimo sequel del coloratissimo sparatutto sarà disponibile a partire dal 21 luglio è stato presentato nel nuovo Nintendo Direct.

Durante la trasmissione sono state annunciate nuove modalità del gioco, nuove armi, nuove location e, cosa ancora più importante per tutti i cefalopodi sempre al passo con i tempi, i suoi nuovi stili inediti. Il video è arrivato anche su SplatNet 2, la nuova app per smartphone in lancio il 21 luglio, che permette agli amici di giocare insieme come team in Splatoon 2, di utilizzare la chat e di ricevere informazioni sul gioco quali il programma delle fasi, l’equipaggiamento e le statistiche.

Prima del suo lancio il 21 luglio prossimo, chi possiede Nintendo Switch potrà tuffarsi nel divertimento grazie alla demo Splatoon 2: Splatfest World Premiere. Questo Splatfest speciale si terrà il 15 luglio dalle 18 alle 22 CEST. I giocatori dovranno soltanto scaricare la demo gratuita dal Nintendo eShop su Nintendo Switch e scegliere un team prima che lo Splatfest abbia inizio. La demo potrà essere scaricata da oggi, prima che abbia inizio lo Splatfest il 15 luglio.

Ecco il video del Nintendo Direct della durata di quasi 27 minuti.

CARATTERISTICHE PRESENTATE

Splatoon2_scrn_map_Port Mackerel_01
Splatoon2_scrn_News_US_00_greeting
Splatoon2_scrn_News_US_07_closing
Splatoon2_scrn_NewsStudio_01
Splatoon2_scrn_SalmonRun_Dizzler
Splatoon2_scrn_SalmonRun_Flyfish
Splatoon2_scrn_SalmonRun_SteelEel
Splatoon2_Scrn_Shoes_US_02

  • Stile personalizzato: In Splatoon 2, gli Inkling potranno essere personalizzati per assecondare il gusto del giocatore. Particolari quali il colore degli occhi, l’acconciatura dei capelli e la tonalità della carnagione potranno essere selezionate quando si crea un personaggio. Per non parlare dell’abbigliamento nuovo di zecca come magliette, scarpe, cappelli e pantaloni. Poiché sono trascorsi due anni nel mondo di Coloropoli, tutti gli stili sono stati aggiornati affinché nessuno resti splattato in qualcosa in stile “così 2015”.
  • Le Pinne: Per scoprire tutte le nuove tendenze della moda, i giocatori dovranno recarsi a Le Pinne di Coloropoli. Questa famosa fila di negozi di abbigliamento è il luogo dove tutti i bambini e calamari à la page passano il tempo. All’Atelier Celenteron, una medusa di nome Jelfonzo aiuterà i giocatori nei propri acquisti. Una grancevola di nome Bisk è la proprietaria del negozio Carpe coi tacchi, mentre la lumaca di mare Flow aiuta i giocatori nel negozio di cappelli Headspace. Si potranno prendere tutte le armi fermandosi all’Antica Armeria gestita dall’esperto granchio a ferro di cavallo Sheldon. E chi non ama il cibo? Gli Inkling potranno mangiare un boccone alla bettola di Gamberto per acquisire più punti e valuta del gioco ottenuta in battaglia.
  • Equipaggiamento: In Splatoon 2 l’equipaggiamento fornirà ai giocatori abilità speciali. E queste sono abilità distinte da quelle ottenute indossando diversi tipi di vestiti. Parlando con Mulch, un riccio di mare (naturalmente!), i giocatori potranno aggiornare il proprio equipaggiamento con abilità che diminuiscano il consumo di inchiostro o li aiutino a muoversi più rapidamente – alcune aiuteranno anche a diminuire il tempo di riapparizione. Vi è una considerevole varietà di abilità nel gioco, così selezionare quella giusta potrà farti vincere o perdere la battaglia.
  • Nuove caratteristiche: Alcune nuove caratteristiche in arrivo su Splatoon 2 includono un menù maneggevole che consente ai giocatori di modificare la sensibilità dei comandi in modo separato in modalità TV e in modalità portatile, la funzionalità degli amiibo e l’abilità di pubblicare disegni fatti con i tentacoli direttamente sui social. Utilizzando un amiibo della serie Splatoon, i giocatori potranno salvare le impostazioni di controllo, l’insieme di armi e l’equipaggiamento, e dare un soprannome a qualsiasi figurina amiibo. Gli amiibo di Splatoon, nuovi e già in commercio, sono tutti compatibili con Splatoon 2 e possono premiare i giocatori con un nuovo equipaggiamento esclusivo quando vengono utilizzati nel gioco.
  • Mischie mollusche: Le mischie mollusche che vedono due team di quattro giocatori farsi guerra per imbrattare d’inchiostro quanto più terreno possibile, fa il suo grande ritorno su Splatoon 2. Vi sono tutti i tipi di mappe diverse nel gioco, strade di città, un club sportivo, un’accademia, una sala concerti ed anche un pista BMX indoor. Mappe diverse prevedono pericoli ambientali diversi, cosicché i giocatori dovranno lavorare insieme per pianificare la strategia migliore.
  • Partite pro: Ogni due ore si assiste a una rotazione di tre Partite pro, che offrono qualcosa di nuovo con cui giocare. Le tre modalità sono Splat Control, che vede team che gareggiano per il controllo di una zona Splat sulla mappa; Torre mobile, una modalità veloce e frenetica nella quale i giocatori guidano una torre in movimento, e il divertimento caotico di Bazookarp. Vincendo una partita pro, i giocatori potranno incrementare il proprio grado in ogni modalità. Le Partite pro potranno essere giocate online* o, per la prima volta, in multiplayer locale.

Splatoon2_2D_Bisk
Splatoon2_2D_Flow
Splatoon2_2D_Jelfonzo
Splatoon2_2D_Off the Hook
Splatoon2_2D_Player_Splat Brella

  • Partite di lega: Le partite di lega consentono ai giocatori di formare un team con i propri amici, di combattere al loro fianco e di farsi strada battagliando per salire in cima alla classifica. Vi sono due modi per unirsi a queste battaglie 4 su 4: i giocatori posso iscrivere un amico e formare una coppia e poi essere uniti a un’altra coppia, o collegarsi con tre amici per formare un team di quattro calamari. Una volta creati i team, i giocatori competono in modalità partita pro per puntare al vertice della classifica.
  • Salmon Run: Questa nuova modalità di Splatoon 2 in multiplayer locale e online* vede fino a quattro giocatori cooperare tra loro per sconfiggere i boss e collezionare Uova di Pesce in una quantità di tempo limitata. Ogni partita Salmon Run dura tre onde, con i giocatori che devono raccogliere un numero selezionato di Uova di Pesce per avanzare all’onda seguente e, tutti i giocatori devono rimanere in vita. Questa parte finale potrà risultare difficile in quanto la mappa è invasa da nemici Salmonidi e boss giganti, ognuno con le proprie debolezze. Salmon Run è una modalità multiplayer frenetica che può essere giocata localmente con gli amici ed è anche disponibile per il gioco online in determinati momenti, proprio come Splatfest.
  • Modalità Eroe: Callie (delle famose sorelle Callie e Marie) è scomparsa! Non vi è ragione per farsi prendere dal panico. I giocatori potranno balzare nella Modalità Eroe per farsi strada con l’inchiostro attraverso una serie di ostacoli creativi, boss mostruosi e infidi Octariani. La modalità in giocatore singolo è un ottimo metodo per apprendere le basi del gioco e per cimentarsi con armi diverse.
  • Tanti modi diversi per giocare: Splatoon 2 può essere giocato in moltissimi modi diversi, inclusi modalità TV, portatile e da tavolo, oltre che online e in multiplayer locale. E, non solo le opzioni di gioco sono numerose, ma questo carico sequel può essere giocato ovunque.
  • Armi principali: In Splatoon 2, le armi sono in serie di tre: un’arma principale, una sotto arma e un’arma speciale. Vi sono diversi tipi di armi principali, da armi a lunga gittata ad altre a corto raggio. Alcune nuove armi introdotte in Splatoon 2 includono il Crash Blaster, il Flexi rullo, il Tintubator e il Ripolpella duplo.
  • Sotto Armi: Oltre all’uso di inchiostro e all’attacco, molte sotto armi aiuteranno i giocatori con altre abilità, quali difendere dagli attacchi o rivelare le posizioni dei nemici. La nuova Lanciarobo-bombe, ad esempio, scoverà un nemico e lo seguirà automaticamente, mentre la Nebbia tossica riempirà le aree circostanti con una bruma velenosa, facendo sì che chiunque osi muovervi i propri passi sia rallentato e veda il proprio inchiostro diminuire.

Splatoon2_img_Splat Brella
Splatoon2_img_updates_map_river
Splatoon2_img_updates_map_ship
Splatoon2_img_weapon_Bubble Blower
Splatoon2_img_weapon_Clash Blaster
Splatoon2_img_weapon_Dapple Dualies
Splatoon2_img_weapon_Flingza Roller
Splatoon2_img_weapon_Goo Tuber
Splatoon2_Scrn_Clothe_US_01
Splatoon2_Scrn_Headgear_US_00
Splatoon2_scrn_LeagueBattle_US
Splatoon2_scrn_map_Port Mackerel_00

  • Armi speciali: Tutte le armi speciali in Splatoon 2 sono nuove. Alcune delle armi che fanno il loro debutto sono i lanciarazzi, il jet splat, i bacca laser e le cromosfere, che consentono ai giocatori di rotolare su per le pareti in un’esplosiva palla da criceto. Le armi speciali potranno essere utilizzate una volta che il misuratore speciale di un giocatore sarà completato.
  • Aggiornamenti post-lancio: Come per il primo Splatoon, Splatoon 2 vedrà una presentazione continua di aggiornamenti del gioco. Questi aggiornamenti avranno la forma di nuove armi, come Sparasole a forma di ombrello, nuovo equipaggiamento e mappe aggiuntive.
  • SplatNet 2: Quando la Nintendo Switch Online app per smartphone verrà lanciata il 21 luglio, i giocatori avranno anche accesso a SplatNet 2. Questo servizio specifico per Splatoon 2 aiuta i giocatori a rimanere in contatto con Coloropoli anche quando sono distanti dalle loro console Nintendo Switch. SplatNet2 mostra informazioni quali orari dei programmi delle fasi, equipaggiamento e statistiche, e consente inoltre agli utenti di vedere il livello di inchiostro di una vita, una caratteristica che mostra quanto terreno è stato inchiostrato da un giocatore paragonato a posti del mondo reali. La Nintendo Switch Online app consente ai giocatori di invitare altri giocatori a gareggiare in partite private attraverso una chat vocale. Vi è l’intenzione di aggiungere ulteriori caratteristiche alla app successivamente, come ad esempio pianificare futuri appuntamenti di gioco..
  • Splatfest: Mentre i nuovi contenuti di Splatoon dureranno per circa un anno dal suo lancio, una nuova serie di Splatfest del gioco sono previste per un periodo di tempo limitato nel corso dei prossimi due anni. Una demo gratuita per provare il primo Splatfest per Splatoon 2 si terrà il 15 luglio dalle ore 18 CEST. I giocatori dovranno scaricare la demo gratuita nel Nintendo eShop su Nintendo Switch e scegliere se preferiscono torta o gelato come dessert. Per prepararsi in anticipo, la demo potrà essere scaricata dal 7 luglio, prima che lo Splatfest cominci. Una volta scaricata, i giocatori potranno avviare la demo per votare il proprio team, ed anche visionare la casella di posta interna al gioco per creare e condividere disegni per sostenere la propria squadra.

Splatoon2_scrn_Splat Brella_00
Splatoon2_scrn_Splat Brella_01
Splatoon2_scrn_Splat Brella_02
Splatoon2_scrn_Splatfest_00_Square
Splatoon2_scrn_Splatfest_01_Off the Hook
Splatoon2_scrn_Splatfest_02_Off the Hook
Splatoon2_scrn_Splatfest_03_Off the Hook
Splatoon2_scrn_Splatfest_04_NPC
Splatoon2_scrn_Splatfest_05_NPC
Splatoon2_scrn_Splatfest_06_NPC
Splatoon2_scrn_Splatfest_NPC_05
Splatoon2_scrn_stage_Sturgeon Shipyard_00
Splatoon2_scrn_stage_Sturgeon Shipyard_01
Splatoon2_scrn_weapon_Bubble Blower_00
Splatoon2_scrn_weapon_Clash Blaster_01
Splatoon2_scrn_weapon_Dapple Dualies_01
Splatoon2_scrn_weapon_Flingza Roller_01
Splatoon2_scrn_weapon_Flingza Roller_02
Splatoon2_scrn_weapon_Goo Tuber_00
Splatoon2_scrn_weapon_Goo Tuber_01
Splatoon2_Scrn_Weapon_US_00

Condividi questo articolo


L’articolo Nuovi dettagli su Splatoon 2 dal Nintendo Direct sembra essere il primo su IlVideogioco.com.

(altro…)

Nintendo Direct per Splatoon 2 il 6 luglio

Un nuovo Nintendo Direct è in arrivo il 6 luglio alle 16 per presentare alcuni elementi, armi e stili di gioco del nuovo Splatoon 2 per Nintendo Switch.

Il video sarà disponibile online visitando il sito http://www.nintendo.it/nintendodirect Per sintonizzarsi basta visitare il canale YouTube di Nintendo o il sito web dedicato al Nintendo Direct questo giovedì, 6 luglio, alle 16, quando il Direct sarà trasmesso.

NSwitch Splatoon 2

Condividi questo articolo


L’articolo Nintendo Direct per Splatoon 2 il 6 luglio sembra essere il primo su IlVideogioco.com.

(altro…)

Mercoledì ci sarà un Nintendo Direct per Arms e Splatoon 2

Segnate la data sul calendario: questa settimana andrà in onda un nuovo Nintendo Direct con tante informazioni sui giochi in arrivo su Nintendo Switch e Nintendo 3DS. Focus speciale su Arms e Splatoon 2.

La diretta sarà disponibile su YouTube o sul sito di Nintendo Direct dalla mezzanotte di giovedì 13 aprile. Sintonizzatevi alle 23,59 di mercoledì 12 per le ultime novità sui titoli della grande N.

Condividi questo articolo


L’articolo Mercoledì ci sarà un Nintendo Direct per Arms e Splatoon 2 sembra essere il primo su IlVideogioco.com.

(altro…)

Splatoon 2 garantirà più soluzioni di personalizzazioni rispetto al predecessore

Attraverso le pagine del blog di Squid Research Labs, Nintendo ha pubblicato nuove immagini e dettagli interessanti sulle personalizzazioni di Splatoon 2. Innanzitutto, ci viene spiegato che Splatoon 2 sarà caratterizzato da un nuovo personaggio – Murch – con cui sarà possibile ricombinare il nostro equipaggiamento, rimuovendo le proprietà speciali di un’arma e Read more…

Vediamo le copertine di quattro esclusive Nintendo Switch

Nintendo ha svelato anche le copertine di quattro sue esclusive per Switch, la nuova console in arrivo il 3 marzo prossimo.

Conosciamo così le cover (ed il loro formato) di Mario Kart 8 Deluxe, The Legend of Zelda: Breath of the Wild, Splatoon 2 ed Arms.

L’oggetto grafico delle confezioni è naturalmente soggetto a modifiche ma la struttura dovrebbe rimanere la stessa con una forma che ricorda quella dei giochi per PSP e dimensioni probabilmente contenute vista la presenza della sola cartuccia all’interno dell’astuccio.

MarioKart8Deluxe_PS_front_PEGI_DUMMY_R
Arms_PS_front_PEGI_ITA_DUMMY_R
Splatoon2_PS_front_PEGI_DUMMY_R
ZeldaBotW_PS_R_PEGI

Condividi questo articolo


L’articolo Vediamo le copertine di quattro esclusive Nintendo Switch sembra essere il primo su IlVideogioco.com.

(altro…)

Rimaniamo in contatto

Hai una idea? Un prodotto che vorresti farci recensire? Oppure vorresti collaborare con noi?

Scrivici una email

admin@cellicomsoft.com

Seguici su Facebook

cellicomsoft su Facebook

Scarica l'app Android

cellicomsoft su Play Store

Contact Us