Xbox Series X, ecco ulteriori dettagli

Dopo le informazioni sullo Smart Delivery, nella giornata di oggi, Microsoft ha approfondito all’interno di un articolo su Xbox Wire come i giochi ottimizzati per Xbox Series X potranno sfruttare appieno la potenza della nuova console next-gen, offrendo tempi di caricamento senza pari, grafica potenziata e frequenze d’aggiornamento più stabili Read more…

Minecraft ha compiuto 11 anni

Minecraft spegne 11 candeline. Ieri, infatti, 17 maggio, ha festeggiato l’11° anniversario dalla pubblicazione dell’alpha da parte di Mojang capitanata da Markus “Notch” Persson. Il successo è stato planetario con una storia di sviluppo sicuramente interessante e degna di nota.

Microsoft, che a metà settembre del 2014 acquistò i diritti da Persson per 2,5 miliardi di dollari, ricorda l’evento con un post sul blog per celebrare la serie ed i risultati ottenuti in questo lungo lasso di tempo. Il team ricorda che “Videogiochi come Minecraft sono strumenti di supporto per rimanere connessi e ricreare online importanti momenti di vita sociale, soprattutto dopo l’introduzione delle diverse linee guida di distanziamento sociale”.

Tra i diversi progetti messi a punto in queste ultime settimane, dallo scorso 24 marzo studenti e insegnanti possono scaricare gratuitamente Minecraft: Education Edition mentre una Minecraft Education Collection è stata inserita gratuitamente all’interno del gioco. A partire dal 24 marzo, dunque, sul Marketplace di Minecraft sono stati scaricati oltre 50 milioni di contenti educativi gratuiti, un dato significativo che testimonia come l’intero franchise sia d’ausilio per gli studenti durante l’apprendimento da remoto.

ALCUNI NUMERI

Minecraft-11-anni

In più, grazie alla community, il celebre titolo ha raggiunto diversi importanti traguardi nel corso del suo 10° anno. Non si può non notare come il dato di vendita sia clamoroso con più di 200 milioni di copie vendute. Ecco i vari dettagli.

  • Ad oggi sono state vendute oltre 200 milioni di copie di Minecraft, confermando ulteriormente il titolo di videogioco più venduto della storia;
  • Più di 126 milioni di persone giocano a Minecraft ogni mese;
  • Ad aprile il team di Minecraft ha registrato un incremento di nuovi giocatori del 25% rispetto al mese precedente;
  • Nello stesso arco temporale, le sessioni di multiplayer hanno visto una crescita del 40%, un dato che indica come i giocatori stiano utilizzando il titolo per connettersi con gli amici in questo periodo caratterizzato da misure di distanziamento sociale.

Per maggiori informazioni, a questo link è possibile consultare il blog post dedicato alla news.

L’articolo Minecraft ha compiuto 11 anni proviene da IlVideogioco.com.

(altro…)

Slitherine, al via il programma K-Project

Slitherine lo sa bene. Buone idee e grandi innovazioni non sono sufficienti per avere successo nel mercato dei videogiochi nel 2020. La realtà è che non importa quanto un titolo brilli, ma sarà solo uno dei diecimila giochi pubblicati ogni anno su piattaforme digitali come Steam, Epic, Microsoft, Sony e Nintendo eShop. Con 25 (in media) giochi pubblicati ogni giorno su Steam è probabile che la maggior parte dei titoli indipendenti non saranno mai visti dai giocatori che li adorerebbero di più.

Per questo motivo Slitherine ha lanciato K-Project, un progetto che ha come obiettivo la ricerca, il finanziamento e la pubblicazione di giochi strategici indipendenti.

Con oltre 100 dipendenti nei loro uffici a Londra, Milano, Canada, Stati Uniti, Bulgaria e Francia, la compagnia di matrice principalmente britannica è un editore affermato. Che ha collaborato alla pubblicazione di giochi con Sony Pictures, Games Workshop e Universal. Questo ubblicando nuovi contenuti quasi ogni settimana, con un catalogo di dozzine di wargame e titoli di strategia, ognuno con numerosi dlc. Ma non è stato sempre così. Nel 2000, Slitherine era uno sviluppatore indipendente. Solo tre persone in una stanza e un gioco che stavano cercando di mettere di fronte ai giocatori, Legion.

A questo proposito Marco Minoli, direttore marketing di Slitherine, ha detto:

Non dimenticheremo mai di essere partiti con un team di sole tre persone chiuse in una stanza a creare il nostro primo gioco, Legion. Adoriamo i giochi indipendenti e crediamo che K-Project saprà dare delle solide opportunità ai talentuosi sviluppatori indipendenti che nutrono una passione per i titoli strategici.

IL PROGRAMMA K-PROJECT

Slitherine

Ai tempi in cui Slitherine aveva iniziato, trovare un editore era il compito più difficile per un team di sviluppatori indipendenti. Ora è ancora più difficile, con gli sviluppatori che devono investire tempo e denaro in una demo, che poi devono esibire ai vari eventi dagli Stati Uniti alla Germania, in cerca di un incontro di 15 minuti in una sala affollata. Il 2020 porta nuove sfide, con molti eventi di videogiochi cancellati a causa della diffusione del Coronavirus. Il più recente è stato il Quakecon.

Per questo motivo, Slitherine ha creato K-Project. Ma di cosa si tratta? Esso è un programma organico e continuo di attività per consentire agli sviluppatori indipendenti di mostrare i loro giochi a un pubblico più ampio. Anche con un canale di pitch diretto accessibile a qualsiasi team di sviluppo.

L’anno scorso abbiamo visto debuttare più di 9000 giochi solo su Steam. K-Project è il nostro modo di aiutare i giochi di strategia indie a essere notati. E’ il nostro atto d’amore per ricordare da dove siamo partiti. E per aiutare gli altri con lo stesso sogno.

Così ha affermato Marco Minoli, che in riferimento alla pagina K-Project (dove gli sviluppatori possono connettersi direttamente, presentando i loro progetti) ha aggiunto:

Ci aspettiamo che qualcosa si muova, come una demo o persino un video. Non esamineremo solo presentazioni o documenti di progettazione. Vogliamo aiutare i giochi già in movimento. Non prendiamo nulla da loro, ma li aiutiamo solanto a mettere i loro titoli sul mercato. In realtà è una cosa valida per tutti i nostri contratti. Non abbiamo mai e poi mai firmato per un gioco di cui possediamo l’IP come editore. Siamo stati anche noi sviluppatori e sappiamo com’è.

Slitherine investirà il 5% di tutti i guadagni dei suoi titoli indipendenti in K-Project, con una somma iniziale 100.000 dollari già investita. Questo fondo verrà utilizzato per migliorare, potenziare e pubblicare i giochi che la commissione sceglierà nei prossimi mesi.

Marco Minoli ha infine rivelato:

In questo momento, abbiamo già tre giochi nel cantiere di K-Project. Il primo è il già annunciato Tactical Troops: Anthracite Shift, un wargame tattico a turni di stampo fantascientifico. Pensavamo che QED Games, lo sviluppatore che lavorava su Tactical Troops, avesse delle idee davvero intelligenti e che, a nostro avviso, daranno un tocco in più al genere Laser Squad old school. Questa è la ragione per cui abbiamo scelto questo gioco come il primo ad essere pubblicato sotto K-Project. Altri due saranno annunciato in seguito.

L’articolo Slitherine, al via il programma K-Project proviene da IlVideogioco.com.

(altro…)

Presentati 13 giochi third party per Xbox Series X

Assassin’s Creed Valhalla, Vampire Masquerade – Bloodlines 2 ed altri, per un totale di 13 giochi, arriveranno su Xbox Series X durante il periodo di lancio. La conferma è arrivata poco fa in uno speciale episodio di Inside Xbox.

I titoli arriveranno nel periodo di lancio della nuova ammiraglia griffata Microsoft. Molti di questi titoli sono progetti nuovissimi e sono stati presentati per la prima volta al pubblico questo pomeriggio.

Ma, avvertono da Microsoft, è solo l’inizio. La community di partner di Xbox è al lavoro nello sviluppo di centinaia di titoli. Maggiori informazioni su queste produzioni e su quelle firmate Xbox Game Studios saranno rivelate nelle puntate di Xbox 20/20 dei prossimi mesi, durante il colosso americano svelerà la propria visione sulla next-generation con maggiori informazioni su hardware, giochi, piattaforme, servizi e altro ancora.

Sull’annuncio di oggi, apprendiamo che tutti i giochi mostrati oggi saranno ottimizzati per Xbox Series X, ovvero progettati per sfruttare le potenti funzionalità di Xbox Series X, tra cui la risoluzione in 4K fino a 120 frame al secondo, il DirectStorage, il sistema DirectX Raytracing accelerato via hardware, tempi di caricamento super veloci e molto altro ancora.

Di seguito un recap dei titoli annunciati oggi per Xbox Series X. I giochi contrassegnati dall’asterisco sfrutteranno la tecnologia Smart Delivery. Questa permetterà acquistare il videogioco una sola volta, ottenendo sempre la migliore versione su ogni console Xbox.  Ma prima, ecco la presentazione di 27 minuti. Buona visione.

I GIOCHI PRESENTATI

  • Assassin’s Creed Valhalla* (Ubisoft): in Assassin’s Creed Valhalla sarà possibile vestire i panni di Eivor, combattente senza paura e leggenda tra tutti i vichinghi, all’interno di un open world aperto e dinamico.
  • Bright Memory Infinite (Playism): Bright Memory Infinite è un nuovo titolo sviluppato da FYQD-Studios, che fonde sapientemente elementi action e FPS adrenalinico in un’ambientazione futuristica.
  • Call of the Sea* (Raw Fury): Call of the Sea è un adventure puzzle game in prima persona ambientato negli anni ’30 che racconta la storia di Norah, una donna sulle tracce del marito scomparso in una spedizione. La ricerca si svolge su una strana ma bellissima isola del Sud Pacifico, piena di segreti che attendono di essere svelati. È una storia ultraterrena di mistero, avventura e scoperta di sé.
  • Chorus* (Deep Silver): Chorus è un’immersiva esperienza single-player che racconta un’oscura storia di redenzione. Il giocatore assumerà il controllo di Nara, una pilota da caccia con un passato tormentato, e di Forsaken, il suo caccia stellare, intraprendendo un viaggio di redenzione per sfidare un nemico implacabile e abbattere il culto oscuro che l’ha creata.
  • DiRT 5* (Codemasters): DiRT 5 traccia un nuovo capitolo nell’eredità di DiRT: più audace e coraggioso che mai grazie alle nuove funzionalità.
  • Madden NFL 21 (Electronic Arts): Madden NFL di EA Sports è l’esperienza definitiva per gli amanti dello sport digitale targato NFL, che consente ai fan di riprodurre le proprie fantasie di football americano sulla griglia virtuale.
  • Scarlet Nexus* (Bandai Namco Entertainment): in Scarlet Nexus il giocatore assumerà il ruolo di Yuito Sumeragi per esplorare la città futuristica di New Himuka e scoprire i misteri di un futuro che fonde tecnologia e abilità psichiche.
  • Scorn (Ebb): Scorn è un suggestivo gioco di avventura horror in prima persona ambientato in un universo da incubo con forme bizzarre e cupe tappezzerie.
  • Second Extinction* (Systemic Reaction): Second Extinction è un intenso sparatutto cooperativo a 3 giocatori, in cui l’obiettivo è spazzare via i dinosauri mutanti che hanno conquistato il pianeta. Il lavoro di squadra è di vitale importanza quando si veste il ruolo di uno dei sopravvissuti, utilizzando una combinazione unica di armi, abilità e skill per affrontare un vasto numero di nemici.
  • The Ascent* (Neon Giant / Curve Digital): The Ascent è un gioco di ruolo solitario e cooperativo, ambientato in un mondo cyberpunk. The Ascent Group, una mega società che possiede tutti, è appena crollata causando confusione e caos.  Privo di protezione, ognuno è lasciato a sé stesso. In The Ascent, il giocatore dovrà impedire alle gang e alle corporazioni ostili di prendere il controllo e scoprire cosa è realmente accaduto.
  • The Medium (Bloober Team): The Medium è un gioco horror psicologico di nuova generazione di Bloober Team, creatori di Blair Witch, Observer e Layers of Fear che ha come protagonista Marianne, una medium che vive in due mondi: quello reale e quello spirituale.
  • Vampire: The Masquerade – Bloodlines 2* (Paradox Interactive): in Vampire: The Masquerade – Bloodlines 2 sarà possibile entrare all’interno del Mondo di Tenebra e ascendere all’interno della società dei vampiri.
  • Yakuza: Like a Dragon* (SEGA): annunciato oggi, Yakuza: Like a Dragon, esplosiva novità dell’acclamata serie Yakuza, verrà rilasciato come titolo di lancio su Xbox Series X. In più, Yakuza: Like a Dragon supporterà Xbox Series X Smart Delivery già a partire dal lancio, permettendo ai giocatori che acquisteranno la versione per Xbox One del titolo di ottenere l’aggiornamento gratuito per Xbox Series X. Infine, il gioco supporta la funzionalità di salvataggio incrociato tra Xbox One e Xbox Series X, senza la necessità di ricominciare da capo.

L’articolo Presentati 13 giochi third party per Xbox Series X proviene da IlVideogioco.com.

(altro…)

Rimaniamo in contatto

Hai una idea? Un prodotto che vorresti farci recensire? Oppure vorresti collaborare con noi?

Scrivici una email

admin@cellicomsoft.com

Seguici su Facebook

cellicomsoft su Facebook

Scarica l'app Android

cellicomsoft su Play Store

Contact Us