Archivi categoria: microsoft

Auto Added by WPeMatico

Microsoft Italia, nominato un nuovo direttore risorse umane

Dopo il recente cambio al vertice della divisione cloud & enterprise, Microsoft Italia ha annunciato la nuova nomina di Angela Paparone a direttore risorse umane dell’azienda, entrando nel leadership team della filiale guidata dall’amministratore delegato Silvia Candiani.

Nel suo nuovo ruolo, a diretto riporto di Monica Rancati, direttore risorse umane Western Europe, Angela Paparone continuerà, insieme al team HR italiano, a promuovere nuove modalità di lavorare sempre più digitali e flessibili, valorizzando i talenti e creando un ambiente di lavoro inclusivo e che premi la diversità, per sostenere la crescita dell’azienda e del Paese.

Microsoft Italia

LA NUOVA MANSIONE

Paparone sarà impegnata insieme al leadership team nello sviluppo di percorsi di sviluppo per tutti i dipendenti Microsoft Italia, focalizzandosi su iniziative di learning, oltre alle attività di recruiting e gestione delle risorse umane con l’obiettivo di creare team dinamici in grado di soddisfare le esigenze dei clienti nel loro percorso di trasformazione digitale.

 Microsoft Italia

Entrata in Microsoft oltre 15 anni fa come Senior HR Manager, negli ultimi 4 anni ha fatto parte del team HR Western Europe, rafforzando le diverse aree di business e trasmettendo con passione i valori Microsoft. Di seguito la dichiarazione della diretta interessata:

Sono entusiasta di cogliere questa nuova sfida e di continuare anche nel mio Paese ad aiutare le persone nel proprio percorso di crescita professionale, contribuendo a rendere Microsoft un luogo sempre più inclusivo, in cui le persone possano esprimere il al meglio il proprio potenziale. Mi auguro di poter mettere a disposizione del team italiano l’esperienza che ho acquisito a livello internazionale nel corso di questi anni. In stretta collaborazione con i colleghi europei, ci impegniamo infatti da sempre a mettere i nostri talenti al centro e aiutarli a sviluppare quelle competenze necessarie per affrontare un mondo del lavoro in costante evoluzione.

L’articolo Microsoft Italia, nominato un nuovo direttore risorse umane proviene da IlVideogioco.com.

Continua la lettura di Microsoft Italia, nominato un nuovo direttore risorse umane

Microsoft Italia, ecco Sergio Romoli

Cambio tra i vertici per Microsoft Italia. Sergio Romoli è stato nominato nuovo direttore della divisione cloud & enterprise dell’azienza, a riporto del direttore marketing & operations Barbara Cominelli.

Romoli succederà a Mattia De Rosa, che passa invece nella divisione customer success con il ruolo di cloud solution architect manager, sempre all’interno di Microsoft Italia.

Microsoft Italia

LA NUOVA FIGURA

Nel nuovo ruolo, Sergio Romoli sarà responsabile delle attività volte a favorire l’adozione da parte delle organizzazioni italiane della piattaforma cloud Microsoft Azure, consentendo loro di beneficiare di flessibilità, sicurezza e significative funzionalità in termini di analisi dati e soluzioni di Artificial Intelligence. Il suo principale obiettivo sarà di supportare le aziende di ogni dimensione su tutto il territorio nazionale nell’avvio di ambiziosi progetti di trasformazione digitale, facendo leva su tecnologie innovative, sulla potenza computazionale e sulla scalabilità offerte dal cloud per progredire nel proprio percorso di crescita e aumentare la competitività dell’intero Paese, insieme all’ampio ecosistema di partner.

Entrato nel team Microsoft Western Europe nel 2015, dal 2017 Romoli è stato Industry Lead for Retail and CPG (Consumer Packaged Goods) responsabile di questo settore per diversi Paesi dell’Europa occidentale, ruolo nel quale ha avuto occasione di sfruttare la propria esperienza ventennale nel settore IT per guidare l’innovazione dei processi di business e coinvolgere i maggiori decision maker in importanti conversazioni sul futuro del settore. In precedenza, ha ricoperto varie posizioni di leadership in ambito Sales and Consulting all’interno di SAP, sia in Italia, sia a livello internazionale.

Microsoft Italia

LE PAROLE DELL’INTERESSATO

Sergio Romoli ha dichiarato:

Sono orgoglioso di intraprendere questo nuovo percorso che mi permetterà di capitalizzare la mia esperienza nei settori vendite, servizi e consulenza direzionale per supportare le aziende Italiane nell’adozione della piattaforma cloud Microsoft Azure. La transizione al Cloud Computing è ormai un passaggio essenziale per le aziende che hanno la necessità di innovare e digitalizzare i propri modelli di business e processi, per rimanere al passo con un mercato sempre più globale e competitivo. Il nostro obiettivo è offrire una piattaforma e soluzioni altamente personalizzate per rispondere in modo completo alle esigenze digitali di ogni azienda.

 

L’articolo Microsoft Italia, ecco Sergio Romoli proviene da IlVideogioco.com.

Continua la lettura di Microsoft Italia, ecco Sergio Romoli

Microsoft presenta i nuovi Surface

Microsoft ha annunciato tre nuovi prodotti in arrivo in Italia nei prossimi mesi. Essi saranno Surface Laptop 3 da 13.5’’ e da 15’’, Surface Pro 7 e Surface Pro X, che anticiperanno altri due dispositivi dual-screen, Surface Neo e Surface Duo, il cui arrivo è previsto in Italia alla fine del 2020.

Surface Laptop 3, Surface Pro 7 e Surface Pro X sono già disponibili in pre-order sia nella versione consumer che in quella commercial, che integra Windows Pro e la garanzia Advanced Exchange.

SURFACE LAPTOP 3

Il nuovo Surface Laptop 3 sarà disponibile in due formati, da 13.5’’ e 15’’, e sarà due volte più veloce rispetto al modello precedente, conservandone il design sottile e garantendo un’autonomia tale da consentire l’utilizzo del dispositivo per l’intera giornata lavorativa. Potenziato da processore Intel Core di decima generazione, Surface Laptop 3 accontenterà tutti i gusti, permettendo di scegliere tra il calore dell’Alcantara e le lucide finiture in alluminio lavorato. Lo schermo sarà più grande, con performance grafiche migliorate grazie al nuovo processore AMD Ryzen Surface Edition. L’esperienza di scrittura sarà più confortevole, e verrà integrata sia la porta USB-A sia quella USB-C, che grazie alla tecnologia Fast Charging permetterà di raggiungere l’80% della carica in circa 1 ora.

Surface Laptop 3 è ora disponibile in pre-order sul Microsoft Store a partire da 1.169 euro per il 13’’ e 1.399 euro per il 15’’, con una versione commercial a partire da 1.269 euro per il 13’’ e 1.499 euro per il 15’’.

SURFACE PRO 7 E SURFACE PRO X

Completamente riprogettato, Surface Pro 7 è adesso due volte più veloce grazie al processore Intel Core di decima generazione e integra sia la porta USB-A sia quella USB-C, senza dimenticare un’autonomia che consente di utilizzare il dispositivo per l’intera giornata lavorativa.

La linea Pro si amplia ulteriormente con Surface Pro X, più leggero, sottile, potente e connesso rispetto ai precedenti modelli, con uno spessore di 5,33 mm e un peso di 762 grammi. Il nuovo processore Microsoft SQ1, progettato in collaborazione con Qualcomm, vanta 2 teraflop di potenza di elaborazione grafica ed è il processore Qualcomm più veloce mai creato per un PC. Con cornici più sottili del 33%, il nuovo Surface Pro X è dotato di un immersivo touch-screen edge-to-edge in uno chassis di 12’’. Inoltre, la nuova Surface Pro X Signature Keyboard include uno slot per conservare e ricaricare la nuova Slim Pen, sempre disponibile e pronta per l’uso in qualsiasi momento.

Surface Pro 7 e Surface Pro X sono disponibili per il preordine sul Microsoft Store rispettivamente a partire da 919 euro e 1.169 euro, e in versione commercial rispettivamente a partire da 1.019 euro e 1.269 euro.

I nuovi device introdurranno, inoltre, nuove possibilità pensate per le esigenze aziendali, una maggiore manutenzione per Surface Laptop 3, SSD rimovibili in Surface Pro X, nonché nuovi imballaggi commerciali più sostenibili. Con Windows 10 Pro, Advanced Exchange Service 10 senza costi aggiuntivi e il supporto per Windows Autopilot, gli utenti sono immediatamente operativi e sempre up to date con gli aggiornamenti over-the-air.

L’articolo Microsoft presenta i nuovi Surface proviene da IlVideogioco.com.

Continua la lettura di Microsoft presenta i nuovi Surface

La funzione Link to Windows di Galaxy Note 10 arriva anche sui vecchi modelli

L’applicazione Link to Windows di Galaxy Note 10 può essere portata su altri Samsung Galaxy assieme al suo utile pulsante rapido per connettersi al pc.

L’articolo La funzione Link to Windows di Galaxy Note 10 arriva anche sui vecchi modelli proviene da TuttoAndroid.

Continua la lettura di La funzione Link to Windows di Galaxy Note 10 arriva anche sui vecchi modelli

Gli inde brillano allo Spotlight NVIDIA DXR

Gli sviluppatori indipendenti sono stati protagonisti allo Spotlight Nvidia DXR, concorso lanciato da Nvidia, Epic e Microsoft culminato oggi con l’annuncio dei tre vincitori.

Si tratta di Christian Hecht con Attack from Outer Space, Opus Visual con LP Trailer ed Alden Fillion con Diode.

Il contest, un derivato del programma NVIDIA Indie Spotlight Program, ha invitato gli autori di giochi e i creatori di contenuti a creare demo tecnologiche utilizzando Unreal Engine 4.22, Microsoft DirectX 12, DirectX Raytracing e qualsiasi combinazione di ray-tracing, ombreggiatura ed illuminazione a loro disposizione.

Le software house di gaming utilizzano il Ray Tracing in tempo reale per i loro più grandi franchise ed i titoli AAA. Ma la qualità dei partecipanti in questo concorso dimostra che chiunque, grande o piccolo, può padroneggiare l’arte del ray tracing in tempo reale.

Ecco i tre vincitori dello Spotlight NVIDIA DXR:

  • Christian Hecht con Attack from Outer Space
    • Attack from Outer Space ricrea l’aspetto dei classici film di fantascienza degli anni ’50 utilizzando riflessi ray-tracing, ombre e illuminazione ambientale – il tutto in tempo reale – per offrire un’atmosfera davvero nostalgica a questa gigantesca invasione di robot.
  • Opus Visual con LP Trailer
    • LP Trailer mette alla guida di un grande cantiere di traforazione sottomarina e utilizza riflessi ray-tracing e occlusione ambientale per fornire un’illuminazione realistica.
  • Alden Fillion con Diode
    • Diode  consente agli appassionati di infiltrarsi in un castello con un cavaliere futuristico che combatte le forze del male. La demo utilizza riflessi ray-tracing in tempo reale per ottenere risultati sorprendenti.

Ciascuno dei tre vincitori si è aggiudicato una GPU NVIDIA TITAN RTX.

Il ray tracing in tempo reale sta cambiando il modo in cui i giochi vengono creati e migliora notevolmente la qualità dell’immagine. Il Ray tracing è basato su un solido ecosistema che include delle API (Application Programming Interface) standard del settore, supporto in una serie di motori di gioco (pubblici e privati), e tutti gli strumenti di sviluppo necessari per creare un ambiente di gioco di successo. NVIDIA è la forza trainante della rivoluzione del ray tracing e le GPU GeForce RTX sono le uniche GPU in grado di sfruttare questa tecnologia.

L’articolo Gli inde brillano allo Spotlight NVIDIA DXR proviene da IlVideogioco.com.

Continua la lettura di Gli inde brillano allo Spotlight NVIDIA DXR

Microsoft vuole trasformare gli smartphone in Nintendo Switch: ecco le immagini del brevetto

Lo scorso ottobre è emerso un prototipo di controller di Microsoft che ricorda i Joy-Con di Nintendo Switch e ora il gigante di Redmond ne ha brevettato il design. In pratica questo controller è separabile in due unità distinte che possono agganciarsi ai bordi di smartphone e tablet e sembra orientato al concetto di “Gioco per tutti” e a xCloud, il servizio di gioco in streaming di Microsoft.

L’articolo Microsoft vuole trasformare gli smartphone in Nintendo Switch: ecco le immagini del brevetto proviene da TuttoAndroid.

Continua la lettura di Microsoft vuole trasformare gli smartphone in Nintendo Switch: ecco le immagini del brevetto

Quante novità con l’ultima beta di Microsoft Launcher: ecco cosa c’è di nuovo

Il nuovo aggiornamento di Microsoft Launcher Beta porta le icone adattive, badge migliorati e riporta in vita la dock nascosta.

L’articolo Quante novità con l’ultima beta di Microsoft Launcher: ecco cosa c’è di nuovo proviene da TuttoAndroid.

Continua la lettura di Quante novità con l’ultima beta di Microsoft Launcher: ecco cosa c’è di nuovo

Tutti i trailer mostrati alla conferenza Xbox all’E3 2019

MicrosoftLa conferenza Microsoft ha mostrato parecchie novità all’E3 2019 con tantissimi trailer dei giochi Xbox e PC. Di seguito potete trovare tutti i trailer mostrati durante la conferenza. Ori and the Will of the Wisps Minecraft Dungeons Battletoads Age of Empires II DE Wasteland 3 Microsoft Flight Simulator Gears 5 Xbox Elite Wireless Controller Series […]

L’articolo Tutti i trailer mostrati alla conferenza Xbox all’E3 2019 proviene da HavocPoint.

E3 2019, ecco date ed orari delle conferenze

Manca sempre meno all’E3 2019 che si terrà a Los Angeles dall’11 giugno. Orfana di Sony – che per la prima volta, clamorosamente, non sarà presente all’evento – i riflettori sono puntati sulle altre case.

Si guarda con curiosità a Microsoft ma ovviamente anche ad altri appuntamenti con software house molto grandi quali Nintendo, Electronic Arts, Bethesda, Ubisoft, Square Enix ed anche al mercato indipendente (vedi Devolver Digital) ed al PC Gaming Show.

Facciamo così un breve riassunto su date ed orari dei principali appuntamenti dell’E3 2019 che, di fatto, anticiperanno ed accompagneranno l’apertura della fiera al grande pubblico che affollerà il Convention Center.

8 GIUGNO, ELETCTRONIC ARTS

Un assaggio dell’E3 2019 sarà senza dubbio la conferenza di Electronic Arts. EA Play sarà di scena sabato 8 giugno. Un pre E3 a tutti gli effetti. Lo show inizierà alle 18,15 in Italia, durerà circa tre ore. In programma: Star Wars Jedi: Fallen Order, la Stagione 2 di Apex Legends, le novità di Battlefield V. Inoltre sono stati preannunciate le presentazioni di FIFA 20 e Madden NFL 20. Non è stato nominato NBA Live. Vedremo.

9 GIUGNO, MICROSOFT

 

La diretta per l’E3 2019 avrà inizio domenica 9 giugno alle 22 ora italiana. Microsoft dovrebbe presentare Gears 5 ed il nuovo gameplay dell’attesissimo Cyberpunk 2077. Non dovrebbe mancare Halo: Infinite così come The Outer Worlds ed Ori and the Will of the Wips così come The Wasteland 3 di Inxile, team recentemente acquisito dal colosso americano. Che siano maturi i tempi per l’annuncio di un nuovo Fable?

10 GIUGNO, BETHESTA

La diretta dello show di Bethesda si terrà il 10 giugno alle 2,30 italiane. Saranno mostrati DOOM eternal e Wolfenstein: Youngblood (quest’ultimo esordirà il 27 luglio). Dovrebbero esserci novità su Fallout 76 e The Elder Scrolls Online ma, speriamo, si parli anche di The Elder Scrolls VI annunciato ufficialmente proprio a Los Angeles nel corso dell’E3 2018.

10 GIUGNO, DEVOLVER DIGITAL

Devolver Digital è un publisher indipendente in forte ascesa. Da qualche anno è presente a Los Angeles con conferenze più o meno folli ma di sicuro impatto. Quest’anno, l’editore, presenterà le sue novità quando in Italia saranno le 4 del mattino.

10 GIUGNO, PC GAMING SHOW

Da qualche anno anche il panorama del gaming Pc cerca di affacciarsi anche dal palcoscenico E3. Il PC Gaming Show si terrà alle 19 ore italiana del 10 giugno. L’evento sarà organizzato da Epic Games Store. Focus sulle innovazioni hardware e le novità in ambito realtà virtuale ed aumentata. Tanti i publisher attesi.

10 GIUGNO, UBISOFT

Il colosso francese mostrerà le sue novità alle 22 (ora italiana) di lunedì 10 giugno. Certamente dovremmo vedere Ghost Recon Breakpoint e presenterà nuovi contenuti riguardanti The Division 2, For Honor e Rainbow Six: Siege. Aspettiamo novità su Watch Dogs 3 e probabilmente Skull & Bones. Assente, inoltre, il nuovo Assassin’s Creed visto che Ubisoft ha annunciato tempo addietro di darsi una pausa di un anno. Potrebbero comunque esserci novità per il campitolo attuale: Odyssey. Chissà, vedremo.

11 GIUGNO SQUARE ENIX

Il turno di Square Enix all’E3 2019 è fissata all’11 giugno per le 3 del mattino ora italiana. Dalla casa giapponese si attendono dettagli importanti su Final Fantasy VII Remake. Dovremmo avere novità su altre produzioni.

11 GIUGNO, NINTENDO

Il Nintendo Direct per l’evento di Los Angeles si terrà l’11 giugno alle 18 italiane. I giochi avranno i riflettori puntati così come i tornei.

RICAPITOLANDO GLI ORARI

  • Sabato 8 giugno – ore 18,15 – EA Play 2019.
  • Domenica 9 giugno – ore 22,00 – Conferenza Microsoft Xbox E3 2019.
  • Lunedì 10 giugno – ore 02,30 – Bethesda E3 2019.
  • Lunedì 10 giugno – ore 19,00 – PC Gaming Show E3 2019.
  • Lunedì 10 giugno – ore 22,00 – Conferenza Ubisoft E3 2019.
  • Martedì 11 giugno – mezzanotte – AMD Next Horizon Gaming at E3.
  • Martedì 11 giugno – ore 03:00 – Conferenza Square Enix E3 2019.
  • Martedì 11 giugno – ore 18:00 – Nintendo Direct E3 2019.

L’articolo E3 2019, ecco date ed orari delle conferenze proviene da IlVideogioco.com.

Continua la lettura di E3 2019, ecco date ed orari delle conferenze

Paradox all’Xbox Game Pass per Pc

Paradox Interactive ha annunciato oggi la sua partecipazione ad Xbox Game Pass per Pc, il prossimo programma mensile di abbonamento ai giochi di Microsoft. Questo offrirà accesso illimitato a nuove versioni e titoli classici su Pc per gli iscritti, inclusa una selezione di giochi da Paradox Interactive.

Xbox Game Pass per Pc verrà lanciato in mercati selezionati con titoli della software house svedese inclusi sin dall’inizio.

Ulteriori dettagli sull’iniziativa saranno svelati su Xbox Wire mentre il briefing di Xbox all’E3 2019 si terrà domenica 9 giugno alle 13 PDT. Sul sito ufficiale di Paradox altri dettagli.

L’articolo Paradox all’Xbox Game Pass per Pc proviene da IlVideogioco.com.

Continua la lettura di Paradox all’Xbox Game Pass per Pc

Xbox One S All-Digital Edition senza il disco uscirà il 7 maggio

Microsoft ha annunciato nella giornata di ieri una console senza il disco fisico, la Xbox One S All-Digital Edition. La sua uscita è prevista per il 7 maggio al prezzo di 229 euro, ma bisogna dire che la console con il disco ha il costo di 199 euro. Ispirata dall’esperienza e dall’evoluzione delle abitudini di […]

L’articolo Xbox One S All-Digital Edition senza il disco uscirà il 7 maggio proviene da HavocPoint.

Microsoft Your Phone consente di condividere contenuti dal PC allo smartphone Android

Torniamo ad occuparci di Microsoft Your Phone, applicazione lanciata dal colosso di Redmond alla fine dello scorso anno, in quanto c’è un’importante novità

L’articolo Microsoft Your Phone consente di condividere contenuti dal PC allo smartphone Android proviene da TuttoAndroid.

Continua la lettura di Microsoft Your Phone consente di condividere contenuti dal PC allo smartphone Android

Microsoft, arrivano i Surface Days

Microsoft annuncia per la prima volta in Italia i Surface Days, quindici giorni di sconti che, da oggi fino al 4 aprile, offriranno la possibilità di acquistare i migliori prodotti della gamma a prezzi vantaggiosi con sconti fino al 30%.

Tra i protagonisti della promozione di primavera, Surface Pro 6 e Surface Laptop 2, le due new entry della gamma che vantano una grafica di alto livello e prestazioni migliorate rispetto ai precedenti modelli, e Surface Go, il più piccolo, leggero ed economico della famiglia, adatto a chi cerca un dispositivo performante da mettere in borsa e portare sempre con sé.

Surface Pro 6, è disponibile durante questi Surface Days, nella configurazione da 128 gb, 8 gb di RAM e processore Intel Core i5, a un prezzo di 899,99 euro invece di 1.069,99. Approfittando sempre dei Surface Days, Surface Laptop 2 da 128 gb, 8 gb di RAM e processore Intel Core i5 è disponibile al prezzo di 1.049,99 euro invece di 1.169,99. Infine, sarà possibile acquistare Surface Go da 64 gb, con 4 gb di RAM, al prezzo di 399,99 euro invece di 459,99.

La promozione Surface Days è attiva sul Microsoft Store e presso i principali rivenditori di elettronica fisici e online.



L’articolo Microsoft, arrivano i Surface Days proviene da IlVideogioco.com.

Continua la lettura di Microsoft, arrivano i Surface Days

I Samsung Galaxy S10 e le Galaxy Buds sono acquistabili anche sul Microsoft Store

Negli Stati Uniti i nuovi Samsung Galaxy S10, S10+ e S10e sono in vendita anche sul Microsoft Store, accompagnati dalle cuffie true wireless Galaxy Buds.

L’articolo I Samsung Galaxy S10 e le Galaxy Buds sono acquistabili anche sul Microsoft Store proviene da TuttoAndroid.

Continua la lettura di I Samsung Galaxy S10 e le Galaxy Buds sono acquistabili anche sul Microsoft Store

Microsoft presente HoloLens 2

In occasione del MWC 2019 di Barcellona, Microsoft ha presentato HoloLens 2, seconda generazione del visore per la realtà mista, che garantisce performance migliorate.

Il successore del primo HoloLens, rilasciato nel 2016, presenta un campo di visione più che raddoppiato, mantenendo la densità olografica di 47 pixel per grado di visione, e una modalità di interazione completamente rinnovata. Inoltre, grazie a un centro di gravità più bilanciato, all’uso della leggera fibra di carbonio e a un nuovo meccanismo che consente di indossare il dispositivo senza doverlo regolare, aumentano il comfort e l’ergonomia. Disponibili nuove applicazione per la realtà mista come Dynamics 365 Remote Assist, Dynamics 365 Layout e Dynamics 365 Guides.

Ma Microsoft non si è fermata qui. Ha infatti annunciato l’ Azure Kinect Developer Kit, un kit di sviluppo che riunisce in un unico dispositivo tutti gli innovativi sensori AI di Microsoft, da oggi disponibile in pre-order a un costo di 399 dollari, Dynamics 365 Guides, una nuova applicazione per la realtà mista che consente ai dipendenti di imparare mentre compiono le proprie attività quotidiane, Azure Mixed Reality Services, progettati per aiutare ogni sviluppatore e ogni organizzazione a creare applicazioni per la mixed-reality di livello aziendale multi-piattaforma e contestuali e infine il Microsoft HoloLens Customization Program, per permettere a clienti e partner di personalizzare HoloLens 2 per rispondere a ogni esigenza.

L’articolo Microsoft presente HoloLens 2 proviene da IlVideogioco.com.

Continua la lettura di Microsoft presente HoloLens 2