Archivi categoria: Mac

Auto Added by WPeMatico

Gibbous – A Cthulhu Adventure, Recensione

C’era una volta… no, non è questo l’incipit giusto. Cosa hanno in comune un bibliotecario, un investigatore privato… ed un gatto?  E se il felino in questione parlasse? Le risposte sono molto difficili e queste tre figure apparentemente lontane si riuniscono per formare l’improbabile e strampalato cast di protagonisti di Gibbous – A Cthulhu Adventure.

Il gioco che vi proponiamo è un’avventura punta e clicca firmata da Stuck in Attic che ha fatto il suo debutto su Steam (per Pc Windows, Mac e Linux) mercoledì scorso (7 agosto) su Steam e GOG.

Il team indipendente romeno ha raccolto nel 2016 quasi 50.000 euro su Kickstarter grazie al contributo di quasi 2.000 appassionati. Una buona cifra che ha permesso loro di realizzare e completare l’opera. Ma come si propone questo gioco in un universo pieno di (ottime) avventure punta e clicca? Per scoprirlo, leggete la nostra recensione.

Buona lettura.

LOVECRAFT SI, MA “CON MODERAZIONE”

Se si pensa ai racconti di H.P. Lovecraft inevitabilmente si pensa all’orrore ed al terrore, a creature sinistre ed a oscuri riti. Un’ambientazione dove è quasi impossibile trovare lo spazio per un sorriso o una risata. Perché abbiamo nominato il maestro americano? Semplice: Gibbous – A Cthulhu Adventure, come suggerisce il nome, ha sfumature lovecraftiane.

Ciononostante, il team di stanza in Transilvania ha voluto lavorare molto su un’interpretazione ironica, non troppo seriosa dando i connotati di commedia brillante-demenziale in un set dell’horror. Un po’ come ha fatto PsychoDev per il suo Chronicle of Innsmouth due annetti fa anche se in questo caso, Gibbous è molto meno serioso.

Il risultato è apprezzabile: ne nasce una storia interessante, veramente gradevole, ricca di misteri che pian piano si diradano fino alla conclusione che ovviamente non vi sveleremo per non farvi perdere il piacere di giocare.

UN DETECTIVE, UN BIBLIOTECARIO E UN GATTO

Sintetizziamo la trama senza particolari spoiler descrivendo in linea di massima la partenza delle nostre peripezie che si concentrano nel prologo, il primo dei diversi capitoli di questa avventura punta e clicca.

Facciamo così la conoscenza del serioso detective Don R. Ketype che sta svolgendo indagini su un oscuro tomo malefico, un comunissimo bibliotecario, Buzz Kerwan ed un gatto, Kitteh. Il detective dall’impermeabile giallo (che ricorda un po’ Dick Tracy, ndr) è vicino al ritrovamento di questo libro (il Necronomicon) ma a quel punto, una setta formata da esaltati lo rapisce per impossessarsi del tomo e portare a termine un oscuro rituale di magia.

Per fortuna i malintenzionati non riescono a trovare il tomo che, disgraziatamente (o fortunatamente) finisce nelle mani dello sprovveduto Buzz. Quest’ultimo, dopo essersi ripreso dal brutto incidente in biblioteca, torna nella sua stanza in affitto. Si accorge del Necronomicon e, incautamente, lo apre leggendo una frase in una lingua sconosciuta. Il risultato è sorprendente: Kitteh, la sua gattina nera (e bianca) comincia a parlare. E son dolori per Buzz perché la felina è stizzita dal fatto di essere stata “umanizzata” e mostrerà il broncio nella maggior parte delle nostre peripezie.

A questo punto, la setta, comprende che il ritrovamento del libro non è stato completato e comincia le sue ricerche per stanare i nostri eroi che viaggeranno per l’Europa da Parigi alla Romania.

Questo, in sintesi, l’inizio della storia che come avventura grafica punta e clicca che si rispetti offre diversi capitoli e tante sfumature.

GAMEPLAY CLASSICO, BATTUTE, CITAZIONI E PUZZLE

La struttura del gameplay di Gibbous – A Cthulhu Adventure è estremamente classica. Possiamo dire che in primis non aggiunge nulla al genere ma offre comunque una storia interessante ed un gameplay adatto a tutti, sia ai neofiti che ai più smaliziati.

C’è il mix tra dialoghi a risposta multipla e la risoluzione di puzzle che riguarda la raccolta, l’utilizzo e la combinazione di e tra oggetti e parti dell’ambientazione. Ovviamente non manca l’inventario che ci permette di conservare ed utilizzare o assemblare oggetti.

I dialoghi sono per lo più spassosi. La scrittura creativa è molto gradevole e grazie ad una buona trasposizione in italiano è godibilissima. Tante, inoltre, le citazioni ad avventure classiche del passato a ad altri media. Ne abbiamo colta qualcuna e chiaramente – nel nostro girovagare – abbiamo notato più di un omaggio a The Secret of Monkey Island, immortale capolavoro di LucasArts.

Come la stragrande maggioranza dei punta e clicca moderni, non mancheranno gli aiuti per i neofiti. Basterà premere la barra spazzatrice per individuare i punti di interesse della location, ossia quei punti che vale la pena visionare cliccandoci sopra.

L’interfaccia è snella e si avvale della “ruota” o in questo caso “mini ruota” dei comandi. Andando su un punto indicato dello schermo e cliccando col pulsante destro del mouse si apriranno due o tre icone con le azioni eseguibili: osservare (contraddistinta dall’occhio), raccogliere (ci sarà una manina che indicherà l’azione), parlare (raffigurata da una bocca) e far si che Kitteh possa intervenire (l’opzione è raffigurata dalla faccia della gatta).

I dialoghi per lo più delle volte sono divertenti grazie anche agli incontri con personaggi stravaganti. Quasi tutti sono strampalati, anche i più seriosi. Se da un lato, l’investigatore Ketype è piuttosto ombroso (ma ogni tanto dice la sua battutina), Buzz è uno spasso e Kitteh sembra essere un personaggio veramente riuscito. Quest’ultima non perdonerà il suo padrone e lo prenderà in giro tante volte con battute sagaci ed al vetriolo che alla lunga, pur diventando quasi scontate, fanno ugualmente sorridere.

Per quanto riguarda gli enigmi, possiamo dire che ci troviamo di fronte ad una difficoltà medio-bassa. La stragrande maggioranza di essi sono semplici o quanto meno poco complicati. Pochi, in effetti, hanno richiesto qualche minuto supplementare di riflessione ma nulla che non sia intuibile. Anzi. Forse è questa la più pecca di questo titolo.

OTTIMA GRAFICA, BUON DOPPIAGGIO, BELLE MUSICHE








Il lavoro fatto da Stuck in Attic è davvero di ottima qualità. La grafica offerta da Gibbous è molto bella a nostro avviso con personaggi enormi, ambientazioni per lo più splendide. Colorata, dettagliata e con tanto stile proprio. Artisticamente azzeccata ci è sembrata anche la particolare palette utilizzata per le varie location e non mancano anche gli ottimi effetti ombra financo i giochi di luce. Giusto ricordare come il gioco supporti anche la risoluzione in 4K.

Se le ambientazioni (tantissime, oltre una sessantina) sono varie e ricche di dettagli e finezze, anche i personaggi si comportano alla grande. E non solo i tre protagonisti: gli altri personaggi di contorno sono veramente ben caratterizzati e dettagliati. A tratti sembra di stare davanti ad un cartone animato di Don Bluth.

Proprio le animazioni sono un altro punto in favore del lavoro degli sviluppatori. Sempre fluide e ben delineate. La scelta degli autori di realizzare un gioco in 2d ha sicuramente pagato.

Anche il sonoro è all’altezza. Le musiche sono molto divertenti ed accompagnano le nostre gesta in modo adeguato e, quasi mai, annoiante. Anzi, molti brani sono anche orecchiabili e gradevoli all’orecchio. Il doppiaggio, infine, è azzeccato e di alto livello in quasi tutte le occasioni. Ottime le prestazioni attoriali con la perla della presenza di Doug Cockle, voce di Geralt di Rivia nella trilogia The Witcher, insomma, una bella produzione con tantissime luci e pochissime ombre. Salvo un paio di episodi casuali che ci hanno riportato al desktop.

COMMENTO FINALE

Rendere divertente un’ambientazione lovecraftiana non era impresa facile. Gibbous – A Cthulhu Adventure ci riesce in pieno e Stuck in Attic propone un’avventura grafica punta e clicca molto classica ma generalmente ben fatta.

Ammirevole il lato tecnico sotto tutti i punti di vista. Graficamente è una piccola perla anche se ogni tanto abbiamo visto alcune location meno ispirate di altre ma riteniamo sia fisiologico soprattutto visto i canoni della produzione indie.

Ci sono piaciuti i personaggi protagonisti: il serioso detective, lo strampalato bibliotecario e la gatta sagace, iraconda e dispettosa. Forse, la pecca più grossa è il livello generale di difficoltà. Gli enigmi sono molto intuibili nella stragrande maggioranza dei casi e la possibilità di individuare gli “hotspot” rende ancora più veloce la risoluzione dei vari segmenti di gioco. La longevità è standard, più o meno dalle 8 alle 12 ore a seconda delle proprie attitudini o, appunto, se si utilizzano gli hotspot. Peccato, inoltre, per un paio di episodi (casuali, ripetendo la scena non si è manifestato nuovamente, ndr) di arresti inaspettati che ci hanno riportato al desktop. Nulla, per fortuna, che non si possa risolvere con patch.

Per il resto, però, Gibbous – A Cthulhu Adventure è un’ottima avventura grafica che ha il grande pregio di riproporre in chiave classica quasi tutto il meglio che il genere possa offrire: una buona realizzazione tecnica, un gameplay tradizionale ed una bella storia ben strutturata e raccontata. Il tutto condito con ironia e citazioni divertenti. Gli amanti delle avventure grafiche punta e clicca dovrebbero dargli quanto meno un’occhiata anche perché è un gioco adatto per i novellini. I più esperti apprezzeranno tutto il resto.

L’articolo Gibbous – A Cthulhu Adventure, Recensione proviene da IlVideogioco.com.

Continua la lettura di Gibbous – A Cthulhu Adventure, Recensione

XIII è stato posticipato al 2020

Microïds e PlayMagic hanno annunciato che l’uscita di XIII è stata posticipata. Il remake del famoso fps in cel-shading, diventato un vero e proprio classico fin dalla sua prima uscita nel 2003, sarà disponibile nel 2020 su PlayStation 4, Xbox One, Nintendo Switch, Pc e Mac. Inizialmente, il titolo, era previsto per novembre.

François Coulon, capo della produzione di Microïds, ha detto:

Siamo entusiasti del lavoro fatto con PlayMagic fino a ora. L’ulteriore attività di sviluppo è necessaria per raggiungere gli standard di qualità a cui da sempre miriamo, e per aggiornare questo vero e proprio cult per il pubblico di oggi. Il semplice annuncio del remake ha infatti creato un incredibile aspettativa su questo titolo.

TRAMA

I giocatori sono invitati a calarsi nei panni del famoso XIII, accusato di aver assassinato il presidente degli Stati Uniti d’America. Gli appassionati si sveglieranno feriti e colpiti da amnesia sulla spiaggia di Brighton, e gli unici indizi sul passato saranno una piccola chiave e una misteriosa scritta in numeri romani tatuata sulla clavicola: XIII.

Dipenderà da voi trovare le risposte che cercate nel corso dei 34 livelli del gioco. Non preoccupatevi, troverete un intero arsenale di armi per aiutarvi nella vostra ricerca.

Rivediamo il teaser trailer pubblicato qualche mese fa.

L’articolo XIII è stato posticipato al 2020 proviene da IlVideogioco.com.

Continua la lettura di XIII è stato posticipato al 2020

Gibbous – A Cthulhu Adventure debutta oggi

Gli amanti delle avventure grafiche punta e clicca possono tenere d’occhio un nuovo gioco. Si chiama Gibbous – A Cthulhu Adventure, titolo firmato dal team indipendente romeno Stuck In Attic che debutta oggi, come da annuncio, su Steam e GOG per Pc Windows, Mac e Linux. Il prezzo è di 19,99 euro.

Per l’occasione, gli sviluppatori hanno pubblicato un nuovo trailer.

Gibbous – A Cthulhu Adventure è un’avventura punta e clicca tradizionale realizzata a mano con un’ambientazione a metà tra commedia ed horror dalle sfumature lovecraftiane.

Culti raccapriccianti stanno spuntando a destra e a sinistra a Darkham e per peggiorare le cose, il bibliotecario Buzz Kerwan si imbatte nel diabolico libro di Necronomicon e trasforma inavvertitamente il suo gatto, Kitteh, in un abominio parlante … E di certo non ne è contenta. Collaborando con il detective Don R. Ketype, i tre partirono alla ricerca di scoprire le cospirazioni più grandi e le forze più oscure al lavoro e fare una smorfia molto cinica.

Liviu Boar, direttore creativo di Stuck In Attic, ha detto:

Gibbous è un folle esperimento da scienziato che distrugge il Cthulhu Mythos insieme a familiarità con i giochi di avventura e un’estetica coloratissima, pur mantenendo un’atmosfera inquietante. Creato e ispirato dalla Transilvania, da dove veniamo, è Lovecraftiana con un potente sapore locale e senza i pregiudizi associati. I suoi mostri sono ancora inquietanti, ma i suoi umani hanno il cuore. E c’è un gatto parlante.

CARATTERISTICHE






  • Oltre 60 ambientazioni dettagliate dipinte a mano ispirate all’architettura e ai paesaggi naturali della Transilvania.
  • Fluida animazione tradizionale 2d, dall’aspetto disneyano.
  • Due protagonisti e un gatto parlan… Ok, tre. Tre protagonisti.
  • Più di 70 personaggi folli, ognuno con la sua voce.
  • Special guest: Doug Cockle, voce di The Witcher.
  • Contiene l’accento transilvano più genuino che si sia mai sentito nei giochi o in altri media, da sempre.
  • Oltre 4 ore di lussureggiante colonna sonora originale, con strumenti dal vivo.
  • Una storia cinematografica lunga che attraversa i continenti, e non solo.
  • Sprazzi di umorismo, trama sempre più oscura e misteriosa.
  • Illuminazione dinamica, riflessi in tempo reale e sistema meteo.
  • Sistema di suggerimento integrato per aiutarti quando sei bloccato.
  • Scene animate che scandiscono i momenti più importanti della storia.
  • Oltre 12.000 linee di dialogo recitate.
  • Risposte recitate per tutte le combinazioni più folli che ti possano venire in mente.
  • Fatto con amore vicino a dove è nato Vlad l’Impalatore.
  • Nessun abbellimento o presa in giro degli Antichi, che i loro oscuri nomi siano sempre lodati.
  • Abbiamo già detto che c’è un gatto parlante?

REQUISITI DI SISTEMA

PC WINDOWS

MINIMI:

    • Richiede un processore e un sistema operativo a 64 bit.
    • Sistema operativo: Microsoft Windows XP(SP2+)/Vista/7/8/8.1 (64-bit).
    • Processore: 2,5 GHz Intel Core i3 o AMD Athlon.
    • Memoria: 4 GB di RAM.
    • Scheda video: Scheda grafica con 2GB di memoria.
    • DirectX: Versione 9.0c.
    • Memoria: 20 GB di spazio disponibile.
    • Note aggiuntive: Richiede un processore ed un sistema operativo a 64 bit.

CONSIGLIATI:

    • Richiede un processore e un sistema operativo a 64 bit.
    • Sistema operativo: Microsoft Windows 7/8/10 (64-bit).
    • Processore: Intel Core i5-3470, 3.20GHz o AMD FX-6300, 3.5Ghz.
    • Memoria: 8 GB di RAM.
    • Scheda video: nVIDIA GeForce GTX 660, 2 GB o AMD Radeon HD 7870, 2 GB.
    • DirectX: Versione 11.
    • Memoria: 20 GB di spazio disponibile.
    • Note aggiuntive: Richiede un processore ed un sistema operativo a 64 bit.

MAC

MINIMI:

    • Richiede un processore e un sistema operativo a 64 bit.
    • Sistema operativo: Mac OS X 10.8+.
    • Processore: 2,5 GHz Intel Core i3 o AMD Athlon.
    • Memoria: 4 GB di RAM.
    • Scheda video: Scheda dedicata con 2GB di memoria.
    • Memoria: 20 GB di spazio disponibile.
    • Note aggiuntive: Richiede un processore ed un sistema operativo a 64 bit.

CONSIGLIATI:

    • Richiede un processore e un sistema operativo a 64 bit.
    • Sistema operativo: Mac OS X 10.13+.
    • Processore: Intel Core i5-3470, 3.20GHz o AMD FX-6300, 3.5Ghz.
    • Memoria: 8 GB di RAM.
    • Scheda video: nVIDIA GeForce GTX 660, 2 GB o AMD Radeon HD 7870, 2 GB.
    • Memoria: 20 GB di spazio disponibile.
    • Note aggiuntive: Richiede un processore ed un sistema operativo a 64 bit.

STEAM OS/LINUX

MINIMI:

    • Richiede un processore e un sistema operativo a 64 bit.
    • Sistema operativo: Ubuntu 12.04+.
    • Processore: 2,5 GHz Intel Core i3 o AMD Athlon.
    • Memoria: 4 GB di RAM.
    • Scheda video: scheda grafica con  2GB di memoria.
    • Memoria: 20 GB di spazio disponibile
    • Note aggiuntive: Richiede un processore ed un sistema operativo a 64 bit.

CONSIGLIATI:

    • Richiede un processore e un sistema operativo a 64 bit.
    • Sistema operativo: Ubuntu 18+.
    • Processore: Intel Core i5-3470, 3.20GHz o AMD FX-6300, 3.5Ghz.
    • Memoria: 8 GB di RAM.
    • Scheda video: nVIDIA GeForce GTX 660, 2 GB o AMD Radeon HD 7870, 2 GB.
    • Memoria: 20 GB di spazio disponibile.
    • Note aggiuntive: Richiede un processore ed un sistema operativo a 64 bit.

L’articolo Gibbous – A Cthulhu Adventure debutta oggi proviene da IlVideogioco.com.

Continua la lettura di Gibbous – A Cthulhu Adventure debutta oggi

Fantasy Strike è disponibile per su Pc e console

Notizia interessante per gli amanti dei picchiaduro tradizionali: Fantasy Strike, il nuovo gioco di combattimento di David Sirlin (lead designer di Super Street Fighter II Turbo HD Remix), esce dall’early access di Steam per Pc, Mac e Linux ed approda anche su PS4 e Switch.

Ad accompagnare la notizia del debutto (puntuale) di questo particolare titolo, anche il “Cinematic” trailer che alleghiamo all’articolo.

Si tratta di un gioco adatto sia per gli utenti più smaliziati sia per quelli che non hanno mai toccato un picchiaduro ad incontri. Questo grazie alla sua filosofia di progettazione incentrata sul rendere chiari e comprensibili gli aspetti del genere spesso oscuri. Le dinamiche vogliono aiutare gli appassionati a raggiungere la fase strategica e decisionale della competizione nel minor tempo possibile.

I principianti beneficiano di tutorial video approfonditi per tutti e 10 i personaggi. Questi video di cinque minuti, disponibili tramite una semplice interfaccia nella sezione “Learn” del menu principale, sono narrati dal direttore del gioco, David Sirlin. Sia i principianti che gli esperti beneficiano tutti di effetti visivi a vantaggio dell’innovativo frame, mai visti prima in nessun gioco di combattimento.

Questa immagine comunica con ogni colpo che si riprenderà per primo e in che misura, insegnando ai giocatori quali attacchi sono rischiosi e mostra anche mosse che possono essere sicure a seconda del tempo e della distanza.

Il sistema di gioco online cerca di innovare ulteriormente il genere, consentendo sfide con un clic dal menu degli amici nonché osservando con un clic qualsiasi amico. La modalità classificata utilizza tornei veloci ed un sistema di battaglia a squadre diverso da quello di altri giochi. È progettato specificamente per creare la massima varietà di matchup di personaggi per la community. Il codice di rete stesso utilizza la tecnologia GGPO combinata con la tecnologia proprietaria. Questo serve ad eliminare la latenza che si traduce in un gioco online fluido.

SINGLE PLAYER

Fantasy Strike viene inoltre fornito con una varietà di modalità per giocatore singolo, tra cui una modalità Arcade tradizionale con sequenze di storie splendidamente illustrate, quattro modalità di sopravvivenza, sfide giornaliere e una sostanziale modalità Boss Rush in cui i giocatori costruiscono un mazzo di potenziamenti contro boss AI sempre più potenti.

David Sirlin, direttore del gioco di Sirlin Games, ha detto:

Penso che sia eccitante che Fantasy Strike offra tanta o anche più profondità di quanto i giocatori siano abituati in questo genere mentre ha solo bisogno di una piccola parte della complessità per farlo. Non vediamo l’ora di accogliere nuovi volti nella community ora che il gioco è disponibile su console e in versione completa su Pc.

L’articolo Fantasy Strike è disponibile per su Pc e console proviene da IlVideogioco.com.

Continua la lettura di Fantasy Strike è disponibile per su Pc e console

Fluffland, inizia la campagna Kickstarter

Lo sviluppatore indipendente Fluffness ha avviato una campagna Kickstarter per Fluffland, una visual novel fantasy con elementi simulativi.

L’autore punta a raccogliere entro i prossimi 29 giorni, la cifra di 3.000 euro per continuare nei lavori per la sua creatura che dovrebbe essere pubblicata su Pc (Windows e Mac) nel 2021. Attualmente la versione dimostrativa è disponibile su CloudNovel in lingua inglese. Provate la demo online gratuitamente

Al momento, la raccolta Kickstarter ha già raccolto quasi la metà di quanto richiesto dal piccolo team indie.  E sono stati anche annunciati gli stretch goals. Questi, come consuetudine sulla piattaforma crowdfunding, se raggiunti aggiungeranno caratteristiche contenutistiche al gioco. Obiettivi molto bassi. Il più alto è fissato ad 8.500 euro.

La storia è incentrata su un essere umano che viene trasportato in un mondo alternativo, Fluffland, abitato da adorabili creature chiamate “fluffs”. È un rilassante gioco di esplorazione e amicizia, con opzioni aggiuntive man mano che si procede con la storia.
Dall’altro canto, la parte di simulazione prevede varie attività quotidiane e piccoli eventi randomizzati, nonché la possibilità di interagire con i personaggi per aumentare i punti amicizia. Il gioco non è limitato alla trama come nei normali visual novel. Fluffland offre la possibilità di continuare l’avventura anche al termine della storia principale con capitoli secondari e eventi periodici tramite gli aggiornamenti.

CARATTERISTICHE DEL GIOCO

Ecco tutte le caratteristiche in sintesi.

  • 9 personaggi principali con cui interagire.
  • Più di 20 personaggi secondari.
  • 3 fluffs adottabili (pet system).
  • Oltre 20 sfondi.
  • 2 set grafici.
  • Più di 5 brani per la colonna sonora (OST).
  • 6+ CGs.
  • Oltre 15 capitoli principali.
  • Vari capitoli secondari.
  • Eventi periodici e randomizzati.
  • Simulazione di vita (tra cui: lavoro, scuola, shopping, gacha, giardinaggio, combattimento).

IL MONDO DI FLUFFLAND

Fluffland è stato concepito come un mondo utopico in cui lo scopo principale è creare un ambiente spensierato e piacevole.

È principalmente diviso in due grandi aree: 

  • Il continente di Fluffland, una grande isola fluttuante, composta da diverse zone, tutte accomunate dall’atmosfera da sogno;
  • Cemetery è una città in stile giapponese nascosta sotto il continente di Fluffland. Si tratta di un luogo vivace in cui gli abitanti si scatenano ogni notte con feste e duelli in arena.

L’articolo Fluffland, inizia la campagna Kickstarter proviene da IlVideogioco.com.

Continua la lettura di Fluffland, inizia la campagna Kickstarter

Where the Water Tastes Like Wines si aggiorna

Good Shepherd Entertainment ha pubblicato il nuovo aggiornamento dei contenuti per Where the Water Tastes Like Wines. L’update si intitola Gold Mountain e porta la cultura cinese che si instaurò nel panorama americano dell’epoca in cui è ambientato il gioco di avventura sul folclore.

Gold Mountain introduce nuovi racconti incentrati sull’esperienza dei cinesi americani e sul loro impatto sulla storia e sulla cultura americana. L’aggiornamento include anche una varietà di miglioramenti delle prestazioni e della qualità della vita.

Miglioramenti delle performance, fixate le location della storia, migliorati i controlli e risolti alcuni bug e problemi.

Inoltre, Where the Water Tastes Like Wine è in vendita oggi col 60% su Steam di sconto fino a domani (mercoledì 17 luglio) per Pc Windows, Mac e Linux tramite Steam. Where the Water Tastes Like Wines: Fireside Chats, un’esperienza di accompagnamento autonoma gratuita per il gioco.

Il gioco è un viaggio creativo attraverso la storia con immagini 2d/3d e musica popolare originale. Si incontreranno personaggi surreali mentre si esploreranno i luoghi più lontani della nazione, raccogliendo e condividendo un eclettico miscuglio di storie di alcuni degli scrittori più prolifici di oggi.

A portarli tutti in vita è un cast di doppiaggio di estremo livello, tra cui Sting (non crediamo ci sia bisogno di ulteriori parole), Dave Fennoy (The Walking Dead: A Telltale Games Series), Cissy Jones (Firewatch), Kimberly Brooks (Mass Effect) ed altri.






















L’articolo Where the Water Tastes Like Wines si aggiorna proviene da IlVideogioco.com.

Continua la lettura di Where the Water Tastes Like Wines si aggiorna

Gibbous – A Cthulhu Adventure debutterà il 7 agosto

Gibbous – A Cthulhu Adventure sarà disponibile dal prossimo 7 agosto su Steam e GOG per Pc Windows, Mac e Linux. Lo conferma lo sviluppatore indie romeno Stuck in Attic. Il tutto è accompagnato anche da un nuovo trailer che vi proponiamo in questo nostro articolo.

Si tratta di un’avventura grafica punta e clicca che prende spunto dai classici del passato di Lucas Arts come Day of the Tentacle, Monkey Island e Grim Fandango, dai film di Hitchcock, dai cartoni animati classici di Warner Bros e di Hayao Miyazaki dai quali gli autori hanno tratto spunto per arricchire i dettagli delle ambientazioni.  Il gioco, inoltre, come si intuisce dal titolo, si ispira ai racconti di H.P. Lovecraft.

UN’AVVENTURA HORROR COSMICA FATTA IN TRANSILVANIA

Darkham, con i suoi tetti spioventi storti, i vicoli bui, e un passato avvolto nel mistero, non è mai stata un posto accogliente. Oggi però… strani culti spuntano ovunque, e di nuovo si torna a parlare, con voce bassa e tremante, del Necronomicon, il più malvagio dei libri.

Il detective Don R. Ketype è al lavoro per recuperare il misterioso tomo del male, ma l’ignaro bibliotecario Buzz Kerwan lo scova per caso e trasforma accidentalmente il suo gatto, Kitteh, in un abominio parlante. Come sarebbe un gatto se fosse più umano? Di gran lunga peggiore.

Gibbous è una commedia horror cosmica, un’avventura moderna di ispirazione classica, con disegni artistici in alta risoluzione, animazione tradizionale dettagliata, e una lunga storia che vedrà i tre protagonisti viaggiare in tutto il mondo e affrontare abomini cosmici e artificiali, voodoo, e “Cose-Che-Non-Dovrebbero-Esistere”. Dal paese di Lovecraft alla Transilvania, prendi parte alla missione per far smettere di parlare un gatto molto cinico.

CARATTERISTICHE DI GIBBOUS – A CTHULHU ADVENTURE











  • Oltre 60 ambientazioni dettagliate dipinte a mano ispirate all’architettura e ai paesaggi naturali della Transilvania;
  • Fluida animazione tradizionale 2d, dall’aspetto disneyano;
  • Due protagonisti e un gatto parlan— Ok, tre. Tre protagonisti;
  • Più di 70 personaggi folli, ognuno con la sua voce;
  • Special guest: Doug Cockle, voce di The Witcher;
  • Contiene l’accento transilvano più genuino che si sia mai sentito nei giochi o in altri media, da sempre;
  • Oltre 4 ore di lussureggiante colonna sonora originale, con strumenti dal vivo;
  • Una storia cinematografica lunga che attraversa i continenti, e non solo;
  • Sprazzi di umorismo, trama sempre più oscura e misteriosa;
  • Illuminazione dinamica, riflessi in tempo reale e sistema meteo;
  • Sistema di suggerimento integrato per aiutarti quando sei bloccato;
  • Scene animate che scandiscono i momenti più importanti della storia;
  • Oltre 12.000 linee di dialogo recitate;
  • Risposte recitate per tutte le combinazioni più folli che ti possano venire in mente;
  • Fatto con amore vicino a dove è nato Vlad l’Impalatore;
  • Nessun abbellimento o presa in giro degli Antichi, che i loro oscuri nomi siano sempre lodati;
  • Abbiamo già detto che c’è un gatto parlante?

L’articolo Gibbous – A Cthulhu Adventure debutterà il 7 agosto proviene da IlVideogioco.com.

Continua la lettura di Gibbous – A Cthulhu Adventure debutterà il 7 agosto

Cathedral, ad ottobre su GOG

Se siete amanti degli action adventure in stile 8 bit che hanno reso famoso il NES, Cathedral fa al caso vostro. Stiamo parlando di un titolo in arrivo ad ottobre su GOG per Pc Windows, Mac e Linux in fase di sviluppo da Decemberbon Interactive.

La notizia arriva da IndieRetroNews ed abbiamo approfondito un po’ perché siamo stati rapiti da quel poco che abbiamo visto attraverso l’ultimo trailer, altre clip ed immagini. Il gioco in questione sembra avere il fascino retrò che calamitava l’attenzione di molti appassionati negli anni ’80.

Tra i tratti peculiari del volto di Cathedral troviamo un mondo di gioco ampio composto da 600 schermate, sette dungeon pieni di oggetti da collezione, tesori nascosti, equipaggiamento, trappole da evitare e nemici da combattere. Non mancano anche le quest secondarie ed una mappa che traccia i progressi. Insomma, il team indipendenti di stanza ad Helsingborg, in Svezia, sembra aver pensato a tutto. Di fatto, gli autori hanno iniziato a realizzare i tool per lo sviluppo di un gioco in 2d in stile NES nel 2014.

Ecco il trailer d’annuncio su GOG.

SINOSSI

Il protagonista si sveglia in un mondo sconosciuto e senza ricordare il perché e come sia arrivato. Un mondo pieno di segreti, stanze nascoste, dungeon e città. Cathedral presenta un vasto mondo, pensato per essere esplorato.

Attraversate più di 600 stanze e scoprite i segreti del passato trovando le cinque sfere elementali. Queste sono state poste in tempi antichi dal semi-dio conosciuto come Ardur e sono protette da cinque spaventosi guardiani. Fatevi strada attraverso i loro sotterranei, affrontateli frontalmente in combattimento.

CARATTERISTICHE

  • Gioco di avventura per giocatore singolo.
  • Un grande mondo da esplorare, pieno di segreti.
  • Combattimenti contro i boss provocatori.
  • Un sistema di mappe che rende l’esplorazione e il backtracking del mondo divertente.
  • Un sacco di puzzle, aree e nemici diversi.
  • Musica a 8 bit, realizzata in Famitracker
  • Oltre 35 ore di gioco.

LE IMMAGINI





























ALTRI TRAILER

L’articolo Cathedral, ad ottobre su GOG proviene da IlVideogioco.com.

Continua la lettura di Cathedral, ad ottobre su GOG

The Sims 4, annunciata l’espansione Vita sull’Isola

Una nuova espansione per The Sims 4 è stata annunciata nelle scorse ore nel corso dell’EA Play 2019 di Los Angeles.

Prima dell’E3, quindi, Electronic Arts e Maxis hanno presentato The Sims 4 Vita sull’Isola che sarà disponibile dal prossimo 21 giugno su Pc e Mac. Gli appassionati PS4 ed Xbox One dovranno aspettare, invece, il 16 luglio.

In questa espansione i videogiocatori potranno barattare il trambusto della città con uno stile di vita più rilassato sull’isola di Sulani, dove i Sims potranno rilassarsi sulla spiaggia, divertirsi con gli sport acquatici sull’oceano scintillante, diventare volontari che si battono per proteggere l’ambiente delle coste marine e conoscere a fondo tutte le tradizioni che il luogo ha da offrire.

Ecco il primo trailer. Buona visione.

Mike Duke, senior producer di The Sims 4, ha spiegato:

Con Vita sull’isola il team di sviluppo ha voluto offrire ai videogiocatori l’opportunità di fuggire con i propri Sims in un paradiso di quiete e grande sintonia con la natura. Questa espansione darà modo ai fan di trovare la propria pace interiore rilassandosi all’ombra di una palma, corteggiando una sirena sulla barriera corallina o proteggendo l’ecosistema di Sulani per rendere l’isola più bella che mai.

UN PO’ DI DETTAGLI

Nel meraviglioso e soleggiato mondo di Sulani, per la prima volta i Sims potranno godersi il blu cristallino delle acque che circondano l’isola, pagaiando in canoa o affrontando le onde più indomite in capsule impermeabili circondati da delfini. I Sims potranno trovare la pace costruendo castelli di sabbia o rilassandosi sotto il sole. Per entrare in perfetta sintonia con l’isola di Sulani, conosceranno il folklore, il cibo, le vesti tipiche e potranno arredare la loro nuova oasi con gli addobbi tipici della cultura locale.

I videogiocatori potranno sperimentare con i loro Sims la carriera da attivisti ambientali, prendendosi cura dell’ecosistema e della natura più selvaggia e incontaminata. Potranno anche sorvegliare le spiagge diventando bagnini e guardiacoste, facendo lavoretti o pescando la propria stessa cena.

In occasione del reveal della nuova espansione, è stata annunciata la collaborazione con It Gets Better Project, l’organizzazione no-profit e movimento globale che si batte per i diritti delle comunità LGBTQ+. Dal 18 giugno i videogiocatori potranno sfoggiare nel gioco su Pc, in The Sims Mobile e the Sims Freeplay e i loro abiti firmati per l’occasione da It Gets Better, oltre a tanti altri accessori e le sale da bagno gender-neutral.

Altre importanti novità arriveranno nei prossimi mesi, a partire dal The Sims 4 Moschino Stuff Pack, con accessori brandizzati della linea Moschino X come la Capsule Collection, da indossare nel gioco tra un set fotografico e l’altro. In più, i videogiocatori potranno vivere l’esperienza di qualcosa di più magico con The Sims 4 Realm Magic che sarà svelato tra qualche mese.

CARATTERISTICHE

Quando vi trovate a Sulani, l’atmosfera sarà rilassata. Questo però non vuol dire che non vi aspetti un bel po’ di divertimento sotto il sole. Ecco l’elenco delle novità che abbiamo preso dal blog ufficiale del gioco. Buona lettura.

  • Navigate: vi piace solcare acque cristalline? Levate gli ormeggi a bordo della vostra canoa, nuotate a piacimento ed esplorate le onde su un IdroZip. Se avete bisogno di una pausa sulla spiaggia, costruite uno spettacolare castello di sabbia o distendetevi e prendete un po’ di sole. Potreste anche incontrare una sirena.
  • Scegliete un lavoro fantastico: certo, rilassarsi è importante. Ma contribuire affinché l’isola resti immacolata e avere un impatto positivo è tutta un’altra cosa. Aiutate diventando ambientalisti, ripulendo le spiagge e osservando l’impatto dei vostri Sims sull’isola più incontaminata di Sulani. Si può anche diventare sommozzatori (part time), bagnini o pescatori. In alternativa, potete improvvisare e scegliervi un lavoretto saltuario. Trovate un modo per far soldi che si adatti allo stile di vita rilassato dei vostri Sims.
  • Vivete come la gente del posto: le tradizioni di Sulani definiscono l’isola e, senza conoscerne il maggior numero possibile, i vostri Sims non potrebbero apprezzarla davvero. Immergete i Sims nel loro nuovo stile di vita facendo amicizia con i vicini all’animata celebrazione dell’isola. Partecipate alla cultura locale, gustando prelibatezze tropicali e compiacete gli antichi spiriti dell’isola.
  • L’abito fa il Sim: meglio non far sudare i vostri Sims sotto il sole cocente, quindi vestiteli con gli abiti tropicali perfetti per la spiaggia, per fare immersioni o per divertirsi sott’acqua. Cercate però di abbronzarvi in modo uniforme! Potrete anche arredare il loro paradiso rustico con articoli per la casa o svagarvi al bar tiki.

 

L’articolo The Sims 4, annunciata l’espansione Vita sull’Isola proviene da IlVideogioco.com.

Continua la lettura di The Sims 4, annunciata l’espansione Vita sull’Isola

Stellaris si arricchirà con Ancient Relics

Conclusi i festeggiamenti per i tre anni di Stellaris, Paradox ha presentato un nuovo story pack. Si chiama Ancient Relics e sarà disponibile prossimamente per Pc, Mac e Linux.

Questo offrirà due nuovi Precursori, i Relic Worlds da esplorare ed altri tesori archeologici da scoprire.

I giocatori scopriranno le rovine di civiltà a lungo morte in Relic Worlds per ricostruire la storia della loro ascesa e dell’eventuale caduta. Si potranno scrutare le loro città e navi abbandonate per portare alla luce la verità, scoprire potenti reliquie e sfruttarle per le ambizioni del proprio impero.

Vediamo il trailer d’annuncio.

STELLARIS: ANCIENT RELICS INCLUDE

  • Reliquie antiche: Raccogliete ed acquisite preziose reliquie nelle vostre avventure come ricompensa per superare le crisi più gravi o dopo aver completato uno scavo in un sito archeologico e risolto i capitoli. Ogni reliquia offre vantaggi significativi al vostro impero per aiutare nella galoppata interstellare.
  • Antenati: Si incontreranno indizi su due civiltà precursori estinte, il Baol e lo Zroni, la prima viveva in una vasta distesa di plantoidi, quest’ultima era una delle più potenti razze psioniche che siano mai esistite. I giocatori potranno investigare su questi sistemi domestici per capire chi fossero e, cosa più importante, cosa si può imparare dalla loro fine.
  • Mondi passati: una volta pieni di vita brulicante, questi Mondi ora giacciono morti, pieni di rovine desolate e misteri dormienti. I giocatori possono scavare siti archeologici garantiti su questi mondi per esplorare questi resti e portare alla luce potenti cimeli e artefatti.
  • Dig In: Colpite la superficie di una varietà di mondi enigmatici ed alieni con più siti archeologici disponibili per il vostro impero per studiare … o saccheggiare. Ogni sito inizia una storia da uno a sei capitoli da scoprire. Ripercorrete la storia per scoprire artefatti e reliquie che possono diventare dei doni per il vostro impero.
  • Questione di artefatti: Imparare dalla storia è importante, può spesso essere la chiave per comprendere il proprio posto nella galassia. Utilizzando la ricerca archeologica, si possono scoprire artefatti minori, un nuovo tipo di risorsa che può aiutare a rafforzare il proprio impero.

L’articolo Stellaris si arricchirà con Ancient Relics proviene da IlVideogioco.com.

Continua la lettura di Stellaris si arricchirà con Ancient Relics

Pathway debutta oggi su Steam

Il mondo degli indie si arricchisce di un nuovo titolo potenzialmente interessante. Si chiama Pathway ed è già disponibile su Steam per Pc Windows, Mac e Linux distribuito da Chucklefish.

Gli appassionati sono invitati ad avventurarsi nell’ignoto in questo gdr strategico ambientato negli anni ’30 nel cuore del deserto. Si devono superare i nemici in arditi combattimenti a turni, saccheggiare tombe oscure e fare scelte difficili in una grande spedizione pulp generata proceduralmente.

ANNO 1936

L’ambientazione de di Pathway è settata in un’epoca di scompiglio globale, l’influenza nazista si diffonde inesorabilmente in tutta Europa e nel Medio Oriente. Girano innumerevoli voci di scavi segreti e misteriosi artefatti, per non menzionare i racconti di raccapriccianti rituali occulti…

Spetta ai giocatori mettere insieme una squadra di coraggiosi avventurieri e attraversare i deserti, esplorare bunker e templi del Nord Africa per scoprire i loro tesori nascosti e segreti, prima che cadano nelle mani delle forze naziste. Si dovrà collaborare con i compagni di viaggio per cambiare le carte in tavola: da questo dipende il destino del mondo.

UNA COSA INAUDITA

Ogni campagna viene generata appena inizia, quindi ogni avventura sarà diversa dalle altre. Non si saprà mai cosa ci si può attendere, quindi i giocatori dovranno rimanere sempre in guardia. Anche gli avventurieri più esperti possono fare nuove ed emozionanti scoperte.

AVVENTURE PIENE DI MISTERO





I giocatori si avventurano nell’ignoto e scopriranno segreti nascosti, tesori, personaggi ed eventi che sono rimasti sepolti. Ci sono un sacco di cose da scoprire e sorprese in ogni missione.

IMPARARE DAGLI ERRORI

In Pathway, la sconfitta non segna necessariamente la fine dell’avventura. I personaggi conserveranno l’esperienza dopo la sconfitta, quindi i giocatori possono investire nella creazione di una squadra che diventa progressivamente più forte. Si possono trovare anche equipaggiamento raro, competenze e abilità avanzate da sbloccare per ogni avventuriero.

CARATTERISTICHE

  • Avventure dinamiche – Scoprite 5 diverse campagne di varia difficoltà, in cui ogni singolo tentativo genera una nuova serie di incontri e racconti originali.
  • Scelte difficili – Ogni località esplorata presenta uno degli oltre 400 eventi della storia. Volete cercare il pozzo? Salvare gli abitanti del villaggio? Decidete voi.
  • Conflitti decisivi – Usate la copertura e il posizionamento nel combattimento di squadra a turni. Imparate a sfruttare al meglio il vostro equipaggiamento e le abilità della squadra per sgominare un implacabile nemico in modo spietato e ingegnoso.
  • Create una squadra di avventurieri  – Ognuno dei 16 personaggi da sbloccare di Pathway è dotato di abilità, punti deboli e peculiarità, dall’onnipotente forza in mischia di Brunhilda, all’infallibilità con il fucile di Jackson, alla destrezza con il coltello della cacciatrice Shani.
  • Tesori Nascosti – Riportate alla luce ricchezze incalcolabili, da armi comuni a oggetti rari e unici dotati di abilità speciali. Perfezionate il vostro armamento e vendete i tesori di valore per trarne un buon profitto.
  • Grafica in pixel art – Classica pixel art a 16-bit migliorata con profondità, luci e ombre senza precedenti grazie alla tecnologia Pixel/Voxel Hybrid.
  • Riprendette e ripetete  – A volte il fallimento può portare alla vittoria. Esplorate man mano il mondo generato proceduralmente e diventate più forte imparando di più con ogni sconfitta, mantenendo il bottino anche dopo la morte.
  • Con la colonna sonora dell’acclamato compositore Gavin Harrison di Halfway.

L’articolo Pathway debutta oggi su Steam proviene da IlVideogioco.com.

Continua la lettura di Pathway debutta oggi su Steam

Disponibile oggi Mango Cart

Lo sviluppatore AkriGames, ha annunciato che il suo nuovo titolo, Mango Cart è ora disponibile su Steam, compatibile con Windows, Mac e Linux.

Per la prima volta, i giocatori potranno gestire a tutto tondo un’azienda dedicata al famoso frutto esotico: personale, rapporti societari, conti correnti ecc. Inoltre, dovranno interagire con altri produttori di mango e creare con loro, alleanza commerciali o in alternativa, diventare competitor.

Mauro Merati, sviluppatore del gioco, ha cosi commentato:

Mango Cart parla del viaggio di un umile pezzo di frutta in tutto il mondo. Un viaggio che rivela la complessità delle relazioni economiche nella comunità globale: produzione, trasformazione e marketing. Questo gioco dà ai giocatori la possibilità di posizionarsi in questo contesto secondo le loro convinzioni. Alla fine, il mango è solo un simbolo.

CARATTERISTICHE

  • un’azienda da gestire.
  • un unico prodotto, il mango
  • relazioni con altri produttori.

Ricordiamo che Mango Cart è disponibile su Steam per Windows, Mac e Linux a 8,99 euro ed in aggiunta, uno sconto del 10% per celebrare il lancio.


L’articolo Disponibile oggi Mango Cart proviene da IlVideogioco.com.

Continua la lettura di Disponibile oggi Mango Cart

Super Crome: Bullet Purgatory entra in early access

Super Crome: Bullet Purgatory, di Stumphead Games, è ora disponibile su Steam in early access per Pc e Mac.

Seguendo gli eventi del prequel stilizzato uscito su Game Boy, Crome: Before Purgatory, questo sequel propone una battaglia ancora più epica. La misteriosa forza nota come Purgatorio sta consumando intere colonie e sta mandando i suoi servitori malvagi a conquistare il cosmo. Per fortuna, Crome è qui per mettere fine all’inarrestabile assalto e salvare l’umanità dall’estinzione in questo vibrante inferno da proiettile galattico.

Piloti coraggiosi possono unirsi a Crome mentre affronta ondate di bestie e navi devastanti. Questi nemici subdoli attaccano in maniera tanto travolgente, da rendere la sopravvivenza impossibile per la maggior parte dei piloti. Tuttavia, la nave di Crome è equipaggiata con diversi blaster che gli permetterà di decimare i nemici ed evitare i loro attacchi. Sconfiggere i nemici migliorerà la velocità di fuoco della sua nave e consentirà una distruzione ancora più cosmica.

Dopo aver abbattuto ondate di feccia aliena, i piloti saranno premiati con un punteggio che può essere visualizzato sulle classifiche di Steam Galactic. Inoltre, ulteriori contenuti gratuiti verranno aggiunti periodicamente durante lo sviluppo dell’accesso anticipato.

Josh Jacobs, fondatore di Stumphead Games, ha commentato:

Gli amanti del genere sparatutto retrò hanno molto da aspettarsi da Super Crome: Bullet Purgatory. Man mano che lo sviluppo continuerà, aggiungeremo nuovi contenuti per i giocatori, inclusi nuovi nemici, boss, armi, classifiche settimanali, modalità online classificate e molto altro.

CARATTERISTICHE PRINCIPALI

  • Più di 20 bestie, navi e boss devastanti in emozionanti combattimenti a ondate
  • Supera i nemici con l’arsenale di blaster di Crome
  • Velocità di fuoco della nave migliorabile sconfiggendo i nemici

 

L’articolo Super Crome: Bullet Purgatory entra in early access proviene da IlVideogioco.com.

Continua la lettura di Super Crome: Bullet Purgatory entra in early access

Tropico 6: El Prez Edition si può prenotare da ora

Kalypso Media ha annunciato oggi l’edizione speciale fisica El Prez Edition del “simulatore dittatoriale” Tropico 6 che verrà lanciato il 29 marzo per Pc, Mac e Linux. Si tratta del nuovo episodio della celebre saga di Tropico che vedrà il ritorno del leader del popolo (e spericolato despota) El Presidente e del suo fedele consigliere: Penultimo.

L’edizione fisica Pc El Prez Edition di Tropico 6 si può prenotare da ora e include un grandissimo quantitativo di contenuti speciali a tema estivo: quattro cartoline dedicate alle spiagge del gioco, due completi da turista, un esclusivo progetto per realizzare “Il Laghetto dei Fenicotteri” nel palazzo presidenziale, la colonna sonora del gioco a base di melodie caraibiche e un calendario digitale che segna i giorni che mancano fino alle prossime elezioni, tutto ciò di cui un vero dittatore necessità per celebrare la sua grandiosità.

Tropico 6 arriverà, come detto, a fine mese su Pc, le versioni console, PlayStation 4 e Xbox One verranno rilasciate questa estate. Ecco un’immagine panoramica dei contenuti.

L’articolo Tropico 6: El Prez Edition si può prenotare da ora proviene da IlVideogioco.com.

Continua la lettura di Tropico 6: El Prez Edition si può prenotare da ora

Do not Escape: 4 Days in Wasteland arriverà a marzo

L’avventura di pixel art post-apocalittica Do not Escape: 4 Days in a Wasteland sarà distribuito l’11 marzo per PC e Mac, sviluppato da Scriptwelder e pubblicato da Armor Games Studios. Il gioco prende proprio il nome dalla serie web popolare originale di Sciptwlder stesso

In Do not Escape: 4 Days in a Wasteland, i giocatori guideranno David, un solitario sopravvissuto che lotta per cavarsela dopo che uno sconosciuto evento catastrofico ha spezzato la luna a metà, provocando una devastazione ambientale che ha decimato la Terra. Deve quindi capire come sopravvivere ogni notte contro minacce mortali, fortificando una casa abbandonata, mentre apprende la verità sull’apocalisse e su ciò che gli sta accadendo.

In ogni capitolo, il giocatore affronta i numerosi pericoli, ognuno con il proprio modo, usando armi e oggetti per sopravvivere. I giocatori che completano determinate condizioni potrebbero persino scoprire ulteriori contenuti.


L’articolo Do not Escape: 4 Days in Wasteland arriverà a marzo proviene da IlVideogioco.com.

Continua la lettura di Do not Escape: 4 Days in Wasteland arriverà a marzo