Bethesda, continua i festeggiamenti per The Elder Scrolls

La settimana appena passata, Bethesda ha voluto festeggiare i 25 anni della serie The Elder Scrolls con tanti sconti e altri bonus per i giocatori. I festeggiamenti non sono comunque finiti, poichè durante PAX East, è stato mostrato un video speciale per festeggiare con l’intera community che ha scelto Tamriel come propria casa.

Ecco il video del 25° anniversario di The Elder Scrolls 

Infine, in questo articolo, potete rivedere tutte le offerte relative all’anniversario.

L’articolo Bethesda, continua i festeggiamenti per The Elder Scrolls proviene da IlVideogioco.com.

(altro…)

Skyrim VR, Bethesda festeggia premio ai Golden Joystick Awards 2018

Sette anni e non sentirli. Skyrim continua a mietere successi a sette anni dalla sua uscita avvenuta come certamente ricorderete l’11 novembre del 2011 (11-11-11).

Bethesda ci ricorda, infatti, che la versione VR del gioco di ruolo ha conquistato il premio come miglior titolo per la Realtà Virtuale. Ricordiamo che Fortnite ha vinto il miglior gioco dell’anno nell’ambito della kermesse presentata a londra la settimana scorsa e giunta alle 36ma edizione.

Tornando a Skyrim, non sono tanti i giochi che possono vantare tale successo anche di critica al punto di ricevere ancora premi a molti anni dall’uscita della versione originale. L’edizione VR è uscita per Pc lo scorso 3 aprile.

Ecco il cinguettio su Twitter.

Siamo felici di annunciare che #Skyrim ha vinto il premio ‘Best VR’ durante i Golden Joysticks Awards 2018.
Ora è al sicuro. pic.twitter.com/yenJajLFva

— Bethesda Italia (@bethesda_it) November 21, 2018

L’articolo Skyrim VR, Bethesda festeggia premio ai Golden Joystick Awards 2018 proviene da IlVideogioco.com.

(altro…)

Riepilogo dell’evento E3 2017 di Bethesda con tanti video

Anche Bethesda ha detto la sua all’E3 2017 con un evento dedicato in quel di Los Angeles che si è svolto nella mattinata italiana. Filo conduttore il parco divertimenti Bethesdaland una sorta di parco divertimenti interattivo a tema dove le attrazioni erano i giochi della software house nordamericana.

Tra giochi per la Realtà Virtuale, ed alcune novità che però erano state anticipate sul web con dei leak piuttosto precisi, come Evil Within 2, Wolfenstein: The New Colossus e Dishnored: Death of the Outsider, la conferenza di Bethesda è stata molto rapida ma andiamo con ordine perché il materiale è presente per un riassunto sulla situazione con tanto di trailer in italiano.

DOOM VFR E FALLOUT 4VR

L’evento è partito con i filmati di Doom VFR e Fallout 4 VR ovvia delle edizioni per la Realtà Virtuale dei due famosi titoli. Bethesda punta molto sulla VR. Ecco le clip di presentazione.

THE ELDER SCROLLS: LEGENDS SU IOS ED ANDROID A FINE MESE CON ESPANSIONE

Bethesda ha confermato a fine mese che The Elder Scrolls: Legends sarà disponibile anche su iOS ed Android. Ma non finisce qui: ci sarà anche una nuova espansione del gioco di carte strategico da collezione che si intitolerà Heroes of Skyrim. L’obiettivo è sempre quello di raffinarsi ed espandersi sempre più per lanciare il guanto di sfida ad Hearthstone.

CREATION CLUB PER FALLOUT 4 E SKYRIM SPECIAL EDITION

La software house ha pure presentato il Creation Club per Fallout 4 e Skyrim. Si tratta di nuovi contenuti realizzati dagli utenti (mob di ogni genere) che vengono creati da Bethesda Game Studios e partner esterni includi i migliori autori della community. Questa piattaforma sarà disponibile da questa estate su Pc, PS4 ed Xbox One.

Creation Club sarà sui negozi digitali in gioco per Fallout 4 e Skyrim Special Edition ed i contenuti si possono acquistare tramite crediti. Quest’ultimi si possono comprare su PlayStation Network, Xbox Live e Steam. I crediti sono trasferibili e possono essere usati per entrambi i giochi sulla stessa piattaforma.

Il Creation Club offre una vasta gamma di contenuti, tra cui:

  • ARMI: nuove armi, materiali, parti, ecc.
  • COSTUMI: nuovi costumi, armature ed elementi per il personaggio.
  • MONDO: nuovi luoghi, decorazioni, elementi ambientali.
  • PERSONAGGI: nuove abilità, personaggi, compagni, ecc.
  • CREATURE: nuovi nemici, cavalcature, animali, ecc.
  • DINAMICHE DI GIOCO: nuove dinamiche, come modalità sopravvivenza, ecc.

DISHONORED: DEATH OF OUTSIDER, AVVENTURA STAND ALONE CHE DEBUTTA IL 15 SETTEMBRE

Uno dei momenti più importanti è stata la presentazione di Dishonored: Death of Outsider, un’avventura stand alone firmata Arkane Studios in arrivo il 15 settembre su Pc, PS4 ed Xbox One. Protagonista è Billie Lurk, un tempo uno dei sicari più famigerati di Dunwall. Riunitevi al vostro vecchio mentore, il leggendario assassino Daud, per portare a termine il più grande omicidio mai concepito: uccidere l’Esterno, una figura divina che Daud ritiene responsabile dei momenti più bui dell’impero. Più dettagli in questo nostro articolo.

SKYRIM PER SWITCH CON SORPRESA: AVRA’ AMIBOO A TEMA ZELDA

Di Skyrim per Nintendo Switch si sapeva soltanto della sua esistenza. Bethesda l’aveva confermato ma senza mostrare nulla. Per l’E3 ha pubblicato questo trailer ed alcune immagini (qui un nostro post). Ma arriva la sorpresa: la presenza di amiibo a tema Zelda con tanto di equipaggiamento ed armi ispirati alla celebre serie.

Inoltre la clip che vi proponiamo mostra l’utilizzo dei Joy-Con per il movimento ed il combattimento del nostro protagonista.

THE EVIL WITHIN 2

Interessantissima la presentazione di The Evil Within 2, sequel diretto del survival horror firmato da Shinji Mikami e Tango Gameworks che vede il ritorno del detective Sebastian Castellanos nel momento più buio della propria vita. In questo articolo i dettagli, qui un bel video con una particolare versione della canzone dei Duran Duran intitolata “Ordinary World”. Il gioco debutterà il 13 ottobre su Pc, PS4 ed Xbox One.

WOLFENSTEIN II: THE NEW COLOSSUS

Altro momento top dell’evento E3 di Bethesda è la presentazione di  Wolfenstein II: The New Colossus che ci rivede nuovamente a combattere contro il “vittorioso” regime nazista in un’America alternativa degli anni ’50 e ’60.

Nei panni dell’inossidabile B. J. Blazkowicz, si inizierà un lungo cammino per rovesciare i tedeschi e conquistare la libertà. L’fps, sequel di The New Order, è sviluppato sempre da MachineGames ed uscirà il 27 ottobre. Ovviamente qui troverete un approfondimento.

NUOVO VIDEO PER THE ELDER SCROLLS ONLINE MORROWIND

Non poteva mancare Morrowind, la nuova espansione del mmorpg The Elder Scrolls Online che è uscita la settimana scorsa. Nessuna novità ma un video dedicato per l’E3 2017.

QUAKE CHAMPIONS, UN VIDEO PER IL NUOVO CAMPIONE B. J. BLAZKOWICZ

Il protagonista di Wolfenstein si mostra in questo nuovo video di Quake Champions. Eccolo in azione in questa clip che ci fa una panoramica su altri contenuti.

Condividi questo articolo


L’articolo Riepilogo dell’evento E3 2017 di Bethesda con tanti video sembra essere il primo su IlVideogioco.com.

(altro…)

The Elder Scrolls Online: Morrowind, Prime Impressioni

Pubblicato i primi giorni d’aprile del 2014 su computer e poi arrivato su PlayStation 4 e Xbox One un anno dopo, The Elder Scrolls Online di Bethesda e Zenimax, firmato da chi aveva passato alla storia Dark Age of Camelot, Mithyc Entertainment non ha scosso molti animi, se non quelli che al di là di Skyrim non concepiscono giochi di ruolo alternativi per potersi divertire.

The Elder Scrolls Online giungeva a colmare un grande vuoto: la mancanza di multiplayer cooperativo e competitivo nei classici della saga ruolistica Fantasy, facendo la felicità (piuttosto breve) delle masse. Il passaggio alla formula “buy to play”, analoga a quella di Guild Wars e libera da canone mensile ha, in parte, salvato il mmorpg dal tracollo, l’annuncio di una grande espansione che rievoca i fasti del passato ne ha catalizzato maggiormente l’attenzione, parliamo di The Elder Scrolls Online: Morrowind, atteso per il prossimo 6 giugno su Pc, Xbox One e PlayStation 4.

Bethesda inoltre, non ha mai mollato la presa sul suo mmorpg che nel frattempo (a fine febbraio scorso, ndr) ha raggiunto gli 8,5 milioni di giocatori, aggiornandolo con l’arrivo di tanti contenuti come sistema giuridico e la Gilda dei Ladri, la Fratellanza Oscura, il Champion e il Veteran System, oltre alla rimozione dei blocchi geografici che permette la possibilità di giocare con qualunque persona incontrata, grazie ad un sistema di livellamento temporaneo delle abilità. Per chiudere un rapido quadro con l’ultima novità in ordine cronologico: l’introduzione della possibilità di acquistare la propria casa a Tamriel.

GIOCO DI RUOLO ONLINE DI MASSA CANONICO

Per chi non lo sapesse, The Elder Scrolls Online è un videogioco di ruolo online di massa, che richiede una connessione ad internet permanente, l’acquisto del gioco e la necessità di essere sempre connessi ai server ufficiali. Anche se foste giocatori solitari, comunque dovreste giocare collegati ad internet e incrociando altri giocatori intenti a giocare (da soli o in gruppo). Nulla vi vieta di giocare eternamente in solitaria oppure organizzarvi in gruppi di gioco (con amici o persone conosciute direttamente in gioco).

The Elder Scrolls Online sembra ricalcato su Skyrim, famosissima versione single-player ed ultimo esponente della serie principale, The Elder Scrolls. Si può giocare in prima oppure in terza persona, l’interfaccia sembra mutuata dal parente che vanta più remaster e riedizioni di famosi libri di letteratura ma cambia qualcosa riguardo alla gestione delle abilità attive e passive, oltre a vantare di centinaia di oggetti ed equipaggiamenti in aggiunta.

RITORNO A VVANDERFELL QUINDICI ANNI DOPO

ESO_Morrowind_Warden_Wings_1487177326

Ben tre lustri fa, di questi tempi, il mondo conosceva e osannava (a buon diritto) The Elder Scrolls III: Morrowind, l’ultimo arrivato in casa Bethesda e forse l’ultimo, puro, crudo, rimpianto capolavoro di un modo di fare videogiochi di ruolo che ancora ammiccava alla nicchia, piuttosto che alle masse. Di Morrowind, al di là dei facili stilemi riguardanti la trama, hanno lasciato il segno le ambientazioni, la flora, la fauna, l’esotismo tutto singolare di un sub-continente lontano da Cyrodill e Skyrim. Hanno lasciato il segno anche certi personaggi non giocanti che, i più attempati tra i giocatori, ricordano quasi con affetto.

Considerato che gli eventi di The Elder Scrolls Online si svolgano migliaia di anni prima di quelli di Skyrim, è ovvio che non possiamo aspettarci di ritrovare le stesse personalità che animavano Morrowind nel 2002 su Pc e Xbox. Ma occorre tristemente ammettere che al di là della sensazione di nostalgia, c’è ben poco che passi alla storia di questa espansione.

TRA WARDENS E STRIDERS

The Elder Scrolls Online: Morrowind mette sul piatto della propria offerta una nuova classe, il Warden, che assume i contorni di guardiano delle foreste, una sorta di ranger o di druido che è tanto bravo a combattere quanto ad evocare potenti incantesimi.

Morrowind, dal canto suo, come abbiamo detto prima, ritorna più bella da vedere che mai. Tutto sembra essersi cristallizzato e lasciato a migliorare, grazie alle nuove tecnologie e al nuovo motore grafico.
Possiamo tornare a calcare le terre intorno al vulcano, a vedere i giganteschi Silt Striders – famosi mezzi pubblici di trasporto di Morrowind – uccidere mostruosità assortite (vecchie e nuove), tornare là dove molti appassionati di videogiochi di ruolo, quindici anni fa, andavano all’avventura senza sapere che il loro genere preferito non sarebbe mai stato lo stesso e spesso non si sarebbe evoluto nella direzione sperata. The Elder Scrolls Online: Morrowind è lì a metà strada: a fare l’assoluta felicità di chi – The Elder Scrolls Online – lo adora e l’assoluta nostalgia dei primi anni 2002, al tempo in cui molti giovani appassionati scoprivano le bellezze ideate da una Bethesda che non c’è più.

the_elder_scrolls_online_morrowind_pvp
ESO_Morrowind_Lava_Fight_1487177321
ESOMorrowind_Stills_Naryu_1485874054

COMMENTO FINALE

The Elder Scrolls Online: Morrowind promette di rinverdire di fasti di un gioco di ruolo online di massa che, da quando ha fatto la sua apparizione sul mercato nel 2014, non ha riscosso molti consensi, specialmente tra coloro che investono tempo e risparmi in Mmorpg decisamente più appaganti, spesso gratuiti o (nel nostro caso) tradotti in italiano.

Ci sono due tipi di giocatori che potrebbero avere a cuore l’acquisto dell’espansione Morrowind, per The Elder Scrolls Online: quelli che con il gioco ci sono “cresciuti”, cioè lo hanno acquistato e ci giocano tutt’ora apprezzando ogni istante dedicato al gioco e quelli che, richiamati dai fasti di The Elder Scrolls III: Morrowind, vorrebbero ricalcare le terre degli elfi oscuri, Vvanderfell, per rivivere l’emozione di tornare al passato e rivedere “vecchi amici”.

Purtroppo, per i secondi, la sensazione di “ritorno al passato” lascia il tempo che trova: The Elder Scrolls Online non è un titolo pensato per loro ma più per coloro che adorano Skyrim e non si lasciano intimidire dalla lingua inglese (dell’italiano, temiamo, non saranno scritte nemmeno le opzioni dei menu).

Pregi: Una nuova, vasta, nostalgica mappa. Nuova classe e nuove attività di gioco.

Difetti: Pensato più per le nuove leve e per la community. Gli adoratori di Tes III: Morrowind potrebbero non apprezzarlo particolarmente.

Condividi questo articolo


L’articolo The Elder Scrolls Online: Morrowind, Prime Impressioni sembra essere il primo su IlVideogioco.com.

(altro…)

The Elder Scrolls V: Skyrim – Special Edition, ecco i voti della stampa internazionale

La stampa internazionale comincia a dare le prime valutazioni a The Elder Scrolls V: Skyrim – Special Edition.

Ci sono generalmente buonissimi voti nonostante non ci siano rivoluzioni epocali. Evidentemente la base, non indifferente (Skyrim è comunque un action gdr iconico assieme a tutti i dlc offre centinaia di ore di gameplay, ndr), e gli aggiustamenti, seppur non epocali, sono bastati. A questo c’è da aggiungere il supporto mod anche per PS4 ed Xbox One. A breve pubblicheremo anche noi la nostra recensione.

the-elder-scrolls-v-skyrim-special-edition

Ecco, nel frattempo, i link raccolti da VG247.

Condividi questo articolo


L’articolo The Elder Scrolls V: Skyrim – Special Edition, ecco i voti della stampa internazionale sembra essere il primo su IlVideogioco.com.

(altro…)

Rimaniamo in contatto

Hai una idea? Un prodotto che vorresti farci recensire? Oppure vorresti collaborare con noi?

Scrivici una email

admin@cellicomsoft.com

Seguici su Facebook

cellicomsoft su Facebook

Scarica l'app Android

cellicomsoft su Play Store

Contact Us