Archivi categoria: Microsoft Italia

Auto Added by WPeMatico

Microsoft Italia, nominato un nuovo direttore risorse umane

Dopo il recente cambio al vertice della divisione cloud & enterprise, Microsoft Italia ha annunciato la nuova nomina di Angela Paparone a direttore risorse umane dell’azienda, entrando nel leadership team della filiale guidata dall’amministratore delegato Silvia Candiani.

Nel suo nuovo ruolo, a diretto riporto di Monica Rancati, direttore risorse umane Western Europe, Angela Paparone continuerà, insieme al team HR italiano, a promuovere nuove modalità di lavorare sempre più digitali e flessibili, valorizzando i talenti e creando un ambiente di lavoro inclusivo e che premi la diversità, per sostenere la crescita dell’azienda e del Paese.

Microsoft Italia

LA NUOVA MANSIONE

Paparone sarà impegnata insieme al leadership team nello sviluppo di percorsi di sviluppo per tutti i dipendenti Microsoft Italia, focalizzandosi su iniziative di learning, oltre alle attività di recruiting e gestione delle risorse umane con l’obiettivo di creare team dinamici in grado di soddisfare le esigenze dei clienti nel loro percorso di trasformazione digitale.

 Microsoft Italia

Entrata in Microsoft oltre 15 anni fa come Senior HR Manager, negli ultimi 4 anni ha fatto parte del team HR Western Europe, rafforzando le diverse aree di business e trasmettendo con passione i valori Microsoft. Di seguito la dichiarazione della diretta interessata:

Sono entusiasta di cogliere questa nuova sfida e di continuare anche nel mio Paese ad aiutare le persone nel proprio percorso di crescita professionale, contribuendo a rendere Microsoft un luogo sempre più inclusivo, in cui le persone possano esprimere il al meglio il proprio potenziale. Mi auguro di poter mettere a disposizione del team italiano l’esperienza che ho acquisito a livello internazionale nel corso di questi anni. In stretta collaborazione con i colleghi europei, ci impegniamo infatti da sempre a mettere i nostri talenti al centro e aiutarli a sviluppare quelle competenze necessarie per affrontare un mondo del lavoro in costante evoluzione.

L’articolo Microsoft Italia, nominato un nuovo direttore risorse umane proviene da IlVideogioco.com.

Continua la lettura di Microsoft Italia, nominato un nuovo direttore risorse umane

Microsoft Italia, ecco Sergio Romoli

Cambio tra i vertici per Microsoft Italia. Sergio Romoli è stato nominato nuovo direttore della divisione cloud & enterprise dell’azienza, a riporto del direttore marketing & operations Barbara Cominelli.

Romoli succederà a Mattia De Rosa, che passa invece nella divisione customer success con il ruolo di cloud solution architect manager, sempre all’interno di Microsoft Italia.

Microsoft Italia

LA NUOVA FIGURA

Nel nuovo ruolo, Sergio Romoli sarà responsabile delle attività volte a favorire l’adozione da parte delle organizzazioni italiane della piattaforma cloud Microsoft Azure, consentendo loro di beneficiare di flessibilità, sicurezza e significative funzionalità in termini di analisi dati e soluzioni di Artificial Intelligence. Il suo principale obiettivo sarà di supportare le aziende di ogni dimensione su tutto il territorio nazionale nell’avvio di ambiziosi progetti di trasformazione digitale, facendo leva su tecnologie innovative, sulla potenza computazionale e sulla scalabilità offerte dal cloud per progredire nel proprio percorso di crescita e aumentare la competitività dell’intero Paese, insieme all’ampio ecosistema di partner.

Entrato nel team Microsoft Western Europe nel 2015, dal 2017 Romoli è stato Industry Lead for Retail and CPG (Consumer Packaged Goods) responsabile di questo settore per diversi Paesi dell’Europa occidentale, ruolo nel quale ha avuto occasione di sfruttare la propria esperienza ventennale nel settore IT per guidare l’innovazione dei processi di business e coinvolgere i maggiori decision maker in importanti conversazioni sul futuro del settore. In precedenza, ha ricoperto varie posizioni di leadership in ambito Sales and Consulting all’interno di SAP, sia in Italia, sia a livello internazionale.

Microsoft Italia

LE PAROLE DELL’INTERESSATO

Sergio Romoli ha dichiarato:

Sono orgoglioso di intraprendere questo nuovo percorso che mi permetterà di capitalizzare la mia esperienza nei settori vendite, servizi e consulenza direzionale per supportare le aziende Italiane nell’adozione della piattaforma cloud Microsoft Azure. La transizione al Cloud Computing è ormai un passaggio essenziale per le aziende che hanno la necessità di innovare e digitalizzare i propri modelli di business e processi, per rimanere al passo con un mercato sempre più globale e competitivo. Il nostro obiettivo è offrire una piattaforma e soluzioni altamente personalizzate per rispondere in modo completo alle esigenze digitali di ogni azienda.

 

L’articolo Microsoft Italia, ecco Sergio Romoli proviene da IlVideogioco.com.

Continua la lettura di Microsoft Italia, ecco Sergio Romoli

Barbara Cominelli è il nuovo direttore marketing e operations di Microsoft Italia

Microsoft Italia annuncia l’ingresso in azienda di Barbara Cominelli che, a partire da domani (30 marzo 2018), assume il ruolo di nuovo direttore marketing & operations a diretto riporto dell’amministratore delegato Silvia Candiani.
All’interno del leadership team di Microsoft Italia, Barbara Cominelli avrà la responsabilità di contribuire alla crescita della filiale definendo piani di business e strategie marketing volti a sostenere il percorso di Trasformazione Digitale dell’intero Paese, aiutando persone e organizzazioni a realizzare il proprio potenziale.

Barbara Cominelli subentra a Paola Cavallero, che ha recentemente assunto la carica di direttore della divisione consumer & device sales dell’area Mediterranea, e insieme al team marketing & operations, supporterà le aziende italiane nel proprio processo d’innovazione, aiutandole a ripensare i modelli di business con una nuova produttività, grazie a un’esperienza di interazione con i device più funzionale, e attraverso i vantaggi del cloud computing e delle tecnologie intelligenti. Il team si continuerà a focalizzare anche sul tema della sicurezza e della privacy, che rappresenta sempre più una priorità per le organizzazioni pubbliche e private e al contempo per i singoli.

Ecco le parole della Cominelli: 

Sono felice di questo nuovo incarico, che mi consente di mettere a disposizione di Microsoft Italia le mie competenze e la mia esperienza. Insieme al team Marketing & Operations, m’impegnerò nella definizione delle strategie e delle iniziative più efficaci per contribuire alla trasformazione digitale e all’innovazione del nostro Paese, aiutando persone, organizzazioni, aziende e amministrazioni pubbliche a cogliere le opportunità offerte dalle nuove tecnologie quali cloud computing e intelligenza artificiale, leve fondamentali per sostenere la crescita del tessuto economico dell’Italia”.

Laureata a pieni voti in Business Administration presso l’università Bocconi, Barbara Cominelli ha maturato una solida esperienza internazionale guidando team multiculturali in diversi settori: dalla consulenza strategica in A.T. Kearney al venture capital in ambito high tech fino alla guida delle strategie, marketing e pianificazione in tenaris. Prima di entrare a far parte di Microsoft Italia, Barbara Cominelli copriva la carica di direttore commerciale pperations & Ddgital di Vodafone Italia ed era parte del comitato esecutivo dell’operatore.

È sposata e mamma di un bimbo con cui condivide la passione per il calcio. Ama viaggiare, allenarsi e leggere. Barbara è inoltre coinvolta in diverse iniziative non profit come mentore, con particolare attenzione ai percorsi di empowerment per giovani donne ed è stata riconosciuta da Inspiring Fifty 2017 tra le 50 donne europee più influenti nel mondo della tecnologia.

L’articolo Barbara Cominelli è il nuovo direttore marketing e operations di Microsoft Italia sembra essere il primo su IlVideogioco.com.

Continua la lettura di Barbara Cominelli è il nuovo direttore marketing e operations di Microsoft Italia

Silvia Candiani nuovo amministratore delegato Microsoft Italia

Cambio della guardia ai vertici di Microsoft Italia. Silvia Candiani prende il posto di Carlo Purassanta che a sua volta torna in Francia. Lo rende noto la filiale italiana del colosso di Redmond con un lungo comunicato dove sono riportarti tutti i dettagli dell’operazione, nonché le prime impressioni dei due interessati ed un loro breve “curriculum”.

Silvia Candiani, dunque, è stata nominata amministratore delegato di Microsoft Italia. Succede, come detto, a Carlo Purassanta, alla guida della filiale dal 1° febbraio 2013, nominato – a sua volta – vicepresidente dell’are Microsoft Francia.

La filiale italiana di Microsoft, che conta oggi 850 collaboratori e una rete estesa di 10.000 partner chiave sul territorio, è impegnata ad accompagnare le organizzazioni italiane, pubbliche e private, nel percorso di trasformazione digitale, facendo cogliere tutti i vantaggi offerti oggi dalle nuove tecnologie tra cui Cloud Computing, Big Data e Artificial Intelligence, con grande attenzione alla sicurezza.

Microsoft Italia, inoltre, sostiene, attraverso iniziative specifiche, lo sviluppo di competenze digitali da parte degli studenti italiani e fornisce loro opportunità professionali. Recentemente è stata annunciata la creazione di un fondo di 100 milioni di euro per le startup digitali italiane nell’ambito del progetto growITup, la piattaforma di Open Innovation sviluppata da Cariplo Factory in partnership con Microsoft Italia.

Nel febbraio del 2017, è stata inaugurata a Milano Microsoft House, il nuovo indirizzo per l’innovazione in Italia, che nei primi 6 mesi ha ospitato oltre 53.000 visitatori, tra cui 8.000 professionisti aziendali, più di 2.700 studenti e 40.000 appassionati di tecnologia, che hanno scoperto le ultime novità di casa Microsoft, dai nuovi Surface fino alla lineup di giochi per la console Xbox.

Silvia Candiani AD Microsoft Italia 6 sept 2017 (1)

Silvia Candini, nuovo amministratore delegato di Microsoft Italia ha commentato:

“Sono molto orgogliosa di ritornare in Italia a guidare un team che sta portando innovazione nel nostro Paese a tutti i livelli: dalle grandi aziende pubbliche e private al tessuto della Piccola Media Impresa, dagli studenti al mondo delle organizzazioni no-profit per sostenere uno sviluppo economico e sociale basato sul digitale.  Nel mio ruolo internazionale, ricoperto negli ultimi tre anni, ho avuto modo di osservare le infinite potenzialità di crescita del nostro Paese e il valore delle nuove tecnologie per mercati e scenari chiave. Sono certa che insieme alla squadra di Microsoft Italia e ai nostri partner potremo accelerare questo percorso di digitalizzazione dell’Italia per affrontare scenari competitivi che puntano sempre più all’innovazione come leva di crescita”.

Silvia Candiani ha guidato negli ultimi tre anni la divisione consumer e channel per l’area dell’Europa centrale e dell’Est, precedentemente nella filiale italiana aveva ricoperto le cariche di direttore marketing & operations e direttore divisione consumer & online. E’ anche impegnata nel sostenere la leadership al femminile nelle imprese italiane ed ha contribuito alla creazione di ValoreD, prima associazione di imprese che promuove la diversità, il talento delle donne per la crescita delle aziende e del Paese. Silvia Candiani è inoltre componente del consiglio di amministrazione di Cofide, Gruppo De Benedetti SpA.

Prima di entrare a far parte di Microsoft, ha maturato una lunga esperienza in Vodafone, McKinsey e San Paolo Imi. Ha conseguito una laurea in Economia all’Università Bocconi di Milano e un master in Business Administration presso l’Insead di Fontainebleau.

Sposata con due figli, Silvia Candiani ama passare il tempo libero viaggiando con la famiglia. È appassionata di sci e di vela.

CARLO PURASSANTA DOPO 4 ANNI E MEZZO RITORNA IN FRANCIA

carlo-purassanta-Microsoft

Dopo quattro anni e mezzo alla guida della filiale italiana, Carlo Purassanta rientra in Francia con la carica di area vice president della filiale francese. Purassanta ha contribuito attivamente allo sviluppo tecnologico del Paese, con l’obiettivo di favorire l’innovazione digitale con un ecosistema esteso composto da studenti, startup, organizzazioni no-profit, partner, amministrazione pubblica centrale e locale e aziende private di ogni dimensione.
Durante la guida della filiale italiana, Carlo Purassanta ha lanciato diverse iniziative per sostenere lo sviluppo del digitale in Italia e su scenari europei. In particolare: RestartEurope (un think tank di 150 giovani europei che hanno lavorato all’Agenda Digitale Europea), Digitali per crescere (il progetto per favorire la digitalizzazione del Paese) e recentemente growITup (la piattaforma di open innovation sviluppata da Microsoft Italia e Fondazione Cariplo per le startup italiane).

Carlo Purassanta, nuovo area vice president Microsoft Francia ha sottolineato:

“In questi quattro anni e mezzo in Italia, ho avuto il piacere di guidare un team di eccellenti professionisti che hanno messo il valore del digitale al centro di ogni iniziativa: dai grandi progetti di trasformazione digitale delle imprese italiane fino alle innumerevoli attività create per sostenere l’occupazione, lo sviluppo sociale ed economico del nostro Paese. Sono orgoglioso di lasciare a Silvia un fantastico team di talenti e le chiavi di una bellissima Microsoft House che sarà un’efficace piattaforma aperta per accelerare la digitalizzazione del paese”.

Prima di prendere la guida di Microsoft Italia nel 2013, Carlo Purassanta era responsabile della Divisione Enterprise Services della filiale francese, dove è entrato nel 2011. Precedentemente, ha lavorato in IBM per oltre quattordici anni, dirigendo vari segmenti in Francia e in Europa. Ha ricoperto i ruoli di Network Services Executive, director of infrastructure services e senior business development executive for strategic outsourcing in Europa. È stato anche il portavoce ufficiale di IBM sulla cloud strategy.

In questi quattro anni ha svolto diversi ruoli in associazioni nazionali: con Confindustria ha focalizzato il suo interesse nell’area “Research & Development, Innovation Ecosystem” nel Comitato degli Investitori Esteri. Ha creato una task-force dedicata a “SMB Digital Growth” per Confindustria Digitale. Fa parte dello Strategy Advisory Board del MIP, la Business School del Politecnico di Milano. Infine, è stato componente del board di AmCham – la Camera di Commercio Americana in Italia – e consigliere per Assolombarda, l’associazione industriale locale a Milano, Monza e Brianza.

Carlo Purassanta ha 45 anni. È nato a Milano, e ha vissuto a Roma, Milano, Parigi, Madrid e New York. Si è laureato come ingegnere al Politecnico di Milano e successivamente ha studiato in Gran Bretagna per un MBA alla Henley Business School. Sul piano personale, ama viaggiare, giocare a tennis, ascoltare e suonare musica con la band di Microsoft Italia TheSparks, ed è appassionato di fotografia e architettura.

Condividi questo articolo


L’articolo Silvia Candiani nuovo amministratore delegato Microsoft Italia sembra essere il primo su IlVideogioco.com.

Continua la lettura di Silvia Candiani nuovo amministratore delegato Microsoft Italia

Questo week-end a Bologna si celebra lo Svilupparty 2016, dettagli della tre giorni

E’ ormai tutto pronto per lo Svilupparty 2016, evento che celebra il lavoro degli sviluppatori italiani. La kermesse, nata nel 2010, promossa dall’Associazione Svilupparty e dall’Archivio Videoludico della Cineteca di Bologna è il luogo dove sviluppatori indipendenti ed appassionati possono incontrarsi per parlare dei propri progetti, raccontandosi ai propri colleghi e al pubblico. Svilupparty è […]

L’articolo Questo week-end a Bologna si celebra lo Svilupparty 2016, dettagli della tre giorni sembra essere il primo su IlVideogioco.

Continua la lettura di Questo week-end a Bologna si celebra lo Svilupparty 2016, dettagli della tre giorni