Archivi categoria: PS4

Call Of Duty: Modern Warfare, svelate ulteriori specifiche tecniche

Dopo l’annuncio del ritorno delle Spec Ops, Activision ha reso noto che Call Of Duty: Modern Warfare, atteso per il prossimo 25 ottobre, integrerà NVIDIA Ansel e NVIDIA Highlights, e sarà inoltre caratterizzato da ombreggiature che sfrutteranno il real time ray-tracing e NVIDIA Adaptive Shading.

Sono state inoltre diffusi i requisiti di sistema ufficiali per il titolo, che riportiamo di seguito.

Call Of Duty: Modern Warfare

REQUISITI MINIMI

  • Sistema Operativo: Windows 7 64-bit (SP1) or Windows 10 64-bit
  • Processore: Intel Core i3-4340 or AMD FX-6300
  • Scheda Video: NVIDIA GeForce GTX 670 / NVIDIA GeForce GTX 1650 r AMD Radeon HD 7950 – DirectX 12.0
  • Memoria RAM: 8GB RAM
  • Spazio su disco: 175GB
  • Internet: Connessione a banda larga

REQUISITI RACCOMANDATI

  • Sistema Operativo: Windows 10 64-bit
  • Processore: Intel Core i5-2500K or AMD Ryzen R5 1600X
  • Scheda Video: NVIDIA GeForce GTX 970 / NVIDIA GeForce GTX 1660 o AMD Radeon R9 390 / AMD Radeon RX 580 – DirectX 12.0
  • Memoria RAM: 12GB RAM
  • Spazio su disco: 175GB
  • Internet: Connessione a banda larga

LE NOVITA’ TECNICHE

GeForce Experience offrirà strumenti che miglioreranno l’esperienza di gioco, consentendo nuovi modi di interagire con Call of Duty: Modern Warfare:

  • Ansel è una potente modalità fotografica che consentirà di scattare straordinarie foto di gioco su Pc da angolazioni uniche, e che sarà possibile personalizzare ulteriormente con filtri, modifiche e altre regolazioni, prima di poter essere condivise sui social media, sui forum o sul sito Shot With GeForce.
  • Highlights catturerà automaticamente i video dei momenti chiave, i momenti cruciali delle sparatorie e le giocate vincenti, assicurando così che i migliori momenti di gioco multiplayer vengano salvati automaticamente e possano essere condivisi facilmente online.
  • Ray-tracing aumenterà drasticamente la qualità delle immagini che potranno essere offerte ai giocatori.
  • Adaptive Shading è una nuova e avanzata tecnica di ombreggiatura che consentirà agli sviluppatori di migliorare le prestazioni e di ottenere una fedeltà visiva in tempo reale precedentemente impossibile nei giochi. Regolando la velocità con cui le porzioni di schermo sono ombreggiate, la tecnologia ridurrà il lavoro che la GPU dovrà sostenere, il che aumenterà le prestazioni senza diminuire la qualità dell’immagine.

Per maggiori informazioni rimandiamo al sito ufficiale.

L’articolo Call Of Duty: Modern Warfare, svelate ulteriori specifiche tecniche proviene da IlVideogioco.com.

Continua la lettura di Call Of Duty: Modern Warfare, svelate ulteriori specifiche tecniche

Valfaris, la nostra recensione

Iniziamo da una frase che solitamente metteremmo in un commento finale: Valfaris è il sogno di chi negli anni ’80 e ’90 giocava a titoli come Turrican. Potremmo definirlo un’evoluzione del genere ma se amate gli sparatutto a scorrimento con tocchi di metroidvania, allora il gioco sviluppato da Steel Mantis (che include Andrew Gilmore, lo stesso autore di Slain: Back from Hell uscito tre anni e mezzo or sono), deve far parte della vostra softeca. Senza se e senza ma.

Questa nostra brutalità nell’iniziare la recensione di Valfaris è giustificata dalla brutalità di un gioco nudo e crudo che, senza troppi giri di parole, offre un gameplay vecchio stile che premia i più bravi e che sfida i giocatori alle prime armi.

Il merito va senza dubbio ad Andrew Gilmore che ha portato l’anima di Slain in una nuova ambientazione. Ecco la nostra recensione (rapida e cruda) di questo interessantissimo titolo indie uscito pochi giorni fa (10 ottobre scorso, ndr) su Steam per Pc Windows, ma disponibile anche su PS4, Xbox One e Switch sotto l’etichetta Big Sugar.

Buona lettura.

UNA TRAGICA STORIA DI VENDETTA

Diamo un’occhiata al quid che muove tutto il carrozzone (e che carrozzone). La storia semplice narra di Therion, un impavido e fiero figlio di Valfaris, che torna a casa per scoprire la verità sul suo destino e per sfidare nientepopodimeno che suo padre per eliminarlo.

Vroll, questo il nome del cattivone di turno, ha sostanzialmente trasformato quello che un tempo era un paradiso in un vero e proprio inferno. La cittadella sfarzosa di un passato non troppo lontano, si è trasformata in un meandro oscuro, triste, ossessionante, malato dove l’oscurità è crescente ed il male è dietro l’angolo sempre in agguato. Questo dopo che Valfaris è scomparsa misteriosamente dalle carte stellari per ricomparire improvvisamente nell’orbita di una stella morente.

Deciso a far giustizia ed armato di spada, mitragliatore e scudo, il nostro eroe che ha la parvenza di un metallaro ed un fabbro scozzese (sempre metallaro) si immerge in questi meandri per salvare Valfaris da una fine atroce.

MI RITORNI IN MENTE… SHOOT OR DIE

Il cuore pulsante di questo gioco è senza dubbio l’azione veloce e senza tregua. Valfaris non lascia spazio alle riflessioni e qui come poche volte vale il motto di Turrican “Shoot or die” – “Spara o muori”. Ma se il capolavoro di Rainbow Arts uscito ad inizio anni ’90 sulle piattaforme dell’epoca (assieme ai suoi sequel) aveva attimi di pace (se così si può dire), il titolo sviluppato da Steel Mantis non ha letteralmente tregua.

Complici anche i velocissimi respawn dei mostri abbattuti. Quasi un peccato che non si possa avere un attimo di tregua per ammirare alcuni scorci notevoli delle ambientazioni. Di questo ne parleremo dopo.

Per il resto la dinamica del gameplay è molto classica: il nostro Therion può saltare, accovacciarsi, usare diversi tipi di arma, a patto di attivarle, usare uno scudo che ad ogni impatto si indebolisce ma che è possibile ricaricare raccogliendo le sfere dedicate lungo il tragitto, affettare o trafiggere i nemici di ogni genere: organico, meccanico, misto ed abomini di ogni genere.

Ripetiamo: diverse volte ci è sembrato di giocare a Turrican… al doppio del ritmo, però, e con meccaniche più oleate, raffinate grazie, ovviamente ai quasi 30 anni di differenza tra le due produzioni.

Ci sarà anche da sparare agli ambienti per attivare varchi o interruttori ed andare in zone desiderate, affrontare fasi platform frenetiche, combattere contro nemici implacabili che proliferano selvaggiamente in diverse zone.

Azione, colpo d’occhio, riflessi e soprattutto grande sangue freddo (per evitare di imprecare), saranno fondamentali lungo il nostro peregrinare per Valfaris. Non mancheranno certo le boss fight ad effetto. Ad ogni nostra morte ricominceremo dall’ultimo checkpoint attivato. Si perché in Valfaris funziona in questo modo: dovremo attivare gli altari che sono i nostri punti di ritorno. Ovviamente lungo il cammino potremo raccogliere anche dei cuori (pulsanti, mica quelli di Zelda) per ripristinare l’energia.
Ma fondamentale sarà trovare il metallo di sangue che serve a potenziare la nostra dotazione e permettere di avere bocche di fuoco sempre più potenti ed efficienti, oltre che altamente spettacolari. Fuoco triplo, laser, raggi di energia ed altro ci aiuteranno nell’impresa.


Per migliorare le proprie prestazioni sarà possibile anche sacrificare gli idoli della resurrezione a delle colonne speciali. Questo renderà più difficile il nostro percorso visto che i punti di salvataggio si diraderebbero, ma per compensazione avremo armi più forti. Ah, quasi dimenticavamo: sarà possibile anche salire – in alcuni tratti – a bordo di robottoni (molto resistenti). Insomma, non manca nulla. A no, ultima chicca sul gameplay: la spada non sarà solo figurativa. Attaccando con essa e quindi rischiando il corpo a corpo, permetterà di raccogliere delle sfere d’energia che serviranno a ricaricare l’energia dello scudo e poterlo così utilizzare efficacemente.

Ecco perché Valfaris ha si l’anima antica del classico che abbiamo più volte nominato, ma ha pure qualche cosa di moderno che rende maturo anche un titolo apparentemente “ignorante” come uno sparatutto dai toni metal.

La sfida è veramente ardua ed il livello di difficoltà generale è molto alto, soprattutto dopo la prima mezz’ora di gameplay. È un continuo che agli estimatori del genere, sicuramente piacerà. Buona anche, per questo genere di giochi, la longevità. La media può attestarsi sulle 5 ore ma dipende molto dalla bravura dell’utente. I più bravi possono metterci anche tre orette, i più distratti anche 10 ore a salire.

UNA BELLEZZA PER GLI OCCHI E PER LE ORECCHIE

Un rapido capitolo sul comparto tecnico ed artistico di Valfaris. Avevamo accennato del nostro rammarico per non aver tempo di ammirare questo o quello scorcio delle tantissime ambientazioni del gioco. È semplicemente così. La varietà ed il design sono spettacolari.

Artisticamente è stato svolto un lavoro con i fiocchi esaltato da una pixel art splendida e da diverse ambientazioni mai banali e sempre evocative dove le linee dei paesaggi ed i colori della natura presente in Valfaris si mischiano sapientemente con i toni oscuri dell’inferno bio-meccanico e tecnologico.

In questo gioco, non solo alcuni mostri sono epici ma anche diversi nemici comuni. Lupi, piranha e molto altro. Splendide e spettacolari anche le esplosioni. Ottimo il frame-rate che rimane granitico e non si schioda anche nei momenti di maggior affollamento dello schermo che spesso e volentieri si riempie di nemici ma anche di esplosioni (e smembramenti scenici).

Tante le chicche anche per gli effetti ambientali.

Non poteva mancare anche un comparto sonoro adeguato. Abbiamo parlato di metal ed ecco il metal grazie alla colonna sonora firmata da Curt Victor Bryant, ex chitarrista dei Celtic Frost. I suoi riff accompagneranno il nostro Therion nel miglior modo possibile. Le musiche, così come l’art book, sono in vendita grazie a dlc specifici.

COMMENTO FINALE

Abbiamo già detto tutto. Se amate gli sparatutto a scorrimento probanti, difficili, ma al tempo stesso esaltanti e vari in grado di offrire anche scorci grafici e brani musicali di un certo livello, Valfaris (brutale al punto giusto) non deve mancare. Soprattutto se siete amanti di questo genere di titoli.

Chi ha amato Turrican dovrebbe farci più di un pensierino. Lo ricorda parecchio, è vero, ma ci mette tantissimo del suo amplificando la sfida grazie ad un gameplay raffinato e dalle meccaniche più moderne.

A nostro avviso una delle migliori produzioni indie di questo 2019 e con un sapore dolcissimo di retro. Beh, si, Valfaris è il nuovo Turrican.

L’articolo Valfaris, la nostra recensione proviene da IlVideogioco.com.

Continua la lettura di Valfaris, la nostra recensione

Cat Quest II è pronto a sbarcare su console

The Gentlebros, studio sviluppatore di PQube con sede a Singapore, ha confermato la data di rilascio delle versioni console di Cat Quest II (qui la nostra recensione per Pc). L’adorabile gattavventura sarà disponibile in formato digitale per Switch, PS4 e Xbox One a partire dal prossimo 24 ottobre.

Qui il trailer di lancio. Buona visione.

IL GIOCO

Cat Quest II è un gioco di ruolo d’azione open world dal ritmo frenetico, in cui gli utenti potranno giocare sia come gatto che come cane.Si potrà esplorare un enorme mondo pieno di mostri, dungeon e missioni, mentre ci si sforzerà di riportare la pace nei propri regni durante un periodo di guerra. I giocatori potranno trovare, condividere e potenziare gattastici equipaggiamenti e potenti incantesimi per farsi strada attraverso una memorabile avventura. Di seguito le tre principali novità rispetto al primo capitolo.

UN NUOVO REGNO DA ESPLORARE

Grandi deserti, rocce imponenti e prati ramati: l’Impero di Lupus è altrettanto bello, unico e pieno di missioni da svolgere come la vicina terra di Felingard. I giocatori potranno avventurarsi anche nel regno dei cani, unendosi a nuovi alleati pelosi nell’atto di liberare il regno da Wolfen, il suo imperatore impazzito.

Cat Quest II

MULTIPLAYER

Una delle funzionalità più richieste a partire dall’acclamato, primo Cat Quest è stata finalmente aggiunta. Una modalità cooperativa perfetta per amici, famiglie, coppie e chiunque altro. I giocatori potranno godersi la cooperativa in locale opzionale, oppure controllare in singolo uno dei due personaggi, cane e gatto, alternandole il controllo con la semplice pressione di un tasto.

Cat Quest II

NUOVE ARMI E INCANTESIMI, E ALTRO ANCORA

Cat Quest II offrirà una varietà ancora maggiore rispetto al primo capitolo, aggiungendo nuovi tipi di armi – come le bacchette magiche a distanza – e incantesimi, nonché abilità passive sui pezzi di armatura che potranno essere trovati e potenziati nel corso dell’avventura.

 

L’articolo Cat Quest II è pronto a sbarcare su console proviene da IlVideogioco.com.

Continua la lettura di Cat Quest II è pronto a sbarcare su console

Concrete Genie è disponibile l’esclusiva PS4

La città di Denska vi aspetta in Concrete Genie, colorata avventura realizzata dallo studio di sviluppo Pixelopus, in cui l’arte e l’immaginazione vi accompagneranno nel viaggio di Ash, un ragazzo solitario e vittima di un gruppo di bulli.

Sono questi gli ingredienti che compongono Concrete Genie, il nuovo titolo in uscita oggi (9 ottobre) in esclusiva per PlayStation 4 (PS4) e PlayStation 4 Pro (PS4 Pro). Il protagonista, Ash, trascorre le proprie giornate nei vicoli grigi di Denska, un tempo fiorente località balneare ormai fortemente provata dall’inquinamento e dal degrado urbano.

La sua vita cambierà quando scoprirà di poter dare vita a ciò che dipinge, grazie a un magico pennello: inizia così il viaggio che porterà Ash a creare paesaggi incredibili e simpatiche creature chiamate “Genie”, che prenderanno vita dai muri di Denska per donarle una rinnovata gioia e colore. Questa entusiasmante avventura aiuterà Ash ad affrontare i propri nemici, i bulli, e salvare la città dall’abbandono.

La creatività e l’azione rendono Concrete Genie un titolo capace di dare forma e corpo all’immaginazione dell’utente. Grazie all’esclusivo sensore di movimento presente sul Dualshock 4,sarà possibile dipingere sui muri della città come se fossero delle tele e di realizzare fantastici disegni, animati da immaginarie creature.

I possessori di PlayStationVR (PS VR) avranno accesso a due particolari modalità che amplieranno l’esperienza di gioco, grazie ad una incredibile ambientazione da vivere in prima persona e all’utilizzo di una pittura viva, capace di immergere l’utente in uno straordinario mondo dove solo il colore può salvarlo.

Il titolo, dunque, è disponibile a partire da oggi, 9 ottobre, al prezzo consigliato di 30,99 euro per la versione Standard e al prezzo consigliato di 39,99 euro per la versione Deluxe, che include il Componente aggiuntivo “Pacchetto Pennello dello stagno”, la colonna sonora in formato digitale, l’artbook digitale e un tema dinamico dedicato al gioco.

L’articolo Concrete Genie è disponibile l’esclusiva PS4 proviene da IlVideogioco.com.

Continua la lettura di Concrete Genie è disponibile l’esclusiva PS4

Dark Devotion in arrivo su console

L’editore indipendente The Arcade Crew e lo sviluppatore Hibernian Workshop hanno annunciato che Dark Devotion (qui la nostra recensione Pc) attirerà i possessori di PS4 e Switch nel suo misterioso tempio labirintico a partire dal prossimo 24 ottobre. La data è stata rivelata in un nuovo trailer di gioco che mostra l’intrigante e dettagliato mondo di gioco, con i suoi abitanti, vittime di torture.

Qui il trailer di annuncio ufficiale. Buona visione.

IL GIOCO

Una vasta gamma di equipaggiamenti equipaggiabili, oggetti versatili e percorsi ramificati cementificheranno la scelta del giocatore come pilastro dell’infernale guanto di Dark Devotion, incoraggiando un’ampia sperimentazione su come uccidere i bruti che si dispiegheranno lungo la strada. Questo viaggio per potenziare la propria fede non si tratterrà in alcun modo nell’atto di mettere alla prova capacità e determinazione del giocatore, che sarà chiamato ad affrontare 18 letali boss disseminati lungo le varie stanze, in attesa di mietere vittime.

Per maggiori informazioni, rimandiamo al sito ufficiale.

Dark Devotion

A PROPOSITO DEL GIOCO

Louis Denizet, capo programmatore e CEO di Hibernian Workshop, ha dichiarato:

Essere in grado di presentare Dark Devotion ai fan dei giochi di ruolo su Pc e presto su console è stato a dir poco un sogno diventato realtà, per noi. Siamo così grati alla nostra appassionata community di aversi sostenuto attraverso lo sviluppo, e siamo ansiosi di vedere come i nuovi giocatori console si muoveranno nel loro viaggio, per dimostrare la loro fiducia nei nostri confronti.

L’articolo Dark Devotion in arrivo su console proviene da IlVideogioco.com.

Continua la lettura di Dark Devotion in arrivo su console

Doom Eternal posticipato al marzo 2020

Doom Eternal è stato rinviato al 20 marzo 2020. L’annuncio, quasi brutale per chi aspettava il mese prossimo il gioco (inizialmente previsto – come da annuncio dall’E3 2019 dello scorso giugno – per il 22 novembre prossimo), arriva da iD Software, sviluppatore del nuovo capitolo della serie fps.

La nota stampa è interamente dedicata al messaggio della software house che sta lavorando al gioco sotto l’egida Bethesda, publisher della saga. Eccolo:

Ciao a tutti!

Durante lo sviluppo di DOOM Eternal, il nostro obbiettivo è stato quello di realizzare un gioco che fosse in grado di superare le vostre aspettative su tutta la linea.

Per essere sicuri di sviluppare la migliore esperienza possibile – affinché DOOM Eternal sia all’altezza dei nostri standard di velocità e pulizia – abbiamo preso la decisione di spostare la data di lancio di alcuni mesi fino al 20 marzo 2020.

Siamo consapevoli che molti fan saranno delusi da questo ritardo, ma siamo convinti che DOOM Eternal offirà un’esperienza di gioco per cui vale la pena aspettare.

ALTRE NOVITÀ E CAMBIAMENTI

Ma il messaggio parla anche di cambiamenti. id Software, infatti parla della modalità Invasione e di Doom 64.

Ad esempio, la modalità Invasione, che permetterà di entrare nella partita di un altro giocatore nei panni di un demone, arriverà post lancio visto che sarà pubblicata come aggiornamento gratuito poco dopo l’esordio del titolo.

Doom Eternal per Switch sarà pubblicato dopo le altre piattaforme. La data sarà annunciata in futuro.

Doom 64, invece, sarà disponibile su Xbox One, PlayStation 4 e Pc oltre che per Switch. Il team sta aggiungendo questo titolo come bonus pre-ordine per Doom Eternal su tutte le piattaforme così potrete scaricare e giocare questo classico gratuitamente.

Anche Doom 64 sarà pubblicato il 20 marzo 2020 su tutte le piattaforme.

La nota di id Software si conclude così:

Siamo grati a ogni fan di DOOM per la sua dedizione e supporto – non vediamo l’ora di squarciare e fare a pezzi demoni insieme a voi.

L’articolo Doom Eternal posticipato al marzo 2020 proviene da IlVideogioco.com.

Continua la lettura di Doom Eternal posticipato al marzo 2020

Black Desert, su PS4 arriva Nouver

Il drago Nouver arriva in Black Desert su PlayStation 4. Lo annuncia Pearl Abyss che ha aggiornato la versione del mmorpg fantasy per l’ammiraglia Sony.

Gli oggetti della pergamena del Boss risvegliato sono disponibili anche nell’open-world action mmorpg, che evoca boss più difficili che offrono la possibilità di bottini migliori. Sul forum ufficiale troverete qualche altro dettaglio rispetto a quelli che potete leggere anche in questo nostro post. Qualche giorno fa, ricordiamo, il titolo ha avuto un grosso aggiornamento sempre su PS4.

WORLD BOSS NOUVER

  • L’ira del deserto, Nouver, si fa strada in Black Desert, comparendo dopo una delle peggiori tempeste di sabbia della storia di Valencia. Il feroce drago è pronto a combattere qualsiasi avventuriero folle abbastanza da accettare la sfida.
  • Per rendere la prima settimana di Nouver un po’ più facile, Pearl Abyss sta cancellando tutti i malesseri del Deserto fino al 23 ottobre, Ipotermia e Colpo di calore verranno rimossi dal deserto.

PERGAMENA DEL BOSS RISVEGLIATO

  • Sono stati aggiunti dei pezzi di pergamena del boss risvegliato come ricompensa per il completamento delle pergamene dei boss giornalieri/settimanali. Combinando diverse quantità di pezzi di pergamena del Boss risvegliato, si possono creare vari tipi di Boss risvegliati.
  • Cinque pezzi di pergamena del Boss risvegliato – Crea un boss giornaliero (Naso Rosso, Giath, Bheg, Moghulis, ecc.)
  • Tre pezzi di pergamena del Boss risvegliato – Crea un boss settimanale (Malefica Marie, Spirito dell’albero fioco, Muskan, ecc.)
  • I boss risvegliati sono più forti dei boss normali, e lasciano oggetti migliori. I giocatori potranno trovare le armature dei boss sconfiggendo i risvegliati: Bheg, Naso Rosso, Giath, Spirito dell’albero fioco e Muskan, o gli accessori dei boss come gli Orecchini delle Streghe sconfiggendo Malefica Marie e il Nucleo di arma antica da Moghulis.

L’articolo Black Desert, su PS4 arriva Nouver proviene da IlVideogioco.com.

Continua la lettura di Black Desert, su PS4 arriva Nouver

Annunciato il ritardo su Switch di Children of Morta

“La qualità viene prima di tutto”: con questa motivazione 11 bit Studios e Dead Mage hanno annunciato il ritardo della versione Switch di Children of Morta.

L’eccellente RPG roguelite, qui recensito dal nostro Davide Viarengo che lo ha premiato con un bel 9+, sarà disponibile dal prossimo 20 novembre. Inizialmente previsto per il 15 ottobre, il titolo è stato posticipato perché publisher e sviluppatore possano migliorare la qualità di questa versione.

Gli utenti Switch dovranno attendere un mese abbondante, quindi, per poter giocare a questo titolo mentre i giocatori PS4 ed Xbox One tireranno un sospiro di sollievo: l’esordio sulle loro console è confermato per il 15 ottobre (martedì prossimo) mentre, come già saprete, gli utenti Pc si cimentano già a Children of Morta da qualche settimana.

A tal proposito, gli sviluppatori hanno scritto un messaggio ai fan del gioco per scusarsi e lo hanno affidato alla stampa specializzata:

Trascorrere 5 anni alla creazione di un gioco è estenuante. Trascorrere 5 anni a creare un gioco e poi a doverlo ritardare è solo brutale ma quando si punta all’eccellenza e si sa che è a portata di mano, lo si fa e basta. È il caso di Children of Morta su Nintendo Switch. Abbiamo ancora un paio di nodi da risolvere e stiamo spingendo per la qualità su qualsiasi altra cosa. La comunità potrebbe perdonarci per il ritardo, ma il perdono non arriverà così facilmente se rilasceremo un gioco che non funziona perfettamente. Poiché offrire le migliori prestazioni è la nostra massima priorità, stiamo semplicemente ritardando il gioco al 20 novembre per concederci il tempo di cui abbiamo bisogno. Le versioni Xbox One e PlayStation 4 saranno disponibili come previsto il 15 ottobre.

Da noi non c’è spazio per i compromessi in termini di qualità. Per i giocatori, significa aspettare un po’ di più. Per noi, un po’ più duro lavoro che siamo lieti di fare perché, alla fine, abbiamo tutti lo stesso obiettivo: un gioco fantastico.

L’articolo Annunciato il ritardo su Switch di Children of Morta proviene da IlVideogioco.com.

Continua la lettura di Annunciato il ritardo su Switch di Children of Morta

One Punch Man: A Hero Nobody Knows avrà una closed beta

One Punch Man: A Hero Nobody Knows avrà presto una closed beta. Bandai Namco ha infatti annunciato dei test a numero chiuso dall’1 al 4 novembre. La beta interesserà gli utenti PS4 ed Xbox One. Chi parteciperà potrà provare il gioco, unirsi alle lobby e combattere contro altri giocatori o personaggi controllati dall’intelligenza artificiale.

Gli interessati, che siano anche membri del programma fedeltà Ep!c, potranno richiedere il proprio codice dal 30 ottobre qui.

Ma attenzione, le quantità sono limitate.

Ecco le sessioni della closed beta:

  • Sessione 1 – Venerdì 1 novembre dalle 11 alle 13 CEST.
  • Sessione 2 – Sabato 2 novembre dalle 7 alle 9 CEST.
  • Sessione 3 – Sabato 2 novembre dalle 22 alle 24 CEST.
  • Sessione 4 – Domenica 3 novembre dalle 22 alle 24 CEST.

Per il nuovo trailer del gioco che include anche la canzone “Freaking out!” dei JAM Project.

In One Punch Man: A Hero Nobody Knows i giocatori avranno la possibilità di creare il proprio avatar personalizzato e costruire la propria leggenda personale.

Mentre vi allenate costantemente e completate le varie missioni, potrete salire nella classifica della Hero Association. Persino nel mezzo della battaglia, i giocatori dovranno sempre stare attenti agli eventi casuali che renderanno gli scontri ancora più epici.

Questi eventi speciali andranno dalle interferenze portate dai supercattivi alla caduta di asteroidi.

Il titolo è un gioco d’azione e combattimento ambientato in un universo costantemente minacciato, in cui alcuni eroi sono l’unica speranza contro la distruzione totale. Saitama, il protagonista principale, è un eroe in grado eliminare anche i più potenti avversari con un solo pugno, una situazione che lo annoia e infastidisce da morire. Il gioco includerà battaglie 3 contro 3, in cui sarà possibile formare potenti squadre usando molti volti noti, tra cui alcuni dei primi personaggi presenti confermati, come GenosFubukiMumen RiderSonic e Saitama.

Ecco diverse immagini inedite del gioco diffuse da Bandai Namco come accompagnamento alla notizia della beta. Buona visione.

































L’articolo One Punch Man: A Hero Nobody Knows avrà una closed beta proviene da IlVideogioco.com.

Continua la lettura di One Punch Man: A Hero Nobody Knows avrà una closed beta

Raging Loop pronto a debuttare su console

L’editore PQube ha annunciato che a partire dal 18 ottobre sarà disponibile su PS4 e Switch Raging Loop, la visual novel horror a sfondo psicologico uscita su Pc già due anni fa, in Giappone.

Il titolo targato Kemko verrà distribuito sia in fisico che in digitale per le due console, mentre su Pc verrà rilasciato un aggiornamento gratuito il prossimo 5 dicembre che aggiungerà la lingua inglese, rendendo dunque Raging Loop maggiormente fruibile al pubblico occidentale. Di seguito riportiamo la trama del gioco.

Qui il trailer del gameplay. Buona visione.

PROLOGO

Molto tempo fa, nel villaggio di Fujiyoshi, cinque creature divine conosciute come “guardiani” proteggevano le persone che vivevano sulla montagna dalle creature di Yomi, gli inferi. Lupi assetati di sangue, scimmie intelligenti, serpenti, corvi e ragni spaventosi. Gli umani decisero di ribellarsi ai lupi e ai loro metodi spietati e unirono le forze con gli altri guardiani per ucciderli.

Tuttavia, il villaggio subì l’inimicizia dei lupi uccisi e venne maledetto per l’eternità. A causa di questa maledizione, una nebbia rossa arriva a circondare la montagna ogni tot anni, segnando l’inizio di un evento chiamato Festa dello Yomi-Purge. Questa festa è un raduno che viene effettuato per trovare e uccidere i lupi risorti, prendendo in prestito il potere dei guardiani della montagna.

Ogni notte i lupi uccideranno una persona, e ogni giorno gli altri dovranno impiccarne una, scegliendo coloro che sospetteranno essere dei lupi. La festa terminerà quando i lupi avranno ucciso tutti gli umani o quando tutti i lupi saranno giustiziati.

Raging Loop

I – YASUMIZU

Guardando in basso sulla mappa che apparentemente non gli diceva nulla, Haruaki concluse che si era perso. Gli ci vollero due ore di giro in bicicletta per rendersi finalmente conto di ciò, ma ormai era completamente circondato dalle montagne.

Non avendo altra scelta, decide di andare avanti, sperando di trovare un posto dove riposare. All’improvviso, notò le luci artificiali di un negozio di generi alimentari davanti a sé. Sperando di trovare un posto dove riposare, chiese all’impiegata del negozio di indicargli la direzione verso la città più vicina. Lei gli diede il percorso per un piccolo insediamento non segnato sulla mappa. Seguendo le sue brevi istruzioni, Haruaki arrivò su un fiume dove incontrò una giovane donna. Essa si presentò come Chiemi, e accettò di condurlo all’insediamento dove almeno potrà rimanere la notte: Yasumizu.

II – FESTOSITA’

Dopo una breve passeggiata dal fiume, i due arrivarono a casa sua. Chiemi e Haruaki passanorono la serata a conoscersi attorno a qualche drink. La conversazione spensierata fece sentire Haruaki al sicuro quella notte.

III – SGRADITO

Il giorno seguente, Haruaki arrivò a conoscere altri abitanti del villaggio, ma in qualche modo non tutti si dimostrarono contenti di avere un visitatore. Gli edifici rustici e gli sguardi sospettosi che ricevette dagli abitanti del villaggio non furono un gradito benvenuto, ma ciò che lo rese ancora più a disagio fu la sensazione che c’era qualcosa di molto sbagliato in quel posto. Questo senso di presagio diventò presto orribilmente reale e Haruaki non si sentì più al sicuro.

Prima che potesse rendersi conto di ciò che stava accadendo, una nebbia rossa iniziò a circondare Yasumizu. L’atmosfera divenne diversa e da quel momento cominciò a fargli male la testa.

“Affrontalo! Devi trovare un posto in cui puoi chiudere le porte! Morirai se non lo fai!” Disse Chiemi ad Haruaki.

IV – UNA DECISIONE FATALE

Confuso e spaventato, Haruaki si nascose all’interno della dependance. Passarono lunghi minuti in quel luogo buio, scomodo e imbarazzante. Quale era il significato di quello comunque? Non erano solo pieni di superstizioni? Ma proprio mentre stava pensando a tutti i recenti eventi surreali, un urlo distante gli passò attraverso il midollo e l’osso.

Haruaki non potè assolutamente ignorare l’urlo. Aprì la porta. Uscendo si trovò di fronte non l’oscurità della notte, ma piuttosto una fitta nebbia difficile da aggirare. Iniziò tuttavia a camminare e presto i suoi occhi incontrarono un’ombra, una creatura coperta di pelliccia selvaggia, che lo fissò con occhi rossi e luminosi.

Fu il momento più terrificante – e l’ultimo – della vita di Haruaki.

V – RAGING LOOP

Guardando in basso sulla mappa che apparentemente non gli diceva nulla, Haruaki concluse che si era perso. Gli ci vollero due ore di giro in bicicletta per rendersi finalmente conto di ciò, ma ormai era completamente circondato dalle montagne.

Improvvisamente, ebbe il déjà vu molto intenso. Ogni movimento e pensiero gli sembrò di averlo già vissuto prima. L’aria fresca della foresta aveva un odore familiare, e fu sicuro di aver già visto in passato quella lontana e nuvolosa cima della montagna. Era già stato lì, senza dubbio. Un impeto di ricordi gli venne in mente. Ricordò di aver seguito il fiume. Ricordò Chiemi. Lui ricordò.

DAY ONE EDITION

La versione retail per PS4 e Switch di Raging Loop sarà inoltre disponibile in un’edizione fisica. La Day One Edition conterrà, oltre a una copia del gioco, un artbook di oltre 100 pagine contenente disegni esclusivi e informazioni aggiuntive sui personaggi della storia.

Per maggiori informazioni rimandiamo al sito ufficiale.

L’articolo Raging Loop pronto a debuttare su console proviene da IlVideogioco.com.

Continua la lettura di Raging Loop pronto a debuttare su console

Ghostbusters The Videogame Remastered è ora disponibile

A oltre un mese dall’apertura dei pre-order, Saber Interactive ha annunciato la disponibilità di Ghostbusters The Videogame Remastered, la riedizione in alta definizione del famoso gioco d’azione con il cast originale dei film classici della Columbia Pictures.

Questo must per i fan di Ghostbusters e per gli amanti delle comedy adventure è ora a disposizione in edizione fisica e digitale, per PS4, Xbox One, Switch e Pc, via Epic Games Store.

Qui il trailer di lancio ufficiale. Buona visione.

IL GIOCO

Ghostbusters The Videogame Remastered racconta una storia unica di Dan Aykroyd e Harold Ramis che ha divertito e appassionato i fan del franchise, e che quest’anno celebra il suo 35esimo anniversario. Nei panni del nuovo novellino dell’equipaggio dei Ghostbusters, il giocatore farà squadra con i propri personaggi preferiti del film, con le voci originali di Aykroyd, Ramis, Bill Murray ed Ernie Hudson nei panni di Stantz, Spengler, Venkman e Zeddemore, insieme a Annie Potts, Brian Doyle-Murray, William Atherton e Max von Sydow.

Manhattan sarà invasa ancora una volta da fantasmi, demoni e altre creature paranormali, scatenati da una forza misteriosa che solo gli Acchiappafantasmi potranno riportare nell’altra dimensione per salvare la città. Il giocatore dovrà dare la caccia e intrappolare una varietà di nuovi e famigerati ghoul e fantasmi, tutti rimasterizzati in alta definizione. Il titolo permetterà agli utenti di giocare con gadget fantastici e armi potenziabili in emozionanti combattimenti contro boss e ambienti ampiamente distruttibili. Sarà possibile scansionare e analizzare gli ectoplasmi con il P.K.E. Meter e i Paragoggles, per poi catturarli con lo zaino protonico.

Per maggiori informazioni rimandiamo al sito ufficiale.

L’articolo Ghostbusters The Videogame Remastered è ora disponibile proviene da IlVideogioco.com.

Continua la lettura di Ghostbusters The Videogame Remastered è ora disponibile

Truck Driver, annunciato un nuovo sviluppatore

A poche settimane dall’uscita ufficiale, Truck Driver è già pronto a vivere una svolta importante. SOEDESCO ha infatti annunciato l’inizio di una collaborazione con lo studio di sviluppo Kokku, che curerà i futuri aggiornamenti per il titolo simulatore, disponibile su PS4 e Xbox One.

L’esperienza di guida continuerà a ricevere aggiornamenti da parte di Kokku in linea con la visione di SOEDESCO e della community.

Qui il trailer di annuncio dell’inizio della collaborazione. Buona visione.

IL FUTURO DEL TITOLO

Kokku ha esperienza di lavoro su titoli AAA come Horizon Zero Dawn e Sniper Ghost Warrior 3. Inoltre, il loro team è composto da persone che hanno lavorato a serie del calibro di Gears of War.
Nei mesi scorsi SOEDESCO ha raccolto i vari pareri della community su Truck Driver, traducendoli nell’implementazione del supporto per l’uso del volante. Al momento, l’obiettivo principale di SOEDESCO e Kokku è quello di correggere i problemi restanti, dopodiché si concentreranno sulle richieste e sui feedback avanzati, come l’ampliamento della mappa, l’aumento del traffico, nuovi camion, il miglioramento dell’IA e altro.
Hans van Brakel, direttore esecutivo presso SOEDESCO, ha dichiarato:
Kokku condivide la nostra stessa visione, e si sono impegnati a renderla realtà. Questa mossa amplierà le opportunità per Truck Driver nel lungo periodo.
Thiago de Freitas, CEO di Kokku, ha aggiunto:
Non vediamo l’ora di unire le forze con SOEDESCO per Truck Driver. Porteremo la nostra esperienza come sviluppatori AAA per soddisfare le aspettative della comunità e offrire l’esperienza che meritano.

L’articolo Truck Driver, annunciato un nuovo sviluppatore proviene da IlVideogioco.com.

Continua la lettura di Truck Driver, annunciato un nuovo sviluppatore

Citadel: Forged With Fire, disponibile nuovo trailer

In qualità di apprendisti maghi neolaureati, potrebbe capitare di scoprire l’inneficacia dei nascenti poteri contro le creature magiche, sia buone che cattive, che abitano il mondo inesplorato di Ignus. Una delle creature più toste è il drago sputafuoco. I giocatori potranno evocare un incantesimo abbastanza potente per domare i draghi: una volta addestrate, queste creature leggendarie potranno essere utilizzate per far piovere fuoco sui nemici, mentre si libreranno attraverso i cieli con i giocatori a cavallo della loro imponente schiena. Citadel: Forged With Fire sarà disponibile in tutto il mondo, in edizione fisica e digitale, il prossimo primo novembre per Pc, PS4 e Xbox One.

Qui il trailer intitolato Ride The Dragon. Buona visione.

IL GIOCO

In Citadel, gli aspiranti maghi potranno imparare l’arte degli incantesimi, del volo e della costruzione, per forgiare alleanze, per formare una casata e, successivamente, un impero. In quanto apprendisti maghi, i poteri nascenti dei giocatori potranno essere utilizzati contro creature magiche, sia buone che cattive, e in tutto il mondo inesplorato di Ignus. Sarà possibile raccogliere risorse, erigere basi, lanciare incantesimi e far crescere le proprie abilità arcane in modo da prepararsi ai pericoli oscuri che si annideranno dietro l’angolo.

L’articolo Citadel: Forged With Fire, disponibile nuovo trailer proviene da IlVideogioco.com.

Continua la lettura di Citadel: Forged With Fire, disponibile nuovo trailer

Destiny 2 – Ombre Dal Profondo, disponibile un nuovo trailer

A pochi giorni dall’arrivo ufficiale su Steam (in seguito al passaggio da Battle.net) e alla formula totalmente nuova che ha visto la nascita della versione free-to-play Destiny 2 New Light, Bungie ha pubblicato un nuovo trailer inerente l’imminente incursione intitolata Giardino Della Salvezza, che potrà essere vissuta sulla nuova espansione del titolo, Ombre Dal Profondo.

Nel breve video i giocatori potranno dare uno sguardo al giardino nero, ambientazione già presente nella campagna base di Destiny 1, e ai nemici che dovranno affrontare, i temibili vex.

Qui il trailer. Buona visione.

L’articolo Destiny 2 – Ombre Dal Profondo, disponibile un nuovo trailer proviene da IlVideogioco.com.

Continua la lettura di Destiny 2 – Ombre Dal Profondo, disponibile un nuovo trailer

GTA Online, ecco la Annis Hellion 4X4

A una settimana dall’introduzione di nuove sfide sopravvivenza e altro, Rockstar Games ha rilasciato l’aggiornamento settimanale di GTA Online. Di seguito le novità di questa settimana.

ANNIS HELLION

Nata nel deserto, trapiantata in città: la Annis Hellion potrebbe sembrare l’ennesima 4×4 squadrata, ma questa bellezza è sopravvissuta a una dieta di sola sabbia, rocce, detriti, ossa, macerie fumanti e ancora sabbia fin da quando ha lasciato la fabbrica. Con una trazione simile, l’unico ostacolo è la tua immaginazione.

La Annis Hellion 4X4 è ora disponibile da Southern San Andreas Super Autos.

BONUS E RICOMPENSE

La serie Sopravvivenza, forte di sette nuove mappe aggiunte la scorsa settimana, continua a elargire GTA$ e RP doppi a chi ha il coraggio di scendere in campo e decimare ondate su ondate di scagnozzi.

Anche i giocatori che aiuteranno Tao Cheng e la signorina Baker a resistere a un’acquisizione particolarmente ostile dei Duggan riceveranno ricompense doppie per le missioni della storia di Casinò completate entro il 10 ottobre. Questa settimana i giocatori potranno anche allontanarsi dai sentieri battuti e approfittare delle ricompense triple di tutte le gare dell’elenco partite Avventura fuori strada, o gareggiare in qualsiasi modalità competizione Mantieni il passo per accaparrarsi GTA$ e RP doppi.

presidenti dei motorcycle club potranno aggiudicarsi ricompense doppie avviando qualsiasi missione Commissione della clubhouse e profitti raddoppiati su tutte le vendite degli stabilimenti di Centauri. Nel caso non si abbia ancora un quartier generale da cui gestire le proprie operazioni, sarà possibile sfruttare lo sconto del 40% valido per tutta la settimana su clubhouse e stabilimenti, relative migliorie e rifornimenti.

LA MAGLIETTA ANNIS JAPAN TEE

I giocatori potranno diventare l’invidia dei raduni di automobilisti senza rinunciare allo stile. Sarà possibile sfoggiare il proprio punto di riferimento per gli acquisti di auto con la maglietta Annis JPN, che si potrà ottenere gratuitamente giocando a GTA Online nel corso di questa settimana.

NUOVO VEICOLO DA VINCERE, LA OCELOT SWINGER

I giocatori potranno fare un salto nell’atrio del Casinò e Resort Diamond in GTA Online e fare un giro alla ruota fortunata per vincere GTA$RPcapi d’abbigliamento e molto altro. Il primo premio di questa settimana è la Ocelot Swinger, una sportiva classica che trasuda sex appeal. Sempre che non sia qualcos’altro a trasudare.

GLI SCONTI

Cosa c’è di meglio di attività commerciali ben avviate e gare intense? I giocatori potranno godersi i forti sconti sugli articoli essenziali da motociclista, che arriveranno al 40% per clubhouse e stabilimenti di Centauri, con altri sconti su bolidi come Nagasaki Shotaro e Ocelot Pariah.

  • Clubhouse, aggiunte e migliorie – 40% di sconto
  • Stabilimenti di Centauri, aggiunte e migliorie – 40% di sconto
  • Scorte degli stabilimenti di Centauri – 40% di sconto
  • Nagasaki Shotaro (moto) – 40% di sconto
  • Hakuchou Drag (moto) – 30% di sconto
  • Nagasaki Carbon RS (moto) – 30% di sconto
  • HVY Insurgent (fuoristrada) – 35% di sconto
  • HVY Insurgent pick-up (fuoristrada) – 35% di sconto
  • HVY Nightshark (fuoristrada) – 35% di sconto
  • Canis Kamacho (fuoristrada) – 40% di sconto
  • Ocelot Ardent (sportiva classica) – 40% di sconto
  • Ocelot Pariah (sportiva) – 40% di sconto
  • Ocelot Lynx (sportiva) – 40% di sconto
  • Blindatura (veicoli) – 40% di sconto
  • Armi pesanti: 40% di sconto

BENEFICI TWITCH PRIME

I membri Twitch Prime avranno tempo fino al 6 ottobre per collegare i propri account Twitch e Social Club di Rockstar Games per riscattare il proprio attico di lusso principale gratuito attraverso il sito web sui loro iFruit in gioco. Oltre questa scadenza, i giocatori con gli account collegati avranno diritto a un rimborso per l’attico di lusso principale fino al 16 ottobre. Inoltre, chi collegherà il proprio account potrà acquistare l’hangar 3499 di Fort Zancudo o il bunker di Lago Zancudo e usufruire, dopo l’acquisto, di un rimborso sulla proprietà base. In più, è previsto un ulteriore sconto del 10% sui veicoli e le proprietà di questa settimana elencati sopra e i giocatori con un account Twitch Prime collegato possono acquistare con il 75% di sconto l’HVY Chernobog e con l’80% di sconto il Brute Boxville blindato.

Invitiamo a visitare il sito di supporto di Rockstar per scoprire ulteriori dettagli e limitazioni.

L’articolo GTA Online, ecco la Annis Hellion 4X4 proviene da IlVideogioco.com.

Continua la lettura di GTA Online, ecco la Annis Hellion 4X4